AGENZIE

FCB Milan si aggiudica la gara AB InBev per la comunicazione 2019 del brand Corona Extra

- # # # #

Corona Extra

FCB Milan si è aggiudicata la gara per la comunicazione 2019 di Corona Extra in Italia. L’agenzia è stata scelta per seguire le attività di comunicazione above the line, below the line, social e digital per il mercato italiano.

 

“Il piano di comunicazione prevede da un lato il percorso iniziato lo scorso anno con la campagna “Out of Office” che vedrà nascere un nuovo capitolo, volto a incentivare la disconnessione e a migliorare il work life balance dei propri consumatori, dall’altro, un nuovo scenario sarà costituito dall’impegno del brand per l’ambiente, con iniziative volte a fronteggiare il problema dell’inquinamento dei mari”, commenta Alessia Palmieri, Senior Brand Manager Corona Italia.

“Quella delle bevande alcoliche è da sempre una delle categorie merceologiche più stimolanti per un creativo. Corona Extra è un bellissimo brand, conosciuto in tutto il mondo e siamo già al lavoro per realizzare progetti all’altezza dei più alti standard creativi”, aggiunge Francesco Bozza, Chief Creative Officer di FCB Milan.

Credits FCB Milan
Francesco Bozza – Chief Creative Officer
Gianluca Belmonte – Associate Creative Director
Christian Leoni – Copywriter
Emily Vanzo – Art Director
Tatiana Ravalli – Strategic Planner
Valentina Salaro – Creative Strategist
Carlotta Piccaluga – Client Service Director
Claudia Frattallone – Account Director

 

Nella foto il CEO di FCB Milan Giorgio Brenna con Fabio Bianchi e Francesco Bozza

articoli correlati

BRAND STRATEGY

xister Reply porta online i Percorsi Gran Riserva di Chef Rubio

- # # # # #

Percorsi Gran Riserva

Percorsi Gran Riserva, il nuovo “tour del gusto” guidato da Chef Rubio – ideato e realizzato da xister Reply – è online sulle pagine Facebook e Instagram Peroni e in una sezione dedicata sul sito Peroni.

Quattro video-guide per quattro video-ricette dedicate ad alcuni prodotti simbolo della gastronomia italiana: il Provolone del Monaco DOP per la Campania, il Guanciale amatriciano per il Lazio, il Canestrato di Moliterno IGP per la Basilicata, il Culatello di Zibello DOP per l’Emilia Romagna.

Ad accompagnare il tutto, le referenze della famiglia Peroni Gran Riserva (Puro Malto, Doppio Malto, Rossa e la nuova Bianca), quattro birre di altissima qualità, fatte con Malto 100% Italiano e dove è il valore del tempo – proprio come avviene per le quattro specialità regionali protagoniste della serie – a forgiarne le caratteristiche distintive: sia in termini di processo produttivo più lento – come nel caso di Doppio Malto, Puro Malto e Rossa – sia con riferimento al recupero della tradizione dello stile birrario di riferimento, come avviene per la nuova Bianca.

Un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’Italia più autentica. Quattro percorsi tra storie, personaggi e sapori dalla Campania al Lazio, dalla Basilicata all’Emilia Romagna.

Le quattro tappe di Percorsi Gran Riserva saranno visibili sul sito peroni.it e sui canali social del brand, insieme alle quattro ricette abbinate da Chef Rubio alle Peroni Gran Riserva: gli spaghetti alla Nerano con Peroni Gran Riserva Puro Malto, i bucatini all’Amatriciana con Peroni Gran Riserva Doppio Malto, la Pignatta lucana abbinata a Peroni Gran Riserva Bianca, e le Tigelle con Culatello e Peroni Gran Riserva Rossa.

Qui le 4 video-ricette

 

 

 

 

CREDITS
Creative Director: Sarah Grimaldi
Deputy Creative Director: Valerio Di Giorgio
Design Director: Filippo Grossi
Account Director: Matteo Trabattoni
Account Manager & Social Media Strategist: Cassandra Nardi
Account Manager: Silvia Marinucci
Production Company: CUT& editing & more
Cristiano Marroni – Peroni Family Marketing Manager
Ludovica Lioy – Peroni Family Brand Manager

 

articoli correlati

AZIENDE

Ichnusa, al via il progetto “Vuoto a buon rendere” per un consumo più sostenibile

- # # #

ichnusa

Si chiama “Vuoto a buon rendere” il nuovo progetto con cui Ichnusa rilancia il formato del vuoto a rendere in Sardegna. Grazie a una nuova veste grafica, a una campagna di comunicazione su stampa e digital, e nuovi investimenti a potenziamento della capacità di confezionamento dello storico birrificio di Assemini, il marchio lancia un messaggio chiaro: il vuoto a rendere è il formato su cui investire.

