AZIENDE

Nasce ufficialmente SingularityU Italy. E ottiene la certificazione B Corp. A ottobre il summit

- # # # # # #

SingularityU

Dopo il successo della prima edizione del SingularityU Italy Summit, e in attesa del secondo appuntamento del 2-3 ottobre 2018, si costituisce ufficialmente SingularityU Italy, avendo ottenuto la nomina di Country Partner da parte di Singularity University.

Si tratta di una tappa significativa per la comunità di leader, innovatori ed esperti di settore che desiderano amplificare e diffondere anche nel nostro Paese il messaggio rivoluzionario diffuso da Singularity University, ovvero quello di adoperare le tecnologie esponenziali per affrontare le grandi sfide dell’umanità e produrre un impatto positivo sulla vita delle persone e nel business.

Tra le novità annunciate dal team di SingularityU Italy, anche il recentissimo conseguimento della certificazione B Corp, attestazione rilasciata dall’ente non profit americano B Lab: le B Corporation – in Italia “Società Benefit” – rappresentano una evoluzione del concetto stesso di azienda. Mentre le società tradizionali esistono con l’unico scopo di distribuire dividendi agli azionisti, le società benefit sono espressione di un paradigma più evoluto: integrano nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera. Per ottenere e mantenere la certificazione, le aziende devono raggiungere un punteggio minimo rispetto a un questionario di analisi delle proprie performance ambientali e sociali e, successivamente, integrare i propri documenti statutari con dichiarazioni di intenti che certifichino l’impegno sociale verso gli stakeholder.

Grazie all’accordo siglato con l’headquarter americano e all’annuncio ufficiale della Country Partnership, il processo di crescita di SingularityU Italy segna un passaggio fondante per la community degli innovatori italiani e pone le basi per la costruzione, all’interno del nostro Paese, di una Faculty locale di Singularity University; nei prossimi mesi, infatti, un selezionato gruppo di esperti e innovatori italiani intraprenderà un percorso di formazione in California, per diventare a tutti gli effetti docenti di Singularity University.

“Quando abbiamo ideato Singularity University dieci anni fa, per me è stato chiaro fin da subito che il progetto, pur nascendo in California, nel cuore della NASA, doveva essere globale”, dichiara David Orban, Co-founder e Presidente SingularityU Italy. “Sono molto contento che l’Italia abbia raggiunto questo traguardo così importante, dimostrando di credere nell’innovazione e nel futuro”.

“La costituzione della Faculty italiana ci consente di sviluppare corsi, interventi incompany, executive program che, pur mantenendo l’approccio della Silicon Valley, avranno un tocco locale, nel senso che andranno a soddisfare alcune particolari esigenze delle aziende italiane. Lo dico pensando specialmente alle tante PMI del Belpaese”, spiega Diego Gil Hermida, Co-founder e Managing Director SingularityU Italy. “L’inserimento di speaker italiani sarà, inoltre, occasione di arricchimento per la Faculty globale di Singularity University, grazie all’apporto del punto di vista imprenditoriale e di business italiano”.

Nella foto: David Orban e Diego Gil Hermida, Co-founder di SingularityU Italy

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Arkage organizza la mostra Il Terzo Giorno: arte contemporanea dedicata alla sostenibilità

- # # # # #

terzo giorno

Inaugura il 20 Aprile a Parma, presso il Palazzo del Governatore in pieno centro storico, la mostra Il Terzo Giorno, organizzata e gestita da Arkage, la prima agenzia di comunicazione in Italia a diventare Società Benefit e B Corp certificata.

Il Terzo Giorno è curata da Didi Bozzini e promossa dal Comune di Parma nell’ambito di una serie di eventi che daranno alla città l’occasione di riflettere sui temi dell’ambiente, della sostenibilità e del rapporto uomo – natura. Arkage (Artattack Group) cura tutti gli aspetti organizzativi della mostra: dalla produzione vera e propria alla comunicazione, mettendo in campo le competenze creative, organizzative, strategiche e tecnologiche, maturate dal gruppo in oltre 18 anni di attività.
Il Terzo Giorno è la prima mostra di arte contemporanea dedicata al tema della sostenibilità ed è anche la prima in Italia ad avere un approccio for benefit: il 50% degli incassi della biglietteria saranno restituiti al Comune di Parma che finanzierà il “Km Verde”, progetto di sostenibilità ambientale.

Il Terzo Giorno from Arkage Play on Vimeo.

“La comunicazione può fare molto per sensibilizzare il pubblico sul tema della sostenibilità”, dichiara Pasquale Borriello, Amministratore Delegato di Arkage. “L’arte è una forma di comunicazione senza intermediari che arriva subito al cuore. Questa mostra ci fa capire perché, se non ci preoccupiamo subito, con urgenza e serietà del nostro pianeta, un giorno non troppo lontano non ci saranno più mostre da andare a vedere”.

