AZIENDE

Allianz Partners lancia Mymobility, la soluzione di instant insurance personalizzabile

- # # #

mymobility

Allianz Partners, protagonista globale nell’assistenza, nell’assicurazione viaggi e nei servizi alla persona, presenta MyMobility, la nuova soluzione di Instant Insurance firmata dal marchio commerciale Allianz Global Assistance che permette di godere della libertà di viaggiare e spostarsi, usando diversi mezzi di trasporto, con tutta la sicurezza e la tranquillità di una protezione personalizzata.

Un prodotto che viene incontro ai bisogni di assistenza e copertura assicurativa che emergono prevalentemente tra i giovani, gli abitanti delle aree metropolitane e i professional che effettuano trasferte di lavoro di breve-media distanza utilizzando più mezzi. Fenomeno che si osserva con l’affermarsi di una nuova concezione di mobilità, sempre più multimodale, smart e condivisa, oltre che di forme sempre più diffuse di uso più che di possesso.

Basti pensare che, a proposito di mobilità condivisa, secondo dati dell’Osservatorio Nazionale Sharing Mobility, a fine 2017 erano già 357 i diversi servizi di mobilità condivisa diffusi sul territorio italiano, tra bikesharing, carsharing, scootersharing, e altre forme, come carpooling e aggregatori. Un fenomeno che ha già messo 18,1 milioni di italiani (28% della popolazione) nella possibilità di usufruire di almeno un servizio di mobilità condivisa, con punte del 46% al nord.
Allianz Global Assistance, con MyMobility, supera la logica della protezione del bene, spostando l’attenzione sulla persona e le sue esigenze, in chiave sempre più digitale e connessa.
Chi acquista MyMobility, attraverso una customer experience interamente digitale, potrà personalizzare la propria polizza scegliendo non solo quali mezzi di trasporto coprire, ma anche gli ambiti di copertura, quindi la propria persona, le cose che porta con sé, e addirittura i propri familiari che restano a casa o l’abitazione stessa. Una soluzione dunque che permette di viaggiare con la mente sgombra da pensieri e al riparo dagli imprevisti.
Per permettere agli utenti di pagare solo ciò di cui hanno effettivamente bisogno, è possibile acquistare MyMobility anche per un solo giorno. Per farlo, sarà sufficiente accedere al sito web dedicato mymobility.allianz-assistance.it, scegliere il proprio pacchetto di protezione, e quindi visionare il relativo preventivo in maniera istantanea.

Il sito di MyMobility proporrà inoltre delle particolari guide turistiche dedicate alle principali città italiane, che insieme a suggerimenti e consigli su cosa vedere, indicano il mezzo migliore per raggiungere i diversi punti di interesse delle città.
“Il modo in cui le persone si muovono, in particolare i più giovani ma anche chi si muove nelle aree metropolitane e i professional, sta cambiando molto velocemente, spinto da un mutamento più generale che riguarda il loro approccio orientato all’uso più che al possesso, all’acquisto, che siano beni o servizi come le assicurazioni, solo di ciò che risponde alle proprie esigenze di reale utilizzo.”, ha commentato Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Allianz Partners. “La nostra soluzione di assicurazione e servizio MyMobility propone un cambio di paradigma, legato quindi alle nuove abitudini di consumo tipiche dell’era della sharing economy, attraverso l’offerta dei nostri servizi più avanzati di protezione in mobilità, focalizzati sulla persona e non sul mezzo. Con MyMobility veniamo inoltre incontro alle nuove esigenze di pay per use, di personalizzazione del prodotto e all’approccio digitale che sono ormai irrinunciabili per garantire la soddisfazione del cliente. Per farlo, ancora una volta, facciamo leva sulla nostra lunga esperienza, sulla conoscenza approfondita del settore e dei consumatori, alle quali uniamo un sempre più ampio utilizzo delle recenti tecnologie digitali, con l’impegno costante volto a migliorare l’esperienza e la soddisfazione dei nostri clienti”.

articoli correlati

AZIENDE

Iberdrola e Allianz Partners si alleano sulle soluzioni per i clienti retail

- # # # #

allianz partners iberdrola

Iberdrola, Gruppo Spagnolo fra i leader mondiali nel campo delle energie rinnovabili, si allea con Allianz Partners, leader mondiale nell’assistenza, nell’assicurazione viaggi e nei servizi alla persona, per lo sviluppo e l’offerta di soluzioni innovative e ad alto valore aggiunto per i propri clienti retail in Italia.

L’obiettivo di rendere i clienti sempre più soddisfatti, attraverso la proposta di una serie di servizi progettati sulla base dei bisogni delle famiglie e delle piccole imprese italiane, si rafforza ulteriormente grazie alla collaborazione con Allianz Partners che, attraverso il suo marchio commerciale Allianz Global Assistance, sarà protagonista nell’offrire soluzioni di assistenza con estrema velocità ed efficacia grazie alla Centrale Operativa attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, pronta ad attivare con immediatezza l’intervento di artigiani, centri di assistenza ed esperti tecnici per risolvere tempestivamente ogni esigenza o problematica.

