BRAND STRATEGY

La Casa della Comunicazione firma il ritorno in tv di Tiscali: focus sulle offerte ultrabroadband. Jeff Bridges testimonial

- # # # # # # #

Tiscali

Tiscali annuncia il ritorno in televisione e presenta al grande pubblico la nuova brand identity e le nuove offerte ultrabroadband. Coerentemente con il processo di rifocalizzazione strategico e industriale avviato a partire da febbraio 2016 dal nuovo management, che punta al target consumer e SME con l’offerta di servizi di connettività in banda ultralarga in fibra e wireless e che ha portato al lancio di una nuova identità visiva lo scorso marzo, Tiscali annuncia il ritorno in pubblicità con un primo flight Tv e web.

Gli spot si vedranno a partire dal prossimo 4 giugno per 2 settimane, rispecchieranno in pieno l’identità di brand presentata lo scorso marzo e lanceranno i nuovi prodotti all’insegna della libertà, con un Testimonial di eccezione: Jeff Bridges, il Drugo del film cult “Il grande Lebowsky”. Un’icona di Hollywood.

Tiscali nel 1999 rivoluzionò il mondo di internet in Italia offrendo, per la prima volta, internet gratis al solo costo della telefonata urbana, liberando gli utenti web dal vincolo del canone annuale: una rivoluzione all’insegna della libertà che fu chiamata “Freelosophy”. I tempi cambiano ma anche oggi il desiderio di libertà resta perché gli utenti web sono “prigionieri” della rete e nella rete. Oggi la “nuova” Tiscali si ripropone nuovamente come first mover perché offre una nuova risposta a questo desiderio di libertà, attraverso i suoi prodotti più innovativi,: connessioni in “fiber to the home”, fibra fino a casa del cliente e la banda ultralarga wireless con le prestazioni della fibra anche nei luoghi più isolati difficilmente raggiungibili dai cavi. La mission di libertà di Tiscali non vive però solo attraverso i suoi prodotti ma anche attraverso le sue offerte senza vincoli, senza penali, senza legami.

Anche il ritorno in comunicazione di Tiscali avviene con una campagna basata su un valore del patrimonio di marca: la libertà. La Casa della Comunicazione ha reinterpretato, dato forma e reso tangibile un valore del patrimonio di marca Tiscali – la libertà – attraverso lo studio di un nuovo logo e una nuova visual identity a opera di Goodmind, e attraverso il riposizionamento di marca attraverso la nuova comunicazione studiata da Serviceplan, che è partita a marzo con la campagna affissione locale per 4G+, la banda ultralarga wireless con le prestazioni della fibra, e il lancio del nuovo portale completamente rinnovato nel look&feel.

Il 4 giugno partirà la seconda fase di questa nuova comunicazione, con il primo di tre episodi di una campagna Tv che racconta l’impegno concreto e tangibile di una marca che vuole rendere i propri clienti un po’ più liberi di scegliere il meglio per essere connessi al proprio mondo, senza la minaccia di penali, lungaggini burocratiche e perdite di tempo. Ovvero, una marca che propone soluzioni “senza vincoli, penali, legami”.

Il protagonista della campagna si chiama Jay, uno “splendido 60enne”, molto cool. È una persona che ha avuto tutto dalla vita, che ha raggiunto e superato tutte le tappe importanti e che per questo non deve dimostrare più nulla a se stesso e al mondo. Jay si gode la sua libertà e la sua indipendenza in una bella casa vicino al mare, una casa molto vissuta, dove ogni oggetto racconta della sua vita e delle sue esperienze in giro per il mondo. La sua filosofia per una vita veramente felice è molto semplice: essere liberi, senza legami. Il suo rapporto con la tecnologia è assolutamente rilassato, lui vuole essere libero da vincoli e impicci burocratici, libero di scegliere sempre il meglio.

“Siamo partiti con questo progetto l’anno scorso e abbiamo subito individuato l’elemento della brand heritage che è perfetto per raccontare la “nuova Tiscali” con un linguaggio contemporaneo, rilevante e distintivo: la libertà”, dichiara Massimo Castelli, Direttore Marketing di Tiscali. “Insieme all’agenzia abbiamo lavorato a individuare chi potesse perfettamente interpretare questo ruolo: con Jeff Bridges abbiamo trovato la soluzione perfetta!”.

