BRAND STRATEGY

Eletto Prodotto dell’Anno veste i tram di Milano con IGP Decaux

- # # # # # #

eletto prodotto

Continua la partnership tra Eletto Prodotto dell’Anno e IGP Decaux: i prodotti eletti 2017 stanno usufruendo di un mese di campagna sui tram che attraversano la città di Milano. Il tram intercetta oltre 40.000 persone ogni giorno, per un totale di 1.400.000 contatti generati in un mese di campagna, il cui obiettivo è promuovere tutti i prodotti eletti, ben visibili con immagine e logo di Prodotto dell’Anno.

Eletto Prodotto dell’Anno è il Premio all’Innovazione per i prodotti e servizi nuovi e innovativi lanciati dalle aziende sul mercato italiano. È l’unico riconoscimento basato sul voto dei consumatori: l’elezione avviene attraverso la più consistente ricerca di mercato per numero di individui coinvolti: più di 12.000 rispondenti ed è svolta da IRI.
Il consumatore oggi è sottoposto a molteplici e ripetuti stimoli sia in termini di informazione di prodotto, di canali di acquisto che di nuove categorie merceologiche. È evoluto e attento, consapevole di avere a disposizione una possibilità di scelta quasi infinita e certamente non intenzionato ad accontentarsi. In questo contesto, dove si ha sempre meno tempo a disposizione per maturare una scelta giusta, le caratteristiche di visibilità e distintività del prodotto/servizio diventano centrali per la finalizzazione dell’acquisto, senza trascurare la richiesta di rassicurazione. Il Logo di Prodotto dell’Anno, in questo scenario sempre più competitivo, diventa un punto di riferimento: l’86% dei consumatori riconosce il logo Eletto Prodotto dell’Anno e il 71% degli stessi è più propenso ad acquistare un prodotto che ne espone il logo.

articoli correlati

MEDIA

Affidate ad Acone Ass. le affissioni sul Museo dei Carabinieri. On air il nuovo bando

- # # # # #

carabinieri

Difesa Servizi S.p.A., la società in house del Ministero della Difesa che cura la gestione economica di beni e servizi derivanti dalle attività istituzionali, ha avviato una nuova attività in ambito di valorizzazione e gestione economica del patrimonio immobiliare militare.
Il progetto pilota ha visto l’installazione di maxiaffissioni pubblicitarie sui ponteggi allestiti per la ristrutturazione del Museo storico dell’Arma dei Carabinieri in Piazza Risorgimento a Roma. Nelle prime settimane gli spazi sono stati riservati a messaggi di carattere istituzionale, sostituiti ora da pubblicità commerciale (nella foto).

Gli spazi pubblicitari sui ponteggi sono stati concessi, con contratto, dopo una procedura di gara a evidenza pubblica, alla Acone Associati  per una durata di 215 giorni per oltre 200.000 euro. Tali proventi saranno utilizzai come contributo economico per la conservazione e alla promozione del patrimonio storico museale dell’Arma costituendo, di fatto, risorse aggiuntive al bilancio della Difesa. Nella fattispecie, i ricavi di questo primo OOH sul Museo dei Carabinieri concorrono alla copertura dei costi del restauro del Museo stesso. Tuttavia, il successo riscosso tra gli operatori del settore da questa iniziativa sperimentale ha portato alla pubblicazione del bando di gara per l’affidamento a un concessionario degli spazi pubblicitari che verranno ubicati presso la Caserma dell’Arma dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto” di viale di Tor di Quinto, sempre a Roma, a ridosso del muro di recinzione.
Trattandosi di una struttura militare Serizi Difesa precisa che, ovviamente, le installazioni non dovranno, in alcun modo, interferire né sul sistema di videosorveglianza né su quello di antintrusione in funzione presso la caserma.
Alla gara possono partecipare i soggetti iscritti nel registro delle imprese della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura per il tipo di attività corrispondente ai settori riferiti ai servizi di pubblicità e marketing, ovvero gli operatori economici stranieri in possesso di certificazione equipollente.
Non saranno ammesse campagne pubblicitarie potenzialmente lesive dell’immagine dell’Amministrazione della Difesa e dell’Arma dei Carabinieri. A tale scopo è previsto che le campagne pubblicitarie siano preventivamente autorizzate dal Comando Generale dell’Arma.
“Valorizzare la gestione degli spazi pubblicitari nelle strutture immobiliari, situate capillarmente ed in posizioni privilegiate su tutto il territorio nazionale, è una soluzione che consente i lavori di manutenzione della struttura e, allo stesso tempo, permette di reperire risorse aggiuntive per il bilancio della Difesa”, sottolinea Difesa Servizi Spa.
In prospettiva, si prevede di replicare un analogo modello di affidamento di alcune selezionate strutture militari anche in altre città: Torino, Firenze e Napoli tra le prime.

