BRAND STRATEGY

FCB Milan firma il lancio di E-GAP: dalla brand identity alla social strategy

- # # # #

FCB Milan

FCB Milan – agenzia guidata dal CEO Giorgio Brenna con Fabio Bianchi e Francesco Bozza annuncia la collaborazione con E-GAP, innovativo player italiano che, per primo in Europa, introduce sul mercato un servizio di ricarica rapida su richiesta e in mobilità dei veicoli elettrici.

FCB Milan ha seguito E-GAP nella definizione della brand identity, dalla strategia di posizionamento allo studio dell’immagine coordinata e nella realizzazione a 360° della campagna di lancio del servizio, arrivando a firmare anche la user experience ed il front end dell’app dedicata.

 

 

La collaborazione tra l’agenzia e E-GAP continua anche dopo il lancio del servizio, avvenuto ufficialmente a Milano lo scorso 12 settembre presso l’Unicredit Pavillon: FCB Milan si occuperà anche della gestione di tutti i canali social dell’azienda, occupandosi della social e digital strategy e della realizzazione di tutti i contenuti.

Fabio Bianchi, Managing Partner di FCB, commenta: “La cosa più appagante per una agenzia creativa è lavorare con chi fa dell’innovazione il proprio mantra. Con il management di E-GAP abbiamo trovato interlocutori aperti all’utilizzo di linguaggi e approcci non scontati, con il giusto bilanciamento tra creatività e tecnologia”.

Credits

Agenzia: FCB Milan
Francesco Bozza – Chief Creative Officer
Massimo Verrone – Group Creative Director
Francesco Rossetti – Art Director
Simona Garufi – Senior Copywriter
Tatiana Ravalli – Strategic Planner
Carlotta Piccaluga – Client Service Director
Federica Maioli – Junior Account Executive
Andrea Castiglioni – Head of Ic Digital, Head of Digital Solutions
Michele Virgilio – Producer
CDP: Bedeschi Film

articoli correlati

Senza categoria

Omnicom PR Group e Bedeschi Film per Estra: on air il nuovo spot con la regia di Andrea Cecchi

- # # # # #

Estra

L’energia è un viaggio straordinario” questo l’incipit del nuovo spot Estra firmato da Omnicom PR Group, l’agenzia leader nella comunicazione integrata che da oltre 7 anni è partner strategico della multi-utility toscana. Estra prosegue lungo il percorso di posizionamento “Energia al futuro” tornando on air questa primavera con un film dal taglio cinematografico, diretto da Andrea Cecchi con la produzione di Bedeschi Film, per confermare la sua posizione tra i leader del settore energetico a livello nazionale.

Il film, accompagnato da una traccia musicale electro-wave composta ad hoc da Fabrizio Baldoni, racconta il viaggio di una donna forte, determinata, coraggiosa, in grado di superare i limiti per spingersi lontano: partendo dal centro dell’Italia la vedremo arrivare in una grande metropoli, simbolo del raggiungimento di un traguardo. Non una fermata, una ripartenza. In altre parole la storia di Estra: nata in Toscana nel 2009 e da lì partita per portare la propria energia nelle case e nelle imprese d’Italia garantendo elevati standard di qualità e sicurezza, con lo sguardo sempre rivolto al futuro e nel rispetto dei territori in cui opera.

 

 

“Grazie alla relazione consolidata con Estra abbiamo potuto dare vita ad emozionanti percorsi di storytelling multicanale volti a far emergere i valori che legano l’azienda ai propri clienti”, dichiara Massimo Moriconi, General Manager e AD di Omnicom PR Group Italia.

“Sono molto orgoglioso di questo film, ideato insieme al team Omnicom PR Group, perché rappresenta appieno i nostri valori e la visione innovativa con cui Estra guarda al mercato energetico italiano. Il viaggio raccontato nello spot è una metafora del percorso che stiamo facendo. Il nostro business, partito da una dimensione territoriale che resta protagonista della nostra identità, è ora proiettato verso una prospettiva nazionale. In questo senso anche la nuova offerta, proposta nel secondo flight dello spot dal taglio commerciale, rappresenta l’attenzione al risparmio e alle necessità delle famiglie e delle imprese italiane”, ha dichiarato Francesco Macrì, Presidente di Estra.

Il nuovo spot corporate sarà on air dal 3 giugno in TV sulle reti Sky e Rai nei formati 15’’ e 30’’. La campagna è integrata con passaggi radio su Radio Rai, Radio Subasio, online, stampa e materiali in store. Seguirà un secondo flight di campagna a partire dal 17 giugno con una declinazione commerciale.

CREDITS

Cliente: Estra
Direttore Marketing: Dennis D’Amico
Project Manager: Silvia Corridi

Agenzia: Omnicom PR Group
Direzione creativa: Conrad Cancelli
Senior copywriter: Virginia Giuccioli
Senior art director: Guido Plancher
Project leader: Sara Pecchielan

Casa di produzione: Bedeschi Film
Regia: Andrea Cecchi
Executive producer: Giovanni Bedeschi
Producer: Giacomo Tabone
Aiuto regia: Alberto Poli
Dir. Fotografia: Giacomo Frittelli
Music: Fabrizio Baldoni
Editor: Francesca Era
Color grading: Orash Rahnema

articoli correlati

BRAND STRATEGY

RED Robiglio&Dematteis firma il nuovo format di comunicazione Aboca

- # # # # #

Aboca - RED

Aboca è un’eccellenza italiana. I suoi prodotti sono leader nelle farmacie in Italia e in Europa e sono il frutto di un lavoro di ricerca avviato 40 anni fa. Grintuss, Neobianacid, Colilen sono solo alcuni dei brand che contribuiscono al successo di Aboca. Prodotti a base di complessi molecolari naturali che stanno cambiando il modo in cui si può dare oggi una risposta efficace a molti dei disturbi di salute più diffusi.

