BRAND STRATEGY

On air il 2 agosto la nuova campagna “Food Attack” di Cuki firmata Armando Testa

- # # # # #

È in uscita la nuova campagna Cuki GeloPiù, i sacchetti con 7 strati in polietilene per conservare e congelare il cibo con il massimo della protezione.

I tre film che la compongono, ciascuno da 10”, riprendono il linguaggio surreale e sintetico della campagna “Food Attack” che ha debuttato nel 2014 con gli spot Tv dedicati alle Vaschette “Ultra Forza”.

Ogni soggetto è girato con la tecnica dello “stop motion” e rappresenta in chiave umoristica e idealizzata la superiore resistenza dei sacchetti GeloPiù, un vero “effetto barriera” con cui proteggono gli alimenti dalle contaminazioni esterne.

Pianificata da Media Italia a partire dal 2 agosto sulle principali emittenti Tv satellitari e digitali terrestri, la campagna è firmata Armando Testa. La direzione creativa esecutiva è di Michele Mariani, con lui hanno lavorato l’art director Lara Eandi e il copywriter Daniele Bona. La produzione dei film è curata da Little Bull, con la regia di Augusto Storero.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via dal 5 luglio la campagna dedicata ai deodoranti Infasil Donna; firma Armando Testa

- # # # # # # #

A partire dal 5 luglio sulle principali emittenti televisive è on air uno spot 30” (sul web da 20”) per il lancio dei nuovi deodoranti Infasil Donna. Un’innovativa linea di prodotti appositamente studiati per la peculiarità della pelle femminile.

Per sottolineare il contenuto innovativo dei deodoranti, il film parte con la scritta “innovazione” che si trasforma nel logo Infasil su uno sfondo di esagoni rosa, icone grafiche della linea. Gli esagoni fluttuano in direzione dello schermo per scoprire i prodotti Infasil Donna su uno sfondo di luci eleganti e raffinate che mette in risalto le preziose confezioni. Attraverso le immagini di una bellissima donna e della sua pelle, il film spiega che la linea Infasil Donna, oltre a deodorare, si prende cura della pelle della donna, più sottile e con meno fibre di collagene.
In un secondo momento ci addentriamo alla scoperta dei prodotti della linea. Il primo è Infasil Donna Puro, in spray e roll on, ideale per le pelli sensibili perché nichel tested. Il secondo è Infasil Donna Rigenera, in spray e crema, per pelli sottoposte agli stress quotidiani come depilazione, detersione e sfregamenti. Una demo evocativa di un test in vitro ci mostra come il complesso dermo-restitutivo di Infasil Donna Rigenera sia in grado di ripristinare la barriera protettiva dell’epidermide, rendendo la pelle della donna uniforme e luminosa.
Il film chiude sul volto sorridente della protagonista accanto ai pack con le braccia incrociate come ad abbracciare se stessa. Intanto la speaker ricorda che la linea di deodoranti Infasil Donna è “Solo per noi donne”.

Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio, hanno lavorato al progetto l’art Monica Barbalonga e la copy Chiara Demichelis. La regia è di Pierluca De Carlo per la casa di produzione Little Bull (Gruppo Armando Testa).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Armando Testa firma il ritorno in tv e sul web di Tavernello

- # # # # #

Dal 5 luglio 2015 torna on air su tutte le principali emittenti nazionali e satellitari la campagna Tavernello, per la prima volta anche sul web dal 6 luglio. Lo spot mostra le immagini di tralci che entrano nelle case degli italiani per offrire i migliori vini da vitigni selezionati.

“L’obiettivo di questa campagna è valorizzare la linea Tavernello in bottiglia, che strizza l’occhio a un pubblico più giovane, senza però dimenticarsi dello storico vino tradizionale da tavola”, ha commentato Elena Giovannini, Responsabile Marketing Daily Caviro.

I nuovi tagli a 15” sono più focalizzati sulla presentazione dei vini in bottiglia e sul piacere di gustarli in occasioni quotidiane e informali.

Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio, hanno lavorato al progetto l’art Monica Pirocca e la copy Michela Sartorio. La regia è di Dario Piana, per la casa di produzione Little Bull. Pianificazione Media Italia.

