MEDIA

Trilud Group firma un progetto speciale per il lancio del film Baby Driver di Sony Pictures

- # # # # # #

Trilud Group

Un progetto speciale, che coinvolge sia l’online che offline, per lanciare il nuovo film Baby Driver – Il genio della fuga. È Trilud Group, con il coordinamento della sua unit Brand Partnership, a firmare alcune nuove speciali iniziative per promuovere il nuovo film di Sony Pictures, dal 7 settembre nelle sale italiane.

Sviluppato per 20 giorni fino al 10 settembre 2017, l’innovativo progetto, accanto ad attività editoriali e social mirate, prevede anche il coinvolgimento di sei top Muser italiani, ossia gli influencer di Musical.ly, il social network nato per realizzare e condividere video musicali e che sta facendo impazzire i teenager di tutto il mondo: Chiara Di Quarto, Kessy & Mely, Martini Sisters, Lisa Grey, Matteo Sbandi e Susanna Bonetto pubblicheranno su Musical.ly 24 post video rigorosamente lip sync su 4 brani dalla soundtrack del film. Non solo: all’interno dei video realizzati dai muser, una call to action invita i follower a generare contenuti con l’hashtag #BabyDriverILFILM; gli autori dei video più virali parteciperanno alla challenge volta a vincere l’ingresso all’anteprima o esclusivi gadget del film.

Nello specifico, la parte editoriale dell’attività prevede articoli dedicati su Team World, visibilità promo editoriale e social sharing sui profili social del sito e sui canali ufficiali Musical.ly oltre al total look dei canali social Team World nella settimana dell’uscita del film. Prodotto da Sony Pictures e distribuito in Italia da Warner Bros., Baby Driver – Il genio della fuga, con protagonisti, fra gli altri, Ansel Elgort, Kevin Spacey, Jamie Foxx e Lily James, si rivolge ad un pubblico vasto con un interesse per il target teen: ed è proprio pensando al target che Trilud Group è stato scelto per ideare e realizzare il progetto di comunicazione, con lo scopo di generare il massimo wom (word of mouth) ed engagement, usando gli strumenti e i linguaggi più consoni – fra cui appunto Musical.ly, per la spiccata importanza della musica nel lungometraggio.

Allo stesso modo, per ospitare le attività è stato strategicamente scelto Team World, da 17 anni la più grande realtà di fandom in Italia e nel mondo dell’entertainment, con 3 milioni di utenti unici al mese, 7 milioni di pagine viste (Google Analytics, Giugno 2017) e una fanbase social complessiva di 500.000 persone. Da anni, Trilud Group e Team World, la cui raccolta pubblicitaria è gestita da tg|adv, collaborano nella costruzione di iniziative di brand partnership e progettualità speciali di successo, in particolare nei settori cinematografico, editoriale e musicale.

articoli correlati

AZIENDE

Trilud Group: prima trimestrale 2017 a +10% complessivo. BrandMade a +50%.

- # # # # #

gugliada trilud

Dopo il +11% complessivo dell’anno scorso, Trilud Group registra nel primo trimestre 2017 una crescita del fatturato complessivo del 10%, rispetto allo stesso periodo del 2016, riconfermandosi tra le più importanti digital media company italiane indipendenti.

Splittando la crescita, si nota che il fatturato di BrandMade aumenta del 50%: la digital advisory agency del Gruppo si conferma impegnata costantemente nello studio e nell’offerta di soluzioni innovative che rispondano creativamente e in modo efficace alla domanda da parte del mercato di consulenza strategica e di produzione di contenuti digitali originali.

Nel primo trimestre del 2017 si conferma significativa anche la crescita del 29% del fatturato di Trilud Publishing, che capitalizza gli investimenti realizzati sul versante redazionale e sullo sviluppo tecnologico avviati a fine 2015, e la nascita della divisione Brand Partnership, che integra la produzione editoriale con le esigenze del cliente presidiando una comunicazione custom made di alta qualità.

“Il gruppo prosegue sulla linea strategica adottata nel 2016 che si sintetizza nella virtuosa integrazione di 4 keywords: brand partnership, mobile, programmatic e dati”, dichiara Alberto Gugliada, CEO di tg|adv e co-founder di Trilud Group. “I risultati confermano la bontà dei modelli operativi adottati che ci svincolano sempre di più dalle fluttuazioni del mercato dell’adv digitale a favore di una diversificazione dei revenues stream”.

“La nostra capacità di dare al cliente una valida consulenza comunicativa e una efficace guida ai suoi investimenti è confermata dagli ottimi risultati ottenuti anche in questo inizio anno e ci rendono ancora più ottimisti nel prevedere una chiusura 2017 con una crescita a due cifre ancora più significativa di quella ottenuta nel 2016”, conclude Gugliada.

articoli correlati

AGENZIE

Gruppo icat e Makkie Communication Lab siglano un’importante brand partnership

- # # # # #

L’agenzia di comunicazione e marketing Gruppo icat ha siglato con Makkie Communication Lab un accordo che prevede la sinergia operativa su progetti di comunicazione integrata. Le due agenzie, infatti, collaboreranno con uno staff complessivo di 49 professionisti e saranno operativi nella nuova sede di Milano, nella centralissima via Santa Maria Valle 3.

Gruppo icat, da quasi vent’anni, è una realtà che offre servizi di comunicazione integrata ad aziende e multinazionali in Italia e all’estero. La promessa per i clienti è semplice e diretta: “il mercato s’innamorerà di te”, come esprime il payoff dell’agenzia. Come? Attraverso progetti su misura, dove intervengono di volta in volta i professionisti dell’agenzia: dalla direzione strategica alla creatività, dallo sviluppo di progetti digital all’organizzazione di eventi, architettura, ufficio stampa e social. L’agenzia è guidata da Claudio Capovilla.

Nata nel 2001, Makkie Communication Lab è un’agenzia web e multimedia, da sempre all’avanguardia nei servizi digitali e di comunicazione per le imprese. Sviluppa soluzioni web su base opensource e custom, integrazione con sistemi informativi, applicazioni mobile e servizi di web marketing, social, SEO, SEM. Il tutto contraddistinto da un’attenzione particolare verso l’efficienza dinamica, l’usabilità di prodotto e la valorizzazione della user experience.

“La brand partnership con Makkie è un’evoluzione importante nel percorso di crescita che Gruppo icat sta compiendo. Innovare e consolidare expertise è da sempre il binomio che contraddistingue il nostro stile, questo significa anticipare costantemente le richieste del mercato e poter contare su gruppo di lavoro affiatato, con professionisti di lunga esperienza. Ciò comporta la possibilità di creare progetti di comunicazione efficaci, che in quasi vent’anni sono stati riconosciuti e apprezzati da importanti aziende di tutta Italia”, commenta Claudio Capovilla, Presidente di Gruppo icat (nella foto a sinistra).

“Da sempre Makkie è concepita come un sistema di integrazione di competenze. Ci piace pensare che il nostro valore aggiunto inizia dove si fermano le classiche web agency. La partnership con Gruppo icat è un ulteriore conferma di questa filosofia. Da anni lavoriamo fianco a fianco su importanti progetti e saper fare sinergia fra le nostre competenze e il loro know-how è di sicuro un’operazione di integrazione importante, che potrà offrire ai nostri clienti soluzioni ancora più articolate e su più livelli, in linea con le più attuali esigenze del mercato”, commenta Giuseppe Ledda, Direttore Generale di Makkie (nella foto a destra).

articoli correlati