AGENZIE

Young & Rubicam Group si aggiudica la gara ATL di Just Eat

- # # #

Just Eat in tv e radio

Just Eat, l’app leader per ordinare online pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo, annuncia l’aggiudicazione della gara per l’assegnazione della nuova campagna above the line 2018, e dichiara oggi, di aver scelto come nuovo partner strategico e creativo Y&R, l’agenzia di advertising di Young & Rubicam Group appartenente al gruppo WPP.

Nata dalla volontà di Just Eat di sviluppare una campagna per la pianificazione 2018 di ampio respiro e lungo termine, la gara voleva promuovere una strategia del brand sul mercato italiano orientata all’identificazione del digital food delivery come abitudine quotidiana, adatta a tutti, facile, smart e conveniente. Al centro delle nuove attività una campagna declinata su TV e digital in modo chiaro e memorabile, e affiancata da altri strumenti in grado di aumentarne l’amplificazione, come PR, eventi e attività locali.

Il nuovo progetto proposto da Y&R è una campagna multicanale che coniuga aspetti emozionali e funzionali del servizio, con l’obiettivo di educare e far crescere il digital food delivery in Italia, diffondendo la cultura e la consapevolezza di questa scelta di consumo come accessibile a tutti e in tutte le parti d’Italia.

“Siamo molto contenti di aver affidato l’incarico delle nostre attività ATL a Y&R che si è dimostrato da subito un partner in linea con i nostri valori ed esigenze e che riteniamo potrà supportarci in modo efficace e appassionato”, commenta Daniele Contini, Country Manager di Just Eat in Italia. “Per il 2018 infatti la nostra missione è quella di creare la più grande food community globale che, grazie alla varietà dei ristoranti partner, ad applicazioni innovative e convenienti del servizio, e al valore aggiunto delle recensioni dei nostri utenti, si propone di offrire la migliore esperienza possibile per tutti”.

“È una sfida che non vedevamo l’ora di poter raccogliere. Infatti siamo felici di poter lavorare al fianco di un brand che ha saputo innovare, aggiungendo alla cultura del food delivery, l’ingrediente indispensabile della tecnologia” aggiunge Vicky Gitto, Chief Creative Officer YR Italia.

L’ingresso di Y&R nella comunicazione di Just Eat si integra in modo sinergico e coerente con l’attuale collaborazione del brand con Burson-Marsteller, agenzia di PR e comunicazione integrata parte di Young & Rubicam Group, che si occupa della strategia PR a 360°.
Il centro media che gestirà la pianificazione della campagna è Address Media.

articoli correlati

AGENZIE

Burson-Marsteller gestirà le Relazioni Esterne di InfoJobs.it

- # # # # #

Sarà l’agenzia di consulenza di comunicazione Burson-Marsteller a gestire a partire da marzo le relazioni con i media del portale InfoJobs.it, uno dei principali player nel settore del recruiting online.

“Guardiamo al 2014 come a un anno di forte crescita per il nostro business sul mercato italiano e di ulteriore consolidamento della nostra brand awareness. Il mondo del lavoro vive una stagione di grandi cambiamenti e siamo intenzionati, non solo a prenderne parte, ma a essere un attore forte. Grazie all’expertise consolidata nella comunicazione sia offline che online, Burson-Marsteller rappresenta il partner ideale per affiancarci in questa sfida e supportarci nel raggiungimento dei nostri obiettivi”, ha commentato Anna Maria Mazzini, Marketing Manager di InfoJobs.it. 

 

Il team Burson-Marsteller sarà guidato da Gabriele Baroni e coordinato da Silvia Vergani e Alessandra Boscolo.

 

articoli correlati

AGENZIE

Facebook affida a Burson-Marsteller la gestione delle relazioni esterne in Italia

- # # # #

Burson-Marsteller da settembre è il partner scelto da Facebook per la gestione delle relazioni esterne in Italia.

L’Italia si conferma un mercato strategico per Facebook, che ha raggiunto 24 milioni di utenti attivi al mese nel nostro paese (luglio 2013) e che sta crescendo presso le imprese come strumento di comunicazione. In questo contesto, continua l’evoluzione di Facebook, consolidandosi quale punto di riferimento per l’interazione tra aziende e utenti.

