MEDIA

Rio 2016: ecco i top tweet dei giochi olimpici

- # # #

Rio_2016_Impressions_Volume_.001

Le Olimpiadi di Rio 2016 si sono disputate anche su twitter: i fan di tutto il mondo hanno utilizzato il social dei 140 caratteri per festeggiare per le esaltanti vittorie, entrare in contatto con gli atleti, rivedere i momenti salienti, e condividere l’esperienza dal vivo.

I Tweet su #Rio2016 sono stati visualizzati 75 miliardi di volte. Sono stati inviati più di 187 milioni di Tweet, in totale, sui Giochi. Questo ha portato a 75 miliardi di visualizzazioni (su Twitter e su altri canali) dei Tweet sui dei Giochi Olimpici di Rio 2016.

I momenti principali a livello globale: il #BRA vince l’oro nel calcio. L’urlo della folla sugli spalti ha avuto eco anche su Twitter durante i giochi. L’apice è stato raggiunto dopo la rete di @neymarjr, che ha segnato il rigore decisivo per assicurare la vittoria al Brasile durante la finale per l’oro contro la #GER.

I momenti principali italiani: la semifinale di Pallavolo #ITA vs #USA. In Italia invece il momento il momento più condiviso è stato quello della vittoria della team di Volley nella sofferta semifinale contro gli #USA.

Gli atleti e gli sport più Twittati. Con 5 nuove medaglie d’oro, Michael Phelps si è guadagnato l’oro anche nelle conversazioni su Twitter.

I Tweet degli atleti più Ritwittati: Oro in Ginnastica e su Twitter. È infatti di Simone Biles il post di un atleta più Ritwittato durante #Rio2016.

Questa la top 10 dei post degli atleti più Ritwittati:

1. proof : had to do a retake bc I thought we were taking a picture then he kissed me instead ❤️ pic.twitter.com/rld33V14qe – Simone Biles (@Simone_Biles) 16 agosto 2016

2. https://twitter.com/kenzo8824/status/762812573335117825
3. https://twitter.com/usainbolt/status/766815666057994240
4. https://twitter.com/Simone_Biles/status/765665961953419264
5. https://twitter.com/delpotrojuan/status/765023382194839552
6. https://twitter.com/usainbolt/status/764998081486225409
7. https://twitter.com/Simone_Biles/status/767351121635672064
8. https://twitter.com/delpotrojuan/status/764585350081679360
9. https://twitter.com/usainbolt/status/767137421158932480
10. https://twitter.com/Simone_Biles/status/763153691604058116

I Tweet in Italia:
@ItaliaTeam_it


• https://twitter.com/ItaliaTeam_it/status/762377267448250368
• https://twitter.com/ItaliaTeam_it/status/762387699181510656
• https://twitter.com/ItaliaTeam_it/status/764916602441764866
@Coninews – Tweet con più RT:
• https://twitter.com/Coninews/status/762386760353669120
• https://twitter.com/Coninews/status/764916364314349569
• https://twitter.com/Coninews/status/762031294884741120
• https://twitter.com/Coninews/status/763103986073370624

@matteorenzi: https://twitter.com/matteorenzi/status/766703609283284992
@giomalago: https://twitter.com/giomalago/status/764928725897080836
@7belloOfficial: https://twitter.com/7belloOfficial/status/767030071806877696
@Simo_Ventura: https://twitter.com/Simo_Ventura/status/767431348785152000
@zaiapresidente: https://twitter.com/zaiapresidente/status/767641026475520000

Vine
Anche Vine ha contribuito a portare gli sportivi più vicini ai Giochi. La sezione Explore dell’app mobile ha proposto emozionanti contenuti e quando gli utenti hanno fatto double-tap su un Vine di @Olympics e di molti account dei team in gara hanno visto apparire una Fiamma Olimpica al posto del consueto cuore. Questi alcuni dei momenti più emozionanti su Vine da #Rio2016:


C’è qualcuno più veloce di @usainbolt?