Per interpretare questo affascinante personaggio – come racconta Oliver Palmer, Direttore Esecutivo di ServicePlan – “abbiamo chiamato un vero spirito libero, lontano da stereotipi e formalismi sia sul set cinematografico che nella vita privata: Jeff Bridges, il Drugo del film cult “Il grande Lebowsky”. Un’icona di Hollywood, un attore da premio Oscar, una persona di grande talento, semplice e profonda che davvero incarna la libertà “in a very Tiscali way”. È cool, ha un buon cuore e una grande saggezza che condivide con tutti gli Italiani nei tre episodi della campagna “Libertà””.

Nel primo episodio, in uscita il 4 giugno, vediamo una moto che corre a tutta velocità, tra salite, discese e curve di una strada di montagna immersa nella natura, tra le nuvole basse e il cielo azzurro. Alla guida c’è un misterioso pilota in tuta di pelle nera. Le note di un pianoforte accompagnano la visione di bellissimi paesaggi e fanno da contraltare al rombo della moto. All’interno di una bellissima villa, un uomo passeggia nervosamente davanti a una grande vetrata che incornicia un magnifico panorama. Non vediamo il suo volto ma capiamo che aspetta qualcosa o qualcuno. Il misterioso pilota arriva davanti alla villa e, quando si toglie il casco, scopriamo che è un’affascinante donna con i capelli neri, con un viso solare e mediterraneo, attraente ma non appariscente, libera e sicura di sé. Prende un pacchetto dalla sua borsa e bussa alla porta. La porta si apre e dall’altra parte c’è Jay, visibilmente contento di vedere lei e, soprattutto, il pacchetto che lei gli ha portato. Jay prende il pacchetto, guarda il logo Tiscali, sorride sornione e dice con un sospiro: “Finalmente è arrivata la nuova Tiscali”….

Questo primo flight ha per oggetto i servizi di rete fissa FttHome “UltraFibra Giga” che arrivano in fibra fino alla singola sede cliente e offrono velocità fino ad un Gigabit/s in download e 300 Megabit/s in upload.

Dopo il flight dedicato all’episodio introduttivo “Moto”, la campagna “Libertà” proseguirà con altri due episodi che avranno come protagonisti Jay, la misteriosa ragazza, una gabbia e una bomba che sta per esplodere…

La campagna è stata girata dal regista Bruce St Clair con la casa di produzione Movie Magic in California: a Los Angeles per gli interni e nelle colline a nord di Malibù per gli esterni. La pianificazione mezzi è a cura di InMediaTo, la media agency che collabora con la Casa della Comunicazione.

La campagna sarà declinata nei formati da 30” e 15” e avrà inizio domenica 4 giugno per una durata di 2 settimane; sarà in programmazione in Tv sulle reti generaliste, digitali free e Pay e sul WEB con formati video 15″ sui principali social e siti di informazione e entertainment.

CREDITS
Agenzia: Serviceplan
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Client Creative Director: Iva Kysiova, Gianluca Sales
Account Director: Alessandro Langiu
Producer (Serviceplan Solutions): Laura Moltrasio
Casa di Produzione: Movie Magic
Executive producer: Giorgio Borghi
Producer: Michela Giordana
Regia : Bruce St. Clair
Soundtrack (BKM Production): musica originale di Fabio Gargiulo

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tiscali presenta la sua nuova visual identity e la sua mission. Il riposizionamento è firmato Serviceplan e Goodmind

- # # # # # # #

Tiscali

Tiscali ha presentato ieri la sua nuova immagine e la sua mission di libertà: portare la banda ultralarga ovunque, sia in fibra sia con la rete proprietaria wireless su tecnologia LTE (WFTTH Wireless Fiber To The Home) utilizzando le frequenze 3.5GHz, per raggiungere rapidamente anche i luoghi difficilmente raggiungibili via cavo con offerte “che liberano il cliente”.

Una sfida che il nuovo management, forte di un passato da first mover, sta rilanciando con coerenza e determinazione. Tiscali, da sempre sinonimo di innovazione, oggi lo è ancora di più ponendosi come un player in grado di giocare un ruolo crescente nel mercato delle TLC, grazie a un utilizzo della tecnologia considerata sempre di più come fattore di libertà e progresso. Obiettivo: raggiungere 1 milione di clienti con un mix diversificato di tecnologie rispetto ai 700.000 attuali che garantirà una marginalità migliore.

Un approccio diverso al mondo “Internet”, dove rimangono strategici sia il sito di informazione Tiscali.it sia la concessionaria di pubblicità Veesible.

