BRAND STRATEGY

KleinRusso lancia il chatbot “fuTUro” di BNL EduCare, per l’Alternanza Scuola.Lavoro

- # # # #

chatbot bnl educare

La creative community KleinRusso lancia il chatbot “fuTUro” per BNL EduCare, nell’ambito del programma MIURAlternanza Scuola-Lavoro” iniziativa a cui anche nel 2018 la Banca ha partecipato con rinnovato entusiasmo: 10 città, 30 istituti e oltre 700 studenti coinvolti in tutta Italia. Senza dimenticare il Campus presso la Direzione Generale “Orizzonte Europa” a Roma: una full immersion di 8 giorni, in cui 90 ragazzi hanno potuto approfondire ulteriormente i temi trattati in aula e in fase di stage.

A coronamento di questo percorso, con il contributo creativo di KleinRusso, nasce “fuTUro”, un chatbot pubblicato sulla pagina Facebook BNL EduCare, con cui gli studenti possono confrontarsi rispondendo a una serie di domande e ricavandone un profilo di riferimento per le loro scelte future con una prospettiva di due/tre anni dopo la maturità. Il tutto avviene attraverso GIF, emoticon e video in motion graphic, elementi immancabili del nuovo alfabeto digitale.

Perfettamente in linea col progetto EduCare, tramite un’esperienza ludica si mira dunque a creare consapevolezza rispetto al futuro e all’importanza degli strumenti finanziari per pianificarlo al meglio, tanto nella vita professionale quanto in quella personale, raggiungendo i giovani proprio attraverso i canali che utilizzano quotidianamente.

KleinRusso ha inoltre messo a disposizione le sue competenze, organizzando presso la propria sede romana una giornata di formazione per i ragazzi durante la quale i 90 studenti coinvolti hanno potuto testare in anteprima il chatbot, assistendo a 360° alla nascita di un progetto di comunicazione dedicato a loro stessi e ai loro coetanei.

Credits
Direttore Creativo: Antonio Fatini
Graphics and Creatives: Simone Rossini, Matteo Alagna, Francesca Masucci, Riccardo Di Capua
Head of Planning: Sandro Volpe
Account Director: Gabriele Di Pofi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TBWA\Italia firma la campagna di comunicazione dei fondi SRI di BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # # # #

TBWA - BNL

BNL Gruppo BNP Paribas promuove i prodotti di investimento socialmente responsabili con una campagna firmata da TBWA\Italia on air a partire dal 3 giugno.

BNL Gruppo BNP Paribas è da sempre attenta alla responsabilità sociale e ambientale all’interno della propria visione e dei propri processi operativi. I fondi SRI investono su imprese attente alla tutela ambientale, al rispetto dei diritti umani e alla buona governance aziendale. In questo modo BNL intende sostenere i propri clienti mentre contribuisce a una crescita non solo economica, ma anche sociale perché più equa e sostenibile. Prendersi cura del domani è possibile in ogni istante, attraverso ogni singolo gesto attento al futuro e in qualunque contesto ci si trovi, rurale o cittadino.

Il messaggio della campagna viene veicolato attraverso una metafora visiva: l’immagine di neonati tra le braccia di uomini e donne mentre svolgono la propria attività lavorativa quotidiana. Tutti i protagonisti sono diversi tra loro, sia per nazionalità sia per settore professionale, perché sostenibilità è anche sinonimo di diversità e inclusione nel rispetto delle leggi e della cultura di ogni Paese.

Anche gli scenari sono molteplici, per identificare i settori che contribuiscono a uno sviluppo che abbia un impatto più positivo. Attraverso le giuste scelte e i cambiamenti sostenibili determinati da ognuno, avere cura del domani comincia già da ora. “Oggi avere cura del domani è possibile” è il claim della campagna. Creato anche un sito, investimentiresponsabili.bnl.it (attivo in coincidenza con il lancio della campagna) con informazioni e approfondimenti sulla strategia della Banca e del Gruppo.

Il progetto di comunicazione ideato da TBWA\Italia vuole avere un respiro di lungo periodo e coinvolgere un ampio pubblico. Per questo sono molti i canali presidiati dal messaggio: online (sito dedicato, piattaforme proprietarie, campagna social e display), offline (tv, cinema, btl, stampa, affissioni) e su tutti i canali social media di BNL Gruppo BNP Paribas.

