AZIENDE

Yahoo presenta il nuovo Yahoo Messenger su Mobile, Web e in Yahoo Mail

- # # #

Yahoo Messenger

Yahoo ha lanciato oggi la nuova versione di Yahoo Messenger per mobile, per Web e dentro a Yahoo Mail. Costruito su una nuova e avanzata piattaforma, è in grado di capire le relazioni che esistono tra i contatti in modo che sia semplice e rapido aggiungere persone ai gruppi di conversazione.

“Yahoo Messenger è uno dei nostri principali prodotti ma era tempo di ripensarlo e di reinvestire”, ha affermato Jeff Bonforte, senior vice president of communication products and engineering presso Yahoo. “Lo spazio della messaggistica è aumentato a dismisura, le persone vogliono modi per comunicare immediati e facili. Il nuovo Yahoo Messenger è stato progettato innanzi tutto per rispondere a queste esigenze, e questo è solo l’inizio”.

Supportato dalla piattaforma di Flickr, il nuovo Yahoo Messenger può inviare all’istante centinaia di immagini grazie a un semplice tool di upload. Le foto che vengono condivise vengono mostrate in un drawer da scorrere orizzontalmente in modo da poter essere visualizzate nel contesto della conversazione, senza interromperne il flusso.

In una conversazione di Yahoo Messenger, inoltre, è facile cercare e trovare la GIF perfetta da inviare. Grazie al collegamento con Tumblr, c’è un bottone GIF nel box del messaggio che apre la ricerca di GIF e mostra una selezione di quelle più di tendenza su Tumblr. Digitando semplicemente su un messaggio, una foto o una GIF e selezionando “Unsend” si potrà rimuoverla da una conversazione. Inoltre è possibile mettere il “like” a una foto, a un messaggio o a una GIF con un semplice tocco.

Nei prossimi mesi, Yahoo rilascerà nuove funzionalità per Yahoo Messenger legate a location, presenza, video e molto altro.

Gli utenti desktop di Yahoo Messenger (su Web o in Yahoo Mail) possono anche utilizzare Account Key che, grazie a notifiche push, offre accesso veloce e sicuro al proprio account dall’app mobile di Yahoo Messenger, senza dover memorizzare password complicate e rendendo la procedura di login semplice come schiacciare un bottone

Yahoo Messenger è disponibile oggi in tutto il mondo su Apple Store, Google Play e anche sul Web e su Yahoo Mail. Al momento le app sono solo in Inglese ma saranno presto disponibili in tutte le lingue.

articoli correlati

MOBILE

Online la nuova versione dell’app Quandoo

- # # #

screenshot dell'app Quandoo

L’app Quandoo.it permette di prenotare online un locale effettuando il login direttamente dal proprio profilo Facebook. Cliccando sull’icona della localizzazione, infatti,si visualizza la mappa interattiva della città che mostra i ristoranti più vicini alla propria posizione, con la possibilità di consultare gli orari più prossimi alla prenotazione o filtrare direttamente i ristoranti aperti in quel preciso istante.

In linea con lo spirito di Quandoo e con le opportunità offerte agli utenti per realizzare in pochi istanti ricerche personalizzate sulla base dei propri gusti o del proprio budget, la app permette di selezionare i ristoranti attraverso vari filtri, quali la zona, il tipo di cucina, il punteggio ottenuto dalle recensioni oppure il prezzo. Anche la prenotazione è sempre più puntuale, grazie alla possibilità di selezionare anche la l’area del ristorante dove si preferisce mangiare. Prenotare un tavolo nel dehor del locale o sul terrazzo per godersi una bella giornata di sole o una vista mozzafiato per una cena romantica non è mai stato così semplice! E per i più sbadati, la app pensa anche a ricordare l’appuntamento attraverso un messaggio inviato il giorno stesso della prenotazione.
Le novità riguardano anche le opzioni di personalizzazione del proprio account. Si può, infatti, aggiungere una foto profilo e consultare il proprio storico attraverso il menù laterale, che riassume nel dettaglio le informazioni personali, le prenotazioni e le recensioni effettuate, nonché lo status dei punti fedeltà.

