MEDIA 4 GOOD

Fondazione Vodafone lancia Call for Ideas: progetti sportivi ad alto impatto sociale

- # # # # #

Call for Ideas

Call for Ideas è il bando realizzo da Fondazione Vodafone Italia per incoraggiare la diffusione della pratica sportiva tra i disabili. L’iniziativa è realizzata con il supporto del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e della Unit Education & Services del Gruppo 24ORE.

Al bando possono partecipare enti e associazioni no profit presenti sul territorio nazionale, quali: società e associazioni sportive senza scopo di lucro, federazioni sportive paraolimpiche, federazioni sportive riconosciute dal CIP come discipline sportive paralimpiche, enti di promozione sportiva paralimpica, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali o consorzi di cooperative sociali, associazioni di promozione sociale (APS), associazioni, fondazioni e imprese sociali riconosciute e iscritte presso il Registro delle Imprese secondo la legge 155/2006.

Coloro che vorranno candidarsi potranno farlo online, fino al 31 gennaio 2017, sul sito compilando il form online e allegando la documentazione richiesta sul progetto che vorranno presentare.

Per i migliori progetti, Fondazione Vodafone mette a disposizione un contributo complessivo di 1,6 milioni di euro, che verrà erogato e distribuito a seconda della tipologia di progetto presentato. Più nel dettaglio, sono due in tutto le tipologie di idee ricercate:

Progetti ad elevato impatto sociale con dimensione nazionale, che favoriscano l’inclusione sportiva, anche attraverso innovazioni sistemiche e/o azioni capaci di coinvolgere ampi gruppi di disabili, famiglie, allenatori, volontari e così via. A tale ambito Fondazione Vodafone riserva un contributo complessivo di 1,2 milioni di euro.
Progetti ad elevato impatto sociale con dimensione locale, sviluppati nell’ambito della comunità di riferimento dell’associazione proponente, come per esempio l’avvio di un nuovo progetto sportivo o il miglioramento dell’accessibilità a impianti e strutture. In questo caso, i progetti ammessi verranno inclusi in un programma di crowdfunding con un meccanismo di matching grant di Fondazione Vodafone al raggiungimento del 50% del capitale richiesto. A questo ambito Fondazione Vodafone riserva un contributo complessivo di 400 mila euro.

I progetti candidati saranno valutati ed esaminati da un comitato di valutazione con competenze ed esperienza specifica nei settori di riferimento, che terrà conto dell’impatto sociale, inteso come numero di persone coinvolte ed impattate dall’idea progettuale, dell’esperienza in ambito sportivo e, in particolare, di inclusione sportiva, della fattibilità tecnica e sostenibilità economica, della replicabilità, originalità e innovazione del progetto.

articoli correlati

AGENZIE

Access “vince” la gestione di The Cube, sulla nuova darsena di Milano

- # # #

the cube

Access, unit di experiential marketing di GroupM, si è aggiudicata l’avviso pubblico e il bando di gara pubblicato da Navigli Lombardi per la realizzazione e la produzione di The Cube all’interno della Nuova Darsena di Milano.

The Cube, struttura di 8 metri quadrati a led multimediale, dopo il grande successo del 2015 in concomitanza di Expo, si ripresenta al pubblico milanese nella cornice delle acque della Nuova Darsena, in una vesta rinnovata grazie alla risoluzione led passo 10 mm unica sul mercato e garanzia di una qualità di immagine impareggiabile.

“Siamo davvero orgogliosi di aver vinto questa gara indetta da Navigli Lombardi, e di avere l’opportunità di presentare nuovamente al pubblico milanese il concept di The Cube dopo il grande successo del 2015″, commenta Davide Bertagnon, Head of Access. “Per Access the Cube si conferma uno strumento di comunicazione unico nel suo genere in tutta Italia, capace di offrire anche opportunità di intrattenimento e di servizio a favore dei cittadini e dei visitatori”.

The Cube, live da sabato 14 maggio fino a metà settembre 2016, prevede tutti i giorni dalle nove del mattino a mezzanotte un ricco palinsesto che accompagnerà la lunga estate milanese di cittadini e visitatori nella zona della Darsena che – ad un anno dalla sua inaugurazione – è la terza area più frequentata della città dopo Piazza Duomo e il Castello Sforzesco.