Per Aboca l’agenzia RED Robiglio &Dematteis ha studiato un nuovo format di comunicazione, che ne enfatizza il linguaggio da leader, allo stesso tempo scientifico e umanistico. Il primo film è dedicato a Colilen IBS, un composto molecolare che combatte la sindrome dell’intestino irritabile. Al centro di uno spazio indefinito c’è una donna intorno alla quale si muove la grafica raccontando i sintomi e dando di questi una lettura più profonda ed evoluta. Seguendo lo schema problema-soluzione, la scena si sposta nei laboratori Aboca, dove hanno recitato i veri ricercatori dell’azienda, quelli che realmente hanno studiato e messo a punto la formulazione. Negli schermi dei loro computer seguiamo una demo in 3d dell’azione del prodotto. La chiusura è dedicata a una sintesi della promessa di prodotto e al pay-off Aboca che è rimasto invariato: Innovazione per la salute.

La musica originale è di Vittorio Cosma che, oltre a essere uno dei migliori compositori italiani (nonché tastierista di Elio e le Storie tese all’ultimo Sanremo), con il gruppo Deproducers sta sviluppando da anni musica innovativa legata alle tematiche e alle visioni delle scienze e delle tecnologie più evolute. La produzione è di Bedeschi Film. Federico Salvi executive producer. La regia è di Edoardo Lugari. Pianifica GroupM.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Scaricala!” L’App del SuperEnalotto va in tv con Dlvbbdo e Bedeschi Film

- # # # # # # #

dlvbbdo superenalotto

“Scaricala!”. “Ma chi… mia moglie?” “Ma no, l’App ufficiale di SuperEnalotto! Scaricala da SuperEnalotto.it e puoi giocare dove e quando vuoi”. Questa la call-to-action, leggera, ironica e simpatica, on air da ieri che innerva la nuova campagna di comunicazione a supporto del SuperEnalotto on line.

Filo conduttore sono le situazioni di tutti i giorni quando, tra mille impegni quotidiani, non riusciamo a fare tutto quello che vorremmo, spesso rinunciando alle cose più divertenti, come giocare a SuperEnalotto.
Ecco allora che viene in aiuto la nostra “lei”. Giulia Manzini, attrice selezionata proprio per la sua espressività e simpatia, è la protagonista delle storie di straordinaria comicità e quotidianità, che giocano sull’equivoco di “scaricare” la moglie, “lanciare” la torta della suocera e “usare” la muta quando piove. In realtà, la protagonista ci invita a scaricare l’App di SuperEnalotto ricordandoci la comodità di avere una App sempre a portata di mano quando non puoi passare in ricevitoria.
Il format grafico – in un set allegro e minimale allestito con elementi colorati e moderni – è in continuità con la brand identity del prodotto, sfruttando il sistema “a mosaico” del format TV di SuperEnalotto, dove lo schermo è condiviso con i giocatori e riproduce il loro dialogo telefonico con l’esperta.

La strategia media vede l’utilizzo del mezzo televisivo, sulle reti Publitalia sia generaliste sia digitali, oltre a Rai e Sky, e una pianificazione web per trasmettere tutta l’empatia della protagonista nel suo ruolo di simpatica “risolvi-problemi”.
Credits
Agenzia DLVBBDO
Executive Creative Director: Federico Pepe, Stefania Siani
Client Creative Director: Luca Iannucci e Pas Frezza
Art Director: Giulia Ricciardi
Copywriter: Giovanni Coviello
Group Client Service: Chiara Niccolai, Barbara Valtolina, Daniela Fraticelli
Planner: Alessandro Mese
Producer DLVBBDO: Melina Mignani

CDP
Production Company: Bedeschi Film
Executive Producer: Federico Salvi
Regia: Laura Chiossone
DOP: Alessio Viola
Post Production: Proxima
Audio: The Log

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Guardian Fans”: un servizio in esclusiva pensato da Heineken e Publicis Italia

- # # # # # #

Heineken

Godersi una partita di UEFA Champions League a casa del proprio idolo, però facendo anche qualcosa di utile per lui… Oggi è possibile grazie a “Guardian Fans”, il servizio pensato e offerto da Heineken, rivolto esclusivamente ai giocatori di UEFA Champions League che vogliano avere la tranquillità di lasciare la propria casa in mani sicure mentre sono via per giocare.

Ideato da Publicis Italia, il servizio crea l’opportunità per i tifosi di vedere la partita da una postazione speciale, il divano del proprio idolo. Un’esperienza unica per loro, un servizio utile per i giocatori, certi che le loro abitazioni restano al sicuro mentre sono impegnati in campo. E nessuno più di un vero tifoso ha a cuore la loro serenità e concentrazione sul campo da gioco.

Il video “Guardian Fans” racconta proprio questo. Protagonisti un gruppo di tifosi del Napoli, la partita SSC Napoli-Real Madrid CF del 7 marzo 2017 allo stadio San Paolo e il capitano del Napoli Marek Hamšík.

È il 7 marzo 2017, la sfida di UEFA Champions League tra SSC Napoli e Real Madrid CF sta per cominciare e tutti si preparano per affrontarla al meglio: i giocatori così come i tifosi. È il pre-partita e c’è grande fermento in campo, ma anche sugli spalti e sui divani di casa, su cui vediamo già schierati quattro amici con tanto di maglie azzurre.

