BRAND STRATEGY

IAB Mixx 2013: venerdì la giuria. Oltre 120 campagne iscritte. Premiazione il 3 dicembre

- # # # # # #

Tra due giorni, venerdì 8 novembre, la giuria di IAB Mixx 2013 si riunirà per valutare quale, tra le oltre 120 campagne iscritte quest’anno, conquisterà l’ambito riconoscimento promosso da IAB Italia (con il patrocinio dell’ADCI Art Directors Club Italiano e del Comune di Milano) per premiare le eccellenze della comunicazione digitale nel nostro Paese.

“Nel 2011 siamo rimasti piacevolmente stupiti per il grande interesse che la prima edizione del premio ha suscitato, sia in termini di pubblico che di iscrizioni dei progetti”, commenta Simona Zanette (nella foto), Presidente di IAB Italia. “Quest’anno abbiamo accolto con grande entusiasmo l’aumento del numero delle candidature, che rappresenta un’importante conferma del riconoscimento del valore di questa iniziativa per il settore. L’Italia vanta molti talenti della comunicazione, che trovano nelle campagne digitali la loro massima espressione, sia in termini di innovazione che di creatività, e che meritano di essere valorizzati, non solo sotto il profilo dei contenuti dei progetti, ma anche per i risultati concreti che sono in grado di ottenere dal punto di vista del business”.   La giuria, presieduto dal VicePresidente di IAB Italia, Marco Caradonna, vedrà la partecipazione di 22 tra professionisti ed esponenti di spicco nel panorama della comunicazione: in rappresentanza di IAB Italia – oltre Caradonna –  saranno presenti il Presidente Simona Zanette e i Consiglieri Walter Bonanno e Salvatore Ippolito. A rappresentare ADCI, che anche quest’anno patrocina il premio, il Consigliere Paolo Guglielmoni. Per Assocom sarà presente Paola Naldi, mentre in rappresentanza di UPA saranno presenti il Direttore Generale, Giovanna Maggioni, e il Responsabile Relazioni Esterne, Patrizia Gilberti. Per Pubblicità Progresso saranno presenti il Presidente Alberto Contri e Serena Izzo e per IAP il Segretario Generale Vincenzo Guggino e Salvatore Pastorello. A offrire il loro contributo in qualità di giurati, ci saranno inoltre i giornalisti Marina Bellantoni, Massimo Bolchi, Daniele Bologna e Nicola Zonca, i blogger Rudy Bandiera, Caterina Di Iorgi, Domitilla Ferrari, Roberto Venturini e gli esperti creativi Francesco Emiliani e Maurizio Mazzanti. La Giuria selezionerà 10 vincitori di categoria, tra i quali verrà poi votato il vincitore assoluto che si aggiudicherà il Best IAB Mixx 2013. Tutti i vincitori saranno annunciati nel corso della Cerimonia di Premiazione che avrà luogo al MiCo – Milano Congressi il 3 dicembre 2013, a margine della prima giornata di IAB Forum.

Sponsor di questa seconda edizione di IAB Mixx è FabbricaVirali, divisione di Haibun specializzata in campagne sul web. “Da alcuni anni seguiamo con molta attenzione le iniziative che nascono nel settore della comunicazione digitale e abbiamo trovato in IAB Mixx un importante punto di riferimento, che si è distinto già nella prima edizione per la formula innovativa e per l’attenzione ai contenuti, evidenziando da subito l’impatto significativo dell’iniziativa.” – ha dichiarato Cesare Fracca, Presidente & Executive Producer di Haibun e FabbricaVirali – Siamo orgogliosi di essere partner di IAB Italia, collettore delle aziende che operano nel digital, di cui l’evento è espressione”.

articoli correlati

AZIENDE

In equilibrio tra innovazione e design: Lenovo conquista il red dot Award

- # # # # # #

La tigre cinese compie un altro balzo e conquista anche la capitale del Design. Lenovo, il colosso dei Pc e newbie nel mondo dei connected device dimostra al mondo che la bellezza è una componente sempre più preziosa della tecnologia. Questa, in estrema sintesi, la filosofia che ha permesso al secondo produttore mondiale di pc di conquistare il “red dot, product design: Best of the Best” per il suo notebook Lenovo IdeaPad U430s insieme al ‘red dot: design team of the year’ di cui può fregiarsi per un anno intero il team guidato da Yao Yingjia, VP and Head of Design and User Experience Centre di Lenovo (nella foto). La premiazione vera e propria si svolgerà la prossima estate in Germania ed è stata anticipata da una conferenza stampa congiunta di Lenovo e red dot a Milano, nel corso appunto della Design Week.  “La bellezza non è solo esteriore ma anche interiore, quindi abbiamo cercato di creare una nuova relazione tra le persone, tra le persone e i dispositivi, e tra dispositivi: crediamo che in futuro la “collaborazione” sarà sempre più importante Stiamo cercando di progettare esperienze molto interessanti tra i diversi dispositivi di Lenovo” ha dichiarato a ADV Yao Yingjia, VP and Head of Design and User Experience Centre di Lenovo. “Penso che ora il design sia sempre più importante per trovare soluzioni per l’esperienza degli utenti, quindi in futuro noi di Lenovo ci dobbiamo focalizzare su come creare un nuovo stile di vita per l’utente”. Lontani anni luce i tempi in cui i Pc occupavano intere stanze e sembrano di un’altra epoca i pc con schermi a fosfori verdi. Il mondo dei gigabyte cede il passo all’internet delle cose in cui la bellezza è conditio sine qua non come ha insegnato il pioniere Steve Jobs. Una lezione che Lenovo ha imparato e che continua a germogliare all’ombra della Muraglia Cinese. Da qui l’impegno della Lenovo per intensificare gli sforzi per offrire una gamma sempre più funzionale e carica di bellezza. Peter Zec, Initiator e CEO of the red dot, ha spiegato il mix che fa innamorare di un prodotto: “Il prodotto deve avere quattro qualità,:una buona funzione, una capacità di seduzione – ci dobbiamo “innamorare del prodotto”, una buona usabilità e la sostenibilità, cioé la responsabilità nei confronti dell’ambiente. Serve una sintesi tra tutti questi elementi per un design perfetto”. In particolare proprio il prodotto vincitore del titolo di “red dot, product design: Best of the Best”, il notebook Lenovo IdeaPad U430s rappresenta la sintesi perfetta di questa tendenza in atto: un oggetto che richiama sin dalle sue forme un magazine cartaceo, ponte tangibile tra presente e passato. (A.P.)

articoli correlati