BRAND STRATEGY

ActionAid Italia affida a Mamadigital la strategia di Search Engine Marketing

- # # # # #

ActionAid Italia, l’organizzazione internazionale indipendente che lotta ogni giorno al fianco delle comunità più povere ed emarginate del mondo, si affida a Mamadigital per veicolare la sua campagna search a favore dell’adozione a distanza.

“Siamo orgogliosi di sostenere ActionAid Italia nello sviluppo della sua presenza nei motori di ricerca attraverso una strategia ideata e calibrata sugli obiettivi di lead condivisi. A questa esigenza abbiamo risposto con l’Universal Optimization®” commenta Andrea Rogani, CEO & Co-founder di Mamadigital.
La strategia, studiata appositamente in fuznione degli obiettivi, desiderati prevede l’ottimizzazione SEO del sito web adozioneadistanza.actionaid.it, la realizzazione di un nuovo Magazine con contenuti ottimizzati e campagne di keyword advertising finalizzate a supportare l’adozione a distanza, ma anche i lasciti testamentari e l’ecommerce dedicato ai regali solidali.
All’attività SEO e Paid Search si integrano una serie di azioni di Digital Popularity volte ad incrementare il numero di citazioni e connessioni naturali verso il sito di ActionAid Italia provenienti da blog e siti autorevoli nel settore. La strategia tailor-made ha previsto la realizzazione di un dossier sulla condizione delle donne nei Paesi più svantaggiati (scaricabile a questo indirizzo http://adozioneadistanza.actionaid.it/magazine/dossier-la-citta-proibita-le-donne-e-lo-spazio-urbano), capace di porre l’attenzione sul delicato tema dell’adozione a distanza e di raggiungere audience sempre più ampie ed in target grazie al coinvolgimento di influencer e utenti interessati.
“Nonostante la collaborazione sia agli inizi”, conclude afferma Francesca Monteduro, Marketing & Fundraising Officer di ActionAid Italia, “siamo già molto soddisfatti dei risultati raggiunti e delle ottime relazioni instauratesi con il Team di professionisti di Mamadigital, sempre attenti e pronti a fornire soluzioni in linea con le nostre esigenze”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IAB Mixx 2013: vince la campagna “Dona il tuo profilo”, ideata dall’agenzia DLVBBDO

- # # # # # # #

È la campagna “Dona il tuo profilo”, ideata dall’agenzia DLVBBDO per ActionAid International Italia Onlus, la campagna vincitrice di IAB Mixx 2013, seconda edizione del premio dedicato alla comunicazione digitale in Italia, promosso da IAB Italia con il patrocinio dell’ADCI Art Directors Club Italiano e del Comune di Milano e sponsorizzato da FabbricaVirali e Bancomail.

Ad annunciarlo, nel corso della Cerimonia di Premiazione che si è tenuta ieri sera a Milano presso il MiCo – Milano Congressi all’interno di IAB Forum, la giornalista e blogger Francesca Senette, dinanzi ai più prestigiosi rappresentanti della industry della comunicazione digitale in Italia.

La campagna che ha portato a casa l’ambito riconoscimento, selezionata tra gli oltre 130 progetti iscritti quest’anno, si è basata su un piano di comunicazione orientato a diffondere la conoscenza dell’operato di ActionAid ad ampio raggio, partendo da un budget media e di produzione limitato. Per andare incontro alle esigenze di divulgazione contemperandole con l’entità dell’investimento si è scelto di privilegiare i canali social. Le storie di attivismo di ActionAid sono state quindi raccontate nei luoghi oggi più utilizzati per dar voce alle proprie esperienze e condividere quelle degli altri se ritenute interessanti e coinvolgenti: Facebook e Twitter. È nata così Dona il tuo Profilo, una campagna che, con il claim “dai voce a chi non ce l’ha”, dà modo a tutti di diventare cassa di risonanza per le storie e i protagonisti dei programmi di sostegno di ActionAid, focalizzati nella lotta alle cause della fame nel mondo, della povertà e dell’esclusione sociale, attraverso un meccanismo semplice e immediato: collegandosi  a www.donailtuoprofilo.it, scegliendo i personaggi o i progetti che si vogliono ”sposare”, e poi condividendoli cambiando la propria foto profilo, wall e cover e pubblicandone la storia. Tantissimi
brand e celebrity hanno donato spontaneamente il loro profilo amplificando la virilizzazione della campagna, che ha raggiunto oltre 7 milioni di persone.

“La campagna Dona il tuo profilo”, ha commentato Simona Zanette, Presidente di IAB Italia. “ha risposto pienamente ai criteri di innovazione, creatività ed eccellenza di IAB Mixx, nato con l’obiettivo di individuare i talenti italiani della comunicazione digitale, giovani in grado di realizzare contenuti, formati, idee innovative da trasmettere attraverso i media digitali, ottenendo risultati evidenti, misurabili, efficaci dal punto di vista del ritorno dell’investimento. In questo caso, il progetto ha risposto peraltro a specifiche esigenze di budget limitati, esprimendo e valorizzando comunque ampiamente in termini quantitativi e qualitativi i contenuti veicolati”.

