MEDIA

East and West Side Story: Europa e Asia collegate da Finnair e da Finavia

- # # #

finnair

Finnair e Finavia, la società di gestione dell’aeroporto di Helsinki hanno collegato l’Asia all’Europa per 35 anni. Per celebrare questo traguardo, i due hanno realizzato un cortometraggio, il primo del genere, realizzato da una compagnia aerea e da un aeroporto. Il cortometraggio East and West Side Story parla di incontri significativi che accadono quando le persone viaggiano.

East and West Side Story racconta di una famosa scrittrice che ha bisogno di privacy personale mentre il mondo intero vuole averla sotto i riflettori. La trama è ambientata in tre continenti, spaziando dagli Stati Uniti alla Corea e finendo in Finlandia. Come suggerisce il titolo East and West Side Story, il film ha due registi: Young-Wok Paik in arte “Wookie” viene dalla Corea e Johan Storm dalla Svezia. I due registi danno entrambi il loro punto di vista sulla stessa storia, prodotto da B-Reel Films (Bergman: a Year in Life). I ruoli principali sono interpretati da Anne Bergstedt (Boardwalk Empire, Black Swan) e Jae Hoon (One Day Maybe).

East and West Side Story è un eccellente esempio di moderne compagnie che utilizzano branded entertainment per raccontare storie emozionanti e raggiungere un pubblico ancora più ampio in tutto il mondo. Il cortometraggio è stato presentato giovedì sera in un evento molto speciale all’aeroporto di Helsinki, dove un hangar per aerei è stato trasformato in un cinema per una notte. Gli ospiti sono stati accolti da Renny Harlin, l’affermato regista di Hollywood e uno dei registi più richiesti in Cina.

articoli correlati

MEDIA

Linate, l’aeroporto di veste di nuovo con i nuovi LedWall targati IGPDeacux

- # # # # #

Le nuove installazioni IGPDeacux all'aeroporto di Linate

Sono terminate ieri le prime installazioni all’esterno dell’aeroporto di Linate targate IGPDecaux. Si tratta di 6 LedWall a sviluppo verticale, di grande dimensione (8mq) e di elevata risoluzione. I LedWall saranno posizionati in modo strategico così da garantire un’elevata visibilità alla comunicazione, garantendo la copertura del 100% sia dei flussi in ingresso che in uscita dall’aeroporto. Tre saranno lungo la via di accesso all’aerostazione ed altri tre lungo la via di uscita. L’offerta pubblicitaria pensata da IGPDecaux prevede fino a 4 clienti in contemporanea con loop di esposizione che varia dai 5 ad un massimo di 10 secondi.
Il progetto si inserisce in un piano di riorganizzazione degli spazi pubblicitari interni ed esterni degli aeroporti gestiti da S.E.A. s.p.a. che IGPDecaux sta implementando con l’obiettivo di creare un ambiente di alta qualità ed impatto che permettano di migliorare l’esperienza del viaggiatore con soluzioni particolarmente innovative dal punto di vista tecnologico.
L’Aeroporto di Linate con i suoi oltre 9 milioni e mezzo di passeggeri registrati nel 2015 (+ 7,3 % rispetto al 2014), composti prevalentemente da utenti frequent flyer, con titolo di studio medio alto, che si muovono principalmente per motivi di business o di studio su rotte di particolare attrattività nazionali e internazionali, è particolarmente strategico per il mondo dell’advertising.

articoli correlati

MEDIA

Delsey, al via la campagna negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate

- # # # # # #

La campagna Delsey

Delsey, azienda francese che realizza valigie dal 1946, presenta la nuova campagna di comunicazione all’interno degli aeroporti italiani di Roma Fiumicino e Milano Linate.

Nel mese di luglio, chi arriverà all’aeroporto di Milano Linate sarà accolto dalle immagini della nuova campagna Delsey, raffiguranti una coppia di giovani ritratta in due situazioni e luoghi emblematici dellla vacanza parigina: un bacio all’ombra della Tour Eiffel e una passeggiata sotto la pioggia sul Pont de l’Alma. Questa scelta stilistica riflette perfettamente il legame che Delsey ha con il proprio paese di origine e con la città che l’ha vista nascere nel 1946.

