BRAND STRATEGY

A Theoria la gara per la comunicazione in Italia di Automobile.it (Gruppo eBay)

- # # # #

automobile

Theoria, agenzia di comunicazione e marketing appartenente al gruppo internazionale 3A Worldwide, si è aggiudicata il mandato per la consulenza e la gestione della comunicazione ai media di Automobile.it (Gruppo eBay), in seguito alla gara indetta lo scorso giugno.

Theoria ricoprirà il ruolo di advisor per la comunicazione ai diversi stakeholder, attraverso un piano di attività cross-mediali e di relazione con i media nazionali e locali, al fine di promuovere in Italia il brand della piattaforma online di proprietà del gruppo eBay.

Automobile.it raccoglie oltre 150.000 annunci di veicoli e può contare su 2.400 concessionarie italiane e 2,9 milioni di utenti unici al mese.

“La collaborazione siglata con Automobile.it rappresenta per noi il prestigioso riconoscimento di un brand importante e un’ulteriore ed entusiasmante sfida, che vedrà, ancora una volta, coinvolti lo staff e le competenze di Theoria, che da oltre 20 anni gestisce con successo progetti complessi, attivando in modo sinergico visione, esperienza e competenze del mondo online”, ha commentato Mirka Ritelli, CEO di Theoria.

“In Theoria abbiamo trovato un partner affidabile in grado di realizzare i nostri obiettivi di comunicazione sui diversi mezzi e di ideare campagne PR creative ed efficaci”, ha aggiunto Giovanni Petroro, Responsabile Marketing Offline di Automobile.it.

articoli correlati

AZIENDE

Luca De Meo, presidente di SEAT, conquista il ricoscimento di “miglior CEO dell’anno”

- # # # #

seat

Luca de Meo, Presidente di SEAT, ha constato il riconoscimento della rivista Automotive News Europe come miglior CEO dell’anno, nella categoria Auto. Il premio, che sarà consegnato il prossimo 11 settembre in occasione del Salone dell’Automobile di Francoforte, rappresenta un riconoscimento al percorso dirigenziale di De Meo, che ha riportato il brand alla redditività

Con oltre 25 anni di esperienza nel settore automotive, De Meo ha portato la Casa spagnola a diventare protagonista della più grande offensiva di prodotto della propria storia, con il lancio di quattro modelli (Ateca, Leon, Ibiza e Arona) in 18 mesi, spingendo le vendite oltre il +13% nel 2017, e posizionando la SEAT tra i marchi a maggior crescita in Europa. Inoltre, dopo aver registrato nel 2016 i migliori risultati finanziari di sempre, nella prima metà dell’anno in corso la Casa segna una crescita dell’utile operativo del 40,9%.

“Sono profondamente grato. È un onore ricevere questo premio da una testata così prestigiosa come Automotive News Europe e far parte della lista di nomi di spicco del settore automotive che hanno meritato il riconoscimento negli ultimi anni”, ha dichiarato il Presidente Luca de Meo quando gli è stata comunicata la notizia del premio. de Meo, che aveva già ricevuto il medesimo riconoscimento nel 2007 e quello come Manager Marketing e Vendite nel 2014, ha sottolineato che “il premio di oggi è reso possibile dalla grande squadra SEAT. I risultati che stiamo cominciando a raggiungere sono frutto del lavoro congiunto affinché il Marchio cresca nella direzione che merita”.

 

articoli correlati

MEDIA

Subito con Publicis e Zootropio “fotografa” i luoghi comuni sugli acquirenti online

- # # # # #

subito

Subito insieme all’agenzia Publicis e ai ragazzi di Zootropio, raccontano i luoghi comuni più famosi di chi sta cercando un’auto o uno smartphone da acquistare.
L’irriverente voce della Generazione Y ha realizzato due video, online da oggi sulla pagina Facebook di Subito, pianificati da MEC, in cui stilano la classifica degli stereotipi dei possibili acquirenti di autovetture o smartphone attraverso alcuni divertenti sketch.

