BRAND STRATEGY

Neymar Jr rinnova l’accordo con Replay fino al 2021

- # # # # #

replay - neymar

Neymar Jr, fuoriclasse del Paris Saint-Germain (PSG) e capitano della nazionale di calcio brasiliana, ha firmato il rinnovo del contratto che, a partire dal 2015,  lo ha portato a essere il testimonial di Replay. La partnership, che vede il calciatore impegnato con l’azienda fino ad agosto 2021, è stata rinnovata alla luce della grande sintonia e amicizia creatasi negli anni tra il campione brasiliano e il brand italiano leader nel settore del jeanswear premium. Neymar Jr continuerà dunque a vestire i capi Replay nel tempo libero.

Neymar Jr, ormai riconosciuto come uno dei maggiori talenti del calcio mondiale, è anche un personaggio capace di lanciare nuove tendenze grazie al grande seguito che ha nei suoi profili social; oltre 100 milioni di follower solo su instagram.

Sono molto felice di rinnovare il legame fra il nostro brand e questo grande campione che stimo non solo per il suo talento sportivo ma anche per il suo approccio umano. Neymar Jr non è solamente un incredibile campione, è un’icona, una leggenda in grado di muovere le folle grazie all’energia, alla passione e alla determinazione che mette in ciò che fa. Questi sono gli stessi valori che hanno sempre guidato Replay. Grazie a questa comune visione, la nostra collaborazione, nata nel 2015, è molto più di un accordo di sponsorizzazione di alto profilo: Neymar Jr fa ormai parte della famiglia Replay”, ha commentato Matteo Sinigaglia, CEO di Replay.

articoli correlati

AZIENDE

Tradelab apre la sua nuova sede a San Paolo

- # # #

Tradelab

In linea con la propria strategia di internazionalizzazione ad ampio raggio, la piattaforma programmatica Tradelab apre la sua nuova sede a San Paolo assumendo 4 professionisti del mercato locale. Il posizionamento strategico in Sud America è la prima tappa di un processo di espansione molto ottimista sul continente latinoamericano.

Tradelab garantirà al mercato brasiliano consulenza professionale e tecnologica, acquisizione di competenze sull’acquisto programmatico per i clienti locali e sviluppo del business in un mercato in forte espansione.

Come sottolinea Yohann Dupasquier, CEO: “L’apertura di un ufficio in Brasile è una scelta ragionata a fronte dell’importante crescita del programmatic in questo Paese, la più forte del Sud America. Inserzionisti e agenzie si rivolgono sempre di più verso questo metodo di acquisto e noi vogliamo imporci come attore tecnologico di riferimento. È un mercato in cui le possibilità del programmatic sembrano infinite: le aspettative dei player locali sono grandi, e non vogliamo deluderle”.

Rebecca Crown, Head of International Development aggiunge: “Il Brasile è un mercato sul quale abbiamo un forte valore aggiunto, sia per l’expertise dei nostri professionisti sia per la robustezza delle nostre tecnologie, ma anche per un importante capitale di dati, che utilizziamo per l’estensione dell’audience grazie alla nostra partnership esclusiva con il gruppo media digitale Webedia”.

Il Team Locale Tradelab Brasile è così composto:

Essio Floridi, Managing Director
Titolare di un MBA in Marketing dei Servizi e di un MBA in Strategic Management of Business, Essio Floridi ha più di 18 anni di esperienza nell’industria della pubblicità online. Dopo aver lavorato in diverse Media Agency in Brasile e in Italia, ha maturato un’esperienza di 5 anni presso Yahoo, per poi essere nominato Digital Media Sales Direct per Globosat, prima di raggiungere Tradelab a maggio del 2016.

Thiago Magnus de Oliveira Silva, Client Service Coordinator
Diplomato in un MBA in Pubblicità Digitale all’Università di Sao Paulo, Thiago ha occupato diverse posizioni presso agenzie media e lavora con il programmatic dal 2013, prima come analista per l’agenzia Wunderman, poi in qualità di Customer Success Manager per IgnitionOne. Lavora per Tradelab da luglio 2016.

