BRAND STRATEGY

Rigoni di Asiago lancia il concorso “Doppiamente buoni, doppiamente premiati”

- # # #

Rigoni di Asiago concorso

Rigoni di Asiago ha lanciato un concorso in cui con diciotto prove d’acquisto si potrà partecipare e vincere. Il premio finale è rappresentato da cinque weekend favolosi a Venezia. Anche chi non si aggiudicherà il primo premio potrà essere comunque un vincitore, a cui verrà assegnato il coordinato composto da tovaglietta trapuntata decorata con il piattino in porcellana abbinato e lo spalmino

Il premio finale sarà invece ad estrazione, alla chiusura della raccolta punti prevista per il 17 aprile 2017, i vincitori si aggiudicheranno un weekend presso l’Hotel Monaco di Venezia con l’aggiunta di una cena di una visita guidata della città.

Più che giustificato dunque il nome del concorso: “Doppiamente buoni, doppiamente premiati”.

Basta raccogliere 18 prove d’acquisto sui prodotti Rigoni di Asiago alcuni dei quali sono disponibili in diversi formati, compilare il supporto cartaceo posizionato sulla confezione, inserire in una busta e spedire a RIGONI DI ASIAGO MP 2016 – CASELLA POSTALE 150 – 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) entro il 27-04-2017 (farà fede la data del timbro postale)

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tre giorni di Asiago 1935 Gran Moravia, la sponsorizzazione del Gruppo Brazzale

- # # # # #

Tre giorni di sponsor per l’Asiago Hockey 1935, che per l’appunto in occasione dei tre giorni della Continental Cup prenderà il nome di Asiago 1935 Gran Moravia. La sponsorizzazione, ad opera proprio del Gruppo Brazzale e della squadra veneta di hockey, sponsorizzerà per tre giorni il famoso formaggio a pasta dura per l’imminente girone di semifinale della coppa.
Non solo. Il marchio Gran Moravia, che accompagnerà i leoni nel difficile girone di semifinale mette in palio un biglietto per la Final Four di Rouen (Francia) in programma il 10, 11 e 12 gennaio 2014.
Un grande weekend di hockey su ghiaccio. L’Asiago 1935 Gran Moravia va a alla caccia della qualificazione alla Super Final di Continental Cup e lo fa affidandosi al ghiaccio amico dell’Odegar e alla spinta del proprio straordinario pubblico. Da oggi 22 novembre a domenica sera 24 novembre si gioca ad Asiago il girone di semifinale, gruppo D, di Continental Cup: quattro agguerrite formazioni si sfideranno al massimo delle loro possibilità per staccare quell’unico biglietto messo in palio per la finale a quattro in programma a Rouen (Francia) dal 10 al 12 gennaio 2014.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago presenta il nuovo video istituzionale

- # # # # # # #

2 minuti e 45 secondi per raccontare un mondo fatto di tradizioni millenarie, sapori autentici, lavoro duro, giorni d’attesa e tanta passione. Sono i contenuti del nuovo video istituzionale del Consorzio Tutela Formaggio Asiago lanciato oggi sul sito www.formaggioasiago.it, sul canale YouTube e social network.

Il video istituzionale, proposto in due versioni, integra la campagna stampa avviata nei primi mesi dell’anno illustrando le fasi di produzione delle due anime del formaggio Asiago DOP: Fresco e Stagionato. L’Asiago Fresco e l’Asiago Stagionato sono infatti due prodotti nati dalla stessa tradizione ma che rispondono a esigenze di gusto e consumo diverse: il Fresco, per chi ama i sapori dolci e delicati, lo Stagionato, per gli appassionati dei gusti decisi e saporiti. Una differenza che trova la sua perfetta sintesi nel claim “Fratelli di latte” che, a chiusura delle due versioni del video istituzionale, evoca la campagna stampa e ne rappresenta l’ideale sviluppo.

“Con questo nuovo video – afferma il Direttore del Consorzio, Flavio Innocenzi – proseguiamo la strada intrapresa nei mesi scorsi che ci ha portato a una campagna stampa giovane e accattivante, accompagnata da scelte votate alla forte interazione col consumatore. Prima il nuovo sito, poi il Concorso Asiago CheeSfida che ha messo alla prova consumatori e operatori professionali nel realizzare un panino con Asiago DOP e, presto, l’avvio di Asiago Network, la speciale sezione dedicata agli “Amici dell’Asiago DOP”, una community internazionale costituita da quanti, nel mondo, contribuiscono a promuovere e valorizzare il formaggio Asiago DOP, fanno  parte di un’unica strategia tesa a trasmettere i tratti distintivi di questa grande formaggio e a  legare sempre più l’Asiago DOP a stili di vita differenti”.