“In Iberdrola”, spiega Lorenzo Costantini, Country Manager di Iberdrola in Italia, “crediamo fortemente che il futuro del mercato energetico sarà contrassegnato dalla capacità di fornire ai clienti nuove soluzioni e servizi in grado di migliorare la loro vita, in modo immediato e affidabile. Grazie alla nostra lunga esperienza nella fornitura di servizi, all’efficienza delle nostre soluzioni e alla semplicità di utilizzo che riusciamo a garantire, crediamo di aver fatto un passo in avanti per diventare uno dei principali player dell’energia in Italia”.

“Sono orgogliosa di aver siglato questa importante collaborazione”, aggiunge Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Allianz Partners in Italia, “che ci permette di entrare nel mercato delle utilities, accompagnando una fase di sviluppo importante di un Gruppo, quale è Iberdrola, tra i leader mondiali nel campo delle energie rinnovabili”.

Grazie ad Allianz Partners, i consumatori italiani possono sottoscrivere Tuttofare, nella versione Base o Plus, come opzione aggiuntiva alla loro fornitura di elettricità e gas. Attraverso la versione Base di Tuttofare è offerto l’intervento di un tecnico che possa risolvere problemi di tipo elettrico o idraulico. Con la versione Plus, in aggiunta a questi servizi, i clienti di Iberdrola ricevono un servizio di check-up del sistema elettrico e di manutenzione alla propria caldaia ogni due anni. Inoltre, è inclusa gratuitamente una speciale polizza assicurativa che copre i guasti ai sistemi principali, compresi gli elettrodomestici.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Allianz in comunicazione con Universo Persona Rendita Autosufficienza.

- # # #

allianz oersona

Allianz torna in comunicazione e lancia Universo Persona Rendita Autosufficienza, la polizza che garantisce una rendita mensile a vita in caso di non
autosufficienza. Per affrontare un tema così delicato come quello della perdita di autosufficienza, Ogilvy, in collaborazione con Allianz, ha ideato e realizzato i due spot di lancio.

L’idea della campagna TV per Universo Persona Rendita Autosufficienza nasce dalla voglia di raccontare una storia universale, emozionante e autentica. Una storia che parla ai 40enni di oggi e li invita a riflettere sul loro domani. Lo storytelling si sviluppa a partire dagli anni ’70 e arriva fino ai giorni nostri, creando un
forte parallelismo tra le attenzioni e l’amore che i genitori dedicano ai figli e la protezione e le cure che loro stessi riceveranno domani grazie ad Allianz.
La canzone “Have a nice day” degli Stereophonics, che negli anni ha sempre accompagnato tutta la comunicazione Allianz, è stata appositamente ri-arrangiata in versione acustica per enfatizzare il mood dei due spot.

Allianz ha deciso di dare a Giulia Militello, una giovane cantante di talento, l’opportunità di cantare la nuova cover che è stata prodotta e arrangiata da Vittorio Cosma, musicista e producer famoso per le sue collaborazioni con artisti italiani ed internazionali.
Gli spot in due soggetti da 30”, visibili sul canale YouTube di Allianz Italia, sono on air dal 29 settembre sulle principali reti televisive nazionali e satellitari.

Credits
Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino
Account Director: Claudia Lucchini
Account Executive: Sofia Molteni
Senior Art Director: Andrea Pioppi
Senior Copywriter: Sara Repossini

articoli correlati

MOBILE

AllianzNOW: il test alcolemico digitale disponibile sempre per guidare in sicurezza

- # # #

allianz allianznow

AllianzNOW, la App gratuita sviluppata per i clienti di Allianz, la compagnia di assicurazione guidata in Italia dall’Amministratore Delegato Giacomo Campora, si arricchisce di una nuova funzionalità: un alcol test digitale che permette di stimare il tasso alcolemico prima di mettersi alla guida di un veicolo. Il test, pur non avendo valore legale, è utilissimo per simulare l’esito del test con l’etilometro.

Roberto Felici, Head of Market Management di Allianz S.p.A., spiega: “AllianzNOW è un vero e proprio telecomando per le emergenze che permette di affrontare al meglio casistiche sempre più estese di imprevisti. Da oggi si arricchisce dell’alcol test digitale e si posiziona in prima linea a sostegno della guida sicura. Funziona in modo facile ed istantaneo: in pochi click dal proprio smartphone è possibile stimare il proprio tasso alcolemico e capire se è il caso di guidare oppure se è meglio aspettare o chiedere a un amico, che non ha bevuto, di mettersi al volante al proprio posto. Come per le altre funzionalità dell’App, è possibile estendere i servizi ai propri familiari o amici, ad esempio ai figli quando passano la serata fuori casa. Continueremo a sviluppare nuove idee insieme ai nostri agenti, per essere accanto ai clienti in tempo reale in situazioni emotivamente rilevanti”.

