BRAND STRATEGY

Bauli lancia la nuova campagna di Natale “Il piano di Giacomo”. Firmano McCann e The Family, pianifica PHD Italia

- # # # # # # #

Bauli - McCann

Al via l’atteso evento di lancio della nuova campagna di Natale Bauli, dedicata al classico Pandoro di Verona: un immancabile appuntamento che apre ufficialmente il periodo natalizio degli italiani. Oltre allo spot, on air dal 2 dicembre in un formato da 45” e 30’’, la campagna si articola in un’attività crossmediale: dal 29 novembre disponibile un video nel formato da 70’’.

La nuova campagna “Il piano di Giacomo” mantiene, in linea con lo stile di comunicazione di Bauli, un approccio contemporaneo, vicino alla realtà della famiglia italiana in tutte le sue molteplici composizioni. La storia, leggera e con una narrazione originale, cattura il pubblico emozionando attraverso il racconto del profondo gesto d’amore compiuto da un bambino per rendere felice la sua mamma.

Il nuovo spot Bauli

Il film, tenero, dolce ed emozionante, racconta lo straordinario rapporto madre e figlio, messo in risalto da un profondo gesto d’amore. Giacomo, acuto e ingegnoso bambino di 8 anni, e Aldo, scapolo di 35 anni, sono i vicini di casa protagonisti del film.

Il piccolo Giacomo dedica tutte le sue energie alla realizzazione di un grande desiderio: sorprendere e rendere sua mamma Anna felice il giorno di Natale. Per raggiungere questo intento il bambino inventa mirabolanti scherzi e ingegnose macchinazioni ai danni di Aldo per costringerlo a incontrare e conoscere proprio la sua mamma.

Dopo il lancio delle palle di neve e il susseguirsi di una serie di scherzi, Aldo, stanco delle diavolerie del piccolo Giacomo, decide di parlare con i genitori del bambino: non appena suona il campanello un meccanismo si aziona e, come per magia, un Pandoro Bauli finisce tra le sue braccia proprio nel momento in cui Anna apre la porta. Giacomo osserva la scena tutto soddisfatto: dall’incontro tra i due, infatti, nasce qualcosa di speciale e tutti festeggiano insieme allegramente il Natale con una fetta di Pandoro.

L’intensità emotiva del racconto è accompagnata dallo storico brano “A Natale puoi” che, partendo da una base strumentale, assume un andamento più leggero e giocoso, culminando con un inciso cantato fino alla fine del film.

 

 

La campagna crossmediale di Natale

Con la regia di Matthieu Mantovani, il nuovo film è stato realizzato dalla casa di produzione The Family, sotto la direzione creativa di McCann Worldgroup Italia.

Lo spot nei formati lunghi da 45” e 30” andrà in onda dal 2 dicembre sulle principali emittenti nazionali.

Per coinvolgere il pubblico dei più giovani, la campagna – pianificata da PHD Italia – sarà anticipata da un’intensa attività crossmediale sui social network rafforzata dalla creazione di un sito Internet dove poter approfondire le curiosità del backstage e vedere il film in versione più lunga.

Credits “Il piano di Giacomo”

Agenzia: McCann Worldgroup Italia
Senior Account Director: Roberto Donati Copywriter: Chiara Castiglioni
Art Director: Edoardo Aliata
Chief Creative Director: Alessandro Sabini

Agenzia media: PHD Italia
Direttore: Paola Aureli
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti
Communication Planner: Jennifer Ramanzini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bauli lancia la campagna per i croissant. Con “Famiglia è” film, sito e social

- # # # #

bauli

Da sempre presente con i suoi dolci fatti col cuore, Bauli lancia la nuova campagna “Famiglia è” un racconto che vuole cogliere l’essenza dei momenti più veri, quelli che rendono autentica ogni giornata.
Dedicata ai croissant Bauli, “Famiglia è” verrà presentata attraverso un’attività di comunicazione integrata che partirà dal lancio di nuove confezioni personalizzate con una selezione di 20 frasi sul tema, massima visibilità nei punti vendita, una nuova campagna ADV, attività sui social e digital pr.

Famiglia è” nasce dall’idea di celebrare i momenti familiari più veri presentandoli da ogni punto di vista e senza stereotipi con la forza della marca Bauli che avvolge tutto di meraviglia. E proprio nella vita di tutti i giorni, Bauli è accanto in ogni occasione, con i suoi prodotti pensati per regalare piccoli momenti di piacere che diventano meravigliose abitudini, rituali quotidiani, attraverso cui dedicarsi alle persone che si amano.

La campagna si declinerà in diverse attività e iniziative di comunicazione ideate per affermare il nuovo posizionamento del brand. Dal 26 agosto è on air, sulle principali emittenti TV, il nuovo spot nel quale, attraverso una carrellata intensa di situazioni reali in cui le persone possono riconoscersi, Bauli invia un messaggio positivo teso a ricordare che solo attraverso i “no”, gli errori, le cadute, gli sbagli, la noia, il dolore si possono godere veramente i sì, le scelte giuste, i momenti di successo, i premi, la gioia.

Sulle nuove confezioni, in distribuzione da fine agosto,  sarà presente una Call to Action che invita gli utenti a scoprire la nuova piattaforma Bauli – storiedifamiglia.it – all’interno della quale potranno raccontare la propria idea di famiglia.
Dal 22 agosto, inoltre si potrà partecipare al nuovo concorso “Vinci ogni giorno uno chef a casa” e vincere un premio speciale: uno chef a casa tua cucinerà per la famiglia e per le persone amate ricette gourmet e specialità pasticcere.
A supporto anche una serie di attività digital e social, che vivranno su Facebook e Instagram.