Nel primo video i personaggi-tipo (come l’allocco, o  l’ecologico, che vuole far andare la macchina con le verdure, o il sognatore che cerca una macchina top gamma con 3.000 euro, o il pigro che non ha voglia di alzarsi dal divano, si alternano alla disperata ricerca della quattroruote dei desideri, in grado di soddisfare le esigenze di vari personaggi,. Per ciascuno la soluzione è affidarsi a Subito e agli oltre 20.000 nuovi annunci di privati e di concessionari certificati Subito Impresa+ che ogni giorno vengono pubblicati per trovare l’auto facilmente e comodamente.
Nel secondo video la ricerca si sposta sul mondo smartphone dove sono oltre 7.000 i nuovi annunci di privati e di negozi certificati Subito Impresa+ che ogni giorno soddisfano le esigenze di tutti gli utenti. Qui gli stereotipi di utenti spaziano dal complottista, convinto di avere delle microspie nel telefono, all’influencer, senza soldi ma con un canale YouTube, o all’indeciso.

Credits
Agenzia: Publicis Italia
CEO Publicis Italia and Global CCO Publicis WW: Bruno Bertelli
Executive Creative Director Publicis Italia: Cristiana Boccassini
Associate Creative Directors: Bruno Vohwinkel e Aureliano Fontana
Copywriter: Mattia Basti
Art Director: Jacopo Menozzi
Group Account Director: Simona Coletta
Account Manager: Serena Girola
Agency Producer: Clelia Lazzaro

CDP: Zootropio
Director: Giacomo Zanni
DOP: Cristian De Gilio
Video Post Production: Gianpaolo Rizziato
Audio Post Production: Ivan Tonucci

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Mille Miglia Design Experience”: il web contest per disegnare la Mille Miglia del futuro

- # # # # # # #

Un’auto senza conducente, con lo sterzo intelligente e, perché no, i motori sulle ruote. Magari, un gioiello della sostenibilità, ad energia solare, a biocarburanti o idrogeno. Una vettura che si ricarica da sola. Addirittura piegabile, per essere trasportata, o autonoma quasi come KITT, l’indimenticata Supercar. Ha provocato un’esplosione di creatività, fantasia e immaginazione il progetto Mille Miglia Design Experience, il free web contest per giovani talenti organizzato da Diamond Style in collaborazione con 1000 Miglia S.r.l. I ragazzi coinvolti – studenti di Disegno Industriale, Architettura, Ingegneria Meccanica e dell’Autoveicolo, frequentanti Scuole di Design, laureati o liberi professionisti nel campo dell’industrial design – sono stati chiamati a immaginare le auto della Mille Miglia del futuro, i bolidi protagonisti della Freccia Rossa del terzo millennio, attraverso disegni a mano libera, disegni digitali e 3D o modelli fisici in scala.

Tre gli aspetti sui quali è stato chiesto, al momento dell’ideazione dei veicoli, di porre un’attenzione particolare: ecologia, comfort di viaggio e sportività senza compromessi. Risultato dell’iniziativa i 53 progetti realizzati dagli 83 ragazzi complessivamente coinvolti nel web contest, che hanno così pensato le auto della Mille Miglia di domani. Vetture immaginifiche, nate dalla creatività di giovani talenti del settore, che rappresentano un’ideale continuità del processo di evoluzione tecnica e agonistica che fin dagli albori ha segnato la storia della Freccia Rossa. Mutamenti nello stile e nel design, dettati anche dalle situazioni socio-politiche che hanno attraversato dal 1927 al 1957 le vicende del nostro Paese, che denotavano anzitutto la consistente necessità di voler creare e pensare una gara sempre nuova e al passo con i tempi.

Oggi – nonostante la Gara abbia cambiato pelle, da adrenalinica competizione di velocità a rievocazione storica dal fascino inestimabile – la Mille Miglia non ha perso quella tensione verso il futuro e quello spirito d’innovazione da sempre nel suo DNA. La filosofia della Mille Miglia Design Experience, del resto, è proprio questa: ricreare e far rivivere l’atmosfera di ricerca tecnica e stilistica della Freccia Rossa, realizzando un free contest dove giovani talenti danno il loro contributo alla rievocazione storica della competizione stessa, in un’ideale passaggio di testimone tra generazioni accomunate dalla stessa passione per l’auto, tra l’incanto delle vetture storiche e la curiosità per quelle del futuro. Sullo sfondo il fascino intramontabile della “corsa più bella del mondo”.

