AZIENDE

Bioimis presenta il nuovo portale collegato alla propria app: la giusta alimentazione in un click

- # # # # #

Bioimis presenta la sua nuova piattaforma collegata alla propria app: la giusta alimentazione in un click

È online l’innovativa piattaforma web Bioimis collegata alla app, nate dall’esigenza di avere a portata di un click il proprio programma alimentare da consultare in qualsiasi momento della giornata e sempre aggiornato grazie alla presenza del personal trainer alimentare con nuove ricette gustose e consigli utili. Creata e ideata dall’accademia alimentare Bioimis, vuole imporsi come strumento utile per non perdere mai di vista i propri obiettivi. Bioimis è la prima accademia alimentare che studia la dieta adatta al tuo corpo e permette di perdere peso in poco tempo senza mai riacquistarlo.

Disponibile per smartphone e tablet per Android e IOS, ogni cliente potrà consultare il proprio programma direttamente con un click e avere a portata di mano tutte le informazioni utili che lo aiuteranno a rendere perfetta la sua forma fisica. Il Presidente Roberto Zorzo, fondatore dell’Accademia, ha presentato l’app in occasione del Bioimis Day del 10 e 11 settembre insieme all’innovativa piattaforma online a cui è collegata.

“La piattaforma” dice il Presidente Zorzo, “permette allo staff Bioimis, di creare il profilo del cliente inserendo tutti i suoi dati, Individuare i menù personalizzati e monitorare il percorso di dimagrimento e supportarlo in tutte le fasi del programma alimentare. Il cliente potrà sempre consultare in tempo reale tutti gli aggiornamenti. È presente un ricettario molto invitante con indicazioni su come cucinare cibi gustosi e salutari. Inoltre è stata realizzata l’applicazione collegata alla piattaforma che rende più facile e veloce la consultazione”.

articoli correlati

AZIENDE

Feed your Mind! Il progetto di Nestlé in mostra al Padiglione Svizzero

- # # # # #

Siamo quello che mangiamo. Persino le nostre impronte digitali sono legate alla nutrizione, perché dipendono dalle “onde” del liquido amniotico che ci nutre, ancora prima di venire al mondo. Per immergersi nei perché del cibo e nella sua intima correlazione con l’uomo, la mente e le emozioni, Nestlé invita i visitatori di Expo 2015 a “FEED your MIND!”, il percorso espositivo allestito nel Padiglione svizzero.

Il percorso espositivo si articola in 4 aree tematiche dedicate ad argomenti chiave della nutrizione e prende avvio proprio dai primi 1000 giorni di vita (dal concepimento al secondo anno di età), in cui il cibo gioca un ruolo chiave per la salute del feto e della madre. Si pensi, ad esempio, che i bambini, alla fine del terzo trimestre di gestazione, riescono addirittura ad assaggiare il liquido amniotico e con esso assaporare l’aroma dei cibi scelti dalla mamma.

FEED your MIND! riesce a spiegare in modo immediato e suggestivo evidenze scientifiche complesse: dai 100 milioni di neuroni che si accendono allo stimolo del cibo attraverso una complessa rete di messaggi ormonali e neurotrasmettitori che regolano fame e sazietà, fino alle nuove frontiere della scienza nutrizionale – la nutrigenomica – che studia gli effetti che gli alimenti hanno all’interno delle nostre cellule.

Il DNA, infatti, non è un destino già scritto: proprio il cibo può influenzarlo, attraverso le abitudini e i comportamenti alimentari, senza cambiarne il codice, ma migliorandone l’espressione. Questa capacità è particolarmente spiccata nei bambini, ma non si perde del tutto nell’età adulta. Per questo nutrirsi bene è il primo gesto di cura che possiamo riservare a noi stessi e alle persone che amiamo.

articoli correlati

COMMERCE

Pam Panorama scende in campo per un’alimentazione consapevole con “Nutri il Sapere”

- # # # #

“Nutri il Sapere” è la nuova iniziativa, sviluppata con il Gruppo Pleiadi, dedicata al mondo del food ideata da Pam Panorama, che coinvolgerà gli alunni di numerose scuole primarie di Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Piemonte e Friuli Venezia e Giulia, con l’obiettivo di promuovere la cultura alimentare anche nei più piccoli.
A partire dal 3 marzo sino alla fine di maggio, all’interno di numerosi punti vendita Panorama gli esperti formatori di Pam Panorama terranno delle vere e proprie lezioni durante le quali racconteranno ai giovani alunni tutto quanto c’è da sapere su alimenti di consumo quotidiano, come il pesce e il pane.
Il primi 2 appuntamenti con “Nutri il Sapere” si sono tenuti lo scorso 3 marzo presso l’ipermercato Panorama di Treviso e venerdì 6 marzo presso l’ipermercato Panorama di Marghera ed hanno visto la partecipazione degli alunni della scuole G.Prati Stefanini di Treviso e F.Grimani di Marghera.