La campagna è stata realizzata da McCann Worldgroup Italia e pianificata da PHD Media.

Infine, a metà settembre, Bauli sarà protagonista a Milano con un’attività speciale: un tram esclusivo viaggerà per le vie della città coinvolgendo il pubblico proprio sul tema “Famiglia è”.

 

Credits
Agenzia: McCann Worldgroup Italia
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini
Creative Directors: Edoardo Aliata e Chiara Castiglioni
Casa di Produzione: Think Cattleya
Directors: Maria Guidone e Umberto Carteni
Executive Producer: Martino Benvenuti
Creative Content Manager: Daniela Calvanico
Editorial Manager: Marina Guarino
Art Director: Alessia Torre
Junior Art Director: Purwanto Adriawan
Content Manager: Greta Trentin
Agenzia media: PHD Italia
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bauli racconta la magia del Natale con il nuovo film di Paolo Genovese. Firma McCann Worldgroup, pianifica PHD Media

- # # # #

Bauli

A Natale, Bauli e il classico Pandoro di Verona arrivano in TV con “2Sorelle” il nuovo film fuori dagli schemi, profondo e appassionante, diretto da Paolo Genovese. Dal 2 dicembre dalle ore 20.30 è on air sulle principali emittenti televisive e sui canali social del brand. Il film rientra nella campagna di comunicazione “Lascia parlare il cuore” che si pone l’obiettivo di raccontare la magia attraverso i piccoli pensieri inaspettati che si possono esprimere a Natale.

Ideata da McCann Worldgroup Italia e pianificata da PHD Media, la comunicazione della campagna ha uno sviluppo cross mediale che coinvolge cinema, tv, affissioni e online con materiali realizzati ad hoc per ogni canale.

“2Sorelle” racconta una storia di amore e discordia, ingredienti di tutti i rapporti veri che, come spesso accade, proprio a Natale trovano l’occasione di emergere. Clara e Francesca sono le sorelle protagoniste del film che si separano per una “disputa” che scoppia la sera di Natale trascinandosi per anni. Simbolo della contesa è proprio una fetta di Pandoro, che nasconde dissidi ben più lontani, ma è la stessa fetta che permetterà loro di far finalmente parlare il cuore e riavvicinarsi.
L’intensità emotiva del plot è ben sottolineata da “A Natale puoi”, storico brano degli spot Bauli, che accompagna le immagini in un crescendo emotivo attraverso un arrangiamento strumentale che culmina con un inciso cantato.

CREDITS: 
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini
Copywriter: Chiara Castiglioni, Paola Orlandini
Art Director: Edoardo Aliata, Stefano Tunno
Strategist: Fabio Rodighiero
Chief Operating Officer: Maria Rosa Musto
Client Service Director: Roberto Donati
Account: Giorgio Tonelli
Digital Art Director: Giorgia Raffaelli
Digital Copywriter: Elia Morra
Senior Digital Copywriter: Daniela Calvanico
Digital Creative Director: Paolo Boccardi
Client Director: Chiara Gironi
Senior Digital Project Manager: Francesco Annarumma
Project Manager: Marco Basilico
Senior Digital Account Manager: Stefano Vogna
Head of Content: Marina Guarino
Social Media Specialist: Greta Trentin
Head of Production: Michele Virgilio
Production Company: Akita Director: Paolo Genovese
Music: Francesco Vitaloni
Pianificazione: PHD Media

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bauli celebra il Natale con Grandolce Pan de Oro. Al via la campagna digital ideata da Caffeina, pianifica PHD Media

- # # # #

Bauli

Grandolce Pan de Oro Bauli affonda le sue origini in una storia lontana e piena di fascino, che è protagonista di una nuova campagna video digital, in cui si rievocano le sue origini rinascimentali.

La campagna è creata e sviluppata da Caffeina e pianificata da PHD Media dal 27 novembre sui canali digital del brand (Facebook, Instagram e Youtube) con snack content video e contenuti social.

Un giovane ritira il suo dolce appena preparato dalla bottega del fornaio e intraprende un cammino per le calli della Venezia cinquecentesca per portarlo come dono a casa dei genitori. Sullo sfondo di una città che non è mai cambiata, il ragazzo attraversa i secoli nei quali il prodotto originale è stata custodito e tramandato per arrivare sino a noi. Lo si vede, perciò, attraversare le vigilie dei Natali del ‘600, poi del ‘700, sfiorato ma non distolto nel suo procedere dalle grandi innovazioni che hanno cambiato la storia e la società.

Durante il percorso muta l’abbigliamento del ragazzo, adattandosi alle mode in auge nelle diverse epoche. Alla fine del suo cammino nel tempo il giovane, alla vigilia del Natale del 2017, giunge finalmente a consegnare il dolce alla sua famiglia, per condividerlo insieme durante la cena impreziosita da un regalo unico con una storia che arriva da lontano.

La nuova campagna Bauli esalta le caratteristiche che rendono Grandolce Pan de Oro una specialità unica per un dono prezioso a cominciare dalla sua ricetta, rimasta fedele alla semplicità originaria a base di pochi ingredienti nobili rigorosamente selezionati, lavorati con passione e maestria artigianale per tre fasi di impasto e oltre 30 ore di lievitazione naturale. Tradizione, bontà ed eleganza sono i soli segreti dell’elegia senza tempo della forma a cupola e di una sublime armonia di sofficità, aroma e dolcezza. Alla migliore tradizione delle botteghe dei mastri fornai e pasticceri veneti s’ispira anche la raffinata confezione realizzata a mano che fa di Grandolce Pan de Oro un dono natalizio raffinato che parla di valori, di radici e di sentimenti importanti, su cui è possibile fare affidamento oggi come nella Venezia del Rinascimento.