Gli elaborati – suddivisi nelle tre categorie di partecipazione “Disegni a mano libera”, “Disegni digitali e 3D” e “Modelli fisici in scala 1:8” – sono stati esaminati da un’attenta giuria di esperti formata da docenti, architetti e designer come il Prof. Luca Brandini, architetto e designer dell’Università di Camerino, il Prof. Gino Finizio, professore di Trasportation Design presso le Università di Milano, Napoli e Roma, il Dott. Marco Mottini, Presidente dell’Automobil Club di Novara e Presidente del Comitato tecnico di selezione della Mille Miglia 2013, il Prof. Paolo Fiorillo, docente presso l’ITIP BUCCI di Faenza, il Prof. Riccardo Silimbani, Ingegnere e docente presso l’ITIB BUCCI di Faenza, Presidente dell’Unione Italiana Giornalisti Automotive UIGA e il Prof. Giovanni Zuccon, Professore Associato di Disegno Industriale presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

Vincitori del concorso sono stati, per le rispettiva categorie, Atman Ozolcer con un progetto di un’Alfa Romeo ispirata all’Alfa 6C, Pierpaolo Lazzarini, con un avveniristico prototipo chiamato Nuvola dedicato al mitico Tazio Nuvolari, e Fabiano Nobili, con un progetto sulle piccole utilitarie che hanno reso celebre la Mille Miglia negli anni.

Tra le scuole e le università coinvolte figurano l’Istituto Europeo di Design (IED) di Roma e Torino, l’Istituto d’Arte Applicata e Design (IAAD) di Torino, i Politecnici di Milano e Torino, il PoloDesign di Milano, l’Università di Pisa e l’Istituto Superiore di Scienza dell’Automobile (ISSAM) di Modena, l’Università di Roma “La Sapienza”, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche Disegno Industriale (ISIA) di Roma, la Seconda Università di Napoli, le Università di Camerino, Catania, Messina e Palermo.

Tra i ragazzi partecipanti all’iniziativa, la maggior parte (il 38 per cento) proviene dall’IAAD, il 23 per cento dallo IED e il 12 per cento dall’Università di Roma “La Sapienza”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Microsoft Advertising, Citroën e PHD scelgono Skype per la nuova DS3 Cabrio

- # # # # # #

Microsoft Advertising è stata scelta da Citroën e PHD per comunicare l’universo maschile sapientemente condensato nello spirito creativo della nuova Citroën DS3 Cabrio, con una campagna di digital advertising innovativa, live dall’8 al 30 aprile, che sfrutta a tutto tondo le opportunità di Skype su molteplici piattaforme – mobile, PC/tablet e all’interno dell’app di Windows 8 – forte in Italia di oltre 2,7 milioni di utenti unici al giorno su browser, di più di 500.000 utenti unici giornalieri via mobile e del primato di app gratuita più scaricata dal Windows Store.

Citroën e PHD hanno identificato in Skype il mezzo ideale per raccontare ai giovani che amano l’eleganza e lo stile sportivo fuori dagli schemi il lancio della nuova Citroën DS3 Cabrio. Per sottolineare ulteriormente l’unicità del design e della creatività di questo innovativo modello Citroën ha scelto di sfruttare appieno, per la prima volta in Europa, le potenzialità di tutti i formati creativi disponibili su ogni piattaforma in cui Skype è presente: mobile, PC/Tablet in versione desktop e all’interno dell’app di Windows 8, con formati al tempo stesso fortemente impattanti ma non invasivi, quali video in home page, Ad Carousel nelle conversazioni audio e il nuovissimo Ad Rotator.