“Nell’anno di Expo2015 durante il quale il tema della corretta nutrizione del Pianeta diventa centrale come non mai, abbiamo deciso di investire fortemente in un progetto dedicato ai più piccoli per sensibilizzarli all’importanza di una consapevole e corretta alimentazione sin dalla loro giovane età – afferma Michela Airoldi, Direttore Marketing di Pam Panorama – Per far questo abbiamo messo a disposizione l’esperienza ultra cinquantennale che abbiamo maturato sul campo, le competenze in materia di chi come noi quotidianamente si impegna per offrire il meglio da portare in tavola e gli strumenti più adeguati affinché anche i più piccoli possano capire l’importanza ed il valore della scelta di materie prime di qualità”.

Durante i laboratori tematici, gli studenti verranno a conoscenza di tantissimi aspetti e curiosità legate al mondo del pesce e della panificazione.
Relativamente al pesce, scopriranno i segreti della catena del freddo e tutte le fasi di lavorazione necessarie per offrire un prodotto fresco come appena pescato; analizzeranno il prodotto in modo approfondito, anche con il supporto di microscopi, osservandone le caratteristiche dal punto di vista tessutale e cellulare; studieranno la composizione, le funzioni vitali, le proprietà nutrizionali, come capire quando un pesce è fresco nonché gli accorgimenti necessari per offrire un prodotto di qualità 365 giorni l’anno.
Per quanto riguarda il pane, gli studenti apprenderanno, direttamente al banco forno, quali sono gli ingredienti principali e tutto il cammino e le trasformazioni che le materie prime devono fare prima di arrivare negli scaffali di vendita: scopriranno le diverse tipologie di pane in base alle specifiche caratteristiche, svilupperanno il concetto di trasformazione della materia coinvolgendo i 4 sensi e toccando con mano i principali ingredienti che lo vanno a formare, conosceranno i valori e le caratteristiche nutrizionali di questo importante alimento tanto amato nel nostro Paese e, attraverso immagini iconografiche, apprenderanno tutte le fasi della filiera.
Al termine delle attività, dopo un breve riepilogo dei punti salienti affrontati, gli studenti riceveranno dei gadget in omaggio accompagnati da veri e propri sussidiari di approfondimento sui temi trattati durante gli incontri.
Il prossimo appuntamento con “Nutri il Sapere” è previsto per venerdì 13 marzo presso l’ipermercato Panorama di Roma Tiburtina .

articoli correlati

AZIENDE

Sbarca sul web Polli Cooking Lab, la nuova piattaforma dedicata alla cucina creativa

- # # # # # #

Sbarca sulla rete Polli Cooking Lab, la nuova piattaforma dedicata all’osservatorio di ricerche nazionali e internazionali sulle tendenze e le abitudini alimentari, che accoglie al suo interno tutte le ultime novità, curiosità e notizie in ambito culinario e che ora sbarca anche in rete. All’interno del sito, infatti, tutti gli appassionati e non di cucina potranno trovare varie ricette di masterchef italiane, consigli dei migliori nutrizionisti, menù trendy per pranzi e cene all’ultima moda, e dritte per preparare un pranzo in modo semplice senza rinunciare al gusto.

 

Obiettivo della piattaforma è fornire consigli utili a tutti coloro che desiderano sapere di più circa l’aspetto nutrizionale di ciò che si mangia e conoscere tutte le ultime novità in cucina a livello nazionale e mondiale. Il Polli Cooking Lab si rivolge anche a tutti coloro che semplicemente sono alla ricerca di utili consigli per preparare piatti sfiziosi, da consumare in casa o all’aperto, approcciandosi ai fornelli in maniera semplice, senza rinunciare al gusto. Un trend che coinvolge sempre più italiani, come confermato dal rapporto Censis/Coldiretti del settembre 2012, secondo il quale con la crisi sempre meno italiani vanno al ristorante o in pizzeria, decidendo invece di prepararsi da mangiare a casa e di fare una spesa più oculata.

