MEDIA

Haribo sceglie Clear Channel per comunicare le nuove gelée nei principali mall italiani

- # # # #

Haribo - Clear Channel

All’insegna dello storico claim “Haribo è la bontà che si gusta ad ogni età”, il gruppo Haribo sta promuovendo, in questi giorni, una nuova linea di prodotto ai “frutti rossi” e ai “frutti gialli” insieme a una piacevole novità che, grazie a una grafica improntata sul natural, vede esposto, sulla confezione, il logo Vegan per accontentare anche i golosi vegani e vegetariani.

Dopo anni di crescita significativa all’interno del mercato delle caramelle gommose e liquirizia di cui è leader mondiale, Haribo vuole trasferire tutto il suo portato di “happiness”, colore ed alta qualità di prodotto anche all’interno del segmento delle gelée.

Per vincere questa nuova sfida, Haribo ha dunque deciso di rendere più completo il suo piano di comunicazione “below the line” andando ad aggiungere, per la prima volta, un’attività Outdoor sui principali mall italiani trovando in Clear Channel, media company e leader di mercato dell’Out of Home, il partner perfetto per realizzare, in esclusiva, un’attività efficace e ben strutturata.

Anche altre motivazioni hanno spinto Haribo a scegliere Clear Channel e il suo asset dei Mall, formato da 30 centri commerciali, considerati le nuove piazze che raccolgono la popolazione attiva nel tempo libero e nello shopping e che coprono in modo capillare il territorio nazionale, un network destinato a breve a ingrandirsi con l’acquisizione di ulteriori venti centri commerciali:

  • Right place – Right moment – Right message: un asset dove i Retailer sono in grado di raggiungere i consumatori con il giusto messaggio pubblicitario, proprio nel momento e nel luogo in cui stanno prendendo le loro decisioni di acquisto. Questo grazie anche alla distribuzione capillare degli impianti digitali all’interno dei centri.
  • Hyperlocal: grazie al fattore “hyperlocal”, la “consumer experience” può realizzarsi in modo molto concreto e questo consente l’OOH di non essere posizionato solo all’inizio (branding), ma di fatto anche nella fase in cui il consumatore passa all’azione e decide di effettuare l’acquisto.
  • Proximity: con Clear Channel, Haribo ha potuto realizzare una campagna di vero proximity marketing nei punti desiderati dove sono vendita i prodotti Haribo.
  • Drive-to-store: con questa pianificazione è stata ulteriormente arricchita la customer experience che ha portato il consumatore a sviluppare un’attività di drive-to-store, ulteriormente incentivata dalla messa in onda della creatività Haribo su tutti gli impianti digitali posizionati nell’ “avancassa” dei supermercati dell’asset.

“La campagna è stata costruita secondo 3 principali metriche per rendere efficace la comunicazione in termini di: i) Reach, andando a copertura dell’area di interesse, ii) Fame, favorendo la notorietà del brand e iii) Activation, ingaggiando i consumatori”, commenta Andrea Belli, Media Sales Director di Clear Channel Italia. “La pianificazione del nostro asset, grazie alla distribuzione capillare dei suoi impianti digitali, ha garantito ad Haribo una sicura e forte visibilità del marchio e del suo prodotto andando a intercettare all’interno del centro commerciale, un target dinamico ed evoluto con una forte propensione all’acquisto, soprattutto ai nuovi prodotti. Puntiamo a creare esperienze geolocalizzate attraverso contenuti mirati agli utenti presenti in un determinato momento di fronte a uno specifico impianto. In situazioni, come quelle dei centri commerciali dove il tempo di permanenza è elevato, le piattaforme di cui ci avvaliamo raccolgono importanti insight e valutazioni puntuali che ci consentono di profilare in modo approfondito il target e di migliorare costantemente i contenuti rivolti ai consumatori. Così la misurabilità diventa un tool di planning estremamente strategico in termini di efficacia della pianificazione, sia in modalità predittiva che post-campagna”.

articoli correlati

MEDIA

Clear Channel e PTA Group inaugurano la nuova dimensione del consumer engagement nei centri commerciali

- # # # # # #

Clear Channel porta al mercato un nuovo modo di fare comunicazione all’interno dei Centri Commerciali, attraverso veri e propri progetti di comunicazione trasversali, dove online e offline sono sempre più integrati.