Fred Martins, Senior Business Developer
Forte di più di 10 anni di esperienza nel settore dei media online, come Account Manager e Sales Manager, Fred Martins riveste ora il ruolo di Business Developer presso Tradelab. Esperto riconosciuto del programmatic con più di 5 anni di anzianità nel settore, avrà come missione lo sviluppo dell’attività commerciale in Brasile, affiancando il Managing Director.

Louizy Costa, Marketing Manager
Cosciente del peso della comunicazione efficace di un Marketing accessibile per una proposta vincente, Tradelab nomina Louizy Costa a Marketing Manager. Garante del brand Tradelab in Brasile, interverrà in supporto al team commerciale e come interlocutrice privilegiata per i giornalisti locali. A questo titolo parteciperà attivamente all’evangelizzazione del mercato programmatico mettendo a profitto della società il suo talento e le sue esperienze professionali nel mondo della comunicazione.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

AlmapBBDO firma il primo spot televisivo mondiale di Havaianas

- # # # #

Havaianas

Havaianas, che ha conquistato il mercato e il pubblico di tutto il mondo, lancia il primo spot televisivo internazionale. In “Dance”, creato da AlmapBBDO, una coppia si incontra in cima a uno dei luoghi più simbolici del Brasile, il monte Pan di Zucchero, e comincia a danzare. Mentre i due ballano, infilano e sfilano le famose infradito brasiliane, ricreando la coreografia ideata da Carlinhos de Jesus. Lo spot fa parte della nuova campagna mondiale del brand.

“Dance” è la celebrazione della cultura e dello stile brasiliani. Il video mantiene un tono spontaneo e informale che rende omaggio alla storia del brand attraverso una pubblicità senza tempo, come le famose infradito Havaianas. Ispirandosi alle lezioni di danza classica, in cui le sagome dei piedi sono disegnate sul pavimento per guidare il ballerino nei movimenti, le infradito Havaianas si trasformano in passi di danza.

Durante le riprese sono state utilizzate 1.100 paia di Havaianas di colori differenti, richiedendo oltre un mese di preparazione e di prove. “Dance” è prodotto da Landia e diretto da Rodrigo Saavedra. La colonna sonora, anch’essa degna di nota, è stata composta per l’occasione da Satélite Áudio.

Il nome della campagna in Portoghese è “Original do Brasil desde 1962“, e mette in evidenza il termine “original”, scritto nella stessa maniera e avente lo stesso significato in varie lingue. In questo modo, tutti i Paesi possono cogliere sia il nome della campagna sia il messaggio trasmesso: le infradito Havaianas sono realizzate in Brasile, fanno parte della vita brasiliana e trasmettono al resto del mondo la gioia, la spontaneità e lo stile informale del Paese e del suo popolo.

Titoli di coda – “Dance”
Inserzionista: Alpargatas
Titolo: Dance
Prodotto: Havaianas
Direttore creativo generale: Luiz Sanches
Direttore creativo esecutivo: Bruno Prosperi
Montaggio: Daniel Oksenberg
Direttori artistici: Andre Sallowicz, Luciano Lincoln
Produttore grafico: Landia
Produttori esecutivi: Sebastian Hall e Carolina Dantas
Regista: Rodrigo Saavedra
Fotografia: Daniel Abello
Steadicam: Eric Catelan
Scenografia / Montaggio: Tiago Gil
Post-produzione: Nash
Produttore suono: Satélite Áudio
Produttore musica: Satélite team
Servizi al cliente: Fernanda Costa e Carla Finamore
RTV: Vera Jacinto, Elisa Mello e Ana Paula Casagrande
Servizi al cliente: Cristina Chacon, Mariana Silveira, Italo Vetorazzo, Sâmia Reiter
Progettazione: Cintia Gonçalves, Sergio Katz, Utymo Oliveira, Vanessa Sakamoto, Beatriz Scheuer
Media: Carla Durighetto
Approvazione: Carla Schmitzberger, Rui Porto, Christina Assumpção, Eliana Vilches, Marcelo Vecchi, Maria Fernanda Candeloro

articoli correlati

BRAND STRATEGY

20 milioni visualizzazioni per The Clichè di Heineken. Firma Publicis Brasile

- # # # #

cliché

Porta la firma di Publicis Brasile il video di Heineken che in questi giorni ha raggiunto  con oltre 20 milioni di visualizzazioni sui social:  The Clichè. Una campagna imperniata su una domanda semplice: “Che cosa farebbe un ragazzo se potesse vedere la finale di UEFA Champions League” a una festa esclusiva organizzata da Heineken, senza la propria ragazza?”
Heineken, sponsor ufficiale di Uefa. ha messo di fronte a questa possibilità alcuni uomini permettendo loro di “liberarsi” delle fidanzate per poter trascorrere una serata speciale seguendo la Finale di Champions League giocata a Milano. Un clichè che però ha avuto un risultato da scoprire qui.