CREDITS
Cliente: BNL Gruppo BNP Paribas
Progetto: Campagna – Prodotti di Investimento Socialmente Responsabili.
Direttore Comunicazione: Lucia Leva
Responsabile Comunicazione Retail: Luigi Maccallini
Project Manager: Gabriella Olmi, Sabrina Petrini Rossi, Marco Scarsella

Agenzia: TBWA\Italia
Group Executive Creative Directors: Hugo Gallardo e Gina Ridenti
Creative, Digital Director: Jack Blanga
Copywriter: Pablo Granatiero e Claudia Marini
Art Director: Anna Di Cintio
Direttore Generale sede di Roma: Fabrizia Marchi
Account Director: Giuseppe Moltedo
Account Manager: Roberta Grandinetti
Account Executive: Chiara Chirico Pisacane
Chief Strategy and Digital Officer: Michael Arpini
Senior Strategic Planner: Letizia Fabbri

Digital Manager: Fabio Allemagna
Digital Director: Luca Sala
Digital Account: Ronyt Guetta
CTO: Federico Cornejo
Senior Flash Developer: Riccardo Sallusti
Traffico e coordinamento: Paola Gemelli
Social Media Director: Arnaldo Funaro
Social Media Specialist: Federica D’Andria

Produzione Stampa
Coordinatore traffico controllo produzione stampa: Loredana Zavaglia
Produzione stampa: Antonio Ribezzi, Francesco Lovascio, Massimiliano Pignani

Produzione Cinema
Producer: Barbara Salaroli

Casa di Produzione tv: Filmmaster Production
Regia: Marco Gentile
DOP: Mauro Chiarello
Ex. Producer: Lorenzo Cefis
Producer: Barbara Brown
Casa di produzione audio: Suoni Lab Srl
Musica: Philip Abussi – Mokamusic

Centro media: Mindshare

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“BNL Tennis Academy” e “We Are Tennis” per gli Internazionali BNL d’Italia

- # # # # #

Internazionali Bnl D’Italia 2017 We are Tennis

BNL Gruppo BNP Paribas è “Title Sponsor” da oltre 10 anni degli Internazionali BNL d’Italia, il torneo di tennis ATP World Tour Masters 1000 e WTA Tour che si svolge presso il Foro Italico di Roma, fino al 21 maggio.

Su We Are Tennis di BNL la più grande community dedicata al tennis, è possibile seguire anche quest’anno i tanti momenti emozionanti del Torneo su Facebook (con oltre 1 milione e 700mila fan mondiali), su Twitter con circa 46 mila follower e su Instagram.

Contenuti esclusivi live, approfondimenti, interviste, statistiche e immagini, che consentono non solo di seguire l’andamento delle gare in diretta, ma anche di partecipare attivamente alle conversazioni, scambiandosi pareri e postando news e foto sui giocatori.

Inoltre con “Learn, Play and Fun” dell’APP BNL Tennis Academy, rinnovata nella user’s experience e ricca di nuove funzionalità, é possibile imparare, giocare e divertirsi. Un’esperienza innovativa ed esclusiva per tutti gli appassionati, disponibile gratuitamente per Apple e Android.

Oltre all’area Learn, in cui poter scoprire i colpi e le tecniche dei grandi campioni attraverso una serie di “training-video” e “video analisi” realizzati con il supporto dei migliori maestri, la vera sfida si gioca nella zona Play. Non solo quiz interattivi sulla storia, le tattiche, gli aneddoti e le curiosità sul mondo del tennis, ma vere e proprie sfide sui campi da gioco. È infatti possibile trovare e sfidare su un vero campo da gioco, il proprio avversario. La selezione avviene in base al livello, alla località e disponibilità e consente inoltre di verificare l’elenco dei circoli e trovare un campo dove giocare, organizzare partite e registrare i punteggi all’interno dell’App.

Oltre agli Internazionali BNL d’Italia, il Gruppo BNP Paribas, attraverso partnership mirate, sostiene alcuni tra i più prestigiosi appuntamenti tennistici mondiali: dal 1973, infatti, è partner del Roland Garros, torneo storico del Grande Slam ed è sponsor dei BNP Paribas Open di Indian Wells. BNP Paribas, inoltre, affianca il proprio nome sia alla Davis Cup sia alla Fed Cup, i due principali tornei di tennis a squadre nazionali maschili e femminili.

articoli correlati

COMMERCE

BNL punta sull’innovazione e la tecnologia. Presenta Hello! Store il negozio online

- # # #

BNL nasce Hello! Store

BNL Gruppo BNP Paribas offre agli individui gli strumenti per gestire in maniera semplice i cambiamenti in atto.

In questo scenario in continuo sviluppo e trasformazione anche per le banche, alle quali è richiesto di interpretare i bisogni in evoluzione dei propri clienti e fornire soluzioni adeguate, si inserisce Hello! Store.
Il negozio online, riservato ai clienti Hello bank!, è dedicato a chi, sempre alla ricerca di novità con un occhio al risparmio, ama fare shopping in rete.