Credits
Agenzia: Caffeina
Cliente: Bauli
CEO: Tiziano Tassi
COO: Antonio Marella
Direzione Creativa: Pier Sandro Cancellara
Senior Copywriter: Alessandro Lapetina
Copywriting Associate: Daniel Molinari
Content Designer: Alessandro Pomé
Client Services Director: Massimiliano Galvagni
Account Executive: Francesca Lusardi
Digital Marketing Coordinator: Enrico Pellucco
Digital Strategy Associate: Alice Cagnani
Casa di Produzione: Indaco
Pianificazione: PHD Media

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bauli e OffiCine presentano “la Web Serie: Lezioni di morbidezza”. On air il 22 ottobre su Paramount Channel

- # # # #

Bauli

Bauli punta sul concetto di “morbidezza”, l’incontro con la morbidezza nel quotidiano, intesa come momenti di dolcezza e tenerezza che si rivelano nelle situazioni della vita di tutti i giorni e che, come i prodotti Bauli, regalano emozioni. Questo concetto è stato trasformato in una web serie dal titolo: “Lezioni di morbidezza”, una mini serie articolata in quattro brevi episodi ideata appositamente per la comunicazione digital. Per il secondo anno consecutivo, l’azienda veronese ha raccolto i frutti del supporto offerto al laboratorio cinematografico di alta formazione organizzato a Milano da OffiCine, progetto nato dalla collaborazione tra Anteo SpazioCinema e IED.

La web serie sarà trasmessa nelle domeniche di Paramount Channel. A partire dal 22 ottobre, al termine del film Master & Commander sul canale 27 del digitale terrestre saranno trasmessi i quattro episodi della web serie Lezioni di morbidezza.

Il risultato finale sono i quattro soggetti della mini serie; quattro tranche de vie dove la morbidezza è raccontata con freschezza e con i tempi più adatti al pubblico del web: “Tuorli e fulmini”, “L’appartamento”, “L’anniversario” e “L’ora di italiano”.

“Sono stati creati 4 episodi concatenati, rendendoli sia indipendenti l’uno dall’altro e quindi regalando allo spettatore un’esperienza immersiva che comunque ha un senso compiuto nel singolo episodio, ma anche generando una forte aspettativa sui successivi”, ha dichiarato Luisa forestali brand manager di Bauli.

Affiancati da professionisti affermati, come il regista Luca Lucini (Tre metri sopra il cielo, Nemiche per la pelle…) e la sceneggiatrice Doriana Leondeff (Pane e Tulipani, Nemiche per la pelle…) e coordinati dal documentarista Mattia Colombo, i giovani filmaker di OffiCine si sono confrontati con la missione di tradurre in narrazioni visive originali e coinvolgenti un’esperienza del tutto particolare.

Bauli ha rinnovato la propria collaborazione con OffiCine allo scopo di esplorare e amplificare i valori di marca utilizzando linguaggi e format innovativi, concepiti per raggiungere i consumatori meno sensibili ai messaggi dell’advertising classico generando interesse, dialogo e coinvolgimento.

“Abbiamo scelto di continuare a investire sui giovani talenti e sul digital attraverso il sostegno di un nuovo laboratorio di formazione dedicato. Siamo soddisfatti di avere nuovi contenuti di qualità per poter raccontare la marca Bauli in modo coerente e più moderno durante tutto l’anno, su tutti i canali di comunicazione. Lo scopo della nuova serie è stato quello di voler raccontare in modo diverso l’azienda che siamo, cercando di creare un’insieme di emozioni da collegare alla nostra azienda”, ha dichiarato Michele Bauli, Vicepresidente del Gruppo Bauli.

La web serie sarà anche visibile dopo la prima del 22 ottobre anche sui canali web e social di Bauli.

Le novità per il marchio sono ancora tante infatti tornerà già a fine novembre con novità inerenti sia a livello di prodotto che di pubblicità. Tornerà in comunicazione anche Doria nel periodo di dicembre affiancata da Saatchi & Saatchi.

L’Azienda presenta un’importante novità nel segmento dei muffin e delle merendine farcite al cioccolato: ispirati alla vera ricetta tradizionale americana, nasce la linea 2 Muffin XL, prodotti dolciari da forno caratterizzati da un formato XL, in termini di dimensione, gusto e golosità.

Bauli si è ispirata alla ricetta tradizionale degli autentici muffin american style. Del tipico dolce americano, infatti, i nuovi muffin sfoggiano una dimensione XL (110 gr) con una ricca e golosa farcitura al cacao e deliziose pepite di cioccolato in superficie: un connubio di caratteristiche che rendono la nuova proposta Bauli una merenda unica a scaffale.
La nuova linea Bauli rappresenta una risposta ai nuovi trend di consumo orientati al back to indulgence, all’apertura alle specialità internazionali e alla ricerca di ricette che coniughino tradizione, qualità e innovazione. Muffin XL rappresenta l’occasione perfetta per un momento gustoso e gratificante per giovani e adulti attenti al nuovo e alla ricerca di golosità da sperimentare a colazione o durante un break per un’incomparabile esperienza sensoriale.

