BRAND STRATEGY

Da ieri on air solo sulle reti Rai la campagna Pomì, firmata BAM e pianificata da Personalmedia

- # # # # #

pomì

Pomì, il noto brand del Consorzio Casalasco del Pomodoro, torna in tv con la nuova campagna “…il lato Pomì della vita”, che reinterpreta lo storico pay off donandogli un nuovo significato adattato ai bisogni contemporanei. La pianificazione, che partirà domenica 30 settembre e continuerà fino al 2 dicembre per 9 settimane consecutive, è un’esclusiva Rai (1, 2 e 3) e Rai Cinema.

Centinaia di spot, messi in onda con una durata di 30 e 15 secondi, copriranno per oltre il 50% la fascia del Prime Time raggiungendo oltre 400 milioni di contatti e avranno come protagonisti tre soggetti differenti: un gruppo di amici, una coppia e un papà con un bambino.
Scegliere il lato Pomì della vita significa volere per se stessi e per i propri cari il meglio, l’essenza della vita come l’affetto, l’amicizia ed il saper vivere bene. Oggi tutto questo incontra il desiderio di avere certezze, senza imprevisti, soprattutto a tavola.
Quando si tratta di scegliere una Polpa o una Passata di pomodoro, quindi, cerchi la garanzia di avere un prodotto di filiera, italiano al 100% controllato e certificato, a basso impatto ambientale senza accontentarti: o scegli Pomì…o scegli Pomì. Questo il concept, ideato dall’agenzia creativa Bam di Bassanetti, Alesani e Mauri (Milano e Parma) e prodotto dalla casa di produzione Withstand film di Milano, per raccontare in modo fresco, dinamico e simpatico l’iconico marchio di pomodoro. Advisoring e pianificazione media a cura di Personalmedia (Torino).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BAM dà vita a “Piccolo spazio pubblicità, la pubblicità raccontata da chi la fa.”

- # # #

BAM

Una web-rubrica ironica e leggera che svela e racconta curiosità, aneddoti e campagne famose, per riscoprire come la buona creatività trasformi sempre le idee in intrattenimento e l’intrattenimento in persuasione e vendite.

“Ricordo – dice Dario Alesani, socio fondatore di BAM – la mia prima volta in una grande agenzia: due ragazze da rivista patinata mi sono sfilate davanti con dei layout sottobraccio mentre alcuni colleghi bevevano il caffè appoggiati a un tavolo da biliardo. Se questo è un lavoro, mi sono detto, io lo voglio fare”.

“Mad Man – aggiunge Umberto Mauri – è stata probabilmente l’unica serie che ha mostrato un po’ del nostro mondo: la pubblicità di allora aveva senza dubbio più sfarzo e scintille ma il nostro resta un mestiere eccezionale. Ti mette in contatto con grandi registi, attori, fotografi, scenografi, direttori della fotografia. Scopri come il talento si sposi alla sostanza e spesso, all’umiltà. Incontriamo ogni giorno imprenditori e aziende di successo, da cui imparare e siamo costretti a non accontentarci e a ricercare sempre il meglio, il nuovo e l’inedito”.

“Oggi che ricordiamo quotidianamente l’importanza del web ai nostri partner – conclude Paolo Bassanetti – sarebbe bizzarro da parte nostra non approfittare di questo strepitoso strumento per parlare di Bam e del nostro lavoro. Come nasce una campagna? Cosa origina un’idea? Come mettersi in empatia con un potenziale cliente? Trucchi, segreti, aneddoti: nella nostra rubrica parleremo di digitale, spot, linguaggi, grafica, slogan; racconteremo campagne di successo per capire come costruire altre campagne di successo. Tutto con la spontaneità dei ragazzini entusiasti, non per far vedere quanto siamo bravi, ma per condividere: aprire per un attimo le porte del nostro ufficio e mostrare quel lavoro che a noi continua a piacere così tanto. In fondo anche la pubblicità è poesia. Come disse qualcuno “Per essere considerati dei poeti non bisogna per forza scrivere versi, perché ogni uomo che si appassiona a quello che fa, trasferisce poesia in ciò che realizza”.

