AZIENDE

UniCredit lancia buddybank, la nuova banca conversazionale dedicata ai possessori di iPhone

- # # # # #

buddybank

La fase di pre-lancio è stata un successo: sono già 15.000 le persone in wainting list per aprire un conto con buddybank, la nuova banca mobile di UniCredit dedicata esclusivamente ai possessori di iPhone.

Lanciata ufficialmente a Milano lunedì 29 gennaio, si presenta sul mercato come primo modello di banca digitale e conversazionale in grado di offrire ai propri clienti un servizio di Concierge, disponibile 24/7, per esigenze finanziarie e lifestyle.

Con questa operazione il Gruppo bancario, da tempo impegnato nell’evoluzione dei propri canali distributivi, compie un altro passo verso lo sviluppo di soluzioni innovative in grando di rivoluzionare la customer experience.

“Buddybank nasce come servizio destinato esclusivamente ai possessori di iPhone. Abbiamo scelto di essere verticali, ma in realtà ci troviamo a interfacciarci con un target anagraficamente eterogeneo: persone che vivono il digitale in maniera positiva e che lo utilizzano per aumentare la propria qualità della vita”, ha spiegato Angelo D’Alessandro, Founder di buddybank (nella foto). “Comunicare con buddybank è semplicissimo. Nessun numero e niente codici da comporre, basta premere la grande “B” al centro dell’applicazione per entrare in chat con il nostro team di Concierge che potrà supportarci anche nelle nostre piccole esigenze quotidiane: prenotare un ristorante, organizzare un weekend speciale, ricordarci un anniversario. Tutto questo grazie al supporto di Quintessentially, partner di eccellenza nel settore presente in 60 Paesi. La nostra missione è quella di trasformare un’app bancaria in un’esperienza nuova, da vivere tutti i giorni. Oggi tutti parlano di big data, noi invece preferiamo parlare di love data, dal momento che, grazie alle informazioni che ci forniranno i nostri clienti al momento della sottoscrizione di un conto, buddybank sarà un vero e proprio compagno di vita, capace di assisterli in ogni momento, in Italia, come all’estero”.

Buddybank si va sicuramente a inserire come un accelleratore di innovazione all’interno dell’offerta UniCredit. Il piano di comunicazione ha già preso il via con una serie di attività teaser, una maxi affissione, operazioni di street marketing (a cura di Jungle), anche se al centro della strategia ci sono i media digitali su cui si concentreranno gli sforzi di comunicazione dei prossimi mesi. La creatività è di M&C Saatchi, già partner di UniCredit per le attività retail, che ha studiato una videostrategy ad hoc. Il planning online e offline è seguito da Mediacom. Il planning delle attività performance è curato dall’agenzia Tsw.

articoli correlati

AZIENDE

buddybank: UniCredit svela la banca “amica”, tutta su smartphone

- # # # #

buddybank

Presentata poco fa a Milano buddybank, la nuova banca “molecolare” di UniCredit, disegnata esclusivamente per smartphone, che punta a diventare compagna di vita dei propri clienti per le operazioni di tutti i giorni, dalla prenotazione di un ristorante allo spostamento via taxi. Non per nulla “buddy” in inglese significa “amico”, e indica a persona che chiami quando non vuoi annoiarti e con la quale condividi le esperienze più divertenti.

buddybank offrirà tre prodotti finanziari classici – conto corrente, carta di credito/debito e prestiti personali – e un servizio di concierge paragonabile a quello dei grandi alberghi e disponibile via chat e via telefono 24 ore al giorno 7 giorni su 7. Grazie a tecnologie innovative – sviluppate internamente e in partnership – il cliente sarà riconosciuto in pochi secondi dall’operatore senza dover premere tasti o rispondere a domande di sicurezza e potrà aprire un conto corrente in pochi minuti, ottenere finanziamenti istantanei e contestualizzati, fare trading seguendo i movimenti dei top trader, o risparmiare con un obiettivo . E tanto altro.

Focalizzandosi su un solo canale, lo smartphone, l’esperienza di buddybank sarà originale, semplice e, grazie ad un unico punto di accesso e alle partnership con le startup e le aziende più innovative, permetterà al cliente di usufruire di tutti i servizi finanziari e di life-style con altissimi standard di sicurezza utilizzando una sola user e password.
“buddybank è uno dei pilastri del piano di digitalizzazione e innovazione di UniCredit”, ha spiegato Angelo D’Alessandro, ideatore e responsabile dell’iniziativa. “Apriremo in Italia con il quartier generale a Milano e, grazie alla natura molecolare della banca adattabile alle esigenze dei diversi mercati, stiamo valutando aperture negli Stati Uniti, Europa e Africa”.

buddybank, che sarà attiva dal primo gennaio 2017, è controllata al 100% da UniCredit Spa. Con un investimento iniziale di 50 milioni di euro, la startup ha un target di 1 milione di clienti in Italia in 5 anni, e il break-even previsto al terzo anno con 300.000 clienti.

articoli correlati