Da tutto ciò nasce una gamma di due raffinate varianti di gusto: Doppio CacaoCioc, muffin a pasta chiara e Triplo CacaoCioc, muffin a pasta scura.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buondì Motta on air con tre nuovi soggetti. Firma Saatchi & Saatchi, pianifica PHD Italia, gestione social di MSL Group Italia

- # # # # # #

Buondì Motta

Buondì Motta torna in comunicazione dal 27 agosto con tre nuovi spot ironici, pungenti e sopra le righe firmati Saatchi & Saatchi on air dal 27 agosto con una pianificazione media a cura di PHD Italia.

Protagonista dei tre episodi, declinati nei formati da 15 e 30 secondi, è una simpatica bambina che reclama con insistenza una colazione che sia “leggera ma decisamente invitante” per soddisfare finalmente il suo desiderio di leggerezza e golosità. La richiesta si scontra con l’incredulità dei suoi interlocutori – madre, padre e postino – che manifestano apertamente il loro scetticismo sull’eventualità che una tale colazione esista azzardando un’incauta scommessa. Sono le loro ultime parole famose: subito dopo, infatti, vengono centrati da oggetti mastodontici piovuti dal cielo.
La storia s’interrompe prematuramente, sostituita da un cartello che sottolinea la straordinarietà dell’accaduto (“La pubblicità riprenderà il più presto possibile”) e, allo stesso tempo, celebra la golosità e la leggerezza di una colazione con Buondì Motta mentre sulla merendina in primo piano piovono, sibilando, gli iconici cristalli di zucchero.

 

 

I tre spot saranno veicolati con modalità distinte sia in tv, on air dal 27 agosto nei formati 30 e 15 secondi sulle principali emittenti nazionali e satellitari, sia sui canali social e digital. La campagna social include due attività ispirate ai tre episodi degli spot:

– 3 canvas dedicati ai soggetti mamma, papà e postino, che permettono agli utenti di immergersi nelle scene dello spot in stile cartoon;

– 3 creatività ad hoc che permettono agli utenti di interagire e divertirsi con il contenuto social grazie alla possibilità di generare nei commenti irriverenti GIF a tema. Gli utenti, infatti, potranno divertirsi a scrivere il nome di un oggetto qualsiasi che completi la frase “Lo colpisca…” autogenerando una GIF in cui l’icona dell’oggetto indicato colpirà a turno i tre soggetti della campagna come risposta interattiva immediata.

La gestione dei canali social del brand è curata da MSL Group Italia.

“La nuova campagna pubblicitaria è un ulteriore step che rafforza e dà continuità alla nostra comunicazione sul brand e sulla gamma Buondì” dichiara, Alberto Raselli, Head of Communication del Gruppo Bauli. “Con un tono e un linguaggio che mescola leggerezza, umorismo e ironia, la comunicazione si fa surreale e dissacrante e colloca Buondì come risposta concreta ed equilibrata, capace di appagare allo stesso modo chi cerca una colazione leggera e una colazione golosa”.

CREDITS

Agenzia: Saatchi & Saatchi

Executive Creative Director: Agostino Toscana Creative Directors: Alessandro Orlandi, Manuel Musilli Deputy Creative Director (Art): Nico Marchesi
Deputy Creative Director (Copy): Riccardo Catagnano
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer: Erica Lora-Lamia
Team Account: Mayna Frosi, Doriana Siracusano, Elena Garatti

Agenzia: MSL Group Italia

Creative Director: Roberto Porta Art Director: Marco Rossitto
Content Manager: Emanuela Ventola
Account: Giulia Stramazzo
Head of Digital: Marco Fornaro

Cdp: Filmmaster

Regia: Ben Callner DOP: Paolo Caimi
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Tv Producer: Anna Sica
Post Production Video: Band
Musica: library- Premium Beaz titolo: it’s my day / Flipper titolo: Flutey Tootie
Cdp Audio: Top Digital

Pianificazione media: PHD Media

articoli correlati

MEDIA

Bauli, una web serie racconta il morbido di ogni giorno: on air il Laboratorio Cinematografico

- # # # # #

MIchele Bauli, vicepresidente Gruppo Bauli

Bauli ha scelto di sostenere i giovani videomaker di OffiCine per lo sviluppo di un secondo progetto innovativo, ideato appositamente per la comunicazione digital: un Laboratorio Cinematografico di tre mesi che porterà alla realizzazione di una web serie di qualità cinematografica in 4 puntate, che racconterà come si può esprimere la morbidezza in ogni momento della giornata. Oggi si assiste sempre di più a un cambiamento nei sistemi di comunicazione e le web serie sono un nuovo format narrativo originale e coinvolgente per il pubblico del web.

Laboratorio Cinematografico di alta formazione di OffiCine
Bauli, dopo il primo laboratorio realizzato a Natale 2016, ha voluto tornare a collaborare con OffiCine, progetto formativo nato nel 2010 dall’unione di Anteo spazioCinema e Istituto Europeo di Design, per dare vita a un laboratorio della durata di tre mesi, arricchito dal prezioso supporto di validi professionisti del settore, dal titolo “La Web Serie: Crea il morbido in ogni giorno”. L’obiettivo è esplorare ed enfatizzare i valori di marca utilizzando un linguaggio nuovo rappresentando la “morbidezza” in tutti i momenti della giornata: ogni occasione è buona per ammorbidire il quotidiano. “È il secondo anno consecutivo che investiamo sui giovani e sul digitale attraverso la promozione di un laboratorio dedicato” ha dichiarato Michele Bauli, Vicepresidente del Gruppo Bauli. “Sono convinto che sia un’ottima opportunità per tutti. La sfida a tradurre in un formato atipico e innovativo il messaggio che identifica i nostri valori di marca darà, anche in questa occasione, frutti di grande valore che ci permetteranno di parlare al pubblico del web con un linguaggio a loro dedicato creando engagement”.

