MEDIA

A VENEZIA “UNITING4CLIMATE INTERNATIONAL VIRTUAL REALITY PITCH” DI BANCA MONDIALE

- # # # #

change4climate

Il Festival Cinematografico di Venezia dedica per la prima volta quest’anno una sezione ufficiale alla Realtà Virtuale (VR), in virtù del crescente interesse e del potenziale impatto sulle industrie creative. E proprio  sullo sfondo di una città quale Venezia che potrebbe essere una delle prime a essere colpite dal riscaldamento globale, con un drastico innalzamento del livello dei mari, il programma della Banca Mondiale Connect4Climate ha lanciato oggi il concorso internazionale “Uniting4Climate International Virtual Reality Pitch Competition”, per la proposta di azioni e soluzioni contro il cambiamento climatico.

Il concorso è stato presentato durante la tavola rotonda “Enhanced Proximity or Alienation? The Societal Effects of Virtual Reality”, evento organizzato insieme al Venice Production Bridge e alla Direzione Generale della Commissione Europea per la Comunicazione DG Connect, nel contesto dell’European Film Forum, come parte del più ampio evento “Virtual Gets Real”.
Per partecipare è sufficiente sottoporre un progetto per una produzione video in realtà virtuale, consistente in una descrizione di 400 parole e in un video illustrativo di 1 minuto, che usi le peculiarità della VR per illustrare e spiegare gli impatti del cambiamento climatico e le possibili soluzioni, enfatizzando le azioni degli individui e delle comunità per ispirare un cambiamento.

I vincitori saranno selezionati da una prestigiosa giuria di registi, artisti, attivisti e leader politici, tra cui il regista premio Oscar Louie Psihoyos (The Cove, Racing Extinction), il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare italiano Gian Luca Galletti, l’High-Level Climate Champion della COP23 Ministro Inia Seruiratu, la General Manager e Direttore Creativo di Vulcan Productions Carole Tomko, l’attivista per I diritti umani Bianca Jagger, il regista VR e fondatore di Lightshed Gabo Arora (Clouds Over Sidra, The Last Goodbye), l’attrice Greta Scacchi, Jessica Brillhart (Google VR), e il fotografo e regista Louis Schwartzberger (Moving Art: Waterfalls, Mysteries of the Unseen World).

La Vulcan Productions di Paul G. Allen è il partner esclusivo che produrrà il video vincitore in VR. La celebre casa di produzione ha già in precedenza collaborato con la Banca Mondiale per la realizzazione delle spettacolari proiezioni artistiche di immagini sulla facciata della Basilica di S. Pietro, sempre sul problema del cambiamento climatico, viste da miliardi di persone in tutto il mondo, nonché per la presentazione del contest video Film4Climate, che lo scorso anno ha ricevuto oltre 860 cortometraggi originali da 150 paesi.

Il concorso è parte della campagna globale #Uniting4Climate, che promuove la partecipazione degli individui e delle comunità ad agire contro il cambiamento climatico e incoraggia un approccio universale per promuovere soluzioni positive.
L’invio delle proposte deve essere effettuato entro il 15 ottobre 2017 e i vincitori saranno annunciati nel corso della Conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (COP23) di Bonn (6-16 novembre 2017). Per il regolamento e i requisiti di partecipazione: Uniting4Climate.net.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Questa sera grandi ospiti all’International GrandPrix Advertising Strategies

- # # # # # # #

Mercoledì 3 giugno dalle ore 19.00 presso il Barclays Teatro Nazionale di Milano avrà luogo la 28° edizione del GrandPrix Advertising Strategies.

La conduzione sarà affidata a Piero Chiambretti che ospiterà sul palco professionisti del mondo della comunicazione, dell’imprenditoria, delle agenzie e centri media che, in questo 2015, hanno lasciato il segno attraverso le loro campagne, e che ne saranno il simbolo nell’anno di Expo.

Negli anni il GrandPrix è divenuto un palcoscenico ambito e anche in questa edizione sono attesi nomi di prestigio, nazionali e internazionali, del mondo dello spettacolo, della cultura, delle istituzioni e dello sport, ai quali verranno assegnati riconoscimenti per essersi distinti, aver saputo rappresentare, innovare o utilizzare la comunicazione in modo particolarmente efficace. Tra i premiati: Giuseppe Sala, Commissario Unico e AD di Expo Italia 2015, Alessia Marcuzzi, protagonista della televisione italiana, Giusy Versace atleta paraolimpica italiana, i tre giudici di TOP DJ Albertino, Stefano Fontana e Lele Sacchi e il maestro Pupi Avati, che riceverà un premio e presenterà in anteprima lo spot, realizzato da Duea Film e da lui diretto, per la promozione del nuovo treno ad alta velocità Frecciarossa 1000 di Trenitalia, società di trasporto del Gruppo FS Italiane.

