AZIENDE

Triboo acquista Sunny E-Brands: obiettivo 10 miliardi dalle Flash Sales & Marketplace

- # # # #

sunny

Triboo ha finalizzato l’acquisizione del 100% di Sunny Energy S.r.l. (“Sunny E-Brand”), specializzata nel supportare le aziende a sviluppare il proprio business eCommerce in Italia e nel mondo.

Nell’ambito degli accordi relativi all’operazione è previsto che Francesco Occhinegro, fondatore e CEO di Sunny E-Brand, manager con solide esperienze nel mondo dell’eCommerce, del Fashion e del M&A, continui a gestire la società, portando in dote al Gruppo Triboo riconosciute competenze e particolari conoscenze delle dinamiche che contraddistinguono il settore di riferimento con aspettative di fatturato della Business unit Flash Sales & Marketplace di circa 10 milioni di euro nei prossimi anni grazie al network, al portafoglio clienti e alle sinergie del Gruppo.

Il canale eCommerce (Market Place e Flash sales) sta facendo registrare tassi di crescita significativi e sta avendo un impatto importante non solo nel Made in Italy, ma su tutti i settori Fashion & Accessories, Home & Living e Food & Beverage.

L’acquisizione di Sunny E-Brand – che porta in dote un pacchetto clienti e partner internazionali – permette a Triboo di ampliare ulteriormente la propria offerta in ambito eCommerce a vantaggio dei propri clienti e rappresenta il tassello più recente di una serie di iniziative che hanno visto il Gruppo posizionarsi in maniera distintiva come digital transformation factory anche a livello internazionale.

Iniziative strategiche che vanno dalla costituzione di Triboo Shanghai Ltd – società cinese del Gruppo che accompagna le aziende italiane nello sviluppo del business in Cina tramite l’eCommerce – alla partnership in esclusiva con Spartoo, passando per l’ottenimento della certificazione ufficiale di Alibaba come unico Tmall Partner italiano con sede cinese e l’acquisizione della maggioranza di East Media.

articoli correlati

MEDIA

Awin e AliExpress lavorano insieme per il successo del Single’s Day in Europa

- # # # # #

single awin

Il 2018 è stato l’anno del rafforzamento della partnership tra Awin e AliExpress, che ha partecipato a ben due eventi organizzati negli uffici di Londra e di Berlino del network di affiliate marketing leader in Europa.

Aki Chi, Head of Digital Marketing di AliExpress, ha incontrato i top publisher Awin raccontando loro il mondo di Alibaba, dagli inizi fino all’espansione globale, raccontando la strategia del gruppo e il ruolo dell’affiliate marketing al suo interno.
Il Single’s Day è stato cruciale per il successo di Alibaba che ora si prepara ad esportare l’evento anche nei principali mercati europei, proprio grazie alla partnership con Awin.

La ricorrenza è nata per contrastare San Valentino, scegliendo non a caso il giorno simbolico 11/11 ed è ad oggi la giornata in cui si comprano più cose al mondo: lo scorso anno infatti i clienti di Alibaba hanno speso più di 22 miliardi di euro a livello globale. Quest’anno per la prima volta, Awin e AliExpress lavoreranno insieme in modo strategico per fare del Single’s Day un evento di successo anche in Italia e in tutta Europa.

“L’Italia è uno dei nostri mercati chiave e non vediamo l’ora di consolidare la nostra partnership nei mesi a venire, sperimentando le tante e diverse soluzioni offerte dall’affiliate marketing.” ha dichiarato Aki Chi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Hangar Design Group disegna il logo di HelloITA per ICE e Alibaba Group

- # # # #

helloita

Hangar Design Group disegna il logo di HelloIta, il primo country pavilion sulle piattaforme di Alibaba Group, marketplace leader del commercio digitale in Cina, per sostenere le eccellenze del Made in Italy.

ICE, agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, ha presentato il progetto – che sarà ufficialmente lanciato in Cina il 15 ottobre e per il quale è previsto un investimento di circa 2.5 milioni nei primi 12 mesi – nella propria sede di Milano.
La visual identity di HelloITA, progettata dal team della sede cinese a Shanghai di Hangar Design Group, punta alla linearità. Come sottolinea Marco Bovo Fortini Ceo di Hangar Shanghai: “il risultato è un logotipo semplice ma d’impatto, che comunica l’Italian spirit delle aziende che parteciperanno all’iniziativa. Il marchio è infatti concepito come un’icona, destinata ad essere sempre riconoscibile”.

