COMMERCE

Benetton Group punta sull’eCommerce con un nuovo sito. Anche per Sisley

- # # #

benetton group

Benetton Group spinge sull’eCommerce e lancia il nuovo sito per lo shopping online, che si presenta completamente rinnovato per offrire ai clienti una shopping experience sempre più coinvolgente. Il nuovo sito, tradotto in 7 lingue e raggiungibile da 24 paesi, punta a incrementare le vendite sul canale digitale, con un focus particolare sugli Stati Uniti, dove il Gruppo rilancia il progetto eCommerce con l’obiettivo di consolidare la propria leadership e accrescere le quote di mercato.

Rinnovato nella grafica e migliorato nelle sue funzionalità, il sito rende l’esperienza di navigazione più gradevole e fruibile anche dai dispositivi mobili che oggi rappresentano lo strumento preferito di navigazione da oltre il 50% degli utenti Internet. Un’approfondita analisi sui comportamenti di acquisto e l’ascolto dei bisogni dei consumatori hanno portato a un sito che si caratterizza per un un’architettura semplice e user-friendly, e un design pulito ed essenziale. Grazie ad un menù completamente riorganizzato e ad un rinnovato motore di ricerca interno, il cliente può trovare in pochi click un’ampia selezione di proposte che rispondono alle sue esigenze.

In linea con l’evoluzione dei modelli di acquisito, il nuovo eShop e il potenziamento dell’e-commerce sono parte integrante della strategia di Benetton Group di puntare sempre più sull’omnicanalità per migliorare l’integrazione tra punti vendita fisici e mondo online, accompagnando il cliente ovunque nel viaggio di acquisto attraverso i canali fisico e digitale. In questa direzione, con il nuovo sito l’azienda assume la gestione diretta del canale online, attivando nel contempo fattori abilitanti chiave quali la logistica dedicata e il nuovo customer care unico per i negozi fisici e online.

Una decisa accelerazione verso le vendite digitali che interessa anche il marchio Sisley. Da fine aprile l’eShop dedicato al brand dalla forte personalità e dallo stile non convenzionale si ripresenterà agli utenti con una veste rinnovata. Con un design moderno e percorsi di navigazione veloci e intuitivi il cliente potrà scoprire le collezioni Sisley, vivendo una shopping experience che punta all’emozione e racconta, sezione per sezione, tutto l’universo del brand. Disponibile in 4 lingue sarà raggiungibile dai mercati Italia, Francia, Germania, UK e USA per poi estendere le geografie con un piano di rilascio progressivo.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Benetton lancia la campagna contro la violenza sulle donne. Firma Fabrica

- # # # #

Benetton

Benetton Group, oggi 25 novembre lancia una campagna firmata da Fabrica per sostenere le donne e sconfiggere le violenze di genere. A questo proposito anche le Nazioni Unite, tra gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile per il 2030, hanno inserito l’eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne, sia nella sfera pubblica che in quella privata.

La campagna è composta da un’immagine e da un video in cui le protagoniste, le ballerine Lucy Briaschi e Tiziana Bolfe, madre e figlia, con alcuni passi di danza raffinati ma potenti mettono in scena la violenza che da sempre opprime il genere femminile e la necessità di lottare insieme per mettere fine a questa ingiustizia.

Nel contesto del Women Empowerment Program, il programma di sostenibilità di Benetton che sostiene la parità di genere e l’empowerment femminile, sono state attivate una serie di iniziative concrete contro la violenza di genere: in Bangladesh, per esempio, Benetton sta collaborando con UN Women affinché sia aumentata la sicurezza delle lavoratrici del settore RMG nelle fabbriche e nei luoghi circostanti.

Da alcuni anni Benetton sostiene gli Orange Days, un’iniziativa della durata di 16 giorni che inizia il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne. Nel 2014, Fabrica aveva prodotto un’immagine e un video per UN Women in cui una donna veniva metaforicamente lapidata con petali arancioni, mentre l’anno scorso un’altra campagna, si basava sull’importanza che le pari opportunità e la non discriminazione giocano nella lotta alla violenza di genere.

“Intrecceremo le nostre braccia per abbracciarci e proteggerci a vicenda” recitano le parole che accompagnano il video di quest’anno. È un messaggio di solidarietà che risuonerà particolarmente forte oggi, quando tutto il mondo si colorerà di arancione per dire no alla violenza di genere.

articoli correlati