MEDIA

Smart diventa partner di Google DBM nel Programmatic Guaranteed

- # # #

divid pironon smart

La nuova integrazione di Smart in Programmatic Guaranteed con Google DBM consente ai buyer di ottenere più facilmente qualità, delivery e la garanzia del prezzo che ricercano. L’offerta è attiva su desktop, video, mobile e app, dato che l’adserving e il forecasting sono delle componenti chiave che hanno permesso a Smart di differenziarsi dalle altre piattaforme lato offerta.

“Siamo entusiasti di creare nuovi modi di utilizzo delle decisioni data-drive in real-time, combinate all’accesso di inventario riservato dai publisher. Il Programmatic Guaranteed semplifica il processo di acquisto con l’utilizzo di un’unica piattaforma e crea nuove opportunità di cooperazione tra advertiser e publisher. Non vediamo l’ora di lavorare con i nostri partner per portare questa nuova offerta nel mercato”, afferma Paul Cocks, EMEA Head of Product for Inventory & Programmatic Direct in Google.

Ora i buyer possono concludere transazioni per formati ad alto impatto, tra cui Roadblocks e rich media. Smart ha preso questa decisione come parte della sua strategia per garantire maggiore controllo e trasparenza a domanda e offerta: ricordiamo ad esempo che Smart è stata la prima SSP a bloccare tutti i domini non autorizzati da ads.txt.

“I buyer devono capire dove stanno finendo i loro budget pubblicitari, così il cambiamento alle relazioni dirette è strumentale”, evidenzia il Chief Programmatic Officer di Smart David Pironon (nella foto). “Smart fornisce un procedimento trasparente tra acquisto e vendita per effettuare transazioni dirette, senza il procedimento time-consuming delle inserzioni tradizionali. Il settore si sta spostando dai tradizionali acquisti verso deal in programmatic, inclusi anche quelli con volume garantito”.

“La nostra piattaforma full-stack offre un avanzato sistema di forecasting che include diversi parametri e fonti lato domanda in maniera tale che i publisher possano fornire ai buyer il 100% del volume di delivery, mentre viene massimizzato il rendimento con le campagne non-guaranteed”, conclude Pironon.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tipico sceglie Adform per l’adserving globale

- # # #

tipico

Tipico, leader mondiale nel settore delle scommesse sportive online, e principale fornitore di scommesse sportive nel mercato tedesco, fondato nel 2004, ha scelto Adform, la piattaforma ad-tech full stack indipendente e aperta, come soluzione per i bisogni legati all’ad serving globale, al reporting e ai dati.

Tipico era alla ricerca di un fornitore di ad tech flessibile e interoperabile che consentisse di possedere, raccogliere e gestire tutti i dati, oltre a fornire una piattaforma trasparente per tutte le campagne create in-house e in collaborazione con la propria agenzia.

“Adform è un partner a prova di futuro, un partner fidato, che ci può aiutare a scalare le nostre attività pubblicitarie a livello globale”, afferma Nadja Julich, Marketing Director di Tipico. “Abbiamo testato l’ad server di Adform da marzo e siamo rimasti molto colpiti dalla capacità di servire in modo affidabile e trasparente, di ottimizzare e analizzare le campagne in modo efficiente ed efficace”.

L’Ad Server di Adform è una soluzione stand-alone che Tipico utilizzerà per pianificare tutte le campagne pubblicitarie digitali, dando vita ad attività pubblicitarie in-house efficienti, trasparenti e fluide. Esso consentirà la creazione di segmenti di nicchia utilizzati per personalizzare e ottimizzare l’alto impatto delle campagne video e mobile digitali e programmatiche. I segmenti saranno utilizzati anche sul sito di tipico.com per indirizzare contenuti pertinenti sul sito web e sull’app.

Tipico ha scelto l’ad server di Adform per la sua capacità di trattamento dei dati pubblicitari e degli utenti, per la sua natura flessibile e trasparente, così come per la completa possibilità di integrazione con la DSP e DMP di Adform e le ampie soluzioni fornite da terze parti.

 

articoli correlati