NUMBER

Masterchef e Polli Cooking Lab presentano il menu dei mondiali

- # #

Cosa preparare da mangiare durante o, nel caso la Nazionale giochi a tarda ora, prima delle partite? Chef e Food Blogger consigliano piatti facili sia da preparare sia da gustare, sani, fruibili al momento, come insalate di riso, insalate greche e stuzzichini a base di pesce e verdure. Ben 7 esperti su 10, per seguire gli Azzurri senza rinunciare al gusto, consigliano di rivivere i sapori della “buona tavola Made in Italy” all’insegna dello stare insieme. Per “fare il tifo” alla Nazionale, ma anche per seguire tutte le altre gare dei Mondiali brasiliani, non possono mancare prodotti Made in Italy (54%), principalmente verdure e ortaggi (53%), ingredienti principali di piatti che non richiedono una preparazione superiore ai 15 minuti (61%) e che siano emblema di gusto (44%) e leggerezza (22%).

E’ quanto emerge da uno studio promosso da “Polli Cooking Lab”, l’Osservatorio sulle tendenze alimentari dell’omonima azienda toscana, condotto attraverso interviste a 110 illustri Chef nazionali e Food Blogger per capire quale possa essere il menù ideale del Campionato del Mondo di Calcio per seguire con gusto le partite della nostra Nazionale.

Gli chef stellati consigliano cibi “ready to eat”, che richiedono poco impegno e tempo di preparazione. Quali sono le loro caratteristiche? Gli esperti consigliano soprattutto piatti non eccessivamente pesanti e senza molti condimenti (61%), che potrebbero appesantire la visione della partita, che siano sani (32%) a base di ortaggi e verdure (53%), con cui condire soprattutto insalata di riso (65%) e pasta fredda (52%).

Direttamente da Masterchef Italia, il vincitore dell’ultima edizione Federico Francesco Ferrero suggerisce agli italiani il suo personale menù dei Mondiali. “Il cibo è incontro con se stessi e con l’altro e ha bisogno di attenzione. Mangiare di fronte alla tv non è davvero una buona idea. Meglio preparare delle ciotole con delle verdure crude da sgranocchiare e poi un buon piatto da gustare tutti insieme a tavola a partita finita”. Ferrero è uno che di vittorie se ne intende; ecco quindi il piatto che ci consiglia da preparare. “Per l’occasione meglio optare per un pasto leggero a base di verdure, o una pasta di grano duro di qualità o anche un buon risotto ai carciofi per sentirsi sazi dopo una serata ad alta adrenalina. Se devo consigliare un piatto, propongo un’insalata di mare tiepida con delle zucchine trombette, pomodorini confit, capperi, una grattugiata di buccia di limone. Perché’ dopo tanto sgolarsi davanti alla televisione, un cibo soave come questo, col suo sapore intenso e delicato, saprà far tornare il silenzio e preparare a una conversazione e a una passeggiata nelle nostre città, magari per scendere in piazza e festeggiare la vittoria della Nazionale di calcio”.
Per molti la tensione pre-gara o l’idea di dover passare troppo tempo davanti ai fornelli diminuisce l’appetito e induce, a malincuore, a rinunciare ad una gustosa cenetta estiva. Direttamente dai principali chef stellati italiani arrivano i consigli per seguire le partite della Nazionale italiana preparando gustosi piatti “easy”. Quali sono i vantaggi? Secondo gli esperti, prodotti leggeri ma gustosi aiutano il metabolismo (40%), sono facili da preparare (32%), e danno un senso d’appagamento (25%), in attesa di vivere gioie e dolori tipiche delle “notti magiche”.