La necessità di essere veloci, guadagnare tempo e di poter valutare al meglio i diversi prodotti offerti trovano in Hello! Store una risposta concreta e moderna. Da oggi, grazie a Hello! Store è sufficiente accedere alla propria area riservata sul sito della banca online e con pochi click acquistare prodotti di qualità.

Hello! Store mette a disposizione prodotti selezionati tra brand, tecnologici e di design. La navigazione facile e intuitiva consente di fare shopping ovunque e in qualsiasi momento. Con il minimo sforzo è possibile acquistare prodotti di qualità.

Quale occasione migliore per diventare cliente di Hello bank!, la giovane banca online di BNL che presenta un’offerta ricca e completa dedicata alle persone dal “DNA digitale”. E’ possibile aprire un conto corrente online Hello! Money per usufruire di tutti i vantaggi: canone zero, 100% digitale e promozioni ricercate, selezionate ed al passo con i tempi e con le esigenze della vita quotidiana.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BNL lancia l’account Instagram per raccontare il suo impegno nell’arte e nella cultura

- # # # #

BNL

BNL Gruppo BNP Paribas ha lanciato un account Instagram per condividere il proprio impegno verso l’arte, il cinema e la musica.

@bnl_cultura mette a disposizione di un pubblico vasto e senza confini come quello dei social network il proprio patrimonio artistico (circa 5.000 opere) e l’archivio storico. Il canale, inoltre, racconterà – attraverso immagini, video e commenti – le iniziative artistiche e culturali sponsorizzate da BNL: dalla Festa del Cinema di Roma alle attività educational; dalle rassegne autorali di cinematografia alle mostre di fotografia e arte.

Il vasto patrimonio artistico di BNL sarà evidenziato con gli hashtag #CollezioneBNL e #RestauriBNL.

#CollezioneBNL raccoglierà capolavori dell’arte classica, moderna e contemporanea: dalle antiche sculture romane ai dipinti di Canaletto, Corot, Lorenzo Lotto, Spadarino, Baciccio, Afro, Morandi, Schifano, De Chirico. Oltre alle due collezioni “Cinquanta pittori per Roma” e “Cinquanta pittori per Roma nel 2000”, realizzate in due diverse fasi temporali ed eseguite da artisti come Savinio, Vespignani, Trombadori, Turcato, Mafai, Donghi e Guttuso.

#RestauriBNL, invece, offrirà l’opportunità di ammirare diverse opere restaurate dalla Banca mostrandole prima e dopo le operazioni di pulitura e manutenzione. BNL, infatti, sostiene da sempre interventi per la conservazione di importanti opere d’arte oltre ad essere impegnata in un’intensa attività di restauro di quelle appartenenti al proprio patrimonio.

Attraverso il canale Instagram verrà aperto anche l’Archivio Storico di BNL, con la pubblicazione di “carte della memoria” dedicate alla storia della Banca, atti di interesse pubblico, foto storiche e produzioni editoriali dal 1913, anno di fondazione di BNL, ad oggi.

L’account Instagram @bnl_cultura rafforza ulteriormente la presenza della Banca sui social: ad oggi, BNL “dialoga” con oltre 1 milione e mezzo di fan su Facebook e conta quasi 100 mila follower su Twitter.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

SEO, Content, Digital PR e Analytics: la strategia integrata di BizUp per Mestiere Impresa

- # # #

SEO

Dalla pura realizzazione di contenuti a tema innovazione, economia, finanza e impresa all’attuazione di una vera e propria strategia di comunicazione integrata. È questa l’evoluzione che ha attraversato la collaborazione tra BizUp e Mestiere Impresa, il primo business space italiano sviluppato da BNL con l’obiettivo di favorire l’incontro e lo scambio di idee tra aziende e professionisti di tutti i settori e, nello stesso tempo, promuovere le soluzioni della Banca per l’internazionalizzazione delle imprese.

Partito a settembre 2015 come iniziativa di content marketing, il progetto vede ora il coinvolgimento dei team SEO, Digital PR e Analytics dell’agenzia.

Miglioramento dei posizionamenti organici di mestiereimpresa.bnl.it sui motori di ricerca, incremento dell’awareness presso il target di riferimento e sviluppo dell’engagement sono alcuni degli obiettivi che BNL si propone di raggiungere tramite l’affidamento a BizUp delle attività di ottimizzazione on-site e off-site del primo business space italiano dedicato al mondo delle imprese e alle sue esigenze; aggiornamento del blog della piattaforma con contenuti tecnici, esaustivi e rilevanti per professionisti e PMI; Digital PR e attivazione di campagne “sponsored post” su UpStory; monitoraggio delle performance delle iniziative di advertising e content marketing.

