BRAND STRATEGY

Buitoni e gli studenti della Iulm realizzano un restyling di Yakisoba ispirato a Dragonball

- # # #

Buitoni

Buitoni ha realizzato speciale restyling di Yakisoba coinvolgendo in prima persona i Millennials ed in particolar modo i giovani studenti dell’Università IULM di Milano, che attraverso il loro linguaggio fresco ed innovativo e il loro estro creativo hanno ripensato in chiave originale le confezioni Yakisoba di Buitoni.

Gli studenti di “Food&Wine Communication” e “Food Design” hanno saputo cogliere come dei veri professionisti, i trend e i riferimenti più gettonati tra i ragazzi, e hanno scelto Dragonball come icona di Yakisoba, rendendola vincente. Dragonball è un mito del fumetto manga che ha appassionato e continua ad appassionare un’ampia fascia di pubblico, dai più piccoli ai più grandi e diventa oggi protagonista dei nuovi special pack la cui grafica, non solo l’idea, è stata interamente realizzata dagli studenti dello IULM.

È così che nasce la nuova identità dell’edizione speciale di Yakisoba che si presenta come uno dei prodotti più pratici da cucinare. Disponibili in tre sfiziose versioni: Classico, Chilli e Pollo. La prima, campeggiata da Goku, è ideale per chi ama i sapori semplici ed è perfetta da accompagnare con le verdure e la salsa di soia. Il gusto deciso e leggermente piccante della variante Chilli, rappresentata da Vegeta, è perfetta per chi vuole scoprire ed assaporare gusti orientali e speziati. Infine i più ghiotti come Majin Bu, protagonista della terza specialità Yakisoba Pollo potranno lasciarsi conquistare da uno degli ingredienti più amati per condire i propri Yakisoba.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni e Publicis Italia tornano on air dal 6 novembre per la celebre Bella Napoli

- # # # # #

Lo spot Buitoni e Publicis Italia dedicato alla Bella Napoli

“C’è una sola pizza con l’anima napoletana che è già a casa tua”. È questo il concetto attorno al quale ruota il nuovo spot di Buitoni che riporta on air dal 6 novembre la pizza Bella Napoli. Un ironico film, firmato da Publicis Italia, che racconta l’intreccio delle cene di due famiglie, unite infine attorno alla stessa pizza: Bella Napoli Buitoni, buona e genuina grazie ai suoi ingredienti semplici e naturali.

Una terrazza che si affaccia sui tetti di Milano, all’orizzonte la Madonnina. Da una parte una giovane donna porta in tavola una pizza che suscita un’esclamazione di approvazione da parte del partner e del figlio. È Bella Napoli Buitoni, “la sola pizza con l’anima napoletana che è già a casa tua”. Dall’altra parte, una coppia attende invano un ordine che sta attraversando l’Italia, affidato allo sfortunato Salvatore, un giovane ragazzo dall’aria simpatica, incaricato di una “mission impossible”. A riunire le due famiglie, il fragrante profumo della pizza Bella Napoli appena sfornata, ispirata alla tradizione napoletana e preparata solo con ingredienti naturali e con tutto l’impegno e la passione di Buitoni, sempre a portata di mano. La giovane coppia, infatti, non esita ad accettare l’invito e, superato il muro che divide le due proprietà, prende posto a tavola per rendere onore alla pizza appena servita. La produzione di questo film è stata curata da Mercurio con la regia di Alessandro Genovesi. La campagna è on air da domenica 6 novembre con pianificazione di Mediacom.