Da Nord a Sud, la passione per il calcio nel corso dei mondiali contagia tutta Italia. Igor Macchia, chef con una stella Michelin de “La Credenza di san Maurizio Canavese” di Torino, lancia i suoi consigli su cosa preparare la sera a cena, senza tralasciare richiami cromatici che rimandino alla bandiera italiana. “Per una serata davanti alla tv durante i Mondiali, vedrei bene degli spaghetti artigianali con una salsa di zucchine (verde), polvere di pomodori secchi (rosso) e cubetti di mozzarella di bufala (bianco) da accompagnare con un birra artigianale e tanta allegria. Se non si ha tempo per mettersi ai fornelli tutta la sera e non perdersi nemmeno un minuto dell’inizio della partita, ottimi da utilizzare sono i sughi e condimenti già pronti da versare direttamente sulla pasta. Per chi ama sbizzarrirsi ai fornelli, la salsa alle zucchine si ottiene facendo bollire le zucchine tagliate a pezzi in acqua salata. si raffreddano in acqua e ghiaccio, quindi si frullano con olio di oliva. La polvere di pomodori si ottiene seccando i pomodori secchi al sole per un giorno, quindi frullandoli senza aggiungere olio. Ho scelto gli spaghetti perché’ facili da preparare e soprattutto per la convivialità del grande recipiente da mettere sul tavolino davanti al divano”.

“Data l’occasione speciale dei Mondiali e il periodo dell’anno – afferma la food-blogger Paola Sucato – ogni sera, a seconda dei colori delle squadre, è possibile giocare a livello cromatico con gli ingredienti. Secondo la Sucato “Con la scusa dei colori, è possibile mangiare cibi freschi capaci di dissetare e di far recuperare i sali dopo essersi scatenati con tifo e urla”. Per chi vede le partite e decide di mangiare seduti sul divano o all’aria aperta, la food blogger consiglia di optare per cibi semplici da consumare seduti o in piedi, e quindi finger-food, verdura, e frutta fresca. “Meglio usare piatti di plastica colorati, linee coloratissime e a tema, che richiamino i colori sia della nostra nazionale, sia degli avversari di turno”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Ti rimborsiamo se l’Italia perde”, al via la promozione Betfair.it

- # # # # # # # #

Betfair.it lancia oggi la sua campagna televisiva per promuovere la promozione dedicata a tutte le partite della Nazionale Italiana: il rimborso fino a €25 delle scommesse perdenti in caso di sconfitta degli Azzurri.
Lo spot di 15” andrà in onda nei minuti che precedono tutte le 25 partite dei Mondiali trasmesse dalla Rai. Per approfittare del Bonus basterà registrarsi su Betfair.it e piazzare, nella sezione Sport, una scommessa singola pre-evento su qualsiasi mercato di ogni partita dell’Italia nel Mondiale 2014. L’unico mercato che non concorre ai fini della promozione è quello denominato “Doppia Chance”. In caso di sconfitta dell’Italia, la prima scommessa singola perdente sulla partita in oggetto verrà rimborsata fino a un massimo di € 25.

La seconda versione dello spot è invece focalizzata sul bonus di benvenuto di €50 destinato ai nuovi clienti di Betfair.it. Per accedere al Bonus di benvenuto basterà registrarsi su Betfair.it e piazzare nella sezione Sport una scommessa singola o multipla (minimo €5 a quota non inferiore a 2.00) nei 30 giorni successivi all’apertura del conto. L’importo della scommessa sarà interamente rimborsato, a prescindere dall’esito della giocata, fino ad un massimo di 50 Euro.

Credits
Creatività: WCRS
Produzione: Hogarth
Pianificazione: Havas Arena
Formato: 15”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#riskeverything, online la terza parte del corto animato di Nike Football

- # # # # # # #

Nike Football ha rilasciato la terza parte della sua campagna #riskeverything, un vero e proprio cortometraggio animato della durata di cinque minuti realizzato da Nike, Wieden + Kennedy e Passion Pictures con protagonisti alcuni dei più grandi calciatori del mondo impegnati nella missione di salvare il calcio dalle mani di un genio del male, The Scientist. Questa la trama di “The last game”

“L’idea di The Last Game è mostrare al mondo che Nike, come tutti coloro che sono davvero appassionati di calcio, crede che il gioco debba essere brillante, audace e deciso. Avere il coraggio e la capacità di correre dei rischi è assolutamente vitale nel calcio. Immaginate un mondo senza i virtuosismi di Cristiano Ronaldo, le acrobazie di Zlatan o le magie di Neymar” spiega il Chief Marketing Officer di Nike, Davide Grasso.

