BRAND STRATEGY

Aldo presenta la nuova piattaforma creativa Get Ready. Wednesday firma la campagna mondiale Fall 2018

- # # # # #

Aldo - Get Ready

Aldo lancia la sua nuova piattaforma creativa Get Ready inaugurandola con la campagna Fall 2018. Get Ready è un concentrato di dinamismo e audacia basato sul concetto di vivere la vita al massimo, cogliendo l’eccitazione degli eventi più importanti. La nuova campagna mondiale integrata di Aldo raggiungerà tutti i punti di contatto tra il brand e il consumatore, inclusi pubblicità, online, mobile, in-store, out of home e social media a partire dal 9 agosto 2018.

Seguendo le linee guida di una nuova e audace direzione creativa, la campagna si è ispirata al concetto semplice ed allo stesso tempo emozionante del “getting ready“. Aldo si propone di dare importanza ai momenti di preparazione che precedono piccoli e grandi eventi, celebrando la magica energia che si prova prima di un avvenimento importante. In occasione della campagna autunnale il brand ha presentato Aldo Mx., il sub-marchio di sneaker che rispecchia pienamente questa nuova ondata di creatività. Per sviluppare al meglio questo concetto, Aldo si è affidato a un’agenzia creativa di livello mondiale, Wednesday, insieme all’Executive Creative Director del brand, Douglas Bensadoun, al fotografo, Josh Olins, allo scenografo, Stefan Beckman e alla stylist, Beth Fenton.

In occasione della prima campagna con questa piattaforma creativa, il brand si è ispirato alla metafora del “saltare giù da un aereo” per richiamare alla mente i nuovi inizi, i brividi di agitazione e le farfalle nello stomaco.

“Il concept propone un universo giocoso e surreale, che mostra il momento più emozionante ed esilarante che si possa immaginare, e cioè il salto da un aereo”, afferma Catherine Sabourin, Director of Content Development di Aldo. “L’idea era pensare a qualcosa di veramente eccitante, pieno di energia e di divertimento – contestualizzando i prodotti nel modo più inaspettato”.

La piattaforma creativa del marchio si ispira alle tendenze culturali del pubblico, una pratica influenzata dall’approccio al business incentrato sul consumatore, profondamente radicato nel consumatore.

“Sappiamo che le persone che acquistano prodotti di Aldo credono che ciò che indossano sia un riflesso di ciò che sono”, afferma Daianara Grullon Amalfitano, Senior Vice President di Aldo. “Per i consumatori, la preparazione è molto importante, a tal punto che attorno ad essa si è creata un’intera cultura – dalle playlist, agli articoli, alle prep-routines. Abbiamo sempre puntato alla creazione di esperienze personali, indipendentemente da dove i nostri consumatori acquistino o interagiscano con il marchio. Con questa campagna puntiamo a connetterci ulteriormente con la nostra comunità globale celebrando questi momenti anticipatori, e proponendoci come parte del loro viaggio”.

La direzione della campagna di Aldo pone le basi di una narrativa di lungo termine che si evolverà nel corso delle prossime stagioni e degli anni a venire. Get Ready sarà parte integrante dei momenti chiave del brand, e la trama su cui si baserà ogni campagna sarà inconfondibilmente rivisitata.

La campagna autunno 2018 presenta come modelli e influencer Damaris Goddrie (@damarisgoddrie), Geron Mckinley (@geronmckinley) e Steffy Argelich (@steffyargelich).

Per offrire un’esperienza multicanale omogenea e coerente, il lancio della collezione autunnale 2018 offre contenuti creati nel rispetto del percorso di acquisto dei consumatori, in parallelo con ogni canale e punto di contatto del brand. La campagna Fall 2018 di Aldo sarà supportata da una campagna globale a 360 gradi attraverso una moltitudine di canali tra cui estensioni #AldoCrew digital, retail, out of home e sui social media.