In allegato i credits completi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gimme5 torna protagonista in affissione e radio con Armando Testa

- # # # # #

È on air da fine giugno in affissione e radio, la nuova campagna firmata Armando Testa che promuove Gimme5: l’innovativa app di AcomeA SGR, per risparmiare e investire a partire da 5 euro.

Protagonista della multisoggetto, il maialino simbolo di Gimme5, che interpreta animali diversi a seconda dei messaggi e assume così le sembianze di un toro, di una lepre e di un cavallo rampante.
Nei due soggetti radio invece sono una mucca e una pecora a provare a calarsi nei panni del maialino, ma con scarsi risultati.

Con la direzione creativa di Vincenzo Celli e Dario Anania, firmano la campagna il copy Federico Bonenti e l’art Andrea Lantelme. La post è di LSD i radio sono di Eccetera Produzioni Audio.

In allegato i credits completi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Armando Testa firma il ritorno di Pinot di Pinot in tv

- # #

Sarà on-air da domenica 28 giugno sulle reti Mediaset la nuova campagna TV di Pinot Pinot.
Nello spot, curato dall’agenzia Armando Testa, l’arrivo di tre mongolfiere rende magico l’aperitivo su una splendida terrazza romana. Il momento dell’ordinazione di Pinot di Pinot diventa la chiave per una celebrazione spettacolare dell’unicità del prodotto, ottenuto dalla selezione delle migliori uve Pinot Bianco, Nero e Grigio, evocata nello spot dall’arrivo di tre acini, rappresentate da tre mongolfiere.

Sotto la direzione creativa di Michele Mariani, art Barbara Ghiotti, copy Leonardo Manzini e Pierfabio Iannuzzi, lo spot è stato prodotto dalla casa di produzione Little Bull con la regia di Matteo Bonifazio.

Come sottolinea Paola Visconti, marketing manager Gancia, “con un consumo fortemente destagionalizzato e una personalità ben definita e dinamica, Pinot di Pinot può affermarsi come la scelta giusta al momento dell’aperitivo e per ogni occasione di brindisi grazie ad una qualità garantita dall’expertise di Casa Gancia. Il nostro obiettivo è consolidare il posizionamento nella categoria di mercato dello Charmat secco, nel segmento più giovane dei consumatori, quello tra i 30 e 45 anni, che lo scelgono soprattutto per la sua autenticità e qualità. I numeri lo confermano: Pinot di Pinot Brut è leader incontrastato sia a volume che a valore nel segmento monovitigno del Pinot, con oltre il 30% di quota, mentre il Rosé continua ad essere la referenza più venduta nel segmento degli Charmat Rosé”.

Negli anni Pinot di Pinot si è imposto sul mercato sia attraverso la pubblicità, ne sono un esempio i celebri slogan “Solo Pinot. Il meglio dei Pinot” e “Io, tu, noi… Emozioniamo”, sia attraverso le sponsorizzazioni sportive, come l’Off-Shore, per arrivare all’ultima campagna del 2011, rivolta al web e ai nuovi media, mirata al rafforzamento della notorietà del marchio e a destagionalizzare sempre di più il prodotto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Your Eyes, la colonna sonora della pubblicità Birra Moretti e dell’estate 2015

- # # #

Il singolo di Rescue, “Your eyes” – colonna sonora dello spot Birra Moretti Le Regionali – ha tutte le carte in regola per essere la nuova hit dell’estate 2015.

La musica composta da Rescue guida la danza degli ingredienti che, partendo da una limpida goccia d’acqua, si incontrano nella più dolce armonia di un paesaggio collinare per poi combinarsi nella magia del gusto di Birra Moretti Le Regionali. E non poteva essere altrimenti visto il timbro caldo e sottile della voce di Rescue, una sorta di sussurro che ti trasporta in un mondo di melodie vibranti, delicate e di sonorità indie rock di matrice anglosassone che fanno sognare l’ascoltatore.

Birra Moretti si conferma anche in questa occasione, in un contesto non convenzionale, un talent scout attento alle tendenze e in grado di anticiparle e che punta sui giovani talenti italiani in cucina e nell’arte in generale.