Credits:
Agency: Publicis Italia
Ceo Publicis Italia & Global Chief Creative Officer Publicis WW: Bruno Bertelli
Direttore Creativo Esecutivo Publicis Italia: Cristiana Boccassini
Creative Supervisor e art director: Fabrizio Tamagni
Creative Supervisor: Michela Talamona
Copywriter: Sara Pollini
Account team: Claudia Brambilla, Maria Elena Gaglianese, Elena Pozzi
Strategic Planner: Guglielmo Pezzino
Agency Producer: Luana Strafile
Casa di Produzione: Mercurio
Director: Alessandro Genovesi
Dop: Federico Masiero
Editor: Fabrizio Squeo
Music: Fabio Gargiulo – Bkm Production

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni torna on air con la pizza 5 cereali, firma lo spot Publicis Italia

- # # # # # #

Buitoni torna on air con la pizza 5 cereali, firma lo spot Publicis Italia

Una giornata di lavoro intensa. La spesa ancora da fare e l’auto dal meccanico. Tre amici che accettano l’invito a cena all’ultimo minuto. E infine, un sacchetto con tutti gli ingredienti fondamentali, dimenticato sul tram per la fretta di scendere. Potrebbe essere una storia senza lieto fine e, invece, la vera equilibrista sa trasformare un imprevisto in un’opportunità, riuscendo anche questa volta ad accontentare gli ospiti e a manifestare la propria creatività in cucina. È questo lo story-telling del nuovo spot di Buitoni firmato da Publicis Italia, on air fino al 29 ottobre sulle principali reti televisive nei formati da 30” e 15”.
Buitoni torna in comunicazione con il film dedicato alla nuova Base fresca per Pizza con Farina ai 5 Cereali, una rivisitazione della specialità per eccellenza del Bel Paese, pensata per offrire un’alternativa di gusto a chi ricerca benessere e varietà nell’alimentazione e ama sperimentare nuovi sapori. Una vera e propria tendenza che ha conquistato anche i pizzaioli napoletani più legati alla tradizione, facendo capolino nelle liste delle migliori pizzerie d’Italia. Farina di frumento, di farro, di orzo, d’avena e di riso, per un mix soffice e croccante, da farcire con un pizzico di creatività, come sa fare la protagonista dello spot.
Pizza ai 5 Cereali con passata di pomodoro, fantasia di pomodorini gialli e rossi, pomodori secchi sott’olio e qualche fiocco di ricotta. Ecco il piatto che la giovane donna porta in tavola per i suoi amici. Un tocco da vero e proprio chef, o una “ricetta scambiata sul tram”, come lei stessa dichiara in modo ironico e misterioso agli amici che le chiedono sorpresi “Ma come ti è venuto in mente?”. In realtà, una soluzione all’ultimo minuto per rimediare ad una sbadataggine che però, grazie all’aiuto di Buitoni, alleato fedele in cucina, e alla fantasia della cuoca provetta, si rivela una vera e propria arma vincente per il successo della serata. Senza conservanti, né coloranti, nella pratica forma rotonda già stesa, la Base fresca per Pizza ai 5 Cereali Buitoni è subito pronta da farcire e infornare per 10 minuti. Un’idea che accontenta i gusti di chi ama sperimentare ed è sempre attento agli ultimi trend, come quello delle farine alternative, che sempre più spesso sostituiscono la classica 00 per impasti più leggeri e digeribili, con un tocco di sapore in più. L’alleato ideale dell’equilibrista che ha “l’abitudine di cambiare” e anche in cucina vuole dare il meglio di sé.

CREDITS
Agency: Publicis Italia
Executive Creative Director: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini
Creative Supervisor: Michela Talamona, Fabrizio Tamagni
Art director: Enrico Bellini
Copywriter: Beatrice Mari
Client Service Team: Claudia Brambilla, Filippo D’Andrea
Strategic Planner: Guglielmo Pezzino
Agency Producer: Isabella Guazzone
Director: Matteo Pellegrini
Casa di Produzione: Altoverbano
Agenzia media: Mediacom

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni in tv con Publicis e “l’abitudine di cambiare”