Arkage, specializzata in comunicazione post-digital, persegue obiettivi di impatto positivo rispettando i più alti standard di sostenibilità, adottando un approccio inclusivo per il superamento di stereotipi estetici e culturali, promuovendo progetti di comunicazione con impatto sociale e ambientale, privilegiando l’utilizzo di messaggi positivi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lunedì Arkage ospita il B Corp Day, all’insegna della sostenibilità

- # # # #

b corp day

Lunedì 9 Aprile 2018 a partire dalle ore 16.30 si terrà il B Corp Day in Vicolo della Frusta 8, a Roma, presso gli uffici Arkage. Giunto alla sua IV edizione, il B Corp Day è organizzato da Nativa, prima B Corp in Italia e da Arkage, agenzia di comunicazione che è sia Società Benefit che B Corp. È un evento dedicato alle aziende che hanno ottenuto la certificazione e a tutti coloro che vogliano avvicinarsi a questo nuovo modo, più evoluto, di fare impresa.

Il responsabile della Customer Experience di Arkage, Federico Giuntella, spiega così l’impegno dell’agenzia nell’innovazione sostenibile: “Tutte le analisi ci indicano come oggi, per parlare in modo efficace al proprio pubblico, bisogna fare una comunicazione sui valori. E per comunicare valore non basta parlarne, non basta la propaganda, occorre praticare realmente quello che si racconta. Le aziende non possono limitarsi a raccontare iniziative di innovazione sostenibile senza crederci a fondo; devono costruire, giorno dopo giorno, il cambiamento che professano al proprio pubblico. Allo stesso modo un’agenzia di comunicazione non può limitarsi ed essere brava a raccontare l’innovazione sostenibile ma deve esserne parte, come Arkage è parte del movimento B Corp”

Sarà non solo un’occasione di incontrare aziende leader della sostenibilità ambientale e sociale in Italia, di fare network e confrontarsi, ma anche di conoscere meglio gli ospiti d’eccezione di questo evento:
– Pedro Tarak, co-fondatore e presidente di Sistema B International, che promuove le B Corp in America Latina e
– Mauro del Barba, il promotore della legge sulle Società Benefit in Italia, il primo Paese al mondo fuori dagli Stati Uniti questa nuova forma giuridica d’impresa.

A partire dalle ore 17 interverranno i rappresentanti di alcune aziende ad aver ottenuto questo riconoscimento in Italia, con l’obiettivo di ispirare il cambiamento ed offrire una preziosa occasione di networking ai partecipanti.

L’evento, dal titolo B Loud! Le B Corp Italiane si fanno sentire è aperto a tutti coloro che si registreranno a questo link, ed è comunque possibile seguire la diretta dell’evento a partire dalle 17 di lunedì 9 sulla pagina Facebook B Corporation Italia a questo link.

articoli correlati

AZIENDE

Le B Corp ai movimenti politici italiani: che programmi avete per lo sviluppo sostenibile?

- # # #

B Corp

Il 23 gennaio 2018 segna una tappa fondamentale per l’imprenditoria e la politica italiane. Per la prima volta un gruppo di ottanta aziende B Corp da tutta Italia si rivolge alla futura leadership del Paese per ricordare a tutte le forze politiche e ai loro candidati alle elezioni del 4 marzo l’imperativo dello sviluppo sostenibile.

La comunità di imprenditori e cittadini delle B Corp italiane chiede, a tutta pagina sul Corriere della Sera del 23 Gennaio 2018, che gli obiettivi di Sostenibilità Sociale e Ambientale, su cui l’Italia si è già impegnata dal 2015 aderendo all’agenda 2030 delle Nazioni Unite, vengano inseriti nei programmi elettorali e vengano perseguiti a fondo dopo le elezioni.

L’Italia è solo al 30esimo posto nella classifica UN dello sviluppo sostenibile. Le B Corp Italiane sul sito www.Bthechange.it con questo appello uniscono la propria voce a quella di ASviS, l’Alleanza Italiana di 180 organizzazioni e reti dedicate allo Sviluppo Sostenibile. Le 80 B Corp italiane sono aziende “attiviste” parte di un movimento globale di migliaia di aziende in 60 paesi riconosciute per essere le migliori per il mondo. Le B Corp misurano i propri impatti, rispettano i più alti standard di sostenibilità ambientale e sociale, promuovuono forme giuridiche innovative come le Società Benefit e invitano tutte le aziende a fare altrettanto, con l’obiettivo di accelerare l’evoluzione dei modelli economici e politici e creare una prosperità durevole e diffusa. I Paesi Europei più evoluti in materia di Sviluppo Sostenibile sono anche quelli più competitivi, con i più alti livelli di qualità della vita e di opportunità per i loro cittadini, di tutte le fasce d’età. L’Italia è un paese con potenzialità straordinarie che vanno valorizzate attraverso lo Sviluppo Sostenibile. ll messaggio nei prossimi giorni verrà ripreso attraverso i canali di oltre 250 tra aziende, organizzazioni e associazioni in tutta Italia.

COSA SONO LE B CORP – Le B Corp sono aziende “attiviste” unite in un movimento in 60 paesi. Le B Corp misurano e raggiungono i più alti standard al mondo di performance sociale, ambientale ed economica e promuovono un nuovo paradigma di business per creare una prosperità durevole e diffusa. Gli strumenti delle B Corp sono utilizzati da oltre 70.000 aziende in 140 settori. Sito delle B Corp Italiane: www.bcorporation.eu/Italy

CHI È ASviS – L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) è nata per far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitarli allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile. L’Alleanza riunisce attualmente oltre 180 tra le più importanti istituzioni e reti della società civile. Sito di AsviS http://asvis.it

articoli correlati