AZIENDE

AdKaora, è un 2016 all’insegna della crescita

- # # # # #

Davide Tran di AdKaora

AdKaora continua a crescere, e dopo un 2016 all’insegna di dati positivi si conferma protagonista nel panorama italiano del mobile marketing, dopo l’acquisizione dello scorso anno di Banzai e l’entrata nel Gruppo Mondadori.
L’agenzia specializzata in soluzioni di marketing e advertising ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con ricavi in crescita di oltre il 60% rispetto allo stesso periodo del 2015 grazie a un forte incremento delle pianificazioni mobile, registrando ricavi per 2,6 milioni di euro nel periodo (consolidata nel Gruppo Mondadori dal 1° giugno 2016). A trainare questa linea di business, lo sviluppo di una DSP mobile interna, hakaMobile, la DMP proprietaria arricchita dai dati intra gruppo e di editori esclusivi, oltre che lo sviluppo di soluzioni creative e tecnologiche, come il formato video PlaySunrise e il drive to store Pass2Ngage, potente strumento ponte tra online e offline.
“L’innovazione e la qualità sono due driver molto importanti per noi e, scegliendo i nostri prodotti, i nostri clienti hanno riconosciuto il valore aggiunto portato in ogni collaborazione. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti, ma ovviamente, non ci fermiamo qui e abbiamo diverse novità in serbo per fine anno” afferma Luca Nigro, co-founder e chief innovation officer di AdKaora.
Nell’ottica di una crescita organica aziendale sono inoltre da segnalare, da una parte, la nascita di una divisione marketing, che ha l’obiettivo di analizzare i trend di mercato e anticiparne le evoluzioni, dando al mercato un’offerta sempre più articolata e strutturata, nonché di consolidare il posizionamento dell’agenzia. Alla guida Antonella Caliandro, che, dopo un’esperienza di diversi anni in Alkemy, è arrivata in AdKaora ed ha assunto responsabilità sempre crescenti sino ad arrivare alla nomina di “Marketing Manager”. Dall’altra parte, AdKaora rafforza la già stretta collaborazione con agenzie e centri media con la nomina di Francesca Degasperis ad “Agency Relationship Manager”. Per lei, dopo un’esperienza pluriennale in aziende come Dada, Buongiorno e la start up BeeAd, l’incarico di coordinare il team commerciale e di supportare la vasta offerta AdKaora con l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti le migliori soluzioni cross device del mercato.
“AdKaora si trova in una fase di crescita molto importante. Lo stato di salute dell’azienda è ottimo ma da buoni fighters, stiamo già guardando al 2017 con entusiasmo rinnovato e la mission di continuare a crescere in modo sano e organico. Da qui la decisione di creare un’unità di marketing, guidata da Antonella Caliandro, che porta la sua esperienza di digital marketing a cavallo tra azienda e agenzia, e di affidare alla pluriennale esperienza di Francesca Degasperis nel mondo del mobile advertising il consolidamento e lo sviluppo del business con agenzie e centri media”, commenta Davide Tran, CEO di AdKaora.

articoli correlati

AZIENDE

Studenti.it si rinnova, online sempre più contenuti dedicati allo studio dei ragazzi

- # # # # # #

Studenti.it si rinnova, online sempre più contenuti dedicati allo studio dei ragazzi

Studenti.it, il sito di Banzai Media (Gruppo Mondadori), è online in una innovativa versione completamente dedicata al supporto allo studio: potenziato nelle funzionalità e rinnovato nella grafica, il nuovo Studenti è caratterizzato da una usability realizzata in ottica mobile first.
La nuova release è stata concepita per rendere più fruibili e facilmente ricercabili i contenuti più utili e rilevanti per lo studio dei ragazzi: l’offerta è stata ripartita in aree di interesse a loro volta rigorosamente suddivise per materie e argomenti, con una particolare attenzione ai temi più ricercati.
“Da sempre la mission di Studenti è quella di aiutare ad affrontare la scuola, superare con profitto gli esami e orientarsi nel mondo post diploma. Oggi, grazie alla sua nuova release, Studenti rafforza la propria value proposition e diventa ancora più utile, dando centralità a contenuti e servizi innovativi”, dichiara Andrea Santagata, vice direttore generale Periodici Italia del Gruppo Mondadori.
“Il mondo dei giovani e dei millennials è un ambito pregiato per i nostri inserzionisti e il contesto editoriale premium di Studenti è una scelta naturale. Con questa nuova release aumenteremo inoltre l’ingaggio dei ragazzi e la loro partecipazione: formati native ed engagement sono infatti elementi portanti della property che centrerà l’obiettivo di essere mobile first nel suo utilizzo quotidiano”, sottolinea Davide Mondo, amministratore delegato di Mediamond.