Il funzionamento dell’alcol test è veloce e semplice: si accede dal menù “Tutti i servizi Allianz”, s’inserisce il proprio sesso e il proprio peso, se si è a stomaco pieno o vuoto, la tipologia e la quantità di alcolico assunto e AllianzNOW stima il tasso alcolemico. Nel caso in cui il risultato sia superiore alla soglia di 0,5 grammi per litro, viene indicato il tempo minimo stimato di attesa prima di poter ritornare alla guida: a volte, infatti, può bastare una passeggiata per ripartire in sicurezza. La stima, frutto di un preciso algoritmo, può essere effettuata anche in modalità preventiva per valutare le differenze di impatto di una birra piuttosto che un cocktail o un bicchiere di vino. Secondo quanto stabilito dal Ministero della Salute, il tasso di alcolemia consentito alla guida non deve superare 0,5 grammi per litro: guidare un veicolo oltre questo livello costituisce un reato punibile, oltre che con la perdita di dieci punti della patente, con severe sanzioni amministrative che variano da 500 a 6.000 Euro, nonché la sospensione della patente fino a due anni. E se il conducente in stato di ebbrezza dovesse provocare un incidente stradale, la multa raddoppierebbe e subentrerebbe il fermo amministrativo. Va precisato poi che i neopatentati con meno di 21 anni, o comunque coloro che hanno conseguito la patente da meno di 3 anni, non possono bere alcolici prima di mettersi alla guida.

AllianzNOW è la App gratuita di Allianz creata due anni fa con l’intento di potenziare la customer experience dei clienti, e ad oggi  ha superato 400.000 download, offrendo ai clienti servizi personalizzati in tempo reale, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

Oltre a fornire nelle più diverse situazioni un supporto operativo, la App si avvale, per chi ha attivato una garanzia di assistenza nei prodotti che lo prevedono, di un sistema “call me back” che in pochi minuti contatta il cliente che ha effettuato la richiesta dallo smartphone, già geolocalizzato per un semplice e immediato intervento di soccorso stradale, assistenza di tecnici specializzati o consulto medico, in Italia e all’estero.

È inoltre disponibile con un click il certificato assicurativo da esibire in caso di controllo delle forze dell’ordine e utile per la compilazione del CAI – constatazione amichevole d’incidente – in caso di sinistro. Grazie alla funzione tracking è possibile seguire dallo smartphone l’iter del sinistro, dal momento di denuncia alla chiusura della pratica. Il cliente è sempre aggiornato sui prodotti offerti e, nel caso decida di rinnovare la polizza Auto, pagare la rata semestrale o acquistare una RCA su nuova targa, può effettuare il pagamento online, inserendo su AllianzNOW il codice AllianzPay generato dall’agente.

articoli correlati

AZIENDE

Allianz e Waze: partner per un’assistenza stradale on demand in tutta Europa

- # # # # # #

waze

Allianz Partners, leader nelle soluzioni di assistenza e assicurative dedicate a business partner e consumatori finali, e Waze, l’app di navigazione con la comunità di utenti più numerosa al mondo, annunciano una partnership internazionale finalizzata al lancio di un servizio di assistenza stradale dedicato agli oltre 22 milioni di Wazer di tutta Europa.

Gli automobilisti avranno la possibilità di accedere a un servizio di assistenza stradale on-demand fornito in tempo reale da Allianz Partners, attraverso il proprio marchio commerciale Allianz Global Assistance. Basterà un semplice click sull’icona Soccorso Stradale (‘SOS’) all’interno dell’app Waze, per ricevere assistenza dalla centrale operativa. I Wazer saranno assistiti ovunque si trovino, 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, in caso di guasto, foratura o batteria scarica.

“Questa partnership paneuropea con Waze rappresenta per noi un’ulteriore conferma della nostra leadership nei servizi di assistenza “high tech – high touch’, creati sfruttando le potenzialità della rivoluzione digitale. Siamo così in grado di assicurare soluzioni di assistenza on-demand in tempo reale, garantendo ai Wazer ancor più sicurezza, ovunque siano e in qualsiasi momento. Siamo veramente orgogliosi di aver unito le nostre forze con Waze, la migliore app di navigazione e traffico basata sul crowdsource”, ha dichiarato Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato di Allianz Partners in Italia. “Il nostro obiettivo è fornire servizi di mobilità ad alto valore aggiunto per i clienti dei nostri partner, garantendo una user experience semplice e quotidiana, includendo le nostre soluzioni nell’app Waze”.

“Waze è un’app basata interamente sulla più grande community di automobilisti al mondo e grazie al crowdsourcing supporta quotidianamente i conducenti anche nei momenti di bisogno”, commenta Dario Mancini, Country Manager di Waze. “Il nostro obiettivo è quello di accompagnare i nostri utenti a destinazione nel più breve tempo possibile e soprattutto in totale sicurezza. Per questo motivo abbiamo reso le nostre possibilità di assistenza stradale ancora più complete in tutta Europa offrendo un supporto professionale a tutti i Wazer grazie alla nostra partnership esclusiva con Allianz Partners”.