Mestiere Impresa non è l’unica business unit del Gruppo BNP Paribas ad aver scelto BizUp per rafforzare la propria presenza sui digital media. La collaborazione tra BizUp e BNL è cominciata infatti nel 2013 con la gestione delle attività SEO e Digital PR per Hello bank!, la banca digitale del Gruppo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TBWA\Italia firma la campagna per “Mestiere Impresa” di BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # #

È firmata da TBWA\Italia la campagna di comunicazione per Mestiere Impresa, il primo business space italiano – proposto da BNL Gruppo BNP Paribas – che colloca l’imprenditore al centro di una nuova piazza virtuale; virtuale sì, ma popolata da imprenditori reali, come reali sono le loro storie di business da approfondire e sulle quali discutere e confrontarsi per far nascere, anche attraverso reti d’impresa e sinergie, nuove idee ed occasioni di crescita e sviluppo imprenditoriale, in Italia e all’estero.

Il Portale mette a disposizione degli imprenditori, clienti e non cliente di BNL, l’esperienza dei gestori specializzati della Banca (per i già clienti proprio il gestore dedicato alla singola azienda) con un servizio di advisory remota che si affianca alla più tradizionale relazione vis-à-vis. È inoltre possibile “dialogare”, inoltre, con esperti di economia, marketing ed impresa che BNL ha individuato per il loro know how. “Mestiere Impresa” offre infine un focus sull’internazionalizzazione, con analisi sui mercati esteri per identificare il più adatto ed utile ai propri prodotti; informazioni specifiche per individuare le controparti commerciali e valutarne l’affidabilità; approfondimenti su soluzioni, servizi e prodotti dedicati da BNL e da BNP Paribas a quanti vogliano esportare la propria attività. Già oggi la Banca ed il Gruppo portano all’estero una nuova azienda ogni giorno.

La campagna di TBWA\Italia esplicita in modo chiaro, con un visual di impatto e innovativo il concetto chiave che è alla base del business space di Mestiere Impresa: un ufficio all’interno di uno smartphone, esaltando così i temi del lavoro e del fare, che trovano nel digitale e nelle nuove tecnologie strumenti di business al servizio della crescita aziendale.

Protagonisti della campagna tv e web sono coloro che hanno sostenuto il progetto Mestiere Impresa di BNL sin dall’inizio: Riccardo Cotarella, Presidente dell’azienda vinicola Falesco e Davide d’Atri, Presidente della startup per la gestione di diritti musicali Soundreef che, insieme ai relativi gestori BNL, testimoniano in prima persona i vantaggi concreti del nuovo business space.

TBWA\Italia ha sviluppato anche l’attività di comunicazione su web così come materiali POS. Hanno lavorato al progetto Massimiliano Brancaccio, art director e Pablo Granatiero, copywriter con la Direzione Creativa Esecutiva di Geo Ceccarelli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BNL Mestiere Impresa: al via la nuova comunicazione firmata TBWA\Italia

- # # # # #

TBWA\Italia firma la nuova campagna di comunicazione per BNL Mestiere Impresa, un articolato sistema di offerta dedicato dalla Banca agli imprenditori per accompagnarli e sostenerli nelle più diverse esigenze. Mestiere Impresa è per BNL il modo di essere al fianco degli imprenditori, impegnandosi a rendere concrete le loro idee. È il modo di credere nel loro coraggio, nella loro passione, nella loro creatività.

Protagonisti della campagna sono proprio gli imprenditori: Sonia Bonfiglioli, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Bonfiglioli; Riccardo Cotarella, Presidente dell’azienda vinicola Falesco; Davide d’Atri, Presidente della start up per la gestione di diritti musicali Soundreef; Sergio Dompè, Presidente della Dompè Farmaceutici, testimoni di un’imprenditorialità perseguita ogni giorno con coraggio, passione e creatività.

Ed è proprio questa determinazione che BNL ha deciso di raccontare con la nuova campagna di comunicazione. Nata dall’incontro diretto con gli imprenditori presso le loro aziende, la creatività pone sempre al centro l’imprenditore con i suoi racconti, i suoi valori ed il rapporto di collaborazione con la banca.

Con Mestiere Impresa, infatti, BNL e imprenditore sono partner che perseguono lo stesso obiettivo, come testimoniato nelle docufiction online su mestiereimpresa.bnl.it: interviste a due in cui imprenditore e collaboratore BNL raccontano la stretta sinergia tra impresa e banca. La campagna storytelling sarà supportata dai numeri, dagli impegni e dalle azioni concrete della banca, che testimoniano e attestano il continuo committment di BNL in termini tangibili nei confronti del mondo dell’imprenditoria italiana.