Offerta editoriale rinnovata e rinvigorita
All’interno di ciascuna materia, i ragazzi possono intercettare i temi didattici più rilevanti. La nuova organizzazione dei contenuti permette inoltre di approfondire gli argomenti con diversi gradi di dettaglio: i filtri avanzati e i contenuti correlati consentono di evidenziare i diversi nessi concettuali importanti.
All’offerta didattica di Studenti, composta tradizionalmente da appunti, migliaia di tesine già svolte, una sezione ricca di video-lezioni e una serie di moduli interattivi dedicati all’apprendimento della matematica per gli alunni delle scuole superiori, si aggiungono nuovi contenuti di qualità. L’offerta editoriale di Studenti è stata infatti arricchita da contributi realizzati da dottorandi e professori universitari con l’obiettivo di fornire agli studenti materiale esaustivo e accurato: gli approfondimenti dei docenti sono stati poi raccolti in schede strutturate in indici, note, glossari e titoli a margine, al fine di proporre un’esperienza di studio ulteriormente migliorata.
Completano l’offerta le guide di aiuto allo studio e i vari test interattivi: quelli di orientamento e di ingresso, le simulazioni del test Invalsi e test di verifica sulle diverse materie.
Grazie a una grafica responsive, il nuovo Studenti è perfettamente fruibile da pc e da mobile, supportando efficacemente gli studenti nelle diverse situazioni di utilizzo.

articoli correlati

AZIENDE

Banzai cede Saldiprivati a Showroomprive per 38 milioni di euro

- # # # # # #

Banzai cede Saldiprivati a Showroomprive per 38 milioni di euro

Showroomprive acquisisce il 100% del capitale della società Saldiprivati, filiale del gruppo milanese Banzai. Questa operazione fa del gruppo il secondo attore delle vendite private in Italia, paese strategico per il volume dell’industria della moda e a forte potenziale di crescita, considerato che il tasso di penetrazione del commercio elettronico è inferiore alla media europea.
Il perimetro dell’operazione comprende l’intera quota (100%) detenuta da Banzai S.p.A. in Saldiprivati. Il prezzo dell’operazione (Enterprise Value) è pari a 38 milioni di euro, su base debt-free e cash free, inclusa una quota di earn-out a favore di Banzai fino a 10 milioni di euro, al verificarsi di alcune condizioni legate ai risultati 2018 delle attività cedute. Il prezzo di cessione include anche un ulteriore importo pari a 5 milioni di Euro, legato al raggiungimento degli obiettivi 2017 legati al buon esito del processo di carve-out delle attività di Saldiprivati. Il multiplo della transazione è pari a 0.9x EV/SALES 2016 LTM al 30/6/2016 incluso earn-out. L’incasso al closing è pari a 28,0 milioni di euro, prima dei costi non ricorrenti legati alla vendita, di cui 2,5 milioni di euro un deposito a garanzia. La cessione sarà perfezionata entro novembre 2016. La cessione di Saldiprivati comporterà alla firma per Banzai una plusvalenza lorda pari a circa 6 milioni di euro a livello consolidato, prima dei costi complessivi e non ricorrenti legati alla vendita. Si prevede che a seguito degli effetti positivi derivanti dalla cessione Banzai chiuderà l’esercizio 2016 in utile a livello consolidato.Nel quadro dell’acquisizione, Showroomprive ha concluso una partnership con il gruppo Banzai per beneficiare della sua piattaforma logistica in Italia. Showroomprive potrà accedere alla rete unica e proprietaria dei 400 punti di ritiro di Banzai in circa 200 città e offrire un servizio di consegna in 48h ai suoi membri.
Showroomprive farà affidamento sul team di Saldiprivati per accelerare il suo sviluppo in Italia. Bruno Decker, fondatore e CEO di Saldiprivati, resta alla guida della società e si unisce al team dirigenziale di Showroomprive.
Thierry Petit e David Dayan, co-fondatori e co-CEO di Showroomprive dichiarano: “Questa acquisizione segna una tappa importantissima nella dinamica di espansione internazionale di Showroomprive, un’operazione che rafforza la nostra presenza in Italia, mercato importante per la moda e a forte sviluppo per l’eCommerce. Saldiprivati è una realtà il cui DNA è in linea con quello di Showroomprive. Ci appoggeremo ai loro team e al suo fondatore, Bruno Decker, con cui condividiamo la stessa visione del business “.
Bruno Decker, fondatore e CEO di Saldiprivati, ha dichiarato: “Siamo felici di unirci al gruppo Showroomprive, uno dei leader delle vendite private online in Europa. L’accesso al portafoglio di marchi di Showroomprive, la sua forza di penetrazione e la sua capacità di innovazione ci permetteranno di accelerare la nostra crescita”.

“Banzai si concentra sul segmento Tech and Appliance, in cui opera ePRICE, leader assoluto nel mercato online dei grandi elettrodomestici, con una offerta che unisce un catalogo di oltre 2 milioni di prodotti alla fornitura di servizi di consegna e installazione al cliente finale” dichiara Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Banzai. “Con la campagna TV iniziata il 23 settembre stiamo lanciando l’offerta di servizi di ePRICE e con i proventi della cessione rafforzeremo ulteriormente la posizione di leadership sia in termini di offerta diretta che indiretta attraverso il marketplace, da poco aperto a merchant esteri. Avviamo inoltre una collaborazione strategica quinquennale con il gruppo Showroomprivè sul fronte della logistica in Italia”.
“In meno di 6 mesi abbiamo completato il processo di ridefinizione del nostro perimetro di business concentrandoci sui segmenti a maggior tasso di crescita e di evoluzione” dichiara Paolo Ainio, Presidente di Banzai. “La focalizzazione sul mercato Tech and Appliance e la dotazione finanziaria risultato delle operazioni straordinarie ci mette nelle condizioni migliori per cavalcare lo spostamento online del retail fisico. Proseguiremo il processo di estensione della nostra offerta sul fronte dei servizi che, inevitabilmente, seguiranno il movimento verso l’online del retail”.