articoli correlati

MEDIA

Urban Vision firma la maxi affissione dedicata all’esordio dell’Italrugby al torneo 6 Nazioni

- # # # # #

Urban Vision firma la maxi affissione dedicata all'esorsio dell'Italrugby al 6 Nazioni

Tre settimane separano l’Italrugby dal debutto nell’edizione 2017 dell’RBS 6 Nazioni, fissato per domenica 5 febbraio all’Olimpico di Roma contro il Galles, ma il Torneo ha già fatto il proprio sbarco nel centro di Roma. L’accordo di media partnership tra la Federazione Italiana Rugby ed Urban Vision, azienda leader nei restauri sponsorizzati e da dieci anni al fianco delle istituzioni in progetti di fund raising per la tutela e la conservazione del Patrimonio Artistico, ha portato la campagna istituzionale di FIR a vestire uno dei palazzi più importanti del centro storico.
Una maxi affissione della campagna ticketing, che per l’edizione 2017 vede impegnato in prima persona il Capitano della Nazionale Sergio Parisse, trova spazio da qualche giorno su Palazzo della Cancelleria, tra Corso Vittorio e Campo dei Fiori, uno dei luoghi a maggiore densità turistica di Roma. Un palcoscenico d’eccezione per promuovere il più antico e prestigioso torneo di rugby al mondo nel cuore della Capitale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Euronews lancia la sua nuova campagna brand “Euronews, All Views”. Creatività interna, affissioni in 6 Paesi chiave

- # # # #

Euronews

In un mondo in piena ricomposizione, in cui l’accesso all’informazione rimane una delle principali sfide, Euronews promuove una visione unica: la valorizzazione della diversità dei punti di vista. Così, Euronews ha ridefinito la sua missione: “Vivere e condividere un’esperienza unica e globale dell’informazione, del sapere e delle culture, fondata su un’autentica espressione della diversità, che affonda le proprie radici nella nostra identità europea”.

Questo posizionamento ha ispirato un nuovo universo per il brand, la cui prima tappa è stata svelata a maggio 2016, con il lancio di un nuovo logo, una presentazione totalmente ripensata per i programmi televisivi e tutti i suoi prodotti digitali. Oggi Euronews svela un nuovo capitolo di questa iniziativa globale, con la campagna pubblicitaria ideata internamente. Questa campagna, intitolata “Euronews, All Views”, espone questa visione sulle grandi tematiche dell’attualità internazionale del momento, utilizzando l’anagramma come mezzo.

Michael Peters, Presidente del Comitato Esecutivo, commenta: “La campagna che abbiamo creato riflette pienamente la nostra promessa: promuovere la ricchezza dei punti di vista, come solo un media internazionale potente e indipendente come Euronews è in grado di fare. Viviamo tutti, e talvolta subiamo, questo mondo d’infobesità. La nostra risposta a questi flussi d’informazione spesso disordinati e di parte è far leva sui concetti basilari del giornalismo: la costante preoccupazione di fornire a ciascuno tutti i mezzi per foggiarsi la propria opinione, offrendo una vera diversità di punti di vista. Per questo, Euronews vanta una peculiarità che ci contraddistingue, un team editoriale proveniente da 30 paesi, autentica garanzia di diversità. Il multiculturalismo d’Euronews costituisce il suo DNA. È il motivo per cui questa campagna si appoggia a una firma unica: Ogni opinione conta Euronews, All Views“.