- # # # #

buitoni

Da domenica scorsa Buitoni è tornato in TV con uno spot ideato Publicis Italia, l’agenzia guidata da Bruno Bertelli.
Protagonista dello spot è una donna che vive in equilibrio tra la voglia di dedicarsi con amore agli impegni familiari e il bisogno di ritagliarsi uno spazio per se stessa. Per lei, la cena non è soltanto un momento di relax e condivisione: è anche il momento in cui la sua creatività in cucina è sotto gli occhi di tutti; è il risultato di tutto l’impegno che ci mette nel portare in tavola un piatto buono, fantasioso, che soddisfi se stessa e gli altri. Ed è proprio grazie alla sua creatività e a Buitoni che riesce a trovare immediatamente una soluzione anche quando si trova in una situazione di difficoltà improvvisa. Un imprevisto che affronta brillantemente ritrovando tutta la soddisfazione di aver risolto una cena tra amici.
La Pasta Sfoglia Delicata Buitoni è l’aiuto ideale davanti all’imprevisto. Grazie infatti al suo gusto leggero, qualsiasi ripieno viene valorizzato, diventando il piatto forte da mostrare e far assaggiare con orgoglio.

È questo l’obiettivo del nuovo spot, che vuole ribadire come Buitoni sia l’alleato perfetto in cucina per tutte le donne, garantendo un risultato finale all’altezza delle aspettative di tutti.
Con lo spot dedicato alla Pasta Sfoglia Delicata, Buitoni inaugura un nuovo format di comunicazione e il claim “L’abitudine di cambiare”, sottolinea questa attitudine del brand, che invita ancora una volta le consumatrici a sperimentare nuove ricette, e a creare gusti e sapori inaspettati.
Il team creativo di Publicis che ha firmato il progetto è composto da Fabrizio Tamagni, Michela Talamona, Enrico Bellini e Beatrice Mari. La Direzione Creativa Esecutiva è di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni sceglie We Are Social per la nuova video-serie “Prendi l’abitudine di cambiare”

- # # # # #

Buitoni e We Are Social lanciano la seconda wave della video serie “Prendi l’abitudine di cambiare”, on air sui canali social fino a dicembre 2015. Il format fa parte di una strategia di contenuto più ampia che si articola su diversi canali e che ha l’obiettivo di posizionare Buitoni come miglior partner in cucina e i suoi prodotti come piccoli alleati quotidiani, ideali per rompere la routine.

La protagonista è la foodblogger Ilaria Mazzarotta, resident della Cucina Buitoni, alle prese con semplici e stuzzicanti ricette capaci di rompere la routine culinaria. Puntualmente però, le preparazioni vengono messe a rischio a causa di “piccoli ostacoli ed elementi di disturbo quotidiano” personificati da volti noti del panorama televisivo e personaggi di spicco della rete che in modo ironico si intromettono nella realizzazione dei piatti portando la propria esuberante personalità in cucina.

La prima wave che si è conclusa a Giugno ha visto coinvolti, al fianco di Ilaria, personaggi come Carlo Gabardini, Selvaggia Lucarelli e Mara Maionchi. Ad aprire la seconda video-serie attualmente on air la vivace Diana Del Bufalo, che accompagna alla chitarra Ilaria nella preparazione di una ricetta tutta orientale, mentre Max Pezzali veste i panni dell’amico invitato per una tranquilla cenetta tête-à-tête pronto a invadere la casa con una comitiva di amici.

Come spiega Gabriele Caeti, Creative Supervisor di We Are Social, “Questa campagna è un ottimo esempio di contenuto nativo per il mezzo, pensato e realizzato tenendo in considerazione il comportamento del target. In particolare, ogni film è composto da micro contenuti di diverso secondaggio, ognuno con una propria forza narrativa che si esprime su diverse piattaforme social”.