Il video è visibile sul canale Youtube Birra Moretti e sulla pagina Facebook ufficiale. In esclusiva assoluta, il brano è scaricabile da oggi, lunedì 22 giugno, dalla home page all’indirizzo www.birramoretti.it.

Il coordinamento e la progettazione dell’operazione è stata affidata all’agenzia Armando Testa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Quando c’è l’infiammazione”, campagna di Armando Testa per Tantum Verde Bocca

- # # # # #

Ha preso il via ieri, sulle principali emittenti TV e sul web, la campagna di Tantum Verde, il marchio del Gruppo Angelini specialista per la salute del cavo orale, che comunica il lancio del collutorio medicinale Tantum Verde Bocca con uno spot 30” caratterizzato da un dialogo fresco e spontaneo quanto puntuale e informativo, firmato dall’agenzia Armando Testa.

L’obiettivo della campagna è quello di presentare e di mettere in risalto con autorevolezza e vicinanza la specificità di Tantum Verde Bocca, collutorio medicinale, come rimedio indicato in caso di infiammazione e gonfiore delle gengive.

Protagonista del film una giovane coppia. è mattina, il marito in bagno si sta guardando allo specchio lamentandosi del dolore alla gengiva. La moglie premurosa e saggia, con gesto esperto, abbassa il labbro del marito con l’aiuto di uno scovolino e controlla. Vista la gengiva gonfia che sta per sanguinare la moglie rimprovera il marito che cerca di giustificarsi con la pratica di un’igiene orale quotidiana. La moglie in tono educativo e affettuoso gli spiega che “l’igiene è importante, ma può non bastare quando c’è un’infiammazione”. Poi gli consiglia di provare Tantum Verde Bocca, un collutorio medicinale indicato per la cura di bocca e gengive. La demo ne spiega il triplice effetto: allevia il dolore, riduce l’infiammazione e combatte i batteri.
Ritroviamo il protagonista a fine giornata mentre va a prendere la moglie nel suo studio. Alla domanda premurosa della moglie: “E la gengiva?”, risponde con un sorriso mentre abbassa il labbro per far vedere che è tornata sana.
Poi mentre la moglie gli ricorda “Vedi, quando c’è un’infiammazione…”, lui che ha imparato la lezione ne anticipa spiritoso la conclusione con “…posso provare Tantum Verde Bocca!”.
Lo spot si conclude con un simpatico ganascino della moglie sulle guance accompagnato da un “Bravo!”.

In contemporanea, il lancio sarà richiamato anche in farmacia con appositi materiali.

Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio, hanno lavorato al progetto l’art Laura Pelissero e la copy Francesca Palazzo. La regia è di Luca e Marcello Lucini per la casa di produzione Little Bull (Gruppo Armando Testa).

articoli correlati

AZIENDE

All Communication e Armando Testa festeggiano i 130 anni dell’Amaro Montenegro

- # # #

Amaro Montenegro festeggia 130 anni nella sua città natale, Bologna, dove sono in programma tante iniziative che coinvolgeranno il pubblico nella celebrazione dello storico marchio.

Al centro dell’iniziativa vi è la creazione del 130, cocktail celebrativo, che si incontra con lime, zucchero e tonica per creare un mix inedito e coinvolgente, reso ancora più unico da un bicchiere dedicato, che richiama proprio il fondo della mitica bottiglia dell’Amaro Montenegro.

Il cocktail 130 sarà disponibile nei locali più cool della città, dove ogni sera verrà celebrato il compleanno di Amaro Montenegro con un vero e proprio countdown, una torta di compleanno a tema e allestimenti e iniziative ad hoc, che coinvolgeranno gli avventori dei locali anche per stilare insieme i 130 motivi per scegliere Amaro Montenegro.

L’organizzazione degli eventi nei locali bolognesi è a cura di All Communication, mentre l’immagine coordinata del 130 è stata creata da Armando Testa, che ha anche ideato i banner, skin e DEM per la campagna adv online (con pianificazione a cura di Starcom) e la grafica di tutti i materiali promozionali (dai flyer ai gadget personalizzati).

Armando Testa ha deciso di proporre un’immagine più giovane per Amaro Montenegro, quasi inaspettata rispetto alle più tradizionali campagne pubblicitarie, tutta giocata sui toni del giallo, colore storicamente legato al marchio ma anche di forte impatto visivo. In quasi tutte le comunicazioni, inoltre, il cocktail 130 appare al centro di una coccarda, a sottolineare la valenza celebrativa dell’iniziativa.

