BRAND STRATEGY

Alberto Tomba lancia, per i suoi 50 anni, la linea underwear MC1 Alberto Tomba

- # # # # #

Alberto Tomba lancia la nuova linea MC1 Alberto Tomba

Uno sportivo che non ha bisogno di presentazione, che nella sua lunga carriera si è aggiudicato 50 gare in Coppa Del Mondo, l’oro olimpico in gigante a Calgary 1988 e Albertville 1992, oro in slalom a Calgary 1988; argento in slalom ad Albertville 1992 e Lillehammer 1994. Si parla, ovviamente, di Alberto Tomba, che in occasione del suo 50esimo compleanno, il 19 dicembre, ha deciso di festeggiare lanciando una nuova linea di abbigliamento tecnico underwear, MC1 Alberto Tomba. Un concentrato di tecnologia dedicato da Alberto a tutti coloro che amano lo sci.
Ogni sport ha i suoi trucchi, ogni sportivo i suoi segreti e Alberto Tomba sa, per averlo provato sulla propria pelle, che una buona attrezzatura può rappresentare un aiuto per migliorare le proprie prestazioni. Per questo ha voluto realizzare insieme a Mico, azienda leader nel settore, una linea underwear di qualità, innovativa e performante. Il primo strato, quello a contatto con la pelle, è i più importante per uno sciatore ed è proprio su questo che si è concentrata la ricerca di Alberto.
MC1 ALBERTO TOMBA è una linea uomo e donna, composta da maglia, pant e calze tecniche. Per realizzarle Mico Sport e Alberto Tomba hanno scelto Dryarn, la microfibra più leggera al mondo, un ingrediente eccezionale capace di offrire ai capi grandi performance. Traspirante, termoregolatore, batteriostatico, Dryarn è l’ingrediente capace di fare la differenza in termini di comfort e vestibilità.

articoli correlati

AZIENDE

Mizuno lancia la nuova campagna 2016 “Never Stop Pushing”

- # # # # #

Mizuno campaign

Il marchio sportivo Mizuno festeggia nel 2016 il suo 110° anniversario e nel dicembre 2015 la Divisione Sport lancia la nuova campagna “Never Stop Pushing” focalizzata su storie avvincenti e coinvolgenti, legate al brand e ai prodotti.

Dietro questo messaggio troviamo un insieme avvincente e coinvolgente di storie autentiche legate al marchio e al prodotto, raccontate in modo da ispirare il target di riferimento dell’azienda. Mizuno è stata fondata in Giappone nel 1906, e grazie all’elevata qualità e lo spirito rispettoso della produzione giapponese è oggi uno dei più longevi marchi sportivi mondiali.

Il Senior Brand Manager per i paesi EMEA (Europe, Middle East e Africa), Maximilian Marten, dichiara: “A partire dal 2016, semplificheremo la nostra comunicazione per portare il DNA e il patrimonio culturale del marchio in primo piano. Coerente con i valori del brand, e la costante dedizione alla propria filosofia. “Never Stop Pushing” rappresenta tutto ciò. Si tratta di una piattaforma di comunicazione di brand progettata per aiutare i consumatori nella scoperta del mondo Mizuno per comprenderlo fino a identificarcisi”.

Uno dei punti chiave sarà la parte digitale. Il contenuto che rappresenta “Never Stop Pushing” è stato realizzato soprattutto internamente, e tutta la comunicazione nel 2016 sarà condotta con un nuovo tono di voce e un nuovo look and feel per il marchio Mizuno in Europa.

Il contenitore per raccontare la storia del brand, il prodotto, l’innovazione, gli atleti e la campagna stessa sarà la pagina web. Con la nuova campagna, Mizuno celebra inoltre il suo 110° anniversario, e racconta al consumatore i suoi traguard in materia d’innovazione e di eccellenza produttiva. Un altro degli obiettivi principali sarà, inoltre, l’attività sui social media, dove Mizuno sarà impegnata ad sviluppare una grande quantità di attivazioni con un nuovo look e feel.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot Original Marines “We Are, We Wear Freedom”, firma Leo Burnett Italia