Dal 15 giugno al 6 ottobre, dunque, gli allievi di OffiCine saranno chiamati a lavorare in troupe all’ideazione, alla scrittura delle sceneggiature e alla produzione di una serie a puntate per il web. Articolata in 4 episodi da 2 minuti ciascuno, la serie racconterà momenti di morbidezza che, come i prodotti Bauli, regalano emozione. Lo sviluppo del laboratorio potrà essere seguito sia sul sito web Bauli, all’interno di una sezione dedicata, sia sui canali social del brand. Il corpo insegnanti guidato da due firme del cinema italiano: Luca Lucini e Doriana Leondeff In questo laboratorio creativo gli allievi di OffiCine saranno affiancati da professionisti affermati, come il regista Luca Lucini (Tre metri sopra il cielo e Nemiche per la pelle) e la sceneggiatrice Doriana Leondeff (Pane e Tulipani e Nemiche per la pelle). Proprio il regista ha spiegato in questi termini il suo coinvolgimento nel progetto formativo sostenuto da Bauli: “Ho accolto con piacere l’invito a entrare a far parte di questo progetto, sia per la stima che nutro nei confronti di OffiCine, sia per l’affetto che provo per Bauli. La capacità di tradurre in un racconto visivo ed efficace per il web le sfumature di uno stato d’animo come la morbidezza è una sfida molto interessante perché richiede di coniugare immaginazione e linguaggio. Il mio impegno sarà rivolto principalmente a stimolare questi giovani nel mettere in campo non solo le loro conoscenze, ma anche la passione e l’entusiasmo, elementi fondamentali per approcciarsi al lavoro cinematografico”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il croissant morbido di Bauli fa il pieno di interazioni su Facebook grazie al 3D

- # # # # #

Croissant Bauli

La “morbidezza” della campagna Bauli conquista i fan su Facebook e fa il pieno di interazioni: oltre 8.500.000 il numero di persone raggiunte, più di 9.000 like e oltre 1.400 condivisioni per “Morbido come il cuore”, innovativa campagna strategicamente concentrata nel mese di ottobre 2016. Il progetto digital per i croissant Bauli è stata declinata in due video, facenti parte del più ampio piano di comunicazione (di cui abbiamo parlato qui) che sfruttano i pulsanti e il layout di Facebook per creare un’illusione ottica e un effetto 3D, centrando ampiamente l’obiettivo di coinvolgere gli utenti.

L’innovativa campagna di Facebook punta sul coinvolgimento e sull’emozione
La scelta di Bauli di utilizzare per la prima volta nel panorama italiano del Facebook Advertising questo format si è rivelata vincente e mostra la volontà del Gruppo di impostare una strategia social che sempre più punta a integrare la comunicazione “classica” e i nuovi strumenti digital. I contenuti speciali della campagna Facebook sviluppati dall’agenzia Ambito5 prendono, infatti, spunto dalla creatività dello spot dedicato ai croissant ideato da Saatchi & Saatchi Italy e pianificati da PHD Media Italia. Lo spot ha saputo veicolare l’esperienza emotiva e organolettica della “morbidezza” come dimensione accogliente accessibile in qualsiasi momento: un valore che Bauli fa proprio come base del suo posizionamento di marca.
Agendo in sinergia, i contenuti speciali curati da Ambito5 sono andati ad affiancare e amplificare il messaggio dello spot, sfruttando al meglio i nuovi strumenti video che Facebook mette a disposizione. Le clip “Trasloco” e “Tea Party” hanno raccontato emozionanti momenti di morbidezza immergendo gli spettatori in improvvisi effetti d’illusione ottica e simulazioni di ambienti 3D attraverso la particolare combinazione di elementi narrativi emozionali ed inedite esperienze immersive, contribuendo al rafforzamento della visibilità della marca e della brand reputation.

Nuovi orizzonti per il digital advertising
“Da oltre un anno abbiamo deciso di destinare al digital advertising maggiori risorse e di essere presenti in maniera più strutturata, nel contesto di una strategia che ha come obiettivo quello di instaurare un dialogo con target divenuti irraggiungibili con i media tradizionali aumentando il grado di innovazione percepita del brand” dichiara Alberto Raselli, Digital & Media Manager del Gruppo Bauli. “I risultati raggiunti con il progetto per i croissant, realizzato in collaborazione con Facebook, Ambito5 e PHD Media, ci hanno fornito una serie di piacevoli riscontri e altrettante indicazioni di metodo utili per elaborare i prossimi contenuti social e sfruttare al meglio le potenzialità degli strumenti a disposizione.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Un croissant dedicato a chi cerca il morbido in ogni giorno: on air la nuova campagna Bauli firmata da Saatchi&Saatchi

- # # # # # #

Un croissant dedicato a chi cerca il morbido in ogni giorno: la nuova campagna Bauli firmata da Saatchi&Saatchi

Bauli lancia un nuovo film e un nuovo jingle per rilanciare l’intera linea di croissant in un momento molto importante per il mercato come il back to school. Più che uno spot, un vero e proprio manifesto sulla morbidezza che l’azienda veronese famosa per il Pandoro rivendica come valore alla base del suo posizionamento di marca.