Mentre in campo ci si scalda per affrontare il match, dal megaschermo uno speaker richiama l’attenzione dei giocatori delle due squadre parlando loro direttamente in italiano e in spagnolo: “Avete chiuso la porta di casa? Avete inserito l’allarme? Avete dato da mangiare al cane?” Proseguendo con una provocazione: “Quando giocate, la vostra casa rimane incustodita…”. Ma non c’è da preoccuparsi perché, continua lo speaker: “Abbiamo la soluzione che fa per voi: Guardian Fans, ovvero un servizio che vi offre un team di tifosi selezionati che guarderanno la partita di UEFA Champions League a casa vostra, prendendosene cura”.

Qualcuno ha già provato il servizio: sullo schermo appare Marek Hamšík che sorride, a quanto pare molto soddisfatto. L’immagine torna sui quattro tifosi inquadrati all’inizio, schierati su un divano per godersi la partita e appare ora evidente che sono loro i “Guardian Fans” invitati a vedere la partita a casa del capitano azzurro.

“Guardian Fans” di Heineken sarà oggetto di una campagna digital sulle principali testate sportive online pianificata da Mediavest.

CREDITS

Heineken Italia
Direttore Marketing: Floris Cobelens, Group Brand Manager: Cristina Gusmini, Senior Brand Manager: Sara Galvagni.

Publicis Italia
Global CCO Publicis WW e Ceo Publicis Italia: Bruno Bertelli, Executive Creative Director Publicis Italia: Cristiana Boccassini, Executive Creative Director Publicis Milano: Luca Cinquepalmi e Marco Venturelli, Digital Associative Creative Director e Art Director: Azeglio Bozzardi, Digital Associative Creative Director e Copywriter: Martino Lapini, Head Of Planning: Bela Zieman, Strategic planner: James Moore, International Account Director: Lorenza Montorfano, Account Department: Maria Elena Gaglianese e Laura Carrisi, Agency producer: Alice Crovato.

Casa di produzione Bedeschi Film
Regia: Giovanni Fantoni Modena, DOP: Andrea Rainoldi e Amilcare Canali, Produttore: Giovanni Bedeschi, Executive producer: Federico Salvi, Producer: Giulia Vercelli, Editor: Francesca Catalisano, Post: Francesco Rota per Bedeschi Film.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Just Eat presenta il nuovo logo in Italia. Al via a marzo la campagna tv, affissioni e digital con BCube

- # # # # #

Just Eat

Just Eat ha presentato oggi in conferenza stampa a Milano l’evoluzione del brand a livello globale. Un nuovo capitolo per la storia di Just Eat che dal 6 marzo 2017 cambia volto anche in Italia con una nuova mission globale e un nuovo ambizioso obiettivo: costruire la più grande food community al mondo. Il rebranding, già avvenuto in UK nel 2016, si sposta ora in Italia mantenendo la mission legata a una nuova identità fatta di varietà, scoperta, innovazione e infinite occasioni di consumo, il tutto declinato con una campagna TV, affissioni e digital.

L’evoluzione in atto trova la sua prima espressione in una nuova immagine di brand fortemente rivoluzionata che risponderà ancora di più alle mutevoli aspettative dei clienti italiani e accrescerà il valore delle relazioni con i ristoranti partner: se il rosso resta forte nell’identità, una raggiera di colori esplode nel visual del nuovo marchio come simbolo di flessibilità, ricchezza di scelte disponibili sulla piattaforma e di occasioni per scoprirle.

“Il nostro nuovo brand dà voce a ciò che Just Eat ha raggiunto fino a oggi e introduce al contempo la direzione in cui vogliamo andare. Il cambiamento di immagine del marchio segna un’evoluzione importante del nostro approccio e modalità di soddisfare le aspettative in evoluzione dei nostri clienti e di generare valore nella relazione con i nostri ristoranti partner. Trasformare la scoperta del cibo in un’esperienza emozionante significa offrire varietà e rendere più semplice la scelta sia del cibo che già amiamo e sia per trovarne di nuovi”, spiega Barnaby Dawe, Global Chief Marketing Officer di Just Eat Group.

Il forte posizionamento legato alla varietà si declina in “Ogni desiderio è servito”, la nuova tag line italiana, live dal 6 marzo su tutti i canali social e digital, dal 12 marzo nella produzione del nuovo spot tv e dal 20 marzo in affissione nelle città strategiche di Roma, Milano e Torino.

Il film, pensato per valorizzare le 70 cucine disponibili in grado di incontrare i gusti e i desideri di tutti, è stato declinato in una campagna multi-soggetto che ripercorre tre differenti situazioni di social eating e altrettante tipologie di consumatori. Quattro amici riuniti per guardare la partita in tv e in attesa della pizza, due giovani famiglie durante il brunch della domenica all’insegna di hamburger e patatine, e una cena tra amiche, tra chiacchiere e confidenze rigorosamente a base di sushi.

I tre soggetti della campagna, pizza, hamburger e sushi sono declinati in altrettanti formati da 15” e in un formato mash up della durata di 30”. La direzione creativa del film, affidata a BCube, mette in luce le differenze e i gusti dei clienti e la capacità di Just Eat di soddisfare e servire ogni desiderio. La messa on air è in programmazione a partire dal 12 marzo sulle principali emittenti televisive. La casa di produzione è Bedeschi Film, la pianificazione è stata seguita da Carat.

“Il nuovo marchio rappresenta l’evoluzione del nostro approccio per soddisfare i desideri dei nostri clienti e per aggiungere sempre più valore alla community dei ristoranti partner. La nostra strategia 2017 si basa infatti sulle 3 C: Community, perché il cibo unisce le persone; Choice, perché con Just Eat le possibilità di scelta sono infinite; Colors, la nuova raggiera di colori che rappresenta la varietà di cibo, di gusti e la scoperta di nuove cucine ”, ha dichiarato Nicolò Grosoli, Marketing Manager di Just Eat in Italia.