In passato era consuetudine. Quella del vuoto a rendere è infatti una pratica antica, una vecchia usanza che consisteva nel lasciare un deposito di poche lire al negoziante e di riottenere la “cauzione” alla riconsegna delle bottiglie di vetro, una volta utilizzate. Che contenessero latte, birra, acqua o vino poco importava; la procedura era la stessa per qualsiasi prodotto. Una tradizione che, sotto diverse forme, è rimasta sull’isola sarda, e che oggi Ichnusa vuole rilanciare per porre l’accento su un consumo sempre più sostenibile. E infatti il vuoto a rendere, da oggi, si chiama a “Vuoto a buon rendere”. Il brand lo scrive su tappo ed etichetta: è un messaggio chiaro ed esplicito, che stringe in un abbraccio l’impronta della Sardegna. Il tappo, che da rosso diventa verde, ha l’obiettivo di focalizzare l’attenzione del consumatore sul formato più green attualmente sul mercato.
In etichetta la dichiarazione del marchio, che sottolinea la volontà di investire sul formato: “vuoto a buon rendere, il nostro impegno per la Sardegna”.

Come attesta la CF 27/18 di Certiquality, col vuoto a buon rendere di Ichnusa si riducono di oltre 1/3 le emissioni di gas a effetto serra, e si ottiene una sostanziale riduzione di consumo energetico. I benefici ambientali connessi al “riuso” delle bottiglie in vetro sono pertanto molteplici, e cominciano da quelli legati alla produzione e al trasporto di vetro: il vuoto a rendere riduce il numero di bottiglie di vetro da portare in Sardegna, smaltire, differenziare e riportare sulla penisola. Riuso, impegno e rispetto sono le tre parole chiave riportate anche nel collarino. Tre parole che simboleggiano il circolo virtuoso che il vuoto a buon rendere rappresenta.

“Attraverso la nuova etichetta vogliamo trasmettere con chiarezza e semplicità il nostro messaggio” conclude Alfredo Pratolongo, Direttore Comunicazione e Affari Istituzionali di Heineken Italia, “e parlare in modo diretto ai consumatori, chiedendo loro di sostenere attivamente la pratica del vuoto a rendere come gesto d’amore per la Sardegna. Solo con la collaborazione di tutti è possibile innescare un circolo virtuoso che salvaguardi il territorio”. Per amplificare il messaggio, il progetto sarà sostenuto da una campagna di comunicazione dedicata, con un piano stampa sui media locali e digital.

L’obiettivo della campagna è raccontare, attraverso il progetto Ichnusa per la Sardegna, la bottiglia vuoto a rendere. Una bottiglia strumento e messaggio d’amore per la propria terra. Perché è con la Sardegna che da sempre Ichnusa si identifica ed è alla Sardegna che da sempre si dedica. Un gesto semplice, come il riuso di una bottiglia, diventa un segno tangibile di rispetto per l’isola e dell’impegno che Ichnusa riserva alla salvaguardia della sua terra.

articoli correlati

MEDIA

Saatchi & Saatchi firma il nuovo spot tv di Peroni 3.5

- # # # #

peroni e saatchi & saatchi

È on-air il nuovo spot dedicato a Peroni 3.5, la birra con solo il 3.5% di alcol, firmato da Saatchi & Saatchi. Protagonisti sono una moltitudine di italiani che, al primo assaggio di questa birra, scoprendo che ha solo il 3.5% di alcol, non riescono a trattenere un “naaah” di incredula sorpresa. E tutti i loro Naaah, che celebrano la felicità nel momento dell’assaggio, compongono un corale “inno alla gioia”.

Ideato dai vice direttori creativi Riccardo Catagnano (copy) e Nico Marchesi (art), lo spot è on air da oggi, mercoledì 20 giugno, fino alla prima settimana di agosto. Sarà presente sui principali canali TV di Rai, Mediaset, Sky nei tagli 30’’, 15’’ e 7’’ con una copertura ad hoc in occasione dei Mondiali di Calcio di Russia 2018. La campagna prevede inoltre una forte sinergia tra TV e Digital: dal 24 giugno sarà infatti rilanciata attraverso uno specifico piano digital sui principali motori di ricerca e piattaforme video. Nel complesso, l’operazione consentirà di raggiungere più di 3000 milioni di contatti cumulati a livello nazionale.

