BRAND STRATEGY

Splio svela la sua nuova brand image, rinnovati il logo e il sito

- # # #

splio

Online. Offline. Aligned. Su questi tre concetti è stata costruita la nuova visual identity di Splio, che guarda ad una nuova era per i consumatori di tutto il mondo, con una tecnologia potente in grado di facilitare la vita ai merchants. “Il mutamento nei comportamenti dei consumatori sta cambiando il mondo del Retail. I millennials, la generazione Y, i baby-boomers, tutti acquistano attraverso molteplici canali. Rappresentano il futuro del consumo in un mondo senza confini ormai. Ora sono i brand che devono seguire i trend dettati dai loro stessi consumatori finali” afferma Mireille Messine, CEO di Splio. “Dietro alla nostra Customer Platform, dietro al software, ci sono delle persone, c’è un team, che lavora tutti i giorni perseguendo questa vision”.

La Customer Platform di Splio si basa sul concetto di single customer view. Una piattaforma semplice e completa, sviluppata da marketer per i marketer, che consente l’orchestrazione di campagne personalizzate e con tassi deliverability leader del settore; con funzionalità, quali clienteling e distributed marketing, che offrono una customer experience seamless online e offline. Splio supporta inoltre i brand a passare al Loyalty Marketing con nuove funzionalità che consentono loro di gestire programmi loyalty ed integrarli nella loro strategia marketing, per una comunicazione più personalizzata con i loro clienti.

“La nostra piattaforma semplifica la vita dei marketer, a cui al giorno d’oggi viene richiesto di essere strateghi, esperti di digitale, di tecnologia, in un mondo che si evolve molto velocemente, sotto l’influenza dei trend internazionali” dichiara Mireille Messine, CEO di Splio, che in passato ha rivestito il ruolo di responsabile marketing presso retailer internazionali, quali Sephora, Go Sport, and Printemps.

“Oggi, è importante utilizzare soluzioni che permettano di offrire una customer experience coerente, su tutti i canali, al cliente giusto, nel momento giusto, in modo veramente agile” afferma Elodie Barbé, Marketing Director di The Kooples. “Soprattutto nel caso di brand come il nostro, che vende in tutto il mondo e quindi desidera avere la stessa immagine e lo stesso positioning in tutti e cinque i continenti”. Il team marketing di The Kooples utilizza la Customer Platform di Splio dal 2014.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sanofi Italia riorganizza la Direzione comunicazione. Una redazione nel cuore dell’azienda

- # # # # # #

Sanofi

C’è #MeetSanofi, un ciclo di incontri dedicati al futuro della salute, presto divenuto laboratorio sull’innovazione con il coinvolgimento di oltre 30 startup; c’è #Tech-Care, il primo bootcamp di co-creazione di soluzioni per le persone che convivono con la sclerosi multipla, patologia cronica e progressiva con forte impatto sulla vita delle persone; e c’è la rivoluzione editoriale in chiave narrativa che ha portato alla rivisitazione del sito Sanofi.it e alla crescita esponenziale degli account Twitter e Facebook di Sanofi. E poi gli eventi con i colleghi, scanditi al ritmo di #ognigiorno, utilizzando nuove tecniche di intelligenza collettiva. Sono solo alcuni esempi.

Il ruolo della Comunicazione all’interno delle Corporate Company si sta caratterizzando per la sua capacità di raccontare una storia; il mondo dell’informazione sta cambiando grazie alla crescita di blogger e influencer; servono più competenze digitali e trasversali; i colleghi sono i primi ambasciatori del brand valorizzando il ruolo della comunicazione interna; il cittadino-consumatore assume un ruolo determinante e si aspetta che le multinazionali giochino un ruolo sociale.

Guardando a queste tendenze, dal 1 ottobre la Direzione Communication di Sanofi Italia ripensa se stessa per rispondere ancora di più alle sfide di un linguaggio che evolve con la crescita dei social media, garantire al Business una maggiore sinergia tra il Corporate brand e i brand di prodotto e valorizzare il contributo generato da Sanofi in Italia anche grazie alla sua presenza industriale.

Tre i centri di competenza della nuova Direzione Communication guidata da Daniela Poggio: Media Relations, Content & Audience, Brand Image, Reputation & CSR.

Elena Santini assume il ruolo di Media Relations Manager con la responsabilità di promuovere la conoscenza di Sanofi, dei suoi prodotti e delle rispettive aree terapeutiche presso i media, attraversati da un profondo cambiamento determinato dalla fruizione dei contenuti in mobilità.

Giampaolo Colletti, Content & Audience Manager, è il leader di un nuovo team che ha la responsabilità di sviluppare contenuti multipiattaforma. Colletti coordina le attività di Internal Communication, Digital Communication e Social Network, e ha anche la responsabilità di promuovere internamente ed esternamente progetti di Thought Leadership e Innovation, alcuni dei quali hanno già visto la luce come #MeetSanofi e #Tech-Care.