 

La guida è suddivisa in cinque sezioni: la prima riguarda le ‘Tendenze’, all’interno della quale vengono catalogati tutti i trend italiani e internazionali sul buon gusto del mangiare sano e creativo; nella seconda (‘Mangiare in casa’) è possibile trovare i consigli e le ricette di chef e foodblogger per sconfiggere l’ansia dietro ai fornelli e organizzare un party creativo in casa o una cena semplice e gustosa; nella sezione ‘Magiare all’aperto’ vi sono tutti i segreti per mangiare in modo sano e a contatto con la natura; la sezione ‘L’antipasto’ è dedicata al nuovo modo di interpretare l’antipasto a pranzo e a cena; infine, nella sezione ‘SchiChic’ sono protagoniste le varie declinazioni del pranzo in ufficio, all’insegna del gusto e del glamour.

 

 

articoli correlati

AZIENDE

Sipo lancia nei mercati esteri le nuove insalate biologiche SI Bionda

- # # # # # #

 

Una nuova linea per l’azienda agroalimentare Sipo che si presenta nei mercati esteri con le insalate biologiche SI Bionda.

La progettazione del naming e del nuovo brand nasce da uno studio dell’agenzia Acanto Comunicazione di Pesaro che ha individuato nel gioco di parole BIO-ONDA da un lato la naturalezza e la genuinità dei prodotti da agricoltura biologica (BIO) e dall’altro la loro sempre più ampia diffusione (ONDA).

A formare la nuova gamma sono circa 20 referenze suddivise in due linee di prodotto: insalate lavate e pronte all’uso di IV gamma in busta antifog e baby leaf in vassoio flow pack per esposizione fuori frigo senza data di scadenza. Le insalate sono inoltre disponibili in formati da 80 gr a 150 gr. per assecondare le esigenze di consumo dei diversi nuclei familiari.

 

“Siamo convinti che i prodotti biologici – ha sottolineato Massimiliano Ceccarini, Development Manager di SIPO – debbano essere disponibili per un pubblico di consumatori sempre più ampio, indipendentemente da dove vivano, dal punto vendita in cui acquistano e dal prodotto che stanno cercando. Da qui la nostra scelta di entrare sul mercato esteri con un pack internazionale innovativo e di forte impatto a scaffale che pone l’attenzione sul made in Italy”.
La nuova linea completa l’offerta di verdure di I e di IV gamma Sapori del mio Orto e sarà commercializzata nelle strutture della grande distribuzione estera. La società ha avviato infatti un processo di internazionalizzazione per valorizzare i prodotti italiani in aree con un elevato potere di acquisto e una forte richiesta di prodotti agricoli di importazione di qualità, in particolar modo i Paesi Nord-Europei e dell’area Baltica. L’obiettivo è infatti quello di presentarsi sul mercato internazionale come specialista di prodotto, soprattutto per categorie merceologiche di nicchia

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la campagna sviluppata da Grey per la settimana della sensibilità al glutine

- # # # # # # #

Prosegue il progetto di comunicazione di DS – gluten free del Gruppo Dr. Schär, per favorire la diffusione di corrette informazioni al pubblico su sensibilità al glutine e celiachia.  Il piano di comunicazione integrato sviluppato da Grey e pianificato da Initiative si articolerà in un primo flight di campagna stampa  dal 22 maggio al 12 giugno sui principali quotidiani nazionali e siti di salute/benessere, per promuovere la seconda settimana nazionale di informazione dedicata a celiachia e sensibilità al glutine (10-16 giugno) e L’Esperto Risponde, curata e organizzata da Weber Shandwick.

L’iniziativa ‘L’Esperto Risponde’, promossa da DS – gluten free, con il supporto scientifico del Dr. Schär Institute e con il patrocinio dell’Associazione Italiana di Dietetica e di Nutrizione Clinica (ADI) si propone di spiegare le differenze fra celiachia e sensibilità al glutine, di evitare le diagnosi fai da te e di sottolineare la necessità di consultare sempre il medico di riferimento in caso di sintomi ripetuti, favorendo l’emersione di casi non diagnosticati di celiachia.

La strategia media sviluppata da Initiative punta ad aumentare l’awareness sul tema della sensibilità al glutine rivolgendosi in particolare alle donne. Fino al prossimo 12 giugno la pianificazione interesserà le sezioni salute dei principali quotidiani nazionali con formati volti ad ottimizzarne l’integrazione all’interno del contesto editoriale. Parallelamente, sarà garantito il presidio dei principali siti online di medicina, salute e benessere (sezione Salute de Lastampa.it, Paginemediche.it, Staibene.it) grazie a formati standard e impattanti. Infine, grazie ad una campagna di Keyword advertising su Google, si genererà traffico verso www.megliosenzaglutine.it.

