BRAND STRATEGY

Ubi Banca sbarca in tv con la campagna “l’amore è una casa meravigliosa”

- # # # # # #

UBI Banca esordisce in Tv con una campagna di posizionamento curata dal team creativo di Touch Italy (Omnicom Group) rivolta alle nuove generazioni. Proprio a loro sono rivolte due nuove soluzioni messe a punto per dare slancio alla loro voglia di crescere e progettare, nell’ottica della filosofia del gruppo di credito e del suo modo di “fare banca per bene”. Una campagna che continua anche sul web in ottica multimediale con la pianificazione di InMediaTO.

 

Per UBI Banca “fare banca per bene” significa fare bene con i fatti, non solo a parole. Significa mettere in atto un cambiamento, avvicinarsi alle persone per poter offrire loro prodotti e servizi che possono migliorare la loro vita, ogni giorno. Per questo UBI Banca si presenta con due nuove soluzioni dedicate in particolare ai giovani. La prima soluzione è un mutuo casa per le giovani coppie fino a 39 anni di età che hanno un contratto di lavoro atipico o a tempo determinato da almeno 18 mesi; la campagna ha come claim “L’amore è una casa meravigliosa” ed è accompagnata da un visual con due uccellini “inseparabili” che cercano un modo per costruire il loro nido. La seconda soluzione è sempre rivolta ai giovani che hanno voglia di crescere e progettare: un finanziamento fino a 50.000 euro per dare credito alle nuove idee, sostenendo chi desidera mettersi in proprio o avviare un’attività. Il visual di questo secondo soggetto di campagna raffigura un’ape operaia che decide di mettersi in proprio avviando una sua produzione di miele e “incoronandosi” ape regina. Il claim vuole dare fiducia a chi decide di cogliere la sfida di una nuova attività imprenditoriale, grazie al sostegno della banca: “Mettersi in proprio è un’impresa, ma noi ti diamo credito”.

In coerenza con il suo stile di comunicazione semplice e ironico, UBI Banca ha scelto di utilizzare un’animazione grafica, che le permette di distinguersi tra le banche per originalità, freschezza e simpatia. La campagna prevede un’importante pianificazione nazionale e locale nei mesi di maggio e giugno, che coinvolgerà tv, stampa, radio e media digitali oltre alle filiali del Gruppo su tutto il territorio nazionale.

“Era necessario ripensare i modelli tradizionali di concessione dei mutui perché oggi il mercato del lavoro, soprattutto per i giovani, è profondamente cambiato” – ha dichiarato Victor Massiah, Consigliere Delegato del Gruppo UBI Banca, in occasione della presentazione delle due soluzioni – “Oggi le nuove generazioni sono in gran parte precarie, e un Gruppo come il nostro che vuole fare “Banca per bene” deve pensare anche al loro futuro.Per molti giovani progettare il futuro non significa solo acquistare la prima casa: le loro idee hanno bisogno di trasformarsi in concrete iniziative imprenditoriali. Per questo abbiamo pensato ad un finanziamento a condizioni agevolate per le start up” – conclude Massiah.

articoli correlati