AZIENDE

Novità in S4M, per rafforzare il team italiano. Annunciati altri nuovi ingressi

- # # # #

s4m pongan

S4M, specializzata in campagne drive-to-store, annuncia l’ingresso di Elisa Lazzaroni, Daria D’Addazio e Gianantonio Politi nel team italiano.

Elisa Lazzaroni, laureata all’Università Cattolica di Milano, dopo aver maturato varie esperienze nel digital affina le sue conoscenze in Mediaxchange gestendo campagne cross device per importanti clienti. Entra a far parte del team di S4M Italia in qualità di Account Manager per migliorare ulteriormente il rapporto con i clienti, sviluppare il business e facilitare lo scambio di knowhow con la casa madre francese.

Daria D’Addazio, laureata in lingue orientali all’Università Cà Foscari di Venezia, dopo il Master in Management del Made in Italy allo IULM, inizia la sua esperienza nel digital con Brand Portal come Account; si avvicina al ruolo di Sales in Avrage Media e successivamente prosegue nel mondo del mobile in HicMobile, come Sales Account. Entra nell’organico di S4M nel ruolo di Sales Manager per gestire importanti Centri Media e clienti diretti.

Gianantonio Politi, laureato all’Università degli Studi di Milano, durante il conseguimento del Master in Account & Sales Management presso l’Università Cattolica di Milano, inizia il suo percorso nel mercato digitale in FreeWheel. Gianantonio entra in S4M Italia come Sales Manager con l’obiettivo di incrementare le revenue della country italiana.

“Questi ultimi hiring sono solo un primo passo verso l’importante rafforzamento dell’organico che S4M sta affrontando in Italia, per far fronte alla crescita dell’azienda” commenta Andrea Pongan, Country Manager di S4M Italia. “Siamo contenti di aver con noi questi ragazzi con grande talento e motivazione. Nei prossimi mesi ci saranno ulteriori inserimenti, necessari per completare l’intero organico con l’obiettivo di dar seguito ai già importanti risultati conseguiti nel mercato italiano”.

articoli correlati

NUMBER

Blogmeter, Top Social Campaigns: a dicembre trionfa la solidarietà di Telethon

- # # # # #

Sarà stato per il periodo natalizio o per la forza del proprio hashtag, fatto sta che la campagna #OgniGiorno di Telethon Italia, come rilevato dall’Osservatorio Top Social Campaigns di Blogmeter, ha sbaragliato la concorrenza durante il mese di dicembre, riuscendo a generare oltre 17.400 tweet pubblicati da 6.600 autori unici che hanno generato un potenziale di 35,2 milioni di unique impressions. Pensata per il 25° anniversario della maratona televisiva, quest’anno andata in onda tra l’8 e il 14 dicembre, la campagna su Twitter ha fatto parte di una più ampia campagna di raccolta fondi, promossa durante la maratona tv e riproposta sui social. Gli italiani hanno partecipato con entusiasmo, sia offline, donando oltre 31 milioni di euro da destinare alla ricerca, sia online, portando la campagna #OgniGiorno in cima alla classifica di dicembre.