La partnership sottolinea l’impegno di entrambe le aziende nel fornire soluzioni affidabili e di valore agli automobilisti in caso di necessità, garantendo la loro sicurezza ovunque si trovino.

La collaborazione tra Allianz Partners e Waze sarà attiva, con un calendario di lancio progressivo che terminerà a fine anno, in Francia, Italia, Grecia, Regno Unito, Turchia, Russia, Olanda e Belgio, Portogallo, Spagna, Ucraina, Romania, Slovacchia, Ungheria, Polonia, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Irlanda e Germania.

articoli correlati

AGENZIE

Allianz sceglie Interbrand per la strategia di brand management. Ancora aperta la selezione per il partner creativo globale

- # # #

Allianz - Interbrand

Interbrand supporterà le attività globali di brand management di Allianz, con un ruolo chiave nello sviluppo della strategia di brand management del Gruppo finanziario e assicurativo. Inoltre, assisterà le sedi nazionali Allianz per una gestione ottimale del brand e creerà insieme ad Allianz SE un team integrato di Brand Stewardship.

La separazione fra brand management e agenzia creativa è parte del nuovo modello di Allianz SE. Il Gruppo ha infatti deciso di abbandonare il concetto di singola lead agency esclusiva, un modello che non soddisfa più le esigenze delle diverse attività di comunicazione dell’azienda.

“La crescente complessità della comunicazione del nostro brand impone canali e contenuti comunicativi sempre più sfaccettati. La nostra risposta a questa evoluzione è un cambiamento nell’impostazione dell’agenzia: lontano da una rete di agenzie singole, più vicino a uno scenario popolato da diversi
specialisti coordinati e gestiti da noi a livello centralizzato. Tutto questo ci garantisce la massima flessibilità per soddisfare tutte le esigenze a livello nazionale e globale, mantenendo al tempo stesso una forte attenzione allo sviluppo strategico del brand”, spiega Christian Deuringer, Head of Global Brand Communication, Allianz SE.

In una prima fase, il ruolo di Interbrand sarà quello di sviluppare e identificare le competenze, i processi, le strutture e gli strumenti ottimali per il brand management globale di Allianz. Interbrand si occuperà poi del brand management operativo in team con lo staff di Allianz SE e in collaborazione con le sedi nazionali.

“Siamo entusiasti di poter supportare Allianz combinando le nostre competenze nella gestione strategica dei brand globali e nello sviluppo delle capacità di marketing corrispondenti”, afferma Nina Oswald (nella foto), European Practice Lead di Interbrand per questo argomento.

Simon Thun, CEO di Interbrand Central and Eastern Europe, aggiunge: “Con questo nuovo modello di agenzia e di gestione, Allianz intraprende un percorso fondamentale per i brand che operano a livello globale: il posizionamento e la visual identity di un brand non sono fini a sé stessi, ma devono garantire un supporto concreto alle sedi locali. Ciò richiede un approccio di brand management focalizzato, ma flessibile in relazione all’interazione fra la sede centrale e le aziende nazionali”.

Interbrand è stata scelta come primo partner internazionale per questo nuovo modello di agenzia. Questa decisione non ha impatto sulla selezione attualmente in corso di un partner creativo globale, al quale le sedi nazionali di Allianz potranno fare riferimento. L’esito di questa selezione verrà comunicato separatamente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Torna AllianzNOW, la App per la connected Insurance. Campagna per 45 milioni di audience

- # # # #

allianznow

Da domenica scorsa è di nuovo on air la campagna di comunicazione AllianzNOW di Allianz Italia, la Compagnia guidata dall’Amministratore Delegato Giacomo Campora. Presente sulle sulle principali emittenti televisive,  con nuovi inediti temi tratti dalle esperienze reali dei clienti del gruppo assicurativo, la campagna comunica AllianzNOW, l’App gratuita che accompagna i clienti nella gestione e risoluzione di imprevisti (casa, auto o salute) attraverso lo smartphone in modo facile e veloce, e si articola in sei spot televisivi di 15’’ciascuno, di cui due episodi inediti.

Lo storytelling racconta situazioni reali basate sull’esperienza dei clienti Allianz che utilizzano AllianzNOW per gestire imprevisti quotidiani. I diversi casi sono raccontati dai protagonisti con video girati all’interno di uno smartphone. La grafica, molto semplice e pulita, è stata realizzata su sfondo bianco per evidenziare con maggior efficacia l’impatto comunicativo degli interventi di AllianzNOW : dall’invio di un idraulico in meno di un’ora in caso di allagamento della casa, fino ai nuovi spot sul pronto intervento del veterinario durante il fine settimana e sull’assistenza stradale in luoghi sperduti, grazie al servizio di geolocalizzazione.

“Con AllianzNOW abbiamo inventato la Connected Insurance, rendendo la protezione realmente disponibile nei momenti della verità, con un semplice click dal proprio telefonino o da quello dei propri cari”, spiega Roberto Felici, Head of Market Management di Allianz Italia. “Il riscontro dei nostri clienti ha confermato il successo di AllianzNOW, con oltre 300 mila download a meno di un anno dal lancio, e 4 stelle di valutazione sulla App”.