Gloria Iannuzzi, Digital Development Manager Buitoni, commenta l’attività sottolineando come “con questa campagna video dedicata al digital abbiamo voluto proporre un format di comunicazione realmente contemporaneo, adattabile a più piattaforme social. Abbiamo fortemente voluto un linguaggio non “pubblicitario” in senso classico, per questo abbiamo preferito, ad esempio, l’interazione spontanea tra Ilaria e i suoi ospiti a un vero e proprio copione”.

Credits
Sandro Amabili, Account Director
Massimiliano Galvagni, Senior Account Manager
Elisa Menghi, Senior Account Executive
Luca Della Dora, Editorial Director
Gabriele Caeti, Creative Supervisor
Stefano Cucinotta, Senior creative
Francesca Marra, Junior creative
Camilla Vanzulli – Junior Creative
Daniele Piazza, Design Director
Giulia di Filippo, Junior designer

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni e Now Available: la Pizza Bella Napoli sbanca la “Match Machine”

- # # # # # #

L’Italia non è più in competizione, ma, nonostante tutto, il richiamo del Mondiale brasiliano rimane forte. Anche per questo, oltre che per il divertente online gaming integrato nel progetto, Buitoni e la neutral agency Now Available dal 2010 partner esclusivo per tutta la comunicazione digital dell’azienda, legano all’appeal di questo appuntamento la promozione di tre nuove referenze della Pizza Bella Napoli (Pomodorini e Olive, Funghi e Parmigiana).

Buitoni ha infatti attivato il mini-sito https://www.buitoni.it/matchmachine, invitando gli utenti a scoprire gli ingredienti della “serata perfetta” per continuare godersi le partite davanti al piccolo schermo in pieno relax e comfort. Sul sito è presente una  singolare “slot machine”, la “Match Machine”, dove “ruotano” su 18 video, pubblicati sul canale YouTube di CasaBuitoni, che mettono in scena situazioni bizzarre e surreali giocando sull’unione dei tre elementi fondamentali per vivere una serata ideale davanti alla TV: la compagnia, la location e il cibo. Dopo tre tentativi, comunque, la “Match Machine” di Buitoni consente in automatico di atterrare sulla combinazione vincente”.

Con la direzione creativa di Stefano Morelli e la direzione tecnica di Seby Fortugno, all’ideazione e realizzazione dei divertenti video firmati Buitoni hanno lavorato gli art director Davide Bodano e Luca Riva insieme ai copywriter Michela Ballardini e Nicolò Carrassi. Casa di produzione: D.E.A. Production.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

I 196 strati della Pasta Sfoglia Buitoni on air con Publicis. Protagonista Joe Bastianich

- # # # # # #

Da domenica 9 febbraio sarà in Tv sulle principali reti digitali e satellitari la nuova campagna Buitoni firmata da Publicis Italia. Protagonista dello spot è la Pasta Sfoglia, che grazie ai suoi 196 strati di friabilità aiuta una donna a vincere una sfida lanciata da un personaggio d’eccezione: Joe Bastianich.

Poco prima dell’ora di cena, una donna si accinge a preparare il solito piatto routinario, quando il celebre ristoratore e giudice di Masterchef Joe Bastianich piomba in casa per sfidarla a fare un piatto originale e fantasioso. Così, di punto in bianco, la donna deve abbandonare i propri piani e viene invitata ad inventare un piatto nuovo e creativo.  Nessuna atmosfera da “pressure test”, però: Buitoni con i suoi prodotti riesce a rendere piacevole e stimolante uscire dalla routine. E persino un giudice severo e competente come Joe Bastianich, che prova più volte ad insinuare dubbi e a stuzzicare la consumatrice durante la preparazione della torta salata, deve arrendersi di fronte alla bontà del piatto finale.

