AZIENDE

Armando Testa offre la creatività alle start up italiane. On air la campagna di comunicazione a supporto di Wanderio.com

- # # # # #

Prosegue la collaborazione fra Armando Testa, Corriere della Sera, SDA Bocconi School of Management e Intesa Sanpaolo, per lanciare le 10 migliori start-up premiate al concorso “Ripartiamo dalle idee”.

Armando Testa ha realizzato il percorso gratuito di comunicazione a supporto di Wanderio.com, applicazione web che si propone come referente unico per creare il proprio itinerario di viaggio. La campagna è on air il 31 luglio, 1 e 2 agosto, sugli spazi online e cartacei messi a disposizione dal Corriere della Sera.

Wanderio.com consente di confrontare le diverse possibili soluzioni, personalizzarle in base al prezzo, alla durata del viaggio o alle emissioni di CO2 e infine prenotare l’intero tragitto, comprensivo di voli, treni, traghetti e servizi di collegamento quali taxi, bus e navette. Si trattava di spiegare la varietà dei mezzi di trasporto messi a disposizione dal portale, agevolarne la memorabilità e spiegare il servizio innovativo offerto a un pubblico più vasto.

L’agenzia Armando Testa ha dunque pensato di elaborare in 3D il logo Wanderio utilizzando diversi tipi di strade, da viali alberati alle rotaie, dalla pista dell’aeroporto ai percorsi marittimi. Chiude il concetto: Tutte le strade passano da Wanderio.com.

Direzione Creativa di Dario Anania e Vincenzo Celli, copy Gian Armando Testa, art Dario D’Angelo, 3D artist Matteo Tranchellini.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Le vaschette Ultra Forza di Cuki in tv con una campagna “esplosiva”. Firma Armando Testa

- # # # #

Sono tre i film, ciascuno da 10”, che compongono la nuova campagna Cuki Ultra Forza, ideata dall’agenzia Armando Testa, per comunicare la straordinaria resistenza e praticità delle vaschette scegliendo di utilizzare un linguaggio ironico, impattante ed estremamente chiaro.

Ogni soggetto, girato con la tecnica dello “stop motion”, rappresenta in chiave umoristica e idealizzata la preparazione di una tipica ricetta della cucina italiana. Gli asparagi al gratin ricordano perciò alcuni candelotti di dinamite che esplodono, le lasagne al forno assomigliano ad un palazzo che implode su se stesso, il pollo arrosto con patate è descritto come una mitragliata.

La campagna è stata pianificata da Media Italia, con l’on air a partire dalla prossima domenica sulle principali emittenti Tv satellitari e digitali terrestri
La direzione creativa esecutiva è di Michele Mariani, con lui hanno lavorato l’art director Lara Eandi ed il copywriter Daniele Bona.
La produzione dei film è curata da Little Bull, con la regia di Augusto Storero.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Rolling Stone sceglie Armando Testa per il rilancio della testata in edicola

- # # #

Dimenticate il passato, per il grande ritorno rilancio in edicola dell’edizione italiana di Rolling Stone, passato dall’Editrice Quadratum alla neonata Luciano Bernardini de Pace Editore. Un lancio che vuole sparigliare le carte e riscrivere le regole dell’editoria e anche il rapporto con gli edicolanti.
Quello affidato all’agenzia Armando Testa si connota quindi come un vero e proprio evento di comunicazione che accompagnerà la testata in edicola da settembre.

“Rolling Stone è un’icona. Un lovemark che va oltre il cartaceo, il digital, la musica. E’ un brand in grado di rappresentare un lifestyle ed è per questo che siamo pronti ad accompagnare Luciano Bernardini De Pace ed il suo team in questo ambiziosissimo progetto. Visione, coraggio e voglia di rompere gli schemi sono gli ingredienti che ogni Agenzia sogna di trovare in un cliente. Qui li abbiamo trovati tutti. Ora spetta solo a noi cucinare e fare sì che il piatto sia il più piccante possibile. In linea con l’heritage del brand, ma anche e soprattutto coerentemente con gli obiettivi che ci siamo posti” spiega Nicola Belli, consigliere delegato Armando Testa.

articoli correlati

AGENZIE

Jacopo Morini entra nel Gruppo Armando Testa come direttore creativo.