“La forza di questo progetto deriva dal condividere con il target una verità,  portandola alla luce in maniera innovativa”, commenta Dario Gargiulo, Premium Brand Director Heineken Brazil.- “The Cliché gioca appunto con gli stereotipi che appartengono  al mondo della birra e del calcio, ovviamente visti dal punto di vista di Heineken.  E la cosa che dà più soddisfazione non sono  solo gli oltre 20 milioni di views ottenuti in pochi giorni in tutto il mondo, ma scoprire che quando il messaggio arriva al cuore del consumatore si può ancora generare una fruizione organica dei contenuti, non dovuta al solo investimenti media che ormai sempre più spesso  rende i social un canale tradizionale di advertising”.

Da Giugno 2015  è Publicis WW  ha curare la comunicazione globale di Heineken, il brand di birra più conosciuto al mondo, sotto la guida di Bruno Bertelli, Global Chief Creative Officer.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Il Brasile ti chiama!”: ricarica con SisalPay e vinci le Olimpiadi di Rio

- # # # # #

sisalpay sisal

Con il concorso “Il Brasile ti chiama!”, dal 2 maggio al 19 giugno, tutti coloro che effettueranno una ricarica o acquisteranno una carta telefonica presso uno dei 40.000 punti vendita SisalPay e sul portale SisalPay.it, potranno partecipare all’estrazione di premi quotidiani (set di valigie Bric’s Modello Riccione e 2 teli mare Copacabana) e all’estrazione finale di un esclusivo viaggio, con alloggio in un hotel a 4 stelle, nell’affascinante città carioca di Rio de Janeiro, più i biglietti di ingresso allo stadio per assistere alle Olimpiadi 2016!
Partecipare al concorso è semplicissimo: basta effettuare una ricarica o acquistare una carta telefonica e registrarsi al sito www.ilbrasiletichiama.sisalpay.it, inserendo il codice TID riportato sulla ricevuta. Inoltre, è possibile aumentare le probabilità di vincita invitando i propri amici a partecipare al concorso utilizzando il “codice amico” associato ad ogni operazione di pagamento effettuata nel periodo del concorso.
Il Brasile ti chiama!” è anche web e social: tutti gli utenti e i fan Sisal possono partecipare a un divertente gioco a quiz che mette in palio ogni settimana una valigia da Cabina Bric’s Modello Riccione. Basta rispondere correttamente ad una domanda relativa a SisalPay sul minisito del concorso e per chi condivide il proprio risultato su Facebook le probabilità di vincita raddoppiano!
Tutti i dettagli, regolamento e limitazioni sono disponibili su www.sisalpay.it

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Terminal e Conspiracao insieme per Visa Brasile

- # # # #

Insieme alla casa di produzione brasiliana Conspiracao e al regista plurinominato ai Cannes Lions Daniel Lieff, Terminal ha realizzato un bellissimo spot per Visa Brasile.

Come location del “Pescatore di sogni”, in cui un ladro di monetine ruba i sogni di milioni di turisti, Terminal ha individuato due delle più belle fontane di Roma: la fontana del Pantheon e quella di piazza Navona.

L’happy end della romantica storia girata con uno street casting e veri protagonisti, si è concluso in Toscana durante un magnifico giro in mongolfiera nella località di San Casciano.