La prima puntata è visibile ora sui social di BAM: LinkedIn, Facebook, Instagram, Twitter.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BAM firma la nuova campagna istituzionale Credem. On air su TV, radio, stampa e web

- # # # #

Credem

L’agenzia BAM di Bassanetti, Alesani, Mauri si è aggiudicata la gara per la campagna istituzionale di Credem, che prevede una pianificazione diversificata su tutti i media nazionali.

Credem approda in televisione con uno spot da 30” e tre soggetti da 15”, in onda dal 9 settembre su Rai, Mediaset, Sky, LA7 e Discovery.

La strategia di comunicazione prevede inoltre alcune nuove creatività per spot radio, una campagna digital e una corposa campagna stampa, con uscite su tutti i principali quotidiani nazionali.

La creatività fa leva su un nuovo concetto di banca, intesa come partner, che affianca le persone nei diversi momenti della vita, permettendogli di realizzare i propri progetti e i sogni di ogni giorno.

 

 

“Questo è uno di quei casi in cui – commentano i creativi di BAM – il lavoro di squadra con il cliente, la condivisione dell’entusiasmo per i nuovi progetti di comunicazione e la sinergia tra tutte le persone coinvolte rendono il nostro lavoro, che è un gran bel lavoro, ancora più piacevole e appassionante”.

Lo spot è stato realizzato dalla casa di produzione BRW e pianificato da Initiative. La collaborazione tra BAM e Credem prosegue: a breve verranno presentati i nuovi progetti.

articoli correlati

AGENZIE

Wegh Group affida la sua comunicazione corporate a Bam

- # # #

wegh group bam

Bam curerà la comunicazione corporate per Wegh, l’azienda italiana che si colloca tra le principali realtà mondiali nel campo ferroviario con le sue 5 Business Unit: Armamento, Segnalamento & Trazione, Impianti per traverse e traversoni, Traverse e New Partnership. L’incarico prevede tra le altre cose anche il rifacimento del sito internazionale, dell’immagine coordinata di gruppo, l’implementazione di nuovi canali di comunicazione. Prevista anche una campagna celebrativa dell’agenzia per i 60 anni del gruppo che comprende la realizzazione di uno spot celebrativo pianificato su diversi media.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BAM firma la clip istituzionale UnipolSai per le Olimpiadi invernali per social e web

- # # # #

BAM - UnipolSai

UnipolSai Assicurazioni, main partner del CONI e Italia Team, insieme a BAM di Bassanetti, Alesani e Mauri, realizza un video di 30’’ dedicato alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang per i social e il web.

Lo spot inizia con una musica coinvolgente e la scena di uno scatto in partenza di due pattinatori di short track. Una scritta dice: uno scatto. L’immagine successiva mostra una donna che fa una foto in montagna e anche qui assolve la scritta: uno scatto. Da qui in poi si alternano una serie di immagini di sport e di persone comuni, unite da un super che le unisce. Una tavola di snow board e persone a tavola, un arrivo di una gara di fondo e quello di una mamma che va a prendere la figlia a scuola. Un’idea che racconta la vicinanza di UnipolSai, sia agli sportivi, sia alle persone comuni, con tutte le loro passioni, esigenze, emozioni e sogni.

 

Unipolsai – Olimpiadi Invernali from BAM Agenzia di pubblicità on Vimeo.

BAM ha inoltre curato per UnipolSai la realizzazione della creatività per ringraziare gli atleti azzurri per tutte le emozioni che ci hanno regalato durante questi giochi olimpici invernali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Energica Motor Company: Eva è on air su stampa e web con una nuova campagna. Firma Bam

- # # # #

Campagna Eva

Dalla collaborazione tra Energica Motor Company e BAM, l’agenzia di Bassanetti, Alesani e Mauri, prende vita questo nuovo annuncio stampa per Eva.