Il format di comunicazione capitalizza sulla modularità, evidenziando, alternandole tra loro, frasi, citazioni e immagini. Le icone e le illustrazioni sono state studiate appositamente da un graphic designer, garantendo al linguaggio un tono di voce fresco, moderno, real, che rinnova il look&feel di BNL.

A questo scopo, le interviste e le riprese sono state realizzate sia negli uffici sia negli stabilimenti degli imprenditori testimonial. Qui, agenzia e troupe hanno osservato da vicino metodi e tipologie di produzione, per poterne trasportare l’essenza nella comunicazione. Ogni spot, come ogni docufiction, parla il linguaggio dell’imprenditore intervistato, raccogliendo le loro individualità complesse e affascinanti sotto il cappello “Mestiere Impresa”, in una mappatura della visione imprenditoriale italiana.

“Mestiere Impresa: il nostro modo di credere negli imprenditori italiani” è il claim che firma la campagna integrata declinata su tv, stampa, affissione, radio e web.

Hanno lavorato all’ideazione della campagna: Matteo Colavolpe Art Director, Raffaella Iollo Copywriter con la Direzione Creativa di Luca Albanese e Francesco Taddeucci (HUMANS BEING)
Direttore Creativo Esecutivo e Direttore Generale (sede Roma): Geo Ceccarelli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Tweet & Shoot”: con BNL e Gazzetta dello Sport una sfida tennistica a colpi di tweet

- # # # # # #

BNL Gruppo BNP Paribas in collaborazione con La Gazzetta dello Sport  a pochi giorni dai quarti di finale di Davis Cup, lancia “Tweet & Shoot”: una nuova iniziativa rivolta agli appassionati di tennis che potranno vivere un’esperienza unica: sfidare attraverso Twitter il campione azzurro Fabio Fognini, primo tennista italiano e n°14 al mondo.

La sfida “Tweet & Shoot” con Fabio Fognini si svolgerà sui campi del Tennis Club Napoli, location dei quarti di finale della Davis Cup by BNP Paribas 2014, dove da venerdì 4 a domenica 6 aprile si fronteggeranno le squadre di Italia e Gran Bretagna. “Tweet & Shoot”, ideato dall’agenzia We Are Social esclusivamente per BNL e BNP Paribas, è il primo evento di questo tipo in Italia ed è una novità tecnologica.

Gli appassionati, infatti, attraverso il sito wearetennis.tweetandshoot.it e tramite un’apposita interfaccia grafica, potranno configurare il proprio colpo regolandone velocità, spin, posizione di atterraggio sul campo e, inoltre, aggiungere una frase d’incoraggiamento per il tennista. I tweet saranno convertiti in codici e inviati attraverso la rete ad un robot lancia palline, che li tradurrà in veri e propri colpi sul campo ai quali Fabio Fognini dovrà rispondere.

Sarà possibile seguire in diretta questa speciale partita attraverso lo streaming video presente sul sito www.gazzetta.it e wearetennis.tweetandshoot.it e commentare live l’evento con la Community di We Are Tennis, punto di aggregazione per gli appassionati che fornisce aggiornamenti costanti su tutti i principali tornei nazionali e internazionali e sui protagonisti del tennis.

articoli correlati

AZIENDE

We Are Social presenta Hello! Makers, il laboratorio sperimentale di Hello bank!

- # # # #

Hello bank!, la Banca digitale lanciata qualche settimana fa con un evento educational dedicato alla “No Cash Society” presso la Triennale di Milano, rappresenta il nuovo modo di essere Banca di BNL Gruppo BNP Paribas. Il brand, nato per essere continuamente in movimento, sta già lavorando per crescere e evolversi, con nuove iniziative, insieme alle persone a “DNA digitale” per le quali è stato ideato.

