BRAND STRATEGY

Per i 100 anni di Citroën Traction firma un nuovo episodio della campagna di brand. In tv a marzo con l’adattamento di Havas Milano

- # # # # #

Citroën

Nel 2019 Citroën festeggia 100 anni: 100 anni di audacia, innovazioni, successi sportivi e pubblicità iconiche. Questi sono tutti gli elementi che si ritrovano nella nuova versione della campagna di brand.

 

Dopo il lancio del primo episodio della sua campagna, lo scorso aprile, Citroën propone una nuova versione del film, realizzato con l’agenzia Traction. In questo nuovo episodio, diffuso a livello internazionale, ritorna il globe-trotter all’interno di quattro sequenze inedite:

 

Jacques Séguéla/Citroën DS: comodamente seduto in una DS Pallas, il celebre pubblicitario è l’autore delle campagne del brand degli anni 80 (Chevron e cavalli selvaggi, AX sulla Muraglia Cinese, la Visa GTi sulla portaerei Clémenceau, CX con Grace Jones, ecc.) e l’inventore della “pubblicità spettacolo”, con la genialità che caratterizzava anche André Citroën.

 

Xsara Picasso: il nostro protagonista incontra un bambino, che gli somiglia stranamente, a bordo della prima monovolume compatta della marca.

 

Sébastien Loeb/Citroën Xsara WRC: il nostro globe-trotter sale con Sébastien Loeb a bordo del bolide che nel 2004 ha permesso al pilota di diventare per la prima volta Campione del Mondo Rally. Insieme al suo copilota Daniel Elena, ha fatto conquistare alla Marca otto titoli costruttore, oltre a essersi aggiudicato nove titoli di campione del mondo. Un palmares che rimarrà per sempre nel cuore dei fan e del Brand Citroën che, sin dalla sua creazione, già a partire dalle crociere con gli autocingolati, ha aperto la via a imprese memorabili.

 

Nuovo SUV Citroën C5 Aircross: il film prosegue con un viaggio a bordo dell’ultima novità prodotto appena lanciata sul mercato, che ospita a bordo un gruppo di amanti dell’avventura. Il nuovo SUV è protagonista all’interno della campagna pubblicitaria di lancio.

 

 

Il film, vera ode alla libertà, illustra la storia di Citroën, iniziata nel 1919: “Da 100 anni condividiamo lo stesso amore per la libertà”. Le immagini sono accompagnate da un successo musicale senza tempo, “Take a long way home“, interpretata da Roger Hodgson, cofondatore dei Supertramp.

 

Il film del 2018, già premiato nel 2018 da Auto Moto e Top Com, si è aggiudicato recentemente altri due premi a Parigi: gran premio del Cliente dell’anno e Coyote Automobile awards.

 

Per festeggiare il 2019 e lanciare l’anno del centenario, Citroën ha diffuso sui social network la versione integrale. In televisione, a partire dal 17 marzo, sarà diffuso il taglio da 30 secondi. L’adattamento italiano è a cura di Havas Milano.

 

CREDITS
Agenzia: Traction
Responsabili Traction: Bertille Toledano, Hugues Reboul, Julien Grimaldi, Anyce Nedir, Marina Kovalenko
Planning Strategico: Philippe Martin Davies
Direttore Creativo: Stéphane Xiberras e Nicolas Lautier
Direttore Artistico: Matthieu Vivinis
Copywriter: Jean-Romain Sparano
Traffic: Nathalie Sanseigne
Tv Producer: Caroline Petruccelli
Casa di Produzione: Insurrection
Produzione: Audio Gum
Film Maker: François Rousselet /Thierry Poiraud
Direttore Della Fotografia: Stéphane Fontaine/Mathias Boucard

 

Adattamento Italiano
Cliente: Citroën Italia
Direttore Marketing: Luciano Ciabatti
Responsabile Advertising: Davide Nava
Communication Specialist: Simona Cozzi

Agenzia: Havas Milano
Client Services Director: Manfredi Calabrò
Account Director: Ada Guerriero
Account: Alessandro Sardini
Tv Producer: Silvia Lo Cascio

articoli correlati

MEDIA

Nasce la “Casa del Ciclismo” a Milano: Eurosport veste il Bianchi Cafè & Cycles

- # # # # #

Bianchi Cafè & Cycles

Eurosport dà il via alla 100esima edizione del Giro d’Italia e per l’occasione apre le porte della “Casa del Ciclismo”, a pochi passi dal Duomo di Milano. Il Bianchi Cafè & Cycles di Via Felice Cavallotti 8, infatti, da oggi al 28 maggio, ospiterà Riccardo Magrini e Salvo Aiello, storiche voci del canale, al commento delle 21 tappe del Giro d’Italia.

