BRAND STRATEGY

Baci Perugina su Instagram all’insegna dell’amore; a YAM112003 la gestione dei profili

- # # # #

baci perugina

Baci Perugina, brand cult dell’amore universale, apre ufficialmente insieme a YAM112003 il suo account Instagram per implementare la strategia digital. Con oltre 14 milioni di utenti, Instagram si conferma infatti il secondo social media più usato in Italia, con un trend in costante crescita.

Non solo un profilo italiano (@baciperugina_it), ma anche uno internazionale (@baciperugina) con l’obiettivo di raccontare e raccontarsi a due mercati differenti. Il mercato italiano, molto forte e ben presidiato necessita infatti di un profilo localizzato, con una comunicazione ad hoc per sostenere le diverse iniziative realizzate da Baci Perugina in Italia. Per il mercato internazionale la strategia è quella di contribuire al posizionamento del brand, esportando la qualità del prodotto in tutto il mondo.

Il Bacio è il cioccolatino di tutti i giorni, da regalare in ogni occasione, per esprimere le proprie emozioni, un cioccolatino realizzato con 8 ingredienti tra cui il cuore di nocciola inconfondibile: è questo il messaggio chiave che accomuna entrambi gli account. Con l’ingresso in Instagram Baci Perugina amplia la sua presenza sulle piattaforme social. Il brand è infatti già presente su Facebook e YouTube, canali presidiati da YAM112003 che per Baci Perugina si occupa anche della gestione dei siti.
Tramite l’utilizzo dei social network, Baci Perugina si propone di attuare una strategia di capturing e fidelizzazione del cliente attraverso la continua condivisione di contenuti realizzati ad hoc che permettono ai follower di entrare a far parte di una vera e propria community.

articoli correlati

MEDIA

CheckBonus lancia la call to action dedicata ai single nel giorno di San Valentino

- # # # # # #

Checkbonus

Quello di San Valentino è un giorno difficile per i single. Dedicata proprio a chi si trova senza anima gemella nel giorno più romantico dell’anno la nuova call to action di CheckBonus, la famosa app per gli amanti dello shopping. Il “Pòkemon Go dello shopping” offre punti doppi su una serie di negozi del network per riportare i single nelle vie della città, in giro tra le vetrine. Passeggiare per i negozi il giorno degli innamorati diventa divertente, conveniente e, soprattutto, permette di incontrare persone nuove, e mal che vada si accumulano buoni e gift card per coccolarsi anche senza un partner.
Il 14 febbraio, infatti, è alle porte e come ogni anno le vetrine dei negozi si colorano di offerte e proposte per la festa degli innamorati. Secondo una ricerca di Meetic (la fonte è il LoveGeist, lo studio di riferimento europeo annuale sui single e gli incontri), sono, però, i single quelli che spendono di più per fare colpo e sono pronti a raddoppiare l’investimento per festeggiare il 14 febbraio. Se le coppie consolidate ritengono che ogni giorno sia la propria festa e non sia necessario celebrare l’amore con un regalo in un unico giorno, diversamente per i single.
Diverse ricerche negli anni passati hanno già messo in luce come la maggior parte dei single acquisti comunque un pensiero per qualcuno nel giorno dedicato agli innamorati. E sebbene la maggior parte degli acquisti per San Valentino realizzati dalle coppie prediligano le piattaforme di e-commerce, di altro avviso è chi ancora non ha un partner e che, magari stufo del mondo virtuale, vorrebbe incontrare Cupido sul proprio cammino. Focus particolare, quindi, sul mondo dei single. Basta scaricare l’APP CheckBonus, indossare scarpe comode, ma sempre adatte a nuovi incontri, e semplicemente entrare nei punti vendita, dove si avranno due benefici: si viene immediatamente avvertiti delle offerte in corso nel negozio e si accumulano punti, doppi nel giorno degli innamorati per Douglas, Toys Center, Chicco, Upim, Feltrinelli e ZooPlanet. Più negozi si visitano, anche passeggiando all’interno dei punti vendita più grandi, più lo score aumenta e alla fine è possibile convertire il punteggio in buoni e gift card nel ricco elenco proposto da CheckBonus, che offre carte regalo da 5 a 50 euro su viaggi, elettrodomestici, alimentari, beauty e tantissime altre cose. Fare shopping diventa un gioco per riappropriarsi della città, dei punti vendita e del rapporto diretto con gli altri!