 

articoli correlati

AZIENDE

Mondadori acquista Banzai Media per 45 milioni di euro

- # # # #

banzai

Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. comunica di aver sottoscritto con Banzai S.p.A. il contratto relativo all’acquisizione di Banzai Media Holding S.r.l., ovvero della divisione vertical content del Gruppo Guidato da Paolo Ainio e Pietro Scott Jovane.
I termini dell’operazione attribuiscono alla unit un enterprise value pari a 45 milioni di euro, suddiviso in una componente fissa di 41 milioni di euro e un earn-out di 4 milioni di euro.
Il corrispettivo dell’acquisizione al closing – al netto di un indebitamento finanziario netto normalizzato stimato di 16,4 milioni di euro (che include debiti finanziari verso la controllante Banzai S.p.A. e 3,3 milioni di euro per componenti differite di prezzo relative ad alcune partecipazioni) – è pari a 24,6 milioni di euro.
L’earn-out previsto a favore di Banzai S.p.A. sarà corrisposto all’eventuale conseguimento di predeterminati risultati relativi al triennio 2016-2018.
L’accordo prevede inoltre per Banzai S.p.A. la disponibilità di spazi pubblicitari, su un orizzonte temporale di tre anni, con un beneficio stimato di circa 7 milioni di euro.
Il perimetro acquisito, dal quale è stato escluso il segmento news[1], ha registrato nell’esercizio 2015 ricavi per 24 milioni di euro, un EBITDA (ante non ricorrenti) di 4 milioni di euro, con 17,1 milioni di utenti unici[2].
Questa operazione consente al Gruppo Mondadori, di cui è amministratore delegato Ernesto Mauri, di diventare il primo editore digitale italiano e di beneficiare della complementarità dei verticali delle due aziende.
Affiancando agli oltre 8,9 milioni di utenti unici già attivi l’audience acquisita da Banzai, che include siti di particolare rilevanza nel mercato italiano come PianetaDonna, Giallo Zafferano, Studenti.it e Mypersonaltrainer, Mondadori raggiungerà la leadership nei verticali women, food, health & wellness, aree strategiche che consentono di integrare e ampliare l’offerta multicanale dei brand già in portafoglio, e con rilevanti potenzialità di crescita anche attraverso innovazione di prodotto e iniziative di brand extention.
L’elevato know-how e le comprovate competenze tecnologiche di Banzai Media Holding, coniugate al valore dei brand e ai contenuti di elevata qualità editoriale di Mondadori, permetteranno al Gruppo di accelerare il processo di evoluzione in ambito digitale. Inoltre, tale combinazione consentirà una profilazione dell’audience in target specifici, permettendo maggiori opportunità di monetizzazione.
Le intese con Banzai prevedono inoltre la possibilità di individuare tra gli store di Mondadori Retail alcuni punti per allargare la rete Pick&Pay del Gruppo Banzai.
“Con la cessione di Banzai Media , ci concentriamo sull’e-Commerce: la nostra strategia viene ulteriormente rafforzata dai proventi della cessione, determinanti per accelerare la crescita, anche alla luce degli incoraggianti dati di sviluppo del mercato del commercio elettronico che in Italia è atteso crescere nei prossimi cinque anni con un CAGR del 16%, 6 punti sopra la media di Francia, UK e Germania”, commenta Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato
di Banzai. “Puntiamo in particolare a rafforzare ulteriormente la posizione di leadership di Banzai, primo player italiano nel mercato domestico dell’’e-Commerce e di ePRICE, leader assoluto nel mercato online dei grandi elettrodomestici”.

articoli correlati

MEDIA

Banzai presenta il nuovo Altervista

- # # #

Banzai

Banzai presenta la nuova versione di Altervista, la piattaforma che offre a tutti la possibilità di creare il proprio blog o sito web gratuitamente. Altervista si presenta da oggi con una nuova veste grafica e una nuova usability che ne rafforza il posizionamento: essere leader puntando sull’innovazione e fornendo soluzioni pratiche ai propri utenti per creare il proprio sito e per guadagnare in modo facile ed immediato.

Fondata nel 2001, Altervista è oggi la piattaforma italiana leader per la creazione di blog e siti web, con oltre 2 milioni e mezzo di siti e blog ospitati dalla sua fondazione e circa 800 nuovi siti web creati ogni giorno.

Il successo nasce da un insieme di soluzioni best of class costruite sulle esigenze degli utenti. Per guadagnare con il proprio sito web non è più necessario saper metter mano al codice, scegliere i formati pubblicitari, ragionare su come posizionarli. Su Altervista un utente con pochi click realizza il sito o il blog, attiva la pubblicità e può concentrarsi solo sulle sue passioni, guardando crescere giorno dopo giorno visite e guadagni.

Il modello che ha reso vincente la formula di Altervista è stato infatti quello di offrire la possibilità ai suoi utenti di aprire gratuitamente siti web e guadagnare con le inserzioni pubblicitarie. Ciò è reso possibile grazie a una offerta pubblicitaria unica sul mercato: da un lato il circuito di formati pubblicitari di Altervista, venduti da Banzai Advertising, dall’altro, grazie a una partnership con Google, la possibilità di attivare immediatamente anche i formati pubblicitari di Google Adsense.