La campagna affissione sarà on air dal 20 marzo a Milano, Roma e Torino – sui circuiti di Clear Channel e IGP Decaux – con una presenza prolungata per 90 giorni tradotta in poster su strada, pensiline dei tram, metropolitane, tram e autobus, in collaborazione con Posterscope.

Il nuovo carattere di Just Eat coinvolgerà anche tutti i ristoranti partner con l’obiettivo di farli sentire protagonisti di una vera community a partire dai nuovi welcome pack previsti per l’ingresso nel network, al potenziamento della visibilità dei fattorini su strada in collaborazione con i partner logistici.

Credits
Agenzia Creativa: Bcube
Direzione Creativa: Andrea Stanich, Arturo Dodaro
Art Director: Pippo Fiorentino
Copywriter: Domenico Greco
Account Director: Viktoria Ovtcharenko
Account Executive: Martina Benoni
Producer: Laura Fappiano
Casa di produzione: Bedeschi Film
Regia: Wayne Holloway
Fotografia: Andrea Rainoldi
Scenografia: Silvia Ventimiglia
Costumi: Lea Bevilacqua
Montaggio: Francesca Castellari
Post audio: The Log
Post Produzione: Francesco Rota per Bedeschi Film
Musica: “Happy I will be” Library Premium beat

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tutta l’autenticità dei prodotti Osella nello spot di J. Walter Thompson Italia. In tv con Carat

- # # # # #

Spot Osella

Fattorie Osella e J. Walter Thompson Italia tornano in TV con una nuova campagna senza attori, ma con persone reali e autentiche: gli allevatori che da sempre forniscono il latte alle Fattorie.

Lo spot è una grande occasione per raccontare tutto il loro orgoglio di produrre un latte 100% italiano e a “Km 0”, ma soprattutto di aver aderito al programma per il benessere animale promosso da Fattorie Osella.

Le parole degli allevatori si alternano ad immagini evocative riprese realmente all’interno delle aziende agricole, per mostrare la passione per il loro lavoro e il rispetto per i loro animali.

Perché, come dice il claim finale, “la bontà esiste, davvero”.

Lo spot, diretto da Alessandro Cattaneo e prodotto da Bedeschi Film, sarà in onda da domenica 5 febbraio sulle principali reti nazionali nel formato 30’’ e 15’’.

Sul web invece sarà visibile una versione lunga da 90’’ che racconta con maggior dettaglio la dedizione e la passione che tutti i giorni gli allevatori mettono nel loro lavoro.

Pianificazione a cura di Carat.

Credits:
Chief Creative Officer: Sergio Rodriguez
Direttore creativo associato: Massimo Fortuna
Art director: Chiara Carsaniga
Copywriter: Maurizio Cappelletti
Tv Producer: Alberto Carloni
Account Dept: Giovanna Curti/Lucilla Russo
Casa di produzione: BEDESCHIFILM
Produttore: Giovanni Bedeschi
Executive Producer: Emanuela Murelli
Regia: Alessandro Cattaneo
Fotografia: Michele Brandstetter  de Bellesini
Montaggio: Francesca Catalisano
Musica: Flavio Ibba

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Riso Scotti on air per un mese con la campagna dedicata al nuovo Riso Basmati

- # # # #

basmati

A partire da questo weekend, e per oltre un mese, sarà on air la nuova campagna Riso Scotti, firmata dall’agenzia torinese Testa e Cuore e prodotta da Bedeschi Film, dedicata alla novità di Natale dell’azienda pavese. Protagonista dello spot per il nuovo prodotto, il Riso Basmati, è il profumo, intensissimo, raccontato in video in modo talmente incisivo ed efficace da poterne quasi sentire la fragranza.
Lo spot sul Basmati profumato, nella versione 15″ – 10″ – 5” è in programmazione su tutte le principali reti televisive; la medesima creatività, molto incisiva sul prodotto, si vedrà sulla stampa (quotidiani e periodici), ; potrà essere ascoltata per radio e vista attraverso le grandi affissioni nelle principali città.
Verrà anche avviata una campagna web e social, volta a coinvolgere il consumatore in una comunicazione interattiva.
Completano la pianificazione importanti passaggi nel circuito premium di metropolitane ed autobus.
Sarà una campagna di grandissimo impatto, con una frequenza straordinaria, che andrà a coprire oltre un mese e mezzo di programmazione.
Un’ulteriore novità dell’azienda è il Basmati Integrale, che va ad ampliare la gamma: una scelta in più, di gusto e benessere. Oltre a risultare gradevole e particolarmente saporito anche scondito, il riso integrale è più digeribile per la presenza dell’amilosio che viene assimilato in appena due ore dopo la masticazione e presenta un indice glicemico più basso rispetto al riso bianco: è quindi adatto anche a chi segue una dieta alimentare controllata e bilanciata.
Alla bontà e al benessere, Riso Scotti unisce poi anche un elevato contenuto di servizio. Il Basmati Integrale, infatti, è veramente facile e veloce da preparare: bastano soli 10 minuti per una cottura perfetta!
La campagna in cortso conferma la volontà di Riso Scotti di investire sulla marca e comunicare innovazione e qualità nella categoria presidiata.a

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Pubblicità Progresso: al via la nuova campagna biennale sulla sostenibilità firmata Key ADV

- # # # # # # # # # #

Pubblicità Progresso

È stata presentata questa mattina giovedì presso la Sala Camino del Circolo della Stampa a Milano la nuova campagna sociale di Pubblicità Progresso“, firmata dall’agenzia KeyADV, parte di Acqua Group. Un progetto di comunicazione integrata che intende ricordare a ciascuno di noi che “Basta poco per far crescere il tuo futuro, un gesto dopo l’altro”.

