BRAND STRATEGY

Enel racconta il suo business globale con la campagna firmata da Saatchi & Saatchi

- # # #

enel saatchi & saatchi

Qual è la tua energia? What’s your Power?” è la domanda da cui parte la nuova campagna di comunicazione di Enel; la prima a raccontare i business globali del Gruppo elettrico. Lo spot, ideato da Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata da Simone Masé, è in onda in onda in Italia da domenica 18 marzo, per poi essere pianificato anche in molti dei Paesi in cui l’azienda opera. L’obiettivo è quello di far conoscere i diversi servizi e progetti, le innovazioni tecnologiche e le attività di Enel e dei suoi brand presenti nei vari mercati del mondo.

Si parte dalle offerte trasparenti ed affidabili di Enel Energia per il mercato libero che permettono ad ognuno di esprimere il proprio potenziale e la creatività attraverso l’uso di luce e gas; per proseguire con le soluzioni digitali e tecnologiche di Enel X come la Wallbox, l’infrastruttura domestica per la ricarica dei veicoli elettrici, e gli impianti di illuminazione pubblica o artistica, come ad esempio l’intervento di valorizzazione del parco archeologico di Pompei. A questi progetti si aggiungono le innovazioni introdotte nella rete elettrica e nelle case da E-Distribuzione e i primati raggiunti nell’ambito delle energie rinnovabili dalla divisione Enel Green Power.

Non solo business ma anche creazione di valore per le persone e i territori in cui Enel opera. È il caso dei progetti Liter of Light e Barefoot College che consentono l’accesso all’energia anche alle comunità più isolate. Le immagini del nuovo spot mostrano anche alcune delle partnership più innovative del Gruppo elettrico come quella con Bonifiche Ferraresi che, grazie all’utilizzo di droni agricoli e di veicoli elettrici, è diventato il primo distretto agricolo smart a impatto zero d’Italia. L’energia di Enel è infine anche sostegno allo sport e ai grandi eventi, all’insegna della storia e forti della tradizione come il Giro d’Italia o sul solco della modernità e dell’innovazione, come la Formula-E, il primo campionato mondiale delle monoposto elettriche che fra un mese arriverà a Roma, o la Moto-E che allargherà le potenzialità offerte dall’elettrico anche alle competizioni su due ruote.

La produzione, gestita da Think Cattleya con la regia del collettivo Atlas, ha impegnato il team che, per quasi un mese, ha effettuato le riprese in Italia, Cile e Brasile.

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto “, ha commentato Manuel Musilli, direttore creativo Saatchi & Saatchi. “Nel corso degli anni abbiamo accompagnato Enel verso sfide sempre più importanti e questa campagna globale corona gli ultimi mesi di costante lavoro e impegno alla ricerca di un posizionamento distintivo, capace di avvicinare Enel alle persone”.

Lo spot è stato anticipato la scorsa settimana da una versione adattata al mercato brasiliano andato in onda nello Stato di Goiàs, in occasione del rebranding della società di distribuzione locale che ha cambiato il nome in Enel Distribuição Goiás.

La campagna è stata pianificata da Mindshare con la scelta di posizioni esclusive. Lo spot TV è di formati da 60’’ e 30’’ prevalentemente in prime time; la stampa sulle copertine dei principali quotidiani con manchette, video spot con formati impattanti e infine nelle più importanti sale cinematografiche a copertura nazionale con formati di 95’’.

 

Credits

Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
General Manager: Camilla Pollice
Direzione Creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi
Art Director: Manuel Musilli, Ignazio Morello
Art Director Print: Ignazio Morello, Alessandro Dante
Art Director web: Umberto Vita, Antonio Penco, Luigi Mameli
Copywriter: Lorenzo Terragna
Team Account: Fausto Tumbarello, Alessandra Falconi, Carolina Cenci, Federica Bevilacqua, Veronica Costantino
Head of TV Production: Raffaella Scarpetti
TV Producer Coordinator: Erica Lora Lamia
TV Producer: Manuela Fidenzi
Regia: Atlas
Direttore della Fotografia: Nicolas Karakatsanis
Casa di Produzione: Think Cattleya
Executive Producer: Philip Rogosky
Producer: Alessandro Bonino, Marta Ansaldi
Post Producer: Massimiliano Bracardi
Montatore: Luca Tontodonati, Marcello Saurino
Colorist: Emiliano Serantoni
Post produzione: Edi – Effetti Digitali
Soundtrack Titolo: “Le début du bonheur”
Interprete: Daprinski
Compositore: Timothee Bakoglu
Compositore/autore: Benoit Denier D’Aprigny
Edizioni: Editions Dargent e Alter K