articoli correlati

BRAND STRATEGY

DMAX e Leo Burnett spostano il giorno di San Valentino per amore del rugby

- # # # # #

DMAX e Leo Burnett lanciano l'iniziativa #spostiamosanvalentino

Cosa fare, guardare Italia-Inghilterra o festeggiare San Valentino con la persona che si ama? Senza alcun dubbio questa domenica, capitata il 14 febbraio, tutti gli appassionati di Rugby si sono trovati in grosse difficoltà. Per questo DMAX, il canale ufficiale che trasmette in chiaro, in diretta e in esclusiva tutti i match di RBS 6 Nazioni (canale 52 digitale terrestre, Sky 136-137, TivùSat 28 dell’offerta Discovery Italia), ha lanciato ai primi di Febbraio la campagna #spostiamosanvalentino, attraverso uno spot on air in tv e post su Facebook, che invitava a firmare una petizione, ospitata sulla piattaforma Change.org, per spostare il giorno degli innamorati al 10 Febbraio e permettere così a chi ama il rugby di seguire la partita il 14.
La petizione è stata firmata da migliaia di appassionati e tanti di loro hanno festeggiato il San Valentino il 10 Febbraio. Tra questi Filippo, un ventenne romano da sempre innamorato della palla ovale, che ha trascorso un’indimenticabile serata romantica con la sua ragazza Valentina. Dove? Allo Stadio Olimpico di Roma, che per l’occasione – e solo per due persone – si è trasformato nel più romantico ristorante a lume di candela del mondo. DMAX ha postato sul proprio canale Facebook il video dell’iniziativa.

Questo San Valentino insolito è stato ripreso dalle telecamere di DMAX ed è diventato un video trasmesso sui maxischermi dello stadio, su Facebook e in tv su DMAX e Deejay TV (il canale 9 del gruppo Discovery che trasmette in simulcast tutti i match Azzurri) durante la diretta il giorno della partita Italia – Inghilterra, seguita naturalmente sugli spalti da Filippo.
Un’operazione che in chiave ironica ha raccontato come con un po’ di ingegno si possano conciliare i due amori della propria vita. La campagna è firmata dall’agenzia Leo Burnett, guidata da Giorgio Brenna e con la direzione creativa esecutiva di Francesco Bozza e Alessandro Antonini. La casa di produzione è Black Mamba, la regia di Fabio Jansen.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Loveville 2015, grande successo per il lancio della competizione targata Durex e O-One

- # # # # #

Dalla creatività di O-One e Industree Communication Hub nasce “Make love make energy”, concept della terza edizione di Durex Loveville, la competizione che ogni anno proclama la città più sessualmente attiva d’Italia.

L’invito di Durex a celebrare l’energia dell’amore in tutte le sue forme: attrazione, sentimento, carica sessuale e complicità è stato il filo conduttore anche dei Loveville parties, che si sono tenuti nelle principali discoteche italiane, da Milano a Napoli, per lanciare l’iniziativa.

O-One, in sinergia con Industree Communication Hub, ha curato l’identità del progetto di comunicazione, dall’ideazione del logo alla produzione dell’immagine coordinata, e si occupa delle attività legate all’iniziativa sui social network.

Dal 2012 Durex Italia ha affidato a O-One la gestione della sua presenza social con l’obiettivo di incrementare la vicinanza tra brand e lovers parlando di sesso con un tone of voice nuovo, fresco e spontaneo. Anche la creatività ispirata a “Make love make energy” risponde a questa sfida.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mela Communication racconta l’amore 2.0 per il lancio del nuovo brand MeJ

- # # # # # #

Mela Communication firma la campagna advertising 2014-15 per il lancio del nuovo brand di abbigliamento couture MeJ.
MeJ sceglie Mela Communication per costruire l’immagine di campagna della nascente linea di moda di matrice italiana ed ispirazione francese. Una collaborazione che nasce da un’intesa sui valori condivisi: di innovazione, sperimentazione, contaminazione di forme e di stili; con una chiara impronta di esclusività e una forte propensione alla “connessione” con i propri interlocutori, partecipi degli stessi valori.
L’intesa si traduce in un racconto d’amore, misterioso e appassionante, che attraverso il web conquista, incuriosisce e attrae. Giovani uomini e giovani donne si immedesimano in “M” e “J”, i due protagonisti di un teaser a puntate, fotoromanzo d’amore in versione social che si sviluppa su Facebook per 4 settimane dal 12 novembre.
Sulla pagina MeJ creata ad hoc per il teaser della campagna social compaiono inizialmente poche informazioni che alludono ad un incontro e ad una storia d’amore.

E non poteva che essere social 2.0 il progetto adv firmato da Mela Communication per interpretare la nascita di un nuovo brand di moda e contemporaneità. L’innovazione infatti è uno dei punti di forza della giovane agenzia pubblicitaria, nata nel 2012 con l’obiettivo di dare espressione alla nuova generazione creativa e ripensare mondo e modo della comunicazione, reiventare il concetto stesso di agenzia, rinnovare il rapporto con il cliente e con il pubblico.
Il teaser è pensato per bilanciare gli aspetti del copywriting e dell’art direction, Facebook è il social network che meglio si adatta a questo scopo. Lo scambio di lettere legato al close up di campagna è funzionale a livello di teasing e di interazione con il pubblico, punto distintivo di un nuovo modo di pensare la comunicazione.

