ENTERTAINMENT

Doxa e ZeroStories lanciano B.E.E.R., strumento in grado di misurare l’efficacia del Branded Entertainment

- # # # # # #

ZeroStories

Misurare l’efficacia dei progetti di branded content e branded entertainment, sempre più utilizzati nel marketing mix dalle marche, ma considerati ancora sperimentali. È l’obiettivo alla base di B.E.E.R. (Branded Entertainment Engagement Results), lo strumento sviluppato grazie alla collaborazione tra Doxa, la prima società indipendente di ricerca e analisi di mercato in Italia e ZeroStories, l’agenzia di branded content fondata da Matteo Scortegagna e parte del Gruppo Next 14.

Le due sigle hanno presentato Beer in occasione dell’incontro sul tema “Le regole del Gioco” organizzato da OBE (Osservatorio Branded Entertainment) all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

La ricerca nasce con l’obiettivo di mettere a fuoco i KPI più coerenti con gli obiettivi propri del branded entertainment, quali il livello di engagement generato dal contenuto e la conseguente ricaduta sulla percezione del brand e sull’intenzione di acquisto, rispondendo ad una precisa e sempre più frequente domanda del mercato che chiede la possibilità di valutare in modo complessivo e strutturato le ricadute del BE.

La ricerca è realizzata attraverso interviste cawi pre e post messa in onda del contenuto che vanno a individuarne le modalità di fruizione e il gradimento, per arrivare a generare due output finali: il BEI (Branded Engagment Index), ovvero il risultato indicizzato della performance del contenuto in termini di capacità di implementare i driver di brand, e il WEI, (Web Engagement Index), ovvero il risultato indicizzato di quanto e come si è parlato sul web del branded content.

“Questo tool – ha commentato Matteo Scortegagna, Co-Founder e CEO di Zerostories (nella foto) – è nato dal dialogo tra chi si occupa dell’ideazione di questo tipo di contenuti con chi si occupa poi di andare a valutarli e rappresenta una risposta importante a chi chiede più misurabilità e comparazione per i progetti di BE, per uscire dall’infanzia dei progetti speciali e rappresentare sempre più una leva strategica di comunicazione”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bavaria punta sul digital per le 8.6 Special Beers. Firmano VML e Initiative

- # # # # # #

Il brand Bavaria dopo il riposizionamento continua a promuovere la nuova gamma di birre doppio malto 8.6 Special Beers puntando sul digital advertising a supporto del concorso “Legends of Rock”. Acquistando due prodotti 8.6, si potrà vincere un viaggio negli Stati Uniti alla scoperta delle capitali del rock e, ogni mese, un paio di cuffie Bose.

La campagna è firmata dall’agenzia digital VML e realizzata in collaborazione con il centro media Initiative, debutterà oggi, 7 luglio, su Spotify e proseguirà fino al 2 agosto sui principali siti web di news e sport, attraverso formati fortemente impattanti (skin, leaderboard, takeover, box, half page e interstitial).

L’agenzia FMA firma invece il concorso “Legends of Rock”s, valido dal 1˚ giugno al 31 dicembre 2015, che mette in palio un esclusivo paio di cuffie Bose Quiet Comfort® 25 Acoustic Noise Cancelling® ogni mese e, ad estrazione finale, un viaggio per due persone della durata di 14 giorni alla scoperta delle capitali del rock negli USA (da New York a Seattle, passando per Los Angeles e San Francisco).

Inoltre sul: sul sito www.86legendsofrock.com, sarà possibile stilare una classifica delle 5 canzoni della storia della musica considerate “più rock”. Tra le classifiche più votate direttamente dagli utenti che accedono al sito, verrà decretato un vincitore che si aggiudicherà un paio di cuffie Bose.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Punk for Business curerà gli eventi 2015 del brand Beck’s

- # # # #

Beck’s sceglie Punk for Business per gli eventi per tutto il 2015.
P4B ha ideato e realizzato, tra le altre cose, ancheil progetto Beck’s Unacademy, online dal 16 febbraio su www.becksunacademy.it.

La Beck’s Unacademy darà ai migliori artisti – divisi nelle categorie Musicisti, Fotografi, Videomaker e Urban Artist – la possibilità di esibirsi davanti a un vasto pubblico, proprio nella città di Milano, nell’arco dell’estate 2015.

Un’iniziativa arricchita da una Special Crew composta da Subsonica, Emis Killa, Saturnino, Coez, Levante, Dario Giovannini, Mattia Zoppellaro , Younuts!, Pao.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Heineken e Publicis Italia premiano i sognatori con una vacanza “da sogno”

- # # # # #

È capitato a tutti di parlare almeno uno volta nella vita dei propri sogni con gli amici davanti a una birra e molto spesso questi sogni rimangono chiacchiere da bar. È per questo che Heineken, con Publicis Italia, ha deciso di consolare tutti quelli che non hanno mai realizzato il proprio sogno con una vacanza da sogno su una misteriosa Dream Island.

