BRAND STRATEGY

Autogrill massimizza il drive to store grazie ai formati native adv di Waze

- # # # #

autogrill drive to store

Autogrill ha stretto una partnership con Waze per massimizzare la visibilità dei propri store. La collaborazione tra Waze e Autogrill, live dall’8 marzo al 31 marzo 2018, aveva tra i principali obiettivi la promozione dell’offerta stagionale attiva in 248 punti vendita e la massimizzazione del traffico verso i negozi. La campagna si è concentrata su tutti i formati Waze disponibili: Pin, Ricerca Sponsorizzata e Premium Takeover.

Ogni formato pubblicitario, rigorosamente native e brandizzato, ha una modalità di visualizzazione personalizzata. Il Pin ha come principale obiettivo la geo-localizzazione del punto vendita, facilmente raggiungibile dall’automobilista con dei semplici tap. Il Premium Takeover è un formato altamente impattante che compare all’automobilista se fermo per almeno quattro secondi, momento di massima attenzione verso il display dello smartphone. Infine la Ricerca Sponsorizzata aiuta il brand a massimizzare visibilità e traffico ai loro punti vendita, ponendoli al primo posto nei risultati di ricerca rilevanti.

“Il digitale può davvero aumentare le vendite nei negozi e le promozioni geo-localizzate stanno diventando essenziali all’interno di una strategia di marketing efficace. Waze si è dimostrata una piattaforma efficace sia come affissione digitale che come potente incentivo alla navigazione in store”, commenta Elena Losito, CRM e Digital Transformation Leader di Autogrill.

“I risultati di Autogrill con Waze sono stati molto positivi: 7,6 milioni di impressions e 28mila navigazioni, ben 2 volte oltre la media di mercato per i Quick Service Restaurant in Italia. Inoltre, il costo medio per navigazione è stato inferiore al 50% rispetto al benchmark di settore. Si evince come l’aspetto rilevante dei formati pubblicitari di Waze stia, non solo nei contenuti, ma anche nella modalità di visualizzazione e fruizione, che porta ad un elevato tasso di interattività ed engagement da parte degli utenti”, conclude Dario Mancini, Country Manager di Waze.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Autogrill lancia il nuovo concept ispirato alle food court cittadine

- # # # # #

Autogrill Più

Nasce Autogrill Più, il nuovo concept autostradale, creato per soddisfare le esigenze dei clienti con un’offerta food ancora più ricca e diversificata.

Autogrill Più è caratterizzato da una struttura modulare, ispirata alle food court cittadine – grande trend internazionale del momento – dove i numerosi concept gastronomici convivono e si alternano all’interno di una struttura unica, offrendo ai clienti un’esperienza culinaria che tiene conto, in particolare, della tendenza verso un’alimentazione healthy e della crescente popolarità dello street food.

Innovativo anche il nuovo modello di servizio che prevede una differenziazione degli spazi interni per andare incontro alle diverse tempistiche di consumo dedicando uno spazio a chi ha bisogno di una pausa più rapida, ma anche a chi ha tempistiche più “confortevoli”. Nascono così l’area Comfort – al cui interno convivono i concept “Ciao“, “Burger In” e  “La Piadineria” –  e l’area Fast, che prevede un servizio più veloce, dove i clienti con meno tempo a disposizione potranno scegliere tra “Gusti di Strada”, “Camogli&Friends” e  “Mr Good”.

A completamento dell’offerta di Autogrill Più sono state introdotte due novità che permettono di diminuire il tempo di attesa dei clienti: il buzzer e il pick-up point. Il primo permette di aspettare seduti al tavolo i piatti che vengono preparati nell’area Comfort e di ritirarli grazie all’avviso sonoro del buzzer. Il pick – up point, invece, consente di gestire in modo più veloce i flussi nell’area Fast: si ordina, si paga e poi si aspetta che l’ordine sia pronto per consumarlo in loco o per il take-away.

Autogrill Più si trova nelle aree di servizio di Crocetta Sud (Alessandria) e di Somaglia Est (Lodi), con l’obiettivo, a tendere, di esportarlo anche in altri punti vendita del canale autostradale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bistrot per la prima volta in Cina: il concept di Autogrill approda a Shanghai

- # #

Autogrill

Autogrill, tramite HMSHost International, approda in Cina con il suo primo Bistrot, il concept realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (Unisg) di Pollenzo. Bistrot Century Ave, presso il quartiere degli affari di Pudong e presenta ai clienti cinesi la sua ricca offerta di autentici piatti italiani.