L’offerta di Altervista si è inoltre evoluta nel tempo sfruttando al meglio la verticalizzazione dei contenuti e permettendo ai webmaster di aprire blog tematici nei segmenti più interessanti e ricchi per il mercato pubblicitario, dal food, alla cura dei bambini passando per i viaggi, il fai da te e il mondo femminile. Con Altervista un utente può infatti ad esempio scegliere di aprire un blog di cucina sotto il dominio blog.giallozafferano.it, il sito leader di cucina in Italia cui Altervista fornisce la piattaforma blog, oppure sotto il dominio blog.pianetadonna.it, il sito di riferimento per l’universo femminile.

Gianluca Danesin, Fondatore di Altervista e CTO di Banzai Media, commenta: “Altervista si posiziona sempre meno come hosting free e sempre più come piattaforma completa per la creazione di siti con strumenti di monetizzazione integrata, caratteristica che è distintiva anche rispetto ai competitor internazionali”.

Andrea Santagata, CEO di Banzai Media, dichiara: “Il team di Altervista è da sempre in grado di anticipare i trend vincenti del web tramutandoli in soluzioni facili e efficaci a disposizione dei propri utenti. Un tempo si trattava di offrire una soluzione di hosting facile, affidabile e gratuita. Successivamente di avere siti e blog fruibili in mobilità e di avere accesso alle migliori forme di monetizzazione. Oggi si tratta di offrire tutto questo insieme, rendendolo accessibile anche agli utenti meno esperti, ed è su questo che Altervista costruisce il proprio successo”.

articoli correlati

NUMBER

Banzai secondo nella classifica comScore delle property digitali in Italia

- # # # #

banzai

Secondo l’ultima rilevazione comScore, Banzai con 23,8 milioni di utenti unici al mese e una reach del 63,5% sul totale della popolazione internet italiana, è la seconda property digitale in Italia dopo Google e la prima fra gli italiani. La crescita rispetto allo scorso anno è stata pari al 17,5%, rispetto ad una crescita della popolazione internet italiana del 13,5%.

Banzai passa così dal quinto al secondo posto, trainata soprattutto dall’audience mobile, che sempre secondo comScore, ha raggiunto 15,9 milioni di utenti unici mensili, con una crescita del 34% rispetto ad un mercato in crescita del 25%.

Ottimi i risultati di tutti i principali brand media di Banzai. In particolare Pianetadonna fa registrare quasi 11 milioni di utenti al mese confermandosi leader indiscusso della sua categoria e Giallozafferano, il più noto e apprezzato brand di cucina in Italia, supera i 10 milioni di utenti con una crescita del 16% negli ultimi 12 mesi.

“Siamo chiaramente orgogliosi di questi risultati che premiano la passione e la capacità delle oltre duecento persone che ogni giorno lavorano per offrire ai propri lettori prodotti sempre migliori e che dimostrano concretamente come puntando costantemente sull’innovazione, sulla qualità dei contenuti e sulla squadra sia possibile raggiungere importanti traguardi” ha dichiarato Andrea Santagata, CEO di Banzai Media. “Credo che il nostro team fatto da giovani sviluppatori, web editor, social manager, cuochi di Giallozafferano, professionisti di marketing, rappresenti il principale asset di Banzai Media”. “Tutto questo ci ha consentito di crescere più del mercato dimostrando di sapere eccellere anche nei confronti dei grandi operatori internazionali”

articoli correlati

AZIENDE

BANZAI: JOVANE NOMINATO AMMINISTRATORE DELEGATO

- # # # #

L’Assemblea degli Azionisti di Banzai, prima piattaforma nazionale di e-commerce e tra i principali editori digitali in Italia, quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, riunitasi in ieri sotto la presidenza di Paolo Ainio, ha determinato in 8 il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione (precedentemente pari a 7) e ha provveduto alla nomina di Pietro Scott Jovane, che rimarrà in carica fino alla scadenza del mandato dell’attuale Consiglio di Amministrazione, e cioè fino all’Assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2015.

L’assemblea ha altresì deliberato sui compensi spettanti ai membri del Consiglio di Amministrazione.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, riunitosi al termine dell’Assemblea, ha pertanto nominato Pietro Scott Jovane Amministratore Delegato e conferito deleghe operative a Paolo Ainio che assume così la carica di Presidente Esecutivo. Il Consiglio ha infine nominato Pietro Scott Jovane Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.

Il Verbale dell’Assemblea e il Rendiconto sintetico delle votazioni saranno messi a nei termini e modalità di legge e regolamentari vigenti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Shaa e Banzai presentano la native gallery interattiva per Actimel

- # # # # #

Shaa, media-tech company italiana specializzata nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di foto e video interattivi, ha progettato insieme a Banzai, il primo operatore italiano nell’e-Commerce e uno dei più importanti editori digitali, presentano una native gallery interattiva dedicata al risveglio mattutino sul sito verticale femminile Pianetamamma.it.
La gallery fotografica è stata pensata come una soluzione originale per comunicare agli utenti un’operazione di content marketing del marchio Danone,nello specifico per il suo brand Actimel che da sempre si occupa di diffondere buone abitudini alimentari ai propri clienti.