La campagna bilingue (francese, inglese) sarà proposta su vari supporti: in affissione, nei luoghi strategici dei mercati chiave per Euronews.
• Germania: Aeroporto di Berlino Tegel
• Belgio: Stazione di Bruxelles-Midi e Aeroporto di Bruxelles Zaventem
• Francia: Parigi Gare du Nord
• Olanda: Aereoporto di Amsterdam-Schipol
• Regno Unito: metropolitana di Londra
• Emirati Arabi Uniti: Aereoporto Internazionale di Dubai

La campagna si fonda sull’idea che, a partire da una stessa informazione, i punti di vista possono divergere completamente. Questa diversità è illustrata attraverso anagrammi attorno alle grandi immagini che rappresentano l’attualità internazionale. In un batter d’occhio, si comprende che le percezioni possono essere radicalmente opposte, mentre prendendo il distacco necessario e interessandoci a una visione internazionale degli eventi, ne scaturisce una migliore comprensione.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

DimmidiSì in affissione con Italia Brand Group

- # # # # #

DimmidiSì - Italia Brand Group

È partita a metà giugno la nuova campagna affissione firmata Italia Brand Group per DimmidiSì, la marca della freschezza garantita de La Linea Verde. Tre i soggetti stampa, Le Zuppe Fresche, I Piatti Unici e le Insalate, che fino a fine mese con oltre 1.500 poster campeggeranno in posizioni strategiche nei pressi del canale della grande distribuzione organizzata di diverse città del Nord e del Centro Italia individuate secondo una pianificazione sinergica – studiata anch’essa dall’agenzia – alla distribuzione del prodotto.

Il claim della campagna multisoggetto – “Benessere e Freschezza? C’è chi dice sì.” – punta dritto a presentare i prodotti DimmidiSì come supporto al benessere personale in quanto agevolano il consumo quotidiano di frutta e verdura freschissima. E proprio le molteplici occasioni di consumo – in ufficio, in casa, all’aria aperta – vengono suggerite dai layout dei nuovi soggetti 2016, caratterizzati da un visual pulito e immediato dove le referenze spiccano in assoluto primo piano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

The Big Bang Theory in anteprima esclusiva italiana su Infinity. Sui muri di Milano l’idea creativa di Leo Burnett

- # # # #

La nona stagione dell’amatissima serie tv The Big Bang Theory è in anteprima esclusiva italiana su Infinity. Per comunicarlo, a partire dal 20 Ottobre, l’innovativo servizio streaming, invaderà tutta Milano con una massiccia campagna affissione: da Corso Buenos Aires alla Pinacoteca di Brera, dai Navigli alla stazione di Cadorna, Da Palestro a Porta Genova.

10 soggetti studiati ad hoc per essere pianificati in specifici spazi e locali: negozi di fiori, librerie, parchi, musei, bar, supermercati, bus e metro solo per citarne alcuni. 10 copy ad in cui la scienza incontra l’umorismo esattamente come nella serie ideata da Chuck Lorre e Bill Prady, ormai diventata un cult.

Alcuni sono titoli all’apparenza divertenti ma che in realtà sono delle vere scoperte scientifiche, pubblicate su riviste di settore. Altri sono delle battute sarcastiche alla Sheldon Cooper e chiuse con l’ormai celebre “Bazinga”.

La campagna è nata da un’idea di Leo Burnett, con il team creativo guidato da Francesco Bozza e Alessandro Antonini, con la collaborazione della Direzione Creativa Coordinamento Immagine Mediaset.

Credits
Direttori creativi esecutivi: Francesco Bozza , Alessandro Antonini.
Art Director: Luca Ghilino, Mattia Montanari
Copywriter: Giuseppe Pavone, Alice Crippa.
Gruppo Account: Claudio Mapelli, Sabrina Moschella.
In collaborazione con: Direzione Creativa Coordinamento Immagine Mediaset

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bonduelle lancia la campagna affissioni per le Cereallegre; pianifica Zenith Optimedia