- # # #

Jacopo Morini è stato uno dei primi creativi e videomaker italiani a sperimentare il web come “vetrina”. Alcuni dei suoi video (pubblicati su MySpace ancora prima dell’avvento di YouTube, realizzati col suo team – i Bugs) si guadagnano l’Home Page “mondo” attirando l’attenzione della trasmissione Le Iene che li prende ufficialmente nel team degli inviati.

Contemporaneamente Jacopo diventa autore di format tv multipiattaforma mixando elementi tipici del web con quelli televisivi (come per esempio la trasmissione “Reputescion” condotta dal giornalista Andrea Scanzi che in ogni puntata intervista e fa scontrare i suoi ospiti con la loro reputazione on-line) In qualità di direttore creativo del canale La3 è tra i primi a portare in Italia le Web Series (alcune di culto come MalViviendo) e si specializza nella produzione di Viral e Web Series create con le principali Web Stars Italiane (come i pluripremiati “the jackal”).

Jacopo nel 2013 crea uno dei più importanti eventi dedicati al Web in Italia: gli Web Show Awards, con 40mila spettatori tra live e diretta streaming su YouTube e 30milioni di interazioni web in una notte.

Sul palco degli Web Show Awards sono premiate le Web Star divise per categorie, nuovi talenti digital e in generale contenuti più visualizzati sul web.

La campagna virale per lanciare l’evento è finita sui giornali nazionali e internazionali e sulle home page di siti di tutto il mondo anche grazie al coinvolgimento di personaggi dello spettacolo e sportivi internazionali in un’inaspettata premiazione (fatta da uno zombie) per i numeri raggiunti sui social.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nuova puntata della campagna “Love Story” di Ponti firmata Armando Testa

- # # # # # # #

La nuova puntata della campagna “Love Story” di Ponti racconta la storia d’amore tra la Glassa Gastronomica Ponti e i cibi più iconici della cucina italiana. Il secondo episodio del nuovo format è dedicato a un prodotto innovativo e di grande successo: la Glassa Gastronomica all’Aceto Balsamico di Modena IGP Ponti.

Il protagonista dello spot, la Glassa Gastronomica Ponti, si anima e diventa un irresistibile  personaggio in perfetto connubio visivo tra realismo e 3D.  La Glassa Ponti, la cui voce e le cui movenze ricordano James Bond, è l’affascinante invitato di una festa in un elegante appartamento di una bellissima padrona di casa: una patatina fritta. Attraversando il salone, la Glassa Ponti fa emozionare la lattuga che gli apre la porta, mentre la zucchina sviene al suo passaggio. Quando la Glassa Ponti arriva sul terrazzo panoramico, si presenta, in perfetto stile Bond, alla patatina fritta che, emozionata, esclama: “è tutta la vita che ti aspetto!”.

Sullo sfondo della scena si scorge l’inconfondibile sagoma della Mole Antonelliana; siamo infatti a Torino. Lo scorcio della Mole è un omaggio non solo alla piemontesità dell’azienda Ponti, ma anche alla figura dell’architetto Alessandro Antonelli, tra i più eminenti concittadini della famiglia Ponti, nato a fine Settecento proprio Ghemme (Novara), dove ancor oggi ha sede il quartier generale dell’azienda leader dell’aceto.

Come tutte le migliori storie d’amore, anche quella tra la Glassa Ponti e la patatina fritta si conclude con un lieto fine; infatti, come recita lo slogan della campagna, i prodotti Ponti “sanno sempre come far innamorare ogni piatto”.