“Peroni 3.5″ dice Cristiano Marroni Darena, Peroni Family Marketing Manager, “è davvero una birra buona da non crederci. Con questo spot abbiamo voluto raccontare quello che i consumatori hanno provato fin dal primo sorso: stupore e sorpresa per una birra buona come la Peroni di sempre, con solo 3.5 gradi. Peroni 3.5 ha tutto per essere la vera sorpresa dell’estate 2018”.

“E’ difficile non intonare un naaah quando si vede passare in tv questo spot” dichiara Manuel Musilli, Direttore Creativo di Saatchi & Saatchi, “così diverso per tono di voce e ritmo dai canoni di comunicazione di questo grande brand della nostra tradizione”.

CREDITS

Birra Peroni

Marketing Manager Peroni Family: Cristiano Marroni Darena
Brand Manager Peroni Family: Chiara Di Pietro
Junior Brand Manager Peroni Family: Valerio Tumminello
Media Manager: Annalisa Scalcione

Agenzia: Saatchi & Saatchi

CEO: Simone Masè
Direzione Creativa: Manuel Musilli e Alessandro Orlandi
Vice Direttore Creativo e Art Director: Nico Marchesi
Vice Direttore Creativo e Copywriter: Riccardo Catagnano
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer Coordinator: Erica Lora Lamia
TV Producer: Sabrina Sanfratello
Team Account: Mayna Frosi e Doriana Siracusano
Strategic Planner: Ornella Vittorioso
PR Coordinator: Rachele Dottori
Casa di Produzione: Mercurio Cinematografica
Regista: Maged Naasar
DOP: Pierre Mourrakech
Post production: Exchanges
Color grading: BAND
Musica: Sing Sing
Agenzia media: Wavemaker
PR e Media Relations: UTOPIA

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Heineken on air per promuovere il consumo responsabile: protagonista Nico Rosberg

- # # #

heineken campagna

Un minuto di ritardo può compromettere le prove, un decimo di secondo può valere la classificazione in pole position, un millimetro sulla griglia iniziale può influire sulla partenza. La Formula1 mette in gara precisione e concentrazione, un singolo dettaglio può fare la differenza. Heineken, global beer Partner della Formula1, affida al racconto dell’ex pilota e campione del mondo Nico Rosberg il nuovo capitolo della campagna per la promozione del consumo responsabile “When You Drive, Never Drink“.

Lo spot “No Compromises” vede il pilota tedesco-finlandese curare ogni minimo dettaglio per assicurarsi la migliore perfomance di guida. Nello spot, infatti, Rosberg non accetta un minuto di ritardo del suo staff, esige da sé stesso la perfetta forma fisica allenandosi per perdere un etto di troppo, fa spostare di un millimetro la propria vettura sulla griglia di partenza. Non cede nemmeno agli amici, che durante una festa lo esortano a concedersi una sola birra. Ma Nico declina con un perentorio ‘I’m still driving’, la celebre frase pronunciata da Sir Jackie Stewart nel precedente episodio ‘No, thanks’ di “When You Drive, Never Drink”. Nico Rosberg non accetta compromessi al volante, né dentro né fuori dalla pista.

Questo spot è solo l’ultimo capitolo in ordine cronologico del percorso che vede HEINEKEN in prima linea nella promozione del consumo responsabile. Ogni anno l’azienda dedica a questo importante impegno almeno il 10% del budget di comunicazione del brand Heineken. Lo spot “No Compromises” verrà pianificato sui principali media digitali e televisivi a livello globale e in Italia a partire dai primi giorni di luglio 2018 e in contemporanea con il Gran Premio Heineken® d’Italia a Monza.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Birra Dormish sceglie i friulani come testimonial della nuova campagna di comunicazione

- # # # #

Ufficio Stampa

Un VIP come testimonial? No grazie, molto meglio i friulani! Parte da qui la nuova campagna di comunicazione di Dormisch, la birra nata nel 1881 nella storica ghiacciaia di Resiutta e tornata nel 2017 nel territorio che l’ha vista nascere. Così, dopo il rilancio, la storica birra dallo spirito friulano ha deciso di raccontarsi affidandosi a chi quello spirito lo incarna davvero, meglio di chiunque altro: i friulani veri.