- # # # # #

Bonduelle lancia la nuova campagna di affissioni con protagonista l’ultima novità nel comparto della IV gamma: le Cereallegre – gustose insalate di cereali e verdure, anche nelle versioni con pollo e tonno – della nuova gamma InPausa.
I poster della campagna saranno visibili da metà giugno nelle stazioni delle metropolitane delle città di Milano, Roma e Torino e in 54 stazioni ferroviarie in tutta Italia.
Il claim “Pranza dove vuoi” identifica chiaramente il benefit del prodotto: un piatto pronto, facile da portare con sé in ogni occasione, da tenere in borsa o nello zaino, grazie alle comode e pratiche confezioni monoporzione, dotate di forchetta e tovagliolo. Perfette per una pausa pranzo sfiziosa ma allo stesso tempo genuina, sono disponibili nelle versioni Cous cous con pollo e verdure, Insalata d’orzo con tonno, Cous cous delizioso, Mix cereali e verdure.
Pensata per rivolgersi ad un target metropolitano e moderno, sempre in movimento e prevalentemente femminile, la creatività rende visibile immediatamente il concetto di portabilità. Il prodotto – ambientato in uno sfondo cielo che comunica leggerezza – si trasforma nel primo soggetto della campagna, in una borsa, mentre nel secondo soggetto diventa uno zaino.
Entrambi i soggetti della campagna mostrano il prezzo dell’offerta di lancio a 2,99 euro e in basso le altre tre ricettazioni che completano la linea.
La campagna è stata realizzata da RedCell con la direzione creativa esecutiva di Roberto Vella. La pianificazione è di Zenith Optimedia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Prosegue il giro del mondo di Expo Milano 2015. Firma Havas Worldwide Milan

- # # #

Ha preso il via lunedì 4 maggio l’affissione multi soggetto Expo Milano 2015, parte del progetto di comunicazione sviluppato da Expo Milano 2015 e Havas Worldwide Milan, con il claim: “Expo Milano 2015. Il tuo giro del mondo”.
La campagna di affissione invita a scoprire culture diverse in un giro del mondo, reso possibile in un unico luogo e in un unico giorno. Le affissioni ritraggono i padiglioni di alcuni Paesi presenti a Expo Milano 2015 in diversi momenti della giornata, come scandiscono i piccoli orologi presenti nei visual, rappresentando così l’esperienza unica che l’Esposizione Universale offre a ogni visitatore che può “essere” per esempio, la mattina in Malesia, il pomeriggio in Thailandia e la sera in Colombia.
Le foto che illustrano i padiglioni dei Paesi nei 5 soggetti della campagna sono state realizzate da più fotografi. Marco Covi si è occupato delle foto relative ai padiglioni di Messico, Colombia, Malesia, e Marta Carenzi di Emirati Arabi Uniti, Azerbaigian, Giappone, grazie alla collaborazione con Mondadori Portfolio/Electa-24OreCultura. Le foto che ritraggono i padiglioni di Cile e Maldive sono invece a cura di Beatrice F. Bianchetti, mentre gli scatti di Italia, Slovenia sono realizzati da Barbara Francoli. Tutte le immagini di repertorio sono di Getty Images.
Al via da lunedì anche il progetto Expo Casting, un’iniziativa che coinvolge direttamente i visitatori dell’Esposizione Universale di Milano. Durante questi giorni, fino a domenica 10 maggio, una troupe itinerante all’interno del Sito Espositivo selezionerà i nuovi volti, che saranno protagonisti della prossima campagna tv e web di Expo Milano 2015.

 

Credits
Direzione Creativa: Esecutiva Giovanni Porro
Direzione Creativa: Laura Trovalusci, Clelia Roggero, Tiziana Mariani
Art: Enzo di Sciullo,
Copy: Giustina Gnasso, Elena Cappelletti
Tv Producer: Daniela Capua
Produzione Stampa: Alberto Civati, Carlo Martegani
Art Buyer: Nadia Curti
Team Account: Daniela Melodi, Valentina De Grandis, Ada Guerriero, Francesca Maggi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Taffo in affissione a Roma con una nuova campagna; firmano Peyote adv e Clear Channel

- # # # # #

Taffo

Dopo il clamore mediatico della campagna sulla cremazione diamond, Taffo Funeral Services torna in affissione a Roma dal 20 aprile con una campagna sui funerali a rate, ideata da Peyote adv e pianificata in esclusiva da Clear Channel.