- # # # # #

Original Marines torna in TV e lo fa in grande stile con il nuovo spot ideato e prodotto da Leo Burnett Italia: “We Are, We Wear Freedom”. A partire dal 13 settembre fino al 4 ottobre, il brand di abbigliamento casual e sportivo torna su tutti gli schermi con il suo inno alla libertà, alla spensieratezza e al divertimento.
L’atmosfera ironica, l’ambientazione metropolitana e lo scenario newyorkese, con l’immancabile Statua della Libertà, fanno da cornice alle immagini che si susseguono e che presentano da protagonista la nuova collezione Fall Winter 2015/16. Una collezione eclettica e dalla forte personalità dedicata ai bambini, ai teenager e con una particolare attenzione alle proposte pensate per l’uomo e per la donna.
Original Marines interpreta l’American way of life con immagini che raccontano frammenti di vita quotidiana, l’energia, il sorriso e la complicità. Protagonisti del nuovo spot sono gli amici, le coppie e i bambini, figure chiave di una vita in perfetto stile Be Original e sulle note di una colonna sonora inedita, ritmata, composta ad hoc per Original Marines.
Lo spot sarà on air con i tagli da 15″ e 30″ e con un’importante programmazione su tutte le reti nazionali: RAI, Mediaset, Sky, Discovery e La7. Lo spot “We Are, We Wear Freedom” rientra nella nuova campagna pubblicitaria Original Marines outdoor, stampa e web. Il nuovo corso di comunicazione del brand è integrato con la nuova edizione del catalogo consumer, disponibile da agosto in tutti i punti vendita. “La nuova campagna Fall Winter 2015/16, fedele al nostro concetto Be Original, rappresenta un modo nuovo per raccontare ai nostri clienti – sottolinea Domenico Romano, Direttore Marketing di Original Marines – il sogno americano, ricco di energia e valori positivi, attraverso lo sguardo e lo stile indiscutibilmente italiano di Original Marines. La continuazione di un percorso che ancora una volta rivela il carattere distintivo e unico del nostro brand che da oggi si rivolge non solo ai teen e ai kids, ma anche a un uomo e una donna contemporanei.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mela Communication racconta l’amore 2.0 per il lancio del nuovo brand MeJ

- # # # # # #

Mela Communication firma la campagna advertising 2014-15 per il lancio del nuovo brand di abbigliamento couture MeJ.
MeJ sceglie Mela Communication per costruire l’immagine di campagna della nascente linea di moda di matrice italiana ed ispirazione francese. Una collaborazione che nasce da un’intesa sui valori condivisi: di innovazione, sperimentazione, contaminazione di forme e di stili; con una chiara impronta di esclusività e una forte propensione alla “connessione” con i propri interlocutori, partecipi degli stessi valori.
L’intesa si traduce in un racconto d’amore, misterioso e appassionante, che attraverso il web conquista, incuriosisce e attrae. Giovani uomini e giovani donne si immedesimano in “M” e “J”, i due protagonisti di un teaser a puntate, fotoromanzo d’amore in versione social che si sviluppa su Facebook per 4 settimane dal 12 novembre.
Sulla pagina MeJ creata ad hoc per il teaser della campagna social compaiono inizialmente poche informazioni che alludono ad un incontro e ad una storia d’amore.

E non poteva che essere social 2.0 il progetto adv firmato da Mela Communication per interpretare la nascita di un nuovo brand di moda e contemporaneità. L’innovazione infatti è uno dei punti di forza della giovane agenzia pubblicitaria, nata nel 2012 con l’obiettivo di dare espressione alla nuova generazione creativa e ripensare mondo e modo della comunicazione, reiventare il concetto stesso di agenzia, rinnovare il rapporto con il cliente e con il pubblico.
Il teaser è pensato per bilanciare gli aspetti del copywriting e dell’art direction, Facebook è il social network che meglio si adatta a questo scopo. Lo scambio di lettere legato al close up di campagna è funzionale a livello di teasing e di interazione con il pubblico, punto distintivo di un nuovo modo di pensare la comunicazione.

CREDITS
Cliente: MeJ
Agenzia: Mela Communication
Direttore creativo: Roberta Caldani
Art director: Gianluca Gonnellini
Fotografo: Andrea Veroni

articoli correlati

AZIENDE

Patagonia: Truth to Materials. Per re-immaginare la prima fase del ciclo di vita di un prodotto

- # # # #

Patagonia Truth to Materials è una collezione di cinque modelli, tutti realizzati con tessuti rigenerati o ricavati da fonti alternative, che esplora nuovi metodi di produzione. La collezione nasce dal desiderio di re-immaginare la prima fase del ciclo di vita di un prodotto. Il cotone rigenerato non è sbiancato né tinto ed è interamente tracciabile,