I migliori locali saranno anche coinvolti in uno speciale contest sulla pagina Facebook (la cui gestione è affidata ad Ambito5), della durata di 130 giorni, per decretare il barman preferito dai bolognesi: il più votato, vincerà 130 meritate ore di vacanza.
E sempre su Facebook, verranno via via pubblicati i 130 motivi per provare il cocktail più nuovo dell’estate.

articoli correlati

AZIENDE

Armando Testa e TIM: una candid camera a sorpresa per i vincitori di YouTeach

- # # # #

Si è chiuso, con la fine della scuola, il contest YouTeach, il concorso di TIM dedicato ai giovani delle scuole superiori italiane. L’iniziativa, sviluppata in collaborazione con il MIUR, si inquadra nelle attività di Corporate Social Responsibility di TIM #ilfuturoèditutti, un programma di interventi basati sulla creazione di valore condiviso con le comunità in cui l’azienda opera.
Realizzato da TIM e Armando Testa con Ilaria Accornero e Daniela De Seta, sotto la direzione creativa di Dario Anania, Vincenzo Celli e Jacopo Morini, il contest ha voluto sensibilizzare i ragazzi sul lato positivo della rete. Agli studenti è stato chiesto infatti di mettersi in cattedra al posto dei professori, per spiegare in un video che li ha visti protagonisti, come utilizzare al meglio i social media.
La risposta da parte delle scuole è stata importante: 119 video creativi e divertenti hanno reso testimonianza della grande passione riservata da ragazzi e professori all’iniziativa, segno di una scuola vivace e attenta alle iniziative di responsabilità sociale, capaci di valorizzare le energie positive delle nuove generazioni.
Tra i 96 video che rispondevano ai criteri di ammissione al contest, la giuria, composta da Nicola Conversa (Nirkiop), Marzia Calvano (MIUR), Anna Lanfrancone (Telecom Italia), Raffaele Panizza (giornalista) ha scelto quello della classe 2B dell’IIS “A. Volta” di Francavilla al mare, liceo classico di Ortona, premiata di persona, con una candid camera a sorpresa, dalla “webstar” Nicola Conversa dei Nirkiop e dalla giuria al completo, in un evento condotto dalla “Iena” Jacopo Morini e raccontato in un video online (casa di produzione Little Bull).

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Chicco affronta il delicato tema della morte nel nuovo spot firmato da Armando Testa

- # # # # #

“I bambini devono restare bambini il più a lungo possibile”. Questo il messaggio dell’ultimo spot Chicco ideato da Armando Testa Torino e intitolato “The Great Flight”. A produrlo Filmmini, unit di Filmmaster Productions, con la regia di Federico Brugia.

Il tema è l’ultimo addio di un famigliare, affrontato con tutta la leggerezza possibile. Con il tono fantastico della favola. Con quella fantasia di cui dovrebbe essere più piena la vita, anche quella dei grandi.

“Ci sono idee che non avrebbero mai visto la luce se non ci fosse un cliente con la voglia di fare e una visione ampia – dice Nicola Belli del Gruppo Armando Testa – un partner con cui realizzare un progetto coraggioso con un approccio laterale ad un tema molto emotivo e quindi delicato.”

Il regista Federico Brugia, commenta: “In questo film abbiamo trattato un argomento senza dubbio difficile, l’abbiamo riletto e trasformato in qualcosa di magico, leggero e allo stesso tempo estremamente sofisticato; grazie al valore dato ai dettagli nella sequenza delle immagini. Con le farfalle ho interpretato il concetto di leggerezza, che raggiunge la sua massima espressione nell’immagine del soffitto”.

La campagna sarà on air sui canali Sky e online.