Per contribuire a raccoglierne sempre di più, la app consente ora anche di fare check-in e di caricare le foto dei locali: in cambio punti fedeltà! In ultimo, infine, si potranno anche riscattare i punti direttamente dal proprio smartphone, semplicemente cliccando “riscatta ora”

“Quandoo.it nasce per aiutare gli amanti della buona tavola a godere delle migliori esperienze culinarie, in qualsiasi occasione e dovunque ci si trovi. Avere a disposizione uno strumento fortemente interattivo che consente di scegliere anche fino all’ultimo momento è sicuramente interessante. È per questo che abbiamo arricchito la nostra app di tanti piccoli accorgimenti che assicurano all’utente un’esperienza ottimale” dichiara Andrea Favarato, Managing Director & Co-Founder di Quandoo Italy.

articoli correlati

MOBILE

È arrivata la prima app italiana che mette in chiaro le istituzioni italiane: ecco GovUp di Sec

- # # # # # #

SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali lancia GovUp, la prima applicazione per smartphone che mette a disposizione, in modo semplice e ordinato, le schede personali e i contatti dei membri di Governo, Parlamento, Giunte e Consigli regionali.

La app, disponibile gratuitamente da oggi sugli store iPhone e Android, raccoglie 1980 schede di rappresentanti di 110 istituzioni italiane, 67 sedi istituzionali, 1632 profili facebook 1413 account twitter.

“L’idea di GovUp” dichiara Luca De Simoni, Partner e Director Area Lobbying e Public Affairs di SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali, “va nella duplice direzione di rendere quanto più accessibile il contatto con i decisori e quanto più partecipato il processo di policy-making. Grazie alla sua lunga esperienza nelle attività di public affairs, SEC intende offrire uno strumento in grado di facilitare tutti coloro che hanno la necessità di entrare in contatto con le istituzioni, in maniera più veloce e pratica”.

GovUp permetterà di avere a portata di mano indirizzi, telefoni, email, profili social e altre informazioni dirette e verificate ordinata per istituzione di appartenenza, in particolare Presidenza del Consiglio e Ministeri (per il Governo); Camera, Senato, Commissioni e Gruppi Parlamentari (per il Parlamento) e Presidenza delle Regioni, Giunte e Consigli Regionali, Commissioni consiliari (per le Regioni).

Questo tipo di informazioni, solitamente nascoste tra siti di difficile utilizzo e database spesso obsoleti, saranno disponibili sulla nuova app e costantemente aggiornate, per permettere agli utenti finali di essere a conoscenza in tempo reale di eventuali variazioni e i cambiamenti all’interno di tutte le istituzioni nazionali.

Attraverso le stringhe di ricerca o attraverso il menù, sarà possibile individuare in modo immediato il contatto specifico del parlamentare, l’indirizzo dell’istituzione di interesse nonché consultare le liste dei rappresentanti.
A ogni membro delle istituzioni è infatti associata una scheda che contiene i recapiti, l’indirizzo degli uffici di diretta collaborazione, i ruoli istituzionali ricoperti, le Commissioni, Gruppo parlamentare o consiliare e Partito di appartenenza, i link a canali social media, il sito web personale e una scheda personale delle attività svolte e in corso di svolgimento.

“GovUp” afferma Cesare Valli, Amministratore Delegato di SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali, “completa l’offerta del Gruppo SEC dopo che Cambre, la società del Gruppo con sede a Bruxelles, ha lanciato EUssentials, una app gratuita che raccoglie i nomi, indirizzi, contatti, social media dei membri del Parlamento Europeo, commissioni, delegazioni e raggruppamenti, il calendario dell’attività parlamentare, la mappa dei palazzi istituzionali e delle rappresentanze permanenti”.

Contestualmente alla pubblicazione di GovUp, SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali ha diffuso il primo #GovUpReport, l’analisi dei profili social dei rappresentanti delle istituzioni italiane. Su un campione di oltre 2000 rappresentanti di Governo, Parlamento, Giunte e Consigli regionali, risulta che il 77% ha un profilo su un social network. La piattaforma preferita è Facebook, scelta dall’82% dei rappresentanti nelle istituzioni, mentre Twitter si ferma al 71%.