Il messaggio è come al solito ironico, stavolta però il compito creativo di rendere memorabile la campagna è affidato ad un famoso proverbio, “Per pagare e morire c’è sempre tempo”, funerali a rate da 99 euro al mese. Si chiude così una sorta di trilogia sull’argomento, sempre a inizio anno, iniziato nel 2012 con “Perché piangere due volte?” e proseguito nel 2014 con “Vi aiuteremo a farlo a pezzi”.

Creatività di Peyote adv, art Daniele Campanale e copy Alessio Logrippo, pianificazione in esclusiva con Clear Channel.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

easyJet lancia la nuova campagna dedicata ai viaggiatori business

- # # # # # # #

In un contesto in cui l’attenzione ai costi delle aziende italiane tende a essere sempre più alta anche per quanto riguarda le spese per trasferte di viaggio, easyJet, primo network di trasporto aereo in Europa, ha deciso di incentrare la nuova campagna di comunicazione intorno al cosidetto “Business Sense”.

La campagna si rivolge a coloro che viaggiano per lavoro e che sempre più scelgono easyJet come migliore soluzione in grado di offrire il più elevato rapporto qualità-prezzo, oltre a un network di destinazioni ampio e caratterizzato da un elevato numero di voli giornalieri, che consentono di partire e rientrare in giornata. La campagna è stata pianificata su una molteplicità di mezzi a partire dalla TV, on air dal 21 settembre per due settimane sulle principali reti Mediaset, Sky, La7, Digitalia, Discovery e Digitale terrestre e ricorda uno degli aspetti cari ai paseggeri che viaggiano per affari e che emerge da statistiche di società indipendenti come un punto di forza di easyJet in termini comparativi. Si tratta della puntualità che posiziona easyJet, tra le principali compagnie aree in Europa, come una delle più puntuali.

Lo spot attinge e ricorda un famoso cartone animato della nostra infanzia. Il personaggio, il bianconiglio che rappresenta simpaticamente nello spot un passeggero che viaggia per affari, attraversa l’aeroporto in tutta calma – contrariamente al suo omologo personaggio del cartone che era sempre in ritardo – poiché volare con easyJet per affari è semplice e senza stress, grazie alla puntualità e ai servizi dedicati che velocizzano l’esperienza di viaggio. Boarding pass digitale, varchi di sicurezza dedicati, imbarco prioritario, posti premium sono alcuni tra questi servizi, abbinati a una gamma di tariffe appositamente create per aziende e viaggiatori d’affari. Tra queste sta riscuotendo particolare successo la Inclusive, che offre a prezzi estremamente convenienti anche il bagaglio in stiva e posto premium; è dedicata alle aziende e  acquistabile solo tramite agenzia di viaggio.

La campagna di affissione, pianificata in formati ad alto impatto nelle principali location di Milano, Roma, Napoli e Veneto, presenta in modo smart i diversi plus del servizio business, sottolineando per l’appunto come “Il mondo business ha cambiato musica”. Completerà la pianificazione la presenza di due settimane, a cavallo tra settembre e ottobre, su siti web di News, Economia e su YouTube.

Credits
Agenzia Centrale: VCCP
Casa di produzione: Believe Media
Direttore creativo: David Beattie
Art director: David Aylesbury
Agenzia italiana: cOOkies adv
Agenzia media: OMD

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication celebra gli 80 anni del Consorzio del Parmigiano Reggiano

- # # # # # #

Nel’ormai lontano 26 luglio 1934 i produttori del Parmigiano Reggiano si riunirono per fondare il Consorzio, con l’obiettivo di distinguere il formaggio “grana tipico” dagli altri che venivano confusi con il Parmigiano Reggiano.

Da allora il Consorzio ha continuato a difendere in tutto il mondo il marchio e i produttori dalle imitazioni e contraffazioni, tutelando i consumatori e promuovendo la conoscenza del prodotto, in modo da dare a tutti i potenziali consumatori gli strumenti per saper riconoscere il Parmigiano Reggiano nella sua unicità e qualità.