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Pepsi Max porta i migliori calciatori tra la gente nella nuova campagna globale 2018

- # # #

pepsi max calcio

Nel corso del tempo, Pepsi Max ha rallegrato molte generazioni, creando un forte legame tra i fan e l’intrattenimento. Ora che lo sport più popolare al mondo è entrato, come non mai, nei cuori e nelle menti di tutti noi, il brand annuncia la sua campagna mondiale 2018 “Love it. Live it. Football.”. Pepsi Max quest’anno riserverà infinite occasioni per vivere e amare il calcio: contenuti virali da condividere sulle star del calcio, momenti ed esperienze sorprendenti e molto altro ancora.

“Da anni Pepsi Max porta tra la gente gli eroi più celebri e le promesse di questo sport, in modo del tutto inatteso e divertente, intrattenendo i fan con storie inedite sui giocatori del loro cuore”, ha commentato Natalia Filippociants, Senior Marketing Director, Global Pepsi Trademark, Global Beveage Group, PepsiCo. “Lo stretto legame tra il calcio e il nostro marchio, tra i giocatori e i nostri fan in tutto il modo non è altro che l’amore per il gioco. Quest’anno, tutte le nostre attività ci permetteranno di amare e vivere intensamente il calcio come mai prima d’ora”. “Love it. Live it. Football.”, la grande campagna 2018, sviluppata a 360 gradi, unisce arte e sport per dare vita a questo bellissimo gioco – sia in campo che fuori – presentando lo sport e la sua squadra internazionale di calciatori con uno stile unico, popolare e travolgente: Leo Messi, cinque volte miglior calciatore dell’anno e quattro volte vincitore della UEFA Champions League; Marcelo, difensore brasiliano di fama mondiale e vincitore della UEFA Champions League per tre anni consecutivi; Toni Kroos, centrocampista tedesco, tre volte vincitore della UEFA Champions League; Carli Lloyd, pluripremiata playmaker statunitense, due volte vincitrice del Women’s Best Player of the Year; Dele Alli, nascente stella inglese, eletto due volte dalla Professional Footballers’ Association (PFA) come giovane dell’anno.

 

 

Sotto il marchio Pepsi, l’originale estetica artistica unisce e pervade tutti gli elementi – dal packaging con i calciatori in edizione limitata, alle affissioni – più opere d’arte che cartelloni pubblicitari- ai contenuti digitali d’effetto fino allo spot televisivo che verrà trasmesso in più di 60 paesi nel mondo. Lo spot televisivo internazionale “Love It. Live It.”, trasmesso in concomitanza con la partnership ufficiale del marchio con la UEFA Champions League, porta tra la gente cinque tra i più famosi calciatori al mondo per un entusiasmante e intenso incontro con i fan. Le stelle del calcio della squadra Pepsi Max 2018 – Leo Messi, Marcelo, Toni Kroos, Carli Lloyd e Dele Alli – daranno prova della loro abilità e agilità correndo attraverso la folla e schivando palle di vernice provenienti da ogni direzione. Quando sempre più persone decidono di vivere l’attimo, partecipano al gioco e fanno il tifo per i giocatori, energia ed entusiasmo diventano palpabili. Muri, finestre e persone si imbrattano di vernice dalla testa ai piedi. Ancora una volta Pepsi Max offre ai fan un modo completamente nuovo di vivere il gioco che amano, con un colpo di scena, invitando tutti a partecipare, al ritmo di “Light it Up (feat. Nyla & Fuse ODG) (Remix)” di Major Lazer.

articoli correlati

AGENZIE

DeOleo affida la comunicazione globale del brand Bertolli all’agenzia &Rosàs

- # # # # #

Bertolli - &Rosàs

La multinazionale spagnola DeOleo, che conta su un ampio portafoglio di marchi, tra cui i ben noti Carbonell, Carapelli, Sasso, Koipesol e Hojiblanca, ha affidato la comunicazione pubblicitaria globale del brand Bertolli all’agenzia creativa &Rosàs, con l’obiettivo di affidare a un’unica agenzia la comunicazione in tutti tutti i mercati dove il marchio è presente.

In ambito internazionale, i mercati chiave con cui &Rosàs lavorerà direttamente sono Stati Uniti, Canada, Germania, Italia, Australia, India e Asia sud-orientale.