CREDITS
Advertising Agency: Armando Testa Torino, Italy
Creative Director: Vincenzo Celli
Art Director: Matteo Pozzi
Copywriter: Samantha Scaloni
Clients Service Director: Tiziana Perotti

Director: Federico Brugia
Production: Filmmini
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Producer: Anna Sica
Director of Photography: Luca Esposito
Editing: Cecilia Falsone

Color Correction: Claudio Beltrami @Band
CGI: Mattia Bruno @Band
Compositing: Alberto Mantini @Band
Music: “Butterfly”, composed and performed by Luigi De Gasperi

articoli correlati

NUMBER

La data (r)evolution di AssoCom: Il mercato pubblicitario italiano riprende a crescere e segna +1,2%

- # # # # # # # # #

“Sono molto contento. AssoCom cresce e cresce bene con l’ingresso di venti nuovi soci e la possibilità che grandi gruppi entrino a farne parte se passeranno le modifiche allo statuto che discuteremo oggi pomeriggio. Allora il mio compito sarà finito, soprattutto perché abbiamo la fortuna di avere un Consiglio che ha molta voglia di fare”. Ha esordito così Marco Testa, presidente AssoCom e del gruppo Armando Testa introducendo la presentazione delle previsioni AssoCom sugli investimenti pubblicitari del 2015. Passando ai dati, emerge ottimismo nella presentazione di Guido Surci, Chief Strategy & Innovation Officer Havas Media Group e Presidente Centro Studi AssoCom, infatti si
prevede una chiusura 2015 a +1,2% di investimenti nei paid media
 e per il futuro una comunicazione data driven
“Il 2015 registra una seppur timida crescita del sistema Paese, con un incremento del PIL pari allo 0,7% sull’anno scorso: questo si traduce in ottimismo anche per il comparto della comunicazione – afferma Surci – Un mondo che negli ultimi anni ha visto infinite novità e non ha più nei mezzi “paid” l’unico sbocco delle nuove risorse economiche che le aziende investiranno in advertising. La nostra stima del +1,2 di crescita degli investimenti nei paid media per il 2015 rappresenta la ripresa solo in modo marginale, a differenza di quanto avvenuto nelle riprese del 2010 e del 2003. Allungando lo sguardo oltre la contingenza del 2015 infatti, quello che vediamo è una direttrice di sviluppo importante in quel complesso e variegato mondo che è la comunicazione data driven”.

Secondo le elaborazioni del Centro Studi AssoCom, a giocare il ruolo del leone è sempre il piccolo schermo che detiene saldamente il 51,1% per un valore di 3,626 milioni di euro. Segue il web con il 23,3% del mercato pari a 1.653 milioni, la carta stampata con il 14% pari a 990 milioni, la radio con il 6,1% pari a 430 milioni, l’out of home con il 5,2% che corrisponde a 369 milioni ed infine il cinema con lo 0,3% che vale 24 milioni di euro.
Il comparto web segna un pieno +7,2%, seguito dalla radio (+ 3,2%) e dall’out of home (+3,1%) mentre la TV, che mantiene il primato in termini di valore, ha una crescita pari solo allo 0,3% mentre registrano un calo il cinema (-4,3%) e soprattutto la stampa (-6,4%).
Però c’è da precisare il perimetro che abbraccia la macro-definizione di digital. I 1.653 milioni investiti sul web, infatti, si distribuiscono in search advertising (33%), display advertising (28%), video advertising (19%), social (10%) e classified, directories, email marketing (10%). I trend in atto prefigurano una crescita molto significativa del video advertising (+ 18,2%) e dei social (16,3%) seguiti da search advertising (+4,1%), classified e directories (+ 2,9%) e display advertising (+ 1,8%).
Insomma, come l’ha definita lo stesso Surci, la categoria è un’entità magmatica in cui tanti fattori vanno confluendo e in cui l’inbridazione è la regola.
Passando all’agenda dei prossimi anni, Surci ha puntato sulla necessità di conversazioni sempre più personalizzate che richiedono una vera e propria nuova sintassi,
act as a platform in cui si celebra la fine del silos a tutto vantaggio di un nuovo corso “data driven”, per poi ridefinire il valore aggiunto nato dall’unione tra data competence e business competence. Ogni sfida rappresenta una grande opportunità, in un presente in cui gli smarphone dei nostri consumatori sono perfino più personali del loro dna, grazie alle possibili combinazioni tra il milione di apps disponibile e le 20 app che ogni utente ha nel suo device.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Godersi l’aperitivo “C’est plus facile” con Sambittèr: on air il nuovo spot, firma Armando Testa

- # # # # #

È on air da domenica 14 giugno che celebra l’intramontabile aperitivo analcolico Rosso di Sanbittèr. Il nuovo spot, da 30” e 15” è on air sulle principali reti televisive e frequenze radio e in versione digital sui maggiori portali web. Firma il tutto Armando Testa.