L’utente, una volta aperta la gallery, può navigare tra le schede interattive all’interno delle singole foto con un semplice clic. Le schede, sponsorizzate da Actimel, contengono una serie di informazioni sulle buone abitudini da adottare la mattina e alcuni suggerimenti per il giusto risveglio dei piccoli prima di andare a scuola. Shaa ha inoltre inserito delle call to action attraverso le quali si possono approfondire i vari argomenti all’interno della sezione dedicata sul sito Actimel.it e un bottone che rimanda alla pagina Facebook di Actimel per l’ingaggio social.
La pubblicazione è iniziata dal mese di settembre, sfruttando il ritorno sui banchi di scuola dei bambini e la necessità di trovare qualche buona regola valida per tutta la famiglia per prepararsi, dopo le vacanze estive, ai ritmi cittadini di studio/lavoro e alla stagione autunnale.
Gli indici di interazione, che rappresentano l’insieme dei clic sulle interazioni di ogni singola foto rapportati alla visualizzazione della stessa, hanno raggiunto nelle prime settimane di pubblicazione valori superiori al 30%.
Shaa ha messo a disposizione la sua tecnologia per permettere la fruibilità della fotogallery sui tutti i device desktop&mobile, fornendo caratteristiche responsive ai numerosi contenuti e un dettaglio completo delle analytics.

articoli correlati

AZIENDE

Mami, il primo ecommerce italiano per le mamme di Banzai

- # # #

Dopo Vico42, Banzai presenta un nuovo e-shop interamente dedicato alle mamme: Mami.
Mami nasce dall’esperienza di SaldiPrivati, il club di vendite private online del gruppo Banzai, per andare incontro alle esigenze delle mamme e dei loro bambini attraverso un’offerta ancora più mirata con proposte che si rivolgono a tre diverse fasce d’età: baby da 0 a 2 anni, kid da 3 a 7 anni e junior da 8 a 14 anni. Mami ha ottenuto un forte gradimento sin dalla sua prima presentazione ai marchi poiché, diversamente dalle private sale generaliste, offre non solo un’opportunità di vendita ad un target specifico e preselezionato ma anche un’occasione di comunicazione unica ed efficace per i brand.

La vita delle mamme oggi è sempre più ricca di impegni e Mami mette tutto il suo impegno per semplificarla, rendendo l’esperienza d’acquisto per i propri bimbi semplice e divertente. Per Mami ogni bambino è unico e per questo mette a disposizione delle mamme un servizio personalizzato: con pochi click ogni mamma ha la possibilità di salvare il profilo dei propri bimbi con nome e data di nascita per ricevere i consigli e le offerte più adatti a loro. Basta un click sul nome del bambino per vedere immediatamente le vendite e i prodotti giusti, considerando taglia, altezza e vestibilità.

“Le mamme sono una community naturale, perché condividono l’amore per bambini che crescono insieme e hanno esperienze comuni.” – commenta Bruno Decker, amministratore delegato di BNK4-Saldiprivati, società a cui fanno capo SaldiPrivati, Vico42 e Mami – “Il concetto di community rappresenta un aspetto fondamentale e centrale per la nostra offerta e per questo continueremo a valorizzarlo: a breve lanceremo delle selection di prodotti realizzate da mamme con figli di diversa età e gusti.”Mami pensa alle mamme anche in quanto donne e dedica a loro la sezione 5 minuti per te che propone ogni giorno una selezione dei migliori prodotti in vendita in quel momento su SaldiPrivati.

Tra i numerosi vantaggi dedicati agli utenti di Mami le modalità di consegna già riservate agli iscritti di SaldiPrivati e Vico42: consegna comodamente a casa, ritiro in uno degli oltre 70 punti di ritiro Pick & Pay o in modalità self service 24 ore su 24 presso oltre 150 Locker Inpost in 62 città italiane. Inoltre, grazie alla partnership con Pianeta Mamma, le mamme che scelgono Mami per i propri acquisti hanno diritto a tutti gli esclusivi vantaggi riservati ai titolari della “Pianeta Mamma Kids Card”: un buono sconto pari al 10% dell’importo speso sugli ordini ed utilizzabile per gli acquisti successivi o 10 € di sconto per ogni amica o amico che, invitato, si registrerà al Pianeta Mamma Club.

articoli correlati

MEDIA

Banzai presenta i nuovi mypersonaltrainer e cookaround, i verticali di benessere e cucina di pianetadonna

- # # # # #

Nuovo record di traffico per PianetaDonna, il web magazine di Banzai leader indiscusso nel mondo femminile, che a febbraio ha raggiunto 10,2 milioni di utenti unici mese e quasi 1 milione su base giornaliera (dati Audiweb Total Audience, Febbraio 2015), doppiando i dati di audience degli altri siti di riferimento del settore.

PianetaDonna racchiude al suo interno una serie di siti verticali specifici di riferimento nel proprio segmento editoriale, fra cui alcuni delle maggiori storie di successo del web italiano come: Mypersonaltrainer, recentemente acquisito da Banzai, leader nel tema salute e benessere, Cookaround, storico punto di riferimento in rete per la tematica cucina, Cliomake-up e PianetaMamma, già votato come miglior sito per genitori e bambini all’ultimo Macchianera Awards.

