BRAND STRATEGY

Widiba lancia la nuova campagna “Rottama il conto” e il servizio Widiexpress

- # # # # # #

Widiba, la Banca del Gruppo Montepaschi di Siena, risponde prontamente alla Normativa ABI – in tema di trasferimento dei conti correnti e comparabilità delle spese – e lancia “Rottama il conto”, una nuova campagna che premia tutti i nuovi clienti che trasferiranno il proprio conto in Widiba utilizzando le nuove regole introdotte nel settore.
La Normativa ABI del 24 marzo 2015 di adeguamento alla Direttiva Comunitaria introduce una portabilità uniforme e standardizzata per tutto il sistema bancario italiano con tempi certi per i clienti, che potranno quindi trasferire il proprio conto da una banca all’altra in maniera più fluida e con tempi obbligatoriamente non superiori ai 12 giorni.
Con Widiba l’operazione potrà avvenire in maniera ancora più semplice e rapida superando anche i vincoli burocratici del modello cartaceo grazie ad un processo tutto online sviluppato ad hoc, molto semplice e con firma digitale. I nuovi clienti saranno premiati con un tasso del 2,50% sul vincolo a 12 mesi: un “incentivo alla rottamazione” quindi, secondo uno schema molto simile a quelli visti in passato per l’acquisto di una nuova auto.
Il nuovo servizio denominato Widiexpress consentirà sia il trasferimento automatico del conto e di tutti i servizi ad esso collegati sia la chiusura definitiva di un rapporto bancario presso terzi: basterà compilare un form online evitando tempi, costi, carta e burocrazia.
“Crediamo che le nuove norme introdotte sulla portabilità dei conti siano un passo molto importante per il mercato a vantaggio soprattutto del consumatore finale” dichiara Marco Marazia, Direttore Commerciale di Widiba. “Spostando l’onere della chiusura del conto dal cliente all’intermediario si abbatteranno molte barriere all’uscita, consentendo maggiore libertà a tutti coloro che avrebbero magari voluto cambiare, ma si sono poi scontrati con le difficoltà burocratiche. Non escludiamo si possa aprire una fase molto simile a quella cui abbiamo assistito anni fa nel mercato della telefonia. Grazie alla nostra vocazione digitale, noi abbiamo voluto rendere questo passaggio ancor più comodo e veloce offrendo una experience per il trasferimento totalmente online e con la massima sicurezza di sempre”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Montepaschi torna in comunicazione con Kronomark e Media Club

- # # # #

“La banca ricomincia da qui”: è questo il messaggio che Banca Monte dei Paschi di Siena vuole dare attraverso il nuovo annuncio pubblicitario presentato oggi in Assemblea e in questo giorni sui principali media nazionali e locali. Il “flight”, della durata di una settimana, mira a dare un’immagine rinnovata, di superamento di una fase difficile per la Banca, di voglia di ripartire al servizio dei clienti e a beneficio del paese, anche in vista del prossimo aumento di capitale da 5 miliardi di euro.

Il percorso strategico comunicazionale prevede infatti  l’utilizzo di due campagne differenti. La prima creatività, in uscita a partire dal 20 maggio, rappresenta la  campagna di stacco e rinascita e vuole essere anche un ringraziamento agli oltre 5 milioni di clienti MPS. È l’unione tra il passato e il futuro, caratterizzata da un’immagine di Siena fortemente riconoscibile: il palazzo comunale con la Torre del Mangia. Dal punto di vista evocativo e prettamente stilistico e quindi creativo e comunicazionale la Torre e la sua proiezione verso l’alto rappresentano un momento significativo, capace di visualizzare  un concetto di crescita, aspirazione, futuro, distintività. Questo soggetto annuncia nella subhead il nuovo pay off “La banca ricomincia da qui”. L’utilizzo di questa subhead rimanda ai valori che la comunicazione scelta porta con sé, sintetizzabili in orgoglio, futuro e radici antiche ben salde nella storia.

Con questa comunicazione di unione tra quanto e quello che sarà, la banca prepara il lancio dell’aumento di capitale. Presenta con il nuovo pay off, “la banca ricomincia da qui”, la volontà della banca di ripartire per tornare a essere la Banca di riferimento di famiglie e imprese: tema che viene più compiutamente sviluppato dalla seconda campagna che partirà, dopo un periodo di stacco,  con il soggetto “È stata dura”. A questa campagna Mps dedicherà l’investimento maggiore, concentrato su stampa, radio e internet.

La creatività è realizzata da Kronomark, nuova agenzia di MPS scelta dopo una consultazione, e pianificata da Media Club.

articoli correlati