BRAND STRATEGY

The-hurry sbarca su Sky tv e lancia su facebook il suo chatbot operativo 24/7

- # # # # # #

nuova campagna di Hurry

Al via la nuova campagna di Hurry, il primo e-commerce dell’automotive che, in partnership strategica con Ald Automotive Italia, offre soluzioni innovative di mobilità che consentono all’utente di utilizzare veicoli di ogni tipo e marca con offerte “su misura” e “senza pensieri”.

Lo spot da 15” ideato dall’agenzia pubblicitaria Metaphora diretta da Luca Bernasconi è stato realizzato dalla casa di produzione ANG Film sotto la direzione artistica di Guido Scamporrino, Executive Creative Director dell’agenzia romana.

La pianificazione tv coinvolge i principali canali SKY, con una presenza notevole durante importanti eventi sportivi (calcio, MotoGP e GP).

Il video, dal taglio ironico e surreale, mostra un gruppo di ragazzi intenti ad effettuare un parcheggio a bordo di un’auto “invisibile” giocando sul concetto del “Taglia i costi, non l’auto”. Il claim finale dello spot “se ti muovi, risparmi” sottolinea la varietà di offerte presenti su The-Hurry.com, piattaforma su cui è possibile trovare veicoli nuovi e usati di ogni marca a prezzi molto competitivi con una varietà di soluzioni che si adattano alle diverse esigenze degli utenti: dalla formula noleggio a lungo termine anche per i privati (con un canone mensile comprensivo di bollo, assicurazione e manutenzione) fino all’innovativa soluzione Ricaricar che permette di avere un veicolo sempre a disposizione e utilizzandolo in modalità “pay per use”, pagandolo solo per i chilometri percorsi. Inoltre, Hurry offre un’ampia selezione di prodotti che spaziano dallo sport al life style, dalla tecnologia al divertimento.

The HURRY punta sui social per un contatto diretto con l’utenza. Per questo ha lanciato su Facebook il suo CHATBOT, un assistente virtuale che consente trovare le offerte più interessanti sia auto sia shopping. L’applicazione di messaggistica è in grado di fornire anche un servizio di assistenza clienti, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. L’utente può ricevere informazioni dettagliate su questioni specifiche come, ad esempio, la durata dei contratti nel caso del noleggio auto e le modalità di spedizione nel caso dell’acquisto di un prodotto.

articoli correlati

AZIENDE

Enel e Ald Automotive lanciano le offerte di mobilità elettrica per tutte le esigenze

- # #

Partnership per mobilità elettrica, Enel e ALD Automotive Italia

Enel e ALD Automotive Italia hanno siglato un accordo di partnership per la promozione e diffusione della mobilità elettrica, con una serie di offerte dedicate che combinano la guida dei veicoli elettrici con la possibilità di utilizzare le infrastrutture di ricarica.

Il progetto lanciato da Enel e ALD è composto da tre pacchetti pensati per rispondere alle esigenze di un pubblico vasto, dalle grandi realtà corporate alle Pmi, dai professionisti alle partite iva, fino ai clienti privati:

1) E-Go Ricaricar: abbina la mobilità elettrica a Ricaricar, l’innovativa soluzione pay per use per pagare solo per i chilometri effettivamente fatti; il cliente sceglie il veicolo elettrico e i chilometri, ricaricando ogni volta che vuole quelli necessari grazie all’app e al sito dedicato;
2) E-Go Noleggio a Lungo Termine: combina i vantaggi del noleggio a lungo termine con quelli di un veicolo elettrico;
3) E-Go Car sharing: pensato per offrire un servizio di corporate car sharing a zero emissioni.

Grazie alla collaborazione tra Enel e ALD per la prima volta vengono offerte soluzioni specifiche ai bisogni di diverse tipologie di clienti. Ad esempio, con un unico canone mensile i privati potranno avere la E-Go Ricaricar, che permette di scegliere il modello di auto elettrica preferito e avere l’installazione nel proprio garage di una box station per la ricarica domestica, pagando solo i chilometri effettuati in modalità pay per use.

Allo stesso modo una piccola impresa ha la possibilità di integrare le soluzioni E-Go Noleggio a Lungo Termine e E-Go Ricaricar, differenziandole ad esempio per modelli e percorrenze, utilizzando la propria infrastruttura di ricarica (pole station) compresa nell’offerta, per entrambe le tipologie di servizio.

Per le aziende di maggiori dimensioni, invece, E-Go Car Sharing permette di dotarsi di un parco auto elettrico in modalità car sharing, con stazioni di ricarica dedicate presso la propria sede.

I vantaggi non finiscono qui. Chi si mette alla guida di un veicolo elettrico ha infatti l’accesso gratis alle ZTL di molte città, il parcheggio libero nelle strisce blu e il bollo gratuito. Inoltre la app dedicata (My E-go) permette, tra le altre cose, di localizzare le colonnine di ricarica, monitorare le percorrenze e gestire i veicoli in car sharing.

“La mobilità elettrica è ormai un’alternativa valida soprattutto per chi vuole spostarsi in maniera sostenibile e non più uno strumento a disposizione di pochi appassionati. Proprio per questo, Enel è stata la prima azienda nel mondo delle utilities a definire accordi con le maggiori case automobilistiche per lo sviluppo di auto elettriche in edizioni speciali. L’accordo con ALD ci permette di proseguire il percorso arricchendo la gamma di servizi studiati appositamente per rispondere alle esigenze di diverse tipologie di clienti, dai privati alle Pmi, fino ad arrivare alle grandi aziende”, ha affermato Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel.

“L’ambizione che ci muove tutti i giorni è quella di disegnare nuovi confini per il mercato della mobilità, offrendo così soluzioni positive per la vita reale delle persone. Oggi la partnership con Enel ne rappresenta bene una delle prospettive più innovative: vogliamo infatti contribuire alla costruzione e diffusione sul territorio di un nuovo modello di mobilità, che favorisca una reale evoluzione del tessuto socio-economico del nostro Paese e un cambiamento in ottica sostenibilità ambientale. Affrontiamo questo lancio con grande fiducia, e con la volontà e la capacità di sviluppare questo programma su larga scala”, ha dichiarato Andrea Badolati, Amministratore Delegato di ALD Automotive Italia.

articoli correlati