Al secondo posto tra le migliori 10 campagne su Twitter, la campagna #VediamoPositivo, con cui Generali Italia ha invitato gli italiani a rivolgere lo sguardo alle bellezze del Paese. All’invito hanno risposto oltre 4.700 autori unici, generando in un giorno un picco di 1.400 messaggi, mentre la campagna ne ha totalizzati un totale di 11.900. Anche in questo caso, la partecipazione del profilo promotore ha giovato alla campagna, infatti buona parte dei messaggi sono stati retweet di contenuti da esso pubblicati, portandolo di conseguenza ad essere il secondo profilo più retwittato di tutto il panel, con 1.500 RT ottenuti. Al terzo posto l’hashtag #ProgrammixNatale, l’iniziativa di @SkyOnline per promuovere l’applicazione Sky Online Magic App, portata avanti con un tocco di ironia dall’account ufficiale che, in base ai programmi dichiarati dagli utenti, suggeriva loro film o serie.  A seguire, l’hashtag #UnLibroèUnLibro, la campagna promossa dall’Associazione Editori Italiani che ha raggiunto l’obiettivo: dal 1 gennaio l’Iva sugli e-book sarà al 4% come quella dei libri cartacei. Al quinto posto invece troviamo le partite giocate e commentate con l’hashtag #TIMStadium, iniziativa di TIM_Official per promuovere il campionato di calcio di Serie A,  che anche questo mese ha ottenuto un buon risultato anche grazie alla commentatissima partita #MilanNapoli del 14 dicembre.
Oltre a @TelethonItalia e @vediamopositivo, che sono stati gli autori più retwittati in assoluto, in terza posizione per viralità dei contenuti pubblicati troviamo l’account @Iddio, che ha contribuito a ben tre campagne: #VediamoPositivo, #PortoConMe e #TIMStadium. Tra i tweet più virali ne emergono due legati alle campagne #ImpresaStraordinaria e #AlwaysAcMilan, rispettivamente in 7° e in 6° posizione della Top Ten, con circa 2.500 tweet a testa, con uno scarto minimo tra l’una e l’altra. Il tweet più condiviso in assoluto, con 792 RT, è del cantante Mika, che annuncia l’uscita del suo nuovo singolo i cui diritti andranno all’UNICEF, promotore della campagna #ImpresaStraordinaria, che ha come testimonial d’eccezione la prima donna italiana ad essere stata scelta dall’ESA per andare nello spazio: Samantha Cristoforetti. È invece Riccardo Montolivo a pubblicare il secondo tweet più condiviso: una foto insieme alla moglie e la figlia che indossano la maglia del Milan, accompagnato dall’hashtag #AlwaysAcMilan, la campagna lanciata lo scorso 6 ottobre dalla squadra rossonera in collaborazione con Adidas in cui si invitano gli utenti a condividere le proprie foto con la maglia per celebrare il 115° anniversario del club. Per chiudere la Top Ten segnaliamo l’ottavo posto dell’hashtag #STOPEbola, lanciato da Medici Senza Frontiere per una raccolta fondi finalizzata a poter inviare aiuti nei paesi colpiti dall’Ebola e già presente nella classifica Top Social Campaigns di novembre, e il decimo posto dell’hashtag #MilioniDiPassioni, di @Tim_Official, anch’essa già presente tra le top social campaigns di marzo e aprile.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la campagna TBWA\Italia per il lancio della nuova Gazzetta dello Sport

- # # # # # #

Prosegue la campagna di comunicazione che TBWA\Italia ha ideato a supporto dell’iniziativa “Emozioni in prima pagina” promossa da La Gazzetta dello Sport.
La testata infatti cambia per evolversi, per dare più spazio ad approfondimenti e contenuti esclusivi, ma non cambiano le emozioni che ogni giorno il quotidiano rosa racconta a tutti gli appassionati di sport.

Filo conduttore delle due fasi di comunicazione del progetto sono le emozioni, raccontate attraverso l’utilizzo creativo, attraverso la tecnica dello strappo, dei titoli delle più memorabili prime pagine de La Gazzetta dello Sport per comporre i messaggi di campagna. Titoli che l’agenzia ha individuato, ripercorrendo tutte le prime pagine del quotidiano dal 1945 fino ad oggi.
Da questa ricerca sono nati così i copy dei nuovi soggetti stampa come “La sfida più grande. Cambiare senza paura e andiamo!”, “ Cambia e ora arriva il bello”.

L’annuncio della nuova veste è supportato anche da una campagna radio a 30”.