Dopo la scena di apertura, in cui “The Scientist’” presenta i suoi cloni, assistiamo all’effetto noia sul mondo del calcio causato dallo stile di gioco degli automi. Il calcio virtuoso cessa di esistere e il gioco quasi si estingue. Vedendo che giocatori “reali” ormai conducono delle vite “normali”, la leggenda brasiliana Ronaldo (O Fenómeno) decide di porre fine alla situazione e va in missione per fare tornare il gioco del calcio uno sport brillante, radunando il gruppo di giocatori più geniali del mondo. O Fenómeno recupera così, in una bancarella di libri fuori dallo stadio, un avvilito Zlatan, che si lascia alle spalle copie di I AM ZLATAN.
Preleva poi Cristiano Ronaldo, relegato a vita a fare il manichino nelle vetrine, dal negozio SPORT-U-GA; strappa Iniesta alla tranquilla vita da contadino pronunciando la parola “Magista”, stronca la nuova carriera di parrucchieri di Neymar e David Luiz e quella da pescatore di Wayne Rooney trascinato nel retro di un furgone.

O Fenómeno, con un entusiasmante discorso, riesce a convincerli che “The Clones” si possono battere. Per fugare qualsiasi dubbio la leggenda brasiliana, mentre stanno salendo le scale di un luogo segreto, ricorda loro i più grandi momenti delle rispettive carriere.

L’attenzione del mondo si concentra sulla resa dei conti tra The Players e The Clones, e ci sarà un solo vincitore.

“I 90 secondi finali di The Last Game dimostrano, al di là di ogni dubbio, che il calcio audace dovrebbe essere l’unico tipo di calcio in campo. Un calcio geniale, creativo, ricco di azzardi. Ecco di cosa parla #riskeverything” ha aggiunto Davide Grasso.

articoli correlati

MEDIA

Brazilmania, ecco tutto il palinsesto di Eurosport per il campionato mondiale di calcio

- # # # # #

5 programmi quotidiani per un continuo aggiornamento da Copacabana, con le analisi di un team internazionale di esperti. Senza dimenticare l’ampia copertura online su Yahoo! Eurosport accessibile anche da mobile e attraverso la app eurosport.com, si presenta particolarmente ricco il palinsesto di Eurosport per gli imminenti mondiali di calcio.
A guida del team internazionale di esperti ci sarà Arsène Wenger, celebre allenatore dell’Arsenal, in buona compagnia di Thomas Berthold, ex difensore di Verona e Roma, vincitore con la Germania ad Italia ’90, David James portiere dell’Inghilterra durante la Coppa del Mondo del 2010, Joey Barton carismatico centrocampista del Queens Park Rangers e di Olivier Dacourt, ex centrocampista della Roma, dell’Inter (con cui ha vinto due scudetti), del Leeds e della nazionale francese.
La giornata iniza alle 8.30 con “Brazilmania”, programma di 15 minuti che propone un riepilogo delle partite del giorno precedente e una preview di quelle a venire. I match giocati saranno analizzati dagli esperti di Eurosport e da una sezione “Top & Flop” che farà uso delle statistiche Opta. Le partite in programma saranno introdotte dai commenti degli esperti e dai servizi dei giornalisti presenti sul posto.

La copertura prosegue nel pomeriggio con “Bom Dia Rio” trasmissione di notizie flash presentata dalla giornalista brasiliana Carolina de Moraes in diretta dallo studio on-site di Eurosport alle 14:30 e alle 17:30. E’ mattina in Brasile, e “Bom Dia Rio” (“Buongiorno Rio” in portoghese) offre un riepilogo delle partite del giorno precedente, una panoramica sulla stampa brasiliana e sugli argomenti del giorno, con un focus sul primo incontro in programma, quello delle 18:00.
All’interno di “Bom Dia Rio” saranno trasmessi anche dei servizi sul modo in cui i brasiliani vivono competizione mondiale.

Nel corso della serata Eurosport trasmette “Copacabana Live”, uno show di 30 minuti in diretta dallo studio a Copacabana in onda in due edizioni alle 20:30 e alle 23:30 (alle 21:30 e a mezzanotte a partire dal 23 giugno). Presentato Ashley House, “Copacabana Live” vedrà la partecipazione del team internazionale di esperti composto da Arsène Wenger, Thomas Berthold, David James, Joey Burton e Olivier Dacourt, che presenteranno le partite delle 21:00 e di mezzanotte e analizzeranno quelle delle 18:00 e delle 21:00. I giornalisti di Eurosport riporteranno le ultime notizie in diretta. Gli spettatori saranno informati immediatamente ad ogni gol realizzato grazie alle grafiche del servizio di live scoring.