“Siamo entusiasti della collaborazione con Citroën, brand che riconosce e crede fortemente nelle caratteristiche e nelle potenzialità esclusive di Skype, tanto da inaugurare a livello mondiale l’utilizzo del formato Ad Rotator  per comunicare in maniera fresca e impattante l’anima sportiva, elegante e creativa della sua nuova vettura cabrio, riconoscendo la capacità di Skype di raggiungere in maniera efficace il target maschile prescelto per questa attività, senza risultare invasivo”, ha commentato Giorgio Gabrielli, Direttore della Divisione Advertising e Online di Microsoft Italia. “Microsoft Advertising conferma ancora una volta la sua leadership nel mercato del digital advertising attraverso la continua ricerca di soluzioni creative e formati innovativi per permettere ai brand di sfruttare appieno le potenzialità della comunicazione digitale”.

“Créative Technologie non è solo il claim del nostro Marchio ma una filosofia di lavoro che ci accompagna ogni giorno e in ogni settore di attività, e l’operazione di comunicazione con Skype si inserisce perfettamente in questa strategia. Anche il prodotto, la nuova Citroen DS3 Cabrio, che è al centro di questa comunicazione, è perfettamente in linea e in grado di far apprezzare le innovazioni che accompagnano il suo arrivo sul mercato: tetto in tela azionabile in movimento fino a 120 km/h, il bagagliaio più ampio della categoria e l’unica Cabrio della categoria con 5 posti“, ha commentato Massimo Borio, Direttore Marketing e Comunicazione di Citroën Italia.

“La strategia web 2013 si muove lungo una direttrice precisa che vede Citroen e PHD precorrere le tendenze in atto, cavalcare l’onda dell’innovazione (per riprendere un’immagine legata proprio alla campagna DS3 Cabrio) e sfidare la crisi attraverso un approccio che oserei definire pionieristico. Il nostro mantra è: fare per primi e farlo meglio. Per questa ragione siamo sempre estremamente veloci nel recepire quello che il mercato propone adattandolo di volta in volta alle esigenze del cliente. L’obiettivo del resto è altamente sfidante: integrare all’interno di una pianificazione media sempre più multicanale tutti gli strumenti che la tecnologia mette a disposizione per essere sempre più engaging nei confronti degli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal device su cui andiamo ad intercettarli”, ha commentato Vittorio Bucci, PHD Managing Director.

PHD è il centro media che ha curato questa innovativa campagna di digital advertising.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Online il nuovo mini sito Peugeot 208 GTi a cura di Havas Worldwide Digital Milan

- # # # #

E’ online il nuovo mini sito interamente dedicato a una delle novità più attese del 2013 in casa Peugeot, la Peugeot 208 GTi, che sarà nei concessionari a partire dal 9 di maggio. Realizzato da Havas Worldwide Digital Milan il sito www.gtiisback.it si snoda tra passato e presente celebrando la 208 GTi in un originale parallelismo con la mitica 205 GTI.

Vera icona degli anni 80, la 205 GTI è, infatti, diventata negli anni un mito indelebile, un vero oggetto di culto per un’intera generazione. Ed è proprio questo il punto di partenza che ha ispirato Havas Worldwide Digital Milan nella realizzazione di un sito in cui la 205 GTI e la sua degna erede e versione moderna 208 GTi, convivono sotto il segno della continuità e dell’innovazione.

www.gtiisback.it è un luogo virtuale creato appositamente per poter rivivere, anche attivamente, i mitici anni 80 attraverso la rievocazione della sportiva storica del Leone, e nello stesso tempo, per poter scoprire tutte le caratteristiche di 208 GTi. Rivedere lo spot del 1986 della 205 GTI, condividere tweets dall’ispirazione 80s su #GTiisback, scaricare immagini per personalizzare smartphone, desktop, tablet o profili social, leggere curiosità sulle due auto nonché giocare con l’advergame di 208 GTi e prenotarne i test drive sono solo alcune delle attività proposte dal sito.

Sotto la direzione creativa di Tommaso Mezzavilla hanno lavorato alla realizzazione del sito l’art Vitali Shykhau e il copy Rosario Floridia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mercedes-Benz e DLV BBDO presentano la Nuova Generazione di Classe E

- # # # #

E’ on air dal 3 aprile la nuova campagna di comunicazione di Mercedes-Benz, firmata dall’agenzia DLV BBDO, per l’auto business numero uno per la Casa della Stella: Classe E Nuova Generazione.

