TECH & INNOVATION

British Airways entra nel futuro con la realtá virtuale grazie all’uso di “Oculus Rift”

- # # # #

British Airways ci mostra il futuro del viaggio, mettendo alla prova viaggiatori di tutta Europa con un’incredibile esperienza di realtà virtuale. Nicole Scherzinger, ex leader delle Pussycat Dolls e ora pluripremiata cantante solista, è al fianco di British Airways nel lancio di un sistema innovativo che permetterà ai clienti di vivere virtualmente le destinazioni ancora prima di prenotare.

British Airways, grazie all’uso del visore per la realtà virtuale “Oculus Rift”, ha dato vita a tre esperienze di viaggio negli Stati Uniti, in destinazioni particolarmente iconiche, grazie all’uso di una tecnologia video a 360° e ad alta risoluzione. I clienti europei sono stati protagonisti della prova della nuova tecnologia e hanno domato un cavallo selvaggio in Texas, hanno corso in rollerblade sotto il sole della California e hanno pattinato sul ghiaccio davanti al celebre skyline di New York.

Gli Oculus, per ricreare la sensazione di trovarsi realmente in un determinato luogo o situazione, utilizzano dei filmati girati nella vita reale con una speciale attrezzatura che include ben 6 videocamere per la registrazione. I 6 video ottenuti in questo modo vengono successivamente montati assieme per creare un’esperienza visiva di 360° che, nel caso di British Airways, proietta chi li usa direttamente dall’altra parte dell’Atlantico in una realtà virtuale che toglie il fiato

Per dare un’occhiata alle curiose reazioni di chi ha provato la tecnologia durante il tour di British Airways che ha toccato tre importanti città europee (Milano, Francoforte e Parigi), visitate il canale YouTube di British Airways .

I viaggiatori italiani sono particolarmente ricettivi rispetto a questa nuova tecnologia: uno studio* condotto in Italia da British Airways ha messo in rilievo dei dati interessanti. Il 71% degli adulti afferma, infatti, che userebbe volentieri la realtà virtuale per scegliere le proprie vacanze, mentre ora il 43% si affida semplicemente a siti internet di comparazione, ad esempio Skyscanner, e il 33% a consigli di parenti e amici. In generale, i globetrotter italiani si dichiarano molto legati alla tecnologia, anche durante i loro viaggi: il 92% degli intervistati afferma di non poter andare in vacanza senza telefono cellulare, mentre il 67% porta in viaggio con sé fra i 2 e i 3 dispositivi tecnologici (Ipad, fotocamera, mp3, laptop ecc.).

L’esperienza di viaggio virtuale fa parte di un esperimento progettato per capire come potrebbe essere utilizzata questa tecnologia dalle future generazioni di viaggiatori. Mark Moscardini, Regional Commercial Manager di British Airways per il Sud-Est Europa e il Nord Africa, ha affermato: “Questo è solo l’inizio di ciò che potrebbe rivelarsi una vera svolta per i viaggiatori di domani. Immaginate di poter visitare un hotel appena prima di prenotare o di fare un giro attorno a Times Square per scoprire quali attrazioni ci sono nelle vicinanze: è l’ultima frontiera dell’esplorazione prima di volare. I viaggiatori di oggi controllano prima le proprie destinazioni su Trip Advisor, con Street View e con Maps: il prossimo passo è proprio permettere alle persone di vivere effettivamente le destinazioni nel mondo virtuale”.

E non è tutto. British Airways sta infatti studiando altri modi per sfruttare il potenziale della realtà virtuale negli aeroporti, nelle case e sui dispositivi mobili di ciascuno di noi, per continuare a migliorare la futura esperienza di viaggio. Ulteriori passi avanti nella tecnologia amplieranno la nostra esperienza virtuale a diverse strade e anche ad intere città, permettendo ai visitatori di immergersi completamente in un mondo virtuale, ancora prima di aver iniziato il viaggio.

*Studio condotto in Italia da Grayling per conto di British Airways fra il 21 e il 25 Novembre 2014, su un campione di 1085 partecipanti, adulti e italiani.

articoli correlati

MEDIA

Clear Channel e OgilvyOne fanno “dialogare” i voli della British Airways con le Chiswick Towers

- # # # # # #

La flotta della British Airways in volo sulle Chiswick Towers di Londra – spettacolari impianti pubblicitari di Storm, nuovo brand di Clear Channel UK – farà comparire una creatività che visualizza, in tempo reale, tutte le informazioni del volo che le sta sorvolando in quel momento, inclusi destinazione e numero di volo.  Tutto questo grazie a una nuova tecnologia, sono in grado di modificare l’advertising presente su questi schermi, sostituendola con la creatività della compagnia aerea in cui compare una bimba che punta il dito verso l’aereo, visualizzando i dati relativi al volo di quel specifico aereo che sta passando sopra le due torri in quel preciso istante.

La campagna è stata pianificata da Carat e Posterscope e sarà on air fino alla vigilia di Natale.

Darren McKay, Direttore Commerciale di Storm, ha così dichiarato: “British Airways e OgilvyOne hanno escogitato una campagna veramente innovativa che sfrutta magnificamente la peculiare e straordinaria flessibilità di Storm. Usando questa eccezionale tecnologia, le Chiswick Towers mostreranno la creatività nello stesso istante in cui l’aereo della British Airways volerà sopra questa struttura modificandone il messaggio pubblicitario, a seconda della destinazione dell’aereo”. McKay ha, inoltre, aggiunto: “Questa campagna aiuta l’advertising dell’out-of-home a raggiungere livelli insperati e mai toccati prima, ricordando alla gente quanto è magico volare con British Airways. È un esaltante passo in avanti per il nostro mezzo e con questo tipo di campagna si potranno sfruttare gli elementi di versatilità e plasticità che caratterizzano Storm”.

Un particolare dispositivo, sensibile alle condizioni metereologiche, leggerà il peso della nuvola al fine di assicurare la visibilità dell’aereo prima di visualizzare il messaggio pubblicitario. Il testo del messaggio cambierà a seconda dell’aereo che sorvolerà le Torri, indicandone la destinazione.

Il prossimo mese, questo portafoglio verrà ulteriormente rafforzato con l’aggiunta delle imponenti North London Towers, situate sulla North Circular a Brent Cross.

Lo scorso mese, invece, Storm si è aggiudicato il primo posto in Gran Bretagna, ottenendo uno spazio in prima pagina sul SUN, per aver festeggiato, in maniera inconsueta e originale, la qualificazione dell’Inghilterra alla Coppa del Mondo, informando i pendolari, in transito verso e fuori Londra, nei minuti che precedevano il fischio finale.

articoli correlati