Un altro caposaldo dell’offerta per la Coppa del Mondo di Eurosport sarà l’ampia copertura online sui siti del network Eurosport.com.

Il cuore della copertura sarà il live hub,che permetterà agli utenti di seguire il Mondiale 24 ore su 24 con le dirette testuali delle 64 partite, interviste, video, editoriali dei giornalisti di Eurosport e tutte le ultime notizie, oltre alle opinioni di José Mourinho in esclusiva su Yahoo! Eurosport.

Ci saranno pagine dedicate alle squadre, ai gironi, ai giocatori e agli stadi della manifestazione. Inoltre, dal 28 maggio sarà disponibile “Best 11”, il sito per creare e pubblicare sui social media la propria squadra ideale per la Coppa del Mondo (best11.eurosport.com).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una poltrona da vero tifoso, arriva la Sound di Divani&Divani by Natuzzi in limited edition

- # # # # # #

A pochi giorni dal fischio d’inizio dei Mondiali di calcio, Divani&Divani by Natuzzi propone una limited edition della poltrona Sound. Sono due i modelli esclusivi della nuova Sound tricolore, disponibili solo su richiesta all’indirizzo e-mail pr@natuzzi.com. Il primo modello è total white e il secondo è azzurro, il colore dell’Italia sportiva. In entrambi i modelli il cuscinetto poggiatesta è rigorosamente nei tre colori della bandiera italiana.

Sound è arricchita di un sistema audio integrato e sarà sufficiente collegare il lettore mp3 al cavo minijack per ascoltare in stereofonia l’Inno di Mameli direttamente dagli altoparlanti posizionati di fianco al poggiatesta. Una poltrona per vivere in diretta le stesse emozioni degli spettatori presenti sugli spalti.

articoli correlati

AZIENDE

Fiorucci scende in campo per sostenere gli Azzurri in Brasile

- # # # # # # #

Fiorucci presenta il concorso “INSIEME PER GLI AZZURRI”: un contest nato per supportare l’eccellenza dei prodotti italiani an­che in campo e per permettere a tutti i tifosi di sostenere gli Azzurri durante i Mondiali di calcio in Brasile. In palio ci sono tantissimi premi della Nazionale tra cui un viaggio in Brasile, per gustare dal vivo la magica atmosfera dei Mondiali!

Fino al 20 maggio 2014 si potrà partecipare all’estrazione di 25 magliette della Nazionale, 50 cappellini e 50 palloni da Calcio Puma, e verrà estratto il fortunato vincitore di 1 viaggio in Brasile per 2 persone per visitare Casa Azzurri, della durata complessiva di 9 giorni e 8 notti da passare presso l’hotel a 5 stelle Praya Bonita Resort.
Dal 21 maggio 2014 fino al 31 luglio, proseguirà la possibilità di vincere altre 25 Magliette, 50 cappellini e 50 palloni da calcio, tutti ovviamente con la personalizzazione della Nazionale.

Per partecipare è sufficiente acquistare uno dei prodotti coinvolti nell’iniziativa*, conservare la prova d’acquisto e chiamare il numero 0691810410 oppure accedere al sito internet. Inoltre, all’interno di selezionati supermercati verranno allestite delle isole Fiorucci de­dicate al progetto “Insieme per gli Azzurri” in cui, tutti coloro che avranno acquistato un minimo di 5€ di prodotti Fiorucci riceveranno in omaggio una bandiera dell’I­talia e potranno farsi scattare una foto, partecipando così ad un ulteriore concorso attivo sulla pagina Facebook di Fiorucci. L

articoli correlati

AZIENDE

Beck’s sceglie il crowdsourcing di Userfarm per il progetto “Celebrate your goals!”