Credits
Service: Terminal Italia
Regia: Daniel Lieff
DOP: Leo Resende Ferreira
Executive Producer: Luca Callori di Vignale
Producer: Isabelle Jordy

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Vinci il Brasile!”: eDreams e Aquafresh insieme per celebrare il lancio di Rio 2

- # # # #

eDreams.it, agenzia di viaggi online leader in Europa, e Aquafresh, famoso brand di igiene orale, in occasione dell’uscita nelle sale del film Rio 2 Missione Amazzonia – l’ultimo successo della 20th Century Fox –  lanciano una campagna che, fino al 30 novembre, offre la possibilità di vincere 100 cofanetti con 9 film Fox, 150 peluches dei personaggi del film Rio 2 e una vacanza in Brasile per tutta la famiglia.
Giocare è semplice, è sufficiente infatti aquistare un prodotto della linea Aquafresh per bambini, conservando lo scontrino; inviare un sms al numero  320 2043479, oppure inserire nell’apposito spazio del  sito www.rio2.aquafresh.it i dati necessari per giocare con Blu, Gioiel e tutti i personaggi del film e provare a vincere i premi in palio; tutti i partecipanti all’iniziativa, inoltre, avranno la possibilità di prendere parte all’estrazione finale del primo premio messo a disposizione da eDreams: 1 voucher viaggio  per  volo più soggiorno in hotel 3 stelle di 9 giorni/7 notti per 2 adulti e 1 bambino  in Brasile. La destinazione sarà scelta dal vincitore tra Rio de Janeiro, Fortaleza, Natal.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Rinnovato il canale YouTube di Embratur per la promozione turistica del Brasile

- # # # # # #

Embratur, l’ Ufficio Brasiliano del Turismo, ha rinnovato il proprio canale Youtube, su cui sono già disponibili i nuovi video, nell’ottica di vivacizzare la promozione internazionale del Brasile come destinazione dei nuovi “viaggiatori globali”.
“I contenuti video su Internet sono una realtà importante e la loro modalità di fruisione è in continua evoluzione”, ha dichiarato Vicente Neto, Presidente di Embratur. “Oggi i video devono essere più brevi, più interessanti, spesso con foto di vita reale e contenuti personalizzati”.
Il “nuovo” canale vuole infatti offrire una ricerca che porti i turisti a consultare video che siano in linea con le loro aspettative e i loro valori, presentando i contenuti in un maniera stimolante, cosicché l’utente non si limiti a vedere passivamente un video, ma possa farne uno strumento di condivisione di esperienze reali.
Il restyling del canale Embratur permetterà al visitatore di consultarlo in due fasi distinte: quella della motivazione, durante la quale il turista ricercherà diverse informazioni su un determinato luogo e quella del post-vendita, durante la quale il turista, che ha già effettuato l’acquisto del biglietto, è alla ricerca di maggiori dettagli relativi all’esperienza che ha scelto di vivere.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni e Now Available: la Pizza Bella Napoli sbanca la “Match Machine”

- # # # # # #

L’Italia non è più in competizione, ma, nonostante tutto, il richiamo del Mondiale brasiliano rimane forte. Anche per questo, oltre che per il divertente online gaming integrato nel progetto, Buitoni e la neutral agency Now Available dal 2010 partner esclusivo per tutta la comunicazione digital dell’azienda, legano all’appeal di questo appuntamento la promozione di tre nuove referenze della Pizza Bella Napoli (Pomodorini e Olive, Funghi e Parmigiana).

Buitoni ha infatti attivato il mini-sito https://www.buitoni.it/matchmachine, invitando gli utenti a scoprire gli ingredienti della “serata perfetta” per continuare godersi le partite davanti al piccolo schermo in pieno relax e comfort. Sul sito è presente una  singolare “slot machine”, la “Match Machine”, dove “ruotano” su 18 video, pubblicati sul canale YouTube di CasaBuitoni, che mettono in scena situazioni bizzarre e surreali giocando sull’unione dei tre elementi fondamentali per vivere una serata ideale davanti alla TV: la compagnia, la location e il cibo. Dopo tre tentativi, comunque, la “Match Machine” di Buitoni consente in automatico di atterrare sulla combinazione vincente”.