Con questo cambiamento nella gestione della comunicazione Bertolli rafforzerà e unificherà il proprio posizionamento e la comunicazione del brand nei suoi mercati di riferimento, allineando tutte le esecuzioni creative attraverso i diversi touch point.

L’agenzia creativa spagnola lavorerà con un brand che è sempre stato conosciuto per essere innovativo nelle proprie comunicazioni: Bertolli è stato il primo a imbottigliare il prodotto in bottiglie di vetro in modo che il liquido all’interno fosse visibile ai suoi consumatori. Con oltre 150 anni di storia è stato uno dei primi prodotti a pubblicizzarsi come marchio, una rarità nell’Italia del 1945, con pubblicità con personaggi animati come “Olivella” e “Maria Rosa”, che all’epoca erano molto popolari. Ma l’olio di oliva Bertolli è stato pioniere anche nell’industria quando, nel 1875, fu il primo marchio a esportare l’olio d’oliva italiano negli Stati Uniti, portando un pezzetto di “casa” agli italiani che che vi erano emigrati. Oggi l’olio di oliva Bertolli è distribuito in 50 paesi del mondo.

Rafforzando e unificando il posizionamento e la comunicazione del brand nei vari mercati Bertolli vuole contribuire alla costruzione di un mondo emozionale attorno all’olio d’oliva.

& Rosàs ha assunto questa sfida e ne ha fatto il suo mantra, aggiungendo Bertolli al suo portafoglio di clienti, tra i quali possiamo trovare marchi globali come Dewar’s, Decathlon, Pepsi Max, Seagram’s Gin, Seat, Audi, Uniqlo e Obra Social “la Caixa”.

Jordi Rosàs, Fondatore dell’agenzia così commenta: “Lavorare globalmente per un marchio leader nel settore dell’olio d’oliva e farlo senza far parte di alcun network di comunicazione è una nuova conferma della nostra ambizione come agenzia. La sfida principale è stata ascoltare e comprendere le diverse esigenze dei consumatori nei diversi mercati e attraverso questo essere in grado di trovare una visione universale attorno alla quale costruire la nuova piattaforma di comunicazione per il brand”.

“È il tipo di progetto che tutti i professionisti della comunicazione sognano: lavorare su un riposizionamento globale e la sua implementazione in modo rilevante in ciascuno dei mercati del brand”, ha aggiunto Jordi Rosàs.

Il lancio della campagna è previsto per il secondo trimestre del 2018.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

AXA lancia la sua prima campagna brand globale con Publicis Conseil. Pianifica per l’Italia Havas Media

- # # # # #

AXA

AXA lancia “Believe in you”, la nuova campagna brand che sarà diffusa in Europa, Asia e America Latina, in onda da ieri sulle principali reti televisive italiane. Si tratta della prima campagna di AXA a livello globale. Al centro, il tema dell’“Empowerment”, ovvero aiutare le persone a vivere una vita migliore.

La campagna racconta la storia di una cliente, Lisa, insegnante in missione umanitaria, che rimane ferita e intrappolata sotto le macerie durante il terremoto in Nepal nel 2015. Lisa, ritrovata in stato di shock, è stata visitata dal dott. Gabriel, inviato da AXA, che si è occupato di lei, coordinando il suo rimpatrio e accompagnandola nel percorso di riabilitazione. La pronta assistenza ricevuta le ha permesso di ricominciare a vivere la propria vita e ritrovare la forza di credere in sé stessa.

 


Quello di Lisa è stato uno dei 67 casi di cui si è occupata AXA nella prima settimana successiva al terremoto.

“La nuova campagna globale rappresenta un’evoluzione importante nella nostra strategia pubblicitaria perché sposta il punto di vista dalla competenza di AXA ai clienti, alle loro storie, e a come l’azienda sia parte del loro percorso, per aiutarli a vivere una vita migliore”, ha dichiarato Maria Letizia D’Abbondanza, Chief Customer Officer di AXA Italia.

Partita domenica 15 ottobre, la campagna pubblicitaria sarà on air sulle principali reti televisive italiane nei formati 60” e 30” secondi; in sinergia saranno attivati anche i canali online e dal 19 ottobre il mezzo cinema.