Analizzata anche la situazione dei gruppi parlamentari: i membri del Movimento Cinque Stelle hanno la più significativa presenza sia su Facebook che su Twitter, sia alla Camera che al Senato; Forza Italia invece si classifica sempre nelle ultime posizioni. La Lega Nord predilige Facebook sia alla Camera che al Senato, mentre non è molto attiva su Twitter. Il Partito Democratico conta percentuali considerevoli, anche in ragione della numerosità dei gruppi: il 78% alla Camera e l’84% al Senato aggiorna i propri elettori via Facebook, il 75% alla Camera e il 76% al Senato cinguettano su Twitter.

Stilata anche la classifica dei Presidenti di Regione più “social”: vince Debora Serracchiani del Friuli Venezia-Giulia per Follower su Twitter, mentre Nicola Zingaretti è il più popolare su Facebook. Sono invece Michele Emiliano, e Stefano Bonaccini il primo e il secondo per numero di tweet: molto più pigro il Presidente del Piemonte Sergio Chiamparino, che chiude la classifica.

Per quanto riguarda i consigli regionali, i più attivi su Facebook sono, nell’ordine, l’Abruzzo, il Veneto e la Liguria, mentre chiudono la classifica Basilicata, Sicilia, Molise e Valle d’Aosta. I consiglieri più attivi su Twitter sono quelli della Provincia Autonoma di Bolzano, del Veneto e dell’Umbria; i meno attivi quelli della Regione Lazio che chiudono la classifica.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Hole In One unica agenzia italiana in finale ai “Digital Magazine Awards 2015”

- # # # # #

Si sono conclusi a Londra, l’11 novembre, i “Digital Magazine Awards 2015” che hanno visto in concorso giganti dell’editoria provenienti da oltre 30 paesi al mondo. Tra i media brand vincitori hanno fatto spicco testate quali New Yorker (categoria “News & Business”), Qantas (“Travel”), Wired UK (“Magazine of the Year”). Premiati anche The Economist, Top Gear, GQ Britain.
Giunto alla sua quinta edizione, il Digital Magazine Awards, infatti, premia la creatività, l’innovazione e il successo commerciale di aziende, agenzie e brand che si distinguono nel mercato grazie ai nuovi prodotti editoriali digitali
Il Premio ha anche selezionato anche le migliori App di Digital Publishing del 2015 suddivise per settore. Tra i protagonisti della serata Hole in One, presente nella categoria Travel con l’APP HotelplanMAG insieme a Qantas Magazine, Harrods Travel, Discovery, Swiss Universe Magazine, The Club (from the British Airways Executive Club) e altri ancora; e nella categoria News & Business con PromotionMAG.
“Portiamo a casa energia propositiva e nuove idee da offrire ai nostri clienti… e perché no, anche per le prossime edizioni dei “Digital Magazine Awards!”ha  commentato Maria Teresa Forti Amministratore Unico di Hole in One, che poi ha continuato: “Stiamo riscontrando una sempre maggiore attenzione del cliente verso la nuova frontiera del Digital Publishing interattivo e nei confronti della multicanalità. Le proposte di Hole in One quindi, attraverso strumenti quali gallerie personalizzabili,video, contenuti audio, rendering e realtà aumentata 3D si orientano a dare vita a prodotti sempre più vivi, condivisibili e multipiattaforma. Senza dimenticare i vantaggi che il Digital Publishing interattivo dimostra in ambiti di di ecommerce (con l’innovativo sistema paywall) e di analisi delle performance”.

articoli correlati

MOBILE

Gnammo lancia la nuova app dedicata alla prenotazione e organizzazione di eventi culinari

- # # # # # # #

 

Una app dedicata al #SocialEating: Gnammo presenta la sua nuova app, disponibile sia per Android che per iOS, dedicata alla prenotazione e all’organizzazione di eventi culinari social. Con oltre 116.000 “gnammers”, 3.600 cuochi e quasi 7.000 eventi all’attivo, Gnammo punta attraverso l’app ad incrementare ulteriormente i suoi numeri.