Da sempre le campagne di Pubblicità Progresso mirano a raggiungere risultati concreti grazie all’uso integrato di media tradizionali e nuovi. La nuova campagna biennale “Sostenibilità, Sobrietà, Solidarietà”, intende far capire ai cittadini che i gesti di quotidiana attenzione a un corretto uso delle risorse fanno crescere il singolo come persona, gli consentono non indifferenti risparmi, lo gratificano come cittadino dedito al consumo sostenibile.

La campagna sui media tradizionali invita a visitare il sito ciriesco.it, in cui si danno i consigli giusti per riuscire ad applicare senza difficoltà i comportamenti sostenibili e si mostrano le case history di successo con i buoni risultati nei seguenti campi: acqua, energia, aria, cibo, rifiuti, abitare, mobilità, salute.

“Con la nuova campagna desideriamo porre l’attenzione sui comportamenti virtuosi che un cittadino responsabile dovrebbe tenere per garantire un futuro migliore a chi verrà dopo di lui. Su CiRiesco.it chiunque può reperire informazioni e consigli pratici per adottare uno stile di vita sano, dalla gestione delle risorse idriche a quelle energetiche, passando da altri temi come cibo, mobilità e rifiuti, dichiara Alberto Contri, Presidente della Fondazione Pubblicità Progresso. “È da molti anni che vengono diffusi allarmi sulla scarsità di risorse a disposizione dell’uomo, ma è difficile che a questi allarmi faccia seguito l’adozione di modi di vivere più illuminati. Con CiRiesco.it, auspichiamo di poter aiutare i cittadini, non solo a diventare consapevoli sul problema che è ormai sotto i nostri occhi, bensì intendiamo farlo fornendo informazioni utili a tradurre in fatti questa consapevolezza”.

Nello spot si vede un simpatico bimbo dai capelli rossi che cresce di qualche anno ogni volta che compie un gesto virtuoso, spegnendo la luce, chiudendo il rubinetto che gocciola, facendo la raccolta differenziata, preferendo la bici all’auto. Alla fine lo speaker dice” Basta poco per far crescere il tuo futuro, un gesto dopo l’altro. Vai su ciriesco.it”.

Oltre ai principali consigli per i più diversi comportamenti a favore della sostenibilità, sul sito si trovano una quantità di informazioni ulteriori, news, segnalazioni di eventi e iniziative, che verranno rilanciate grazie ad un sistematico impiego dei social media.

La campagna di comunicazione è stata curata dall’agenzia KeyADV e prodotta dalla Bedeschi Film con la regia di Claudio Gallinella, mentre il posizionamento è stato affidato al centro media Inmediato e Ipsos curerà i sondaggi. Il sito web CiRiesco.it è stato realizzato da E-Motion Web, mentre ha collaborato ai contenuti Goldmann & Partners. Havas PR Milan ha collaborato in qualità di ufficio stampa.

Massimo Del Monaco e Luca Negretti, direttori creativi di Key Adv, illustrano obiettivi, opportunità e concept della campagna. “Gli obiettivi sono sostanzialmente tre: convincere i cittadini che il futuro delle risorse ambientali è nelle loro mani e in quelle dei loro figli, ricordare loro l’urgenza di adottare buone pratiche in relazione a temi quali acqua, energie rinnovabili, raccolta differenziata, mezzi di trasporto sostenibili, spreco alimentare e uso di tecnologie innovative, e infine, coinvolgere le imprese. L’opportunità, in termini di comunicazione, è stata identificata da Key Adv nel concetto di “crescita felice” di Francesco Morace: una visione del mondo sostenibile, un modello di sviluppo che è prima di tutto un nuovo modo di pensare e di creare prospettive positive che siano in grado di accettare i problemi attuali e di affrontarli con una visione biologica – non si può chiedere a un bambino o a una pianta di decrescere, si deve accettare la sfida della crescita e lo si deve fare in modo felice e sostenibile. Relativamente al concetto di comunicazione, la campagna di Key Adv racconterà la storia di un dono: quello di un futuro migliore”.

L’obiettivo è ambizioso. Come afferma Massimo Del Monaco, con questo progetto “Vogliamo orientare i valori e i comportamenti dei singoli e della società rispetto alla sostenibilità educando a riconoscere come doni la quantità di cose che quotidianamente facciamo, utilizziamo e consumiamo. Il dono è un gesto che parte da chi lo compie e va oltre, al suo esterno, diventa un momento di felicità e costruisce un legame con chi lo riceve, diventando una “contagiosa” pratica da ripetere. Donare i valori e i comportamenti virtuosi richiede tempo, impegno, pazienza, energia, coinvolgimento. Ma, nell’istante in cui questo tipo di dono viene interiorizzato e diventa quotidianità, allora genera il cambiamento e quindi la crescita e il progresso. Vogliamo fare di tutti i piccoli doni di felicità quotidiana un circolo virtuoso di atteggiamenti e comportamenti in cui il singolo è al centro di un progetto di crescita positiva per l’intera collettività, in un processo di partecipazione attiva al cambiamento”.

La campagna pro-bono, dal titolo “CiRiesco”, sarà declinata su stampa, affissione, radio, tv e web.