La Business Unit italiana della multinazionale americana, ha infatti raggiunto un accordo di partnership esclusiva con PTA Group, azienda specializzata in attività di marketing e comunicazione per i Centri Commerciali. PTA Group renderà disponibile sul mercato, attraverso Clear Channel, un set esclusivo di soluzioni on e offline per raggiungere in modo diretto, efficace e misurabile il pubblico dei consumatori che frequentano i Centri Commerciali italiani. Invece, per quanto riguarda la fornitura e manutenzione dei prodotti digitali, incluso il software sottostante, Clear Channel si avvarrà della collaborazione di Imecon Engineering, società specializzata nella progettazione, prototipazione e realizzazione di soluzioni tecnologiche “chiavi in mano”, che in ambito Digital Signage ha sviluppato una linea di prodotti con caratteristiche uniche sul mercato e specifiche per questo importante progetto.

L’acquisizione di questo asset, che Clear Channel espanderà velocemente fino a coprire 35 Centri Commerciali premium, con una copertura di oltre 200 milioni di consumatori annui, comprende un considerevole patrimonio impianti: 141 impianti digitali (256 facce), dotati di schermi verticali a 55’ full HD, installati in 10 centri commerciali premium dislocati in diverse regioni d’Italia. Le nuove installazioni prevedranno invece un formato ancora più impattante sia dal punto di vista dello spazio dedicato all’advertiser (un monitor di ben 70”) sia dal punto di vista del set tecnologico che caratterizzerà il singolo DigiTotem, elementi imprescindibili per un nuovo modo di comunicare ai consumers.

I totem consentono di trasmettere spot e di comunicare con il pubblico a pochi metri dai punti di vendita integrando in modo unico le attività di below the line che richiedono, andando anche a sfruttare vere e proprie logiche di Call to Action. I totem possono trasmettere spot da 10” o immagini in sequenza morphing come anche qualsiasi altro effetto innovativo, sia con logiche mirate su singoli impianti che in modo esteso su tutto il network digitale.

Questo accordo offrirà inoltre la possibilità di mettere le aziende in comunicazione con un pubblico potenziale di oltre 1 mld di ingressi annui, distribuito in oltre 200 centri presenti in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale. I visitatori hanno una permanenza media nei Centri di 125 minuti e nel 70% dei casi formano la loro decisione di acquisto durante le visite. I Centri Commerciali ospitano pressoché la totalità dei consumatori italiani: una recente indagine di Tradelab ha identificato nel 94,3% la percentuale di consumatori che, in tre grandi città campione, frequenta abitualmente i Centri Commerciali. Di questo, oltre la metà (il 55%) si reca nei Centri più di una volta alla settimana.
Le soluzioni per la comunicazione che ora Clear Channel può mettere a disposizione del mercato sono disponibili a partire già da febbraio.

Le opportunità offerte da Clear Channel e PTA Group si inseriscono nel contesto della trasformazione dei Centri Commerciali che nel giro di pochi anni si sono evoluti in moderne agorà in cui la socialità si esprime attraverso eventi e manifestazioni culturali che si stanno affiancando in modo complementare alla classica dimensione dei consumi.

Paolo Dosi, CEO di Clear Channel Italia (nella foto), commenta: “Questa partnership con PTA Group, che definisco strategica, ci consentirà di offrire ai nostri clienti progetti di comunicazione molto “engaging” e innovativi, sia per il contestuale utilizzo di vari mezzi di comunicazione, quali l’OOH digitale, quella tradizionale, tutte le iniziative BTL, incluse quelle che coinvolgono il web, sia per il contesto del Centro Commerciale che è dove i consumatori sono maggiormente orientati al consumo e dove di fatto maturano le loro decisioni di acquisto. L’asset digitale acquisito da Exterion Media verrà rapidamente allargato in modo da poter offrire ai nostri clienti un network nazionale realmente premium”.