La campagna ora on air su stampa e online è rivolta al mercato statunitense e ha per protagonista la prima streetfighter italiana 100% elettrica, che unisce prestazioni, agilità di guida e rispetto per la natura. Eva e la natura sono alleate: la campagna, infatti, ritrae la naked italiana mentre sfreccia uscendo da una curva con il caratteristico assetto aggressivo e potente mentre una grande nuvola a forma di mano si staglia nel cielo e saluta per sempre la benzina con un ironico: “Goodbye gasoline”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BAM online con la campagna digitale e web radio “Chiedi a Johnny”

- # # #

BAM online con la campagna digitale e web radio

BAM, Bassanetti, Alesani, Mauri informa e sensibilizza il pubblico sulla possibilità di rivolgersi allo sportello virtuale chiamato Johnny per risolvere problemi legati al malfunzionamento dei mezzi di trasporto, alla cancellazione improvvisa di voli o treni prenotati o a disservizi nella gestione dei rifiuti.

La campagna digitale, programmata su alcuni dei siti di informazione più seguiti in Italia, è stata declinata su 6 diversi argomenti chiave.
Inoltre l’agenzia ha prodotto uno spot radio, pianificato su Spotify, che raggiunge ogni settimana il 30% del target italiano tra i 15 e i 34 anni. Quando l’utente ascolta lo spot, contemporaneamente compare sul suo dispositivo un banner cliccabile, che va a rafforzare ulteriormente l’impatto della campagna digitale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Energica Motors lancia la nuova campagna in Europa e America. La creatività è di BAM

- # # # #

BAM - Energica Motors

Con il nuovo soggetto stampa “Mamma mia!”, dedicato a Energica Ego, la moto elettrica capace di raggiungere i cento km/h in 2.8 secondi e con lo spot di gamma intitolato “Slow motion”, Energica Motors varca i confini e propone all’estero l’eccellenza tecnologica e ingegneristica italiana. La creatività è dell’agenzia BAM.

Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company, spiega quali sono le peculiarità di Ego ed Eva, due moto rivoluzionarie, incredibili per prestazioni, tecnologia e design. “Le nostre moto Ego ed Eva sono la massima espressione dell’esclusività italiana. Sono moto elettriche ad alte prestazioni, le uniche al mondo a integrare la tecnologia di ricarica rapida DC sulla base CCS Combo. La campagna ADV 2017 punterà ai mercati nei quali siamo già presenti con la nostra rete di concessionari e importatori, senza dimenticare l’America dove abbiamo diverse operations.

Dario Alesani, co-Founder di BAM e direttore creativo esecutivo commenta così il lavoro fatto per la Motor Company modenese: “Non capita spesso di avere un partner con un prodotto innovativo e formidabile come le moto Energica, ma è altrettanto difficile trovare referenti come Livia, Riccardo Ancilotto, Cecilia Bucci e il loro team, capaci di cogliere gli spunti creativi, apprezzarli e svilupparli assieme con un lavoro di squadra. Spesso all’agenzia vengono chieste idee inedite e originali che però, poi, vengono pian piano limate quasi a temere che possano diventare controproducenti. Qualcuno pensa che “appiattendo” si corra meno il rischio di sbagliare, perdendo così di vista l’obiettivo della memorabilità e dell’efficacia dei messaggi che invece dovrebbe essere un presupposto inattaccabile”.

Proprio sull’eccellenza italiana, la meraviglia, le sensazioni di soddisfazione, piacere e benessere che derivano dalla guida di una due ruote esplosiva, fa leva la campagna stampa che vede protagonista EGO, prima supersportiva 100% elettrica made in Italy.