Hello! Makers è la prima di queste iniziative, messa a punto dal team We Are Social – che a Roma supporta le attività “social” di BNL – insieme a Hello bank!. Questo progetto mira a portare “le idee delle persone al centro della Banca” e si basa, infatti, sull’importanza della conversazione e del dialogo e sugli impatti diretti che questi possono avere nel migliorare prodotti e servizi per i clienti. Lo scopo di Hello! Makers è quello di far incontrare persone con background professionali e personali differenti, per discutere su tematiche legate all’innovazione e di come questa può essere in grado di cambiare la vita di tutti i giorni, non solo in un’ottica business e finance. Gli incontri si svilupperanno attraverso laboratori periodici virtuali, su una piattaforma di conversazione dedicata, ai quali partecipano i “makers”: persone della Banca ed esperti di finanza, comunicazione e business. All’interno di questa piattaforma verranno stimolate discussioni su diversi temi legati all’evoluzione della Digital Life, per raccontare, individuare e condividere le nuove abitudini, i modelli sociali e di consumo e le necessità più rilevanti delle persone in termini di servizi e prodotti. I laboratori Hello! Makers, inoltre, serviranno anche a testare in anteprima nuovi servizi e prodotti che verranno lanciati da Hello bank! e progettarne di nuovi.

Gli spunti migliori e le discussioni più interessanti saranno estesi a un target più ampio tramite il blog e tutti i canali social Hello bank!, oltre ad essere condivisi attraverso i tool di comunicazione interna della Banca. Oltre allo spazio virtuale della piattaforma e del blog, inoltre, saranno organizzati eventi e incontri face to face tra i partecipanti. In occasione dell’evento di lancio di Hello bank! alla Triennale di Milano, infatti, si è già tenuto un primo workshop in cui i “makers” hanno potuto confrontarsi e condividere le proprie esperienze e competenze. Tra i temi affrontati la “web reputation aziendale”, come viene percepita dal cliente e come può essere sfruttata positivamente dall’azienda per conoscere meglio i propri clienti e le loro esigenze.

Per We Are Social hanno lavorato a questo progetto: Antonella Franzoni – Senior Account Director Alice De Ferrari – Account Manager Luca Temporelli – Account Executive Luca Della Dora – Strategy Director Daniele Piazza – Design Director Giulio Bordonaro – Senior Creative Producer Giorgio Marziani De Paolis – Senior Technologist Cristian Schirru – Technologist

articoli correlati

AZIENDE

Grande successo per il contest #100sec, organizzato da We Are Social e BNL

- # # # # #

65 i video caricati di alto livello qualitativo, più di 4.600 voti, 5 milioni di visualizzazioni dei contenuti. Sono questi i numeri del concorso #100sec, organizzato sulla piattaforma We Love Cinema da We Are Social e BNL Gruppo BNP Paribas: un concorso che ha mostrato, oltre agli ottimi numeri del suo svolgimento, anche una conclusione d’eccezione, grazie alla premiazione dei due vincitori avvenuta nientemeno che al Festival Internazionale del Film di Roma.

Con #100sec è stato chiesto agli utenti di We Love Cinema di mettersi alla prova per raccontare il futuro con un video di cento secondi. Professionisti, videomaker e appassionati hanno dato spazio alla loro creatività girando cortometraggi con qualsiasi tipo di supporto (da smartphone a tablet a camere professionali), caricandoli sulla Rete attraverso una piattaforma tra Vine, Instagram, YouTube e Vimeo. Molto positivi i risultati, superiori alle aspettative: in poco più di 2 settimane sono stati caricati 65 video, sottoposti, poi, alla valutazione della community di We Love Cinema che ha espresso il proprio giudizio partecipando con più di 4.600 voti; sono state, invece, oltre 5 milioni le visualizzazioni dei contenuti legati all’iniziativa.

We Are Social ha quindi studiato una strategia di comunicazione in grado di soddisfare obiettivi legati alla brand awareness, all’attivazione della conversazione e a stimolare la partecipazione degli utenti attraverso un’analisi approfondita delle esigenze delle persone e del modo in cui si sviluppa la loro passione per il cinema. E BNL ha quindi fornito un’importantissima cornice per la premiazione del concorso: al Festival Internazionale del Film di Roma sono stati infatti premiati da una giuria d’eccezione ( tra cui Angelo Barbagallo, presidente dei produttori ANICA, Emanuele Crialese, regista, e Caterina D’Amico, preside della Scuola Nazionale di Cinema), ex aequo, Accursio Graffeo e Salvatore Centoducati, a cui hanno consegnato il premio Riccardo Scamarcio e Paolo Alberto De Angelis.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Successo e boom di contatti per BNL Live! the Dialogue Show di BNL e Draftfcb

- # # # # #

8 Milioni di visualizzazioni su YouTube, oltre 30 milioni di impression, 42 ore di contenuti video in HD che hanno generato 39mila ore di playback on line. Questi i numeri da capogiro del BNL Live! the Dialogue Show,  l’evento di Comunicazione Mainstream 3.0  realizzato da BNL e Draftfcb.