Anche per le celebrazioni degli 80 anni di attività, il Consorzio si avvale del supporto di Tribe Communication che, con un approccio strategico e in affinità con gli obiettivi dell’anniversario, ha trasferito in comunicazione la tutela dei valori e delle unicità del Parmigiano Reggiano, affermandosi come partner a sostegno delle attività istituzionali, oltre a quelle di prodotto.
Tribe Communication ha studiato gli elementi chiave dell’anniversario: il logo dedicato, il claim “Sapere Antico, Sapore Unico” e il visual commemorativo in grado di coniugare l’aspetto di tradizione e artigianalità con un linguaggio e un’interpretazione moderna e declinabile su più mezzi.
L’agenzia si è occupata della realizzazione di tutti i supporti per la veicolazione del messaggio sia per l’Italia che per l’Estero: dal calendario istituzionale 2014, alla brochure, ai materiali a supporto degli eventi organizzati dal Consorzio, come totem e locandine.

Inoltre Tribe Communication ha ideato quattro soggetti di affissioni disposte in prossimità della sede del Consorzio con la creatività dedicata alla celebrazione dell’anniversario che punta sui “numeri giusti” del Consorzio, per veicolare l’impegno, le persone e la cura che sta dietro ad ogni forma di Parmigiano Reggiano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Questo sei tu”: i selfie di Piazza Italia per la nuova collezione A/I 2014. Firma Diaframma

- # # # # # #

Le immagini sono quelle familiari dei social network, dove ogni giorno vengono riversate istantanee di vita quotidiana e valanghe di selfie; il tratto distintivo è ancora una volta l’ironia che, da varie stagioni con successo, Piazza Italia ha scelto per le proprie campagne pubblicitarie.

“Questo sei tu” è il titolo scelto per la campagna che promuoverà le collezioni autunno-inverno 2014, on air dal 10 agosto sui maggiori magazine e che, dal 22 settembre, tappezzerà tutte le città italiane.

L’obiettivo di Rocco Bizzarri ha colto volti di gente comune, incredula di fronte ai cartelloni con le nuove proposte di Piazza Italia che pubblicizzano abiti da donna, giubbini per ragazzi, pantaloni da uomo, a soli 9,95 euro. “Questo sei tu” quando scopri che puoi avere una camicia fashion a meno di undici euro, 10,95, per l’ esattezza; “Questa sei tu” che, mentre guidi in città, t’imbatti in un cartellone  che offre giubbotti caldi e femminili a 19,95 euro; questi siete voi, genitori che ogni giorno dovete fare i conti con la crisi e con i figli che crescono e che potrete proteggere i pargoli dal freddo senza svenarvi. “Due belle notizie – recita il cartellone che vi ha fatto impennare la macchina nel traffico cittadino : i vostri figli tornano a scuola e il loro giubbino costa solo 9,95 euro”.

L’azienda italiana, con oltre 200 punti vendita in Italia e all’estero, ha scelto una campagna di prodotto, sotto la direzione di Stefano Ginestroni e realizzata da Diaframma, per sottolineare come in un momento in cui tutto sembra aumentare, Piazza Italia blocca e abbassa i suoi prezzi, per venire incontro alle difficoltà del vivere quotidiano.

La tecnica fotografica scelta conferma la costante attenzione di Piazza Italia ai costumi della gente comune, oggi improntati a un crescente protagonismo che trova spazio sulla rete.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Eskigel lancia in Italia DelMonte Smoothie con affissioni e maxi affissioni firmate BCUBE

- # # # # # #

Eskigel, divisione italiana del gruppo inglese R&R Ice Cream Ltd, ha scelto BCUBE, l’agenzia del gruppo Publicis guidata da Gianluca Tedoldi, per lanciare in Italia DelMonte Smoothie. Si tratta di un vero frullato (smoothie, per dirla all’inglese) in versione gelato su stecco con la qualità e la freschezza della frutta garantite dal brand DelMonte. Disponibile in due gusti, lampone e mango, Smoothie è un prodotto assolutamente sano e genuino, non contiene conservanti, coloranti né zuccheri aggiunti ed è senza grassi. Caratteristiche che lo rendono leggerissimo: entrambe le referenze hanno meno di 100 calorie.