CREDITS

Agenzia: KeyADV (Acqua Group)
Creative Director: Luca Negretti e Massimo Del Monaco
Copywriter: Veronica Maggi
Art Director: Sara Ballarini, Roberto Ferrario, Gianluca Paradiso
Account Director: Andrea Casneda
Account Executive: Alice Usai

Casa di produzione: Bedeschi Film
Produttore: Giovanni Bedeschi
Regista: Claudio Gallinella
Aiuto regista: Alberto Poli
Executive Producer: Emanuela Murelli
D.O.P.: Andrea Rainoldi
Direttore di produzione: Lorenzo Calzeroni
Operatore: Amir Andalib
Trucco: Daniela Patella
Stylist: Chiara Luna Mauri
Montatore: Francesca Castellari
Post produzione TV: Bedeschifilm
Post Attori: Simone Zini, Alessandro Ferrigno, Leonardo Bolledi, Nicolas Ferrarese, Giovanni Cassani
Fotografia: Luca Maresca
Post-produzione: Sara Ballarini

Fabiofonia: studio di produzione pubblicitaria
Speaker: Giulia Taddei, Alessandra Prandi, Mario Loreti, Vittorio Lupari, Antonio Amoruso

Centro Media “Inmediato”: Sandra Grifoni, Luisella Bolla
Istituto di Ricerche “Ipsos”: Anna Luciano

Sito Web CiRiesco.it
Realizzazione a cura di E-motion Web, Enrico Parizzi, Alessandra Siano;
Testi Temi e Consigli a cura di Goldamnn & Partners – Arch. Isabella Goldmann

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Real Time: uno spot d’amore contro ogni diversità. Con Leo Burnett a San Valentino

- # # #

real time

Mai come in questo periodo in Italia si discute e si dibatte sull’amore, cercando sempre di fare delle distinzioni e di dare dei nomi a questo sentimento universale. Questo è lo spunto da cui prende il via il messaggio d’amore di Real Time e Leo Burnett lanciato a San Valentino, contro ogni tipo di diversità.

Lo spot, on air su Real Time (sul canale 31 Digitale Terrestre Free, Sky canali 131 e 132, Tivùsat  Canale 31) e sui canali social del canale, prende spunto da una consuetudine che hanno tutti gli innamorati, quella di darsi dei teneri nomignoli, per raccontare sei piccole storie d’amore: dagli anziani ancora legati da un sentimento profondo, ai giovani, dalle coppie che attraversano un momento di crisi, fino a una coppia interraziale e a una coppia di gay.

 

Un video che mostra l’amore in tutte le sue sfaccettature, esattamente come fa Real Time con i suoi programmi, da “I Colori Dell’Amore” (ogni domenica alle 21:10) che affronta il tema delle coppie interraziali in Italia a “Di Fatto Famiglie” (disponibile sulla piattaforma Dplay al link it.dplay.com/di-fatto-famiglie) che invece racconta le nuove famiglie italiane formate da coppie omosessuali e lesbiche con figli, da “Alta Infedeltà” (dal 14 marzo alle 20:40) che indaga sui tradimenti e le crisi di coppia, a “Take Me Out” (ogni giorno alle 20:10 e dal 1° marzo in prima serata alle 21:10) che invece in maniera giocosa e divertente consente ai giovani di trovare l’anima gemella. Una campagna di forte attualità, quella firmata dall’agenzia con la direzione creativa esecutiva di Francesco Bozza e Alessandro Antonini, che mostra semplicemente come siamo tutti uguali quando siamo innamorati, perché come recita la line finale: “Chiamatelo come vi pare, per noi si chiama amore”.

La regia dello spot è di Claudio Gallinella, la casa di produzione è Bedeschifilm.

 

Credits
Agenzia: Leo Burnett
Direttori Creativi Esecutivi: Francesco Bozza e Alessandro Antonini
Direttore Creativo: Marco Viganò
Copywriter: Giuseppe Pavone
Art Director: Luca Ghilino
Producer: Giulia Linguanti
Account Director: Barbara Valtolina
Account Supervisor: Claudio Mapelli
Account Manager: Federica Giacomotti
Regia: Claudio Gallinella
Casa di Produzione: Bedeschifilm

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Riso Scotti 10 minuti “Benessere che Piace”! Campagna di Testa e Cuore con Bedeschi Film

- # # # # #

riso scotti

Prende il via domenica prossima la nuova campagna Riso Scotti, firmata dall’agenzia torinese Testa e Cuore e prodotta da Bedeschi Film.
Protagonista dello spot dedicato al “Riso Integrale 10‘” è il sorriso. La scena, infatti, si svolge come un simpatico ammiccamento tra due colleghe d’ufficio, che si rivelano una nuova scoperta in cucina, capace di riscuotere gran successo in famiglia: “ma cos’è questo sorriso? Hai preparato un nuovo riso!”. Un sorriso che nasce dalla soddisfazione nel riscontrare l’eccellente risultato ottenuto con un riso che, oltre a garantire le naturali proprietà dell’integrale, ne rivoluziona i tempi di cottura, contenendoli in soli 10 minuti.
Il claim è “benessere che piace”. Piace, innanzitutto perché è buono e soddisfa i gusti di tutta la famiglia, poi perché risponde al crescente desiderio di benessere espresso da consumatori sempre più consapevoli, ed infine perché è veloce, rispondendo così alle esigenze di tempo dettate dalla vita contemporanea.
A suggello del tutto c’è il solito protagonista occulto, dietro le quinte di questa nuova “bell’idea”: il ben noto “Dooottor Scotti”, che assume la nuova valenza di consigliere-amico, capace di proporre le giuste soluzioni ad un consumatore attentamente ascoltato e profondamente compreso nelle sue richieste ed esigenze di alimentazione sana, equilibrata e sempre gustosa!
Questa campagna conferma la volontà di Riso Scotti, azienda pavese, di investire sulla marca e comunicare innovazione nella categoria presidiata.
Lo spot sul Riso Integrale, nella versione 15″ e 10″, è in programmazione su tutte le principali reti televisive; la medesima creatività, molto incisiva sul prodotto, si vedrà sui più prestigiosi mezzi stampa, potrà essere ascoltata per radio e sarà visibile anche sui maggiori portali web. Completano la pianificazione importanti passaggi nel circuito premium di metropolitane ed autobus. Sarà una campagna di grandissimo impatto, con una frequenza straordinaria, che andrà a coprire il periodo dicembre-febbraio

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Leo Burnett e Giovanni Rana per Banco Alimentare

- # # # # # #

Leo Burnett per Giovanni Rana

Giovanni Rana torna in comunicazione con Leo Burnett per promuovere un’iniziativa a sostegno del Banco Alimentare. Lo spirito dell’operazione è quello di aiutare le famiglie in difficoltà a portare in tavola un momento di gioia.