Proprio Mypersonaltrainer e Cookaround si presentano oggi alle proprie lettrici in una nuova versione interamente progettata per offrire la migliore esperienza di navigazione su tutti i device, con significativi miglioramenti sia di tipo funzionale sia di offerta editoriale, completando così un percorso che ha visto Banzai rilasciare una nuova versione di tutti i propri siti femminili nell’ultimo anno.

Il nuovo Cookaround si posiziona come innovativo sito di video-ricette. Ogni mese oltre 60 nuove video-ricette originali, curate dalla redazione di Cookaround, che si aggiungono alle oltre 700 video-ricette già presenti nel sito.

Mypersonaltrainer, un progetto editoriale volto originariamente a valorizzare la figura del personal trainer, si è affermato nel corso degli anni anche su tematiche quali il benessere e la salute. Grazie a contenuti di qualità e distintivi, prodotti da un team di 8 professionisti ed esperti del settore, Mypersonaltrainer è diventato il sito web di riferimento per le tematiche del benessere psico-fisico, frequentato soprattutto da donne interessate ad uno stile di vita sano e sportivo. Ad oggi il sito vanta oltre 15.000 articoli e 1.400 video.

“PianetaDonna deve il suo successo alla capacità di fornire risposte ai bisogni e agli interessi quotidiani delle donne di oggi. La gamma di offerta di PianetaDonna, grazie ai siti verticali che la compongono, è unica nel panorama web italiano”, commenta Andrea Santagata, Amministratore Delegato di Banzai Media. “A questo si aggiunge il tema dei video, contenuti sempre più apprezzato in rete, sia dagli utenti
sia dagli inserzionisti. Il restyling dei siti valorizza la nostra crescente produzione video editoriale, rendendoli il contenuto centrale dei siti, ottimamente fruibili anche in mobilità”.

“L’elevata verticalizzazione dell’offerta editoriale di PianetaDonna ci consente di offrire al mercato audience rilevanti e altamente profilate, rese ancora più accurate da un uso avanzato dei Big Data, con una migliore comprensione dei bisogni e dei desideri delle nostre utenti. Questo ci permette di costruire offerte pubblicitarie di valore per i nostri inserzionisti pubblicitari. Sul target femminile Banzai è in grado di profilare e comunicare su un’audience di 15 milioni di donne certificata da Nielsen OCR”, commenta Giorgio Galantis, Responsabile di Banzai Advertising.

 

articoli correlati

MEDIA

Nasce la nuova app de Il Post, tra nuove funzionalità, facilità di lettura e personalizzazione

- # # # # #

Il Post, la testata online diretta da Luca Sofri, presenta la sua nuova applicazione mobile. L’app, che è gratuita e disponibile per i sistemi operativi iOS e Android, è stata progettata per rendere ancora più rapida, profonda ed esaustiva la lettura dei contenuti de Il Post, sia su smartphone che su tablet. Accanto alle funzionalità di più veloce caricamento dei contenuti e scorrimento tra gli stessi, tipiche di una applicazione mobile, sono state infatti sviluppate alcune funzionalità specifiche volte a migliorare ulteriormente la fruizione dei contenuti de Il Post in mobilità: un colpo d’occhio che permette all’utente di vedere tutti gli articoli più recenti pubblicati, la funzionalità “Leggi dopo”, che permette di gestire liste di articoli da leggere successivamente tramite un comando apposito e una più efficiente modalità di visualizzazione e zoom delle gallery e delle fotostorie pubblicate quotidianamente dalla Redazione de Il Post. Per gli utenti che apprezzano il taglio giornalistico imparziale, all’insegna del fact checking, che dalla nascita contraddistingue Il Post, si tratta di funzionalità che rendono più comodo e intuitivo rimanere aggiornati sui nuovi articoli pubblicati quotidianamente dalla testata e personalizzare il proprio “giornale quotidiano”. Per Il Post, già forte di una audience in crescita verticale, con oltre 4,1 milioni di Utenti Unici mensili (Dati Audiweb View, Total Audience – Ottobre 2014), si tratta di una chiusura d’anno all’insegna della mobilità, oltre che una novità che sarà gradita specialmente ai quasi 1,6 milioni utenti mobile only mensili certificati da Audiweb de Il Post.
“Abbiamo studiato il modo migliore per avere un’app del Post all’altezza del Post dal primo giorno, e ogni volta che chiudevamo delle riflessioni e delle scelte, le cose erano già cambiate: il modo di usare le app, il modo di usare il mobile, i modi con cui leggiamo e ci informiamo.” commenta Luca Sofri, Direttore Responsabile de Il Post. “Ci è voluto quindi un po’ di tempo perché potessimo osservare queste cose meglio e sedimentare dei meccanismi che ora ci convincono: molta semplicità, ordine, e il concetto della timeline, che dai blog in poi ha conosciuto fortune e decadenze e oggi ci sembra tornato il più utile per un uso frequente e continuato come quello dei social network o delle app su mobile. Oltre alla priorità sulle immagini, che si pensava potessero perdere rilievo sul mobile per via delle dimensioni, e invece la qualità degli schermi ha mantenuto protagoniste: e il Post ci investe da sempre. Ora è una buona app, utile, chiara, bella, di quelle che io stesso preferisco.”
L’applicazione mobile de Il Post è dedicata ai sistemi operativi iOS e Android.

articoli correlati

MEDIA

Accordo tra Manzoni, Banzai, Italiaonline, Mediamond e RCS per il video display adv: nasce Gold 5

- # # # # #

Ufficializzata oggi la nascita di Gold 5, concessionaria pubblicitaria specializzata nell’offerta di soluzioni di video display advertising, costituita con quote paritetiche dalle società A. Manzoni & C S.p.A., Banzai Media Srl, Italiaonline S.p.A., Mediamond S.p.A. e RCS MediaGroup S.p.A.