“Bella app e bella idea! Ti permette di prenotare le cene social in casa più vicine a te. Complimenti!”. “Ho scaricato l’app e ho prenotato una cena. Abbiamo mangiato veramente bene e conosciuto persone interessanti. Ottima idea!”. Come si legge dalle prime recensioni, gli utenti della rete salutano con entusiasmo l’arrivo della app di Gnammo, principale portale italiano di social eating. Grazie a questa novità, da oggi è ancora più pratico e veloce mettersi a tavola per conoscere nuove persone e provare nuove esperienze culinarie. Ma non solo. Ogni utente può diventare l’organizzatore di un evento. Come ricorda Gnammo, per entrare nella community “non serve essere cuochi provetti, basta tanta voglia di mettersi in gioco e di conoscere persone nuove, sia come ospite (lo gnammer che mangia) che come cuoco (lo gnammer ai fornelli)”.

Per partecipare o organizzare un evento gastronomico basta scaricare sul proprio smartphone la nuova applicazione dagli store per Android e per iOS, registrarsi e mettersi fin da subito ad esplorare la lista di eventi che propone Gnammo. La ricerca tuttavia può essere affinata applicando i filtri: in questo modo l’utente può scegliere l’evento preferito in base alla posizione, al numero di ospiti, alla data e al prezzo. Una volta trovata la proposta più interessante, basterà cliccare sul pulsante in fondo alla descrizione dell’evento per prenotare il proprio posto a tavola. Procedura semplificata anche per i cuochi. Nella sezione “cook” è possibile organizzare e tenere sotto controllo i propri eventi. Dopo aver creato l’appuntamento con data, luogo e prezzo occorrerà gestire le prenotazioni ricevute. Sull’app apparirà l’elenco degli ospiti che si sono prenotati e sarà facoltà del cooker scegliere se accettare o meno uno gnammer.

articoli correlati

MOBILE

Saldiprivati, l’app supera un milione di download

- # # #

SaldiPrivati annuncia il raggiungimento di 1 milione di download della propria app. Con questo traguardo SaldiPrivati conferma anche la tendenza che vede gli acquisti effettuati da dispositivi mobile in continua crescita nel nostro Paese.
Nel solo mese di settembre la quota delle visite da app per SaldiPrivati ha raggiunto il 66% sul totale, mentre andando ad analizzare il numero complessivo delle pagine visitate la percentuale arriva addirittura a toccare quota 77%.
Il picco delle visite da mobile si raggiunge nella fascia mattutina e in quella serale, nello specifico il 22% degli accessi si concentra la mattina presto prima delle 9 (contro il 17% registrato da pc) e il 27% la sera dopo le 19 (rispetto al 19% da pc).
Curioso notare anche come sul totale degli ordini portati a termine da dispositivi mobile il 20% arrivi da tablet.

Per festeggiare l’importante traguardo, SaldiPrivati lancia una promozione dedicata a tutti i clienti che acquisteranno proprio da mobile.
A partire da oggi e fino al 14 ottobre, per ogni ordine effettuato tramite l’app SaldiPrivati, verrà assegnato un buono sconto del valore di 20 euro che sarà valido per 15 giorni e per ordini superiori a 69 euro.

articoli correlati

TECH & INNOVATION

Event 121, piattaforma italiana per la gestione degli eventi, si presenta al mercato italiano

- # # # # #

Arriva sul mercato Event 121, piattaforma italiana nata per la gestione degli eventi, che presenta una nuova tecnologia proprietaria per presidiare il segmento di mercato degli eventi e offrire una gamma di soluzioni per tutte le aziende, come leva fondamentale di comunicazione e relazione.
Da una recente ricerca americana, l’uso delle APP negli eventi è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni: se nel 2011 solo il 9% degli organizzatori le usava, oggi sono diventate un elemento fondamentale per il settore eventi, il “coltellino svizzero” per scardinare qualsiasi tipo di problema. Secondo questa ricerca, il 59% del mercato degli operatori ancora non le usa, ma il 53% di loro pensa di adottarne una a breve.
“Il mercato italiano ha una penetrazione altissima di smartphone e tablet, per cui è assolutamente pronto per utilizzare nuovi strumenti per gestire le attività di event management, direttamente su terminali mobile. Le aziende e le agenzie seguiranno rapidamente questo percorso sulle app, per un vantaggio di tempi, di costi e anche per una maggiore interazione con gli ospiti: il mantra dell’engagement. Non stiamo parlando solo di eventi business to business, ma anche il mondo del retail sta arrivando a questa soluzione per la relazione con i clienti e un CRM integrato ed internazionale” dichiara Marco Pavarini, business mentor di Event121. “La Start Up, che ha già avviato un percorso di mercato in Italia in vari segmenti e comparti, punta a consolidare la relazione con le aziende e con le agenzie e soprattutto in questa fase è fondamentale fare cultura digitale in questa direzione”.
La piattaforma Event121 ha diversi punti di forza su cui fa leva: la velocità di attivazione e pubblicazione delle APP; la gestione dei database a livello centrale; i diversi moduli di engagement e di agenda matching, il tracking degli user. Un altro aspetto su cui c’è sensibilità da parte delle aziende è l’abbattimento dell’uso della carta durante gli eventi, con tutti i relativi vantaggi di costi e sostenibilità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la campagna radio di BPM per la app di WeBank dedicata all’Apple Watch