Il Bianchi Cafè & Cycles, molto noto agli appassionati di ciclismo, è interamente personalizzato con i loghi e i colori di Eurosport e ospita un postazione di commento insonorizzata ‘a vista’ dove i fan possono seguire la cronaca delle tappe, le volate decisive e gli improvvisi scatti in salita. Un vero e proprio punto d’incontro dove respirare l’atmosfera della grande “Corsa Rosa”, scambiare opinioni e vivere le emozioni di ogni tappa come se si fosse al seguito della “carovana”. Per offrire un’esperienza completa e indimenticabile, poi, anche i piatti del locale verranno rinominati per rendere omaggio alle località attraversate dal Giro. Ogni giorno, inoltre, al termine della tappa, Eurosport sarà in diretta su Facebook insieme a Riccardo Magrini e Salvo Aiello per commentare a caldo i risultati, analizzare le performance dei corridori e interagire con la community dei fan.

La programmazione di Eurosport per il Giro prevede, oltre ai LIVE della corsa su Eurosport 1, anche il magazine di approfondimento “Giro Extra”, in diretta prima e dopo ogni tappa, condotto dall’ex ciclista professionista Juan Antonio Flecha. Ogni sera, inoltre, i canali Eurosport propongono “Giro d’Italia Today”, programma che offre gli highlights della tappa del giorno. Anche nel 2017 Eurosport si conferma “Casa del Ciclismo”, e trasmette oltre 40 eventi del calendario ciclistico internazionale, incluse 25 corse dell’UCI World Tour, con i tre Grandi Giri (Tour de France, Giro d’Italia, e l’esclusiva della Vuelta) e le grandi Classiche.

articoli correlati

AZIENDE

BMW festeggia il suo centenario con il BMW Next 100 Festival, ha organizzato APP Eventi

- # # # # #

BMW festeggia il suo centenario con il BMW Next 100 Festival, ha organizzato APP Eventi

APP Eventi ha organizzato per BMW Italia il Next 100 Festival per celebrare un doppio appuntamento con un unico grande evento: i festeggiamenti per i 100 anni di storia del gruppo e il cinquantesimo anniversario di BMW in Italia. L’evento, aperto al pubblico, è stato presente dal 23 al 25 settembre presso l’autodromo di Monza dalle ore 9 alle ore 20.
APP Eventi ha seguito l’organizzazione di questo grande evento in tutte le sue fasi: ideazione, produzione e realizzazione. Parte fondamentale l’ha avuta la logistica con l’allestimento di un’area di 46 mila metri quadrati che ha compreso paddock 1 e 2, box e primo piano della struttura, parcheggi in grado di ospitare 2.350 auto e 1.800 moto. BMW Next 100 Festival coinvolge tutti i brand del Gruppo: BMW, MINI, BMW Motorrad, i loro club, fans e clienti.