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Dynamic Ads: Facebook e Instagram rinnovano l’offerta per gli inserzionisti

- # # # # #

Dynamic Ads

Da oggi sono disponibili anche su Instagram Dynamic Ads: le inserzioni dinamiche automatizzano le pubblicità per i prodotti mostrando inserzioni in cui vengono presentati articoli verso cui le persone hanno mostrato interesse, ad esempio tramite la visualizzazione dell’articolo o la sua aggiunta al carrello, oppure articoli correlati a quelli verso cui hanno espresso interesse o che hanno acquistato. Inoltre, adesso le aziende che usano le inserzioni dinamiche possono connettersi facilmente con un maggior numero di clienti potenziali su mobile.
Il mobile è infatti rapidamente diventato un luogo dove le persone scoprono, cercano e acquistano. Partendo da questa verità universalmente riconosciuta, Facebook e Instagram hanno rinnovato la loro offerta per gli inserzionisti.

Ad esempio, negli Usa, le persone trascorrono la maggior parte del proprio tempo (il 54%) sulle applicazioni mobili. Il 60% delle persone su Instagram dichiara di scoprire nuovi prodotti sulla piattaforma, mentre il 75% afferma di aver eseguito un’azione dopo aver tratto ispirazione da un post.

La crescente diffusione di questa tendenza di scoprire informazioni, prodotti ed esperienze richiede il cambiamento delle strategie pubblicitarie, che devono restare al passo. Le aziende devono capire i nuovi modi tramite cui le persone mostrano interesse verso un prodotto. Usando queste informazioni, possono offrire messaggi davvero pertinenti nel luogo in cui le persone trascorrono il tempo: nelle loro applicazioni mobili preferite.

“Stiamo ampliando le funzioni delle inserzioni dinamiche (prima note come inserzioni dinamiche per i prodotti) e aggiungendo nuove opzioni avanzate al pubblico personalizzato dal sito Web.Questi aggiornamenti aiutano gli inserzionisti a individuare i visitatori del sito Web e gli utenti dell’applicazione mobile più interessanti e a connettersi con loro. Inoltre, riflettono il nostro impegno a rendere Facebook, Instagram e Audience Network le piattaforme più efficaci per incrementare le vendite su mobile”.

Finora sono stati caricati su Facebook oltre 2,5 miliardi di prodotti unici. Rendendo disponibili le inserzioni dinamiche su Instagram, gli inserzionisti possono ora promuovere prodotti pertinenti mostrandoli ai clienti che li hanno cercati sul loro sito Web o sulla loro applicazione mobile nelle due piattaforme in cui le persone trascorrono molto del loro tempo: Facebook e Instagram. Anche se molti inserzionisti usano già Instagram per promuovere i propri prodotti, la personalizzazione manuale dei contenuti creativi delle inserzioni e la scelta della targettizzazione per ogni prodotto del catalogo richiedono molto tempo. Adesso, con le inserzioni dinamiche, gli inserzionisti possono pubblicizzare automaticamente ognuno dei loro prodotti con opzioni di targettizzazione e contenuti creativi dinamici, che permettono di mostrare ogni volta il prodotto giusto alla persona giusta.

Per pubblicare le inserzioni dinamiche su tutti i posizionamenti disponibili, è sufficente selezionare Instagram e Audience Network sotto “Posizionamento” quando si sta creando la tua inserzione dinamica.

Per venire incontro a questa tendenza, Menlo Park rende più efficaci le inserzioni dinamiche introducendo nuove opzioni specifiche per i viaggi, tra cui luogo e data.
Con le inserzioni dinamiche per i viaggi, gli inserzionisti possono mostrare messaggi pertinenti alle persone che hanno espresso interesse verso specifiche destinazioni in determinate date.

Le inserzioni dinamiche per i viaggi consentono agli inserzionisti di proporre hotel alle persone che si sono mostrate interessate a fare un viaggio, guardando gli hotel o cercando e acquistando un volo. Ad esempio, un’agenzia di viaggi può connettersi con le persone che hanno visualizzato un hotel nel suo sito Web, mostrando loro un’inserzione che presenta l’hotel che hanno visto e altri hotel simili.

