BRAND STRATEGY

Facebook Italia sceglie Armando Testa per comunicare le nuove possibilità adv nel pharma

- # # # # #

Armando Testa - Facebook

Grazie alle nuove Linee Guida del Ministero della Salute relative alla pubblicità di Farmaci Da Banco (OTC) e Dispositivi Medici senza prescrizione, da oggi anche in Italia si aprono possibilità pubblicitarie su Facebook e Instagram per le aziende farmaceutiche.

Su 31 milioni di utenti mensili di Facebook in Italia, sono 15 milioni quelli interessati a salute e benessere, 20 milioni acquistano cosmetici e 6 milioni di uomini sono interessati a fitness e cura del corpo (dati Facebook Italia), le potenzialità dei Social Media sono ora un’opportunità concreta anche per le aziende farmaceutiche di raggiungere in maniera mirata il loro pubblico.

Dalle Storie Instagram al Carosello, sono molte le opzioni disponibili per i diversi obiettivi di marketing, lungo l’intero processo di acquisto: dall’acquisizione alla vendita.

Per l’annuncio di questo importante cambiamento di scenario, Facebook Italia ha scelto l’agenzia creativa Armando Testa che ha ideato e sviluppato una campagna multicanale. I core assets sono stati messaggi mirati per i decision makers delle aziende farmaceutiche, raggiunti tramite Facebook, Instagram e LinkedIn con video brevi multisoggetto, dedicati alle differenti tipologie di farmaco e dispositivo medico.

Ad amplificare la comunicazione, pagine stampa dedicate su riviste specialistiche di settore e una station dominination nella stazione di Assago Milanofiori Nord (MI), importante posizionamento per raggiungere chi ogni giorno pianifica campagne di sponsorizzazione online per big players.

La campagna multisoggetto riesce in maniera semplice e iconica a collegare hashtag comunemente usati dagli utenti sui social network a prodotti che potrebbero interessargli.

 

Credits Armando Testa
Chief Digital Officer: Giuseppe Mayer
Digital Chief Creative Officer: Flavio Fabbri
Deputy Creative Directors: Nicola Cellemme, Georgia Ferraro
Creative team: Tommaso Casarini, Stefano Arrigoni, Sebastien Sardet, Fabio Camera
Client Service: Cristina Castelli, Martina Saddemi
Social Media Manager: Ludovica D’Aquino

articoli correlati

AZIENDE

Roche punta sul digitale, da ottobre il nuovo canale YouTube della casa farmaceutica

- # # # # # #

In occasione del Graduation Day della Roche Digital Academy allo Iulm, abbiamo intervistato il Marketing Manager Digital Area di Roche Davide Bottalico e Denis Dina, Digital Strategic Planner.

 

 

Quali sono i primi step della svolta digitale di Roche?
“Subito dopo l’estate lanceremo il nostro canale YouTube, il primo di una casa farmaceutica italiana. C’è dietro tutta la responsabilità per la creazione di contenuti e del piano editoriale che non è tanto dissimile da quello di un canale televisivo. Noi vogliamo usare questa vetrina per far capire, comprendere e percepire come Roche voglia dire oggi più che mai biotecnologie, investimento nella ricerca per prodotti che hanno come finalità quella di essere più vicini al mondo della sanità e della cura del paziente. Noi siamo leader in oncologia e da una decina d’anni abbiamo lanciato una medicina sempre più personalizzata che contemplano un approccio diagnostico e una soluzione terapeutica. Il canale YouTube rappresenta solo l’inizio”.

 

 

Svilupperete internamente il canale YouTube e le altre novità digitali?
“Il primo passo come Digital Solution Team è stata la formazione del personale di chi si occupa del mercato, dei team cross-funzionali. Nuovi strumenti e nuovi canali che richiedono nuove specificità passando dalla promozione del prodotto alla comunicazione integrata.Non ci può essere una distinzione di target, in un canale YouTube si parla indistintamente a tutti gli e-Citizen, non solo ai pazienti.

I primi diplomati alla Roche Digital Academy sono i professionisti che hanno in mano i portafogli clienti dell’azienda. Roche investe già più di 22 milioni di euro l’anno in promozione marketing dei propri prodotti. Le iniziative digitali richiedevano nuove professionalità. Oltre alle risorse interne ci avvarremo di aziende esterne che hanno già sponsorizzato l’Academy”.

 

 

Come comunicherete queste novità?
“L’apertura del canale YouTube sarà comunicato con un evento interno e a ottobre per poi passare alla comunicazione sul web, utilizzando proprio il connubio tra comunicazione tradizionale e digitale che è alla base di tutto il progetto. Anche all’interno dell’Academy stessa abbiamo lavorato soprattutto sul “learning by doing”. Tutte le iniziative di marketing verranno declinate anche grazie alle risorse offerte proprio dalle rete, in un’integrazione sinergica tra i vari canali”.
Si è conclusa oggi la prima Roche Digital Academy con la consegna dei diplomi agli 80 studenti del primo Master in Marketing Farmaceutico Digitale sviluppato dal Digital Solutions Team di Roche Italia, in collaborazione con la Scuola di Comunicazione IULM e con il supporto organizzativo di up! strategy to action. 11 i docenti dell’Università IULM, coordinati dal Prof. Guido Di Fraia che hanno sviluppato un programma puntando sulle dinamiche delle Digital PR a quelle tipiche dell’ Ufficio Stampa 2.0, dall’utilizzo dei siti web come vetrina per il marketing aziendale all’approfondimento dei principi SEO e SEM, per un totale di oltre 100 ore di didattica arricchita da case study ed esercitazioni di gruppo.

articoli correlati