Per ogni confezione di Duetto venduta, Giovanni Rana donerà infatti una confezione di pasta ripiena al Banco Alimentare, per sostenere così chi ha più bisogno. Una meccanica semplice che nelle previsioni dell’azienda porterà al Banco Alimentare più di un milione di confezioni Rana.

Il format di comunicazione televisivo in cui si inserisce l’iniziativa è “Io sono Giovanni Rana”, la già collaudata campagna che ha come protagonisti i veri dipendenti del Pastificio. Sarà affidato a una di loro il compito di raccontare la meccanica e questa lo farà invitando una sua amica a scegliere Duetto, non solo per la sua bontà, ma anche per aiutare chi ha bisogno. Perché come dice lo stesso Giovanni Rana in chiusura: Insieme la gioia è due volte più buona.

A supporto dell’iniziativa è prevista anche una campagna stampa con uscite sui principali quotidiani nazionali.

Credits

LEO BURNETT
Alessandro Antonini, Francesco Bozza: Direttori creativi esecutivi
Andrea Marzagalli: Associate Creative Director – Art
Giovanni Salvaggio: Associate Creative Director – Copy
Federica Manera: Producer
Acsinia Messina: Brand Leader
Federica Giacomotti: Account Manager
BEDESCHI FILM
Gigi Piola: Regista
Umberto Manente / Renato Alfarano: Direttori della Fotografiaop
Giovanni Bedeschi: Produttore
Emanuela Murelli: Executive Producer
Diana Passoni: Line Producer
Francesca Castellari: Editor

SAMPLE: Mix Audio

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Al via la seconda fase della campagna Pubblicità Progresso contro la discriminazione

- # # # # # # # # #

Oggi è stata presentata a Milano la seconda fase della campagna di Pubblicità Progresso a favore della parità di genere “Punto su di te” che sarà pianificata durante il periodo estivo, dedicata alla discriminazione in ambito lavorativo. In Italia il divario salariale tra uomo e donna  arriva a raggiungere punte del 30%,  mentre 1 donna su 4 abbandona il lavoro dopo il primo figlio. Se la prima fase della campagna sollevava il problema della discriminazione sessuale, nella seconda fase viene denunciato un atteggiamento altrettanto discriminatorio riguardo alla retribuzione da parte di head hunter e datori di lavoro.
Sia lo spot che il video che la campagna stampa utilizzano una creatività brillante, semplice ed efficace per ricordare che bisogna dare al lavoro delle donne il suo giusto valore.
Lo spot è stato girato durante alcuni colloqui di lavoro, attraverso le telecamere nascoste tipiche delle inchieste televisive.
L’attrice coinvolta nel progetto si è presentata ai colloqui interpretando il ruolo di una donna e poi, accuratamente truccata, quello di un uomo. Entrambi interessati alla posizione offerta, con lo stesso background di studi e di esperienze, ma di sesso diverso.
Interrogati su formazione ed esperienza lavorativa pregressa, i due candidati hanno dato le stesse risposte. Al momento di chiarire le aspettative economiche però, nonostante fossero la stessa persona e avessero proposto la medesima cifra, il selezionatore si è dichiarato disponibile ad accettare la richiesta di retribuzione del candidato uomo, trovando invece eccessiva la richiesta della donna.
Lo sguardo sorpreso e irritato della donna, che da solo vale l’intero film, sottolinea con rimarchevole evidenza l’ingiustizia che le donne subiscono frequentemente in ambito professionale.
Chiaro e diretto il messaggio finale: “Essere una donna è ancora un mestiere complicato. Diamogli il giusto valore.”.
Nella campagna stampa, invece, una donna tiene in mano una banconota da 10 euro, che riporta però la cifra 7. Con un linguaggio creativo memorabile viene fatta rilevare la discriminazione salariale che le donne subiscono, che arriva fino al 30%.

L’obiettivo della campagna è quello di sensibilizzare e ottenere la partecipazione attiva di tutti, in modo che la professionalità delle donne venga riconosciuta e valorizzata in termini di maggiore rispetto, stima e opportunità.
Creatività a cura di Y&R Italia sotto la direzione creativa esecutiva  di Vicky Gitto. Produzione degli audiovisivi a cura di Bedeschi Film, regia di Claudio Gallinella.

Per l’occasione il portale www.puntosudite.it, che vedrà in questa fase una particolare collaborazione con ValoreD, ha subito un totale restyling: grafica a cura di Angelini Graphic Design e implementazione a cura di E-Motion Web, gruppo Real Time.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ritorno in tv per il Gran Biscotto Rovagnati, creatività di Sunlight Advertising realizzata da Bedeschi Film

- # # #

Il prosciutto Gran Biscotto torna on air dal 24 maggio con la nuova campagna pubblicitaria ideata dall’agenzia creativa Sunlight Advertising e realizzata dalla casa di produzione Bedeschi Film.

La nuova campagna punta a trasmettere l’impegno dell’azienda nella costante ricerca della qualità superiore di GRAN BISCOTTO e di tutta la sua gamma, nei suoi prodotti affettati o destinati al banco gastronomia. Focus quindi sull’esclusivo processo produttivo di GRAN BISCOTTO, sottolineandone gli elementi unici e distintivi, e racconta in maniera semplice e diretta come sia frutto della cura e dell’attenzione ai minimi dettagli che da sempre l’azienda riserva ai suoi prodotti. Elementi che fanno oggi di ROVAGNATI un brand riconosciuto e apprezzato, sinonimo di autenticità, ricerca, competenza e passione, quella che da sempre guida la famiglia in una tradizione lunga oltre 70 anni.