E l’operazione continua anche sul web, sul nuovo portale megliosenzaglutine.it/. Nella sezione Cosa si può fare? si trovano informazioni sui sintomi e su come riconoscere la Celiachia. E se invece gli esami per la celiachia risultassero negativi, così come quelli per l’allergia al frumento è possibile pensare di essere sensibili al glutine. Il prof. Carlo Catassi, esperto internazionale nel settore dei disturbi glutine correlati, coordinatore del Dr. Schär Institute, spiega in un filmato come scoprire se si è sensibili al glutine.  Prenotando sul sito fino al 4 giugnooltre 60 esperti gastroenterologi, dietologi e dietisti saranno a disposizione del pubblico per colloqui telefonici gratuiti, rispondendo per tre giorni da lunedì 10 a mercoledì 12 giugno dalle ore 9. 00 alle ore 18.00, fino ad esaurimento della disponibilità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Friskies e Ikea puoi rifare il look alla tua casa

- # # # # #

Il divano o le tende del salotto sono il tira-graffi preferito del tuo amico a quattro zampe? Fino al 30 agosto, Friskies e IKEA ti danno la possibilità di rifare il look della tua casa con “Graffia e Vinci”! Partecipare è semplice, basterà acquistare uno dei prodotti della gamma Friskies gatto 400g* registrarsi al sito www.graffiaevinci-friskies.it e inserire i dati dello scontrino: Friskies mette in palio 30 carte regalo IKEA del valore di 500 euro. E per coloro che non vinceranno subito, entro il 30 settembre, ci sarà l’eventuale estrazione finale dei premi non assegnati durante la fase di vincita immediata.

Tra i prodotti della gamma Friskies gatto coinvolti nell’iniziativa “Graffia e Vinci” c’è anche Friskies Crock & Soft, l’innovativo alimento di Friskies che abbina crocchette croccanti, per mantenere i denti e le gengive sani, e crocchette più morbide, che forniscono al gatto una nutrizione extra. Friskies Crock & Soft è disponibile in due diverse varietà per rendere ancora più gustoso il momento del pasto: Friskies Crock & Soft con Manzo e pollo e Friskies Crock & Soft con Salmone e  Tonno, entrambi con l’aggiunta di delicate verdure.

Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al sito www.graffiaevinci-friskies.it o rivolgersi al numero verde Purina Per Voi 800.525.505

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mellin apre il 2013 con la nuova Campagna “Diario” e lancia il Programma PreciNutri

- # # # # #

Mellin è in onda con il nuovo spot “Diario” attraverso una programmazione da 40” sulle principali emittenti generaliste, satellitari e digitali oltre a una versione da 15” sui principali siti web a target; la creatività è stata realizzata da Havas
Worldwide Milan e la Pianificazione Media da Mindshare.

“Questa nuova campagna – spiega Davide Marchini, Direttore Marketing di Mellin – celebra l’importanza di un’alimentazione specifica per i primi 1000 giorni della vita del bambino: un periodo unico e irripetibile nel quale ogni giorno è un momento da ricordare e segna un passo avanti per lo sviluppo fisico, intellettivo e creativo”.

Gli esperti raccomandano l’allattamento al seno come alimento ideale ed esclusivo almeno fino al 6° mese e sono concordi nel riconoscere che la corretta nutrizione nei primi 3 anni di vita è indispensabile non solo per la crescita equilibrata ma anche per la salute futura. “Per questo abbiamo sviluppato PreciNutri” – prosegue Davide Marchini – “ il programma esclusivo che studia e adatta l’alimentazione alle esigenze specifiche del bambino, in ogni fase della sua crescita, aiutandolo a diventare grande e a costruire al meglio il suo futuro con i prodotti giusti”.

Lo spot ripercorre i momenti più emozionanti della crescita di un bambino: l’allattamento, i primi passi, le conquiste attraverso il gioco, le prime espressioni della sua creatività. Una collezione di fotografie di questi momenti prende vita all’interno di un diario, che la mamma sta sfogliando e guardando con tenerezza. Il Pay Off della campagna “Mellin e PreciNutri con te, nei suoi primi 1000 giorni”, racchiude l’essenza della missione della Marca che si offre di accompagnare la mamma e il bambino attraverso la nutrizione più adatta dai 6 ai 36 mesi per contribuire alla sua salute da grande.

Credits
Agenzia creativa: Havas Worldwide Milan
Casa di Produzione: ITC Tools
Regia: Marcello Lucini

articoli correlati