Serena Ceccarelli, Brand Image, Reputation & CSR Manager, potenzia le competenze all’interno del suo team nella promozione dell’immagine e della reputazione di Sanofi e della CSR attraverso progetti di rendicontazione sociale. Nell’ambito del centro di competenze Brand Image, Reputation & CSR, infatti, Daniela Carriero assume il ruolo di CSR Communication Manager e Cinzia Ghilioni quello di Events Manager.

articoli correlati

AGENZIE

Il Gruppo Torggler sceglie Cooee per il progetto di revisione della brand image aziendale

- # # # # #

Torggler sceglie Cooee per rinnovare la brand image aziendale

Dopo una consultazione fra più agenzie, Torggler ha scelto Cooee per l’ampio progetto di revisione dell’intera brand image aziendale. Il gruppo, con sedi produttive in Italia (Marlengo e Rieti) e Polonia, occupa un posto di primo piano nel settore dei prodotti chimici per l’edilizia (Torggler Chimica Spa) e possiede una divisione dedicata ad arredobagno, riscaldamento e acquedottistica rivolta a consumer e professionisti dell’Alto Adige (Torggler Commerz AG-Spa).

L’ampio progetto occuperà tutto il 2016 e comprende attività di branding e di comunicazione strategica per le diverse business unit del Gruppo: dal packaging dei prodotti ai concept di comunicazione, dal positioning alla realizzazione della corporate identity.

Primo passo è l’ADV per gli showroom di Bolzano e Marlengo, on air già da metà giugno su radio, outdoor e stampa, con un concept che ha per protagonista una ninfa acquatica, “divinità del bagno”.
Mauro Miglioranzi, CEO di Cooee, commenta così: «L’acquisizione di Torggler è un chiaro segno della rilevanza di Cooee in Alto Adige, dove vantiamo clienti come VI.P. Mela Val Venosta.
Il progetto è molto interessante e per Cooee rappresenta un’ottima opportunità di sviluppo grazie anche a un cliente che si sta già distinguendo per capacità di innovazione e di ricerca».

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FutureBrand rivede il posizionamento strategico e la brand image di Voiello

- # # # # # #

Nonostante Voiello, oggi parte del gruppo Barilla, sia uno dei brand italiani di pasta più antichi e famosi, la precedente immagine di marca faticava a comunicare la premiumness dei prodotti, e quindi il brand rischiava di veder assottigliare il proprio vantaggio competitivo in favore di nuovi player del mercato.

Dopo una consultazione di società di brand consultancy, il progetto di rebranding voluto da Voiello per ribadire la leadership del marchio nel segmento alto del mercato è stato assegnato a FutureBrand.

“Lavorare su un brand che risale al 1879, ci ha dato l’opportunità di esplorare i codici visivi dell’epoca e di studiare le confezioni originali di Voiello,” spiega Chiara Pomati, Creative Director di FutureBrand. “Proprio da quei codici visivi, così ricchi di personalità,  abbiamo tratto l’ispirazione per il nostro lavoro creativo”.

Lavorando soprattutto sulle equity della marca, e cioè sul logo, il colore e la forma della finestra, FutureBrand ha rivisto il packaging system di tutta la gamma Voiello, per trasmettere ai consumatori interessati a prodotti premium il senso della propria tradizione e impegno costante nel proporre prodotti di alta qualità. Il risultato è un design semplice e tuttavia raffinato, che attinge alla storia del brand Voiello e la trasforma in sinonimo di qualità, giocando su elementi del passato ed elementi contemporanei. La soluzione creativa mette in risalto i valori e le caratteristiche che fanno di Voiello una delle più acclamate eccellenze italiane.

Il nuovo packaging fa parte di un più ampio piano di comunicazione, studiato per diffondere i valori della marca utilizzando piattaforme diverse.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FutureBrand per le acque micellari di Lycia

- # # # #

Tra i trend più recenti del mondo della cosmesi, le acque micellari, usate per la detersione e lo strucco, sono molto apprezzate dalle donne con pelli delicate e sensibili, ma anche da chi ama usare soluzioni di provata efficacia. Lycia, specialista di prodotti per la cura e l’igiene femminile, presenta la Linea viso all’Acqua Micellare 3 in 1: deterge, strucca e idrata in un solo semplice gesto, senza bisogno di risciacquo. Un unico prodotto in tre diversi formati: il classico flacone con dispenser, le salviettine viso e i dischetti per gli occhi

In linea con il revamp dell’intera offerta Lycia, FutureBrand ha creato la nuova immagine delle Acque Micellari ispirandosi al mondo della natura: la linfa, il fior di loto e le gocce sono i protagonisti di questo nuovo racconto di purezza e trasparenza.

Il nuovo design della linea Acque Micellari di Lycia si focalizza su pochi elementi chiave per esaltare al massimo il valore naturale dell’acqua, sottolineare l’efficacia della tripla azione di un prodotto apparentemente “semplice” e veicolare la premiuness attraverso i codici tipici del mondo cosmetico.

articoli correlati