- # # # # # #

Beck’s e i creativi di Userfarm, piattaforma di video crowdsourcing, danno il via alla loro prima collaborazione per celebrare la sponsorship Beck’s del Mondiale Fifa 2014. Il video deve saper cogliere l’esultanza che celebra un successo, sia esso privato o professionale, e che lo racconti con la voce ed il linguaggio del corpo, rappresentando tutta l’euforia e la grinta che anticipa l’edizione 2014 del Mondiale FIFA. Perché, come ricorda il bando, “il successo è reale solo quando lo festeggi. Mettiti alla prova e mostraci come!”. Il 1° video, selezionato da Beck’s, se ritenuto idoneo, sarà mandato in onda su Sky con un passaggio di 10” durante una partita del Mondiale FIFA Brasile 2014.

Per partecipare, i candidati, se non sono già iscritti al network di Userfarm, dovranno seguire le istruzioni di registrazione su https://www.userfarm.com/it/call/Becks-celebrate-your-goals!/423/description, elaborare il video seguendo le indicazioni sul regolamento e inviarlo caricandolo sul sito entro il 20 Maggio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

8 lattine da collezionare: Coca Cola si prepara ai Mondiali in limited edition

- # # #

Manca poco al fischio d’inizio dei Mondiali FIFA e Coca Cola continua a celebrare l’evento sportivo dell’anno con una limited edition di 8 lattine, con una grafica dedicata agli altrettanti Paesi vincitori della Coppa del Mondo FIFA, dal 1930 ad oggi. Gli 8 special pack saranno inoltre arricchiti da un’esclamazione di incitamento e incoraggiamento alla squadra, con le espressioni tipiche di tifo di ogni Paese.

“Argentina, Brasile, Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Uruguay e, ovviamente, Italia… Questi i Paesi protagonisti dell’iniziativa che campeggeranno su 70 milioni di lattine prodotte e distribuite da Coca-Cola HBC Italia e, in Sicilia, da Sibeg” afferma Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Le lattine si trasformeranno in esclusivi oggetti, tutti da collezionare, per festeggiare e ricordare l’edizione 2014 del FIFA World Cup. Un omaggio che trova radici nel fatto che Coca-Cola è, da sempre, un’azienda che crede nei valori positivi dello sport e per questa ragione non tifa un’unica Nazionale, bensì i Mondiali FIFA… Tanto da esserne sponsor ufficiale sin dal 1978.”

Le lattine personalizzate saranno a scaffale e nei frigoriferi Coca-Cola dalla seconda metà di aprile fino alla chiusura dei Mondiali FIFA, e saranno distribuite su tutto il territorio nazionale nei tradizionali punti vendita dei canali HoReCa, distribuzione moderna e tradizionale al consueto prezzo di vendita.

“A queste iniziative, si associa un piano completo di azioni promozionali sulla distribuzione italiana su più di 30.000 punti di vendita e con un coinvolgimento diretto e personalizzato di clienti nazionali per un totale di oltre 2.000 PoS”.Continua Fabrizio Nucifora

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#tuttisulcampo nella Coppa del Mondo 2014 grazie a Coca-Cola

- # # # # #

Si avvicina sempre di più la Coppa del Mondo 2014, in scena in Brasile; Coca-Cola ha deciso di regalare a tutti la possibilità di partecipare all’evento dell’anno, condividendo la propria foto ed entrando a far parte della più  grande bandiera al mondo che verrà svelata alla prima partita dei Mondiali in Brasile.
Per rendere la Coppa del Mondo FIFATM Brasile 2014 l’edizione “di tutti” e aperta a tutti, Coca-Cola ha pensato di unire milioni di persone con immagini da ogni continente, che diventeranno la più grande bandiera a mosaico mai vista al mondo. La bandiera sarà il simbolo del calcio “di valore”, di uno sport in grado di riunire persone di origini e credo diversi che parlano attraverso la lingua universale del bel gioco.
Nata dalla collaborazione tra l’artista di strada brasiliano Speto e un artista locale argentino, la Happiness Flag verrà fisicamente svelata, sul campo dello stadio Maracanà, il 12 giugno, durante la Cerimonia di Apertura dei Mondiali Brasile 2014.
Partecipare è facile. Per entrare a far parte della storia e comparire Tutti sul Campo è sufficiente:
– inviare la propria foto via e-mail a tuttisulcampo@cocacola.com oppure
– condividere la foto sulla bacheca Facebook di The Coca-Cola con #tuttisulcampo oppure
– condividere la foto su Twitter con l’hashtag #tuttisulcampo e taggando @CocaCola o su Instagram con #tuttisulcampo.
Tutte le immagini saranno collezionate in una piattaforma globale, all’interno della quale confluiranno le foto dei fan, di tutte le nazionalità, che andranno a comporre il mosaico e saranno #tuttisulcampo. La scadenza per l’invio delle fotografie è l’8 maggio: dopo questa data, i fan potranno comunque continuare a mandare le loro foto, che andranno a comporre una versione digitale della Happiness Flag.
Attraverso le immagini di gioia, i volti e i sorrisi dei fan, la Coppa del Mondo FIFA™ diventerà davvero #lacoppaditutti e i 5 continenti saranno uniti nella straordinaria e indimenticabile esperienza dei Mondiali Brasile 2014.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Casillas e Kakà saranno i brand ambassador Hyundai dei Mondiali Brasile 2014