Con la direzione creativa di Stefano Morelli e la direzione tecnica di Seby Fortugno, all’ideazione e realizzazione dei divertenti video firmati Buitoni hanno lavorato gli art director Davide Bodano e Luca Riva insieme ai copywriter Michela Ballardini e Nicolò Carrassi. Casa di produzione: D.E.A. Production.

articoli correlati

AZIENDE

“La scuola salva la vita”: Abbà onlus toglie i bambini dalla strada a San Paolo del Brasile

- # # #

60 bimbi di San Paolo del Brasile avranno quest’anno la possibilità di lasciare la strada in cui vivono per frequentare una scuola e un centro sociale dove riceveranno un’educazione e una formazione adeguate alla loro età e alle loro singole attitudini. Sarà Abbà onlus a rendere possibile questo cambiamento, offrendo un percorso di studi a questi ragazzini in difficoltà economica e familiare accolti nella Casa Sao Josè – centro situato nel difficile quartiere di Santa Cecilia che ospita nel complesso 260 minori – e a cui verrà data la possibilità di frequentare un percorso socio-educativo personalizzato all’interno del Colegio Graphéin (dedicato in particolare ai giovani con disturbi psicosociali e con difficoltà di apprendimento).

60 bambini non pare un numero significativo nel complesso dei 700mila minori brasiliani in età scolare che non hanno accesso all’istruzione*, e invece sono 60 bambini salvati dalla strada, che potranno imparare a leggere e scrivere e dotarsi degli strumenti per capire quali siano le loro qualità e capacità peculiari, necessarie per affrontare il mondo del lavoro e quindi sopravvivere. Per rendere possibile questo progetto, Abbà ha avviato la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “La scuola salva la vita”: dal 22 giugno al 6 luglio con un SMS solidale al numero 45509 si contribuisce con 2 euro a rendere concreto il progetto educativo per questi ragazzi.

In 20 anni di attività, Abbà onlus ha permesso a più di 1000 ragazzini di diplomarsi. Sempre nella convinzione che ogni bambino sia unico e speciale, e come tale vada seguito.

L’attività di Abbà onlus parte dal Brasile – dove nel 2005 è stata fondata Abbà Brasile che coordina i progetti attivi sul territorio – e si estende anche al Camerun, Filippine, India, Pakistan, oltre che in Italia. In questi Paesi Abbà si occupa di educazione scolastica e umana di bambini in condizioni di povertà e disagio economico, sociale e culturale attraverso programmi di sostegno a distanza e progetti di formazione in loco, collaborando con partner locali che permettono di seguire da vicino i ragazzini dalla materna fino al termine della scuola dell’obbligo.

* fonte: Inep, Instituto Nacional de Estudos e Pesquisas Educacionais

articoli correlati

MEDIA

A Roma i Mondiali in diretta sulle “black car” di Uber. Grazie a Sky Online

- # # # # #

Uber e Sky Online hanno avviato una partnership che mette al centro la passione per il calcio e regala, agli utenti di Roma, l’opportunità di vivere le emozioni dal campo da gioco direttamente a bordo.
A partire da oggi, infatti, fino al 12 luglio, sulle auto Uber in circolazione nella capitale, sarà possibile seguire le partite dei mondiali in diretta, per non perdersi nemmeno un’azione durante gli spostamenti in città.
Le vetture saranno dotate di tablet che, grazie a un accordo con Sky Online, il servizio che permette di accedere a un sottoinsieme dell’offerta Sky semplicemente con connessione internet, e all’attivazione del Pass Mondiali FIFA 2014, permetterà di seguire in streaming ogni gol e ogni emozione dei mondiali di calcio, direttamente in auto.
Uber e Sky però hanno pensato anche a chi non è appassionato di calcio, il quale potrà usufruire del medesimo servizio e, nell’attesa di arrivare a destinazione, seguire le serie Tv più amate, anche on Demand.
La collaborazione tra Uber e Sky continua anche a campionato finito e offre l’opportunità di sottoscrivere, utilizzando il codice SKYONLINEUBER, un pacchetto della durata di un mese di Serie Tv e Mondiali a soli 19.90 Euro, promozione che dà l’accesso illimitato per un ulteriore mese a Serie Tv del momento, 4 canali dedicati a serie Tv, notizie dall’Italia e dal mondo di Sky Tg24.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Baffo” Moretti interpreta l’esultanza di 3 grandi campioni anche in TV. Firma Armando Testa

- # # # # # # #

On air dal 30 maggio la nuova campagna multisoggetto “Campioni di Emozioni” dedicata all’edizione speciale di Birra Moretti, lanciata in occasione dei Mondiali di Calcio 2014, e firmata da Armando Testa. Sulle etichette delle bottiglie Baffo Moretti, inconfondibile icona dello storico marchio, interpreta 7 celebri gesti di esultanza compiuti dai più famosi e amati giocatori di calcio: dalla sviolinata di Gilardino alla spanna sopra la testa di Giovinco, dal celebre dito in bocca di Totti alle mani dietro le orecchie, passando per i pollici puntati dietro la schiena a indicare il numero di maglia, gli indici delle mani rivolti al cielo in segno di ringraziamento e le mani a formare il simbolo del cuore.