- # # # # #

Banca Popolare di Milano ha lancia una nuova campagna radiofonica per promuovere l’utilizzo delle app di Webank, dedicata a quella per Apple Watch che BPM, prima banca in Italia, ha reso disponibile lo scorso giugno e che già conta 45mila utenti.
“Webank, il servizio online di BPM, si è sempre caratterizzato per il continuo impegno in tema di innovazione e offerta di nuove proposte per la clientela”, sottolinea Luca Gasparini, Responsabile Multi Channel Banking. “Il 2015 ha visto in particolare un notevole sviluppo in ambito mobile attraverso il rilascio di nuove app che il mercato ha mostrato da subito di apprezzare: attraverso questa campagna intendiamo fare conoscere le applicazioni a un numero sempre più ampio di persone”.

Il radiocomunicatè è ambientato all’interno di una palestra in cui si sta svolgendo un allenamento, il personal trainer, che conta il numero di flessioni, riceve sul suo Apple Watch la notifica di un bonifico appena ricevuto: “1, 2, 3…500”. Un’ambientazione originale che, attraverso l’immagine della palestra, luogo deputato al movimento, intende rimarcare il dinamismo di Webank. Si inserisce a questo punto la voce dello speaker che ricorda le principali funzionalità offerte dall’app.
La campagna inoltre ricorda la possibilità per i clienti Webank di vincere uno dei 20 Apple Watch 42 mm Silver Aluminium Case with Green Sport Brand, effettuando il pagamento di un bollettino postale o un’operazione veloce, a scelta tra una ricarica cellulare e una ricarica prepagata, mediante l’app Webank da qualsiasi dispositivo mobile. La promozione è valida fino al 18 ottobre; il regolamento del concorso è disponibile sul sito www.webank.it.

Curato dalla società Essense, gruppo Saatchi & Saatchi, lo spot, della durata di 30 secondi, nasce da un’idea del direttore creativo Alessandro Orlandi, musica di J.H. Condiotti con il brano “Straight into the future”, casa di produzione Top Digital. La pianificazione media è prevista dal 4 al 17 settembre e coinvolgerà le principali emittenti radiofoniche nazionali.

articoli correlati

MOBILE

Nasce la mobile app turistica di Movibell: progetto pilota a Reggio Calabria, firma Posytron

- # # # # #

E’ stata presentata la versione turismo di Movibell, la nuova mobile app che permette di scoprire oggetti e luoghi interessanti mentre si cammina o ci si muove in città, utilizzando lo smartphone o il tablet come un vero e proprio radar personale. Il progetto pilota della versione turismo vede la mappatura di oltre 30 beni culturali e luoghi di interesse artistico e culturale a Reggio Calabria, tra cui ad esempio il Castello Aragonese, il Teatro Comunale Francesco Cilea, Villa Genoese Zerbi e il Museo Archeologico Nazionale.