Saranno infatti comuni cittadini i protagonisti della nuova campagna di promozione del marchio nato dall’intuizione di Francesco Dormisch. Non uno dunque, ma tanti volti – uniti in una serie di insoliti collage – andranno a comporre il soggetto delle affissioni che campeggeranno nelle principali città del territorio, dal 9 al 22 luglio e dal 3 al 16 settembre. Chi può partecipare? Tutti, donne e uomini, giovani e meno giovani. Qual è l’unico requisito? Essere friulano doc. Cosa è richiesto? Mostrare tutto il proprio spirito friulano davanti a una Polaroid.

I primi scatti sono già stati realizzati sabato 5 maggio presso il Caffè Contarena, dove Dormisch – prodotta con Malto d’Orzo 100% friulano – è giunta proprio come avveniva in passato: in botti di legno di castagno, incise con la storica frase firmata da Francesco Dormisch “Riservi Iddio dall’alto, il luppolo e il malto”.

“Dormisch – ha detto la Brand Manager, Camilla Cicerchia – è la birra che sintetizza lo spirito di un popolo tenace, orgoglioso e profondamente legato alla sua identità. Nessuno potrebbe raccontare e rappresentare questa birra meglio degli stessi friulani, gli uomini e le donne che condividono con Dormisch la stessa autenticità e il legame con questo territorio”.

I prossimi scatti saranno “raccolti” nelle giornate di shooting in programma a Udine nei giorni 12, 19, 25, 26 maggio e 1, 8 e 9 giugno presso i seguenti locali, dove sarà possibile degustare Dormisch e ricevere gadget brandizzati: Caffè Contarena, Enoteca Leon d’Oro, Tagliato col Coltello, Quinto Recinto Enofficina, Chiosco Street Food, Trattoria ai Frati, Italian Secret e l’Angolo del Gusto.

articoli correlati

AGENZIE

H48 vince la gara Tuborg per la gestione e la strategia dei canali social

- # # #

H48 - Tuborg

Tuborg, il noto marchio danese produttore di birra, ha scelto H48 per la gestione dei canali social Facebook e Instagram. La giovane agenzia creativa milanese specializzata in digital branded content ha vinto la gara proponendo un approccio incentrato sull’iconicità del prodotto, sviluppata attraverso contenuti innovativi, produzioni video e attività di engagement dedicate al target young millenials.

La strategia prevista da H48 prevede il consolidamento e l’amplificazione di tutte le attività che il brand realizza in ambito musicale e il tentativo di allargare le aree di interesse editoriale ad altri mondi rilevanti per il target.

“Siamo molto felici di iniziare una collaborazione con un brand come Tuborg – spiega Pasquale Ascione, CEO di H48 – perché il presidio del settore musicale ci permette di lavorare creativamente, sia sul piano strategico sia sul piano operativo, in un mondo estremamente rilevante per il target e ricco di stimoli. Quello musicale è anche un territorio in grado di valorizzare al massimo la fruizione di un nostro punto di forza: l’esperienza live e real time attraverso i social”.

Nella foto Pasquale Ascione, CEO e Federico Saccani, Art Director H48 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot della campagna Moretti, dove “il paese coi baffi parla siciliano”

- # # # # # #

Spot Moretti

“Oggi vi racconto di quella volta che al Paese coi Baffi un amico siciliano fece nevicare”: sono queste le parole che aprono il terzo episodio (qui il primo, e qui il secondo) della storia italiana raccontata dal brand Birra Moretti, nello spot on air da ieri, domenica 16 luglio.

Un’atmosfera romantica e sognante avvolge il Paese coi Baffi. Petali di fiori d’arancio volteggiano nell’aria e ricoprono le strade di una coltre morbida e profumata al passare del nuovo personaggio che anima le vie del paese: il Siciliano.
Ed è proprio grazie alla pioggia dei fiori di zagara e a una pronta intuizione che il Mastro Birraio Birra Moretti ha potuto realizzare una birra unica come Birra Moretti alla Siciliana, tanto amata per il suo gusto saporito, morbido, ricco di aromi intensi, come la terra da cui prende ispirazione.

È in questo paese, un piccolo borgo carico di storia, posto sulla cima di una morbida collina coi baffi, che Baffo Moretti racconta le storie dei suoi abitanti e invita lo spettatore a scoprire, insieme a loro, l’unicità di ciascuna delle birre della famiglia Birra Moretti, prodotte con ingredienti di alta qualità, selezionati con cura dai Mastri Birrai Birra Moretti.

La campagna ideata da Armando Testa, episodio dopo episodio, coinvolge lo spettatore nelle atmosfere del Paese coi Baffi, raccontate in modo magistrale dalla regia visionaria di Vesa Manninen. La direzione creativa esecutiva è di Michele Mariani con Andrea Lantelme (direttore creativo art) e Federico Bonenti (vice direttore creativo copy). Gli spot sono stati prodotti da The Family.