Una morbidezza, sia in termini organolettici che emotivi, comunicata attraverso le immagini, la musica, il trattamento registico, i gesti e i sorrisi dei protagonisti “che cercano il morbido in ogni giorno” come ricorda lo speaker. Mentre le scene “rubate” dal sapiente obiettivo del regista Marco Gentile mostrano morbidi risvegli e momenti alternativi di consumo di italiani d’ogni età (da un gruppo di ragazzi al parco, a un tea party tra papà, figlia e orsacchiotto, a una coppia di genitori con neonato in una culla improvvisata dopo una notte insonne…) il jingle racconta una dolce schermaglia tra la mente e il cuore.

L’idea dello spot Bauli porta la firma dell’art director Fabio D’Alessandro, della copywriter Elena Cicala e dei direttori creativi cliente Micaela Trani e Antonio Gigliotti (rispettivamente art e copy).

Unitamente al film è stata realizzata anche una campagna digital da Ambito5 firmata Adriano Aricò (direttore creativo) e Roberto Porta (art director). Lo spot è stato trasmesso in anteprima Sabato 1 Ottobre su Facebook e Youtube, ed è affiancato da una serie di contenuti speciali in partenza da metà ottobre. Le creatività includeranno carousel dinamici e pubblicazioni video che riprendono i momenti più emozionanti del film e, grazie ad un effetto di illusione ottica, simuleranno un ambiente 3D garantendo una esperienza altamente coinvolgente per l’utente. I soggetti realizzati sono stati sviluppati specificatamente per il canale Facebook e rappresentano una novità nel panorama creativo italiano dei social network.

La campagna Bauli sarà pianificata con tagli da 30” e 15” a partire dal 2 ottobre su tv generaliste e satellitari, oltre che sul web con una versione da 70’’ in cui si potrà godere l’intero brano “Morbido come il cuore” di Francesco Vitaloni, prodotto da Sing Sing.

Credits campagna:
Agenzia: Saatchi & Saatchi
Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Direttori Creativi Cliente: Antonio Gigliotti e Micaela Trani
Art Director: Fabio D’Alessandro
Copywriter: Elena Cicala
Regista: Marco Gentile
Direttore della fotografia: Marco Mirò
Musica: “Morbido come il cuore” di Francesco Vitaloni, prodotta da Sing Sing
Head of TV: Erica Lora-Lamia
Producer TV: Silvana Gabelli
Team Account: Mayna Frosi – Elisa Saccani
Casa di Produzione: Filmmaster Productions
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Producer: Barbara Brown
Digital Creative Director: Adriano Aricò – Ambito5
Creative & Innovation Digital Art Director: Roberto Porta – Ambito5
Digital Account: Giulia Stramazzo
Digital Executive Producer: Mattia Palomba – Drakosmedia

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Natale al tempo del web: Bauli scommette sul talento dei giovani filmmaker di OffiCine

- # # # #

Bauli

In vista del Natale 2016, Bauli, leader nei prodotti dolciari da ricorrenza, scommette sul talento di giovani filmmaker per comunicare i valori del proprio marchio con i linguaggi e le formule narrative adatte alla rete e al vissuto della “generazione del web”. L’azienda di Verona, infatti, sostiene e collabora al Laboratorio di Alta Formazione per Filmmaker, che si terrà dal 3 ottobre al 7 novembre a Milano, a cura di OffiCine, progetto formativo nato nel 2010 dall’unione di Anteo spazioCinema e Istituto Europeo di Design, con l’obiettivo di avvicinare un pubblico ampio ed eterogeneo al mondo del cinema.

Il laboratorio “I Corti per il WEB: I Natali di Bauli – Quale magia per il tuo Natale” è finalizzato alla realizzazione di tre cortometraggi della durata di circa 2 minuti, concepiti per essere veicolati sui canali web e per raccontare modi di vivere la magia del Natale diversi da quello del classico spot televisivo natalizio.

L’obiettivo dell’azienda è ribadire la propria leadership e il presidio della tematica natalizia aprendosi, tra tradizione e contemporaneità, all’esplorazione di nuovi linguaggi e narrazioni. In quest’ottica si inquadrano sia la scelta di finanziare il percorso formativo di realizzazione dei film sia la volontà di produrre, accanto alla campagna TV, contenuti pensati in modo specifico per i nuovi mezzi di comunicazione.

La sfida creativa consiste nel trovare storie, personaggi, ambientazioni e modalità espressive che catturino la curiosità e l’attenzione di quella fetta di pubblico adulto tra i 18 e i 35 anni che ha eletto internet quale principale strumento d’informazione e di entertainment. Per assolvere tale missione, i giovani talenti saranno divisi in troupe composte da sceneggiatori, registi, direttori della fotografia, fonici, montatori e produttori così da coprire la realizzazione dei cortometraggi dall’ideazione fino alle riprese e al montaggio.

“Le nostre campagne pubblicitarie sul piccolo schermo hanno sicuramente contribuito a costruire un vissuto di marca Bauli che la annovera tra i marchi natalizi per eccellenza, perché hanno saputo trasferire al grande pubblico la magia del Natale in famiglia. Bauli si è appropriata dei sentimenti e della tradizione in cui tuttora grandi e piccoli si identificano”, dichiara Paolo Isolati, Direttore Marketing del Gruppo Bauli (nella foto). “La collaborazione al progetto formativo di OffiCine ci apre la possibilità di raggiungere quella parte di pubblico giovane che è meno attratta dalla TV e scoprire quale è il loro Natale, dando loro l’opportunità di parlare di noi e dei nostri valori con il loro stesso linguaggio. Sono convinto che quest’opportunità di crescita professionale offerta ai giovani talenti della filiera cinematografica sarà ripagata da contenuti di altissima qualità e originalità”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ritorno in tv per i Croissant Bauli 5 Cereali. Firma Saatchi&Saatchi

- # # #

Bauli

Saranno oltre 2500 passaggi in tv per lo spot Croissant Bauli 5 Cereali che torna on air dal 21 agosto al 3 settembre, in concomitanza col back to school. La campagna sarà trasmessa sulle principali emittenti, generaliste, digitali terrestri e satellitari.