Gli spot da 30” saranno diffusi sulle reti Tv nazionali, Rai, Mediaset e Sky. A giocare un ruolo importante nel media mix, anche i canali digital, in cui l’azienda crede da sempre perché canale esclusivo per costruire un rapporto sempre più stretto con i suoi consumatori. Spot da 40″ saranno veicolati sulle piattaforme social del brand ROVAGNATI, Facebook e Twitter, per una maggiore viralizzazione della campagna.

Consolidare la brand image di GRAN BISCOTTO in termini di valore percepito e di food appeal è l’obiettivo che l’azienda si propone di raggiungere con la nuova campagna advertising, che indirettamente punterà anche a promuovere la brand identity e la corporate reputation del brand ROVAGNATI.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Io sono Giovanni Rana”: il Pastificio Rana torna on air con Leo Burnett

- # # #

Sarà on air da domenica 16 novembre la nuova campagna di comunicazione del Pastificio Rana firmata da Leo Burnett.
L’agenzia guidata da Giorgio Brenna, si era aggiudicata l’incarico per la comunicazione dei prodotti Giovanni Rana per il prossimo biennio la scorsa primavera, alla fine di una gara che aveva coinvolto diverse sigle. Le due aziende ritornano così a lavorare insieme, dopo la campagna ‘Indovina chi viene a cena’, ideata dall’agenzia per Giovanni Rana, in una collaborazione che è durata fino al 2010.

L’idea è di raccontare la passione, la competenza e la continua ricerca dell’eccellenza che c’è dietro a ogni singolo tortellino Rana, attraverso la voce di chi quei prodotti li fa ogni giorno: i veri dipendenti del Pastificio Rana. Un’intuizione che trova conferma in una frase di Giovanni Rana:
“C’è un po’ di Giovanni Rana in ognuno dei miei dipendenti”.
 
In scena, i veri dipendenti del Pastificio Rana raccontano se stessi, a casa come al lavoro, e sono circondati dai loro veri colleghi, parenti e amici.
Le diverse situazioni ci mostrano di volta in volta come la loro esperienza maturata all’interno del Pastificio Rana, a contatto diretto con il “signor Giovanni”, li porti non solo ad aver maturato un’esperienza unica e a conoscere tutto dei loro prodotti, ma a esserne tanto orgogliosi da dire a tutti: “Io sono Giovanni Rana.”
 
 
La produzione di questa campagna realizzata da Bedeschi Film con la regia di Gigi Piola e Claudio Gallinella ha portato così a un totale di quattro “docu- spot”.
I primi soggetti on air saranno le novità del Pastificio: gli Sfogliavelo Cacio e Pepe, gli Sfogliavelo Stracchino e Rucola, e i sottilissimi fogli freschi per lasagne Sfogliavelo.
A seguire andrà in onda il soggetto su Duetto Funghi e Taleggio D.o.P. l’innovativo prodotto lanciato l’anno scorso che permette di portare in tavola un piatto con ravioli di due colori diversi con due gusti diversi, uno con funghi in pezzi e l’altro con taleggio D.O.P.
 
Ma l’idea non si ferma qui, perché gli spot lanceranno un invito a visitare di persona il Pastificio Rana, e a scoprire così i segreti che rendono tanto orgogliosi tutti i Giovanni Rana visti in tv.
 
Gli utenti potranno inoltre conoscere meglio i tanti Giovanni Rana su una piattaforma digitale, online da domenica 16 novembre, creata ad hoc: benvenutidagiovannirana.it,
Online si troverà anche la prima visita effettuata al Pastificio Rana da 10 consumatori che si sono candidati presso il Ristorante Giovanni Rana di San Giovanni Lupatoto.
 
Infatti, attraverso un meccanismo a estrazione, ciclicamente 12 nuovi fortunati vincitori avranno la possibilità di vivere un week end a Verona in visita al Pastificio, andare a pranzo con il Signor Giovanni e imparare a fare i tortellini come solo Giovanni Rana sa fare.
 
Ed è stata un’avventura che lo stesso Giovanni Rana ha commentato con grande entusiasmo: “È stata un’esperienza davvero unica, entusiasmante. Mi sono commosso sentendo così intensamente il calore e la passione di tutte le persone che hanno voluto “metterci la faccia” insieme a me, ma non solo! I miei Ragazzi hanno messo il loro cuore, le loro famiglie addirittura, per raccontare questa nostra storia fatta di verità e amore per quello che facciamo, ogni giorno da più di 50 anni. Sono orgoglioso di loro!”
 
 
CREDITS
 
Leo Burnett:
Executive Creative Directors: Francesco Bozza, Alessandro Antonini
Associate Creative Director-Art: Andrea Marzagalli
Associate Creative Director-Copy: Giovanni Salvaggio
Digital Creative Director: Paolo Boccardi
Producer: Federica Manera
Brand Leader: Acsinia Messina
Account Executive: Federica Giacomotti
Strategic Planner Director: Enrico Buongrazio
Project Manager: Valentina Forno
 
Bedeschi Film:
Executive Producer: Emanuela Murelli, Giovanni Bedeschi
Producer: Diana Passoni
Regia: Gigi Piola, Claudio Gallinella
Fotografia: Renato Alfarano, Paolo Bellan
Scenografia: Silvia Ventimiglia
Montaggio: Francesca Catalisano, Francesca Castellari
Post Produzione: Bedeschifilm, Francesco Rota, Tk Enzo Catizzone

articoli correlati