Accanto a video e contenuti istituzionali realizzati da Navigli Lombardi e Istituzioni locali e, ovviamente, dei brand sponsor, il palinsesto di The Cube prevede la visione gratuita dei principali eventi televisivi sportivi: Finale di Champions League di Milano del 28 maggio, Europei di calcio di Francia (dal 10 giugno al 10 luglio) e infine le Olimpiadi di Rio (dal 5 al 26 agosto).

The Cube avrà anche l’onore quest’anno di trasmettere la diretta del concerto di Piazza del Duomo l’ 8 e il 9 giugno del media partner Radio Italia oltre ad ospitare ogni settimana le copy irriverenti e coinvolgenti del Milanese Imbruttito, social media partner di The Cube

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

SuisseGas Milano Marathon 2014: realizza il trofeo sostenibile destinato ai vincitori!

- # # # # # #

Nuove medaglie e nuovo trofeo per i vincitori: sono queste le prime novità del 2014 della SuisseGas Milano Marathon 2014, l’evento organizzato da Rcs Sport in programma il 6 aprile.

In primis nuovo look per le medaglie  che verranno consegnate all’arrivo a tutti coloro che concluderanno i 42,195 km del percorso nel limite di tempo prestabilito. Prodotte in due colori diversi, viola per la maratona e verde per la Europ Assistance Relay Marathon, le medaglie rispecchiano coerentemente il visual della nuova campagna pubblicitaria disegnata dall’agenzia Milano AD: un laccio, elemento fondamentale della scarpa da running,  avvolge un  Duomo stilizzato, monumento simbolo della città di Milano e logo ufficiale dell’evento. Sul retro campeggia la scritta Run fast, Live cool, claim ormai ufficiale di una corsa che non è solo competizione ma anche momento di festa, divertimento e  solidarietà a cui non si può assolutamente mancare. Come nella scorsa edizione sarà possibile personalizzare il retro della medaglia con inciso il proprio tempo finale (per info www.milanomarathon.it)

La grande novità riguarda però il trofeo destinato ai vincitori. Parte infatti oggi, in occasione del Brand Identity Grand Prix, l’iniziativa #trofeoconcept, indetta da Rcs Sport e Tvn Media Group e finalizzata alla realizzazione del trofeo ‘sostenibile’ da assegnare ai vincitori della XIV edizione della SuisseGas Milano Marathon.

Riservata a tutte le agenzie pubblicitarie, questa iniziativa prevede l’ideazione del nuovo trofeo sulla base di caratteristiche  compatibili con la salvaguardia dell’ambiente:  un prodotto che, per materiali usati (riciclati e riciclabili) e per metodo di produzione, permetta di unire in un unico oggetto-simbolo sia il rispetto per l’ambiente sia le tecniche usate dalla natura stessa, rendendo di fatto il processo produttivo parte di un ecosistema, senza dimenticare un dettaglio che richiami anche i valori dello sport (http://www.pubblicitaitalia.it/trofeoconcept)

I lavori verranno esaminati da una apposita commissione  che li valuterà in base alla conformità ai requisiti richiesti, all’originalità e all’innovazione del singolo progetto. Tutti gli studi e i progetti verranno esposti al Marathon Village dal 3 al 5 aprile, presso Piazza Città di Lombardia, sede del Palazzo Lombardia – via Melchiorre Gioia, 3.

Un passo in più, in tema di ecosostenibilità, per affrontare anche quest’anno la corsa più importante: quella per ottenere di nuovo la ReSport Certification, l’ambita certificazione che premia gli eventi sportivi con il più alto livello di sostenibilità, rilasciato dall’ente americano Council for Responsible Sport, supportato in Italia da IMQ ((Istituto Italiano del Marchio di Qualità)

Non solo sport, dunque, ma cultura, creatività e impegno per il sociale, uniti per rendere ancora più affascinante e prestigiosa la XIV edizione di quella che a buon diritto si può considerare una delle grandi maratone del calendario internazionale 2014.

Per informazione e iscrizioni alla SuisseGas Milano Marathon: www.milanomarathon.it

articoli correlati

AZIENDE

InnovaFiere: per r-innovare il sistema fieristico milanese. Scadenza 22 ottobre

- # # # # # # #

Innovafiere nasce da un’iniziativa comune di Regione Lombardia, Camera di Commercio di Milano e Fondazione Fiera Milano. Si tratta di un bando, rivolto principalmente e micro e piccole imprese, che si pone l’obiettivo di favorire i processi d’innovazione del sistema fieristico milanese e per sostenere i protagonisti del settore di oggi e di domani.