Il menù presenterà molte ricette tipiche della tradizione italiana (ad esempio la pizza) rivisitate secondo le abitudini culinarie cinesi (pasti orizzontali, cibi soffici e digeribili, grande attenzione alla sicurezza del cibo), riviste anche le modalità di servizio, ad esempio, sarà previsto solo il servizio al tavolo. Così come accade in tutti i Bistrot (più di 20 in tutto il mondo tra aeroporti, stazioni, autostrade e centri urbani) HMSHost International collaborerà con fornitori locali che condividono con Bistrot la stessa passione per il cibo sano, sostenibile ed equo.

Uno di questi fornitori è “The Rainbow of Hope”, una piattaforma attraverso la quale sono supportati gli agricoltori locali che adottano pratiche agricole ecologicamente sostenibili, senza l’utilizzo di prodotti chimici. L’intero programma di formazione del personale dello store, esclusivamente cinese, si è svolto in Italia, in parte all’interno dello ‘Spazio Fucina’ di Autogrill, il luogo dedicato alla Ricerca e Sviluppo del Gruppo presso la sua sede di Rozzano, e, in parte, presso il Bistrot del ‘Mercato del Duomo’, a Milano, così da trasferire il prestigioso know-how italiano apprezzato in tutto il mondo.

articoli correlati

MEDIA

Industria Creativa firma la campagna video di Autogrill per il lancio del nuovo Italy

- # # # # #

Autogrill - panino Italy

È on air con un corto social la nuova campagna pubblicitaria di Autogrill firmata da Industria Creativa, l’agenzia di comunicazione e produzione video scelta dalla multinazionale italiana leader nel campo della ristorazione per il lancio del nuovo panino Italy.

Nel video si ripercorre la storia di Autogrill: partendo da un moderno John Travolta (l’attore Giuseppe Verzicchio, protagonista dello stesso Musical) che balla vestito da Febbre del sabato sera mentre addenta un Camogli (il panino ideato negli anni ’70), la sceneggiatura lascia spazio a un paninaro con Moncler, gel in testa e una Rustichella (il panino degli ’80). Ma “se i tempi cambiano, il gusto resta. Anzi, si rinnova”: così recita il claim finale in cui un ragazzo dallo stile moderno gusta all’interno di Autogrill il suo Italy, il panino dal gusto mediterraneo composto da pane ai cereali, pomodorini secchi, caprino e zucchine grigliate. Per soddisfare vegetariani e non.

 

 

Non è un caso la location scelta per il corto: l’Autogrill della Milano-Laghi, la prima delle aree di sosta di nuova generazione, sostenibile e hi-tech.

Per soddisfare i bisogni dei viaggiatori, in tutte le aree di sosta di Autogrill è inoltre presente il wi-fi gratuito ed è possibile effettuare i pagamenti digitali tramite PayPal.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

KIWI firma il payoff di My Autogrill già on air con la campagna Weekendissimo, caffè?

- # # # # #

KIWI firma il payoff di My Autogrill

KIWI è stata scelta da Autogrill per l’ideazione del concept che firmerà le prossime iniziative del programma fedeltà.

“La felicità è nelle piccole pause ” così recita il payoff creato dall’agenzia è un invito a entrare nel mondo di My Autogrill per godere di vantaggi e servizi esclusivi, che trasformano l’esperienza con i brand del gruppo Autogrill in un momento di spensieratezza.

“L’obiettivo è stato quello di porre un punto di partenza per costruire, giorno dopo giorno, uno storytelling in grado di suscitare e amplificare le emozioni e ricordi positivi legati al marchio. In fondo, chi non ha memoria di momenti indimenticabili vissuti proprio in una fermata durante un viaggio con amici o parenti? Sensazioni che insieme a My Autogrill diventano ancora più sorprendenti”, ha dichiarato Federico Castelli, Creative Director.

Il nuovo payoff è già on air con la campagna “ Weekendissimo, CAFFÈ ?”, firmata dalla stessa KIWI e realizzata per comunicare la nuova promozione riservata ai membri del programma: a fronte dell’acquisto di 2 coffee drink, dalle 18.00 del venerdì fino alla domenica, il prodotto più costoso sarà gratis. Un’iniziativa dedicata a coloro che amano vivere la gioia del fine settimana, da assaporare a partire da un caffè condiviso.