Attraverso la nuova campagna di comunicazione il brand vuole iniziare un percorso strategico-creativo che lo porta ad essere una alleato dei consumatori nella cucina di tutti i giorni. Spesso infatti, per mancanza ti tempo o esperienza, si finisce col fare sempre i soliti piatti cadendo quindi nella trappola della routine. Ma grazie a Buitoni e ai suoi prodotti vivere la cucina in maniera diversa si trasforma in un’esperienza facile e divertente: “Prendi l’abitudine di cambiare” diventa quindi un invito alle consumatrici a provare nuove ricette, a sperimentare, a combinare gusti e sapori. Non è solo la Pasta Sfoglia, ambasciatore in comunicazione di questa mission, a esplicitare il posizionamento del brand: l’intero sistema di prodotti Buitoni è infatti appositamente studiato per sconfiggere la routine, aiutando i consumatori a vincere le piccole e grandi sfide della cucina quotidiana.
Oltre allo spot tv, sono stati sviluppati contenuti ad hoc per il digital, che saranno on line già a partire dai prossimi giorni.

Il team di Publicis che ha realizzato la campagna è composto dai Fabrizio Tamagni, art director e dai copy writer Paolo Bartalucci e Michela Talamona. Il coordinamento del team è di Barbara Pusca, account director e di Filippo D’Adrea, account executive. La direzione creativa esecutiva è di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini. La produzione dello spot è stata affidata a Bedeschi Film e la regia a Gigi Piola.

articoli correlati

NUMBER

Ricerca Buitoni/MPS: Natale nonostante la crisi

- # # #

Nonostante la situazione politica ed economica generale, il Natale è – come sempre – uno dei momenti clou dell’anno e, il 78% degli Italiani si mostra propenso a celebrare “degnamente” la festività, con un picco dell’83% al Centro, seguito dal 79% al Sud, dal 76% al Nord Ovest e dal 73% a Nord Est.

Questo è quanto emerge da una ricerca promossa da Buitoni e realizzata da MPS, Marketing Problem Solving Research, che ha coinvolto 500 individui tra i 25 e i 65 anni in tutta Italia. Tra i risultati, la conferma che sono gli uomini i più golosi: il 73% di essi ama gustare a Natale dolci che di solito si mangiano solo in questo periodo: panettone a Milano, struffoli in Campania, pandoro in Veneto, fichi ricoperti di cioccolato e cedro in Calabria, panpepato in Lazio, panforte e ricciarelli in Toscana, torrone in Piemonte, etc. Le golosità natalizie tentano, invece, il 69% delle italiane.

Non sarà comunque la crisi a fermare le donne dal consueto tour de force ai fornelli per il Natale 2012: il 61% di esse infatti ama destreggiarsi tra pentole e fornelli per servire portate appetitose e succulente ai propri ospiti durante il periodo festivo.

Sul fronte regali, solo il 54% degli italiani dichiara che ama acquistare doni per amici e parenti, puntando per lo più su oggetti utili. Tra i doni più gettonati ci sono sempre capi di abbigliamento, elettrodomestici e tecnologia, oggettistica per la casa, nonché accessori e pensieri più “culturali” come musica, libri e biglietti per spettacoli teatrali o concerti.

Non mancano i risvolti meno apprezzati del Natale, legati soprattutto ai suoi tradizionali effetti indesiderati: ad esempio il 42% degli italiani dichiara di mangiare sempre troppo, rovinandosi l’appetito anche per i giorni a seguire. Il 37%, invece, del Natale proprio non sopporta la classica tombolata, passatempo preferito dai più nella pausa tra il pranzo e la cena. Alla domanda “Cosa fai per Capodanno?” pronunciata da amici e parenti, il 30% degli italiani si infastidisce o per un’intromissione non gradita all’interno della sfera della privacy o magari perché non farà nulla di eccezionalmente originale da voler condividere con il “curioso” di turno. C’è poi una fetta di italiani, il 18%, che detesta la cena aziendale organizzata per scambiarsi gli auguri tra colleghi, che si posiziona quasi a parimerito con i regali ricevuti (16%) in qualche caso comprati per dovere e non pensati strettamente per i gusti del destinatario.

articoli correlati