 

CREDITS:
Direzione creativa esecutiva: Michele Mariani
Direttore creativo (art): Andrea Lantelme
Vicedirettore creativo (copy): Federico Bonenti
Direttore clienti: Emanuele Cason
Account senior: Emanuele Cicogna Mozzoni

Casa di produzione: The Family
Produttore esecutivo: Stefano Quaglia
Producers: Tommaso Heimann, Benedetta Maestro

Regia: Vesa Manninen
Direttore della fotografia: Simon Richards
Azienda /marca: HEINEKEN Italia S.p.A.
Direttore marketing (cliente): Floris Cobelens
Group brand manager (cliente): Valentina Simonetta
Brand manager (cliente): Elena Calderoni, Marco Cristofoletto
Junior brand manager (cliente): Marco Garau, Rachele Pellegrini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Beck’s presenta la nuova gamma Taste the World. Al via la campagna digital, affissione e tv

- # # # # # #

Taste The World

L’anno nuovo si apre all’insegna delle grandi novità per Beck’s: arriva, infatti, Taste the World, la gamma di prodotto appena lanciata sul mercato, che comprende due nuove birre: London Pale Ale e Berlin Golden Bock, che vanno ad affiancare l’intramontabile Original Pils, da 140 anni prodotta nell’unico stabilimento di Brema, secondo la legge tedesca della purezza.

Una svolta epocale per Beck’s, che aggiunge due nuovi prodotti ispirati a due città come Londra e Berlino, famose non solo per la loro tradizione in fatto di birra, ma anche centro della vita notturna, delle tendenze e delle aspirazioni dei giovani di tutto il mondo.

“È proprio per venire incontro alle esigenze dei suoi consumatori – giovani, istruiti, che amano uscire e divertirsi in modo responsabile e provare nuove esperienze, attenti alle tecnologie e alle innovazioni – il motivo per cui Beck’s ha deciso di allargare la sua offerta. Per offrire loro una scelta di prodotto sempre più varia, ma al tempo stesso in linea con i loro gusti e con la ricerca di esperienze sensoriali sempre più sofisticate”, afferma Davide Franzetti Country Director di AB InBev Italia. “Le nostre London Pale Ale e Berlin Golden Bock vanno proprio in questa direzione e siamo sicuri che sapranno incontrare il favore dei nostri affezionati consumatori e farci scoprire da chi ancora non ci conosce bene”.

L’ingresso ufficiale delle nuove Beck’s sarà sostenuto da una campagna di comunicazione digital, di affissione e televisiva, accompagnata da esclusivi eventi estivi nelle principali città italiane. Una campagna che vedrà protagonista a livello digital anche l’ambassador Guglielmo Scilla. Il giovane attore, youtuber e conduttore radiofonico infatti, protagonista della fiction tv Baciato dal Sole e ora a teatro con Grease, è stato scelto per raccontare il mondo di Londra e Berlino secondo Beck’s. Attraverso il suo personale punto di vista, i fan della birra di Brema potranno scoprire le location più cool e inaspettate delle due capitali, con consigli e suggerimenti su come vivere notti cosmopolite nel segno di Beck’s.

I consigli di Guglielmo saranno poi raccolti sull’unica guida di Londra e Berlino, firmata Beck’s, che non farà scoprire i migliori ristoranti o i musei più interessanti, ma i momenti unici da fotografare o gli angoli da non perdere. I fan di Beck’s potranno poi a loro volta divertirsi raccogliendo spunti, immagini e idee sulle location che, in giro per il mondo, sono secondo loro in linea con lo stile “londoner” e “berliner” e pubblicarli sul sito di Beck’s.

articoli correlati

AZIENDE

“The Other Side of Amsterdam”: al via il nuovo concorso Bavaria dedicato alla sua 8.6

- # # # # #

Bavaria

Bavaria lancia il concorso “The Other Side of Amsterdam” che celebra la nuova 8.6 Limited Edition, la lattina in edizione limitata ispirata alla capitale olandese. Il concorso ha l’obiettivo di premiare la fedeltà dei consumatori con un premio anticonvenzionale, in stile 8.6: un viaggio alla scoperta del lato più insolito di Amsterdam con 4 guide locali d’eccezione, che rispecchiano l’anima del brand.