La campagna di AllianzNOW prevede una pianificazione importante che consentirà di raggiungere un’audience di circa 45 milioni di italiani con oltre 4.000 spot e con una frequenza media di visione pari a 16 volte a persona. Sarà inoltre una campagna orientata alla qualità: oltre il 70% di passaggi è pianificato in prime Time con un presidio di programmi ad alta audience. Per massimizzare i risultati della campagna, è inoltre prevista l’integrazione della comunicazione TV con quella del Web per spiegare in dettaglio le funzioni di AllianzNOW.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ogilvy e Allianz di nuovo insieme per celebrare il successo di AllianzNow

- # # #

Allianz

Allianz torna in TV per mostrare i risultati ottenuti con il lancio di AllianzNow, l’App che permette di gestire le polizze dal proprio smartphone e di risolvere qualunque imprevisto con un semplice clic.
Sono moltissimi i clienti Allianz che hanno già scelto l’affidabilità, la semplicità e l’efficienza di AllianzNow. E proprio loro diventano i protagonisti dei 4 spot ideati e realizzati da Ogilvy.

Ogni spot è dedicato a un cliente e alla sua storia: di volta in volta, vengono raccontante esperienze reali che spiegano come AllianzNow si sia rivelata essenziale nella gestione dei piccoli e grandi imprevisti quotidiani.
Attraverso la presenza di uno smartphone che sottolinea e ribadisce l’aspetto tecnologico dell’App, Ogilvy e Allianz danno voce alle persone comuni perché nessuno meglio di loro è in grado di dimostrare le enormi potenzialità di AllianzNow.

La campagna AllianzNOW si articola in quattro spot televisivi di 15’’ciascuno, che si alterneranno sulle reti nazionali e satellitari per la durata di due settimane. I temi trattati sono ispirati a reali situazioni di difficoltà dei clienti Allianz. Sono tutti casi realizzati grazie alle testimonianze di clienti con diverse situazioni rappresentate: un allagamento in casa, risolto con l’invio di un idraulico in meno di un’ora, un incidente d’auto gestito dall’inizio alla fine dal proprio smartphone, il guasto dello scooter risolto in 15 minuti con l’invio del soccorso stradale, un infortunio in Cina gestito con l’ausilio di un interprete per parlare con i medici.

Credits
Agenzia: Ogilvy Italy
Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino
Senior Art Director: Andrea Pioppi
Senior Copywriter: Sara Repossini
Account Director: Claudia Lucchini
Account Executive: Sofia Molteni
TV Producer: Clara Villani
Casa di Produzione: e-motion
Executive Producer: Barbara Soetje
Regia: Corrado Silveri
DoP: Corrado Caputo
Scenografo: Elisa Gandelli
Editor: Fabrizio Ligi Barboni
Post Produzione Video: e-motion
Post Produzione Audio: Logical Box
Musica: “Have a nice day”, Stereophonics

articoli correlati

AZIENDE

On air in tv e radio i due spot di lancio della nuova app AllianzNOW. Firma Ogilvy

- # # # # #

nuova App AllianzNOW

Allianz lancia, un’App dedicata a tutti i suoi clienti, AllianzNOW, che permette di utilizzare le polizze direttamente dal proprio smartphone per gestire ogni imprevisto prima che diventi un problema.

Ogilvy ha ideato e realizzato i due spot di lancio che spiegano le incredibili potenzialità della nuova App.
Attraverso l’utilizzo di elementi grafici e immagini esplicative, gli spot raccontano diversi momenti di vita quotidiana in cui AllianzNOW sarebbe di fondamentale importanza per gestire le emergenze.

Situazioni emotivamente rilevanti, nelle quali è essenziale poter contare in tempo reale su un’assistenza veloce e sulla
protezione offerta dalla propria assicurazione, per sé e per il proprio nucleo familiare.

“Allianz da sempre è sinonimo di innovazione e con AllianzNOW diventa pioniere tecnologico per tutto il segmento delle assicurazioni. Un vero e proprio punto di riferimento che cambierà la relazione tra Allianz e i propri clienti, connettendoli in modo sempre più diretto ed immediato”, ha dichiarato Giuseppe Mastromatteo, Chief Creative Officer.

In una campagna che racconta l’innovazione di un leader assicurativo, restano alcuni punti fermi: l’Agente Allianz, portavoce dei valori della marca già da qualche anno, e la musica degli Stereophonics.

Gli spot, nei tagli a 30” e a 15”, sono on air per due settimane sulle principali reti televisive nazionali e satellitari, seguiranno due settimane di campagna radio multi-soggetto per chiudere con un’ulteriore settimana di TV.