Per la campagna, KIWI ha realizzato concept, naming e keyvisual , declinando poi la creatività su più touchpoint: website, app, display, social e punto vendita.

“Tra le diverse strategie, i loyalty program sono l’esempio più immediato di come la relazione passi sempre più attraverso strumenti digitali, che sconfinano gli schermi per riflettersi sulla vita quotidiana. Siamo quindi molto entusiasti di questa nuova collaborazione, perché ci ha permesso di mettere ancora una volta in pratica la nostra visione: creare esperienze di comunicazione in grado di suscitare emozioni reali partendo dal digital”, ha spiegato Alessandra Versaci, Account Director di KIWI.

articoli correlati

AZIENDE

Autogrill e TIM insieme per il Wi.Fi gratis in autostrada

- # # # #

autogrill

I clienti delle aree di ristoro di Autogrill lungo le autostrade, da questa estate, potranno utilizzare gratuitamente il Wi-Fi grazie alla connettività fornita da TIM: già a partire dal mese di luglio, il servizio sarà reso disponibile nei primi 100 punti vendita e verrà esteso successivamente a tutte le aree interessate entro la fine dell’anno.
Il progetto prevede complessivamente la copertura di circa 350 aree di sosta Autogrill con connettività Internet Wi-Fi basata sulle reti ultrabroadband di TIM 4G, 4G Plus (dove già disponibile) e NGN, erogata attraverso oltre 600 access point forniti da Cisco, partner tecnologico dell’iniziativa, e basati su soluzioni Cisco Meraki.
Il nuovo servizio, che si stima potrà essere utilizzato da circa 500mila clienti al giorno, sarà operativo nel periodo di maggior afflusso sulla rete autostradale nazionale, coincidente con la pausa estiva, a cominciare dai principali locali Autogrill come Chianti, il locale sulla A1 con il grande camino circolare posizionato al centro della sala; Secchia Ovest, nei pressi di Modena, dove di recente è stato inaugurato il primo “Eataly per Autogrill” e Villoresi Ovest, sulla Milano Laghi, con la sua caratteristica struttura a tripode e di fronte al quale, oggi, sorge l’avveniristico Villoresi Est, con il suo riconoscibile tetto a forma cono, flagship ecosostenibile del Gruppo Autogrill.
Il progetto prevede la progressiva disponibilità del servizio anche negli store presenti in alcune grandi città e nelle stazioni ferroviarie.
L’accesso al servizio avverrà in modo semplice e immediato tramite un portale di autenticazione reso disponibile grazie alle tecnologie cloud di TIM.
“Questa iniziativa rappresenta una ulteriore tappa nel percorso di digitalizzazione di Autogrill, che vuole fornire ai propri clienti servizi adeguati alle esigenze dei viaggiatori di oggi e di domani”, spiega Alessandro Preda, CEO Europe di Autogrill. “Nello stesso tempo intendiamo dare un contributo alla progressiva adozione di comportamenti digitali evoluti, combinando la connettività con APP e servizi dedicati ed aiutando così a favorire la digitalizzazione. Il Gruppo Autogrill, del resto, ha già contribuito a questo processo con l’introduzione di servizi come l’e-invoicing, per ricevere le fatture direttamente sulla propria email; il self ticketing, per evitare le code alla cassa nei nostri locali, e i sistemi di fidelity online”.
“Grazie all’importante piano di investimenti dedicato all’ultrabroadband, TIM raggiunge oggi in 4G oltre il 92% della popolazione e il 51% in fibra ottica, prevedendo di raggiungere rispettivamente il 98% e l’84% entro il 2018”, aggiunge Simone Battiferri, Direttore ICT Solutions and Service Platforms di TIM. ““La partnership con Autogrill permetterà ai viaggiatori di utilizzare, anche durante il tragitto verso le località di vacanza, la migliore connettività per accedere ai servizi e alle applicazioni disponibili on line”. Il

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Autogrill presenta il primo Bistrot in autostrada

- # # # # # #

Autogrill d'Arda

Autogrill debutta per la prima volta in autostrada con Bistrot, l’innovativo concept sviluppato da Autogrill in partnership con l’Università di Scienze Gastronomiche (UNISG), che propone una ristorazione in viaggio sostenibile e di qualità.