I prodotti esposti sono stati circa 300 tra quelli della casa, Rolls-Royce, MINI, moto e scooter, oltre alle vetture del BMW Autoclub Italia, del Mini Federclub e le due ruote del Motorrad Federclub Italia. Inoltre sarà possibile ammirare l’avveniristica BMW i Vision Future Interaction, i8 presentata allo scorso Ces di Las Vegas a gennaio.
Ma il Next 100 Festival non era solo esposizione: BMW ha pensato di organizzare una serie di attività per questi tre giorni con un fitto programma. Ben 50 eventi si svolgeranno contemporaneamente prevedendo: test drive per tutta la gamma (nei giorni di sabato e domenica verrà aperta per l’occasione anche la celebre Sopraelevata Nord), workshop, stunt show e giri veloci in pista con piloti professionisti per provare la Mini John Cooper Works e la BMW serie M.
Uno dei momenti più importanti di questi 3 giorni è stata la conferenza stampa di venerdì 23 settembre, con la partecipazione straordinaria di Alex Zanardi che ha fatto il suo primo intervento alla stampa internazionale dopo le Paralimpiadi di quest’anno.
Domenica 25 si è tenuta, inoltre, una parata con 40 modelli di vetture da corsa che hanno fatto la storia del motorsport, dalla 328 del 1937 alla Brabham BT52 Turbo del 1983, dalla McLaren F1 GTR LE Mans del ’97 alla M3 GT2 del 2011. Non sono mancati neanche le parade: la prima con le auto storiche BMW (35 auto d’epoca sfileranno per il pubblico con dei piloti d’eccezione tra cui: Nelson Piquet, Riccardo Patrese e Roberto Ravaglia) mentre la seconda è stata dedicata al Federclub MINI Italia e al BMW Motorrad Federclub Italia (con 250 MINI e circa 2.000 motocicli in un giorno solo).
Media Partner dell’evento: Radio 105, Virgin Radio, con la diretta di Ringo, e Radio Montecarlo.
All’evento evento hanno partecipato circa 30.000 persone e poteva essere seguito sui canali social con hashtag #next100.
Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Andrea Binelli, owner & Project Director e Marta Marini, senior project manager and supervisor.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BMW affida a APP Eventi il progetto per la celebrazione del suo centenario in Italia

- # # # #

BMW affida a APP Eventi la celebrazione del centenario in Italia

APP Eventi ha vinto la gara per la celebrazione dei 100 anni di BMW nel nostro paese. Dopo una selezione che ha visto partecipare quattro agenzie, App Eventi si è aggiudicata l’organizzazione del Centenario del gruppo grazie alla sua idea creativa e alla ormai affidabilità che la contraddistingue da anni nel settore automotive.
Il grande evento per il centenario si terrà dal 23 al 25 settembre presso l’Autodromo Nazionale di Monza. Tre giorni di attività, test drive, race dove saranno presenti tutti i brand del gruppo: Motorrad, MINI e BMW. Per poter partecipare è possibile già iscriversi al portale dedicato.

articoli correlati

AZIENDE

Il CONI celebra i suoi “primi” 100 anni con Gruppo Armando Testa

- # # # # # #

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha affidato al Gruppo Armando Testa il compito di ideare la campagna di comunicazione per promuovere le celebrazioni e i festeggiamenti del Centenario. L’iniziativa è voluta dal CONI per celebrare i suoi cento anni di storia e promuovere al contempo il ruolo guida del Comitato Olimpico Nazionale Italiano a livello nazionale e internazionale, con l’obiettivo di affermare un nuovo modello di sviluppo per lo sport italiano.

La creatività si ispira ai valori condivisi di sport, cultura e divertimento che costituiscono il fil rouge dell’intero evento, una tre giorni che avrà luogo dall’8 al 10 giugno a Roma presso gli impianti del Foro Italico e in tutta Italia presso le Strutture Federali.

Nasce così un key visual dai caratteri autorevoli, dai valori positivi di sana competizione e dal riferimento storico connotante. Il volto di uno degli atleti dello Stadio dei Marmi, storico impianto sportivo del CONI, diventa testimonial dell’intero evento. L’immagine fotografica, virata nei tre colori delle medaglie olimpiche, è stata moltiplicata, per creare un effetto di armonica ripetizione. Si crea così una sorta di visione modulare che viene declinata e interpretata in tutti i materiali, dalla campagna stampa all’immagine coordinata, dal sito web agli allestimenti per l’evento.

Infine l’headline della campagna “Game Open – 100 anni di Storia un giorno di Sport” sintetizza in modo chiaro e diretto le due anime del progetto.

Sempre in occasione dei 100 anni del CONI, La Gazzetta dello Sport e Rai Eri presentano un Dvd inedito sulle grandi imprese azzurre in edicola lunedì 9 giugno con La Gazzetta dello Sport al prezzo di € 10.99.

 

articoli correlati