L’iniziativa, rivolta sia alle aziende che già possiedono un eStore su Alibaba, sia ai newcomers, prevede la creazione di un brand hub unico per l’Italia, che riunirà le categorie di fashion&beauty, abitare e lifestyle, agroalimentare e vini,
con l’obiettivo di favorire l’export digitale attraverso l’eCommerce. Quest’ultimo trova in Cina il suo mercato più promettente grazie a un trend annuo di crescita del +33% per le vendite retail online nel periodo 2014-2021, grazie all’affermarsi degli acquisti mobile e al ruolo sempre più influente dei millennial come acquirenti di prodotti di fascia elevata.

Per i consumatori cinesi, che oggi sono oltre 570 milioni su Alibaba, si crea, così, un singolo canale d’accesso alle più prestigiose aziende italiane, tra cui si annoverano già più di 80 brand come Illy, Barilla e Missoni. Lo scopo è incrementarne visibilità e vendite tramite il marketplace diretto Tmall, quello cross-border Tmall Global e un intenso programma omnichannel volto alla creazione di contenuti virali da parte di top influencer su media digitali e social network, iniziative inStore e forme di comunicazione out of home.

articoli correlati

AZIENDE

HelloITA porta le eccellenze del made in Italy ai consumatori cinesi di Tmall

- # # # #

tmall

Si tratta del primo progetto-paese mai realizzato su Alibaba e ad oggi raggruppa oltre 80 aziende, più della metà PMI, che proporranno la propria offerta e contenuti ai consumatori cinesi in un padiglione dedicato sul marketplace Tmall: battezzato  HelloITA, è il nuovo hub virtuale per portare le eccellenze e la cultura del Made in Italy in Cina. Le aziende aderenti provengono da settori diversi: moda (compresi accessori, calzature, pelletteria), cosmesi, home&design, lifestyle, agroalimentare e vini. HelloITA, online dal 5 settembre, è accessibile agli oltre 570 milioni di consumatori attivi delle piattaforme B2C di Alibaba, Tmall e Tmall Global, con una grafica che richiama la tradizione e il lifestyle tipicamente italiani. Oltre a essere una vetrina per prodotti di qualità, helloITA funzionerà come vero e proprio hub di contenuti curati e personalizzati, volti a educare gli internauti cinesi sul valore e l’unicità del made in Italy.

“La partnership con Alibaba rientra appieno nel nuovo percorso omnichannel intrapreso dall’ICE”, commenta Michele Scannavini, Presidente di ICE. “Negli investimenti delle aziende per l’e-commerce la quota necessaria a generare traffico e visibilità per il proprio e-store è quella più onerosa sia in termini finanziari che di specifiche competenze. helloITA dedicato al Made in Italy è quindi l’occasione per le aziende e PMI italiane di beneficiare del traffico generato dalle economie di scala di un piano trasversale che, oltre a portare traffico punta a colmare il gap di conoscenza sull’Italia e le sue eccellenze, spesso rilevato in alcune fasce cruciali d’acquisto dai consumatori cinesi”.

Per supportarne la visibilità, generare traffico e aumentare il tasso di conversione, ICE e Alibaba hanno unito le rispettive expertise nella creazione e implementazione di campagne di marketing digitali multicanale sui maggiori media online, motori di ricerca e canali social cinesi interni ed esterni al gruppo Alibaba. A questo, e alla cura di contenuti dedicati, si affianca inoltre un programma intenso di attività omnicanale che puntano a innescare il passaparola virale tra i millennial cinesi più sensibili ai meccanismi di acquisto digitali. Agli investimenti in comunicazione di helloITA, ICE ha destinato un budget di comunicazione di 2,5 milioni di euro. A occuparsi delle attività è l’agenzia cinese Magic Panda.

Realizzato da ICE in collaborazione con Alimama, la divisione di marketing strategico del Gruppo Alibaba, helloITA utilizza il sistema Uni Marketing lanciato da Alibaba nel 2017.

Il progetto è inserito nell’ambito del Piano Straordinario per il Made in Italy nelle linee di intervento dedicate alla promozione dell’export digitale attraverso l’eCommerce.

“La valorizzazione del Made in Italy non solo come eccellenze di prodotto ma anche come diffusione di cultura, tradizioni e artigianalità è da sempre una priorità nel nostro lavoro e siamo orgogliosi di essere il partner di fiducia di ICE e delle tante aziende italiane, tra cui molte PMI, lungo il loro percorso di digitalizzazione, internazionalizzazione e apertura al mercato cinese”, conclude Rodrigo Cipriani Foresio, Managing Director Italy, Spain, Portugal and Greece & General Manager of Europe, Tmall Business Development.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

AliExpress compie otto anni e lancia una grande promozione, con sconti e viaggi di lusso

- # # #

aliexpresss

La fruizione di Internet da dispositivi portatili e computer sta crescendo rapidamente a livello mondiale: in particolare il mobile sta diventando il mezzo primario di accesso al web, all’eCommerce in particolare. Lo scorso anno, il mercato globale dell’e-commerce è cresciuto un 17%, posizionando Europa come il secondo mercato con il più alto tasso di crescita (+19%), superato solo dall’Asia (+20%).