articoli correlati

AZIENDE

Il mondo dell’Asiago Dop si fa sempre più social

- # # # #

“Apriamo oggi una nuova fase della comunicazione online di un prodotto tanto amato come l’Asiago DOP“, afferma Flavio Innocenzi, direttore del Consorzio, “all’insegna della forte interazione con il consumatore e i fan”. Il mondo dell’Asiago Dop si fa dunque sempre più social, con due innovativi percorsi aperti alla partecipazione e al confronto con i navigatori. Si parte l’1 marzo, con Asiago CheeSfida, la grande competizione online che reinterpreta il panino secondo le moderne tendenze del gusto e mette alla prova, per la prima volta, quattro categorie di partecipanti: ristoratori, negozianti di prodotti alimentari, foodblogger e appassionati.

Il percorso social proseguirà nelle settimane successive con l’avvio di Asiago Network, la speciale sezione dedicata agli “Amici dell’Asiago DOP”, una community internazionale costituita da quanti, nel mondo, contribuiscono a promuovere e valorizzare il formaggio Asiago DOP alla quale il Consorzio dedicherà eventi e appuntamenti speciali.

Condivisione e partecipazione sono i segni distintivi del nuovo sito www.formaggioasiago.it che si propone con una veste grafica accattivante e moderna, di forte impatto visivo, con tante informazioni utili sul prodotto, la storia della sua origine e dei suoi soci, le ricette e gli abbinamenti. Un mondo proposto in cinque lingue, a conferma della vocazione internazionale dell’Asiago DOP, sempre più presente nei più qualificati eventi fieristici mondiali e nelle più importanti manifestazioni gastronomiche internazionali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Rigoni di Asiago investe 6 milioni nel 2013. Spot ad aprile per la Nocciolata

- # # # # #

Una spasmodica attenzione alla qualità delle materie prime, una continua innovazione e ricerca. Una storia di passione, di professionalità e di cuore: così si presenta la Rigoni di Asiago, azienda leader nella produzione di prodotti biologici quali Fiordifrutta, Mielbio, Nocciolata e Dolcedì. Nonostante il posizionamento premium dei prodotti Rigoni di Asiago nei loro segmenti di riferimento – e nonostante il momento di contrazione dei consumi – il 2012 si è confermato un anno di crescita per l’azienda. Il fatturato 2012 ha infatti superato i 65 milioni di euro, con un trend di crescita del +7,44 rispetto all’anno precedente.
Interessanti soprattutto i numeri della Nocciolata, una golosità che sta conquistando il mercato nazionale e internazionale: una crescita in volume del 50,8% (Gennaio/dicembre 2012, fonte IRI), un trend decisamente positivo, che l’ha portata a diventare il terzo player di mercato dopo Nutella e Nutkao.
“La comunicazione 2013 dell’azienda prevede un investimento di circa 6 milioni di euro di cui 4,5 per le iniziative speciali dedicate al brand Fior di Frutta (telepromozioni sui canali Mediaset, sponsorizzazioni, attività sul consumatore)”, ci racconta Cristina Cossa, responsabile marketing e comunicazione Rigoni di Asiago. Ma il 2013 sarà soprattutto l’anno della Nocciolata. L’azienda investirà 1,5 milioni di euro per raccontare ai bambini, sotto forma di cartoon, la storia dello gnomo Birgale, il protagonista di una bellissima fiaba diventata uno spot (30”) e un cortometraggio a cartoni animati con tecnica in 2 e 3D della durata di 15 minuti, realizzati dalla casa di produzione Maga Animation e lanciati in pre-flight a ottobre 2012 presso gli UCI Cinemas delle principali città italiane durante le proiezioni dei film “L’Era Glaciale 4” e “Gladiatori”.
“Lo spot sarà on air ad aprile – continua Cristina Cossa – “e sarà pianificato sulle emittenti kids (Nickelodeon, Nick Jr., Super, Boing e Cartoonito), su Italia1 e nelle sale cinematografiche, anche in 3D”. “L’obiettivo – continua – è quello di creare awareness sul target bambini, invitandoli alla prova, e di sensibilizzare le mamme, facendo leva sulla lavorazione naturale e sugli ingredienti biologici del prodotto”.
Per una scelta condivisa dalla dirigenza tutte le attività di comunicazione e pianificazione sono gestite internamente all’azienda. “Crediamo moltissimo nella comunicazione digitale”, conclude la responsabile marketing. “Presidiamo i principali social network (facebook, youtube, twitter, google+) con uno staff dedicato e verifichiamo quotidianamente un alto grado di interesse e interazione”.

articoli correlati