Antonio Negri, Direttore Generale di PTA Group (nella foto), aggiunge: “Le richieste di adesione da parte di nuovi Centri Commerciali al circuito digitale che ci sono pervenute in questi pochi giorni dalla partnership con Clear Channel sono la conferma che il mercato dei Malls ha ben compreso il contenuto di innovazione che è presente in questa proposta, che potrà essere resa disponibile ai clienti delle gallerie commerciali. A maggior ragione, sono convinto della positiva reazione da parte dei brand che, tra l’altro, negli ultimi anni stanno aumentando la loro presenza con progetti di comunicazione e di promozione nei Centri Commerciali, riconoscendone l’indiscussa importanza in termini di ritorni sugli investimenti effettuati”.

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

A Settembre si degusta GranRagù Star nei centri commerciali di tutta Italia

- # # # #

Star organizza dal 30 agosto al 29 settembre un tour di degustazione del suo GranRagù, il ragù preparato secondo tradizione, presso le gallerie di selezionati centri commerciali in 16 città su tutto il territorio nazionale.

Con tale iniziativa Star desidera consolidare la relazione con le famiglie italiane illustrando e facendo sperimentare l’autentica ricetta del GranRagù, importante alleato in cucina per la realizzazione di primi, ma anche secondi piatti gustosi. che da luglio è anche il protagonista del nuovo spot nel quale si racconta la grande famiglia Star, che prepara ogni giorno il ragù per gli italiani così come lo farebbero a casa, ma semplicemente più in grande.

In ogni tappa il consumatore, oltre alla possibilità di assaggiare la ricetta del GranRagù, riceverà un buono sconto valido per l’acquisto di una confezione di prodotto della gamma GranRagù Star.

Il tour parte il 30 agosto facendo tappa a Ferrara, Bologna, Milano e Genova. In allegato l’elenco completo delle tappe del tour.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il “Giardino delle Fragranze” di Palmolive in tour per tutta Italia

- # # # # #

Quest’estate Palmolive ha dato oò via al Tour “Giardino delle Fragranze”, che celebrare il suo “Mondo di Profumi”, un universo di prodotti arricchiti con fragranze che trasportano in una dimensione di irresistibili esperienze olfattive.

Il Tour,  che terminerà a settembre, coinvolgerà diversi centri commerciali in tutta Italia: partendo da Roma, si toccheranno cinque città italiane (Roma, Torino, Bologna, Milano e Napoli). Nei vari centri commerciali, il “Giardino delle Fragranze” , un’area allestita con un originale carrettino ricolmo di fiori, regalerà agli ospiti momenti di relax e di sensazioni emozionali, avvolgendoli con colori e profumi.

Qui sarà possibile “fare esperienza” dei prodotti della linea Palmolive Naturals – con formulazioni arricchite con estratti al 100% di origine naturale – e Palmolive Aromatherapy – con un mix di seducenti fragranze e olii essenziali. Uno spazio che vuole essere una vetrina interattiva che permetterà di toccare con mano i prodotti e di scoprirne gli irresistibili profumi.

Proprio l’interattività è il concept alla base dell’intero tour: delle hostess, infatti, accoglieranno i visitatori che potranno essere trasportati nell’atmosfera del “Mondo di profumi Palmolive” grazie a un coloratissimo set fotografico con un’altalena e uno splendido prato fiorito dove sarà possibile farsi scattare delle foto con accessori fioriti come cappelli di paglia e collane di fiori. 
Le foto scattate verranno caricate e condivise sulla Facebook Page Palmolive per conservare il ricordo di questa esperienza e condividerla con i propri amici e con i numerosi fan di Palmolive. Le hostess, inoltre, saranno dotate di un tablet per dare modo agli ospiti d scoprire la pagina Facebook del brand.
Tutti i visitatori, infine, che si lasceranno avvolgere dal “Mondo di Profumi” riceveranno fantastiche sorprese e un coupon sconto per l’acquisto di qualsiasi prodotto del brand.

articoli correlati