Lo spot vede come protagonista un ragazzo in cerca della propria strada, il quale, dopo aver “vissuto” per caso il fascino di questa vettura, capisce di voler iniziare a lavorare, solo per aspirare a qualcosa di veramente alto. Da qui il claim: Classe E Nuova Generazione “Nasce la Dream Economy”.

Con il suo nuovo accattivante design, un motore ibrido che riduce in maniera significativa i consumi e una tecnologia estremamente evoluta, Classe E reinventa l’auto per il business e trasforma per sempre la driving experience nel mondo degli affari. Nasce così il concetto di “Dream Economy”: la dimostrazione che sul lavoro si può aspirare a molto più che a un “modello di rappresentanza” e che nel mondo del business c’è spazio anche per un sogno.

Lo spot si chiude con un invito a conoscere Classe E Nuova Generazione il week-end del 13 e 14 aprile presso tutte le concessionarie Mercedes-Benz.

Firmano il progetto di comunicazione per la sede romana dell’agenzia DLV BBDO la direzione creativa di Sara Portello e Laura Pecoraro. Pianificazione MEC.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Campagna integrata Bcube e Mini per la nuova Mini Ray Style

- # # # # #

È partita da domenica 7 aprile la campagna integrata Mini realizzata da Bcube per comunicare l’offerta legata alla nuova Mini Ray Style. La pianificazione prevede ooh, radio, web e tv per comunicare che avere Mini a condizioni così favorevoli in termini di prezzo e offerta finanziaria è una grande fortuna che capita solo quest’anno.

Il soggetto tv, che ha nella cover della famosa canzone di Kylie Minogue “I should be so lucky” un elemento di forte distintività, è stato utilizzato su più piattaforme di comunicazione: tv affinity, pianificazione nei circuiti delle stazioni ferroviarie, oltre che declinazione videobanner. La pianificazione avrà uno sviluppo successivo nel corso dell’anno, con estensione dei mezzi di comunicazione.

Alla campagna hanno lavorato il copy Andrea Bomentre, l’art Matteo Fabi, il direttore creativo associato Sergio Spaccavento per la direzione creativa esecutiva di Francesco Bozza.

Credits
Direttore Creativo Esecutivo: Francesco Bozza
Direttore Creativo: Sergio Spaccavento
Art: Matteo Fabi
Copy: Andrea Bomentre
Account Director: Davide Bergna
Account Supervisor: Sabrina Montemurro
Account Executive: Roberta Sessini
Tv Producer: Sveva Spalletti
Post Produzione: Movie&Arts
Musica: “I should be so lucky” Kylie Minogue
Cover: Fabio Gargiulo BKM production
Radio: Eccetera

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bitmama realizza la strategia di comunicazione digitale per il lancio della Ypsilon Elefantino

- # # # # #

È online la Scuola Guida Elefantino, per ripassare con stile il Codice della Strada e vincere una Ypsilon Elefantino. Dopo aver firmato la sezione dedicata al modello sul sito lancianewypsilon.it e il grintoso Video Fluo – oltre 84.000 view su YouTube in poco più di due settimane – la digital agency Bitmama apre la “Scuola Guida Elefantino”, il sito dove testare la propria preparazione automobilistica divertendosi e vincere una Ypsilon Elefantino.

Pensata per i giovani che hanno appena preso la patente o si stanno preparando all’esame, la Scuola Guida Elefantino dimostra che i noiosi quiz sul Codice della Strada possono diventare un passatempo alla moda. Registrandosi su lanciaelefantinoscuolaguida.it, è infatti possibile esercitarsi con coloratissimi test in cui gli Elefantini, con la loro anima modaiola, reinterpretano le regole stradali rivelandone un insospettabile lato glamour.