Gold 5 commercializzerà, in via non esclusiva, una porzione dei bacini di pubblicità digitale di ciascuno dei soci e offrirà al mercato degli investitori prodotti studiati per comunicare efficacemente ai più importanti target pubblicitari, con formati di video advertising quali Masthead e 300×250 video. Gold 5 potrà contare su un’offerta di altissimo livello in termini di brand e qualità dei contenuti, rappresentando complessivamente la più importante reach pubblicitaria del mercato digitale italiano. Sarà così in grado di competere efficacemente con player internazionali che attualmente detengono posizioni di assoluto rilievo e quote crescenti di mercato. Tramite Gold 5 i big spender pubblicitari potranno così pianificare campagne video cross su tutti i siti degli editori aderenti, ottimizzando gli obiettivi di copertura e frequenza delle proprie campagne e raggiungendo valori di reach unici per il mercato digitale italiano su tutti i più importanti target di pianificazione. Gli investitori usufruiranno di soluzioni predefinite e ottimizzate per raggiungere i target di specifico interesse, senza scegliere i singoli siti web su cui pianificare, la cui commercializzazione rimarrà di esclusiva competenza delle concessionarie pubblicitarie dei soci. Per un’efficace commercializzazione dei propri prodotti, Gold 5 si avvarrà sia dei canali e delle modalità di vendita tradizionali, sia di una piattaforma tecnologica in grado di cogliere le rilevanti opportunità di business del “programmatic advertising”. Al pari di analoghe iniziative già lanciate da importanti editori in altri paesi europei, come La Place Media e Audience Square in Francia, AdAudience in Germania e Aunia in Spagna, Gold 5 vuole rappresentare un acceleratore della crescita del mercato digitale, aprendo e stimolando la concorrenza, confrontandosi sul campo dell’efficienza e dell’efficacia delle soluzioni offerte ai big spender pubblicitari. Per quato concerne infine la governance, il consiglio di amministrazione di Gold 5, che prevede un sistema a rotazione annuale dei vertici tra le cinque aziende che la costituiscono, è composto da: Davide Mondo (Presidente), Andrea Santagata (Amministratore Delegato) e dagli Amministratori Gabriele Comuzzo, Gabriele Mirra e Roberto Zanaboni. È prevista inoltre la costituzione di un Comitato Strategico, con il ruolo di advisory board per il supporto nella definizione delle linee guida di sviluppo della società, di cui faranno parte alcuni fra i più importanti nomi del mercato pubblicitario e media nazionale: Paolo Ainio (Amministratore Delegato Banzai), Antonio Converti (Amministratore Delegato Italiaonline), Massimo Ghedini (Amministratore Delegato A. Manzoni & C. ), Stefano Sala (Amministratore Delegato Publitalia 80), Raimondo Zanaboni (Direttore Generale Pubblicità di RCS MediaGroup). Al momento l’inizio della commercializzazione delle soluzioni pubblicitarie è previsto entro la fine del 2014.

articoli correlati

AZIENDE

A MagNews il digital marketing di Banzai Direct

- # # #

Il gruppo Banzai ha scelto il team di MagNews per  la gestione e la pianificazione delle proprie comunicazioni commerciali per editori e concessionarie gestite da Banzai Direct.

 

Un sistema che permetterà a Banzai di gestire oltre 120 campagne mensili, con un tasso di consegna medio del 95%, e oltre venti database nello stesso ambiente. Concessionaria ed editore possono avere una chiara visione economica delle performance del proprio database, delle singole campagne e delle spedizioni, di cui vengono tracciati nel dettaglio gli esiti riuscendo quindi a misurare più efficacemente la redemption, ossia il risultato in termini assoluti o percentuali dell’operazione promozionale o di vendita.

 

 

 

articoli correlati

MEDIA

Banzai punta sull’eCommerce e acquisisce MisterPRICE, ePLAZA e BOW

- # # # # #

Continua l’espansione di Banzai nel settore dell’ecommerce con l’acquisizione di MisterPRICE, ePLAZA e BOW, player storici specializzati nella vendita di consumer electronics, elettrodomestici e prodotti per la casa e la famiglia. I tre marchi, che facevano capo a Terashop, diventano parte di un sistema integrato di offerta che fa capo ad ePRICE, la quale consolida la propria leadership nella vendita online di prodotti high-tech e, insieme a SaldiPrivati, conferma Banzai ai vertici dell’e-commerce italiano in termini di fatturato e audience.

 

A tempo record, la squadra di ePRICE, guidata dal fondatore e amministratore delegato Raul Stella, ha interamente rinnovato i siti dei tre marchi, che saranno visibili già da Venerdì 7 Giugno.