Hanno lavorato all’ideazione della campagna: Federica Facchini, Luigi Pasquinelli Art Director, Davide Canepa Copywriter. Direttore creativo su La Gazzetta dello Sport Francesco Napoleone.
Direttori Creativi Esecutivi Nicola Lampugnani e Francesco Guerrera.

CREDITS

Cliente: La Gazzetta dello Sport
Prodotto: Emozioni in prima pagina
Direttore Marketing: Fabio Napoli
Marketing Dept.: Elisa Perego

Agenzia: TBWA\Italia
Titolo campagna: Emozioni in prima pagina
Direttori Creativi Esecutivi: Nicola Lampugnani e Francesco Guerrera
Direttore creativo su La Gazzetta dello Sport: Francesco Napoleone
Copywriter: Davide Canepa
Art Director: Federica Facchini, Luigi Pasquinelli
Project Director: Gianluca Cappiello
Account Executive: Alberto Lacagnina

Head of strategic Planning ( sede Milano): Michael Arpini
Planner: Vanessa Satta

EG+ Worldwide
Responsabile Ufficio Cinema: Antonello Filosa
Producer: Federico Fornasari

Fotografo e post produzione: LSD

EG+ Worldwide
Responsabile produzione stampa: Valerio Minestra
Produzione stampa: Alessandro Ceporina
Post produzione: Marco Dagnoni
Traffico e controllo produzione stampa: Paola Gemelli

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Oh oh!”: FAGE Total torna on air e punta sulla versatilità dello yogurt greco

- # # # # #

L’agenzia Republic firma il ritorno in comunicazione di FAGE Total. Una campagna importante perché segna il ritorno in tivù dello yogurt numero 1 in Grecia, con una serie di spot in onda dal 5 ottobre su tutte le principali reti televisive.

La sorprendente versatilità è il tema della nuova campagna. Su un’incalzante musica dal sapore greco, una donna scopre i tanti modi di gustare Yogurt Total e commenta con “oh-oh!” di meraviglia, fino a un conclusivo “oh-oh” esclamato con una punta di delusione perché lo yogurt nel vasetto è finito.

Articolata su quattro soggetti (un 20”, più tre 15” dedicati alle diverse modalità di utilizzo), la campagna è stata ideata da Republic, agenzia che da anni accompagna i successi degli yogurt FAGE in Italia. Creatività di Silvano Cattaneo e Giorgio Gallotti.
Casa di produzione Hot Table Top, regia di Vittorio Sacco.
Il media è gestito da MCA Mediavest.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una Venezia senza cliché nella campagna di Robiglio&Dematteis per Morellato

- # # # # #

“Generalmente la comunicazione dei gioielli si basa su un volto o anche solo sul prodotto. Noi abbiamo voluto raccontare una storia, seppur minima, nel luogo natale di Morellato. Questo conferisce fascino, attenzione e fa fare un passo avanti al brand in termini di consapevolezza. Il making of l’abbiamo trasformato in una storia nella storia, perché è il diario di viaggio della modella/attrice che, girando un film a Venezia, capisce e penetra nella bellezza vera e profonda di quella città”. È questa l’idea alla base della Venezia senza cliché raccontata da Robiglio&Dematteis per l’ultima campagna dei gioielli Morellato dedicata alla nuova collezione Ducale,  ispirata ai fregi del palazzo veneziano.

 

Dal 22 settembre in Italia, e poi all’estero inclusa Cina e Paesi arabi. Stampa, Web e TV hanno per protagonisti una giovane donna e un giovane. Il breve commercial mostra la donna alla guida di un motoscafo, alle sue spalle la ricchezza di San Marco, e poi il suo arrivo in una spiaggia solitaria per abbracciare un ragazzo che certamente non fa parte del mondo dorato della Serenissima. Il claim BE MORE chiude sul logo MORELLATO.