EGO è in grado di passare da 0 a 100 km/h (60 mph) in 2.8 secondi: ha una spinta talmente vigorosa che è più veloce di una 600 supersport. La campagna la ritrae in movimento, in piega, appena uscita da una curva impegnativa di una bellissima strada tra le montagne: tutto ciò che resta da dire è semplicemente “mamma mia!”. È l’espressione di un’italianità ai massimi livelli, allo stato puro, come sottolinea la baseline “From 0 to 60 in 2.8 seconds. 100% italian, 0% emissions”.

articoli correlati

AGENZIE

Energica Motor Company affida a BAM la sua nuova campagna internazionale

- # # # # #

Energica Motor

Energica Motor Company, costruttore di moto elettriche supersportive Made in Italy, sceglie BAM, l’agenzia di Bassanetti, Alesani e Mauri, per curare il lancio della nuova campagna internazionale.

Le moto elettriche Energica sono la massima espressione dell’esclusività italiana e vengono magistralmente realizzate nel distretto dei motori: Modena, la Motor Valley italiana. Beneficiano dell’esperienza del Gruppo CRP che rappresenta un centro d’eccellenza per le tecnologie all’avanguardia: Energica si avvale infatti di alcune tra le menti più brillanti della Formula 1.
La campagna stampa multisoggetto, dal forte impatto ironico, è pianificata sulle principali testate italiane e internazionali.

Protagonista delle prime uscite è EVA, la prima streetfighter 100% elettrica, ritratta in tutta la sua bellezza mentre un piccione pentito (“I’m sorry”) è intento a ripulirla con un gesto amorevole. E questo perché Eva non è soltanto una moto tecnologica dal design accattivante, ma è anche una streetfighter che unisce prestazioni, agilità di guida e rispetto per la natura, come evidenzia la baseline “Rispetta la natura e la natura ti rispetta”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bam firma la nuova campagna natalizia di Rizzoli Emanuelli

- # # # # #

Rizzoli Emanuelli lancia la nuova campagna, firma BAM

Rizzoli Emanuelli lancia lo spot natalizio lo spot “Apri il Natale con le Alici Rizzoli”. Lo spot rientra nella campagna di comunicazione “A Natale apri le feste con le nostre alici!” ideata dall’agenzia creativa Bam di Bassanetti, Alesani, Mauri. E’ on air a Milano fino al 25 dicembre: sui grandi schermi di otto stazioni ferroviarie, incuriosisce e coinvolge il target dei viaggiatori, molto numeroso durante il periodo delle feste.
Il concept del film di 15’’ gioca sull’apertura di una confezione di Alici in salsa piccante, che conduce chi guarda in uno scenario di volta in volta diverso dove il gusto unico e irresistibile delle acciughe Rizzoli crea momenti di convivialità e di festa con gli amici e la famiglia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nemmeno Babbo Natale resiste alle Alici piccanti: on air la campagna Rizzoli Emanuelli

- # # # # # #

alici

Rizzoli Emanuelli lancia la campagna di comunicazione “A Natale apri le feste con le nostre alici!”, on air a Milano fino al 25 dicembre.
Firmata dall’agenzia creativa Bam di Bassanetti, Alesani, Mauri, la pianificazione della campagna include maxi affissioni, digital nei punti strategici della città (e in particolare in 46 circuiti Esselunga), oltre a 243 videocomunicazioni in otto stazioni milanesi per coinvolgere il target viaggiatori, ancora più numeroso durante il periodo delle feste.
Il visual, ironico e scherzoso, mostra la mano di Babbo Natale che non resiste a un piatto a base di alici in salsa piccante. Questo cedimento alla “tentazione” è sottolineato anche dal claim: “Quest’anno Babbo Natale arriverà con qualche minuto di ritardo”.
Altrettanto originale il concept del video, in cui l’apertura di una confezione di Alici in salsa piccante conduce in uno scenario di volta in volta diverso, ma sempre incentrato su momenti di convivialità con gli amici e la famiglia.
“La campagna natalizia è dedicata alle nostre Alici in salsa piccante, il prodotto di punta dell’azienda”, spiega Federica Siri, Marketing & Trade Marketing Manager di Rizzoli Emanuelli. “Quest’anno abbiamo scelto di presentarle con un piano di comunicazione originale e creativo per rinnovare la migliore tradizione delle conserve ittiche sulle tavole delle feste degli italiani”.
Le Alici in salsa piccante saranno, inoltre, protagoniste di una in store promotion natalizia, con circa 350 maxi espositori a forma di camino posizionati nelle principali catene distributive.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