La campagna è stata realizzata da Pubblicis Conseil. Il centro media è Havas Media che ha realizzato il planning della campagna per l’Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Samsung: campagna mondiale di Leo Burnett e Turner Duckworth. Pianifica Starcom

- # # # # #

Samsung Electronics, insieme ai partner Leo Burnett e Turner Duckworth, ha attivato a livello mondiale una campagna di comunicazione integrata per il lancio del nuovo Samsung Galaxy S8, imperniata su film dal forte impatto emotivo, pensati per sottolineare la stretta correlazione tra il nuovo modello di punta dell’offerta Samsung in ambito mobile e le peculiarità insite in un brand che negli anni ha mostrato di saper coniugare innovazione tecnologica e capacità di rispondere alle esigenze dei consumatori.

“Se in passato abbiamo incentrato le nostre attività di comunicazione sulle peculiarità dei nostri prodotti, per il lancio di un dispositivo tanto innovativo quanto il nuovo Galaxy S8 abbiamo voluto puntare sulle emozioni, perché lo smartphone oggi è più importante che mai per tutti noi, un compagno fondamentale nella vita di tutti i giorni”, ha dichiarato Alicia Lubrani, Head of Consumer Marketing Communications di Samsung Electronics Italia. “Con la nostra nuova campagna volevamo legarci all’aspetto emozionale della tecnologia, spiegare come sia in grado di aiutarci a raggiungere piccoli e grandi obiettivi, e a superare sfide all’apparenza impossibili come poteva sembrare quella di realizzare uno smartphone senza confini o che introducesse funzionalità innovative come lo sblocco con il riconoscimento dell’iride per la protezione dei dati”.

In Italia, Samsung sarà on air dal 23 aprile con spot che coinvolgeranno le principali emittenti televisive, con un focus particolare sugli eventi sportivi. L’azienda presidierà inoltre quotidiani, periodici e radio, attivando anche una importante campagna di comunicazione outdoor in oltre 20 città italiane. Inoltre, dopo una prima fase legata all’evento di lancio e ai preorder, sarà on-air anche la campagna dedicata a testate online e proseguiranno le attività sui social media dell’azienda. La pianificazione della campagna è affidata al centro media Starcom.

La comunicazione sarà estremamente impattante e multimediale: il film “Breaking Out” segue da sabato 23 aprile i molto apprezzati “The Ostrich” e “This is a Phone”, svelati durante l’evento di lancio del Galaxy S8, Samsung Unpacked, che si è tenuto a New York, Londra e Milano il 29 marzo. Oltre a questi brevi film, Samsung sta anche realizzando diverse attivazioni in ambito digital, social e outdoor in tutto il mondo, come “Whale” e “Astronaut”, oltre ad un film dedicato all’ecosistema Samsung mobile per Gear VR e Gear 360.

Il lavoro di Leo Burnett Worldwide e Turner Duckworth riesce a raccontare la filosofia alla base dei prodotti Samsung, che oggi come ieri sfidano le categorie tradizionali. Il video “Breaking Out” realizzato da Leo Burnett Chicago e Sydney, in particolare, esalta il rivoluzionario Infinity Display del Samsung Galaxy S8 facendo leva sul concetto di libertà dai confini di un telefono tradizionale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via su stampa e digital la nuova campagna globale di Club Med. Firma DUDE

- # # #

campagna globale Club Med

Club Med ha lanciato la prima campagna globale. Un adattamento, firmato da DUDE, che lancia un messaggio semplice e immediato: “Con Club Med è possibile sognare ad occhi aperti.”

La campagna rappresenta il manifesto Club Med di un mondo fatto di scelte e di esperienze indimenticabili, da condividere con tutta la famiglia.

Club Med. Incredibile Te, sintesi della nuova campagna di brand, rappresenta un viaggio onirico e meraviglioso in Club Med.

“Una campagna globale che rilancia il percorso verso l’alto di gamma intrapreso dal brand, che però non si esaurisce qui: dal 2018 infatti, Club Med amplierà la sua offerta premium con l’apertura di 3/5 strutture ogni anno fino al 2020; fiore all’occhiello il Resort di Cefalù, da giugno 2018, primo 5Ψ in Europa”,  ha commentato Eyal Amzallag, Managing Director South Europe.

Il film, riadattato per il mercato Italiano, mostra una serie di immagini mozzafiato di luoghi esotici, sparsi in tutto il mondo, accompagnate dalla voce di una donna, intenta a ricordare e rivivere un bellissimo sogno. Un insieme di ricordi, sensazioni, emozioni che solo alla fine si riveleranno essere non frutto di un sogno, bensì di un’incredibile realtà!