Un meccanismo di gamification stimola gli utenti a sfidare se stessi e dimostrare la propria conoscenza per diventare Street Icon, Car Star, Fair and Flair, Pretty Planner e partecipare all’estrazione dell’auto, una volta ottenuti tutti i distintivi. Ed ecco che ripassare diventa un gioco da ragazzi: si apre la caccia ai badge Elefantino, da conquistare e condividere su Facebook quiz dopo quiz, rispondendo correttamente alle domande sulle 4 materie della Scuola – Segnaletica, Auto, Norme, Amministrazione. E per continuare a imparare con classe, ci sono gli Elefantips: utili segreti e consigli per una guida corretta e sicura. Al riparo da cadute di stile.

http://www.lanciaelefantinoscuolaguida.it

articoli correlati

BRAND STRATEGY

xister è il nuovo partner digital di Abarth per il biennio 2013-2014 nei paesi EMEA

- # # # # # #

xister si è aggiudicata la gara per la realizzazione del nuovo portale Abarth per tutti i paesi del perimetro EMEA compresa la gestione e il coordinamento europeo delle attività digital e social relative anche al talent show Make It Your Race 2013. Il nuovo sito è stato progettato con un’attenzione particolare all’ecosistema Abarth realizzando una piattaforma made in Italy semplificata, unitaria e convergente: il one-stop access verso il mondo Abarth.

L’home page ospiterà le notizie relative ai 3 topics: Abarth Cars, Abarth World e Abarth Racing. Abarth Cars & Parts organizzerà e semplificherà tutte le informazioni nel dettaglio sulle singole auto Abarth, i kit e gli accessori. L’area Abarth World sarà arricchita da storie, idee e persone che stanno innovando e rivoluzionando il mondo delle performance e dell’adrenalina in puro spirito “Abarth”. Twitter e Instagram stream per tenere d’occhio tutte le news fornite dal team Abarth anche e soprattutto in mobilità. Una nuova area “social” permetterà agli utenti di creare un profilo personale che gli offrirà una panoramica delle interazioni possibili e delle ricompense legate a ogni singola azione.

In attesa del rilascio dell’intero portale, dal 4 marzo è online il sito di lancio della seconda edizione di Make It Your Race, il talent show “democratico” per piloti non professionisti che a partire dalla piattaforma social di gamification coinvolgerà tutti gli asset Abarth e alcuni dei principali paesi Europei. Le meccaniche di coinvolgimento online saranno integrate a tutte le fasi del talent: dallo scouting, alla selezione, alla promozione e al voto online. In ogni momento gli utenti potranno commentare  o partecipare diventando anche i protagonisti dei video user generated e creando nuove opportunità per la scelta dei racer definitivi.

Credits
Creative Director: Sarah Grimaldi
Senior Copywriter: Valerio Di Giorgio
Art Director: Matteo Zanotti
Copywriter: Matteo Foglia
Direttore Tecnico: Gennaro Balzano

My Challenge http://www.mychallenge.abarthworld.com/it/it/

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via Nismo #Jukeride, l’ambizioso progetto di Nissan dedicato ai social media

- # # # # # # #

L’innovazione di Nissan Juke continua con un progetto a partecipazione allargata denominato Nismo #Jukeride. In collaborazione con gli appassionati europei di motorsport e dell’ex pilota di Formula 1 Johnny Herbert, Nissan costruirà lo stato dell’arte di Juke, che avrà anche come partner una esclusiva telecamera aerea telecomandata, per aiutare il team di Nismo (Nissan Motorsport) – composto da giovani talenti – a elevare le loro prestazioni, coinvolgendo anche i fan come mai prima. Infatti, il pubblico vivrà il processo di costruzione delle tecnologie digitali di ultima generazione per analizzare e sviluppare le prestazione di guida, oltre a partecipare alla definizione del nome finale di questa esclusiva elaborazione di Juke, che fa seguito ad altre sperimentazioni di Nissan, da Juke Box (il più potente impianto audio mobile) a Juke R, il crossover compatto più veloce del mondo, che nasconde sotto la sua carrozzeria la potenza di una GT-R.

Guidato da Johnny Herbert, con il supporto di un giovane team di apprendisti del campo della tecnologia digitale e del motorsport e della grande comunità dei social media, il progetto Nissan spingerà Juke al limite. L’auto avrà come compagno un mini elicottero dotato di telecamere e comandato a distanza, con punto di atterraggio dedicato sul tetto di Juke. La telecamera-elicottero fornirà dati assolutamente precisi riguardo l’ambiente, il fondo stradale, la presenza di eventuali ostacoli sul percorso e monitorerà ogni singolo movimento dell’auto.