Pensata per chi visita una città per la prima volta o chi vuole approfondire la conoscenza della propria città, scoprendo mentre cammina i luoghi di interesse storico e artistico o l’origine di un monumento, Movibell consente di vivere in modo interattivo il mondo che ci circonda, inaugurando un modo nuovo di esplorare il territorio.
Nata dalle competenze e l’esperienza dei laboratori Posytron, l’applicazione Movibell è molto semplice da utilizzare ed è completamente gratuita per gli utenti. Cittadini e turisti non devono far altro che installarla sul proprio smartphone o tablet e passeggiare per il centro della città: Movibell segnalerà, passo dopo passo, i musei, le chiese, i monumenti, le bellezze artistiche e le risorse del patrimonio culturale, tutte perfettamente geolocalizzate e ciascuna corredata da contenuti quali foto, testi, video e audio per conoscere meglio ogni luogo.
Seguendo i canali di musei e teatri, Movibell permette inoltre di essere sempre informati sugli eventi in programma, funzionando proprio come un Radar per orientarsi in città e avere a portata di mano tutte le informazioni utili per divertirsi, partecipare e utilizzare i servizi del territorio.
“Abbiamo scelto Reggio Calabria, dove hanno sede i laboratori Posytron, per lanciare la piattaforma Movibell e presentarne le funzionalità innovative. Movibell non è semplicemente una mappa o un navigatore, ma uno strumento sorprendente per gli enti locali e gli operatori turistici che vogliono offrire alle persone un modo nuovo di visitare le città e i territori. E’ già utilizzata in tutto il mondo da negozi, ristoranti, alberghi e aziende che desiderano promuovere in modo originale ed efficace i loro punti vendita, interagendo con chi si muove nelle immediate vicinanze”, ha spiegato Alberto Muritano, fondatore e CEO di Movibell. “Movibell è una tecnologia dalle molteplici sfaccettature, che proponiamo come soluzione per il mobile marketing di prossimità, come piattaforma digitale per il turismo e il marketing territoriale, ma anche in ambito Smart City e Smart Home con l’Internet degli Oggetti”.

articoli correlati

MOBILE

Wanderio presenta la propria App sull’App Store ed è subito successo

- # # # #

Wanderio è un portale che consente trovare la combinazione di trasporti più rapida o economica, in oltre 100 paesi nel mondo, per raggiungere una destinazione. Una volta pianificata ogni tappa del viaggio è possibile prenotare e acquistare i biglietti direttamente tramite Wanderio, risparmiando tempo e semplificando l’operazione.

Così come il sito, anche l’App di Wanderio (disponibile sull’Apple Store) è semplicissima da usare: Basta inserire la destinazione che si vuole raggiungere, il punto di partenza e le date del viaggio. Il risultato sarà un itinerario su misura generato dal confronto di più di 1.000 compagnie aeree, 300 compagnie ferroviarie e di trasporto pubblico e 40.000 servizi di collegamento ad aeroporti e stazioni in più di 100 paesi nel mondo. La risposta degli utenti si è tradotta in circa 3000 download in meno di una settimana, facendone la Best New App of the Week sull’Apple Store.
Ma la vera novità, a livello internazionale, è che per la prima volta l’utente può finalizzare la prenotazione di voli e treni direttamente da App attraverso un sistema di pagamento sicuro, senza dover cambiare portale e ricercare le soluzioni proposte su altri siti. I biglietti arrivano via mail e all’interno dell’App stessa.
“Il nostro obiettivo è fornire la migliore esperienza possibile per l’organizzazione di un viaggio”, spiega Luca Rossi, co-founder – insieme a Matteo Colò e Disheng Qiu – di Wanderio. “Il viaggio ha il potere di collegare le persone, far scoprire luoghi nuovi e conoscere meglio se stessi. Crediamo che la tecnologia stia cambiando radicalmente il modo in cui le persone viaggiano, e noi vogliamo essere sempre al loro fianco rendendo l’esperienza di organizzazione di un viaggio semplice e completa”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Sikkens4you al via la seconda edizione del programma di AkzoNobel

- # # # # # #

AkzoNobel, azienda leader nel settore delle vernici e dei rivestimenti, ha rinnovato la fiducia in H2H per l’ideazione e lo sviluppo della seconda edizione del programma Incentive, dopo il successo della prima edizione di Sikkens4you, un ricco programma per distributori e applicatori, nato con la volontà di favorire la dimensione di partnership di chi collabora e utilizza i prodotti Sikkens, superando il rapporto cliente-fornitore.

Con Sikkens4you, AkzoNobel ha voluto premiare la fedeltà dei propri clienti mettendo a disposizione una serie di strumenti digitali per aggiornarsi sui prodotti e per usufruire dei propri servizi.