I 4 vincitori del concorso Bavaria potranno, infatti, provare l’esperienza di un viaggio in compagnia di 3 amici scegliendo tra 4 itinerari, in cui saranno guidati da Ambassador 8.6:
-un percorso per degustare e visitare il “dietro le quinte” degli autentici sapori di Amsterdam con un 8.6 food Ambassador
-addentrarsi nei luoghi prediletti dagli Street artist locali, con un 8.6 art Ambassador
-esplorare il lato musicale della città, tra negozi di dischi e concerti, accompagnati da un 8.6 music Ambassador
-scoprire il lato più creativo di Amsterdam, tra barber shop e i migliori negozi di tatuaggi della città approfittando della guida di un 8.6 tattoo Ambassador.

Dal 13 febbraio al 31 maggio, acquistando in un’unica soluzione almeno 2 confezioni di prodotti 8.6 in limited edition o in qualsiasi altro formato o variante, sarà possibile partecipare al concorso accedendo al sito www.86beer.com e compilando l’apposito form di registrazione. Verranno estratti 4 vincitori e ognuno vincerà un viaggio per 4 persone. La nuova serie di 8.6 Limited Edition sarà sul mercato italiano a partire da metà febbraio con una lattina che ripropone uno stilizzato skyline di Amsterdam. 8.6 Original è una birra doppio malto dalla personalità forte e dal gusto deciso, ma facile da bere. Ha un colore dorato intenso e una schiuma fine ed abbondante. Preparata con una miscela di malti di qualità superiore e luppolo selezionato è caratterizzata da un aroma piacevolmente dolce che rivela note tostate e caramellate. Il sapore è complesso ma bilanciato, con note di liquirizia e frutta secca che rafforzano il retrogusto lievemente amaro.

articoli correlati

AZIENDE

Un calice dedicato a tutti gli intenditori: MRM//McCann firma il nuovo concorso Leffe

- # # # # #

Leffe e MRM//McCann lanciano un nuovo contest

Il segreto di un sorso di Leffe perfetto riposa nel suo calice e nella tecnica con cui viene servito. Per raccontarlo agli intenditori, il famoso brand di birra lancia un’attività di edutainment incentrata sul rito del Perfect Serve, l’insieme di gesti e accorgimenti che rendono perfetta la degustazione del prodotto. Un gusto perfetto esige infatti un rituale rigoroso, così da assaporare appieno l’esperienza Leffe.
L’attività, nata con l’obiettivo di celebrare la qualità del prodotto attraverso uno storytelling video, è associata a un concorso che porta ad approfondire il Perfect Serve per i gli appassionati e mette in palio un premio esclusivo per completare l’experience: il nuovo Calice di Leffe. Anche i canali social del brand, sempre curati da MRM//McCann, rilanciano l’iniziativa con il tono di voce da connoisseur che contraddistingue la Marca, invitando gli appassionati a realizzare un sogno che spesso trovava espressione nei commenti ai post: ricevere a casa l’esclusivo bicchiere. Dal 23 novembre al 17 dicembre 2016, è possibile scoprire il Perfect Serve e vincere il nuovo Calice sul sito dedicato. L’intero progetto è stato curato dal team di lavoro di MRM//McCann.

Client: Alma Maria Gaspari – Brand Manager Leffe
Chief Creative Director: Alessandro Sabini
Creative Director: Eoin Sherry
Digital Creative Director: Stefano Cairati
Head of Content: Samanta Giuliani
Junior Copywriter: Federico Capitani
Junior Art Director: Fabrizia De Caro
Client Service Director: Davide Gonzato
Account manager: Diana D’Angelo
Project Manager: Francesca Curina

articoli correlati

BRAND STRATEGY

I party del #StRappartyTour più divertenti e creativi di Tuborg diventano una mini serie TV

- # # # # #

I party del #StRappartyTour più divertenti e creativi di Tuborg diventano una mini serie TV

