BRAND STRATEGY

Wish days presenta incentive deal, il nuovo programma in partnership con Groupalia

- # # # # # #

Wish Days, azienda italiana protagonista nel settore delle esperienze regalo e dell’incentivazione, forte dei successi finanziari ottenuti nel 2012, dal 13 al 15 marzo è agli stand E86 e D38 del Promotion Expo, la fiera della comunicazione e del marketing relazionale a Fieramilanocity presentando Incentive Deal, un nuovo programma, frutto della collaborazione con Groupalia, pensato per rivoluzionare il sistema incentive.

Incentive Deal è un programma di incentivazione esclusivo per i clienti di Wish Days Corporate Solution (la divisione che si occupa di incentive e marketing relazionale) che è destinato a rivoluzionare il sistema incentive, moltiplicando il valore del premio aziendale consentendo ai destinatari di ricevere sconti dal 50 al 90% per l’acquisto di cene, vacanze, trattamenti di bellezza, week end romantici, accesso a club e locali, shopping tech e fashion. Grazie a Wish Days e a questo progetto, il deal, fenomeno che ha rivoluzionato le abitudini di milioni di consumatori nel mondo, approda per la prima volta nei settori incentive, promotion e rewarding, rivoluzionandoli e garantendo grandi vantaggi ai clienti corporate di Wish Days che ne usufruiscono.

“Siamo orgogliosi di presentare questa nuova collaborazione con un’azienda come Groupalia”, dichiara Andrea Dusi, Amministratore Delegato Wish Days. “Nel periodo di crisi che stiamo affrontando è fondamentale incentivare i propri dipendenti a raggiungere gli obiettivi aziendali, ed è giusto che a motivarli ci siano dei premi concreti come quelli che offriamo grazie a Incentive Deal”.

“Entrare con le nostre offerte nel mondo dell’incentive e del rewarding rappresenta per l’azienda un traguardo importante e una nuova opportunità di crescita e di sviluppo per il nostro business”, spiega Andrea Gualtieri Country Manager Groupalia Italia. “I clienti avranno la possibilità di regalarsi premi concreti, di vivere esperienze di vita quotidiana nella propria città: potranno mangiare una pizza, godersi una cena romantica, andare dal parrucchiere, in palestra, al cinema o concedersi momenti di realx in spa e centri benessere. Un nuovo modo di godersi i  propri successi”.

I beneficiari di Incentive Deal possono adesso accedere ai deal scontati tramite il sito ufficiale dedicato e il portale Elation LIP (Loyalty & Incentive Platform), la piattaforma tecnologica per la gestione online di iniziative loyalty e incentive di Wish Days.

articoli correlati

AZIENDE

Groupalia presenta la “carta servizi”. Fatturato raddoppiato nel 2012

- # # # #

Presentata stamattina a Milano la carta servizi di Groupalia, una delle principali realtà nel social shopping, un’iniziativa all’avanguardia nella tutela del consumatore, che ne garantisce con trasparenza i diritti fondamentali, anche tramite l’implementazione di una serie di accorgimenti relativi alla selezione dei partner.
“Un rapporto di piena trasparenza con i clienti è alla base di un modello di business come il nostro, che si basa sulla ripetitività dell’acquisto e in cui il passaparola gioca un ruolo fondamentale”, ha dichiarato Andrea Gualtieri, Country Manager di Groupalia (nella foto). La Carta prevede infatti gli standard di servizio per l’assistenza alla clientela, impegnandosi a dare risposta alle mail relative al customer service entro le 24 ore e rispondendo nel 90% delle chiamate telefoniche entro 20 secondi; un controllo qualità (anche attraverso mistery shopper) dei servizi offerti dai partner; e la possibilità di un agevole riaccredito di quanto speso nel caso di mancate prestazioni.
“Nel 2012 in Italia abbiamo servito circa 3,6 milioni di clienti, stringendo accordi con oltre 6000 partner, 2500 dei quali nel settore della ristorazione”, ha aggiunto il CEO del Gruppo Juan Santana, “Siamo al secondo posto nel social shopping, alle spalle di Groupon, così come in Spagna (l’altro mercato di riferimento dell’azienda, ndr) subito dietro a Let’s Bonus”.
“In Italia abbiamo chiuso il 2011 con circa 40 milioni di ricavi”, ha proseguito Gualtieri, “Quest’anno chiuderemo superando il doppio di tale cifra (che include anche la quota da devolvere ai partner). Prevediamo di continuare a crescere anche nel 2013, ovviamente rallentando un po’ perché il business si sta facendo maturo, apprendoci a anche a nuovi mercati”.
“Anche in Spagna il nostra tasso di crescita è quasi pari a quello italiano”, ha puntualizzato Santana, “Quasi, perché là la crisi economica è ancora più pesante”.
“Al riguardo”, è intervenuto Gualtieri, “sottolineo che indubbiamente la crisi ha favorito lo sviluppo del nostro settore, ma il modello di business è qui per restare, e si può declinare su qualsiasi comparto, come dimostrano le iniziative con i quotidiani RCS, i cinema The Space o con la grande distribuzione (da Auchan a Saturn). Stiamo inoltre trattando con alcune delle maggiori insegne della GDO per inserire le nostre offerte all’interne dei “cataloghi” dei loro programmi di fidelizzazione”.
Quanto alle attività di comunicazione, a cui, a livello di Gruppo, è destinato il 5-6% dei ricavi netti, è stato confermato che in Italia il budget 2013 oscillerà tra i 2,5 e i 3 milioni, “come quest’anno, con investimenti dedicati sostanzialmente all’online, Google e Facebook su tutto. Per il 2013”, ha concluso Gualtieri, “stiamo invece valutando, con l’agenzia Elogia di Madrid, che segue anche i nostri “cugini” di Privalia, se allargarci ad altri mezzi, sempre e solo con una comunicazione di brand”.

articoli correlati