Il concorso lanciato in contemporanea mondiale in paesi come Olanda, Brasile, Argentina, Uk, Indonesia e Italia è stato sviluppato su due canali principali. Offline, intervistando i ragazzi direttamente nei bar Heineken, davanti a una birra. Online dando la possibilità a ogni sognatore di candidarsi su una landing creata ad hoc su Heineken.com.

Per fare invitare tutti alla pagina del recruitment online, Publicis Italia (con la casa di produzione Filmmaster Productions) ha ideato e realizzato anche uno spot che vede protagonisti in un bar dei giovani avventori che chiacchierano e parlano dei propri sogni con gli amici. Nel video i sogni sono rappresentati dai costumi che indossano: un attore, uno scrittore, una astronauta, un marinaio, una rockstar e un surfista. Costumi che tornano a essere abiti comuni una volta usciti in strada, ossia una volta lasciati i propri sogni all’interno del locale.

Pochi giorni dopo il lancio commerciale, migliaia di sogni sono stati tirati fuori dai cassetti e raccontati, ma solo i migliori sognatori hanno meritato un posto sull’isola e una vacanza da sogno indimenticabile…

CREDITS
Agency: Publicis Italia
Executive Creative Director: Bruno Bertelli
Executive Creative Director: Cristiana Boccassini
Creative Director & Writer: Michele Picci
Creative Supervisor & Art Director: Marco Viganò
Digital Creative Directors: Massimo Guerci, Domenico Manno
Copywriter: Daniele Papa
Account Director: Giada Salerno
Project Manager: Vittorio Cafiero
Strategic Planner: Bela Zeimann
Agency producer: Giulia Atzori
Production Company: Filmmaster Productions
Director: Cecilia Verheyden
Executive Producer: Ada Bonvini
Producer: Lilli Auteri
Director’s Producer: Tatiana Pierre
Music: For our brothers

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Heineken salta a bordo dell’Apicedda di Pielle, l’Ape Car che diventa bar itinerante

- # # # # # #

Arriva l’Apicedda di Pielle, un’Ape Car che si trasforma in un vero e proprio bar itinerante e brandizzato per specifiche esigenze del singolo evento o della campagna di comunicazione. Realizzata per il Gruppo Heineken, Apicedda ha riscosso da subito un grande successo per originalità e funzionalità. Il debutto è avvenuto il 5 e il 6 luglio durante Mondo Ichnusa davanti alle 75mila persone riunite a Marina di Torregrande a Oristano.

L’Apicedda è particolarmente indicata per gli eventi territoriali o  itineranti. La positiva esperienza di Mondo Ichnusa ha, infatti, confermato le potenzialità di Apicedda che tornerà presto protagonista di nuove ed originali iniziative legate al Gruppo Heineken.

 

Il veicolo perfettamente autonomo per gli spostamenti in città, è munita di quattro piedi stabilizzatori, di un sistema di pompe idrauliche, che consentono il sollevamento del cassone posteriore, e di un funzionale allestimento interno con bancone estraibile dotato di un frigorifero doppio e di un piano di lavoro, frigorifero interno con piano di lavoro annesso e lavandino. Una soluzione studiata nei minimi dettagli che permette a due persone di operare contemporaneamente.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

5 etichette per celebrare il passato, il presente e il futuro del brand Heineken

- # # # #

In arrivo in esclusiva per il canale Ho.Re.Ca. la nuova e prestigiosa edizione di Open Your World Limited Edition: una selezione di cinque esclusive etichette per festeggiare i momenti più importanti della birra Heineken in un viaggio tra passato, presente e futuro.

 

5 etichette che simboleggiano altrettanti avvenimenti che hanno scritto la storia di Heineken: Amsterdam 1873 celebra l’anno in cui nacque in Olanda.

Paris 1889 ricorda il luogo e l’anno in cui, contemporaneamente, sorse la Torre Eiffel e Heineken conquistò il Grand – Prix come migliore birra al mondo.

Amsterdam 1931 sancisce la nascita della “stella rossa”, il simbolo che, da 80 anni, contraddistingue il brand come sinonimo indiscusso di qualità. Ognuna delle 5 punte rappresenta uno degli elementi necessari alla produzione: acqua, malto, luppolo, lievito… e magia.

Celebrate 140 years festeggia l’anniversario di Heineken che, nata ad Amsterdam 140 anni fa, conferma tutta la personalità aperta e cosmopolita del brand che, ancora oggi, continua ad essere in tutto il mondo simbolo di innovazione, grazie alla capacità di anticipare stili e tendenze.

Infine, The Future è il risultato di una competizione tra i designer di tutto il mondo chiamati a immaginare il futuro di Heineken. Rodolfo Kusulas è il designer vincitore che ha visto realizzata e prodotta la propria proposta.

articoli correlati