Grazie alla fantasia di Monica Pirocca e Michela Sartorio, ideatrici dello spot, si ritrovano nella campagna i codici storici della creatività di Armando Testa: semplicità, memorabilità e ironia, che costruiscono un mondo Ponti. Paesaggi e location si ispirano ai codici espressivi del realismo, mentre prodotti e ingredienti vengono antropomorfizzati e agiscono come veri personaggi.

I film hanno la firma di Eli Sverdlov, regista poetico, visionario e sognatore, e si avvalgono della post produzione del team Gravity, straordinari interpreti del 3D. La pianificazione, curata da Media Italia, prevede la presenza sui canali principali: TV e DIGITAL.

Lo spot, nei formati 30 e 15 secondi, verrà trasmesso dal 6 luglio per due settimane e dal 27 luglio per una settimana, sulle principali reti televisive e principali canali satellitari e digitali. È prevista, inoltre, la presenza nelle fasi finali dei mondiali di calcio. La campagna include anche una pianificazione digital con formati skin, principalmente rivolta al target giovane.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tutti pazzi per Giulietta: torna on air l’amatissima berlina compatta dell’Alfa Romeo

- # # # # # #

Non conosce rivali né su strada né sul web l’Alfa Romeo Giulietta, nuova incarnazione di uno dei marchi storici e orgogliosamente italiani.

Una recente indagine targata BlogMeter l’ha incoronata regina a quattro ruote sui social network, perfino davanti al bolide del cavallino rampante, altra eccellenza italiana. A maggio su 950mila discussioni online che avevano per argomento il mondo dell’automotive, infatti, ben 62mila e 400 riguardavano proprio la berlina dell’Alfa Romeo che ha preso il posto della 147. Non poteva essere diversamente per un modello che ha rinverdito il mito della Giulietta, amatissima sin dalla sua prima versione del 1955. E pensare che il Progetto 940, questo il suo nome durante la fase di progettazione, doveva chiamarsi “Milano”. Invece proprio il ritorno dello storico nome ha portato più che bene all’Alfa Romeo, dimostrando sin da subito che l’amore per la “Giulietta” non s’è mai appannato.

Proprio quest’estate l’Alfa Romeo Giulietta QV sarà inoltre protagonista insieme alla MiTo QV al City Sound Milano sino al 31 luglio perché “siamo i mecenati della musica – come spiega Maurizio Spagnulo, marketing communication manager Alfa Romeo – e lo facciamo con continuità. Musica e Alfa Romeo sono un mix che crea energia e coinvolgimento”. Entrambe le due versioni Quadrifoglio Verde sono i top di gamma  che rendono omaggio alla mitica storia del Quadrifoglio Verde, il simbolo che dal 1923 con la targa Florio caratterizza e identifica le più performanti versioni dei modelli Alfa Romeo.

La campagna, on air da giugno, è firmata da Armando Testa con la direzione creativa di Raffaele Balducci e pianificata da Maxus, e segna l’avvio del nuovo corso del brand annunciato da Sergio Marchionne in occasione della presentazione del nuovo piano industriale. Lo spot dal claim ‘Pura Alla Romeo’ in onda nei formati da 30″ e 15″ è stato girato nel Sud della Spagna nella regione di Almeria, con la casa di produzione è Akita e la regia di Lino Russel.

Dove trovare Alfa Romeo Giulietta online, nuova o usata? Visitate il portale autoscout24.it.

articoli correlati

AGENZIE

CAM il mondo del bambino sceglie l’agenzia Armando Testa per il prossimo triennio

- # # #

CAM il mondo del bambino ha deciso di seguire Nicola Belli (nella foto) e – con assegnazione diretta – ha scelto l’agenzia Armando Testa per il prossimo triennio. Allo studio la campagna per la stagione 2015, con campagna stampa/affissione e catalogo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot Lines Lady. Armando Testa firma la creatività

- # # # #

Dal 15 giugno sulle principali emittenti televisive è on air lo spot TV della linea Lines Lady firmato dall’agenzia Armando Testa. Per la prima volta Lines presenta la sua specifica gamma di protezioni per tutti i tipi di perdite che richiedono un’assorbenza rapida. La protagonista, una bella, elegante signora sui 50 anni, raggiunge i colleghi al ristorante, durante la pausa lavoro. La donna è simpatica e sicura di sé grazie alle protezioni Lady, studiate per le donne attive e piene di impegni come lei. La sua sicurezza è testimoniata dal bicchiere d’acqua che beve con disinvoltura e dalle sue coinvolgenti risate.