Il team Burson-Marsteller sarà guidato da Gianfranco Mazzone e coordinato da Cinzia Trezzi, Claudia Corradi e Marta Grassini.

articoli correlati

AGENZIE

Burson-Marsteller celebra il suo 60° anniversario lanciando il nuovo posizionamento globale: Being More

- # # # # #

Burson-Marsteller, agenzia di comunicazione e pubbliche relazioni leader a livello globale, annuncia oggi, in occasione del suo 60° anniversario, il lancio di un nuovo posizionamento globale dal titolo Burson-Marsteller, Being More. Burson-Marsteller, Being More esprime l’ambizione dell’azienda di posizionarsi come leader mondiale per idee all’avanguardia e agenzia di comunicazione orientata al risultato, oltre a rinnovare il suo impegno nel proporre comunicazioni evidence-based.

A supporto del nuovo posizionamento, Burson-Marsteller ha annunciato inoltre il lancio di un nuovo sito web www.Burson-Marsteller.com, dove recentemente sono state pubblicate presentazioni video che offrono maggiori dettagli su Burson-Marsteller, Being More.

Burson-Marsteller, Being More è un impegno nell’aiutare i clienti a soddisfare le loro sfide e cogliere le opportunità, sfruttando il potere del mondo delle comunicazioni sempre più dinamico e altamente connesso. Si tratta sia della dedizione  di Burson-Marsteller verso i suoi clienti in qualità di consulente di fiducia, sia di un riconoscimento che oggi il settore delle comunicazioni richiede sempre più a tutto coloro che vi lavorano attivamente.

“Il nostro 60° anniversario rappresenta l’occasione perfetta per sottolineare come Burson-Marsteller si impegni sempre più nell’offrire servizi di comunicazione innovativi, per supportare le esigenze evolutive delle aziende”, ha dichiarato il Presidente e Amministratore Delegato Don Baer. “Il nostro proposito è quello di aiutare i nostri clienti a definire e comunicare al meglio il loro obiettivo Being More e stimolare le nostre persone affinché Burson-Marsteller si distingua sempre per idee all’avanguardia e comunicazione orientata al risultato all’interno della rete mondiale.” Prosegue Baer: “Per noi, questo significa essere maggiormente orientati a integrare un’ampia gamma di attività di comunicazioni, marketing e costruzione della reputazione. Riguarda l’essere sempre più focalizzati sulla creatività, sul pensiero strategico, sulla comunicazione evidence-based e su un utilizzo sempre più crescente di social e digital media”.

Per supportare il nuovo posizionamento aziendale, Burson-Marsteller ha pensato a una serie di iniziative che si svilupperanno nei prossimi mesi, tra cui:

Conversazioni con Burson-Marsteller: una serie di incontri globali, con alcune delle menti più brillanti appartenenti al mondo del business, delle public policy e dei media, per parlare delle sfide più difficili che i nostri clienti si apprestano ad affrontare.

Being More Global Employee Training: un nuovo programma di formazione nato con l’obiettivo di fornire ad ogni team di Burson-Marsteller gli strumenti necessari per migliorare, restando al passo con gli sviluppi del settore, diventando più creativi, più forti nell’utilizzo dei social e dei digital media ma, soprattutto, essendo sempre più orientati alla crescita. Così, per la prima volta, l’azienda ha nominato un Managing Director of Global Talent Development per guidare questa iniziativa internazionale.

Worldwide Strategic Leadership Team: il team ha l’obiettivo di riunire le personalità che, provenienti da tutte le regioni e da tutti gli ambiti, si sono dimostrate più creative e strategiche al fine di offrire consulenze mirate ai clienti di Burson-Marsteller. L’azienda ha scelto, come primo membro di questo team, Jennifer Maguire Isham, ex-Presidente del Tribeca Film Festival di New York City ed ex-Senior Vice President della programmazione della CNN. La Isham aveva già lavorato in ABC News ed è stata una produttrice pluripremiata al Primetime Live. Gli altri membri del team verranno annunciati nei prossimi mesi.

articoli correlati