Lo campagna e il video da 60” e 30” saranno veicolati principalmente online, pianificati sulle principali piattaforme, siti e testate giornalistiche, e sui social di Club Med.

Creative Director: Livio Basoli & Lorenzo Picchiotti
Copywriter: Andrea Galanti
Art Director: Nicolò Andrea Ales
Account Director: Elena Panza
Account Executive: Giorgia Marchelli
Executive Producer: Ivan Merlo
Producer: Martina Kirkham 
Film Editor: Daniele Dalle Piane

articoli correlati

MEDIA

Time to Play: Salomon celebra in un video lo spirito del brand

- # # # #

Salomon

In occasione del nuovo posizionamento di brand, “Time to Play”, Salomon ha realizzato insieme ai suoi atleti un video celebrativo, un vero inno al gioco particolarmente emozinante e spettacolare. Il video, da oggi online, ispira sportivi e appassionati outdoor a ritrovare l’entusiasmo della gioventù attraverso le immagini delle avventure in tutto il mondo degli atleti del Team Salomon trail running, hiking e sport invernali.

Sportivi e appassionati vengono anche invitati a prendere parte a una seconda versione del video, che sarà remixata e realizzata proprio sulla base dei contributi che verranno raccolti (User Generated Content). Salomon infatti invita i suoi fan e follower a ricreare situazioni simili a quelle narrate nel video originale, attivando un grande gioco di remix.

Le immagini personalizzate delle proprie avventure vanno caricate sul minisito timetoplay.salomon.com. I contenuti ricevuti verranno selezionati per realizzare un nuovo video, che racconterà i momenti di gioco degli appassionati, vissuti secondo i valori Salomon nel modo più autentico possibile.

“Mettersi in gioco e divertirsi. Questo vogliamo che facciano gli sportivi”, dice Eric Pansier, Global Vice President Salomon. “Vogliamo anche che si sentano coinvolti e partecipi della nostra stessa passione. Siamo fortunati di avere già un grosso seguito e di avere diverse Community che interagiscono attraverso i social media. Sappiamo che molti sono pronti ad aiutarci per creare il remix che desideriamo. L’importante è ricordarsi di come si era da bambini e di fare il possibile per darsi la possibilità di rivivere le stesse situazioni anche da adulti”.

Il nuovo inno Time To Play, nella prima e seconda versione realizzata con il coinvolgimento di sportivi e appassionati, fa parte della campagna globale che include tra l’altro il programma specifico di advertising online, l’attività di engagement attraverso i social media, la presenza nei punti vendita dei canali retail, la partecipazione attiva di atleti, ambassador e influencer, gli eventi e i demo tour on field e il nuovo sito salomon.com, ricco di storie e esperienze in diretta con il Design Center di Annecy.

Lanciata inoltre da pochi giorni anche la nuova SalomonTV,  per festeggiare i 10 anni di Salomon Freeski TV e i 5 anni di Salomon Running TV, i due canali ora riuniti in un’unica piattaforma.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lionel Messi protagonista della nuova campagna globale Gatorade

- # # # # # #

Lionel Messi for Gatorade

In attesa della prossima partita di UEFA Champions League del Barcellona FC, debutta la nuova campagna creativa globale di Gatorade “Messi Don’t Go Down”, uno spot di 60 secondi on air in TV e sul Web a partire da lunedì 22 febbraio. Protagonista è il 5 volte Pallone d’Oro Lionel Messi.

La campagna è stata girata nel mese di novembre 2015 a Barcellona e mette in evidenza lo stile di gioco unico di Messi, che si rifiuta di cedere alle situazioni avverse dentro e fuori dal campo. Il messaggio di Messi è che “la vita ha molto di più in serbo per te, se rimani in piedi”.

“Gatorade crede che le prestazioni atletiche siano determinate dall’interno, e che Messi e il suo stile di gioco incarnino questa visione: quella di non mollare mai e di continuare a guardare avanti, sia nel gioco sia in generale nella vita”, ha detto Anuj Bhasin, Head of Global Marketing Gatorade. “Siamo estremamente orgogliosi di essere in linea con una stella come Messi e di aiutare a diffondere, attraverso questo nuovo contenuto, il suo messaggio di forza e la resilienza”.