Strategica la scelta del periodo, immediatamente antecedente il back to school, per riassaporare la naturalità dei 5 cereali selezionati e la bontà inconfondibile del Croissant Bauli. Di forte impatto visivo, mood moderno e una musica coinvolgente e memorabile, lo spot TV da 15” sarà di nuovo in onda dal prossimo 21 agosto fino a al 3 settembre con oltre 2500 passaggi sulle principali emittenti generaliste, dai canali Rai e Mediaset ai digitali terrestri e satellitari italiani.

Rivedremo quindi i cereali rimbalzare a tempo di musica per unirsi agli altri ingredienti dell’impasto, dando forma al croissant, sullo sfondo di immagini coinvolgenti per sottolineare quell’armonia tra natura e bontà che solo l’intera linea dei Croissant Bauli 5 Cereali può vantare.
Tre le referenze che ne fanno parte, il Croissant senza farcitura con una leggera spolverata di zucchero di canna sulla superficie, il Croissant con farcitura ai Frutti di Bosco e quello con Crema al Latte Fresco.

Credits Spot TV:

Agenzia Creativa: Saatchi&Saatchi
Agenzia Digital: Ambito5
Regista: Stef Viaene
Casa di Produzione: Filmmaster Productions
Musica: arrangiamento e produzione Sing Sing
Centro media: PHD

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bauli apre il temporary shop a Milano con Adverteam

- # # # #

bauli, temporary store, milano

Ha aperto i battenti oggi, in piazza XXV Aprile a Milano, il primo temporary shop di Bauli. La realizzazione dello store, che rimarrà aperto fino al 31 dicembre, è stata affidata ad Adverteam, l’agenzia milanese around the line specializzata in attività di proximity marketing, flagship store e in store promotion, che per Bauli ha progettato un mese all’insegna del gusto e della raffinatezza, all’interno di uno spazio esclusivo adatto a promuovere la nuova linea premium ispirata alle ricette originali del fondatore Ruggero Bauli. Nello store saranno infatti disponibili due gamme inedite di pregiati pandori e tre differenti rivisitazioni del classico panettone, tutti preparati in maniera artigianale con ingredienti di prima scelta. Innovativo anche il packaging, da sempre tratto distintivo di Bauli: nel temporary shop ogni prodotto sarà incartato a mano all’interno di scatole rigide, impreziosite dal logo stampato a caldo e con numerazione progressiva.

La linea Ruggero Bauli è realizzata in edizione limitata e sarà disponibile, oltre che presso il temporary store, anche online attraverso il portale Bauli e la piattaforma Amazon

“Abbiamo voluto ricreare i sapori preziosi del panettone e del pandoro in un contesto di alta pasticceria concepita quasi come fosse una gioielleria, al fine di tradurre il DNA della marca in un’esperienza di retail dall’alto valore aggiunto”, spiega Guido Cerretani di Adverteam. “È un progetto di brand experience che mette in scena in modo diverso e originale i valori di alta qualità di Bauli facendo vivere una vera emozione al consumatore”.

Il rosa è la tonalità predominante, quel marchio di fabbrica che richiama la famosa scatola del pandoro Bauli. Accanto a esso, il team di Adverteam (Guido Cerretani – Supervisor, Sara Cislaghi – Project Leader, Martina De Rui – Art, Manuele Bardizza – Direttore di Produzione) ha pensato a pareti e arredamento dai colori caldi e accoglienti, il tutto corredato da pannelli esplicativi sulle caratteristiche dei prodotti e dalla possibilità per il cliente di lasciarsi guidare alla scoperta degli aromi che stanno alla base di queste eccellenze dell’arte pasticcera.

articoli correlati

AGENZIE

Al termine di una gara, Bauli affida a Caffeina la realizzazione del nuovo Bauli.it

- # # # # #

La digital agency parmense Caffeina si è aggiudicata la gara per la realizzazione del nuovo website Bauli.it, un progetto che rappresenta l’inizio di un nuovo corso per la strategia digitale della storica azienda veronese.
Il nuovo Bauli.it, infatti, sarà la casa digitale del brand: un sito web capace di coniugare tradizione e innovazione, in grado di comunicare in modo creativo ed efficace la superiorità della marca e dei prodotti Bauli. Il sito infatti si candida a diventare il punto di partenza per attivare un dialogo con le persone, per incentivare la partecipazione dei clienti e di tutti coloro che sono interessati a conoscere più da vicino il mondo di Bauli.
“Siamo felici e orgogliosi di accompagnare Bauli in questo percorso di rilancio digitale. – sottolinea Tiziano Tassi, Managing Director di Caffeina – Per noi è una sfida importante, che affrontiamo con impegno e dedizione. Aver vinto questa gara rappresenta una conferma del nostro approccio di comunicazione digitale di marca, unito alla capacità di cogliere le esigenze di un brand come Bauli. Caffeina è partner di grandi brand, e si è ritagliata la reputazione di agenzia giovane ma già matura, che affronta con concretezza le sfide digitali che il mercato pone ai nostri clienti.”
Bauli.it sarà un sito che parlerà alle persone coinvolgendole in un racconto di marca, con l’obiettivo di fare dell’arte pasticcera una narrazione creativa e interessante durante tutto l’anno, a partire dal momento più importante per Bauli, il Natale.
L’importanza e la personalità di Bauli saranno così comunicate grazie ai contenuti di brand con sito fruibile ovunque le persone desiderino connettersi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Natale di Bauli è ‘fatto col cuore’. Al via la campagna di comunicazione integrata che segna il ritorno di Saatchi & Saatchi