 

Innovafiere prevede due diversi tipologie di partecipazione, uno per nuove fiere e uno per le fiere esistenti, nello specifico:

1) Sostegno all’organizzazione e alla realizzazione di nuove manifestazioni fieristiche che innovino il calendario fieristico ufficiale di Regione Lombardia in termini di contenuti e/o in termini di modalità espositive, organizzative e comunicative.

2) Sostegno allo sviluppo di soluzioni innovative che incrementino il livello di internazionalizzazione di manifestazioni fieristiche B2B o miste con qualifica internazionale, già inserite a partire dall’edizione del 2008 o almeno in una delle edizioni successive del calendario fieristico ufficiale della Regione Lombardia e che si tengono in provincia di Milano.

Innovafiere si avvale di contributi in risorse e servizi. Regione Lombardia e Camera di Commercio erogheranno un contributo a fondo perduto di 300mila euro (150mila ciascuno).

Fondazione Fiera Milano, anche grazie alla collaborazione della propria controllata Fiera Milano spa, metterà a disposizione dei soggetti vincitori del primo intervento (realizzazione di nuove fiere) una serie di servizi reali quali, il plateatico gratuito, il tutoraggio/accelerazione, la formazione per la gestione di eventi sostenibili e i servizi base per organizzazione di una fiera (reception, tesoreria, sistemi di pagamento). Inoltre verrà offerta la certificazione gratuita dei dati della fiera (espositori, visitatori e metri quadrati) per la prima edizione della manifestazione fieristica a cura di ISF Cert.

 

Tra tutti i partecipanti al bando verranno selezionati 4 progetti;

2 per la prima misura, che godranno di uno stanziamento a fondo perduto di 100mila euro ognuno  e del pacchetto di servizi reali offerti da Fondazione Fiera Milano.

2 per la seconda, che godranno di uno stanziamento a fondo perduto di 50mila euro  e, qualora lo richiedessero, del servizio di tutoraggio/accelerazione messo a disposizione da Fondazione Fiera Milano.

 

La domanda di partecipazione a Innovafiere va presentata entro il 22 ottobre 2013 all’indirizzo protocollo.cciaa@mi.legalmail.camcom.it

I progetti vincitori dovranno obbligatoriamente essere realizzati entro il 31 dicembre del 2015.

Il bando è scaricabile da www.mi.camcom.it; www.regione.lombardia.it; www.fondazionefieramilano.it e www.exhibitionist.it

articoli correlati

BRAND STRATEGY

RTL 102.5 cerca i protagonisti VNP della propria campagna. Creatività di DLV BBDO

- # # # #

RTL 102.5, la radio privata più ascoltata d´Italia con oltre 6 milioni e mezzo di ascoltatori nel giorno medio, affida ancora all’agenzia DLV BBDO la creatività della nuova campagna di comunicazione, destinata a sviluppare ulteriormente il concetto del “Very Normal People” (VNP). Per sottolineare l´importanza degli ascoltatori per la radio, e per celebrarli, il nuovo claim sarà infatti “RTL 102.5 è anche mia”. E per la prima volta RTL 102.5 ha scelto di dare davvero voce ai propri ascoltatori, gli autentici fautori del suo primato.  Gli ascoltatori saranno anche i soggetti della campagna stampa e affissione, pianificata tra febbraio e marzo, che renderà ancora più stretto il legame tra loro e RTL 102.5, facendoli diventare una cosa sola con i valori e l´identità della radio, e che li vedrà portare, dipinto sul viso, il logo di RTL 102.5

Parte domani il bando “Call to Action” della nuova campagna con un format creato ad hoc da RTL 102.5 e che farà parlare gli ascoltatori che vorranno comunicare la propria appartenenza alla radio. Chiunque potrà lasciare il proprio messaggio in un sistema multipiattaforma, con particolare attenzione all’aspetto social. Tutte le informazioni e le modalità per partecipare al bando sul sito www.rtl.it.
Il piano di comunicazione prenderà il via dalla radio/radiovisione con dei promo on air da domani, per poi svilupparsi su stampa e affissioni, integrandosi con i social.

articoli correlati