 

Un esperimento di successo nella cornice del Wired Next Fest, il meeting italiano dedicato all’innovazione, all’eccellenza, alla ricerca e alle nuove tecnologie. Per l’occasione la banca ha costruito un vero e proprio palinsesto di infotainment ed educational che ha coinvolto il pubblico attraverso una narrazione interattiva dei contenuti che hanno preso forma nel corso dei nove talk show trasmessi in streaming HD sulla home page di YouTube.

 

Un vero e proprio programma tv in diretta, allestito in uno studio televisivo ricavato all’interno di un dome gonfiabile nel cuore di Milano, presso i giardini “Indro Montanelli”: 21 ore di diretta attraverso 3 giorni dedicati a dibattiti e incontri attorno ai content-asset di BNL e ai macro temi dell’attualità. Si è discusso dell’attuale scenario economico nazionale e internazionale, di imprese e di start-up, di innovazione, di sport, di cinema, di nuove tecnologie nel settore bancario, di famiglia, di sociale, di università e di educazione finanziaria.

 

Andrea Pezzi, Cristiana Capotondi e Claudia Gerini sono stati i conduttori dei dialogue show, nel corso dei quali hanno avuto modo di incontrare più di 30 ospiti. Fabio Gallia, l’Amministratore Delegato di BNL, ha aperto le 3 giornate inaugurando il palinsesto del BNL Live!.

“Nell’anno in cui BNL celebra un secolo di attività, abbiamo scelto il dialogo come elemento centrale per la presenza di BNL al Wired Next Fest attraverso la realizzazione di BNL Live!, dando forma al primo Dialogue show di BNL, novità assoluta per una banca. Si tratta di un format originale e innovativo, concepito sulla forma dei Talk Show dove conduttori, ospiti, testimonial e pubblico dialogano insieme” ha commentato . Lucia Leva Direttore Comunicazione BNL Gruppo BNP Paribas.

 

Draftfcb, oltre all’ideazione del format, ha curato l’intera realizzazione televisiva della diretta: la creazione del palinsesto, le redazioni autorali e organizzative, lo studio di regia, la progettazione scenografica e l’allestimento di uno studio televisivo di alto livello impiegando oltre 80 persone.

articoli correlati

AZIENDE

BNL dedica alle donne il sito 100anni.bnl.it, con una special edition del video di Crialese

- # # # # #

In occasione dell’8 marzo, BNL Gruppo BNP Paribas – che quest’anno celebra il centenario – ha voluto rendere omaggio alle donne con una personalizzazione del sito 100anni.bnl.it con immagini al femminile e una versione speciale da 30’’ del film pubblicitario girato dal regista Emanuele Crialese.

Protagoniste dello spot le donne che da 100 anni fanno crescere il nostro Paese. Donne “reali”, “vere” che parlano attraverso il lavoro e riprese nei loro gesti quotidiani e autentici. Uno spot senza accompagnamento musicale, la cui “colonna sonora” è costituita esclusivamente dai suoni del lavoro. Pochi, leggeri, per dare ancora di più valore e sottolineare l’eloquenza del gesto lavorativo nella sua forma più pura, evocato dalle immagini. Perché, come recita lo slider iniziale del sito, “Il lavoro delle donne ha tanto da dire”.

Lo spot, prodotto da Buddy Film, fa parte di una campagna di comunicazione integrata realizzata per il Centenario di BNL e affidata all’agenzia 1861united, che si svilupperà nel corso di tutto il 2013. Soggetto della campagna, le persone che si impegnano ogni giorno per lo sviluppo del nostro Paese. Un’Italia a cui BNL è da sempre vicina, ascoltandone le esigenze e sostenendone le idee, i progetti e le passioni. “Da 100 anni ascoltiamo questa Italia” è il claim.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TBWA\Italia firma la nuova campagna mutui di BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # # # #

BNL Gruppo BNP Paribas lancia una nuova campagna dedicata ai mutui firmata dall’agenzia TBWA\Italia sede di Roma. Con questa iniziativa, i mutui – con stipula nel mese di aprile – sono offerti a condizioni ulteriormente competitive, collocandosi tra le migliori del mercato. BNL, inoltre, mette a disposizione una gamma completa di finanziamenti immobiliari per rispondere a diverse esigenze e disponibilità finanziarie.

L’impegno concreto di BNL passa anche attraverso l’ascolto attivo del cliente e l’individuazione dei suoi bisogni personali. Gli specialisti della Banca, infatti, sulla base delle informazioni che il cliente fornirà, potranno proporre soluzioni sostenibili e adeguate, fornendo una prima valutazione sulla richiesta di finanziamento già nel corso del primo incontro in filiale.