A impreziosire il programma, un’operazione a premi e un’app dedicata, che consente di avere il mondo AzkoNobel sempre a portata di mano. L’operazione a premi permette ai clienti dei distributori aderenti di accumulare punti ogni volta che acquistano un prodotto a marchio Sikkens o del gruppo AkzoNobel, e avere così la possibilità di ricevere dei premi.

Disponibile su Google Play e Apple Store gratuitamente, l’applicazione prevede due livelli di utilizzo: un livello “open”, che consente la consultazione del catalogo dei prodotti, e un livello “riservato” ai clienti registrati al programma che si apre ad ulteriori funzionalità esclusive.

Per la nuova edizione, della durata di due anni, H2H ha proposto una nuova veste grafica, lavorando molto sui contenuti e amplificando l’efficacia informativa del programma grazie alla creazione di una piattaforma collegata con social e siti istituzionali, per un coinvolgimento sempre più attivo ed esaustivo dei clienti del gruppo AkzoNobel.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Renault sempre più vicina alla PMI italiane con Business Booster. Firma Publicis Italia

- # # # # #

I veicoli commerciali Renault sono un efficiente strumento di lavoro, in specie per le imprese familiari, tipologia di aziende dove spesso si sviluppano divergenze tra padri e figli. Per dare loro un aiuto concreto, la casa automobilistica francese insieme a Publicis Italia lancia Renault Business Booster, la prima piattaforma online che fornisce a queste imprese gli strumenti per migliorare la gestione interna e potenziare il business: una app firmata con Google, un template per Google Sites e tre video interattivi di prodotto.

La Business Booster App è un’applicazione realizzata da Renault in collaborazione con Google for Work, che grazie ai suoi tool permette a padri e figli di condividere più facilmente il proprio lavoro, , proiettandolo nel mondo digitale, e dà accesso gratuitamente a una serie di strumenti Renault appositamente pensati per le aziende. In più chi acquisterà un veicolo commerciale Renault potrà beneficiare di un anno di licenza agli strumenti Google for Work e potrà anche creare il sito web della propria azienda grazie a Business Booster MyWebsite, un template realizzato ad hoc da Renault, che lavora in sinergia con Google Sites e permette alle piccole aziende di rinnovare la propria immagine online rendendosi più visibili ai loro potenziali clienti.
Qui il relativo video tutorial.

La piattaforma on line contiene anche i Business Booster Test: tre video interattivi che permettono agli utenti di scoprire i plus dei veicoli commerciali Renault attraverso due punti di vista differenti: quelli di un padre e di un figlio che lavorano nella stessa azienda.

Il team Publicis che ha realizzato il progetto è composto dai Direttori Creativi Massimo Guerci e Francesco Martini, anche art e copy, che hanno lavorato con i copy writer Roberto Rosi e Daniele Papa, con gli art director Emiliano Soranidis, Iacopo Gioffré, Santi Urso e Mauro Lucafò.
Il team account e planner è composto da Emanuela Dionisi, Sathya Weerasinghe, Bruno Tecci e Bela Ziemann.
Direzione Creativa Esecutiva di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini.

articoli correlati

MOBILE

Trovare l’auto dei propri sogni via smartphone: Automobile.it lancia la propria app

- # # # # #

Tutti, prima o poi nella vita, ci siamo trovati a cercare un’auto nuova o usata da acquistare o semplicemente a consigliarla a qualcuno. Con la sua nuova app per iPhone e iPad, automobile.it fa un passo avanti: informa, accompagna e indirizza la strada dei compratori verso il modello e il rivenditore in linea con le proprie aspettative e lo fa con funzionalità tradizionali associate ad altre innovative.

Con la nuova app è possibile comporre una comoda checklist di tutto quello che va verificato prima di acquistare un’auto usata, con la possibilità di aggiungere note personalizzate. Le foto dei veicoli sono tutte in alta definizione per essere ingrandite a piacimento e osservare ogni minimo dettaglio. Per qualsiasi problema sarà possibile contattare direttamente il servizio di supporto dell’app via chat. Un vezzo per soli intenditori: agitando il device i parametri di ricerca verranno resettati.