UNICEF Svezia con Forsman & Bodenfors: usano la “Morte” per salvare la vita ai bambini

- # # # # # # # #

L’acqua è il tema centrale della nuova campagna di Unicef Svezia, lanciata oggi. Con il film “The Sound of Death”, infatti, si vuole evidenziare come l’acqua contaminata, la mancanza di servizi igienici e l’igiene insufficiente causino la morte di mille bambini al giorno, mettendo in evidenza allo stesso tempo in che modo si possa intervenire.

Insieme alla pluripremiata agenzia Forsman & Bodenfors, UNICEF Svezia chiama così a raccolta tutti quelli che vogliano e possono aiutare a combattere le malattie dovute all’acqua infetta. Non solo ci si può collegarsi al sito Unicef.se per donare il proprio contributo, ma anche – molto più semplicemente – fare i propri acquisti presso i dettaglianti che partecipano all’iniziativa e far aggiungere 10 corone al proprio conto. Dieci corone svedesi (equivalenti a poco più di un Euro) bastano per purificare oltre 1.000 litri d’acqua, utilizzando le apposite pillole solubili.
Una sola di esse ne può trattare una ventina di litri in mezz’ora, rendendola sufficientemente sicura da poter essere bevuta anche dai bambini. Queste pillole sono essenziali negli interventi di emergenza, ma l’Unicef sta lavorando, in parallelo, su interventi strutturali, collaborando con i Governi locali a scavare pozzi di acqua potabile, a realizzare impianti di scarico e a diffondere una “cultura” dell’igiene dell’acqua.

 

Credits

Art Director: Johanna Hofman-Bang, Agnes Stenberg-Schentz
Copywriter: Marcus Hägglöf, Jacob Nelson
Account Manager: Lena Birnik
Account Director: Emelie Schröder
Designer: Nina Andersson, Johan Fredriksson
Agency Producer: Magnus Kennhed
Music Supervisor: Jenny Ring
Planner: Amelie Sandström
Digital Producer: Andreas Johansson
Original: F&B Factory

articoli correlati

BRAND STRATEGY

LD Market fa usare la testa ai consumatori. Firma NewTarget Group

- # # # # # #

LD Market, l’insegna Discount di Lombardini Holding, ha affidato a NewTarget Group, sua storica agenzia, la realizzazione della sua nuova campagna pubblicitaria “Fai la spesa con la testa”, declinata in affissioni, annunci stampa e spot radio.

L’insegna festeggia così i suoi 20 anni di attività puntando tutto sul valore aggiunto della formula “convenienza, qualità, italianità” e su una campagna, nata in collaborazione con l’agenzia bam!, che ruota attorno al concetto di buon senso. In un momento delicato come quello che stiamo vivendo, l’invito di LD Market è di provare a fare la spesa con la testa, operando una scelta intelligente e “smart” che porta a un risparmio sicuro ma soprattutto a un consumo di prodotti di qualità.
La campagna pubblicitaria, contraddistinta dai colori storici del logo LD Market, presenta un visual ironico che esaspera il concetto di “usare la testa” e che mette in risalto i prodotti in promozione.

LD Market si propone come la scelta di spesa per tutti: ogni soggetto recita una didascalia che riporta nome, cognome, professione e stato sociale del testimonial, una strategia che ben si esprime nella declinazione radio della campagna pubblicitaria. E nello spot radio c’è spazio per una microstoria in cui il testimonial si presenta e descrive tutti i vantaggi del passaggio a LD Market giocando su espressioni e battute pungenti che richiamano la sua professione.

articoli correlati