La scena si sposta in un ambiente limbo dove la protagonista spiega alle spettatrici i motivi della sua sicurezza. La vediamo aprire, a nome della Lines, due simbolici pacchi regalo che contengono i nuovi assorbenti Lines Seta Lady e i nuovi proteggislip Intervallo Lady per sottolineare la novità. Poi ne illustra la superiorità di assorbenza dei liquidi e di protezione dall’odore, grazie all’esclusiva molecola controlla odori. L’invito “vivi la sicurezza Lady”, chiude il filmato con il sorriso complice della protagonista.

Credits

Direttore creativo: Piero Reinerio
Art director supervisor: Monica Barbalonga
Copy: Chiara Demichelis
Casa di produzione: Little Bull
Regia: Leo Solanes
Pianificazione: Media Italia

articoli correlati

AGENZIE

Nicola Belli ritorna in Armando Testa ed entra nel CdA

- # # # # #

L’agenzia Armando Testa saluta il ritorno di Nicola Belli, che aveva iniziato la sua carriera proprio nella sede di Milano.

“Entrare in Armando Testa per me è un ritorno. I motivi che mi rendono felice sono davvero tanti”, commenta Nicola Belli. “Il primo, appunto, perché è un welcome back, in quanto i miei primi passi nel mondo dell’advertising sono stati in Armando Testa Londra, poi Parigi e Milano.

Il secondo, perché ero in cerca di un’ esperienza che mi permettesse di coniugare il mio essere fortemente italiano con una forte vocazione internazionale. E Armando Testa da sempre rappresenta il brand di advertising italiano che accompagna nel mondo le marche italiane. 100% made in Italy, worldwide.

C’è poi un terzo motivo, molto attuale, che rende tutto ancora più eccitante e mi fa percepire che le cose, a volte, accadono al momento giusto. Nonostante tutto quello che si dice e si ascolta, l’Italia non è al capolinea. Anzi. E’ ai blocchi di ripartenza. E noi italiani, tutti e insieme, abbiamo il dovere di contribuire a fare in modo che questa ripartenza sia veloce e costante. Come? La ricetta è davvero semplice… lavorando, uniti, per fare sì che sempre di più tutto ciò che è italiano torni ad essere ammirato nel mondo.”

Nicola Belli entra nel Consiglio d’Amministrazione Armando Testa come “Consigliere con delega all’innovazione e allo sviluppo e responsabile della sede di Milano”, dopo anni di esperienze di successo, prima come CEO in 1861 United (WPP) su clienti acquisiti come Sky, Vodafone, Ikea – tra gli altri- e, sempre in qualità di CEO in DLVBBDO (Omnicom), su Sisal, Chebanca, Wall Street English WW, Yamaha Europe e altri.

 

articoli correlati

AZIENDE

Il CONI celebra i suoi “primi” 100 anni con Gruppo Armando Testa

- # # # # # #

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha affidato al Gruppo Armando Testa il compito di ideare la campagna di comunicazione per promuovere le celebrazioni e i festeggiamenti del Centenario. L’iniziativa è voluta dal CONI per celebrare i suoi cento anni di storia e promuovere al contempo il ruolo guida del Comitato Olimpico Nazionale Italiano a livello nazionale e internazionale, con l’obiettivo di affermare un nuovo modello di sviluppo per lo sport italiano.

La creatività si ispira ai valori condivisi di sport, cultura e divertimento che costituiscono il fil rouge dell’intero evento, una tre giorni che avrà luogo dall’8 al 10 giugno a Roma presso gli impianti del Foro Italico e in tutta Italia presso le Strutture Federali.