Lo spot Gatorade è caratterizzato da una serie filmati di sorprendenti traguardi e sarà trasmesso in TV e sulle piattaforme multimediali di Gatorade in tutto il mondo, compresi Stati Uniti, America Latina, Europa e India.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Va on air “Never Stop”, la prima campagna globale nella storia di The North Face

- # # #

È stata lanciata ieri “Never Stop“, la prima campagna globale di The North Face, realizzata con filmati provenienti da tutto il mondo per codurre gli spettatori, attraverso un percorso emotivo, alla scoperta dell’euforia che regna agli estremi delle loro possibilità fisiche e intellettuali.
“Never Stop” può contare sulla partecipazione di atleti di The North Face quali Conrad Anker, Paige Claassen, Xavier De Le Rue e Tom Wallisch, che spingono all’estremo i loro limiti fisici arrampicandosi, scalando, sciando e facendo snowboard. Il loro contributo, insieme a scene di carattere culturale, creativo ed emotivo con protagonisti un fotografo, un biologo marino e uno scienziato, crea la struttura narrativa dell’esplorazione.

“Che si tratti di un fatto memorabile o della quotidianità, il nostro obiettivo è motivare le persone a individuare la propria passione e a soddisfarla a tutti i costi”, ha commentato Todd Spaletto, President The North Face for Americas. “Ispirandosi alla precedente campagna negli Stati Uniti, “Never Stop” ha come protagonisti individui che incarnano lo spirito dell’esplorazione”.
La campagna “Never Stop” sarà distribuita globalmente durante il quarto trimestre in oltre 10 mercati fra cui Stati Uniti, Canada, Germania, Regno Unito, Francia, Cina, Corea, Australia, Nepal e Singapore. Sarà trasmessa dalle principali emittenti di tutto il mondo, online e tramite proiezioni esterne.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“C’è sempre un lavoro da fare” anche al di là delle mura di casa. Campagna globale di Hornbach

- # # # #

La comunicazione di Hornbach, catena europea di negozi per il fai-da-te, è sempre stata intonata all’attualità, ma mai in passato così tanto come la campagna di questo autunno, diffusa in tutta Europa, che utilizza l’ormai celebre “There is always a job to be done”, applicandolo alla realtà che travalica le pareti di casa. Nella nuova campagna, il significato della headline si allarga anche alle culture, ai paesi e alle comunità religiose: il riferimento al tema dei rifugiati in Europa, ai conflitti in Ucraina, in Siria, nel Medio Oriente viene spontaneo.
Hornbach si mantiene coerente con il proprio tono di voce, mai patetico od oscuro da decrittare, usando – pur con un tema così serio – un tocco di leggerezza e di humour.

La campagna mostra infatti che cosa accade quando persone di differenti origini e culture, pur lavorando a un progetto comune, si ostinano a perseguire i propri fini individuali, senza comunicare e senza operare tutti insieme. Il loro progetto risulta così alla fine costituito da un’enorme, instabile edificio fatto da migliaia di pezzi, ognuno in uno stile differente e assemblato con tecniche diverse. Quando alla fine inevitabilmente crolla, le persone ricominciano da capo, questa tutte insieme.
Nella campagna, la headline “There is always a job to be done.” appare staccata dal logo del brand Hornbach. Tuttavia – puntualizzano in azienda – si tratta di una vera pubblicità della catena di negozi DIY, non di una campagna sociale. Gli obiettivi di marketing e di vendita, spiega Julia Ziegelmann, Head of Brand Communication dell’azienda, sono ben presenti al di là del messaggio “politico” che si vuole veicolare.
Lo spot, firmato (come l’intera campagna) dall’agenzia Heimat, è stato diretto dallo spagnolo Pep Bosch per la casa di produzione Triger Happy di Berlino. La campagna stampa e OOH farà invece letteralmente sventolare la bandiera del brand in tutta Europa, diffondendo slogan in linea con il concept della campagna, quali “7000 lingue ma un solo modo di piantare un chiodo nel muro. C’è sempre un lavoro da fare“, che verranno presentati anche su enormi bandiere stilizzate appese ai muri delle città e dei cantieri.
Questa campagna sarà integrata da “The Global Flag Project”, del quale al momento i dettagli non sono ancora noti.

Credits
Campagna: There is always a job to be done.
Direzione creativa: Guido Heffels
Media: TV, stampa, online, out-of-home, POS
CdP: Trigger Happy Productions GmbH
Regista: Pep Bosch
Online: Digital Straik, Hamburg

articoli correlati

AGENZIE

Kiabi colora la vita con d&f: online il concorso e la campagna social a supporto

- # # # # #

Kiabi sceglie d&f per far vivere la campagna globale “Kiabi colora la vita”. Dal 4 maggio è infatti online il grande concorso che realizza i piccoli e grandi sogni del target Kiabi.