 

Fabrizio Ferri è riuscito a guardare Venezia con il suo occhio semplice, leggero e fuori dal comune, stando vicino al cuore della città e lontano dal già visto. Robiglio e Dematteis: “Venezia presenta il rischio della cartolina postale. Quante volte hai visto San Marco? Migliaia. Invece di evitarla abbiamo deciso di raccontare la storia di una donna che lascia per raggiungere l’amore. Un piccolo calcio alla tradizione senza sconfessarla. Questo ci ha permesso di fare con il brand un passo avanti in termini di maturità”.
Sara Sampaio è la modella scelta per la campagna, molto giovane e molto mediterranea. La musica è uno dei brani più clickati nel mondo, il singolo Let Her Go di Passenger. Scatti e girato sono stati realizzati in città tra Punta della Dogana e San Marco e sulla spiaggia di Sant’Erasmo.

 

CREDITS

Agenzia: Robiglio&Dematteis
Fotografia e Regia: Fabrizio Ferri
Montatore: Alessandro Gaieni
Producer: Alessandra Tatriele

 

articoli correlati

AGENZIE

A Lorenzo Marini Group la prima campagna di comunicazione collettiva di FCP-Assoquotidiani

- # # # #

La FCP-Assoquotidiani, Associazione della Federazione Concessionarie Pubblicità, realizzerà per la prima volta  una campagna di comunicazione collettiva con un obiettivo strategico e tattico. Nell’ambito della nuova normativa che conferma l’obbligo di pubblicità dei bandi di gara sui giornali,  FCP Assoquotidiani vuole infatti affermare con forza il valore sociale e l’impatto economico che derivano dall’informazione e dalla trasparenza. In generale, si sostiene  anche il comparto della pubblicità stessa, sottolineandone l’importanza di diffusione, certificazione e supporto all’economia. L’assegnazione è stata affidata a Lorenzo Marini Group.

 

Il Presidente FCP Massimo Martellini ha appoggiato l’iniziativa auspicando una sensibilizzazione della Pubblica Amministrazione al fine di recuperare il valore della stampa nella comunicazione a livello nazionale e territoriale anche nel rapporto con le istituzioni.  L’agenzia e il cliente FCP  Assoquotidiani sono già al lavoro per una imminente campagna dei valori e, come afferma il presidente FCP-Assoquotidiani, Massimo Malfetti  “date le polemiche che hanno accompagnato il tema della Legge Anticorruzione ci aspettiamo un messaggio che ribadisca il concetto della necessità di trasparenza della Pubblica Amministrazione”.
Secondo Billy Frateschi “il concetto creativo è così originale e il tono di voce così importante che volevamo un connubio tra forza strategica e eleganza esecutiva. Visti i precedenti dell’agenzia di Lorenzo Marini su campagne corporate e istituzionali a mezzo quotidiano, ci sembrava naturale scegliere un team italiano e indipendente ad alto livello creativo.
La campagna stampa vede già al lavoro il team dell’agenzia Lorenzo Marini Group sotto la direzione creativa di Nicoletta Cocchi e si prevedono già le prime uscite nel prossimo mese.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il fotografo David Sims reinterpreta lo spirito del brand Replay

- # # # # #

L’obiettivo di David Sims per reinterpretare lo spirito del brand. Con questa mission, Replay ha affidato al fotografo britannico gli scatti della nuova campagna ambientata in un contesto urbano e contemporaneo.

 

Ll’ambientazione è scarna, le luci tagliano e quasi scolpiscono i profili dei due modelli – la canadese Janice Alyda e il danese Victor Nylander – anche loro interpreti di un gusto e una sensibilità nuovi. Il bianco e nero enfatizza l’effetto di una scena cruda e realistica che suggerisce la storia di un amore underground, tenero e sensuale allo stesso tempo, dove il racconto è affidato alla personalità e agli sguardi più che ai gesti.