Favorita da questo contesto, la piattaforma mondiale di eCommerce online AliExpress, il marketplace online di Alibaba Group, ha aumentato la sua presenza nel mondo offrendo un modo semplice di fare shopping ai suoi consumatori. “I nostri utenti sono giovani e adulti alla ricerca di prodotti unici e differenti, al miglior prezzo, e con la comoditá di poter trovare di tutto con un solo clic. Cerchiamo di rendere la loro esperienza divertente, in modo che possano scoprire nuovi marchi e tendenze mentre fanno shopping. Con questo spirito abbiamo pianificato questo grande evento di shopping mondiale per celebrare il nostro anniversario”, spiegano rappresentanti della società cinese.

Per il suo ottavo anniversario, AliExpress invita tutti gli utenti di eCommerce a participare a una delle più grandi esperienze di shopping della sua storia. Dal 28 marzo al 30 marzo, oltre 100 milioni di membri di AliExpress in tutto il mondo riceveranno premi esclusivi con i loro acquisti, oltre a 200 milioni di dollari in valore di coupon e un grande sconto sulle offerte durante questo periodo.

Dal 19 al 27 marzo, durante il periodo di avvicinamente all’appuntamnto, gli utenti possono familiarizzare con i numerosi giochi, offerte, sconti e saranno incoraggiati a riempire in anticipo i propri carrelli acquisti.

A partire dal 27 marzo, AliExpress LIVE – il canale Livestreaming di AliExpress – inviterà influencer e host di vari paesi per condividere storie, recensioni di prodotti e omaggi gratuiti. Gli utenti che si sintonizzano avranno la possibilità di vincere omaggi e premi.

Dal 28 al 30 marzo, avrà luogo il periodo di vendita dell’Anniversario di AliExpress, in cui i consumatori potranno usufruire di numerose offerte e promozioni come la “Membership Rewards“, in cui più alto è il livello di membership, maggiore è il valore del coupon che si riceve, o il “Pay & Win” dove i clienti che spendono più di 100 dollari americani potranno partecipare al gioco Flip & Win, per vincere un viaggio di lusso per 2 a Hainan, Sanya, Cina. Per maggiori informazioni: visita il sito web dell’anniversario e la guida allo shopping.

articoli correlati

AZIENDE

Partnership per il 2018 tra Renault Sport e Tmall di Alibaba: il Gatto sale in F1

- # # # #

alibaba tmall renault sport

Renault Sport Formula One Team e Tmall di Alibaba hanno raggiunto un accordo di partnership per il 2018: le monoposto francesi porteranno in bella evidenza il logo del sito di eCommerce B2C del gruppo, l’iconico Gatto di Tmall,
La Cina è un mercato strategico per Renault, una delle priorità di pià rilevanti del programma di medio periodo “Drive the Future”, mentre la joint venture locale, la Dongfeng Renault Automotive Company, si è posta l’obiettivo di 400.000 vetture vendute per il 2022, basate su nove modelli prodotti localmente.

Cyril Abiteboul, Managing Director di Renault Sport Racing, sottolinea che “uno degli obiettivi del ritorno in Formula 1 era utilizzare tutte le potenzialità della piattaforma globale a vantaggio del Gruppo. La Cina è stata identificata come un mercato di importanza strategica, e un accordo con società di altro profilo come Tmall di Alibaba darà modo di far crescere l’awareness del brand Renault in Cina, con una forte presenza ovviamente al Grand Prix locale in Aprile, ma anche nel resto dell’anno”.

Da parte sua, Wei Yu, General Manager di Tmall Auto, rileva che “siamo antusiasti di lavorare con il team di Renault Sport Formula One per rendere un successo le nostra attività incentrati sul Grand Prix cinese, e per portare ai nostri clienti un’esperienza esclusiva con una dei più grandi squadre della Formula 1”.

articoli correlati

COMMERCE

Alipay: oltre 25 miliardi di dollari transati nel Single Day (+36% sul 2016)

- # # # #

alibaba alipay

Alibaba Group ha annunciato che ben 25,3 miliardi di dollari in valore di merci acquistate (pari a 168,2 miliardi di renminbi) è stato veicolato da Alipay per gli acquisti effettuati nel Single Day, l’11 Novembre scorso: una crescita del 39% rispetto al 2016.
“Più di 23 miliardi di dollari non è un semplice dato statistico”, afferma Daniel Zhang, Chief Executive Officer di Alibaba Group. “Rappresenta una chiara indicazione dell’aspirazione verso la qualità dei consumatori cinesi, e riflette il modo in cui rivenditori e consumatori insieme hanno abbracciato l’integrazione tra il retail online e quello offline”.