Chiunque abbia un desiderio nel cassetto può esprimerlo su www.kiabicoloralavita.it fino al 5 giugno 2015, e sperare di essere tra i 3 vincitori a cui Kiabi regalerà la realizzazione del sogno. Il brand della moda a piccoli prezzi invita i suoi utenti a esprimere uno o più desideri per colorare la vita a sé stessi, ai propri figli o a una persona speciale, realizzando una grande bacheca di desideri che parlano di quotidianità, tenerezze e relazioni autentiche.

In quest’ottica, nascono 2 spot a sostegno del concorso che mostrano le sorprese che Kiabi ha realizzato ai suoi top client, inaspettatamente raggiunti e premiati durante un momento di shopping con la famiglia in uno store Kiabi.

d&f ha curato l’ideazione e la realizzazione del concorso, l’area web, la produzione delle video sorprese e la campagna social a sostengo del contest.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Da ieri on air la brand campaign globale di Etihad. Protagonista Nicole Kidman. Firma M&C Saatchi Australia

- # # # # #

È stata presentata ieri ad Abu Dhabi, svelando in anteprima mondiale lo spot a un pubblico di rappresentanti dei principali media internazionali e di ospiti selezionati, la nuova brand campaign di Etihad. Presente all’avento che Nicole Kidman, protagonista e voce narrante della campagna, che andrà in onda sulle televisioni di tutto il mondo e sui social media nelle due versioni da 60 e 30 secondi, oltre ai formati per carta, online e outdoor.

Lo spot è stato girato a bordo del nuovo aeromobile A380 di Etihad Airways e in diversi paesi del mondo, e mostra alcune attrazioni iconiche di Abu Dhabi. Lo spot include anche una scena creata digitalmente in cui Kidman si trova all’interno del museo del Louvre – Abu Dhabi, prossimo all’apertura, progettato dal celebre architetto Jean Nouvel: futuristico e maestoso emblema dell’architettura moderna influenzata dalle luci e dai disegni geometrici dell’Emirato.

Il Foster & Partners Vieux Port Pavilion di Marsiglia è una scelta che esprime l’attenzione della compagnia aerea per il design, mentre la Villa Méditerranée, sempre a Marsiglia e simbolo di cultura, dialogo internazionale e fratellanza, rappresenta il ruolo di Etihad Airways come ambasciatrice globale. L’ingresso in stile barocco secentesco della storica Strahov Library di Praga simboleggia la conoscenza, la cultura e il desiderio di innovare e di guidare.

“Etihad Airways si spinge costantemente oltre i limiti, prendendo ispirazione dal mondo che ci circonda per fornire ai nostri ospiti un’esperienza eccezionale”, ha commentato Peter Baumgartner, Chief Commercial Officer della compagnia aerea. “Stiamo reinventando e riscrivendo le regole dell’esperienza di volo, rompendo le convenzioni e lasciando spazio a innovazione, design, stile e ospitalità. Questa nuova campagna è riuscita con successo a dar vita all’ethos del nostro brand unico e dei nostri servizi”.

Nella scena d’apertura, la Kidman sfoglia le pagine di un romanzo nella Strahov Library; le sequenze successive mostrano l’attrice nelle innovative cabine mentre sperimenta i servizi a bordo del nuovo A380 di Etihad Airways. L’attrice si rilassa nella Lobby, guardando la televisione nello spazioso First Apartment e alla fine si sdraia nel letto matrimoniale della camera da letto di The Residence by Etihad, l’unico spazio privato con tre camere nell’aviazione commerciale. Il claim finale “Il loro scopo non è migliorare quanto già fatto… ma reinventarlo completamente”, conclude lo spot con un filmato del nuovo A380, in volo nella luce della sera, nella nuova livrea della compagnia aerea “Facets of Abu Dhabi”.

La storia del brand Etihad Airways è stata interpretata e tradotta visivamente dai coniugi registi Anthony Atanasio e Valerie Martinez, che hanno creato alcuni dei più audaci spot commerciali degli ultimi sei anni, ideando campagne brillanti e affascinanti per i principali brand di tutto il mondo. Il concept della nuova campagna è stato sviluppato da M&C Saatchi Australia, parte dell’agenzia creativa globale di Etihad Airways, M&C Saatchi.