 

Anche i capi subiscono questa reinterpretazione: il bianco e nero sottolinea e definisce perfettamente il mood –urban- della collezione.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ogilvy & Mather Advertising e l’Italian way of life secondo S.Pellegrino

- # # # #

Prendete S.Pellegrino e Ogilvy & Mather Advertising, aggiungete Pierfrancesco Favino e mescolate il tutto a Shanghai: questi gli ingredienti della nuovaa campagna internazionale che racconta a tutto il mondo l’italianità secondo S. Pellegrino. Una storia che mette in scena gli aspetti più positivi del vivere all’italiana, primi fra tutti l’arte della tavola e il piacere dello stare insieme.

 

Pierfrancesco Favino interpreta un uomo d’affari insonne per il jet lag. Alle tre di notte fa una scorribanda nelle cucine deserte del grande albergo che lo ospita, improvvisando una deliziosa e accurata spaghettata notturna insieme ad altri due occasionali compagni d’avventura. Tutto nasce dall’ispirazione di S. Pellegrino, il marchio da sempre ambasciatore nel mondo di un’italianità ricca di valori e dal gusto per il bello della vita: Live in Italian.
La morale: pratica l’arte del cibo ogni volta che puoi. Il film propone una visione dell’arte di vivere all’italiana “finalmente contemporanea, piena di passione e stile, ma lontana da cliché e stereotipi, in perfetta sintonia con i valori del marchio S. Pellegrino” dice Giuseppe Mastromatteo, direttore creativo esecutivo di Ogilvy & Mather Advertising. “Pensiamo di avere scritto così un nuovo capitolo non solo del marchio S. Pellegrino, ma anche del modo di comunicare l’italianità nel mondo”.

 

La campagna internazionale è il risultato del lungo lavoro strategico e creativo dell’agenzia con il team di marketing e comunicazione della Sanpellegrino (la International Business Unit). Lo spot – con la regia di Antony Hoffman, creatività dei Client Creative Director Marco Geranzani (Copywriter) e Giordano Curreri (Art Director), direzione creativa esecutiva di Giuseppe Mastromatteo e Alessandro Sabini, strategia dell’Head of Planning Giovanni Lanzarotti – ha debuttato in Francia con il 30’’ il 30 aprile sulle principali reti televisive. In contemporanea sono online sul web i soggetti da 60’’ e 15’’, in linea con le nuove tendenze della comunicazione social. A seguire, da maggio a fine estate, partirà l’on air in Italia (web), UK (tv, vod e web) e USA (tv e web).

Credits
Executive Creative Director: Giuseppe Mastromatteo, Alessandro Sabini
Client Creative Director: Marco Geranzani (Copywriter), Giordano Curreri (Art Director)
Head of Planning: Giovanni Lanzarotti
Account Director: Laura Mora
Account Executive: Valentina Noè
TV Producer: Francesca D’Agostino
Casa di produzione: Indiana
Executive Producer: Marco Cohen
Producer: Marta Stella
Regia. Antony Hoffman
Musica originale: THEMUSICBANK.
Post produzione: Band
Montatore: Massimo Magnetti
Audio: Music Production

 

 

 

articoli correlati

NUMBER

Nielsen Online Campaign Ratings sbarca in altri quattro Paesi

- # # # #

Nielsen, annuncia oggi il lancio in quattro nuovi Paesi della sua soluzione per la misurazione della pubblicità online, Nielsen Online Campaign Ratings. Al momento presente negli Stati Uniti e nel Regno Unito, Nielsen Online Campaign Ratings sarà disponibile nelle prossime settimane anche in Australia, Canada, Germania e Italia.

Nielsen Online Campaign Ratings misura l’audience della pubblicità online, fornendo copertura, frequenza egross rating point (GRP), nonché informazioni demografiche, quali età e genere. Questa soluzione utilizza un processo esclusivo (patent-pending) in grado di incrociare i dati dei panel tradizionali con informazioni demografiche fornite, in forma anonima e aggregata, dai data provider/partner qualificati, fra i quali Facebook

articoli correlati