BRAND STRATEGY

Salvation Army contro gli sprechi: il fascino dei pacchi-dono fatti con abiti usati

- # # # #

salvation

“Il Natale è un’occasione straordinaria per fare beneficenza, ma non è certo il momento migliore per vendere abiti di seconda mano”, constata Michel Rosenquist, capo delle Operations dei Salvation Army ReShare Stores nella Repubblica Ceca.
Così quest’anno la struttura ceca dell’organizzazione benefica ha deciso di lavorare con Geometry Global Praga per identificare il modo migliore, all’interno delle dinamiche della shopping natalizio, di proporre in vendita capi di abbigliamento usati, riducendo allo stesso tempo la quantità incredibile di carta che viene “sprecata” ogni anno durante le Festività per confezionare i pacchetti regalo.
Nella giornata di ieri, infatti, durante l’ultimo week end pre-natalizio, Salvation Army ha attivato un servizio di impacchettamento regali in uno dei più frequentati shopping mall di Praga, offrendo ai clienti meravigliose confezioni regalo-regalo fatte con abiti usati.

La tecnica utilizzata si ispira al “Furoshiki”, il pezzo di stoffa quadrato usato per secoli in Giappone allo scopo di avvolgere e trasportare oggetti. “È stato il Furoshiki a convincerci che qualsiasi capo di abbigliamento potesse essere utilizzato per dare vita a “pacchi dono” belli da vedere”, spiega Lluis Rotger, Art Director di Geometry Global.
Per il Natale 2017, Salvation Army prevede di introdurre questa originale forma di Christmas Pack anche in Slovacchia e in Olanda, con la speranza che l’offerta dei pacchetti regalo rispettosi dell’ambiente possa divenire col tempo una tradizione dell’organizzazione caritatevole in tutto il mondo, aiutando in tal modo sia a raccogliere fondi per i bisognosi, sia a liberare il pianeta da tonnellate di rifiuti cartacei.

Credits
Cliente: The Salvation Army ReShare Store
Agenzia: Geometry Global Prague
Chief Creative Officer, Geometry Global EMEA: Howard Smiedt
Creative Director, Geometry Global Prague: Julia Dovlatova
Art Director: Lluis Rotger
Copywriter: Alzbeta Cerna, Lluis Rotger
Designer: Matej Chmelar
Account Director: Iva Welker
Account Manager: Tereza Eliasova
Account Executive: Pavla Machacova
PR manager: Richard Valousek

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proposte firma la “rivoluzione su misura” di Lanieri

- # # # # #

Lanieri.com, l’ecommerce che crea online un abito su misura si affida all’agenzia Proposte per la sua nuova campagna.
Il claim “La rivoluzione su misura” introduce con forza e in chiave fashion il nuovo modo di fare abiti secondo Lanieri, che differisce solo nella procedura ma non nella qualità, altissima, dei tessuti o nella realizzazione, degna della migliore tradizione sartoriale made in Italy.

Il mood della campagna di Proposte esprime la necessità di dare continuità ad una lavorazione sartoriale sofisticata tenendo in pugno la tradizione e dando vita a una rivoluzione elegante portata avanti con stile: il layout, minimal, rende netto il ruvido contrasto estetico tra l’ambientazione post-industriale e la ricercatezza dell’abito in primo piano esibito dal braccio maschile che impugna il metro da sarto.
Una presa di posizione determinata quindi da una scelta di carattere che non accetta più compromessi di fronte a un fenomeno di costume che vede il servizio su misura cucito sulle necessità di una clientela giovane, dinamica e sempre più esigente e affinata dall’impronta digitale.

La pianificazione prevede l’uscita della campagna stampa sul territorio nazionale e internazionale e l’affissione dinamica a Milano a partire da metà ottobre.


CREDITS

Cliente: Lanieri
Agenzia: Proposte
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Direttore Creativo: Giovanni Carretta Pontone

articoli correlati

AZIENDE

OVS dà “nuova vita” agli abiti, per migliorare il pianeta

- # # # # #

Da domani prende il via il progetto “New life to your clothes for a better world”, promosso dall’insegna di “fast fashion” OVS del Gruppo Coin, che rivaluta gli abiti dismessi, contribuendo insieme ai suoi clienti alla salvaguardia dell’ambiente.

Fino al 31, infatti, dicembre a tutti i clienti che aderiranno al programma di riciclo consegnando una borsa di indumenti usati in uno dei negozi OVS aderenti all’iniziativa, verrà dato in cambio un buono sconto del valore di 5 Euro da utilizzare per l’acquisto di capi delle nuove collezioni.
I capi raccolti saranno sottoposti, in collaborazione con I:CO, leader mondiale nel riciclo di prodotti tessili, a un’accurata cernita e a una ulteriore lavorazione al fine di evitare gli sprechi e massimizzare le risorse disponibili.
Se ancora indossabili, gli indumenti verranno sottoposti ad un trattamento, seguendo standard rigorosi e sfruttando le più innovative tecnologie, che consentirà di riproporli sul mercato come abiti di seconda mano; in caso contrario, in base al loro stato, potranno essere trasformati prodotti diversi, ad esempio strofinacci per l’uso domestico, o scomposti nelle loro fibre tessili per recuperare nuova materia prima o ancora essere utilizzati per produrre energia.
Con questo progetto OVS sostiene Save the Children Italia Onlus.

articoli correlati