Queste le principali caratteristiche della nuova applicazione: opzioni di ricerca impostabili per i parametri più svariati, incluso il colore; dati, foto e caratteristiche del veicolo in un’unica e comoda schermata riassuntiva; possibilità di “parcheggiare” un veicolo ritenuto interessante e poterlo richiamare in qualunque momento, anche dal concessionario; possibilità di salvare le ricerche con il numero di risultati corrispondenti che si aggiorna in automatico ad ogni riavvio dell’app; sincronizzazione di tutte le ricerche salvate e i veicoli parcheggiati con gli altri dispositivi e il sito web (omnichannel); geolocalizzazione del veicolo con le indicazioni per raggiungere il venditore; visualizzazione di tutti gli annunci di un concessionario in un’unica pagina; foto visualizzabili in modalità anteprima, galleria e a schermo intero; contatto diretto con il venditore.

articoli correlati

AZIENDE

SEA e Cernuto Pizzigoni & Partners lanciano la prima smartwatch app dedicata agli aeroporti

- # # # # # #

Con Milano Malpensa Wear e Milano Linate Wear, l’aeroporto è a portata di polso. SEA – Società di gestione degli Aeroporti di Milano, ha appena rilasciato la prima applicazione per smartwatch Android di un aeroporto europeo, scaricabile dallo store Google Play. Il design dell’interfaccia dell’applicazione è stato curato dalla Cernuto Pizzigoni & Partners, che negli ultimi anni, con l’arrivo di Luca Oliverio, ha rilanciato il reparto digitale accelerando fortemente in ogni ambito del digital, con particolare attenzione alla user experience.
Le applicazioni per smartwatch appena rilasciate sullo Store di Google, hanno l’obiettivo di offrire al viaggiatore una serie di servizi con modalità innovative attraverso la wearable technology, andandosi ad aggiungere alle altre opportunità di contatto e di informazione messe a disposizione da SEA per i passeggeri dei propri aeroporti: i siti web di Linate e Malpensa, gli account Facebook, Google+, Instagram e Twitter (@MiAirports, @SEA_Press) oltre alle applicazioni per smartphone. Da oggi a questo ecosistema si andranno ad aggiungere anche le due app per smartwatch fruibili sia in italiano che in inglese.
Attraverso le nuove app il passeggero ha a disposizione tutti gli aggiornamenti sullo stato del proprio volo, alcuni suggerimenti utili per rendere più piacevole la permanenza in aeroporto e un efficiente servizio di assistenza, pronto ad aiutare il passeggero in qualsiasi momento. Le app sono facili e pratiche da usare. Consentono di avere l’aeroporto a portata di polso.
Le applicazioni sono divise in 4 funzioni principali:
“Welcome”: grazie ai beacon installati in aeroporto, l’utente al suo arrivo nel terminal viene accolto con un messaggio di benvenuto.
“Il mio volo”: costantemente aggiornato in tempo reale, consente all’utente di essere sempre a conoscenza dello stato del proprio volo, in partenza o in arrivo.
“Cosa fare”: per rendere piacevole la permanenza in aeroporto, consiglia negozi, ristoranti e confortevoli sale d’attesa.
“L’assistenza clienti”: sempre a disposizione dell’utente per qualsiasi chiarimento o aiuto. Tramite lo smartwatch, si potrà comporre con facilità il numero del Servizio Clienti SEA.
Il concept dell’applicazione è firmato dall’agenzia di comunicazione Cernuto Pizzigoni & Partners, che si è occupata del design della user experience e dell’interfaccia, in collaborazione con Piksel che ne ha curato lo sviluppo software.
Le app sono disponibili sul Google Play Store ai seguenti indirizzi:
Linate https://play.google.com/store/apps/details?id=it.sea.smartwatch.linate&hl=it
Malpensa https://play.google.com/store/apps/details?id=it.sea.smartwatch.malpensa&hl=it
Credits
Agenzia: Cernuto Pizzigoni & Partners
Direttori creativi: Aldo Cernuto, Roberto Pizzigoni
Responsabile Cliente: Barbara Arioli
UXD: Luca Oliverio, Roberto Pace, Tommaso Carapelli
UI: Francesa Giambarini, Clemente Brunetti
Copywriter: Sara Bottani, Gloria Lombardi
Cliente: SEA
Responsabile e-channel management: Arrigo Santini
Project Manager: Simona Cominu
Developer:
Android Developer: Piksel

articoli correlati