Le feste organizzate dagli Youtubers in occasione del Tuborg #StRappartyTour 2016 sono state un vero successo che è andato oltre il momento dell’evento vero e proprio. Tanto che, come annuncia il brand, sono diventate oramai una mini serie tv, in onda dal 6 al 26 novembre nella fascia pomeridiana di Italia 1, sotto forma di tre “pillole” settimanali perfette come antidoto a freddo e monotonia.
La mini serie, in onda alle ore 15:10 durante la serie cult The Big Bang Theory, racconterà le avventure degli Youtubers nell’organizzazione della festa perfetta dello #StRappartyTour 2016 di  Tuborg. Ad ogni youtubers è stata affidata l’organizzazione di una festa e ai The Show il ruolo dei soliti guastafeste. Ad aprire lo #StRappartyTour 2016 di Tuborg è stato Daniele doesn’t matter con la festa Hip Hop al Demodè Club a Bari. Claudio di Biagio ha organizzato la seconda tappa con
una festa a tema Flower Time ai Giardini del Monk di Roma. Il gran finale è stato degli Hmatt con un party in perfetto stile Anni ’90 all’Alcatraz di Milano. Ogni settimana, 3 pillole da 90” dedicate a uno dei tre eventi. Le pillole racconteranno i tre party che hanno registrato grandi numeri sia in termini di presenze (da 1.200 a 2.500 ospiti a serata) sia a livello di coinvolgimento social.
Da quest’ultimo punto di vista, le cifre sono impressionanti:
• 40 contenuti video messi online;
• 2,75 milioni di visualizzazioni;
• oltre 420.000 interazioni degli utenti sui canali Facebook, Twitter e Instagram.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al report online di sostenibilità di Peroni e Nimai il premio gold del Corporate&Financial Awards 2016

- # # # # # #

Al report online di sostenibilità di Peroni, Nimai e Lundquist il premio gold del Corporate & Financia Awards 2016

Durante il Corporate & Financial Awards 2016 di Londra, il Rapporto di sostenibilità di Birra Peroni ha ricevuto il premio Gold per la miglior campagna di sostenibilità e il riconoscimento “highly commended” per il miglior report online grazie al lavoro svolto insieme ai partner Nimai e Lundquist. Nimai Digital Agency, specializzata nella realizzazione di strategie e campagne digitali e contenuti cross-platform per web, mobile e social media, ha ottenuto questo prestigioso risultato riconosciuto a livello internazionale che premia il lavoro innovativo svolto.
Nimai si è occupata della versione digitale del Report di Sostenibilità di Birra Peroni Italia e dello sviluppo del sito dedicato, oltre a supportare il lancio e la diffusione della campagna social associata all’hasthag #lamiabirraècomeme. Un percorso sviluppato come uno storytelling e incentrato soprattutto sui consumatori che vedono nella birra un momento di condivisione e si riconoscono nei principi di Birra Peroni – qualità, controllo della filiera, responsabilità e attenzione all’ambiente creando un legame virtuoso tra l’azienda e i suoi interlocutori. Un percorso di scambio e di interazione diretta con il consumatore che Nimai ha sviluppato attraverso il sito dedicato al Rapporto di Sostenibilità portando la sostenibilità di Birra Peroni su un piano più reale, concreto, fatto di sfide che riguardano la vita di tutti i giorni, e perfettamente espresso dalla struttura del rapporto digitale che, distribuendosi su più piattaforme, ha permesso un coinvolgimento più efficace del cliente finale.
I giudici dei premi Corporate & Financial hanno commentato:”Il marchio ha lavorato in sinergia con i propri partner per sviluppare una strategia innovativa, capace di includere la sostenibilità in ogni aspetto della sua attività e del marketing, utilizzando il suo processo di reporting di sostenibilità già esistente come un trampolino di lancio in ulteriori contenuti e portando, così, a identificare Birra Peroni come una società impegnata per la sostenibilità a lungo termine “.
Gli awards, che si sono svolti a Londra, organizzati da Communicate Magazine, testata leader nella comunicazione e relazioni pubbliche nel Regno Unito, comprendono diverse categorie e la giuria che li assegna è composta dai rappresentanti più influenti nel mondo della comunicazione e del giornalismo di settore inglesi. Si rafforza ulteriormente l’expertise di Nimai nel Food&Beverage, settore dove ha già operato con clienti come Cantine Ferrari, Caviro Group/Tavernello, Tenute del Cerro, Gruppo Cremonini/Montana, Eridania, Cirio, Valfrutta e Fileni.

articoli correlati

AZIENDE

Nastro Azzurro ancora insieme a Milano Film Festival per lanciare i giovani talenti

- # # # # #

Nastro Azzurro sarà presente durante tutto il Milano Film Festival in qualità di special project partner e come birra ufficiale della manifestazione

Nastro Azzurro sarà presente durante tutto il Milano Film Festival in qualità di special project partner e come birra ufficiale della manifestazione. Nel corso del Festival le opere dei 10 finalisti saranno esposte all’interno di Base, in un’area a loro dedicata, e durante le giornate del 17 e 18 settembre gli artisti saranno presenti per raccontare i propri progetti.