IL PARERE DEGLI INSERZIONISTI
“Criteo è felice di essere un partner di marketing di Facebook che usa le inserzioni dinamiche per aiutare i clienti a ottimizzare le loro possibilità di coinvolgere le persone e incrementare le vendite tramite mobile. In base alle ricerche di Criteo finalizzate all’analisi di oltre due miliardi di transazioni, abbiamo riscontrato che quattro acquisti su dieci comportano l’uso di più dispositivi. Dal momento che i clienti effettuano con frequenza sempre maggiore ricerche e acquisti su mobile, le inserzioni dinamiche consentono ai nostri clienti di raggiungere le persone su Facebook in tutti i dispositivi. Cinquemila clienti di Criteo hanno già scelto di provare le inserzioni dinamiche e stanno registrando collettivamente un incremento delle vendite dal 10 al 15% grazie al loro utilizzo.” Eric Eichmann, CEO, Criteo

Novità anche sul versante web:
“Oggi stiamo implementando anche opzioni avanzate per il pubblico personalizzato dal sito Web per aiutare gli inserzionisti a individuare i visitatori in base ai loro diversi comportamenti nel sito Web e connettersi con loro. Le nuove opzioni puntano sul fatto che alcuni visitatori del sito Web sono più importanti per un’azienda rispetto ad altri” continua la nota.

Ecco quali sono le nuove opzioni di targettizzazione del pubblico personalizzato dal sito Web:

· Frequenza: il numero di volte in cui una persona esegue una determinata attività, ad esempio visita una pagina

· Tempo trascorso: il tempo dedicato da una persona a una determinata attività, ad esempio consultare un sito Web o una specifica pagina

· Data dinamica: un intervallo di date verso cui la persona ha mostrato interesse, ad esempio per un volo o la prenotazione di un hotel

· Valori aggregati: importo totale speso da una persona

· Dispositivi: inclusi dispositivi Android e iOS, computer e altri dispositivi mobili

Nei prossimi mesi, le funzioni avanzate del pubblico personalizzato dal sito Web verranno rese disponibili agli inserzionisti che usano Power Editor e l’API.

Questi aggiornamenti consentono agli inserzionisti di incrementare le vendite in modo più efficace tramite Facebook, Instagram e Audience Network. Con le nuove funzioni delle inserzioni dinamiche e del pubblico personalizzato dal sito Web, gli inserzionisti possono condividere messaggi estremamente pertinenti nei diversi dispositivi per incoraggiare le persone a effettuare acquisti in base a ciò a cui sono interessate.

articoli correlati

AZIENDE

Facebook Audience Network sbarca sul Mobile Web

- # # # # # #

Facebook Audience Network sbarca sul Mobile web

Facebook ha annunciato ieri che Facebook Audience Network si espande al mobile web, consentendo a 2.5 milioni di inserzionisti di Facebook di raggiungere sempre più le loro audience di riferimento all’interno dei dispositivi mobili.
Il mobile web continua ad essere un’importante piattaforma per molti publisher e il mobile oggi si configura come la principale piattaforma di media consumption. Tuttavia gli editori fanno ancora fatica a monetizzare i loro contenuti su mobile, sia che si parli di mobile app che di mobile web. In media i siti di informazione ottengono circa il 40% del traffico da dispositivi mobili. Inoltre, un’analisi comScore ha dimostrato che le prime 1000 proprietà mobile web hanno una reach 2,5 volte maggiore delle prime 1000 app.