La scrivania colma di scartoffie e il tempo che sembra non passare mai davanti al computer. I clacson delle auto incolonnate all’ora di punta. Tante, troppe persone in coda alla biglietteria e il treno che sta per partire… Quotidianità, nient’altro che la solita routine che intrappola mente e corpo e sembra fagocitare ogni emozione, impedendo di godersi il lato più piacevole della vita.

Arriva però il momento di dare una svolta. Non si tratta di grandi rivoluzioni, ma l’importante è il “decidi tu”: scegliere in prima persona, prendere in mano la propria vita per concedersi un momento da vivere appieno con gli amici più stretti. A volte basta un solo gesto liberatorio, come quello che compiono i protagonisti dello spot “strappando” e accartocciando il contesto che stanno vivendo, proprio come fosse la scenografia di un film e ritrovandosi, finalmente, al tanto desiderato momento dell’aperitivo.

Ad attendere il gruppo d’amici non un semplice barista, ma un volto conosciuto che, come un complice fidato, conosce perfettamente i loro gusti. È la storica figura del barista che per tanti anni ha caratterizzato la comunicazione Sanbittèr. Basta, dunque, il sorriso del barista e un gesto semplice come stappare una bottiglietta di Sanbittèr, per ritrovare tutta la complicità mai dimenticata dallo spettatore e dare il via all’originale fuga del gruppo di amici verso un momento piacevole e intenso. A sottolineare l’atmosfera di allegria e relax, nonché l’italianità del brand, l’elegante e memorabile “Quando quando quando” di Tony Renis. Perché con Sanbittèr “C’est plus facile”, recita il barista nel claim finale.

A chiudere lo spot, si succedono a rotazione due differenti finali. Nel primo la protagonista “strappa” simpaticamente dalla vista del proprio compagno una seducente figura di donna che entra nel bar. Nel secondo, l’ingresso di tre bellissimi ragazzi nel locale fa decidere alle due protagoniste del film di “rimpiazzare” rapidamente i rispettivi accompagnatori. Una conclusione all’insegna dell’ironia, chiave di comunicazione spesso scelta da Sanbittèr.

Lo spot di Sanbittèr, in versione da 15” e 30”, è on air sulle principali reti televisive in chiaro, sulle reti Sky e sui più importanti portali web 14 giugno al 25 luglio, dal 22 giugno a inizio agosto sulle maggiori frequenze radio. On air anche un taglio da 7”, dedicato alla gamma Emozioni di Frutta e Emozioni di Spezie. Cocktail ready to drink dal formato long neck da 20 cl, perfetti per gli aperitivi estivi in compagnia. La gamma Emozioni di Sanbittèr è disponibile nei gusti Emozioni di Frutta al Pompelmo, Passion Fruit e Ribes Nero e Emozioni di Spezie alla Cannella e al Peperoncino.

 

Credits:

Agenzia creativa: ARMANDO TESTA
Direzione creativa: Dario Anania – Vincenzo Celli
Art director: Roberto Gargano
Copy Writer: Maria Meioli
Servizio client: Alessandra Carrozzino

 

PRODUZIONE LIVE ACTION

Casa di produzione: ALTO VERBANO
Executive Producer: Giacomo Pozzetto
Direttore di produzione: Claudio Pintus
Producer: Silvia Notarangelo
Regia: Alessandro Bosi e Matteo Sironi
Direttore fotografia: Gergely Poharnok
Speaker: Patrizio Prata
Casa di produzione musica: Universal

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Dreher lancia la nuova campagna “Dreher! È il momento di goder”, firma Armando Testa