CREDITS:

Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino
Account Supervisor: Claudia Lucchini
Account Executive: Sofia Molteni
Senior Art Director: Andrea Pioppi, Davide Mancini
Senior Copywriter: Sara Repossini
TV Producer: Francesca D’Agostino
Casa di produzione: (h)Fims Executive
Producer: Paolo Gatti
Producer: Caterina Sacchi
Junior Producer: Celeste Forlanelli
Regia: Igor Borghi
DoP: Paolo Caimi
Scenografo: Fabrizio Moschino
Editor: Lorenzo Colugnat
Post Produzione: Band
Musica: “Have a nice day”, Stereophonics

articoli correlati

AZIENDE

Allianz e DRL annunciano una partnership globale pluriennale sullo sport del futuro

- # # # #

partnership Allianz e la Drone Racing League

Allianz diventa”title sponsor” del circuito di gare della DRL, Drone Racing Leaguee farà leva sul suo patrimonio accumulato nelle corse automobilistiche per portare lo “sport del futuro” a un pubblico in rapida crescita in tutto il mondo.

La serie di gare dell’ “Allianz World Championship 2017” sarà composta da sei competizioni trasmesse in oltre 75 paesi, a partire dal mese di giugno. Le gare esalteranno le competenze dei 16 migliori piloti di droni che faranno volare droni da corsa a oltre 150km/h (90 miglia/h) dentro circuiti tridimensionali iconici a Miami, New Orleans, Atlanta, Boston, Monaco di Baviera e Londra.

“Questo è un giorno incredibilmente importante per la Drone Racing League e un enorme passo in avanti per le gare professionali di droni. Alla DRL Allianz apporta fama mondiale, credibilità del brand e una storia gloriosa di partnership sportive innovative, fra le quali una vasta tradizione di corse automobilistiche. E’ davvero arrivato un punto di svolta per lo sport del futuro. La natura scalabile e a lungo termine dell’accordo dimostra il reale impegno di Allianz a far progredire lo sport e accelererà la familiarizzazione del pubblico in tutto il mondo con le gare di droni”, ha dichiarato il CEO e fondatore della DRL, Nicholas Horbaczewski.

“La continua ricerca dell’innovazione e dell’assunzione calcolata dei rischi sono le ragioni per cui si è sviluppata la stessa assicurazione. Allianz è orgogliosa di essere partner della DRL, vero pioniere degli sport digitali di oggi. I droni sono già una parte importante del nostro business, per cui siamo entusiasti di affiancarci alla DRL, dato che questi dispositivi sfruttano le più recenti innovazioni tecnologiche e permettono di immaginare a che cosa somiglieranno le corse nel XXI secolo”, ha affermato Jean-Marc Pailhol, Head of Group Market Management & Distribution di Allianz SE.

La partnership con la DRL consentirà ad Allianz di mettersi in contatto con i consumatori del settore dei droni in rapida espansione. Allianz Global Corporate & Specialty, la società del Gruppo Allianz per il ramo aviazione, offre già un’ampia gamma di soluzioni assicurative per i droni rivolte a privati, imprese, aziende produttrici, riparatori, scuole di volo e campi di allenamento. I droni per Allianz hanno anche un ruolo sempre più importante nella valutazione dei sinistri property e nelle assicurazioni agricole.

articoli correlati

AZIENDE

Avviata la partenership tra Allianz Worldwide Partners (AWP) e car2go

- # # # #

Allianz Worldwide Partners diventa partner assicurativo esclusivo di car2go

Allianz Worldwide Partners (AWP) e l’operatore di car sharing car2go hanno sottoscritto un accordo di collaborazione esclusiva in Europa. Dal 1 gennaio 2017, i clienti car2go ogni volta che noleggiano un veicolo ricevono la copertura assicurativa verso terzi di Allianz Global Assistance, marchio commerciale attraverso cui AWP opera l’assistenza in Italia.

La copertura assicurativa è stata adattata alla struttura dei prezzi utilizzata da car2go, con tariffe al minuto. La copertura è fornita a tutti i clienti car2go che noleggiano un’auto in Italia, Germania, Austria, Spagna e Olanda – corrispondente ad una flotta di circa 7.400 veicoli. Tra le due società sono già in corso le trattative per espandere la collaborazione in ulteriori mercati.

Matthias Wuensche, membro del Consiglio di Amministrazione di Global Automotive, Allianz Worldwide Partners, afferma, “Con car2go abbiamo trovato un forte partner con il quale poter espandere il range di soluzioni assicurative che offriamo nel settore del car sharing. Allo stesso tempo, stiamo sottolineando il nostro ruolo di spicco nel segmento della mobilità nuova, dove vogliamo offrire ai nostri clienti servizi innovativi e copertura assicurativa su misura, non importa dove si trovano e che tipo di mezzo di trasporto utilizzano per spostarsi.”

Thomas Beermann, CEO di car2go Europe, aggiunge, “Grazie a questa partnership con Allianz Worldwide Partners, ora i nostri 1.25 milioni di clienti attivi nelle 14 location europee possono trarre ancora più vantaggio dalla mobilità condivisa, godendo di una protezione assicurativa fornita da un importante partner. In questo contesto, la copertura assicurativa che fa parte di un programma europeo, è stata studiata specificamente per soddisfare le esigenze individuali del nostro modello di business.”