“Da cento anni ascoltiamo il tuo progetto più importante. La casa” è il claim della campagna al quale si aggiunge una concreta call to action: “Vieni in agenzia per una valutazione. Ti rispondiamo subito”. Il visual scelto è una composizione di venti scatti di Dirk Vogel, fotografo che ha firmato già diverse campagne pubblicitarie di successo. Sono ritratte scene di vita quotidiana viste attraverso il comune elemento della finestra; i soggetti sono famiglie, bambini, giovani, anziani e animali domestici. Il tono caldo e il messaggio di “trasparenza” ed “apertura”, proprio della finestra, rimandano da un lato ai valori di BNL, alla sua responsabilità nell’offrire soluzioni di finanziamento concrete, chiare, sostenibili nel tempo; dall’altro, si fa riferimento alla visione della casa come luogo di benessere fisico ed emotivo.

La campagna vuole veicolare, quindi, un messaggio di fiducia, confermato anche dall’impegno di BNL nel rispondere subito a quanti chiedano un mutuo, fornendo un’immediata valutazione sulla sostenibilità del finanziamento. Sullo stesso leitmotiv sono stati sviluppati uno spot radio, una campagna banner e una landing page (iltuoprogettopiuimportante.bnl.it), un luogo virtuale dove è possibile orientarsi tra le diverse soluzioni di mutuo, ma anche aprire conversazioni con gli esperti di BNL tramite i canali social Facebook e Twitter, richiedere approfondimenti, fissare un appuntamento in filiale.

Il media mix si completa con affissioni su autobus delle maggiori città italiane e nelle metropolitane di Roma e Milano; previste anche maxi affissioni. Inoltre, per informare quanti si rechino in agenzia, anche la rete delle oltre 900 filiali BNL è stata “vestita” con locandine e vetrofanie ad hoc.
 
CREDITS
Agenzia: TBWA\Italia
Direttore Creativo Esecutivo: Geo Ceccarelli
Direttore Creativo: Fabio Teodori
Creative Supervisor: Paola Buble
Copywriter: Valeria di Biagio, Raffaella Iollo
Art Director: Chiara Giannuzzi
Casa di Produzione fotografica: The Kitchen
Casa di produzione radio: Studio Suoni
Web Design: Thinking About

articoli correlati

BRAND STRATEGY

We Are Social “ascolta” l’Italia per BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # # # # #

In contemporanea al Festival di Sanremo, BNL Gruppo BNP Paribas e We Are Social lanciano l’attività sui social media “BNL ascolta l’Italia”. Si tratta di una delle molte iniziative previste in occasione dei 100 anni della banca: uno speciale anniversario che racconta l’impegno e la coerenza di BNL, nel tempo, al fianco di famiglie, individui, aziende, ascoltando le loro esigenze e fornendo risposte concrete. Per celebrare questo compleanno, BNL ha attivato anche una campagna di comunicazione integrata che si svilupperà nel corso del 2013 con un film realizzato dal regista Emanuele Crialese, presentato in anteprima sul web per la community BNL, e on air in tv per la prima volta durante la serata di esordio del Festival di Sanremo. Protagonisti gli italiani che da 100 anni fanno crescere il nostro Paese. Un’Italia a cui BNL è da sempre vicina: “Da 100 anni ascoltiamo questa Italia” è il claim della campagna. Con We Are Social, BNL “ascolta” l’Italia che parla sui social media attraverso un’applicazione dedicata, per offrire uno spaccato aggiornato dei temi di conversazione delle persone. E tra i temi, non manca il Festival di Sanremo e i suoi protagonisti, una manifestazione che ha accompagnato la storia del Paese e l’evoluzione della società italiana.

L’iniziativa in occasione del Festival è un momento di focus particolare, ma l’ascolto e la risposta fanno parte della quotidianità per BNL, che attraverso “BNL People” sviluppa un dialogo continuo con la propria community http://facebook.com/BNLPeople. L’applicazione permetterà durante l’anno di seguire la conversazione su altri eventi di forte impatto sociale, culturale e sportivo invitando tutte le persone a partecipare attraverso l’hashtag dedicato #100anni che contrassegnerà tutte le conversazioni riguardanti il Centenario di BNL. Nello specifico del Festival di Sanremo, una redazione dedicata di We are Social sta sviluppando contenuti ispirati dalle conversazioni delle persone e da ciò che succede sul palco. Con “BNL ascolta l’Italia” ogni conversazione creata su Twitter con l’hashtag ufficiale del Festival #Sanremo13 e con #100anni, viene aggregata e monitorata. Tra i vari canali attivati, durante l’ascolto del Festival di Sanremo, BNL utilizza la piattaforma musicale Spotify, lanciata proprio questi giorni in Italia.

articoli correlati