- # # # # #

Hyundai ha scelto lo spagnolo Iker Casillas e il  brasiliano Ricardo Kaká come Brand Ambassador a livello globale per la prossima Coppa del Mondo.

“Siamo orgogliosi di avere due vere e proprie leggende del calcio come nostri Ambassador ai Mondiali di Calcio” ha dichiarato Tak Uk Im, Executive Vice President e Chief Operating Officer di Hyundai Motor Company. “Attraverso le iniziative che metteremo in campo con Casillas e Kaká, desideriamo condividere l’emozione e la passione per questo sport che unisce milioni di tifosi in tutto il mondo”.

Il  portiere del Real Madrid e il centrocampista del Milan avranno un ruolo centrale nell’alimentare il legame tra Hyundai e gli appassionati di calcio di tutto il mondo, attraverso la partecipazione a diverse attività online e offline realizzate su scala globale.
Le varie iniziative in programma, che verranno svelate nel corso delle prossime settimane, saranno pubblicate anche sui canali ufficiali di Hyundai Italia Hyundai.it e Facebook.com/Hyundai.Italia.
Inoltre, in Brasile, Hyundai ha scelto il centrocampista brasiliano Emboaba Oscar, attualmente in forze al Chelsea F.C., come Brand Ambassador locale.

articoli correlati

MOBILE

Brasile 2014: secondo Perform Group sarà un mondiale a portata di smartphone

- # # # #

Con i sorteggi e la definizione dei gironi di qualificazione alle fasi finali, in calendario venerdì 6 dicembre, prenderà ufficialmente il via la campagna di avvicinamento ai Mondiali 2014, i primi che gli italiani seguiranno su tablet e smartphone. Condotta da Perform Group, leader mondiale nella produzione e distribuzione di contenuti sportivi digitali, in collaborazione con Kantar Media Sport e TV Sport Markets, la ricerca Global Sports Media Consumption Report infatti conferma che i nostri connazionali seguono sempre più spesso lo sport, e in particolare il calcio, attraverso le piattaforme digitali.

Messa da tempo in soffitta la radiolina, la fotografia del tifoso che ci restituisce il Global Sports Media Consumption Report è quella di uno sportivo sempre più connesso e informato in tempo reale. Attraverso social media, app live e dirette streaming, il 38% degli italiani si tiene aggiornato sugli andamenti delle partite direttamente dal proprio smartphone. I trend di crescita sono costanti (+8% la fruizione di contenuti sportivi su mobile rispetto al 2012) e il boom è previsto proprio per i prossimi Campionati del Mondo. Se, infatti, già ora i fan del calcio spendono oltre 2 ore alla settimana sui dispositivi mobile per informarsi delle sorti delle loro squadre del cuore, c’è da scommettere che i numeri cresceranno al salire della febbre dei Mondiali.

Il fenomeno ovviamente è di grande interesse per i brand che, come conferma Andrea Cerasoli, Advertising Sales Director di Perform Group: “sono sempre più inclini a investire nel mobile con applicazioni e contenuti sportivi di alto livello, abbracciando i valori positivi dello sport, e avvalendosi della capacità, unica del calcio, di farli entrare direttamente in contatto con il cuore e le emozioni dei tifosi”.

L’edizione 2013 di Global Sports Media Consumption Report è disponibile su www.knowthefan.com

articoli correlati