Il nuovo store si trova presso l’area di sosta di Arda, nel comune di Fiorenzuola d’Arda (PC), sulla A1 Torino-Piacenza-Brescia: un punto di incontro di due grandi flussi di viaggiatori ma anche di importanti tradizioni gastronomiche come quella piacentina e quella parmigiana.

L’Amministratore Delegato della Società, Gianmario Tondato Da Ruos, ha presentato ieri il progetto alla presenza del Viceministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il Sen. Andrea Olivero e ai rappresentanti dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (UNISG) in occasione di un evento organizzato presso l’area di servizio rinnovata.

La scelta di Fiorenzuola d’Arda non è casuale: il locale è stato il primo punto di ristoro autostradale a ponte edificato in Europa nel 1959 e rimane tutt’oggi uno tra i simboli più iconici della modernizzazione del nostro Paese e del boom economico dell’Italia di quegli anni, accompagnando così, idealmente, la crescita del Paese negli ultimi 5 decenni nonché generazioni di Italiani in viaggio lungo l’Autostrada del Sole.

A ideare la costruzione di questa opera che si mostrò agli italiani in tutta la sua imponenza fu l’architetto Angelo Bianchetti. Dal 1949 iniziò a collaborare con Mario Pavesi, l’imprenditore di Novara che aprì la prima vera area di ristoro per gli automobilisti sulla Milano-Torino, “inventando” il modello per gli Autogrill che sarebbero stati aperti nei decenni successivi. Il progetto costituì il prototipo per i successivi punto di ristoro a ponte. L’idea nacque durante un viaggio negli Stati Uniti, dove queste strutture già esistevano da qualche anno. Del resto, anche Mario Pavesi aveva tratto l’ispirazione e il nome del suo punto di ristoro in autostrada durante un viaggio negli Stati Uniti nel decennio precedente: a ispirarlo furono i grill room, piccoli ristoranti disseminati lungo le interstatali americane. L’esperienza americana suscitò in Pavesi anche la scelta gastronomica, proponendo un vero e proprio “Menù dell’automobilista” elaborato appositamente dall’Istituto di Fisiologia dell’Università di Milano, a base di piatti nutrienti e leggeri per permettere all’automobilista di mantenersi vigile al volante.

Questo punto vendita diventa quindi di nuovo protagonista dell’espressione della nuova cultura alimentare – in movimento ma non solo – e della rinnovata attenzione che Autogrill dedica alle mutate esigenze e stili alimentari dei consumatori per offrire ai propri viaggiatori una pausa di qualità.

Nello store particolare attenzione viene riservata alla selezione dei produttori locali, in un’ottica di stagionalità, regionalità e filiera corta, per offrire alla clientela un’esperienza unica, capace di fondere insieme i sapori della tradizione gastronomica regionale, accessibile a tutti, con i valori della sostenibilità.

“Con l’apertura di Bistrot Fiorenzuola d’Arda torniamo alle radici della nostra storia per guardare al futuro, un futuro che si colloca nel percorso intrapreso da Autogrill che parla d’innovazione e di eccellenza attraverso la costante trasformazione della propria offerta”, ha dichiarato Gianmario Tondato Da Ruos, Amministratore Delegato del Gruppo. “Forti del successo ottenuto da Bistrot in Europa – ha proseguito Tondato – oggi compiamo un nuovo passo avanti portando questo brand per la prima volta in autostrada in Italia, puntando ad offrire e a far conoscere a chi viaggia in auto le eccellenze di un territorio con una grande ricchezza e tradizione agroalimentare”.

Caratterizzato da un layout di interni che rievoca l’atmosfera tipica dei mercati coperti di città, Bistrot Fiorenzuola d’Arda è un ambiente eclettico in cui l’alta qualità si abbina ai concetti di naturalità, stagionalità, località e rispetto per il ciclo di vita dei prodotti. Il punto vendita promuove una visione che sottolinea la continuità tra il momento della produzione e quello del consumo, con un’innovativa comunicazione in-store che presenta alla clientela i volti, la storia e le caratteristiche dei principali
fornitori.

Nel nuovo Bistrot Fiorenzuola d’Arda sono attesi nei prossimi 12 mesi circa 1 milione e 900 mila clienti.

La nuova area di servizio impiega stabilmente 100 collaboratori e raggiunge i 150 addetti nei momenti di maggior picco stagionale. Per realizzare questo progetto Autogrill ha avviato un importante programma di formazione del personale (con oltre 3000 ore di addestramento) che ha consentito di introdurre nel punto vendita nuove professionalità e mestieri, quali ad esempio i panettieri, in linea con l’offerta del locale e la filosofia Bistrot.