Tre di queste celebri esultanze, sono riprese e interpretate sempre da Baffo Moretti all’interno degli altrettanti soggetti di 15’’ della campagna narrati, in pieno stile di radiocronaca sportiva, dal noto commentatore sportivo Maurizio Compagnoni. Nel primo soggetto il mitico Baffo mima in una coltivazione d’orzo il gesto del violino utilizzando una spiga attentamente selezionata. Eccolo poi nel secondo riprodurre con le mani la forma del cuore dopo aver individuato i luppoli migliori che verranno aggiunti al mosto per ottenere Birra Moretti. E in ultimo la versata: Baffo Moretti, dopo aver spillato la birra perfetta con la giusta quantità di schiuma, porta le mani dietro alle orecchie per meglio sentire i meritati applausi.

MCA Mediavest curerà la pianificazione della campagna multimediale prodotta da Alto Verbano.

articoli correlati

MEDIA

Quattro cover per GQ Italia di giugno: Balotelli, Pirlo, Prandelli e Totti

- # # # # # # #

Tre protagonisti eccellenti e un grande assente. È un numero davvero speciale, quello che GQ Italia – in edicola daL 26 maggio – dedica al Mondiale di calcio in Brasile, con quattro straordinarie cover differenti – con Balotelli, Pirlo, Prandelli e Totti – interviste esclusive, inchieste e reportage sulla situazione economica e sociale del Paese che il prossimo anno ospiterà anche i Giochi olimpici.

È davvero il caso di definire straordinario il servizio fotografico, realizzato da CG Watkins, in cui il c.t. della Nazionale italiana Cesare Prandelli fa vibrare la spada laser di Obi-Wan Kenobi. “Che la forza sia con noi”, sembra dire il tecnico azzurro, che ha spiegato le sue scelte a GQ, anche quella di rinunciare a Francesco Totti malgrado abbia appena concluso una delle sue migliori stagioni. Il capitano della Roma, fotografato da Alex Majoli, a sua volta ha accettato per la prima volta di immaginare con il mensile il momento “bello e terrificante” in cui dovrà dire addio al calcio: “Col pallone ci sono cresciuto e ci morirò, ma sarò io il primo a gettare la spugna: non voglio andare in campo a fare figuracce”.

Straordinaria è anche la foto di copertina con Andrea Pirlo, scattata da Alessandro Albert. Il leader della Juventus e della Nazionale ha posato impugnando un’enorme ascia, dimostrando peraltro di essere assolutamente a suo agio, a conferma della sua indole di duro di poche parole. “Io mi sento forte, non misterioso. Non vado a parlare in giro, non faccio grandi scene”, ha dichiarato. “Mi faccio i fatti miei. È anche per questo che non ho Twitter, non uso Facebook. Non voglio passare tutto il giorno a scrivere al mondo. Sono altre le robe veramente importanti”. GQ ha infine incontrato Mario Balotelli, in uno dei rari faccia a faccia concessi dall’attaccante della Nazionale, di fronte all’obiettivo di Mattia Balsamini. E ha scoperto “l’altro Mario”, non la caricatura che appare ogni giorno, ma un ragazzo con le idee molto chiare. Soprattutto sul razzismo: “Sono diverso e questo dà fastidio”, ha dichiarato Balotelli a GQ. “Faccio degli errori e li pago sempre, ma se fossi bianco mi mandereste soltanto a quel paese. Il problema non sono le cose che faccio, ma che queste cose mi siano “permesse”. Se la prendono con me solo gli stupidi e gli ignoranti”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

adidas mette in campo i migliori giocatori del mondo per FIFA World Cup Brazil™ 2014

- # # # # # #

adidas ha presentato lo spot ufficiale per FIFA World Cup Brazil™ 2014 , interpretato da alcuni dei migliori giocatori di calcio al mondo fra cui Leo Messi, Dani Alves, Luis Suárez, Robin van Persie, Bastian Schweinsteiger e Xavi. Lo spot, intitolato “Leo Messi’s World Cup Dream” segna ufficialmente l’inizio della campagna adidas “#allin or nothing” per i prossimi Mondiali. Lo spot presenta una traccia musicale scritta appositamente da Kanye West ed è stato diretto da Fernando Meirelles, regista di “City of God”, e co-diretto da Cassiano Prado.