Lo spot è stato prodotto da Trent Simpson attraverso l’azienda di produzione londinese Thomas and Thomas. Come Direttore della Fotografia, è stato scelto l’inglese Daniel Landin, che ha girato numerosi cortometraggi, video musicali, per artisti come i Rolling Stones, David Bowie e Madonna, e spot televisivi e cinematografici per brand globali di alto livello.

La colonna sonora è stata commissionata dalla compagnia aerea e composta da Ramesh Sathiah, Creative Director e Composer presso l’azienda di audio design Song Zu di Sydney. Lo stile semplice e cinematografico di Sathiah, arricchito da elementi di musica araba, è il sottofondo ideale per le immagini dello spot. La colonna sonora è stata diretta da Roger Benedict della Sydney Scoring Orchestra, composta da musicisti di alto livello provenienti da Sydney Symphony, Australian Chamber e Australian Opera Orchestras.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Calvin Klein Watches + Jewelry lancia una nuova campagna globale e l’hastag #ckminute

- # # # #

Realizzata nella città di New York dal fotografo Karim Sadli, la nuova campagna pubblicitaria globale di Calvin Klein Watches + Jewelry vede come protagonisti i modelli Anna Jagodzinska e Tyson Ballou, ed è stata prodotta sotto le direzione creativa della in-house agency del brand. Le nuove creatività sono dedicate alla valorizzazione degli orologi Calvin Klein senses, snello e dinamico, e Calvin Klein alliance, brillante e unisex. Ad essi si associa anche l’esclusiva forma elittica della collezione di gioielli Calvin Klein breathe.

Questa campagna viene inoltre utilizzata per il lancio di #ckminute, il nuvo progetto di socialmedia branding che è partito a fine gennaio coinvolgendo una selezione di influencer del settore, invitati a condividere i loro momenti “in compagnia” degli oggetti firmati da Calvin Klein Watches + Jewelry, per poi allargarsi a tutti gli utenti di social network, incoraggiati a postare le “loro” foto, identificandole appunto con l’hashtag #ckminute

articoli correlati

AGENZIE

A Grey United l’incarico della nuova campagna globale Natuzzi

- # # #

Natuzzi sceglie Grey United per curare la comunicazione internazionale del marchio a seguito di una consultazione a cui hanno preso parte anche Publicis e JWT. A quest’ultima resta invece in capo la comunicazione della rete distributiva Divani&Divani by Natuzzi sul mercato italiano.

“Abbiamo scelto Grey United perché ha meglio interpretato la strategia di marca. Il nuovo corso strategico parte dalla ridefinizione di un DNA forte che riscopre le proprie origini, non solo italiane, ma soprattutto pugliesi. Un modo per soddisfare i bisogni di consumatori diversi per gusti, esigenze e posizionamento, ma creando sinergie sia in termini di brand value sia di investimento su una marca unica: Natuzzi”, ha dichiarato Simone Ferrari, Chief Marketing Officer del Gruppo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Be authentically you”: otto nuove “Denim Icons” per la campagna McArthurGlen

- # # #

Come parte della sua nuova campagna globale “Denim Icons”, che verrà lanciata questo autunno, McArthurGlen ha identificato e selezionato in tutta Europa, le nuove promesse e i giovani talenti del mondo della moda, della musica, del cinema e dell’arte. In linea con il messaggio della campagna “Be authentically you”, McArthurGlen ha deciso di puntare i riflettori su otto astri nascenti, talenti iconici e autentici nella vita e nel lavoro. Le immagini della campagna Denim Icons sono state scattate dal celebre fotografo Nick Haddow che ha immortalato le nuove icone in ritratti semplici e classici, intervistandoli sul loro amore per il denim e sulle icone dalle quali, a loro volta, sono stati ispirati e influenzati nel loro percorso.
“La moda è espressione di noi stessi, racconta chi siamo e la nostra storia”, spiega Shaeren McKenzie, Marketing Director di McArthurGlen Group. “Il denim riesce anche ad andare oltre: indissolubile è il legame che si instaura con i capi in denim che più amiamo e che ci accompagnano per tutta la vita. Per la nostra campagna abbiamo voluto rappresentare lo spirito più autentico e iconico del denim con un gruppo di talenti creativi e di influencers del mondo della moda, del cinema, della musica e dell’arte”.
La campagna Denim Icons sarà attiva nei 20 McArthurGlen Designer Outlets nei mesi di settembre e di ottobre.

articoli correlati