 

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

ALDO unisce le forze e continua la sua lotta contro l’AIDS insieme a VFILES

- # # # # # #

Aldo ha arruolato vfiles, piattaforma social dedicata al mondo della moda, perché si unisca nella lotta contro l’HIV/AIDS. Parte del progetto #FriendsFight è la creazione da parte di Aldo di una collezione speciale e in edizione limitata di braccialetti dell’amicizia e di una raccolta di video prodotti in collaborazione con vfiles.

Decorati con un cerchio cromato inciso per sottolineare l’unità, i braccialetti unisex sono regolabili e saranno disponibili in quattro colori pop: nero, rosa, verde e giallo. Saranno venduti a 5,90 € e il 100% del ricavo sarà donato a Partners In Health, un’organizzazione non-profit le cui iniziative innovative contro l’AIDS continuano a rivoluzionare il modo in cui avvicinarsi a queste malattie nei Paesi in via di sviluppo.

I braccialetti #FriendsFight saranno disponibili dal 28 Febbraio 2015 in negozi Aldo selezionati in tutto il mondo e online sul sito aldoshoes.it, nel negozio vfiles di New York al 12 Mercer Street e sul sito www.vfiles.com. Come parte del lancio, una serie di video sarà divulgata in cui un gruppo eterogeneo di amici, ricordano i momenti in cui hanno combattuto l’uno per l’altro, mostrando i collegamenti magici tra amicizia e solidarietà.

“Aldo è impegnato nella lotta contro l’AIDS da metà degli anni ’80, quando solo in pochi erano disposti a prendere una posizione a riguardo. Da allora, il sostegno per la causa è cresciuto, ma la lotta è tutt’altro che finita”, spiega Douglas Bensadoun, Chief Creative Officer di Aldo. “Attraverso la collaborazione con vfiles la battaglia #FriendsFight continua, mobilitando le nostre comunità – on e offline – incitandoli a combattere con i propri amici, e per i propri
amici. L’unico modo per porre fine all’HIV/AIDS è quello di unirsi e combattere insieme”.

“La campagna #FriendsFight si fonda sui valori di amicizia, solidarietà e attivismo, parla ai Clienti Aldo, per lo più giovani, mostrando che ancora oggi è necessario lottare per combattere l’AIDS e che è necessario farlo tutti insieme. Lo scorso anno abbiamo raccolto nel mondo 225.000$ in meno di otto settimane! L’obiettivo è di raccogliere più fondi con il coinvolgimento della vendita online e di Vfiles”, commenta Daniela Menzago, Marketing Manager Aldo Italy and Austria.

“Il mondo della moda ha perso così tante persone speciali per questa malattia e ha senso che noi, VFILES, parliamo e supportiamo qualunque possibilità ci permetta di continuare a lottare per trovare una cura”, ha detto Julie Anne Quay, Fondatore e Chief Executive per vfiles. “Aldo è stato un sostenitore pionieristico di ricerca sull’HIV/AIDS per una cura e un sostegno fin dai primi giorni e VFILES è orgogliosa di essere parte di questo progetto pieno di passione.”

“A Partners In Health, crediamo nella forza dell’accompagnamento – l’impegno di essere con i nostri pazienti, di ascoltare e imparare dai loro racconti, di rispettare i loro diritti e partecipare alle loro esigenze”, ha detto il dottor Joia
Mukherjee, Chief Medical Officer di Partners In Health. “Questo è ciò su cui è fondata la campagna #FriendsFight: amici che si sostengono a vicenda e uniscono le forze nella lotta contro l’AIDS. Siamo orgogliosi di collaborare con Aldo perché sono sempre stati in prima linea nella lotta contro l’AIDS”.

Partners In Health fornisce cure mediche, alloggio, acqua, cibo e sostegno psicosociale a migliaia di persone che vivono con l’HIV. Fornendo sostegno sociale ed economico, PIH affronta le cause profonde della povertà e la malattia, e non solo la malattia stessa. Aldo ha partecipato attivamente alla lotta contro l’AIDS per quasi 30 anni e ha raccolto oltre 10 milioni di dollari per sostenere programmi internazionali di AIDS.

 

articoli correlati