Un visual presenta le valigie della collezione Delsey Chatelet, che uniscono un design innovativo al tipico allure francese. Materiali nobili, eleganti motivi in chevron, un concentrato di innovazione e rifiniture raffinate ed eco sostenibili: un inequivocabile invito a viaggiare con stile.

La seconda immagine racconta la Helium Air 2, la valigia ultra-leggera di Delsey. Leggera ma estremamente robusta e con un design iconico, la collezione Helium Air 2 è dotata di quattro ruote doppie silenziose, che garantiscono un movimento fluido senza pari. Questa collezione vanta diverse peculiarità: un lucchetto TSA a combinazione, cerniere Securitech, 41 volte più resistenti alla manomissione delle cerniere convenzionali, per una sicurezza totale; la garanzia internazionale di 10 anni che assicura molti anni di viaggi senza stress.

A Roma Fiumicino, sempre nella zona degli arrivi, uno spot di 10 secondi girerà su 15 video-wall posizionati strategicamente per presentare ai viaggiatori che transiteranno per il terminal 3 la collezione Chatelet.

Delsey, maison storica parigina che da più di 70 anni propone ai suoi clienti bagagli di design, eleganti e resistenti, ha scelto gli aeroporti per accogliere i viaggiatori nel nostro paese e presentare le due collezioni iconiche del brand.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

OneTray e Clear Channel: i brand vanno “in mano” ai passeggeri

- # # # # #

onetray

OneTray, società ideatrice della prima cesta per il controllo sicurezza aeroportuale completamente brandizzabile, ha scelto Clear Channel quale partner per la commercializzazione degli spazi pubblicitari nelle vaschette portaoggetti. L’accordo estende così il network aeroportuale OneTray e porta le due aziende a sancire un’esclusiva per gli aeroporti del network Clear Channel Italia.

“Siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni di comunicazione per soddisfare anche gli advertiser più esigenti in modo innovativo e originale”, commenta Jonathan Goldsmid, Airports Director di Clear Channel Italia. “Per questo abbiamo valutato positiva la possibilità di siglare una partnership commerciale con OneTray, perché il passeggero avrà modo di entrare in contatto diretto con il brand ed interagire con lui. Questo genererà un impatto positivo su tutti gli stakeholder: gestori aeroportuali, brand che vogliono comunicare e passeggeri”.

Le ceste OneTray, disegnate ad hoc per soddisfare al meglio i requisiti dei controlli di sicurezza e lanciate sul mercato italiano dell’unconventional adv da un anno presso gli scali milanesi di Linate, Malpensa e lo scalo di Roma Fiumicino, rappresentano una soluzione di comunicazione innovativa ed efficace per le aziende, e al tempo stesso offrono un servizio a favore dei passeggeri, rendendo la fase di controllo bagagli più piacevole, veloce ed ordinata.

In virtù dei successi sinora conseguiti ed intenzionata ad ampliare la propria attività in altri scali aeroportuali, OneTray ha identificato in Clear Channel il partner ideale in grado di dare corpo a questa volontà di crescita, grazie al know how che l’azienda ha acquisito nel settore aeroportuale negli ultimi anni e alla capillarità e competenza specifica della propria rete commerciale.

Obiettivo della partnership sarà quindi quello di accrescere il numero di investitori ed ampliare il network aeroportuale, sia nazionale che internazionale, nel corso del 2016.

 

articoli correlati

MEDIA

Audi Germania sceglie il “Marco Polo” per una domination campaign con Clear Channel

- # # # # # # #

Audi Germania ha scelto Venezia e il “Marco Polo”, quale punto di interscambio logistico e di set up tecnico delle auto, per presentare alla stampa mondiale la nuova A4 berlina, il modello best seller della casa di Ingolstadt.

Per quasi tutto il mese di Settembre, circa 800 tra giornalisti di settore, blogger e opinion leader provenienti da 45 nazioni hanno raggiunto la città lagunare per testare la nuova A4 e godere allo stesso tempo dell’ospitalità d’eccezione organizzata dalla casa tedesca presso il nuovo Resort del JW Marriott.