Nei prossimi anni, le due aziende prevedono di lanciare ulteriori iniziative congiunte con l’obiettivo di allineare la copertura assicurativa ancora più nel dettaglio utilizzando il modello di car sharing free floating.

articoli correlati

MEDIA

La5 presenta “Compagni di Viaggio”: Allianz partner del programma sugli avventuristi

- # # # # #

Allianz sponsor del programma di La5

Allianz Global Assistance sarà protagonista del nuovo programma televisivo di La5 “Compagni di viaggio – Siamo tutti avventuristi”: la puntata di lancio verrà trasmessa martedì 14 giugno alle ore 23.15 circa sul canale tematico Mediaset.

Su La5 un educational game nel quale quattro gruppi di avventuristi si cimenteranno su altrettanti emozionanti itinerari in Vietnam, Giappone, Brasile e Canada. In ognuna delle sei puntate previste, i membri degli equipaggi dovranno superare sfide e imprevisti di viaggio, grazie alle proprie doti e al loro spirito d’avventurista: il pubblico potrà così vivere, attraverso una serie di prove itineranti, le loro esperienze indimenticabili.

Nel corso dei rispettivi viaggi, le dinamiche relazionali all’interno dei gruppi verranno messe a dura prova a causa di inconvenienti che verranno sempre affrontati con il supporto di Allianz Global Assistance. Gli operatori della Centrale Operativa della compagnia assicurativa saranno infatti sempre pronti a fornire la massima assistenza agli avventuristi, in condizioni di difficoltà e spesso in luoghi remoti.

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto, sviluppato in collaborazione con Publitalia Branded Entertainment e RTI con l’obiettivo di creare una diffusa cultura sull’importanza di tutelarsi dai rischi e dagli imprevisti quando si viaggia all’estero, mostrando come l’assistenza fornita da professionisti possa fare la differenza nel risolvere tempestivamente qualsiasi problema” afferma Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato di Allianz Global Assistance. “Tra i protagonisti della trasmissione ci saranno infatti i nostri operatori che, 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, forniscono assistenza ai viaggiatori. Professionisti con importanti competenze tecniche, ma soprattutto con grandi doti umane e relazionali: saper ascoltare e comprendere il bisogno di persone in difficoltà è il vero valore aggiunto di un’azienda leader come la nostra”.

Gli itinerari che del programma su La5 prevedono avventurosi spostamenti in Vietnam tra le città di Nha-Trang e Ho-Chi-Minh: oltre 600 km attraverso giungla, piantagioni di caffè, caucciù e frutta esotica, fino a calcare la particolare terra rossa che ricopre tutto il Vietnam del Sud. Ci si sposta poi in Giappone: partendo da Tokyo, si arriva nel quartiere di Asakusa che ospita una delle torri più alte del mondo. Passato il monte Fuji, ci si immerge nella spiritualità dei templi zen, si scoprono la cultura e le usanze alla base di una tradizione senza tempo, arrivando a Nagoya, quarta maggiore città del Giappone.
In Brasile, l’avventura parte da San Paolo, vero cuore pulsante industriale e commerciale del paese: 300 km attraverso campagne ricche di vegetazione e fauna selvatica fino a Paraty, cittadina dall’atmosfera magica, giungendo infine a Rio De Janeiro.
In Canada, dalle leggendarie Niagara Falls, si passa per Kingston e le sue Thousand Islands, fino ad arrivare ad Ottawa, la capitale, con il suo affascinante contrasto tra natura e frenesia urbana. Sul sito web compagnidiviaggio.mediaset.it si possono conoscere i membri dei team, visionare i casting e scoprire i dietro le quinte del programma. Inoltre, è possibile partecipare ad un concorso a premi dedicato al programma, che mette in palio 50 gift card Mediaworld da 100 euro più 1 premio di 1000 euro ad estrazione finale.
“Compagni di viaggio – Siamo tutti avventuristi” è un progetto di Lato C ideato da Dario Nuzzo scritto con Matteo Bruno Levati e realizzato grazie alla collaborazione di Publitalia Branded Entertainment, divisione dedicata al BE all’interno del Team Crossmedia Branded parte della Direzione Innovation con RTI e prodotta da Cinquantotto srl per conto di NONPANIC per Mediaset.

articoli correlati

MEDIA

Formula 1: Rai Pubblicità lancia un’offerta crossmediale per gli investitori

- # # # # # # # #

Il 20 marzo inizia ufficialmente il Mondiale 2016 della Formula 1 e Rai Pubblicità, anche quest’anno in pole position, presenta agli investitori un’offerta per raggiungere il proprio target con una pianificazione trasversale su TV, Radio e Digital.