Un prodotto, quindi, adatto ai più attenti alla linea, ed è su questo elemento che BCUBE ha fatto leva per sviluppare la campagna di lancio che sarà pianificata in affissione metropolitana e maxiaffissione a Milano. I due sogetti, dedicati ai due gusti, mostrano con un  pizzico di ironia il carattere innocente  del gelato con un visual che esalta il suo aspetto “angelico”, con tanto di aurea mistica e alucce fatte di foglie. Anche i titoli giocano sullo stesso concetto: “Il frullato non è peccato” e “Non contiene sensi di colpa”.

Smoothie è il primo prodotto Eskigel a entrare in comunicazione: nei banchi frigo della gdo sono già disponibili  altri gelati del gruppo R&R altrettanto innovativi e firmati da brand altrettanto prestigiosi, come Philadelphia, Milka, Oreo.

Credits
Executive Creative Director: Sergio Spaccavento
Associate Creative Director: Andrea Stanich (anche copy)
Client Creative Director: Arturo Dodaro (anche art)

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Superga presidia il cuore di Milano e Roma con Strategy & Media Group e Noodles

- # # # # # # #

Superga, marchio storico dello sportswear tricolore, parte del gruppo BasicNet, torna in comunicazione Outdoor dal 7 Maggio per un mese, con la collezione Spring/Summer dello storico modello 2750: un classico senza tempo, dallo stile deciso, semplice e impeccabile.
Il concept creativo fresco e contemporaneo, opera dell’agenzia Noodles Comunicazione di Marco Prunotto, si muove tra italianità e multicolor per ritrarre un’icona del nostro Paese. Non a caso il claim sottolinea “La Superga ha carattere, proprio come gli italiani”.
Protagoniste della campagna outdoor sono le città capitali della Moda e del Made in Italy: maxi impianti di prestigio e dal forte impatto emozionale nel cuore di Milano e Roma con due speciali circuiti HOO a copertura delle vie dello shopping: decordinamica Eurotram e dinamica urbana.
La scelta della pianificazione è a cura di Strategy & Media Group, agenzia di comunicazione di Ludovica Vanni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TUC e FCB Milan colorano di giallo le città italiane

- # # # # # #

Anche quest’anno FCB Milan supporta TUC, brand “snack on the go” di Gruppo Mondelez in Italia, nell’incontro con il proprio target, giovane e in continuo movimento, nella quotidianità degli spostamenti urbani,  attraverso una campagna che vede i mezzi di trasporto lo strategico veicolo di comunicazione di portabilità e “correct size”, il giusto equilibrio tra gusto e quantità.

Consolidato il successo di Tuc Cracker, piccolo nel formato grande nel gusto, la novità di quest’anno è TUC Stick, il grissino che viene in giro con te. Entrambi protagonisti dell’impattante campagna affissione on air dal 10 marzo, che coinvolge i mezzi di trasporto, le stazioni delle metropolitane e l’arredo urbano di Milano, Roma,  Torino, Genova, Napoli e Palermo.

La campagna affissione è stata sopportata dal flight TV di TUC Cracker soggetto Auto e Tram  20″, con codino focus sulla novità TUC Stick. Tutto sotto la regia di FCB Milan.

“Il giallo è il colore della gioia di vivere ed è uno dei colori che caratterizzano il nuovo logo di FCB Milan. TUC è un iconic brand che interpreta benissimo questo spirito gioioso e che ogni giorno ci accompagna durante le nostre sfide quotidiane. Anche quest’anno abbiamo avuto l’occasione di colorare di giallo le città italiane per ribadire così un appuntamento fisso all’apertura della primavera”, commenta Franco Ricchiuti CEO & President FCB Milan.

“Piccolo nel formato, grande nel gusto. TUC è stato il nostro cibo creativo nelle ultime settimane. Siamo convinti che il suo giallo risponderà forte nel media e che sarà di buon auspicio per questo inizio di primavera”, aggiunge Fabio Teodori Executive Creative Director FCB Milan.

CREDITS
Agenzia : FCB Milan
Executive Creative Director : Fabio Teodori
Creative Team: Marina Masperi / Art Director , Michele Vicari / Copywriter
Account Team: Giorgia Francescato / Executive Vice President, Nicoletta Ferrari / Account Supervisor
Production & Delivery Director: Simone Simola

articoli correlati