Ad esempio il cotone arriva da TAL Factory in Hong Kong, mentre la lana arriva dallo stabilimento di Calamai, in Italia
Il settore italiano della lana rigenerata nasce in origine come alternativa più economica all’impiego di lana vergine, quando gli approvvigionamenti erano scarsi o troppo costosi per la maggior parte delle persone. Per lungo tempo associata ai consumatori delle classi meno abbienti, la lana rigenerata viene oggi utilizzata dalle principali firme dell’alta moda italiana.
dalla materia prima alla vendita al dettaglio

Il cashmere privo di tinture viene lavorato in Cina a Dawson Forte. Qui il colore non viene infatti eliminato e successivamente riapplicato: i bianchi, i marroni e i grigi chiari che caratterizzano questa fibra tessile riflettono le sfumature già esistenti in natura. Un minor numero di sostanze chimiche e l’assenza di tinture si traducono in una mano più morbida del tessuto e in un impatto meno aggressivo sull’ambiente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Real people. Real products. True stories”, il debutto crossmediale del marchio CMP

- # # # # #

L’agenzia Pubblimarket2 dopo aver assunto l’incarico di creare la strategia di posizionamento del marchio CMP, brand di Fratelli Campagnolo, lancia ora la prima campagna cross-media europea del brand, con focus principale su Italia e Germania.

 

La campagna “Real people. Real products. True stories”  presenta autorevoli testimonial che raccontano la loro storia e riportano la propria esperienza di vita in montagna, un luogo perfetto dove vivere al meglio i prodotti CMP. Alex Schrott istruttore di parapendio, Luca Crazzolara allevatore e produttore e Maria Canins ex campionessa di ciclismo, ora istruttrice regionale di mountain bike e ciaspole, sono i protagonisti dei tre video nei quali essi stessi si mostrano impegnati nelle loro attività e raccontano difficoltà e successi, impegno e lavoro; un insieme di contenuti che coinvolge in maniera empatica il consumatore e lo introduce nel modo di vivere l’outdoor tipico di CMP, che da sempre presta il massimo dell’attenzione alla qualità del prodotto e alla salvaguardia del territorio.

 
I video verranno diffusi anche on line su www.cmp.campagnolo.it. Il sito, appositamente sviluppato su concept di Pubblimarket2, sarà la base di lancio di un vero e proprio contest dedicato a tutti gli appassionati del mondo outdoor. Al termine della campagna, tra tutti i lavori presentati, verranno selezionati dei vincitori cui sarà offerta la possibilità di diventare loro stessi i nuovi testimonial CMP. A supporto della diffusione del contest, verrà attivata anche una pagina Facebook dedicata. Pubblimarket2, inoltre, si è anche occupata della realizzazione di tutti i materiali punto vendita.

Il team di Pubblimarket2 incaricato dello sviluppo della campagna è coordinato da Lucia Zennaro, responsabile cliente, con la supervisione strategica di Francesco Sacco e la collaborazione della coppia creativa, Alberto Di Donna e Paolo Lacchini.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Back to school: Piazza Italia torna sui banchi e punta sul mondo kids

- # # # #

Ispirata ai manifesti cinematografici dei film del terrore, la nuova campagna di Piazza Italia è dedicata al back to school, evitando le pose da fotomodelli e puntando sulle piccole paure dei ragazzi legate al ritorno sui banchi: dalla vecchia maestra al registro di classe, inseguiti da zaini giganti.

 
Uno sguardo ironico che anticipa l’interesse per il mondo kids dell’azienda di Nola che aprirà 50 nuovi punti vendita dedicati esclusivamente ai più piccoli.

 
La campagna scattata a Londra,da Carlo Furgeri Gilbert, sotto la direzione di Stefano Ginestroni e realizzata da Diaframma è presente da agosto sui maggiori magazine italiani e outdoor nelle maggiori città italiane.

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

United Colors of Benetton punta sulle “good vibrations” della musica per la campagna Fall/Winter 2013

- # # # # # # # #

Continua il percorso creativo avviato da United Colors of Benetton nella primavera 2013 e dopo una squadra cosmopolita di giovani ambasciatori arrivano le good vibrations di 6 giovanissimi modelli fotografati da Mikael Jansson, uno tra i più importanti fotografi e registi di moda. Rock, pop, tecno, hip-hop, alternativi o conformisti: la musica è una passione universale. Unione nella diversità resta il filo rosso del brand Benetton.