- # # # #

Bauli per il Natale 2015 aumenta gli investimenti in advertising classico a cui abbina una nuova strategia che coinvolge in modo integrato il mondo digitale, per una campagna che segna l’inizio di un coinvolgimento del consumatore in un dialogo “fatto col cuore”.

Dal 21 novembre sarà infatti on air sulle principali emittenti nazionali il nuovo spot di Natale, per iniziare a diffondere l’atmosfera carica di magia, tradizione e affettività. Sulle note della memorabile canzone “A Natale puoi” il nuovo film incanta grazie a una storia raccontata con gli occhi carichi di stupore tipici dei bambini; un po’ magica, un po’ giocosa, che fa subito nascere la voglia di Natale e di condivisione.

Firma lo spot Saatchi & Saatchi,  agenzia che aveva già gestito la comunicazione Bauli dal 2005 al 2010.
L’agenzia ha accolto la nuova sfida con entusiasmo e per il Natale 2015 ha ideato un film all’insegna della magia e dell’emozione, perfettamente in linea con il claim di Bauli “Fatti col cuore” e con lo spirito dell’agenzia famosa per i “Lovemarks”.

È proprio la magia la vera protagonista dello spot ideato dai direttori creativi Antonio Gigliotti (copy) e Micaela Trani (art), con la direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana e la regia di Federico Brugia (cdp FilmMaster, cdp audio SingSing), in un film che racconta il Natale attraverso gli occhi di un papà che sa ancora fermarsi e meravigliarsi, a dispetto della frenetica realtà di oggi.

Lo spot girato a Budapest evoca la magia del Natale attraverso uno stile “cinematografico” americano, ben lontano dalla pubblicità un po’ patinata e artefatta.

Così sulle note del famoso jingle “A Natale Puoi” lanciato proprio dalla S&S dieci anni fa, il protagonista mentre torna a casa con un pandoro Bauli in mano vede alberi di Natale al posto di un bosco di conifere, una fila di slitte con le renne al posto dei taxi, orsacchiotti e peluche giganti al posto dei viaggiatori su un bus. Sul vialetto di casa, prima di essere accolto dalla figlia piccola e dal resto della famiglia per festeggiare insieme le feste, incontra un simpatico pupazzo di neve che… scoprite da soli cosa fa.

Lo spot sarà anticipato nella versione integrale da 45” a tutti i fan sulla pagina facebook.com/dolcebauli: qui e in tutti gli altri social per il periodo natalizio saranno proposte nuove rubriche con contenuti tematici altamente coinvolgenti. L’obiettivo è quello di avvicinarsi sempre di più ai consumatori e comunicare in maniera diretta e interattiva i valori identificativi del brand.

Quest’anno la magia del Natale si accenderà anche sul digital e sui canali social del brand con contenuti dedicati e una speciale iniziativa che coinvolgerà gli utenti, valorizzando gli ingredienti alla base dell’arte pasticcera Bauli. La creatività digital e social è firmata Ambito5.

Infine il nuovo sito bauli.it – completamente rinnovato dalla digital agency Caffeina – sarà online dal 20 novembre: il punto di partenza per coinvolgere il consumatore in un racconto di marca, con l’obiettivo di fare dell’arte pasticcera una narrazione creativa e interessante durante tutto l’anno, a partire dal momento più speciale per Bauli, il Natale.

CREDITS
Executive Creative Director: Agostino Toscana
Client Creative Director (art): Micaela Trani
Client Creative Director (copy): Antonio Gigliotti
Account Director: Silvia de Lalla
Account Manager: Adonella Di Teodoro
Casa di produzione: FilmMaster
Musica: Francesco Vitaloni for SingSing
Regia: Federico Brugia

articoli correlati

AGENZIE

Saatchi & Saatchi vince la gara Bauli. L’agenzia è al lavoro su tutti i brand del gruppo

- # # # # #

Il Gruppo Bauli ha affidato a Saatchi & Saatchi la comunicazione relativa ai suoi brand Bauli, Motta, Doria, Bistefani, a seguito di una consultazione che ha visto coinvolte altre sigle e l’agenzia uscente McCann.

La storica azienda di Verona, che per i suoi prodotti da sempre punta sul connubio inscindibile tra ricetta originale, qualità artigiana e innovazione tecnologica torna così a collaborare con Saatchi & Saatchi dopo un intervallo durato 5 anni. Al momento l’agenzia è al lavoro su tutti i brand del Gruppo e i primi frutti si vedranno a breve, già dopo l’estate.

Giuseppe Caiazza – CEO S&S Italia, Francia e Head of Automotive Business per S&S EMEA (nella foto) – ha dichiarato: “Siamo molto contenti di tornare a lavorare con una delle aziende alimentari di maggior prestigio in Italia, che in comunicazione ha sempre puntato sulla forza delle emozioni”.

articoli correlati