Un caso di successo quindi, come testimoniano le presenze di Bistrot in Europa: 5 Paesi, tra Italia, Olanda, Svizzera, Germania e Finlandia in 7 città: Milano, Roma, Helsinki, Düsseldorf, Ginevra, Uthrecht e ora Arda. E 2 città in cui Bistrot aprirà prossimamente: Montreal e Francoforte.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Coca-Cola HBC Italia e Autogrill sostengono Croce Rossa Italiana

- # # # # #

Coca-Cola Christmas

La consolidata partnership tra Coca-Cola HBC Italia e Croce Rossa Italiana coinvolge Autogrill per il terzo anno consecutivo nell’iniziativa “Menù Perfetto – Christmas Edition”. Dal 30 novembre 2015 al 10 gennaio 2016 si raccolgono fondi da destinare alla promozione dello sport tra i ragazzi delle famiglie più bisognose, donando in
beneficenza parte del ricavato derivante dall’acquisto dei “Menu Perfetto” e dei “Menu Super” in vendita, rispettivamente, negli oltre 400 Acafè e bar snack sul territorio nazionale e nei circa 50 Spizzico del canale Travel&City (città, centri commerciali, stazioni e aeroporti).

Novità di quest’anno è l’applicazione per smartphone “Red Break” per creare e inviare gratuitamente cartoline elettroniche di auguri natalizi Coca-Cola. Acquistando il Menù Perfetto e il Menù Super ci sarà la possibilità di personalizzare i biglietti di auguri con le proprie foto e dediche utilizzando il codice presente sullo scontrino. L’app permetterà anche di fare una donazione a Croce Rossa Italiana tramite l’apposito banner.

Croce Rossa Italiana, in linea con le indicazioni della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa “Youth Policy – Strategia 2020”, promuove interventi per educare i giovani a uno stile di vita sano, attività di supporto e inclusione sociale, per contribuire a rendere i giovani dei futuri cittadini attivi.

Tra le campagne di sensibilizzazione e attività di prevenzione, che nel 2014 hanno visto la partecipazione di circa 150.000 ragazzi, si annoverano: il progetto “IDEA” (Igiene, Dieta ed Educazione Alimentare) con numerose iniziative anche in occasione della Giornata Mondiale contro l’obesità; la costante sensibilizzazione sull’educazione sessuale e sulle malattie sessualmente trasmissibili, attraverso animatori, iniziative nelle scuole, nelle piazze e nei locali; Club 25 per sensibilizzare anche i più giovani alla donazione del sangue attraverso spettacoli, eventi sportivi, attività di gioco e centri trasfusionali convenzionati; infine un tema molto caro, quello della sicurezza stradale che vede impegnati ogni anno numerosi giovani volontari per aumentare la consapevolezza e l’attenzione alla guida.

La promozione di uno stile di vita attivo è un elemento cardine dell’impegno di Coca-Cola HBC Italia, da sempre impegnata nella promozione dello sport sul territorio nazionale attraverso il supporto a manifestazioni locali e con il Coca-Cola Sport Village, un villaggio itinerante che porta l’attività fisica anche in contesti in cui non sarebbe altrimenti presente, come le gallerie dei centri commerciali.

“Croce Rossa e Coca-Cola collaborano da quasi 100 anni, condividendo l’obiettivo di essere parte attiva delle comunità in cui operano”, ha dichiarato Giangiacomo Pierini, Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Coca-Cola HBC Italia. “Con il supporto al progetto di promozione dello sport tra i giovani delle famiglie indigenti confermiamo il nostro impegno nel creare nuove occasioni per fare movimento anche tra le fasce sociali più deboli”.

“Siamo orgogliosi di sostenere – per il terzo anno consecutivo – questo importante progetto solidale, che si aggiunge alle numerose attività di responsabilità sociale sviluppate da Autogrill nei Paesi in cui opera”, ha commentato Chiara Camerini Porzi, Marketing Manager Autogrill, ispirandosi alla filosofia di sostenibilità che ormai da dieci anni orienta tutte le attività e le strategie di sviluppo del business, sostiene programmi di assistenza, organizzati da Associazioni e Fondazioni nazionali e internazionali, con donazioni di beni e servizi”.

