BRAND STRATEGY

È firmata fullDigi la nuova brand identity del Gruppo CBT

- # # # # #

CBT- Cosmic Blue Team ha affidato a fullDigi, società del gruppo Fullsix, l’ideazione e realizzazione della nuova strategia di comunicazione del Gruppo.

CBT compie quest’anno 35 anni – oltre 270 addetti, un fatturato consolidato di 55M€ nel 2013 – e, quale player di primo piano nel mercato dell’ICT, intende ridefinire la propria brand identity, al fine di trasmettere in modo efficace ai propri clienti e partner i valori, le competenze e la solidità del Gruppo. CBT ha scelto fullDigi per la definizione delle nuove linee guida di comunicazione, che dovranno esprimere un’immagine moderna e innovativa, così come in effetti il Gruppo si pone da un punto di vista strategico e di business, e che saranno declinate in tutti i momenti di comunicazione, istituzionale e commerciale, su canali digitali (social, web, email) e tradizionali (stampa).

“Il 2014 è l’anno in cui pensiamo che CBT possa esprimere meglio il tema della Cloud Business Transformation, sia per la maturità delle tecnologie, per il momento economico e sociale, ma anche per la maggiore consapevolezza dell’azienda stessa di essere già in questo trend. Sempre attenta al mercato e all’evoluzione delle tecnologie, riteniamo che cambiare, trasformandosi appunto, sia molto importante per un processo interno, ma anche per rendere al mercato la giusta immagine del Gruppo; la scelta di fullDigi non è quindi casuale, avvalersi di un partner innovativo nella comunicazione rappresenta un ulteriore elemento della transformation: capace di declinare in tutte le forme e canali possibili le nostre idee ma, soprattutto, la nostra vision”, ha commentato Flavio Radice, General Manager di CBT.

“Questa collaborazione ci rende doppiamente felici in quanto è a “due vie” – aggiunge Francesco Meani, CEO di Fullsix (nella foto). Siamo stati scelti per accompagnare CBT in un percorso di rinnovamento, ma allo stesso tempo CBT è per noi un partner strategico: grazie a competenze consolidate negli anni e ad un elevato numero di certificazioni, è in grado di supportarci costantemente nell’evoluzione delle infrastrutture tecnologiche”.

articoli correlati