Per raggiungere questo ambizioso traguardo, Tiscali mette in campo investimenti di rete, in innovazione e anche il ritorno alla comunicazione pubblicitaria a partire dal rilancio del suo brand con un nuovo logo. Un logo, che unisce il rigore di uno stile essenziale alla originalità di un tratto a pennello, rappresentando un accostamento tra il sapere della tecnologia avanzata di Tiscali e il sapore del fatto a mano. La lettera T è un gesto veloce, una firma spontanea, ma solida che comunica l’individualità di Tiscali e del suo nuovo posizionamento.

Non meno importanti, i colori: le cromie definite per la nuova identità di Tiscali, che uniscono un colore fra l’azzurro del cielo, il verde dei mari e un grigio intenso, contribuiscono ulteriormente a comunicare il concetto di libertà del posizionamento dell’azienda. Una grafica che intende riproporre a livello visivo gli stessi valori che stanno dietro l’impegno di Tiscali verso i propri clienti e ribadire ancora una volta i concetti chiave di performance e libertà: “La libertà non si lega a nessuno”.

A partire da marzo Tiscali torna in comunicazione con il portale web completamente rinnovato nel look&feel e con la campagna di lancio di 4G+, la banda ultralarga wireless con le prestazioni della fibra, finalmente disponibile anche per le case non raggiunte dalle connessioni via cavo. Protagonista di questa campagna, veicolata attraverso affissione locale, web e nuovi materiali punto vendita, è una donna misteriosa che conosceremo meglio nei prossimi mesi. È una donna bruna con un viso solare e mediterraneo, attraente ma non appariscente, sicura di sé, libera e anticonformista. Alcuni dettagli ci rivelano la sua forte personalità e una vita indipendente e libera da stereotipi e luoghi comuni: una potente maximoto e una giacca di pelle nera per correre veloce lontano dai luoghi comuni, un tatuaggio senza fronzoli che è il manifesto della sua vita: “La libertà non si lega a nessuno”.

È la libertà che consente di avere, grazie alla tecnologia più innovativa, le stesse prestazioni della fibra senza i limiti anche infrastrutturali dei suoi fili, senza gli inconvenienti e i legami a cui essa costringe. È la libertà che diventa il segno di una marca che può permettersi il lusso di considerare il desiderio di libertà dei propri Clienti, di renderli un po’ più liberi di scegliere senza la minaccia di penali, lungaggini burocratiche e perdite di tempo. È la filosofia di una marca che vuole consumatori sempre più consapevoli per continuare a crescere.
Lei si trova in una bellissima casa immersa nella natura, di fronte a un mare infinito e un cielo azzurro che si perdono nell’orizzonte. I vari soggetti della campagna raccontano alcuni momenti della sua giornata: l’arrivo in moto a casa e alcuni attimi di libertà e relax duranti i quali lei è in contatto via web col resto del suo mondo, un mondo più bello e affascinante anche della casa più bella e affascinante di questo mondo.

La headline di questa campagna di lancio sintetizza, con un linguaggio chiaro e diretto, l’essenza del nuovo servizio 4G+ sottolineando i vantaggi di avere a casa una rete ultralarga che ha le stesse prestazioni e velocità della fibra senza però avere bisogno di una connessione via cavo: “Goditi la velocità della fibra senza fili”.

Prossimamente saranno girati i nuovi spot TV e web con un testimonial di eccezione che incarna genuinamente il valore della libertà. Un personaggio che interagirà con la misteriosa ragazza – aiutandoci, forse, a conoscerla meglio – e che racconterà la sua filosofia di vita e la sua idea di libertà. Gli stessi valori che stanno dietro l’impegno di Tiscali a dare ai propri Clienti un’offerta che è imbattibile nella sua chiarezza e trasparenza, nella sua performance e nella sua libertà.

La Casa della Comunicazione, attraverso Serviceplan e la partnership con Goodmind, ha reinterpretato, dato forma e reso tangibile il valore della libertà attraverso la nuova visual identity e il riposizionamento di marca che, in modo sinergico e complementare, offrono un chiaro segnale di discontinuità nel segno di una nuova libertà.

Lo sviluppo della visual identity, compreso lo studio di un nuovo logo, è stato affidato a Goodmind, agenzia di consultancy&design parte del gruppo Pininfarina, che ha lavorato in team con l’agenzia di comunicazione Serviceplan che ha studiato il riposizionamento di marca e la nuova comunicazione.

CREDITS CASA DELLA COMUNICAZIONE
Project management: Alessandro Langiu

Serviceplan
Art direction: Iva Kisyova
Copywriting: Gianluca Sales
Direzione creativa: Oliver Palmer

Goodmind
Design: Mariaelena Gianmoena
Design: Melissa Cronenbold Simon
Direzione strategica: Ilaria Scardovi

articoli correlati