Oggi Facebook permette ai publisher di utilizzare i formati nativi e il people-based targeting per consentire una monetizzazione efficiente del traffico web via mobile. Il lancio di audience network per mobile site consente agli inserzionisti di estendere l’erogazione di annunci all’interno dei siti Internet mobile. Basta un click per gli inserzionisti per espandere le loro campagne al di là di Facebook e Instagram e per raggiungere le persone trasversalmente all’interno dell’ecosistema mobile (app e mobile web).
I publisher saranno quindi in grado di:
-Monetizzare i formati nativi per il mobile web: usare formati nativi, compresi i carousel ads, ed anche creare versioni native di formati standard (i formati nativi attualmente costituiscono l’80% delle impressioni su Audience Network e performano fino a sette volte meglio dei formati banner standard).
-Ora gli editori possono sfruttare i formati di Facebook completamente personalizzabili, e i formati innovativi come i carousel ad, che mostrano più immagini all’interno della stessa inserzione, per creare esperienze uniche che richiamino il look and feel dei loro siti mobile.
-Facebook sta anche aiutando i publisher a creare versioni native dei formati standard facili da implementare, come per esempio il 300X250, per migliorare l’esperienza pubblicitaria all’interno dell’Audience Network.
-Usufruire di una facile integrazione: senza l’integrazione SDK è più semplice per gli editori andare live lo stesso giorno dell’approvazione ricevuta
Sin dal suo lancio nell’ottobre 2014, Facebook Audience Network ha portato valore sia alle persone, che ai Publisher, che agli inserzionisti. Come condiviso recentemente, in Q4 2015 è stato raggiunto attraverso l’audience network un investimento pubblicitario pari a 1 miliardo di dollari in termini di run rate annuale, con gran parte di questo valore che viene trasferito ai Publisher. L’obiettivo di Facebook Audience Network è quello di favorire il raggiungimento di tangibili obiettivi di business da parte dei nostri inserzionisti, quali vendite o installazioni di app, fornendo allo stesso tempo ai nostri Publisher delle metriche di ottimizzazione attraverso il nostro “Advertiser Outcome Score”. A differenza di altri network, l’Audience Network premia i Publisher di qualità sulla base del valore che essi sono in grado di generare per i nostri inserzionisti.

Crescita del Mobile Web
La fruizione di digital media su web browser mobile è in costante crescita ed è aumentata del 53% nel biennio 2013-2015. Di fatto, i siti di informazione ottengono circa il 40% di traffico da dispositivi mobili (2) e il 93% delle loro audience mobile proviene da mobile web.

Espansione a nuovi Publisher
Fino ad oggi, i Publisher hanno avuto opzioni molto limitate nel creare delle esperienze pubblicitarie coinvolgenti per le persone che visitano i loro m-site. Negli ultimi mesi abbiamo sviluppato una collaborazione con dei Publisher internazionali Hearst, Elite Daily, USA Today Sports Media Group, TIME Inc. e altri, con l’obiettivo di testare in modalità beta a numero limitato l’Audience Network per mobile web. Publisher come Answers.com stanno osservando risultati positivi:
“Answers è entusiasta di essere partner per il beta test di Facebook Audience Network per mobile web. Essendo uno dei maggiori publisher del web, siamo sempre alla ricerca di modalità innovative per ottimizzare i nostri contenuti di alta qualità. Audience Network per mobile web è un chiaro esempio dell’impegno di Facebook nell’offrire valore a publisher e inserzionisti, e sta diventando uno dei nostri principali partner per la monetizzazione sul mobile web. Grazie alle importanti capacità di targeting di Facebook, questa nuova offerta sarà un fattore decisivo per il settore dell’editoria digitale” afferma Rich Dredge, CEO Answers.com.

Formati Nativi per il tuo Mobile Website
Abbiamo esteso la nostra rete di Publisher a tutto il mobile web attraverso l’introduzione di formati nativi che a oggi generano l’80% delle impression su Audience Network e performano fino a 7 volte meglio dei banner standard.
Su Audience Network oggi i Publisher possono sfruttare i nostri formati nativi customizzabili e soluzioni innovative come i Carousel Ad, che permettono di mostrare più immagini all’interno della stessa inserzione. Ciò consente di creare delle esperienze pubblicitarie uniche, che si integrano perfettamente con il look and feel dei loro siti mobile.
Inoltre stiamo supportando i Publisher nella creazione di versioni native di formati standard di facile implementazione, come il 300×250, per migliorare l’esperienza pubblicitaria all’interno dell’Audience Network.

articoli correlati