 

La nuova campagna sarà declinata, a partire da Agosto 2013, sui media off line e on line mondiali dove campeggeranno i sei giovani personaggi, già icone della moda e della musica, che attraverso le proprie anime musicali riescono a essere se stessi, a condividere esperienze e comunicare con il mondo. “Una campagna – dice Alessandro Benetton, Presidente di Benetton Group – che unisce culture ed esperienze diverse in un melting pot all’insegna della musica che, proprio come il colore, è un modo di esprimersi, un veicolodi emozioni personali e, soprattutto, un linguaggio universale che tutti comprendono.”

 

L’obiettivo di Jansonn ha catturato per United Colors of Benetton le performance dei sei speciali ambasciatori, trasformando in immagini di grande forza evocativa le loro personali interpretazioni di musica, energia e bellezza.

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Cogito ergo exprimo”, al via la nuova campagna pubblicitaria 2013 di Piazza Italia

- # # # #

Loro ci mettono la faccia. E non lo mandano a dire. Sono facce della verità quelle degli undici giovani qualunque, scelti da Piazza Italia per la nuova campagna pubblicitaria che, anche questa volta, non disdegna maliziosi riferimenti alla politica italiana, sferzata da un confronto elettorale che si concluderà il 24 febbraio, giorno delle elezioni, non a caso data scelta dall’ azienda di Nola, per la presentazione di questa nuova e divertente promozione del proprio brand. Dal 19 febbraio è on air in anteprima, sulla nuova applicazione lanciata da Twitter, Vine, un video assaggio del nuova campagna; Piazza Italia con il nuovo profilo su Vine, va a potenziare la sua presenza sui social network, intrapresa già da qualche tempo. I volti giovani e anonimi, l’elegante ironia e la capacità di cogliere l’umore del momento sono i punti di forza di questa campagna, affidata al fotografo Carlo Furgeri Gilbert, alla direzione di Stefano Ginestroni e realizzata da Diaframma.

Nel giorno in cui si apriranno i seggi elettorali agli italiani, mai come questa volta tormentati dalla crisi economica e dalla delusione per la politica, i maggiori quotidiani nazionali metteranno in pagina i volti di questi giovani sui quali la delusione si fa verbo per mano del bravissimo body painter Guido Daniele. “Finito di litigare? C’e’ un Paese che aspetta”; “Anno Nuovo – Facce vecchie”; “Non sono giovane a tempo indeterminato”; “Solo il debito è rimasto pubblico”. “Di sano e robusto abbiamo solo la costituzione”, si legge, in bianco sul volto forte di un ragazzo nero. E ancora, “ il mio materasso è più affidabile della banca”, “Il mio cervello vorrebbe restare”, “Quota rosa a chi?”.

Esemplificativa quanto mai la scritta sul volto di un ragazzo che lamenta le scarse risorse per l’educazione e la cultura: “I tagli alla squola farano malisimo”. E qualche danno sembrano già averlo provocato. Nel mirino anche le prese di posizione, facili in campagna elettorale, ma destinate alla dissolvenza nella fase post: “Dove sono tutti i gay-friendly dopo le elezioni?”.

Piazza Italia ancora una volta si rivolge in modo intelligente a un target informato e dinamico, che ha voglia di cambiare, e in meglio, come riporta lo slogan dipinto sul volto di un giovane ragazzo “Iniziamo adesso a cambiare”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Original Marines cambia volto grazie alla nuova strategia digitale realizzata da xister

- # # # # #

xister diventa partner di Original Marines per tutto il 2013, ripensando la nuova presenza digitale del brand con un processo che integra i canali web, social e mobile in un nuovo sito corporate con funzione di digital HUB. Il rinnovamento coincide con un momento particolarmente importante per il brand, il suo 30° anniversario.

Spontaneità, originalità, libertà di espressione e positività sono le parole chiave su cui xister ha costruito una vera e propria brand experience da far rivivere all’intera famiglia che diventa protagonista assoluta. Un’Original experience, inclusiva dal punto di vista emotivo, funzionale attraverso una serie di tool che agevolano la conoscenza dei capi e innovativa grazie al tipo di comunicazione multicanale. Inoltre è stato realizzato uno speciale blog, uno spazio dove le mamme possono entrare a far parte di una vera e propria community per confrontarsi, trovare tips, consigli e approfondimenti quotidiani.

Credits xister
Direzione creativa: Sarah Grimaldi
Art director: Rodrigo Cinelli
Senior copywriter: Valerio Di Giorgio
Copywriter: Ludovica Botti
Graphic designer: Paola Ramirez
Sviluppo: Gennaro Balzano

Credits Art Attack Adv (Blog)
Art director: Valentina Di Micco
Copywriter: Mauro Feliziani
Sviluppo: Lorenzo Gasperoni

articoli correlati