Per sostenere concretamente il talento italiano, Nastro Azzurro ha pensato ad una piattaforma creativa #TiPortaLontano, che permetta ai talenti emergenti di connettere il proprio potenziale con quello di persone e partner che possano renderlo concreto, ognuno nel proprio campo. Grande è l’interesse per il mondo dell’audiovisivo e per questo, per il secondo anno consecutivo, Nastro Azzurro e Milano Film Festival danno vita al premio Nastro Azzurro Video Talent Award, concorso che premia i giovani talenti nel mondo dell’innovazione cinematografica, a conclusione di una delle sfide della piattaforma “ti porta lontano”: quella sul cinema lanciata il 18 Maggio e valorizzata ancora di più dalla partecipazione di mentors e giudici di eccellenza, tra cui i membri del collettivo Studio Azzurro, che si concluderà il 18 settembre con la premiazione del vincitore.

Nastro Azzurro è la birra italiana di talento. Nasce nel 1963 con la volontà di creare un prodotto d’eccellenza e con l’ambizione di diventare la birra premium Italiana più bevuta all’estero. Oggi è un vero e proprio esempio di successo a livello internazionale, evocativo di uno stile e di quel fascino “tutto italiano” che il mondo ci riconosce.
“Presentare Nastro Azzurro è un po’ come raccontare agli italiani quello che sono per il resto del mondo ed è un orgoglio per me” commenta Sabrina Fontana, Nastro Azzurro & Premium Brands Marketing Manager “è nata da un progetto visionario, in pieno boom economico, e ha da sempre voluto distinguersi, anche nella ricetta, andando riscoprire un ingrediente che è stato fonte di sostentamento per l’agricoltura nel nord dell’Italia, la cui coltivazione era stata abbandonata: il mais Nostrano dell’Isola.” prosegue “Negli anni il brand ha sempre incoraggiato e promosso quello stile italiano che ci rende così esclusivi agli occhi del mondo, e ancora di più lo sta facendo in questi anni, sostenendo la Moving Forward Generation, ovvero la generazione di giovani che guardano avanti, curiosi ed intuitivi di cui il Paese è ricco. Sono gli italiani di talento che esercitano il diritto di immaginare il futuro, che reinventano le tradizioni ed esportano le proprie idee. É a loro che si ispira il messaggio di Nastro Azzurro, che, fin dalla sua creazione, ha avuto la lungimiranza di vedere oltre, di prepararsi con coraggio ad una sfida internazionale e di vincerla, diventando la birra italiana più venduta al mondo, un simbolo del made in Italy richiestissimo nei locali di tendenza delle capitali mondiali, da Londra a New York passando per Miami e Hong Kong. Crediamo nella generazione del futuro e condividiamo lo stesso sogno: dimostrare che il talento italiano è senza confini”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

No more blue mondays con l’offerta Birramania di Montaditos. Firma Ninetynine

- # # #

offerta Birramania

100 Montaditos lancia No More Blue Mondays la nuova campagna web legata a Birramanìa la promozione del lunedì che regala la possibilità di gustare a un prezzo imbattibile i prodotti tipici della cultura gastronomica iberica e di vivere l’esperienza unica del Casual Food. Fino al 30 settembre 2016 infatti tutti gli Italiani potranno acquistare a soli 2,50 euro un fresco boccale di birra chiara Moretti o di vino Tinto de Verano accompagnato da uno a scelta tra i primi 50 montaditos del menù.

Il nuovo spot creato per il web si sviluppa intorno al concept del Blue Monday, il giorno più triste dell’anno: due soggetti in bianco e nero stanno vivendo una situazione negativa legata a una serie di disavventure quotidiane. Ma la scena cambia e la giornata diventa improvvisamente allegra quando due ragazze invitano i ragazzi a entrare da 100 Montaditos: tutto prende colore e il gruppo di amici si prepara a trascorrere una piacevole esperienza in stile spagnolo grazie alla nuova Birramania.

Il 30’’ è stato girato a Roma, presso il locale 100 Montaditos del Pigneto in collaborazione con l’agenzia di action marketing Ninetynine. Il video verrà veicolato sul web e sui canali social 100 Montaditos grazie al supporto di campagne Facebook e Instagram.

La nuova iniziativa – disponibile sull’intero territorio nazionale nei locali che aderiscono all’iniziativa – riflette perfettamente il carattere smart e innovativo del brand, sempre attento alle abitudini di consumo del Bel Paese e alla proposta di ricette gustose, sane, che combinino materie prima di qualità e prezzi molto convenienti. L’obiettivo è infatti quello di rendere accessibili a tutte le tasche – e tutte le età – la gastronomia iberica e il divertimento tipico della cultura spagnola.

articoli correlati