 

articoli correlati

AZIENDE

Logotel supporta Autogrill nel lancio di e-Invoicing, il servizio di fatturazione digitale

- # # # # #

In un mondo in continua trasformazione, caratterizzato da un’accelerazione costante e da un’overdose di contenuti, sono sempre di più i messaggi che riceviamo e subiamo, selezioniamo, memorizziamo e spesso dimentichiamo. Messaggi che arrivano dai canali più diversi e disparati e in contesti sempre più differenti. Solo quello che ci dà realmente valore, e che migliora un qualsiasi aspetto della nostra vita “resta”. In quest’ottica, anche il ruolo della comunicazione deve evolvere per diventare un “servizio” utile a generare valore e creare utilità per le persone.

Logotel, Service Design Company, ha supportato Autogrill nel lancio di e-Invoicing, il nuovo servizio di fattura digitale, disponibile al momento per una prima fase pilota e da novembre su tutta la rete. e-Invoicing è un servizio nato per venire incontro alle persone che per motivi di lavoro, viaggiando molto, hanno l’esigenza di avere una modalità di fatturazione che sia facile e veloce e immediata in modo digitale. “La sfida, nel caso del servizio e-Invoicing”, spiega Priyanka Deshpande, project designer Logotel, “era quella di lavorare in tempi molto brevi per sviluppare un sistema di relazione con il cliente/utente che lo accompagnasse nell’esperienza: dalla scoperta del servizio all’accesso, la fase on boarding, all’uso” prendendo in considerazione tutti i touch point digitali e fisici.

“Ogni anno in Autogrill” afferma Vito Brunetti, Market Research Manager Autogrill SpA “lanciamo nuovi servizi che mettono al centro il Cliente, seguendo sempre la nostra filosofia Feeling Good on the move. Abbiamo progettato il servizio e-Invoicing proprio per questo: garantire il benessere dei Clienti in movimento, dando loro la possibilità di risparmiare tempo e di godersi al meglio le pause all’interno dei nostri Punti Vendita. e-Invoicing rientra in un processo di digitalizzazione dei servizi in cui Autogrill è tra i primi a muoversi in ambito Retail”.

“Da oltre 20 anni Logotel accompagna le Imprese in percorsi di innovazione e trasformazione collaborativa con un forte impatto sulla loro azione commerciale e organizzativa in scenari di forte cambiamento”, spiega Cristina Favini, Strategist e Manager of Design in Logotel. “Quello con Autogrill® è un rapporto di collaborazione e co-progettazione che ci vede impegnati da oltre 3 anni su progetti nazionali e di respiro internazionale. La comunicazione è un “pezzo del servizio” e non può essere progettata separata ma integrata nel processo di experience”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Special Glue supporta Autogrill nell’attività di street promotion de Il Mercato del Duomo

- # # # # #

Special Glue è per la prima volta partner di Autogrill, leader mondiale della ristorazione in viaggio, per il progetto di street promotion del flagship store Il Mercato del Duomo. Un luogo accogliente e popolare, dove la tradizione si unisce all’innovazione, che nasce nella prestigiosa cornice architettonica della Galleria Vittorio Emanuele, simbolo insieme al Duomo della città di Milano.

L’attività di street promotion è iniziata giovedì 17 settembre interrompendosi venerdì 18 settembre per due giorni. Ricomincerà domani, giovedì 24 settembre, per concludersi venerdì 25.

L’esigenza era di scendere sul territorio con un’attività promozionale che non si limitasse a comunicare solo i valori del brand ma che innescasse nel target il desiderio di entrare per scoprire i tre piani di mercato con il bistrot e i ristoranti.

La scoperta fisica de Il Mercato del Duomo è stata supportata in strada da due stewards che hanno interpretato i “fruttivendoli del Mercato del Duomo” guidando delle biciclette Cargo gialle personalizzate e riempite di frutta fresca. Mentre i driver percorrevano il tragitto tra San Babila e Galleria Vittorio Emanuele un altro team di promoter ha supportato l’attività intercettando le persone e distribuendo i flyers invitandole a Il Mercato del Duomo per ritirare un gustoso bicchiere di frutta fresca.

All’ingresso di Autogrill, prima di accedere alle scale mobili, gli interessati sono stati accolti da una promoter che li ha invitati a raggiungere una postazione al secondo piano per ritirare la frutta fresca.