21 weekend, 10 Gran Premi in diretta e 11 in differita per un totale di oltre 190 ore di programmazione. La Formula 1 riparte dal Gran Premio d’Australia con una stagione agonistica straordinaria, la più lunga di sempre, che vede tra le novità in calendario un nuovo circuito, quello di Baku, in Azerbaijan, dove si correrà il GP d’Europa e il tanto atteso ritorno del Gran Premio di Germania.

Allianz, Diageo Brands B.V., DHL, Emirates, G.H. Mumm, Mercedes (Daimler), Pirelli, Rolex, Tata Communications e UBS. Questi gli sponsor ufficiali della manifestazione che inaugura la grande stagione sportiva 2016 di Rai Pubblicità, che vanta tra le offerte top di quest’anno anche gli Europei di calcio e le Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Sul fronte televisivo, la concessionaria mette a disposizione oltre 190 ore di contenuti editoriali dedicati su Rai1, Rai2 e Rai Sport tra cui prove e gare in diretta e gare in differita con un’offerta commerciale che prevede spot in break, top race, spot flash, split screen, channel box e advideo oltre alle consuete telepromozioni da 60” e alla possibilità di sponsorizzare l’intera stagione.

Per la radio, tutto il campionato sarà on air e in streaming live su RaiRadio1 con radiocronache, rubriche speciali e aggiornamenti in tempo reale. Ad un’offerta editoriale riservata ai momenti salienti del weekend e ad un ascolto in movimento corrisponde un’offerta commerciale completa caratterizzata da ad point da 10” e da 3 promotail al giorno dal lunedì al venerdì.

Infine Rai Pubblicità ha creato un’offerta commerciale ad hoc anche sul fronte delle iniziative digital e mobile che coinvolgono tutti i canali digitali di Rai. Approfondimenti, risultati, classifiche, foto gallery e video on demand sono infatti disponibili sul sito di Rai Sport mentre il sito Rai.Tv ospita le dirette delle gare e le clip video in modalità on demand. Sulla piattaforma Rai Replay e sull’app Rai.tv per Smart tv è possibile, invece, rivedere interamente le gare per i 7 giorni successivi alla diretta e guardare le pillole on demand dell’evento. Per chi però non vuole perdere nemmeno un minuto della diretta e degli on demand delle gare anche in mobilità, è possibile consultare le app di Rai.tv e Radio Rai.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Allianz Italia di nuovo on air con Ogilvy & Mather Advertising e The Family

- # # # # #

Allianz

È tornata da domenica 14 febbraio sulle principali emittenti televisive la campagna pubblicitaria di Allianz Italia.

La campagna sarà on air in Tv nelle ultime due settimane di febbraio e nelle ultime due di marzo, con il supporto ormai costante della presenza sul web, con video e banner.

La massiccia pianificazione televisiva raggiungerà una audience di oltre 50 milioni di italiani, con oltre 3.700 spot in onda privilegiando la fascia orario di maggior qualità del prime time. Sul canale web ci saranno oltre un miliardo di visualizzazioni, grazie agli investimenti in Google search, banner e web TV.

La creatività è sempre a firma dall’agenzia Ogilvy & Mather Advertising, partner del Gruppo Allianz a livello globale, sotto la direzione esecutiva creativa di Giuseppe Mastromatteo. La regia è di Jason Harrington, la realizzazione è di TheFamily, mentre la pianificazione media è coordinata da Carat.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Filmmaster “firma” l’inaugurazione della Torre Allianz

- # # # #

Il 22 novembre si è accesa a Milano la torre più alta d’Italia con i suoi 50 piani per 207 metri di altezza: il grattacielo Allianz diventato uno dei nuovi simboli della città, che ospiterà il nuovo headquarter milanese della società, nonchè – entro il 2017 – i circa 3.000 dipendenti del Gruppo.

Filmmaster Events per l’occasione ha realizzato un evento istituzionale al quale hanno partecipato alte cariche dello Stato e della città di Milano per un totale di 150 ospiti tra cui il Ministro Maria Elena Boschi, Il vice sindaco di Milano Francesca Balzani e Il vice prefetto Giuseppa Massa. L’intera giornata ha visto la presenza di Alessio Vinci come moderatore dell’evento.
Klaus Peter Roehler – Amministratore Delegato del Gruppo Allianz – ha accolto gli ospiti alla base della torre per celebrare un antico rito Ambrosiano che prevede la posa di una riproduzione della Madonnina sul punto più alto della città.
Infatti, dopo gli interventi istituzionali e la benedizione di Monsignor Carlo Faccendini, la Madonnina è stata issata fino alla sommità della torre.

Subito dopo, gli ospiti sono entrati per la prima volta nella torre Allianz ed hanno assistito al concerto della Filarmonica della Scala che si è tenuto all’interno dell’Auditorium al piano terra.
Al termine del concerto, gli invitati hanno raggiunto il 45° piano, trasformato per l’occasione in un Club raffinato ed esclusivo, con una vista spettacolare della città illuminata di notte.
A seguire, una cena di gala accompagnata dal video-timelapse della torre in costruzione e dal video dell’ascesa della Madonnina realizzato in tempo reale.

articoli correlati