Sul palco si sono poi alternati i 10 vincitori dei premi di categoria (vedi file allegato) mentre nel corso della stessa serata si è tenuta anche la cerimonia di premiazione del Premio Start-Up Nicola Silvestri: ad aggiudicarsi il riconoscimento per la migliore idea di business dell’anno legata al mercato dell’advertising online, esprimendo la potenzialità del mercato digitale e raggiungendo risultati eccellenti sia a livello nazionale che in termini di internazionalizzazione è Vivocha.

Quattordici le start-up partecipanti, votate dai 169 Soci di IAB Italia, che hanno eletto i 3 finalisti – Vivocha, Pathflow e AdEspresso – che hanno avuto l’opportunità di presentare la propria realtà sul palco all’interno della cerimonia di premiazione di IAB MIXX e che sono poi stati valutati da un comitato tecnico che ne ha eletto il vincitore.

 

articoli correlati

AGENZIE

ActionAid Italia e Ogilvy & Mather Advertising on air con la nuova campagna per Operazione Fame

- # # # # # # #

Oggi 16 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, ActionAid Italia lancia una raccolta fondi per Operazione Fame, con l’obiettivo di finanziare progetti concreti nei luoghi più colpiti dal problema.

La Fame nasce dall’impossibilità di donne e uomini di avere accesso agli strumenti che li aiuterebbero a garantire la loro sopravvivenza. E questo è proprio il messaggio della campagna ideata da Ogilvy & Mather Advertising: senza gli strumenti giusti, la fame non si può combattere. Non a caso il simbolo della campagna è un cucchiaio bucato, strumento totalmente inadatto a risolvere il problema. La raccolta fondi sarà dunque volta a fornire a queste persone gli strumenti adatti per coltivare un futuro che, a oggi, non è nemmeno pensabile.

La campagna andrà on air in TV, su Radio (multisoggetto) e in stampa, avvalendosi di testimonial di eccezione come Lillo & Greg e Alex Braga, da sempre impegnati in questa causa. La comunicazione e le media relations sono state curate da INC, agenzia storica di Relazioni Pubbliche in Italia con forte esperienza nella comunicazione sociale.

Credits
Executive Creative Director: Giuseppe Mastromatteo
Client Creative Director: Giordano Curreri (Art Director), Marco Geranzani (Copywriter)
Junior Copywriter: Fortunato Licandro, Giovanna Favoroso
Junior Art Director: Karina Nurdinova, Luca Savani, Luna Maestosi
Account: Enrica Cargnel, Stefania Gaffoglio
TV Producer: Francesca D’Agostino
Print Producer: Milena Sirtori
Casa di Produzione: VideoZone
Testimonial: Lillo & Greg e Alex

articoli correlati

AZIENDE

Nasce Testamentosolidale.org, Comunicazionisociali firma la campagna

- # # # # # # # # #

Action Aid, AIL, AISM, Fondazione Don Gnocchi, Lega del Filo d’Oro, Save the Children e UNICEF da tempo attive nel legacy fundraising, hanno deciso di unire le forze per promuovere insieme la cultura dei lasciti testamentari in Italia attraverso la costituzione di un network e il lancio di portale e di una campagna di comunicazione. Da questo impegno congiunto nasce Testamentosolidale.org.

 

Ad aggiudicarsi la gara indetta dal network è stata l’agenzia Comunicazionisociali srl che si è occupata della creazione della Campagna “TESTAMENTOSOLIDALE.ORG. La tua volontà il nostro impegno” con l’obiettivo di puntare sul valore privato e gratificante dell’atto di scegliere. La campagna è in due soggetti – uomo e donna – che dichiarano la loro volontà con determinazione e concretezza.

 

La Bodycopy infatti riporta il volere dei testimonial “Voglio lasciare al mondo il mio impegno, i miei valori il mio senso dell’eguaglianza, il mio desiderio di fratellanza. Voglio lasciare al mondo il mio amore per i più piccoli e indifesi, per chi è malato e soffre, per chi è povero e oppresso. Voglio lasciare al mondo il futuro che ho sempre sognato .“
La mission delle organizzazioni non profit si fonde con il volere e i valori dei testimonial.
L’agenzia si è occupata della campagna pubblicitaria, della Guida ai Lasciti e della realizzazione del sito testamentosolidale.org in collaborazione con l’agenzia web GruppoMedialine.

Per l’agenzia ha lavorato Paola Pomati come Art Director, Paola Pranzo come copy, sotto la direzione creativa di Bob Marcheschi.

 

articoli correlati