MOBILE

ProntoPro sbarca in Austria e in Svizzera. Obiettivo 50.000 professionisti iscritti

- # # #

prontopro

ProntoPro, il portale dei professionisti numero 1 in Italia, ha annunciato oggi l’espansione internazionale in Austria e Svizzera,  con un’operazione del valore di 2 milioni di euro.
Nel nuovo ufficio di Vienna, il team germanofono – che ha seguito le fasi iniziali del processo dal quartier generale di Milano – va ora ad allargare la famiglia di ProntoPro: un gruppo di oltre 100 giovani talenti digitali sul mercato italiano.

Lo sbarco oltre le Alpi prende le mosse dagli oltre un milione di utenti in Italia, e raggiunge due Paesi in cui la digitalizzazione del mondo delle prestazioni professionali è ancora un passo indietro e allo stesso tempo la domanda di professionisti qualificati è superiore rispetto a quella italiana.
Per organizzare un trasloco o un matrimonio, trovare un imbianchino o l’insegnante di inglese, basta inserire la propria richiesta gratuitamente sul portale: ricevuti i preventivi, l’utente può scegliere il proprio professionista non solo in base al prezzo, ma anche grazie alle recensioni lasciate dagli altri clienti, le foto dei suoi lavori e le informazioni del suo profilo.

Al momento del lancio ufficiale, ProntoPro Austria raccoglie già più di 2.500 professionisti iscritti e ProntoPro Svizzera più di 1.500, con un tasso di crescita costante. L’obiettivo è arrivare a quota 50.000.

“Siamo partiti da Austria e Svizzera, ma abbiamo l’ambizione di portare ProntoPro anche in altri Paesi europei”, è l’Amministratore Delegato di ProntoPro, Marco Ogliengo, a parlare. “A tre anni dalla fondazione, contiamo già 300.000 professionisti, oltre 700.000 clienti e più di 3 milioni di visite mensili al portale. L’esperienza costruita in Italia è la base da cui partire per crescere rapidamente anche all’estero, in particolare in tutti quei Paesi dove non esiste ancora un servizio come ProntoPro”.

Novità sono prevista anche per il mobile, grazie a una app unica, e a un servizio più veloce e fruibile, che consente a  clienti e professionisti di inreagire senza problemi. Con la nuova app, ProntoPro semplifica tutte le fasi di invio e di risposta ai preventivi, i clienti possono facilmente controllare da mobile i progressi delle proprie richieste e allegare documenti e fotografie in chat con i professionisti che, a loro volta, possono gestire interamente il proprio profilo dall’app.

articoli correlati

AZIENDE

ScuolaZoo Viaggi Evento si apre al mercato Austriaco. Nasce SchuleZoo

- # # # # #

Con il lancio di SchuleZoo, versione in lingua tedesca della community originale, apre ufficialmente il booking per la stagione 2015. Il tour operator leader nell’organizzare viaggi per i giovani, dopo più di cinque anni di successi, forte del know how maturato, offrirà anche ai ragazzi Austriaci la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile.

La scelta strategica di posizionarsi come interlocutore principale per il target 16/26 anni arriva dopo un’attenta analisi del panorama turistico giovanile in Austria dove è stata riscontrata una tradizione per i viaggi di maturità ma l’assenza di un prodotto che unisca il concetto di viaggio a quello di life experience.

Strategia in linea con le dichiarazioni di Betty Pagnin, Head of Travel&Field di ScuolaZoo Viaggi Evento. “La scelta di esportare il modello di vacanza proposto da ScuolaZoo Viaggi Evento fa parte della strategia di crescita per l’anno 2015. Allargare il bacino turistico dal quale attingere, anche all’Europa, è una sfida importante che si basa su un modello di viaggio-intrattenimento ancora poco sviluppato fuori dal nostro Paese”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

H-Art racconta il futuro della comunicazione digitale allo IAB Seminar in Austria

- # # # #

Molte aziende e brand in Austria vedono ancora l’interactive advertising come un accessorio da aggiungere alle campagne tradizionali e realizzano iniziative digitali in cui ogni aspetto, compreso quello tecnologico, è gestito in maniera indipendente rispetto agli altri. Per questo il presidente di IAB Austria Martina Zadina ha duramente lavorato per portare a Vienna, il prossimo 15 aprile, un panel di relatori di altissimo livello in grado di poter dare alcune risposte agli interrogativi del mercato. Tra gli esperti ci saranno anche Giuseppe Stigliano e Umberto Basso, rispettivamente Unconventional Media Director e Vice President New Media and Advertising di H-ART, da cui il pubblico si aspetta l’ispirazione su come integrare strategie multicanale che comprendano design e tecnologia per poter realizzare una comunicazione di successo.

Entrambi i manager durante una tavola rotonda organizzata all’interno del Microsoft Auditorium, presenteranno la nuova divisione H-ART Unconventional, ovvero di cosa fa una business unit dedicata al marketing non convenzionale all’interno di una Interactive Company. Seguirà la descrizione dei principali trend che avvalorano l’importanza e la necessità di un focus sull’integrazione tra on e offline: le persone sono interessate a relazionarsi tra loro in eventi “live” e durante la condivisione di esperienze esclusive le interazioni son più coinvolgenti e capaci di creare un forte senso di community. Completeranno l’intervento approfondimenti relativi all’interactvertising, grazie al quale le persone possono “ampliare” la loro esperienza reale e diffonderla attraverso i social network, e il concetto di “temporary”: qualsiasi esperienza inaspettata, sorprendente e delimitata nel tempo genera un boost di status e storie condivise. Non mancheranno infine alcune considerazioni in merito ai principali strumenti che consentono un’agevole deriva social alle attività off line come i QR Code, la FNC o applicazioni per comunicazioni push come SONIC AD e RING AD.

“Per H-ART – conferma Massimiliano Ventimiglia, CEO e fondatore dell’agenzia – è stato un onore ricevere l’invito di IAB Austria e essere riconosciuta come un’eccellenza internazionale capace di combinare marketing e tecnologia in modo creativo per ottenere risultati misurabili. L’obiettivo per noi sarà quello di condividere la nostra esperienza e descrivere alcune best practice utili a comprendere come sfruttare in maniera creativa gli ultimi trend e strumenti tecnologici messi a disposizione dei nostri clienti. Per questo abbiamo deciso di affidare la “missione” a Stigliano e Basso, due dei professionisti estremamente rappresentativi del modo innovativo in cui viene intesa e progettata la comunicazione nel cuore della nostra agenzia”.

articoli correlati