Hanno lavorato al progetto: Federico Rava, direttore progetti, Valentina Monopoli, direttore creativo, Eleonora Trevisan, project manager e Luca Fedeli, creativo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Emotional storytelling nel nuovo sito web corporate di Autogrill. Il progetto è firmato dall’agenzia Message

- # # # # #

Autogrill si presenta agli utenti della rete con un nuovo volto. Una veste innovativa del sito corporate www.autogrill.com che riflette l’anima “Feeling good on the move” e l’eccellenza del Gruppo nel settore della ristorazione in viaggio. Il progetto aggrega le tendenze più avanzate nel mondo del web design internazionale e della comunicazione digitale, che pone al centro l’esperienza dell’utente. Storytelling, layout verticale, responsive design, infografiche, video e foto gallery costituiscono i principali strumenti utilizzati per rendere più interattiva e multimediale la navigazione.

Il nuovo stile editoriale integra contenuti informativi e narrativi, identificati in due percorsi di navigazione paralleli e messi in evidenza nella Home Page e nelle Front Page delle voci di menu di primo livello. Oltre alle sezioni istituzionali: Governance, Sostenibilità, Investitori, Media e People, sono presenti due nuove aree, Chi siamo e Our Way, dedicate alla descrizione del Gruppo e alle sue competenze distintive.

Il sito include, inoltre, un magazine “A small world” all’interno del quale, attraverso la tecnica narrativa dello storytelling, vengono raccontati il percorso di innovazione in atto e il nuovo approccio alla ristorazione nei canali del viaggio. Un insieme di storie raccolte in rubriche dedicate “Passione in movimento, Un mondo da vivere, Inventando il futuro, Dritti alla meta e Un’anima glocal” e rappresentative dei valori del Gruppo.

Il nuovo autogrill.com nasce con approccio “mobile first”, con un layout a scroll verticale e un’interfaccia completamente responsive, adattabile a tutti i device mobili.

Il progetto è stato sviluppato con il supporto dell’agenzia Message.

 

articoli correlati

AZIENDE

Parte “Racconti in Autogrill”, il concorso che premia i migliori reportage

- # # # # # #

Al via il primo concorso multimediale promosso da Autogrill in collaborazione con adnkronos: “Racconti in Autogrill 2014”: viaggio e alimentazione, due grandi protagonisti dell’estate, diventano lo spunto per raccontare l’Italia. Il concorso premierà racconti, servizi e reportage ambientati in autostrada, stazioni ferroviarie o aeroporti e legati da un unico filo conduttore: il tema dell’alimentazione in viaggio, declinato in tutti i suoi significati, dal gusto alla cultura, dalla salute all’economia.
Testi, video e immagini per svelare le mille abitudini, desideri, paure e identità che ci caratterizzano, tramite la prospettiva offerta da luoghi che, per loro stessa natura, sono attraversati da tutto il Paese. I partecipanti potranno inviare il proprio contributo all’indirizzo email libri@adnkronos.com fino al 30 ottobre 2014. I contributi dei partecipanti saranno selezionati e valutati da professionisti nei settori del giornalismo e dell’editoria, con una graduatoria finale stabilita dalla Giuria di qualità del Concorso.
I vincitori, suddivisi nelle tre categorie (racconto, video, servizio fotografico) vedranno i loro lavori pubblicati sulla 25esima edizione del Libro dei Fatti, sia nella versione cartacea che nelle versioni ebook, online e app. Per i migliori reportage, inoltre, è prevista l’organizzazione di una mostra ad hoc. In palio anche tre percorsi formativi presso l’adnkronos, prima agenzia di stampa privata italiana, per i primi classificati nelle tre categorie1.
Il regolamento completo del concorso è disponibile sui siti web www.adnkronos.com e www.autogrill.com.

articoli correlati

AZIENDE

Moviewell: una nuova casa di produzione video per Input Group

- # # # # # #

Una nuova società si aggiunge alla galassia Input Group: Moviewell, casa di produzione specializzata nella realizzazione di video e contenuti multimediali per gli eventi. In Moviewell confluisce il team del dipartimento video di InputLab, e l’intera gamma di servizi offerti da quest’ultimo. Con questa operazione InputLab continua a esistere all’interno del Gruppo configurandosi come la sua fucina creativa e progettuale, composta da un team di copywriter, art director, creativi, web designer, architetti e scenografi.