Tutte le informazioni raccolte consentiranno ai piloti Nismo di valutare le loro prestazioni, migliorare le loro capacità di guida e, quindi, sviluppare le loro doti. La telecamera aerea potrà anche riprendere dall’alto e in modo esclusivo eventi di motor sport, offrendo delle immagini da un punto di vista unico al pubblico, che si troverà nel cuore delle competizioni.

Johnny Herbert ha dato il via al progetto, invitando gli appassionati dell’automobilismo sportivo di tutta Europa a condividere il suo progetto e a sostenerlo attraverso i canali dei social media. Le idee potranno essere inviate all’indirizzo di Twitter #jukeride. Johnny Herbert valuterà i suggerimenti pervenuti insieme alla sua squadra, che lo supporterà durante tutte le fasi di costruzione dell’auto, dalla scelta delle tecnologie da adottare al nome finale dell’auto, da eleggere insieme alla “community”. Per presentare questa iniziativa assolutamente originale, è stato realizzato un video di Johnny Herbert, disponibile al seguente link: Experience Nissan.

Johnny Herbert è uno dei più noti piloti britannici per i suoi successi nella Formula 1 e per aver vinto Le Mans nel 1991. Johnny lavora con Nissan sul progetto GT-Academy, che – creato da Nissan in collaborazione PlayStation® – consente ai migliori piloti virtuali di trasformarsi in veri professionisti. La grande esperienza di pilota, abbinata a quella di commentatore televisivo, fa di Johnny il mentore perfetto per questo nuovo e ambizioso progetto di Nissan all’insegna dell’innovazione e del coinvolgimento di un grande pubblico.
 
Gareth Dunsmore, General Manager Marketing Communications di Nissan in Europa, ha commentato: “Nei prossimi tre mesi trasformeremo Juke nel più moderno strumento di analisi, registrazione e miglioramento delle prestazioni di guida. Siamo davvero lieti di lavorare con Johnny e con i nostri fan per costruire una delle vetture più tecnologiche del mondo, che useremo per spingere al limite anche le prestazioni dei nostri piloti Nismo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

John Varvatos e Iggy Pop insieme per New Chrysler 300C Limited Edition

- # # # # # #

John Varvatos firma il look della nuova Chrysler 300C Limited Edition. Una macchina sportiva e elegante con un look total black metallico. Uno stile maschile che si ritrova nella combinazione di colori scuri e di materiali esotici. Il logo “John Varvatos” troneggia fieramente su ogni sedile in pelle che riflette lo stile dello stilista. La produzione della Chrysler 300C John Varvatos Limited Edition arriverà dai concessionari entro aprile 2013. Solo 2000 macchine saranno prodotte con il numero di serie.

Per promuovere questa macchina, John Varvatos ha deciso di essere il protagonista del video “Unboxing”. Ambientato a New York,  lo spot inizia con il percorso di un camion che sta consegnando una Chrysler 300C. Una voce fuori campo parla di perfezione e lusso: “affinché ogni dettaglio sia perfetto, bisogna lavorare con un perfezionista che suda su ogni dettaglio. Se sei vuoi essere orgoglioso che una macchina di lusso porti il tuo nome, devi lavorare con una persona che ha fatto del suo nome, la sua reputazione”.

La macchina è consegnata davanti al Bowery Store in New York City. Varvatos esamina il veicolo per la prima volta. Soddisfatto, lo stilista guarda con complicità il suo caro amico Iggy Pop. Lo spot finisce con loro due a bordo dell’auto.

articoli correlati

MEDIA

Nuova SEAT Leon torna a ruggire sulle cartoline pubblicitarie Ambient Media

- # # # # #

SEAT invita a provare la nuova Leon e a emozionarsi con i piloti di SEAT Motorsport Italia in un roadshow che toccherà dal 23 Marzo al 22 Giugno: Torino, Roma, Bari, Pergusa, Milano, Firenze, Modena e Pesaro-Urbino. La campagna è on air da marzo sulle cartoline pubblicitarie, realizzate e veicolate da Ambient Media nelle principali città, per intercettare un target giovane, attivo e dinamico.