Le campagne di comunicazione in concorso, selezionate dal Comitato di Preselezione del Grandprix, danno vita a una Winners List di dieci finalisti e che verranno votati, durante la serata, da tutto il pubblico presente in sala.

In questa edizione inoltre sarà presentato un nuovo Premio: Innovation di Mediamond, grazie alla collaborazione tra GrandPrix e Mediaset e attraverso l’app Mediaset Connect (già utilizzata per le partite di calcio, Amici e l’Isola dei Famosi), per la prima volta nella storia del GrandPrix, gli utenti potranno seguire in diretta tutto l’evento ed esprimere la propria preferenza per il miglior progetto di comunicazione. L’app Mediaset Connect è gratuita e scaricabile su qualsiasi dispositivo mobile. Così, a partire dal 25 maggio, su Mediaset Connect è stato attivato un canale dedicato a GrandPrix, con anticipazioni e news sull’evento.

Molti i premi speciali e prestigiosi che il GrandPrix, grazie a una serie di partnership, conferma anche in questa edizione:

Premio Comunicazione e Spettacolo, Premio Comunicazione e Sostenibilità, Premio Pubblicità Progresso, Premio Comunicazione e Sviluppo, Premio Uomo dell’Anno, Premio Comunicazione e Cinema, Premio New York Fest, Premio Innovation di Mediamond, Premio Speciale Print Power, Premio Speciale Saxoprint e il Premio Grand Prix.

Infine anche quest’anno viene riconfermata la prestigiosa partnership internazionale tra GrandPrix Advertising Strategies e Banca Mondiale, sarà presentato infatti dal palco del GrandPrix, Film4Climate, un’iniziativa globale di Connect4Climate per lo sviluppo di un piano concreto per mitigare l’impatto ambientale della produzione cinematografica.

La manifestazione, come ogni anno, è ideata e organizzata da TVN Media Group, gruppo editoriale multimediale internazionale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Questa sera il 26° International GrandPrix Advertising Strategies

- # # # # # #

Ancora una volta Milano, ‟capitale” della comunicazione, si prepara a festeggiare l’eccellenza dei protagonisti di questa industry con la 26^ edizione dell’International GrandPrix Advertising Strategies, la manifestazione ideata e organizzata dal gruppo editoriale TVN Media Group.

Sul palco del teatro Nazionale, a condurre la serata di gala, sarà come da tradizione Piero Chiambretti che accoglierà, affiancato dalla showgirl Federica Fontana, i rappresentanti della agenzia incluse nella Winner List elaborata da una giuria di dirigenti marketing e comunicazione che lavorano in aziende investitrici, in attesa del verdetto della platea. Sarà infatti – come sempre – il pubblico presente in sala ad assegnare, con una votazione in diretta, l’ambito GrandPrix.
Oltre a questi premi più specificatamente dedicati alla creatività pubblicitaria, l’International GrandPrix ogni anno decreta dei ‟Premi Speciali” riconosciuti a nomi di prestigio, nazionali e internazionali, del mondo dello spettacolo, della cultura e delle istituzioni, ai quali verranno assegnati riconoscimenti per il loro essere riusciti a interpretare e/o innovare in maniera originale e personale l’arte della comunicazione. Così, sotto i riflettori del teatro si alterneranno personaggi quali Margherita Buy, Maria Sole Tognazzi, Cesare Cremonini, Sergio Castellitto, l’imprenditore Brunello Cucinelli e il premio nobel Betty Williams.

Tra le novità dell’edizione dell’edizione di quest’anno spicca il concorso iChange, che
suggella la partnership internazionale tra TVN Media Group, Banca Mondiale, Ministero
dell’Ambiente Italiano e Global Environment Facility e rappresenta un momento di sensibilizzazione nei confronti dei problemi del cambiamento climatico. Al concorso sono stati inviati 248 lavori di comunicazione sul tema, provenienti da ben 165 Università di tutto il mondo, tra cui sono stati selezionati i 5 progetti finalisti, tra i quali la platea selezionerà quello destinato a dar vita alla campagna mondiale di lancio Connect4Climate, che darà voce a una comunità online di mezzo milione di utenti attivi in azioni di tutela del clima. L’intera manifestazione sarà trasmessa in live streaming su televisionet.tv e su Mediaset video, insieme all’evento organizzato ‘fuori teatro’: il live dj set di Izzy Lawrence da Mtv Londra. Appuntamento quindi alle sette di stasera al Teatro Nazionale, per un’occasione imperdibile.

articoli correlati