CREDITS
Cliente: MeJ
Agenzia: Mela Communication
Direttore creativo: Roberta Caldani
Art director: Gianluca Gonnellini
Fotografo: Andrea Veroni

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ace Gentile e Fater ricordano che c’è sempre qualche cosa di più vero. Firma Grey United

- # # # # # # # # #

C’è differenza tra un amore e il vero amore e tra un pulito e il vero pulito. La seconda differenza porta il nome di Ace Gentile che, dopo essere stata acquisita da Fater Spa, vanta una nuova formulazione.
Questo è quanto ricorda la nuova campagna, articolata in due soggetti tv che vanno dal classico 30” al 40” e al 45”. In linea con i proprio Dna, Ace Gentile mostra anche in comunicazione di avere qualcosa in più: un linguaggio fresco e innovativo, e un taglio cinematografico pop per dialogare con un target più giovane.
La firma della campagna è di Grey United, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia che dar vita all’idea creativa si è affidata ai talenti migliori, dalla regia di Ben Hartenstein alla musica – Now I See – di Tessa Rose Jackson.

Credits
Direttori Creativi Esecutivi: Pino Rozzi e Roberto Battaglia
Direttore Creativo Associato: Barbara Cicalini
Copywriter: Paolo Moretti
Art Director: Daniele Dagrada
Client Service Director: Irina Alverà
Account: Elena Ravasio
Producer: Lisa Allegretti
CDP: Mercurio Cinematografica
Post produzione: Postatomic

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Durex e Havas Worldwide Milan le città italiane si sfidano sul terreno dell’amore

- # # # # #

È partita lo scorso 15 gennaio la campagna di comunicazione integrata Durex Loveville, sviluppata sotto la direzione creativa Havas Worldwide Milan. La campagna è declinata su stampa, radio, e avrà una declinazione web a cura di Havas Worldwide Digital Milan con banner e sito internet. Inoltre, è online dal 15 gennaio un video viral e saranno realizzate attività di guerrilla in 15 città italiane.

Alla base un’operazione che – sviluppando lo storico “campanilismo” degli italiani – mette in competizione tra loro le città per la conquista del titolo di “Loveville”, quella che “fa più l’amore”.
Dal 15 gennaio al 15 marzo Durex confronterà le vendite di prodotti per fare l’amore delle 15 principali città italiane: quella che, in rapporto al numero di abitanti sarà appunto proclamata “Loveville” e ospiterà un’indimenticabile festa organizzata per celebrare la loro voglia di fare l’amore.
I cittadini saranno invitati ad “armarsi di passione” e a schierarsi per far trionfare la propria città con una vera e propria chiamata alle armi giocata sul contrasto tra il tema della “guerra” e quello dell'”amore.” Un contrasto, questo, che sarà il filo conduttore di una comunicazione a 360° che oltre a una pianificazione sui media più classici, come radio e stampa periodica, prevede azioni di guerrilla nelle 15 città coinvolte e un massiccio sviluppo online.
In rete sarà possibile vedere il film girato da Alberto Colombo in cui una serie di coppie si corteggia e amoreggia fischiettando la famosa marcia militare del film “Il ponte sul Fiume Kwai”.

Inoltre, grazie a una campagna banner ad hoc e al coinvolgimento di tutti i principali social network, sarà possibile accedere a www.loveville.it, il sito dedicato all’operazione, interamente realizzato da Havas Worldwide Digital Milan. Qui, oltre a trovare tutte le informazioni sull’operazione Loveville, l’utente sarà coinvolto in un divertente gioco online in cui, arruolandosi nell’esercito della propria città, avrà la possibilità di vincere, superando diverse prove, premi individuali e potrà conoscere, attraverso la Love Chat, altri Love Soldiers con cui allearsi per avere più chance di vincere la sfida e i premi in palio.

Ideatori e responsabili del progetto sono i direttori creativi Selmi Bali Barissever e Lorenzo Crespi, con la direzione creativa esecutiva di Giovanni Porro. Insieme a loro hanno lavorato Tommaso Mezzavila, direttore creativo Havas Worldwide Digital Milan, gli art director Filippo Formentini e Luca Fasoli, la copywriter Maria Vittoria Apicella e Vitali Shykhau per la User Experience.
I comunicati radio sono stati prodotti da Screenplay, la campagna da stampa da Cowboys. il virale è stato prodotto da Karen Film, per la regia di Alberto Colombo. La guerrilla è stata sviluppata grazie al coinvolgimento di 2night.

articoli correlati