SEAT ha deciso di affidarsi all’esperienza di Ambient Media anche per l’ideazione e la realizzazione di una creatività specifica per massimizzare l’appeal delle cartoline. Ne è nata una collezione in sei differenti soggetti, che giocano con altrettanti intriganti aforismi e frasi celebri, aventi per tema il leone, per esprimere le tradizionali caratteristiche di grinta e brillantezza del modello Leon e dei suoi appassionati. Le frasi inducono a prendere e conservare le card, oppure a regalarle, propagando così il messaggio che si trova sul retro: il programma del road show, con i link e il Qr code per avere tutte le informazioni e prenotare il test drive.

Credits
Art: Chiara Anostini
Copy: Alberto Derbi

articoli correlati

AGENZIE

A Connexia la gestione dei Social Media di Quattroruote.it

- # # # # #

La collaborazione con Connexia – avviata a inizio 2013 con una fase di screening e analisi – ha l’obiettivo d’incrementare il traffico verso il sito web Quattroruote.it e ampliare la visibilità digitale dell’omonima testata, indiscusso punto di riferimento per tutti gli automobilisti e, più in generale, per gli amanti del mondo dei motori.

Il progetto prevede la gestione dei canali social ufficiali su Facebook, Twitter e Google+ grazie a un piano editoriale che vede alternarsi in maniera strategica e time-winning contenuti di natura editoriale, news d’attualità, focus di prodotto e iniziative di engagement volte a favorire l’interazione dell’audience, il tutto guidato in maniera continuativa da un’attività di monitoraggio, moderazione e fine tuning. L’attività social media conterà, inoltre, su una forte sinergia tra Connexia e la redazione online di Quattroruote.

Connexia supporterà Quattroruote.it nel presidiare i canali social durante i principali eventi automotive – dai saloni internazionali alle più importanti competizioni sportive – tramite attività di live tweeting e di post dedicati su Facebook e  G+; queste attività sono già state sviluppate durante l’ultimo Salone di Ginevra registrando ottimi risultati (picchi di portata di oltre 15 mila lettori e picchi virali di oltre 350 mila utenti).

“La nostra consolidata expertise in ambito automotive è stata determinante nella scelta del partner di comunicazione di Quattroruote.it”, dichiara Paolo d’Ammassa, CEO di Connexia (nella foto). “Con Quattroruote.it condividiamo una viscerale passione per le auto e per ogni tipo di contenuto legato all’universo dei motori. Siamo certi che la strategia da noi ideata, unita alla proficua sinergia con le loro redazioni interne, ci aiuterà nel raggiungimento degli ambiziosi obiettivi in termini di incremento dell’audience e di engagement rate sui loro canali social”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Citroën e Vanity Fair lanciano la nuova “C1 Vanity Fair 10”

- # # # # # # #

In occasione del 10° anniversario di Vanity Fair, Citroën Italia e Vanity Fair  presentano la nuova Citroën “C1 Vanity Fair 10”, un’edizione limitata nata dalla collaborazione tra la Casa automobilistica e un’icona del mondo della moda. La partnership tra due marchi prestigiosi, Citroën e Vanity Fair, ha come “comune denominatore”, oltre alla creatività, al glamour e al carattere trendy, il target di riferimento: nuova Citroën “C1 Vanity Fair 10” è, infatti, un’auto che pensa al femminile, una delicata miscela di stile, sicurezza e spaziosità. Citroën, da sempre attenta a questo target, tra le motivazioni di acquisto, oltre al comfort, al design e a un prezzo contenuto, ricerca una vettura “facile da vivere ogni giorno”.

Con questa nuova serie speciale Citroën crea un nuovo punto di riferimento nell’ambito delle vetture di forte personalità e alla moda. L’obiettivo di nuova Citroën “C1 Vanity Fair 10” è di proporre una vettura innovativa, giovane e dinamica, con una spiccata personalità e dalla forte carica di simpatia.

articoli correlati