- # # # # #

On air dal 14 giugno la nuova campagna Dreher, dal claim “Dreher! È il momento di goder”; il tutto è stata curato da Armando Testa.
Dopo il lancio del nuovo packaging, della nuova visual identity e di Dreher Pompelmo Radler, la storica lager di casa Heineken sorprende i suoi appassionati con la campagna firmata da Armando Testa, dimostrando che Dreher sa che solo i momenti apparentemente normali possono dare un piacere straordinario. Un messaggio esilarante dedicato agli eroi del quotidiano che, armati ognuno del proprio scudo, icona della nuova esclusiva bottiglia, riempiono di gusto ogni giornata. A loro, Dreher dedica la sua ultima irriverente campagna, identificandoli, in un inglese maccheronico come: The Calcettors, gli irriducibili della partitella infrasettimanale tra amici, The Stravacchers, coloro che tornati stanchi dal lavoro si tuffano sul divano, The Grigliers, gli eletti dei barbecue. E poi ancora: The Faidaters, gli infallibili del bricolage e The Sdraiers, le indomite della tintarella in spiaggia.

A chiudere il tutto, con il sorriso tipico di Dreher, un blues rilassato e il claim: “Dreher. È il momento di goder!” a ricordare che Dreher è da sempre, e oggi ancora di più, la birra di chi sa davvero godersi la vita. La campagna integrata, che per la radio prevede anche altri soggetti, è stata ideata da Armando Testa in collaborazione con la sua unit Digitale Testa Digital Hub, con il progetto Web e social a cura di Hub09 e la pianificazione media a cura di Mediavest, è on air dal 14 giugno e per tutta l’estate sui principali network nazionali, affiancata da tanti eventi, comunicazioni social e sampling tour sul territorio che renderanno ancora più contagioso lo spirito Dreher.

articoli correlati

MEDIA

Armando Testa personalizza due treni della metropolitana con immagine Birra Moretti

- # # # # #

Il treno dei desideri, questa volta, punta dritto a Expo Milano 2015 e lo fa con l’immagine fresca e originale di Birra Moretti, l’Official Beer Partner della manifestazione. Da giugno ad agosto, infatti, due treni della metropolitana rossa di Milano (M1) – la linea che porta a Expo Milano 2015, saranno personalizzati con la creatività di Birra Moretti.

Su uno sfondo di bottiglie che mostra l’intera famiglia Birra Moretti campeggia il brand, accompagnato dagli immancabili baffi del mitico Baffo Moretti. Accanto, il giovane Allievo di Baffo Moretti brinda all’Esposizione Universale con un bicchiere di birra fresca e spumeggiante e invita i passanti a fargli compagnia nella Bottega Birra Moretti a Expo. Il luogo dove migliaia di visitatori da tutto il mondo potranno scoprire la storia autenticamente italiana di Birra Moretti iniziata, a Udine, nel lontano 1859, e godersi una pausa, comodatamene seduti in Terrazza, con un bel bicchiere di Birra Moretti.

La realizzazione è stata affidata all’agenzia Armando Testa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nuova puntata per il Paradiso Lavazza. Armando Testa porta in tv le piccole cose

- # # #

Continuano le avventure nel Paradiso Lavazza per Enrico Brignano e Tullio Solenghi nella nuova campagna firmata Armando Testa. On air dal 31 maggio con il nuovo tema composto e diretto dal Maestro Nicola Piovani, premio Oscar con la colonna sonora del film La vita è bella.

I due attori discuteranno su un concetto molto semplice che, a causa di un malinteso, è stato interpretato in modo completamente diverso.
Questo equivoco dà il via ad un bisticcio di parole tra i due che alla fine sfocia in un piacevole chiarimento: davanti a due tazzine fumanti di caffè Qualità Rossa Lavazza, Enrico Brignano e Tullio Solenghi convengono che la felicità è nelle piccole cose.
E non nelle piccole case, come invece sosteneva all’inizio un convinto Brignano.
Davanti ad un piccolo, grande piacere quotidiano come il caffè Lavazza, il discorso sembrerebbe quindi concluso.
Ma un colpo di scena finale rimette in moto la saga degli equivoci.

Lo spot è firmato dall’agenzia Armando Testa come tutta la campagna Paradiso. La direzione creativa è di Mauro Mortaroli, copy Leonardo Manzini, per la regia Alessandro D’Alatri, casa di produzione Filmmaster Productions.
In onda su tutte le reti TV e sul web.

articoli correlati