La prima produzione targata Moviewell-Input Group è un videoprogetto confezionato per Autogrill, la cui realizzazione ha visto agenzia e cliente lavorare fianco a fianco per oltre un anno. L’esordio di Moviewell in Input Group ha coinciso infatti con l’inaugurazione del Nuovo Villoresi Est sulla A8 Milano Laghi, una nuova concezione di Autogrill all’insegna dell’ecosostenibiltà e dell’innovazione nella struttura e nell’offerta di prodotti e servizi (www.autogrillvilloresiest.it), che la casa di produzione ha raccontato nelle varie fasi di realizzazione, fino al suo completamento.

Quello che doveva essere un semplice lavoro di documentazione dell’avanzamento dei lavori, a partire dalla posa della prima pietra, si è evoluto in un più complesso progetto di comunicazione che ha trasformato i girati di cantiere in un filmato di 8 minuti dal taglio documentaristico. Il video sarà utilizzato da Autogrill in ambito corporate, ai fini della comunicazione interna, e sulla rete, per rivolgersi a un più vasto pubblico, oltre a essere stato proiettato in occasione dell’inaugurazione ufficiale del punto vendita lo scorso 11 giugno.

Credits
Direzione progetto, testi e produzione esecutiva: Elisa Italiani, Elisabetta Grandi, Federico Gusman, Rossella Re.
Regia: Simona Risi.

 

 

articoli correlati

AGENZIE

“Demerging for growth”, campagna per la scissione parziale di Autogrill

- # # # # #

Il 3 maggio scorso, il Consiglio di Amministrazione di Autogrill S.p.A. ha approvato il progetto di scissione parziale proporzionale mediante la quale Autogrill S.p.A intende trasferire alla società beneficiaria interamente posseduta World Duty Free S.p.A., l’intero capitale sociale di World Duty Free Group SAU, società di diritto spagnolo cui fanno capo le attività del Gruppo nel settore Travel Retail & Duty Free.
Il Gruppo ha deciso di comunicare le opportunità che derivano da questa operazione con un messaggio istituzionale semplice, forte e innovativo per sottolineare come i due business, separatamente, potranno crescere e creare valore ancor più che in passato.

“Demerging For Growth” è infatti il claim della nuova campagna di comunicazione corporate, rivolta a tutti gli stakeholder di Autogril, che mette in evidenza ciò che accadrà a partire dalla data in cui la scissione diventerà effettiva e ci sarà la quotazione alla borsa di Milano di World Duty Free SpA.

Online sui portali web italiani e internazionali e sul sito www.autogrill.com, in cui  è stata creata una sezione ad hoc dove sarà possibile approfondire tutti gli aspetti finanziari dell’operazione, la campagna è presente anche sul sito www.worlddutyfreegroup.com e sui circuiti televisivi all’interno dei locali negli aeroporti statunitensi gestiti dalla divisione americana HMSHost.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FutureBrand partner di Autogrill per il progetto di Bistrot Milano Centrale

- # # # # #

Un progetto unico e già di grande successo a pochi giorni dall’inaugurazione, questo è Bistrot Milano Centrale sviluppato da Autogrill e aperto nell’ex Sala delle Specchiere alla Stazione Centrale di Milano. L’ideazione dell’identità di marca del grande spazio è stata affidata a FutureBrand, già coinvolta da Autogrill nel nuovo Spizzico nell’area Villoresi Est. L’idea di Bistrot Milano Centrale si focalizza sull’alta qualità del cibo quale sinonimo di naturalità, stagionalità, proponendo la ricchezza dello street food e della cultura locale.

FutureBrand ha lavorato alla creazione dell’identità di marca e degli elementi di comunicazione in-store funzionale ed emozionale, cominciando dal logo di ispirazione internazionale, che comunica in maniera coinvolgente i contenuti unici del progetto di Autogrill. FutureBrand si è poi occupata di sviluppare e declinare il concept su numerose applicazioni, dalle insegne, alle divise, ai menù, dal merchandising al sistema di comunicazione dei produttori selezionati, e ai supporti di comunicazione in loco. FutureBrand ha lavorato con Costa Group per allineare il sistema di branding all’esperienza fisica all’interno del locale.

Bistrot Centrale è un concept dove offerta, retail design e comunicazione si fondono in maniera sinergica, creando un’esperienza unica, capace di fondere insieme i sapori della tradizione gastronomica regionale, accessibile per tutti, con i valori della sostenibilità. Un luogo nuovo, che trasforma il servizio in uno spettacolo coinvolgente e offre ai suoi clienti una modalità di comunicazione e informazione trasversale, attenta e consapevole.

articoli correlati