Nasce così un key visual dai caratteri autorevoli, dai valori positivi di sana competizione e dal riferimento storico connotante. Il volto di uno degli atleti dello Stadio dei Marmi, storico impianto sportivo del CONI, diventa testimonial dell’intero evento. L’immagine fotografica, virata nei tre colori delle medaglie olimpiche, è stata moltiplicata, per creare un effetto di armonica ripetizione. Si crea così una sorta di visione modulare che viene declinata e interpretata in tutti i materiali, dalla campagna stampa all’immagine coordinata, dal sito web agli allestimenti per l’evento.

Infine l’headline della campagna “Game Open – 100 anni di Storia un giorno di Sport” sintetizza in modo chiaro e diretto le due anime del progetto.

Sempre in occasione dei 100 anni del CONI, La Gazzetta dello Sport e Rai Eri presentano un Dvd inedito sulle grandi imprese azzurre in edicola lunedì 9 giugno con La Gazzetta dello Sport al prezzo di € 10.99.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Armando Testa firma la campagna digital per Lavazza A Modo Mio

- # # # #

L’ultima arrivata in casa Lavazza, la macchina A Modo Mio “Minù”, è protagonista di una nuova campagna digital, online dal 3 giugno sui principali portali. La campagna è realizzata dall’agenzia Armando Testa con un video che, grazie ad una creatività ironica e impattante, tutta giocata sull’animazione delle capsule A Modo Mio, ispira immediatamente simpatia. Sulle note dell’indimenticabile canzone degli anni ‘30 “Parlami d’amore Mariù”, vediamo le capsule A Modo Mio che raccontano lo “scoccare” di una storia d’amore parafrasandone le parole: “Dimmi che fai tutto per me, dimmi che fai solo il caffè, con te in casa mia non soffro più, parlami d’amore Minù.”

In concomitanza con la campagna digital è in corso una campagna stampa periodici  e affissione grandi formati in cui le capsule A Modo Mio compongono artisticamente un grande cuore, simbolo della storia d’amore con Minù.

Credits
Direttore creativo esecutivo: Michele Mariani
Direttore creativo: Andrea Lantelme
Copy: Federico Bonenti
Casa di produzione: Proxima Milano
Executive Producer: Andrea Masera
Creative supervisor: Claudio Falconi
Director and graphic designer: Darko Prolic
Musica: Paolo d’Errico

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Infasil lancia i nuovi deodoranti con Molecola 2C, firma Armando Testa

- # # #

Più sudi, più sai di fresco, è questo il claim della nuova campagna dei deodoranti Infasil che tornano in comunicazione per il lancio della nuova linea con la Molecola 2C sviluppata dai Laboratori Farmaceutici Angelini.
Lo spot è firmato dall’agenzia Armando Testa che mostra proprio una ricercatrice Infasil che ha sentito l’esigenza di studiare un deodorante che trasformi il sudore in freschezza. Sulle note della canzone “I’ve got you under my skin”, riorchestrata ad hoc, riviviamo il racconto della ricercatrice che, andando a lavorare in bicicletta, arriva in laboratorio fresca e sicura di sé.

La demo spiega l’azione del deodorante, mostrando come la molecola 2C riesca a catturare anche il sudore di crescente intensità, rilasciando ogni volta altrettanto fresco profumo a dimostrazione del claim: “Più sudi, più sai di fresco”.

La ricercatrice, al termine della sua giornata lavorativa, raggiunge in bicicletta il fidanzato che l’aspetta in centro città. Sentendosi ancora fresca come al mattino, gli getta le braccia attorno al collo sicura e disinvolta. Sulla scena assolve il simbolico abbraccio del logo Infasil e il pack shot.

Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio, hanno lavorato al progetto l’art Monica Barbalonga e la copy Chiara Demichelis. La regia è di Carlo Sigon per la casa di produzione Little Bull.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Baffo” Moretti interpreta l’esultanza di 3 grandi campioni anche in TV. Firma Armando Testa

- # # # # # # #

On air dal 30 maggio la nuova campagna multisoggetto “Campioni di Emozioni” dedicata all’edizione speciale di Birra Moretti, lanciata in occasione dei Mondiali di Calcio 2014, e firmata da Armando Testa. Sulle etichette delle bottiglie Baffo Moretti, inconfondibile icona dello storico marchio, interpreta 7 celebri gesti di esultanza compiuti dai più famosi e amati giocatori di calcio: dalla sviolinata di Gilardino alla spanna sopra la testa di Giovinco, dal celebre dito in bocca di Totti alle mani dietro le orecchie, passando per i pollici puntati dietro la schiena a indicare il numero di maglia, gli indici delle mani rivolti al cielo in segno di ringraziamento e le mani a formare il simbolo del cuore.

Tre di queste celebri esultanze, sono riprese e interpretate sempre da Baffo Moretti all’interno degli altrettanti soggetti di 15’’ della campagna narrati, in pieno stile di radiocronaca sportiva, dal noto commentatore sportivo Maurizio Compagnoni. Nel primo soggetto il mitico Baffo mima in una coltivazione d’orzo il gesto del violino utilizzando una spiga attentamente selezionata. Eccolo poi nel secondo riprodurre con le mani la forma del cuore dopo aver individuato i luppoli migliori che verranno aggiunti al mosto per ottenere Birra Moretti. E in ultimo la versata: Baffo Moretti, dopo aver spillato la birra perfetta con la giusta quantità di schiuma, porta le mani dietro alle orecchie per meglio sentire i meritati applausi.

MCA Mediavest curerà la pianificazione della campagna multimediale prodotta da Alto Verbano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bob Sinclar remixa Vecchia Romagna e si rivolge ai giovani con Armando Testa

- # # # #

Per parlare alle nuove generazioni conservando il DNA del brand, la strategia di comunicazione studiata da Armando Testa sfrutta un “remix” creativo dei valori da sempre legati a Vecchia Romagna: il tango e le emozioni. Il tema del “Remix” prende forma attraverso un testimonial di eccezione, il famoso dj Bob Sinclar, e una versione “club” di Libertango, conosciutissimo soundtrack delle campagne della marca, da lui appositamente prodotta.

Oltre al nuovo brano musicale, l’operazione ha previsto la realizzazione di un videoclip e di uno spot che è pianificato su MTV e sui media digitali. Per la regia è stato scelto Denis Thybaud, che ha firmato i più famosi videoclip di Bob Sinclar, come Far l’amore, brano musicale presente nel film “La grande bellezza”.

Sotto la direzione creativa di Michele Mariani, hanno lavorato Lara Eandi art director e Daniele Bona copywriter, con la produzione di Filmmaster.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lines Seta Asciutto Continuo si affida ad Armando Testa per il lancio in televisione

- # # # # # #

In onda da ieri sulle principali reti nazionali, il filmato 30” per il lancio del nuovo assorbente Lines Seta Asciutto Continuo comunica in modo simbolico e femminile la grande innovazione del prodotto, che va “controcorrente” cambiando le regole dell’assorbenza.

La protagonista è una donna, bella e simpatica che, mentre cammina insieme a un gruppo di altre donne, decide di cambiare direzione: proprio come il nuovo Lines Seta Asciutto Continuo. Parlando in camera, la donna illustra con il supporto delle immagini 3D la differenza tra gli altri ultra e il nuovo Lines Seta. Soloquest’ultimo ha l’esclusiva tecnologia a Strati Attivi che blocca il liquido lontano dalla pelle. Dopo la dimostrazione, anche le altre donne decidono di cambiare direzione e si voltano sorridenti in camera affiancando la protagonista sulla nuova strada dell’Asciutto Continuo.

Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio hanno lavorato al progetto l’art Laura Pelissero e la copy Francesca Palazzo. La colonna sonora originale “Another way” è di Enzo Casucci (Vetriolo). Casa di produzione Little Bull. Pianifica Media Italia.

articoli correlati