In totale i pagamenti tramite Alipay in mobilità hanno rappresentato il 90% (in valore) degli acquista fatti presso gli oltre 140.000 merchant e brand presenti sulla piattaforma. Nel 2016 l’incidenza delle transazioni mobili aveva raggiunto l’82% del totale. In totale Alipay ha gestito 1,48 milardi di transazioni (+41% sull’anno scorso) e ha processato 256.000 transazioni al secondo nelle fasi di punta., mentre Alibaba Cloud ha gestito 325.000 ordini al secondo e il network Cainiao 812 milioni di consegne in totale.

articoli correlati

AZIENDE

Al MIP Politecnico la prima presentazione italiana di Alibaba Global Leadership Academy

- # # #

agla

Oggi ha luogo, presso il MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business, la prima presentazione italiana di AGLA (Alibaba Global Leadership Academy), il progetto di Alibaba Group che ha l’obiettivo di formare i giovani talenti laureati e, attraverso il proprio programma di formazione internazionale, farne i futuri manager dell’azienda.

Il programma, rivolto ogni anno a 102 talenti da tutto il mondo e della durata complessiva di 12 mesi, prevede una full immersion presso il Campus di Hangzhou (nel Sud della Cina, a due ore da Shanghai), culla industriale e culturale all’interno della quale ha preso vita il Gruppo. È previsto un percorso di job rotation nelle aree più “internazionali” del Gruppo, fra cui Tmall Global, AliPay e AliExpress, oltre a corsi di lingua e cultura cinese, visite presso le aree rurali, così da poter comprendere appieno come l’e-commerce abbia cambiato le realtà economiche locali, prima di continuare a lavorare per Alibaba nel paese di provenienza. Partito lo scorso ottobre, AGLA,  in linea con la strategia di globalizzazione di Alibaba Group, vede nello scambio culturale tra persone provenienti da contesti differenti una fonte di ricchezza nonché un elemento imprescindibile su cui costruire la leadership del futuro.
Per la prima selezione sono stati oltre 3.000 i candidati ma solamente l’1% è stato ammesso: 32 partecipanti, di cui uno italiano, provenienti da Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Malesia, Paesi Bassi, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Tailandia, UK e Zambia. I partecipanti al talent program vengono assunti da Alibaba e ricevono stipendio e benefit.

Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti italiani di AGLA:
venerdì 17 febbraio – Il Sole 24 Ore Business School (Milano)
giovedì 2 marzo – Master Publitalia 80 (Milano)
venerdì 3 marzo – Università LUISS (Roma)
martedì 14 marzo – Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano)
Seguiranno, nei prossimi mesi, anche l’Università Bocconi di Milano e Ca’ Foscari di Venezia.

articoli correlati

AZIENDE

Il ruggito della tigre cinese: la Ipo di Alibaba e gli altri colossi alla conquista del mondo

- # # # # #

È Cina contro il resto del mondo, Stati Uniti in particolare. Se l’economia orientale più forte e potente fino ad ora aveva fatto della manodopera la sua maggiore forza, l’ultima Ipo scampanellato a Wall Street ha ribaltato in maniera molto forte questo credo. Come già scritto sul nostro portale, quello di Alibaba si preannunciava già una settimana prima una Initial Public Offer da record. Aspettative poi pienamente confermate e, anzi, ampiamente superate: come riportato da Il Sole 24 Ore, le azioni del colosso di Jack Ma hanno aperto al NYSE a quota 92,7 dollari, in rialzo del 36% dal prezzo dell’Ipo (con il titolo salito ancora in pochi minuti, giunto così a sfiorare i 100 dollari), con una valutazione massimo complessiva all’apertura della borsa di oltre 230 miliardi (decisamente oltre i 162 circa stimati).

Una Ipo, questa, che sembrerebbe essere un guanto di sfida ai colossi della Silicon Valley. Come riporta l’articolo della sezione Economia & Finanza del Corriere Economia del 22 settembre, quattro delle 10 maggiori società del web sono nientemeno che cinesi…

Continua a leggere su MyMarketing.Net!

articoli correlati