I nuovi siti sono caratterizzati da nuova veste grafica, navigazione più efficiente, condivisione del servizio Pick&Pay, contenuti differenziati per marchio e specializzati per diversi target.

 

Tutti i siti condividono il catalogo di ePRICE: oltre 600.000 referenze di migliaia di categorie, rese disponibili a prezzi estremamente convenienti da decine di fornitori specializzati, collegati in tempo reale alla piattaforma.

Tra i servizi condivisi spiccano i Pick&Pay, un network proprietario di oltre 50 punti di ritiro in 40 città italiane, dove è possibile ritirare e pagare alla consegna – anche in contanti e con Bancomat – i prodotti acquistati online.

“ePRICE si conferma punto di riferimento per l’e-commerce italiano.” – ha dichiarato Edoardo Giorgetti, AD di Banzai Commerce – “Siamo felici di poter servire in maniera più verticale e mirata i nostri clienti, e offrire nuove opportunità ai Brand e ai distributori con i quali lavoriamo e ai nuovi che arriveranno.”
In base ai dati appena pubblicati da Netcomm e Politecnico di Milano, l’e-commerce rappresenta uno dei pochi settori dell’economia italiana in forte crescita (+19% 2013 vs. 2012), anche in un periodo di crisi economica come quello attuale. Nel 2013 crescono a tassi molto significativi proprio i segmenti in cui Banzai è più attiva, ovvero high-tech (ePRICE) e abbigliamento (SaldiPrivati).

“Banzai crede fermamente nello sviluppo digitale dell’Italia e per questo sta investendo in maniera significativa in due settori chiave e in rapida evoluzione: l’editoria e il retail.” – ha dichiarato Paolo Ainio, AD di Banzai – “Stiamo costruendo un sistema integrato media-commerce che aiuti aziende e consumatori a scambiarsi sempre più valore.”.

Esempio di cultura media-commerce è il crescente successo di nuovi prodotti di comunicazione in ePRICE e SaldiPrivati a disposizione dei Brand: dal sampling alle iniziative in co-branding, dalle vetrine dedicate a vendite private in esclusiva. Iniziative che uniscono alla vendita anche visibilità e feedback dei consumatori.

L’acquisizione è stata realizzata utilizzando parte delle risorse finanziarie rese disponibili dal recente aumento di capitale sottoscritto da Sator Group di Matteo Arpe, ed è il primo tassello di un articolato piano di sviluppo di Banzai.

Oltre ai tre marchi sopra citati, Banzai ha acquisito anche Ovo, club di vendite private, che confluirà in SaldiPrivati, il più grande club italiano di vendite a invito, cresciuto anche all’estero grazie alle joint venture nell’Est europeo.

Terashop continuerà a gestire, anche in collaborazione con Banzai, le attività di e-commerce service provider (eCSP) per le aziende che vogliono vendere online e i programmi di “loyalty & incentive” online.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nesquik su GialloZafferano con le sue ricette “al sapor di cioccolato”

- # # # # # # #

E’ online su GialloZafferano.it, portale di Banzai leader italiano nel settore della gastronomia sul web con più di 4,2 milioni di utenti unici al mese (dati Audiweb, Febbraio 2013), il nuovo progetto digital di Nesquik che, proseguendo il percorso strategico iniziato nel 2012 con le video-ricette di “Raccontami una torta”, ha l’obiettivo di comunicare e valorizzare il mitico prodotto come ingrediente per originali e gustosissimi dolci.

L’iniziativa speciale su GialloZafferano, che avrà la durata di 10 settimane, ha previsto la creazione di un’area editoriale interamente brandizzata Nesquik (http://speciali.giallozafferano.it/speciali-adv/nesquik/), che offrirà agli appassionati numerosi spunti ed idee originali per realizzare ricette “al sapor di cioccolato” ispirandosi all’esperienza e alla creatività dello staff e delle migliori food blogger che collaborano con il popolare sito di cucina. Tra i principali contenuti pubblicati nell’area partner “Col sapor di cioccolato”: una sezione dedicata alle foto ricette realizzate ad hoc con Nesquik, tre nuovissime video ricette che vedono protagonista la stessa Sonia Peronaci, chef superstar del web e fondatrice di GialloZafferano. E un’area dedicata alle ricette realizzate lo scorso autunno insieme a Imma Gargiulo (ex MasterChef Italia) in occasione del progetto “Raccontami una torta” in TV e sul web (www.nesquik.it/nesquik-in-tavola).

Nelle prossime settimane il progetto prevede anche il coinvolgimento di 10 food blogger affermate che saranno chiamate a inventare una loro personalissima ricetta al Nesquik e a condividerla sul proprio blog e attraverso le social platform di GialloZafferano. E, in ottica consumer engagement, il lancio di un contest a premi che inviterà gli oltre 130.000 iscritti della community di GialloZafferano a dare spazio alla loro creatività, realizzando e pubblicando su un mini-sito dedicato le ricette con Nesquik come ingrediente principale.

L’intero progetto di comunicazione, curato dallo staff di GialloZafferano e ideato insieme a Banzai Advertising e alla neutral agency Now Available, partner esclusivo di Nesquik in ambito digital, è accessibile anche da mobile e sarà supportato da una campagna di comunicazione all’interno delle diverse piattaforme del circuito Cooking di Banzai.

articoli correlati