Lo spot, andato in onda sugli schermi televisivi di tutto il mondo durante l’intervallo della finale UEFA Champions League, sostiene che c’è un solo modo per vivere e giocare se si vuole alzare la coppa in Brasile: all in or nothing. Il film inizia con Leo Messi che dorme e sogna gli sforzi estremi a cui gli altri campioni si sottopongono per preparare FIFA World Cup Brazil™ 2014. Il sogno comprende anche la presentazione del Battle Pack, la collezione ufficiale di scarpe adidas per il torneo. L’attenzione si sposta poi sul terreno di gioco con le straordinarie azioni da parte dei principali giocatori adidas che sono “all in” e che, sfoggiando abilità straordinarie, riescono alla fine, con forza di volontà, a vincere sul campo una battaglia epica. I giocatori, gli allenatori, i tifosi di ogni nazionale sono uniti da un unico  obiettivo: raggiungere la vittoria finale.
Alla fine Messi si sveglia rendendosi conto che è ora di essere “all in or nothing” per FIFA World Cup Brazil™ 2014.

Al termine dello spot, allo spettatore viene presentata la stessa scelta di Leo Messi. La schermata finale della pubblicità in TV e su YouTube offrirà una doppia scelta; il pulsante “all in” con accanto il pulsante “nothing”. Cliccando su “all in” l’utente potrà ricevere tutti gli aggiornamenti adidas relativi alla FIFA World Cup Brazil™ 2014. Cliccando su “nothing” l’utente rinuncerà a questa opportunità.

La campagna “#allin or nothing” FIFA World Cup è la più grande campagna integrata di marketing della storia di adidas e verrà massimizzata da un hub mediatico reattivo in tempo reale creato sul posto in Brasile, confermando adidas come innovatore e leader mondiale nel calcio.

articoli correlati

AZIENDE

FullSix e Digi annunciano la nascita di fullDigi in Brasile

- # # # #

FullSix SpA ha siglato una joint venture con il gruppo Digi, holding brasiliana che riunisce al suo interno l’omonima agenzia di comunicazione, PR e incentive e un’agenzia specializzata nello sviluppo di progetti web e mobile. Con l’unione dei due gruppi, la nuova struttura fullDigi sarà in grado di offrire un supporto sempre maggiore ai clienti internazionali, grazie alla condivisione di “know-how” ed expertise consolidate, sia in Europa sia in Sud America.

Si consolida così la presenza del gruppo FullSix all’estero e la relativa mission, che rende il Gruppo uno dei player più rilevanti in Italia: aiutare i clienti a essere i first mover nei loro mercati, grazie all’impiego di soluzioni innovative nel marketing e nella comunicazione, oltre che nell’ambito delle tecnologie digitali.

La partnership internazionale con il gruppo Fullsix ha rafforzato inoltre l’offerta commerciale del gruppo Digi, migliorandone la qualità dei servizi: è stata potenziata l’area creativa e di user experience con l’assunzione di personale altamente qualificato, è stato scelto SCRUM come sistema organizzativo interno, adottando un nuovo modello di produzione che apporterà immediati benefici nell’organizzazione dei team e nel delivery dei progetti, garantendo così un vantaggio competitivo sul mercato locale.

Francesco Meani, CEO del gruppo Fullsix, dichiara: “fullDigi si affianca a fullTechnologies  do Brasil, consolidando la presenza di Fullsix in un paese importante come il Brasile. Grazie a questa alleanza strategica con Digi, il gruppo Fullsix offrirà un servizio integrato e moderno, con il vantaggio di avere un’unica agenzia internazionale per lo sviluppo digital, social e mobile e un’agenzia di comunicazione, PR e incentive”.

articoli correlati