Oltre alle numerose iniziative che hanno accompagnato questo evento, tra le quali la costruzione del temporary showroom e dell’area espositiva, Audi ha voluto pianificare, con Clear Chanel, un’importante campagna domination per conferire al lancio della nuova vettura la massima visibilità al fine di intercettare nell’area Arrivi, oltre al top management di Audi, tutti gli addetti di settore, scegliendo circuiti digitali e welcome banners.

Inoltre, la Casa Automobilistica tedesca ha commissionando alla stessa Media Company delle soluzioni “tailor made”, completamente nuove, capaci di garantire una copertura advertising su tutti i percorsi in coming dello scalo aeroportuale veneziano finalizzati ad accompagnare i passeggeri in arrivo dall’atterraggio fino al parcheggio. L’inedita decorazione adesiva di grandi pareti presso la Sala Arrivi Airside è risultata vincente in termini di qualità, impatto visivo, frequenza e wow effect!

Jonathan Goldsmid, Airports Director di Clear Channel Italia, così commenta: “è stato per noi di grande stimolo il fatto che Audi abbia scelto l’aeroporto di Venezia per presentare alla stampa mondiale la nuova berlina A4. Questa opportunità ci ha spinto a creare una campagna advertising di alto impatto visivo, sia internamente che esternamente lo scalo veneziano, attraverso l’utilizzo di una moltitudine di formati, dai schermi digitali ai pannelli retroilluminati, dalle decorazioni adesive “wall branding” a quelle su colonne. Tutto questo ci ha consentito di produrre un effetto “domination” strepitoso con una copertura dello scalo, in termini di visibilità della campagna, pari quasi al 100%”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’estate di Meridiana domina Linate con affissioni interattive. Firma BCube

- # # # # #

Meridiana inaugura la stagione estiva con un nuovo allestimento agli imbarchi di Milano Linate, ideato da BCube. La comunicazione, in affissioni multisoggetto, mostra le diverse destinazioni mare proposte dalla compagnia ed è accompagnata da un titolo che invita a immaginare un nuovo viaggio: “E tu dove vai in vacanza?”.

Immagini di spiagge, sole e divertimento mettono in risalto la vocazione leisure del vettore e portano le persone  in un’atmosfera di vacanza ancora prima di della partenza. L’allestimento è caratterizzato da una componente di interazione. Attraverso la scansione di un QR code sulle affissioni, infatti, le persone potranno direttamente prenotare il volo per la prossima vacanza: un modo piacevole e vantaggioso di ingannare l’attesa.

La creatività è di Silvia Savoia (copy) e Federico Bianchini (art) che hanno lavorato con la direzione creativa di Arturo Dodaro e Andrea Stanich.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sarà intitolato alla Regina il nuovo Terminal 2 all’aeroporto Heathrow di Londra

- # # # # # # #

La Regina d’Inghilterra, che quest’anno celebra il sessantesimo anniversario dell’incoronazione, aveva a suo tempo inaugurato anche il vecchio edificio del Terminal 2, che una volta occupava lo stesso spazio di questo nuovo, la cui apertura è prevista per il 4 giugno 2014. L’annuncio che la Regina ha acconsentito a continuare questo stretto legame con Heathrow e il Terminal 2, arriva proprio alla vigilia del suo compleanno, il 15 giugno.

Il nuovo Terminal 2 sarà la casa per tutte le 23 compagnie aeree membre di Star Alliance che operano a Heathrow e che rappresentano oltre il 20% del traffico dell’aeroporto. Per la prima volta tutti i vettori Star Alliance saranno presenti in un unico terminal a Heathrow, offrendo così un’esperienza di viaggio d’eccellenza ai propri passeggeri, nuove opportunità di business per le compagnie aeree membre e offrendo ai dipendenti un ambiente di lavoro migliore.

Dal Terminal 2, le compagnie aeree membre di Star Alliance – Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Brussels Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAM Airlines, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI, United and US Airways – offriranno 136 voli giornalieri verso oltre 51 destinazioni in tutto il mondo. Anche EVA Air, membro prossimo dell’Alleanza, si unirà alle altre compagnie presso il Terminal 2 nel corso del 2014.

articoli correlati